Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Programmi per sfumare le foto

di

I migliori programmi per sfumare le foto.

Photoshop

photoshop.jpg

Quando si parla di Photoshop, si parla del programma di fotoritocco più famoso e “accessoriato” del mondo grazie al quale si può lavorare in qualsiasi modo sulle foto digitali dando sfogo alla propria fantasia e alla propria professionalità. Tra le sue funzioni c’è una semplicissima gestione dei livelli che consente di sfumare le foto facilmente e di creare degli effetti di fusione tra due o più foto senza inutili perdite di tempo. Il software è a pagamento ma è disponibile in una versione di prova gratuita che permette di testarne tutte le funzioni per un periodo di 30 giorni. Scarica da qui.

GIMP

gimp.jpg

GIMP è un ottimo programma per il fotoritocco open source disponibile gratuitamente per tutti i principali sistemi operativi: Windows, Mac OS X e Linux. Non integra tutte le funzioni avanzate di Photoshop ma per un’utenza di medio livello riesce a sostituire egregiamente quest’ultimo. Anche sotto il punto di vista della semplicità d’uso se la cava molto bene grazie alla sua interfaccia utente strutturata in varie sezioni personalizzabili. È completamente in italiano e costantemente aggiornato con nuove funzioni. Scarica da qui.

TiltShift Generator

tiltshift-generator.jpg

Come si evince più che facilmente dal suo nome, TiltShift Generator è un’applicazione gratuita che permette di applicare l’effetto TiltShift alle foto digitali. Per chi non avesse dimestichezza con questo tipo di termini, l’effetto TiltShift è quell’effetto mediante il quale sfumando una parte di un’immagine si ottiene un caratteristico effetto miniatura che permette di creare scatti artistici da anonimi paesaggi cittadini. Il software richiede la presenza di Adobe Air nel sistema per funzionare ma è disponibile anche sotto forma di applicazione Web utilizzabile direttamente online. Scarica da qui.

Paint .Net

paint-net7.jpg

Paint .Net è un popolarissimo software per la grafica e il fotoritocco che è andato a colmare il gap che prima c’era fra i programmi di grafica basilari, come Paint, e le complesse soluzioni per il fotoritocco, come Photoshop e GIMP. Ne risulta un’applicazione molto semplice da usare che integra molte più funzioni di Paint ma meno funzioni di GIMP e Photoshop ideale per portare a termine piccoli lavori di fotoritocco come può essere lo sfumare le foto. È completamente in italiano ed aggiornato molto spesso. Compatibile solo con Windows. Scarica da qui.

PhotoFiltre

photofiltre.jpg

Photofiltre è un programma di grafica molto simile a Paint .Net capace di offrire un set di funzioni abbastanza vasto per il fotoritocco di base. È disponibile anche in versione portable (che non richiede installazioni per poter funzionare e può essere trasportata su qualsiasi chiavetta USB) ed include un buon numero di filtri che permettono di lavorare agevolmente con le foto digitali con il fine di ottenere effetti, come la fumatura e la sfocatura abbastanza facilmente. L’interfaccia è forse un po’ troppo spartana ma non è complicata da usare. Scarica da qui.

Pixlr

pixlr.jpg

Pixlr è una formidabile applicazione Web in Flash che permette di modificare le foto online attraverso un’interfaccia utente molto simile a quella di Photoshop. Come facilmente intuibile, non offre tutte le funzioni avanzate di soluzioni ultra-professionali come Photoshop e GIMP ma per essere un prodotto Web-based è veramente valido. Permette infatti di gestire i livelli delle immagini e di applicare a queste ultime una vasta gamma di filtri che vanno dalla regolazione dei colori alla sfumatura. Non richiede l’installazione di alcun componente aggiuntivo sul PC e funziona indistintamente su tutti i browser e i sistemi operativi. È completamente in italiano. Prova da qui.