Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Scopri le migliori offerte sul canale Telegram ufficiale. Guarda su Telegram

Miglior smartphone Acer: guida all’acquisto (febbraio 2024)

di , 1 Febbraio 2024

Acer è un'azienda che non ha bisogno di troppe presentazioni. Si tratta di una delle più importanti protagoniste del mercato dell'elettronica di consumo. Nel suo catalogo sono presenti notebook, PC all-in-one, monitor e altri dispositivi legati al mondo dei computer. Come molti altri colossi del mondo hi-tech, però, anche lei non ha saputo resistere al fascino del mercato mobile e ha prodotto una serie di smartphone Android con i quali ha tentato di sfidare Samsung, Huawei e gli altri player del settore.

La sfida – diciamolo subito – non è andata nel migliore dei modi. Gli smartphone Acer non hanno riscosso grandissimo successo e l'azienda ha deciso di limitarne la produzione, ma ancora oggi nei negozi è possibile trovare dei telefoni a suo marchio caratterizzati da un buon rapporto qualità-prezzo. Ti andrebbe di saperne di più? Bene, allora continua a leggere.

Qui sotto trovi una lista con i migliori cellulari Acer del momento con relative descrizioni, caratteristiche tecniche e link per l'acquisto online. La scelta, come già accennato, non è tra le più vaste e variegate, ma confido nel fatto che tu possa comunque trovare un dispositivo adatto alle tue esigenze. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Quale smartphone Acer comprare

Acer Z130

Acer Z130

Vedi su Amazon
Acer Liquid E2 Duo

Acer Liquid E2 Duo

Vedi su Amazon
Acer Liquid Z500

Acer Liquid Z500

Vedi su Amazon

Acer Z130

L'ACER HM.HCTEK.001 Z130, noto anche come Liquido Z3, è uno smartphone prodotto da Acer che si distingue per la sua versatilità e le sue prestazioni elevate. Questo dispositivo mobile, dal design elegante e moderno, è disponibile in un raffinato colore bianco che ne esalta l'estetica minimalista.

La capacità di memoria di questo smartphone è di 128 GB, una quantità considerevole che permette di archiviare un gran numero di applicazioni, foto, video e documenti. La possibilità di disporre di così tanto spazio di archiviazione rende il Liquido Z3 uno strumento ideale sia per l'uso personale che professionale.

Il display del Liquido Z3 misura 6,5 pollici, offrendo un'ampia visuale per godere al meglio dei contenuti multimediali. Il touchscreen garantisce un'interazione fluida e intuitiva con l'interfaccia utente, rendendo l'esperienza d'uso estremamente piacevole.

In termini di connettività, lo smartphone Acer supporta diverse tecnologie di rete wireless, tra cui GSM, Wi-Fi, CDMA e LTE. Questa caratteristica consente al Liquido Z3 di garantire una connessione stabile e veloce, indispensabile per navigare in internet, utilizzare le applicazioni o effettuare chiamate VoIP.

Un altro aspetto degno di nota riguarda la funzione di sicurezza biometrica. Infatti, il Liquido Z3 è dotato di un sistema di riconoscimento delle impronte digitali, una funzionalità che permette di proteggere i dati personali e di prevenire accessi non autorizzati al dispositivo.

Il Liquido Z3 è un prodotto Acer, un marchio noto per la qualità dei suoi dispositivi tecnologici. La cura nei dettagli, l'attenzione alle esigenze degli utenti e l'impegno nella ricerca e sviluppo sono solo alcuni dei valori che contraddistinguono questo brand.

ACER HM.HCTEK.001 Z130 - Liquido Z3 Whitetp Dualsim, (smartphone)
Vedi offerta su Amazon

Acer Liquid E2 Duo

Lo smartphone Acer Liquid E2 Duo è un dispositivo che si distingue per la sua versatilità e le sue prestazioni. Dotato di un display da 4,5 pollici, offre una visione chiara e nitida dei contenuti multimediali. Il cuore pulsante del telefono è un processore Quadcore da 1,2GHz, abbinato a 1GB di RAM, che garantisce fluidità nell'esecuzione delle applicazioni e nel multitasking.

Una caratteristica distintiva di questo modello è la presenza di due slot per schede SIM, che permette di gestire contemporaneamente due numeri telefonici, ideale per chi desidera separare il numero personale da quello lavorativo senza dover portare con sé due telefoni.

Il sistema operativo Android 4.2 offre un'interfaccia intuitiva e personalizzabile, arricchita da un vasto catalogo di applicazioni scaricabili dal Google Play Store. La memoria interna da 4GB può sembrare limitata, ma può essere espansa tramite l'uso di una scheda microSD, permettendo così di archiviare un gran numero di app, foto e video.

La fotocamera da 8MP consente di scattare foto di buona qualità e di registrare video. Inoltre, grazie alla tecnologia autofocus, le immagini risultano sempre nitide e dettagliate.

