Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Programmi per affiancare foto

di

I migliori programmi per affiancare foto.

Paint .Net

paint-net.jpg

Paint .Net è un programma gratuito per il fotoritocco di base che si pone come un’alternativa potenziata del classico Paint ma che non dispone di tutte le funzionalità avanzate che possono avere software del calibro di GIMP o Photoshop. È molto leggero e la sua estrema semplicità di utilizzo – data anche dalla traduzione in italiano della sua interfaccia – lo rende perfetto per “lavoretti” come l’affiancamento di due immagini digitali. Supporta tutti i principali formati di file grafici ed è compatibile con tutte le principali versioni del sistema operativo Windows. Scarica da qui.

PicPick

picpick.jpg

PicPick è un programma di grafica gratuito (solo per uso personale) caratterizzato da un’interfaccia utente praticamente identica a quella del Paint di Windows 7. Tra le sue funzioni, oltre a quelle incluse nel Paint originale, ci sono la possibilità di catturare istantanee dello schermo, aggiungere scritte ed annotazioni al desktop, zoomare lo schermo, gestire le tavolozze di colore e molto altro ancora. L’interfaccia utente del software è tradotta completamente in italiano ed include un wizard iniziale con l’elenco di tutte le funzioni che è possibile utilizzare. Scarica da qui.

GIMP

gimp.jpg

Disponibile per Windows, Mac OS X e Linux, GIMP è quello che viene definito da molti come la migliore alternativa gratuita a Photoshop. Si tratta dunque di un software per il fotoritocco molto ricco di funzioni che permette di compiere tantissime operazioni differenti, da quelle più basilari (come l’affiancamento di due foto) a quelle più avanzate (correzione di difetti, applicazione di effetti speciali, ecc.). La sua interfaccia utente è tradotta completamente in italiano ed anche se abbastanza differente da quella di Photoshop o Paint, molto facile da usare anche per gli utenti meno esperti. Scarica da qui.

Photoshop

photoshop.jpg

Definirlo un programma per affiancare foto è assai riduttivo, ma Photoshop può fare anche questo! Il software di fotoritocco più potente e famoso al mondo permette di modificare e manipolare le immagini digitali in qualsiasi modo, applicando delle semplici correzioni alle foto venute male (correzione luminosità, colori, contrasto, ecc.) o creando delle vere e proprie opere d’arte digitali ricche di effetti speciali. Il software è a pagamento ma è disponibile in una versione di prova gratuita che permette di testarne tutte le funzioni per un periodo di 30 giorni. Scarica da qui.

Shape Collage

shape-collage.jpg

Per chi non è alla ricerca di semplici programmi per affiancare foto ma di soluzioni in grado di realizzare delle opere più artistiche ed elaborate mettendo due o più immagini insieme, Shape Collage è l’ideale. Stiamo infatti parlando di un programma che permette di creare collage di foto con varie forme in maniera estremamente semplice e veloce su tutti i principali sistemi operativi: non solo Windows ma anche Mac OS X, Linux e perfino il Web, visto che ne è disponibile una versione funzionante completamente online. La versione free applica un watermark ai collage generati, per rimuovere la limitazione occorre acquistare la versione Pro. Scarica da qui.

Photofiltre

photofiltre.jpg

Photofiltre è un programma per il fotoritocco gratuito e leggero che si caratterizza per una gamma abbastanza assortita di funzioni ed un’interfaccia utente ultra-essenziale. Supporta tutti i principali formati di file grafici e permette di modificare le foto in vari modi, correggendo i difetti più comuni degli scatti digitali ed applicando loro vari effetti. È disponibile anche in versione no-install che non necessita di installazione per poter funzionare. È in lingua inglese ma è possibile tradurlo in italiano scaricando il file della lingua dal sito ufficiale del software. Scarica da qui.