In termini di connettività, lo smartphone Acer Liquid E2 Duo supporta sia la rete 3G che la 2G, oltre al Wi-Fi, Bluetooth e USB. Questo significa che puoi navigare su internet, condividere file o utilizzare dispositivi esterni con grande facilità.

Il design dello smartphone è elegante e moderno, con un corpo sottile e leggero (solo 140 grammi) che lo rende comodo da tenere in mano o da mettere in tasca. Il colore bianco aggiunge un tocco di stile e raffinatezza.

Per quanto riguarda l'autonomia, la batteria inclusa garantisce un utilizzo prolungato del dispositivo, permettendoti di utilizzarlo durante tutta la giornata senza preoccuparti di ricaricarlo.

Acer Liquid E2 Duo Smartphone, Display 4,5 pollici, Dual SIM, 1,2GHz Q...
Vedi offerta su Amazon

Acer Liquid Z500

Il Acer Liquid Z500 è uno smartphone che combina un design elegante con prestazioni affidabili. Il dispositivo presenta un corpo sottile e leggero, pesando solo 140 grammi, il che lo rende comodo da tenere in mano e da trasportare. La sua finitura argento aggiunge un tocco di stile, rendendolo un accessorio alla moda oltre che funzionale.

Lo smartphone è dotato di un ampio schermo da 5 pollici che offre una visualizzazione chiara e vivida dei contenuti. Questo display LCD consente di godere di immagini nitide e dettagliate, sia che si stia navigando sul web, guardando video o giocando a giochi.

Il Acer Liquid Z500 utilizza il sistema operativo Android 4.4, noto per la sua interfaccia utente intuitiva e la vasta gamma di applicazioni disponibili. Questo smartphone supporta anche la tecnologia Dual SIM, permettendo all'utente di gestire due numeri di telefono contemporaneamente, ideale per chi vuole separare la vita lavorativa da quella personale o per chi viaggia spesso.

Per quanto riguarda le prestazioni, questo dispositivo è alimentato da un processore quad-core che assicura un funzionamento fluido e veloce. Ha una capacità di memoria interna di 4 GB, espandibile tramite MicroSD, fornendo sufficiente spazio per memorizzare foto, video, musica e altre applicazioni.

La fotocamera da 8 MP del Acer Liquid Z500 cattura immagini di alta qualità con colori vivaci e dettagli nitidi. Inoltre, la fotocamera supporta l'autofocus, garantendo che le immagini siano sempre chiare e ben definite.

La connettività Wi-Fi di questo smartphone permette un accesso rapido e stabile a Internet, mentre il supporto Bluetooth consente di collegare facilmente il dispositivo ad altri dispositivi compatibili per lo scambio di file o l'uso di accessori wireless.

La batteria da 2000mAh del Acer Liquid Z500 offre un'autonomia sufficiente per un uso quotidiano. Inoltre, grazie alla tecnologia di ricarica rapida, è possibile ricaricare il dispositivo in breve tempo, riducendo al minimo i tempi di attesa.

Acer Liquid Z500 5" Dual SIM 1GB 4GB 2000mAh Silver - Smartphones (12....
Vedi offerta su Amazon

Come scegliere uno smartphone Acer

Prima di entrare nel vivo di questo tutorial e vedere, insieme, quali sono i migliori smartphone Acer che è possibile trovare nei negozi, lascia che ti dia una mano a comprendere e valutare correttamente le caratteristiche tecniche di questi dispositivi. Qui sotto trovi un elenco di tutte le principali voci, componenti hardware e sigle che puoi trovare nella descrizione di uno smartphone con i loro rispettivi significati. Spero ti possano essere d'auto nella scelta del tuo prossimo device.

Smartphone Acer

Display

Uno dei primi componenti da prendere in considerazione nella scelta di uno smartphone è il display. Dal display dipendono tante cose, tra cui le dimensioni e il grado di maneggevolezza dello smartphone e la comodità d'uso del dispositivo durante la fruizione di contenuti multimediali, la comunicazione con gli altri e il lavoro.

Per valutare in maniera corretta lo schermo di uno smartphone devi analizzare con attenzione varie caratteristiche, prime fra tutte le dimensioni e la risoluzione dello stesso. Le dimensioni sono quelle più facili da giudicare in quanto più aumenta l'ampiezza del display e, in linea generale, più aumentano le dimensioni del telefono. E se le dimensioni del telefono aumentano, la sua maneggevolezza si riduce (di conseguenza diventa difficile usarlo con una mano sola o tenerlo nelle tasche di jeans particolarmente stretti).

La risoluzione è quella che determina la qualità dei contenuti visualizzati sullo schermo. Si misura in pixel e indica il numero di punti che compongono le immagini e i testi riprodotti sul display del telefono. Più è alta la risoluzione e, di conseguenza, più nitidi risultano i contenuti visualizzati sul display. Le risoluzioni più diffuse sugli smartphone di Acer sono due: quella HD, che equivale a 1280 x 720 pixel, e quella Full HD, che invece equivale a 1920 x 1080 pixel.

Un altro valore da prendere in considerazione è quello relativo alla densità di pixel, che si misura in ppi (pixels per inch) e indica, per l'appunto, il numero di pixel che vengono riprodotti in ogni pollice di schermo. Anche in questo caso, più è alto il valore e più nitidi risultano i contenuti visualizzati sul display del telefono.

Infine, ti consiglio di controllare il tipo di pannello usato sullo smartphone. Acer, così come tanti altri produttori del settore hi-tech, utilizza principalmente due tipi di schermi: quelli LCD IPS e quelli AMOLED. I display LCD necessitano di retroilluminazione, si vedono molto bene sotto la luce diretta del sole, generalmente hanno un buon angolo di visione e riproducono i colori in maniera molto naturale. I display OLED, invece, non hanno bisogno di retroilluminazione per funzionare, riproducono neri profondissimi (in quanto i pixel neri vengono effettivamente spenti) e hanno minori consumi energetici rispetto agli IPS. Di contro sono meno visibili sotto la luce del sole e tendono a riprodurre i colori in maniera un po' troppo satura.

Processore e memorie

Per valutare le prestazioni di uno smartphone, devi analizzare attentamente le caratteristiche dei componenti hardware che trovi al suo interno. In particolare devi controllare la capacità di processore, memoria RAM e storage (memoria interna).

Il processore è il "cervello" dello smartphone, cioè il componente che esegue tutti i calcoli ed è responsabile della velocità generale con la quale il dispositivo svolge le operazioni quotidiane. Può essere composto da due o più core, cioè da due o più unità di calcolo che si suddividono i compiti e la sua potenza si calcola in base alla frequenza operativa dei core, che viene misurata in GHz. Per semplificare al massimo il discorso, possiamo dire che più core e GHz ci sono e più veloce dovrebbe andare lo smartphone.

La memoria RAM è quella in cui vengono ospitati temporaneamente i dati delle applicazioni in suo e dei processi di sistema in esecuzione. Il suo quantitativo viene espresso in GB e determina la capacità dello smartphone di eseguire più applicazioni in contemporanea senza blocchi o crash (il cosiddetto multi-tasking). Se vuoi un telefono agile, in grado di passare da una app all'altra senza freeze o refresh improvvisi, acquistane uno con almeno 2GB di RAM.

Lo storage è la memoria interna dello smartphone, quella in cui vengono archiviati in maniera permanente dati e app e in cui risiede anche il sistema operativo. Può essere fissa o espandibile tramite schede di memoria microSD. Il suo valore nominale, quello che viene indicato dai produttori (es. 8GB o 16GB) non corrisponde mai al vero quantitativo di spazio disponibile per l'utente: da quel valore bisogna sempre sottrarre lo spazio occupato dal sistema operativo e dalle app che si trovano preinstallate sul telefono, che ammonta sempre a qualche GB.

Smartphone Acer

Batteria

La capacità della batteria viene espressa in milliampereora (mAh). A un maggior numero di mAh della batteria dovrebbe corrispondere una maggiore autonomia dello smartphone, ma non è sempre così.

A influire sull'autonomia di uno smartphone nel "mondo reale" ci sono anche variabili esterne, come il livello di ottimizzazione energetico del sistema operativo e il grado di efficienza nei consumi del processore.

Se tu non vuoi perderti troppo in tecnicismi e vuoi scoprire qual è la reale autonomia di un telefono nell'uso di tutti i giorni, leggi delle recensioni online e informati presso persone che hanno già avuto modo di testare il dispositivo in prima persona.

Supporto 4G e connettività

Ormai tutti gli smartphone, anche quelli più economici, dispongono del supporto alle reti 4G/LTE, ma non tutti permettono di navigare alla stessa velocità massima. La tecnologia LTE, infatti, si suddivide in varie categorie e a ogni categoria corrisponde una velocità massima che si può raggiungere con la connessione dati in download e upload.

Per sfruttare al massimo le reti degli operatori italiani, dovresti acquistare uno smartphone con supporto LTE Cat.6 (max 300Mbps in download) o superiore, ma vista l'esiguità del catalogo Acer direi che ti puoi accontentare anche di un telefono LTE Cat.4 (max 150Mbps in download).

Per quanto riguarda le reti Wi-Fi, tutti gli smartphone ormai consentono di sfruttare le classiche reti a 2.4GHz, mentre solo quelli un po' più avanzati dispongono del supporto dual-band e permettono di collegarsi alle reti a 5GHZ che, come forse già saprai, sono meno soggette a interferenze e quindi assicurano prestazioni generalmente migliori di quelle a 2.4GHz. Alcuni top di gamma di casa Acer supportano anche la tecnologia wireless AC grazie alla quale, se il router lo consente, è possibile trasferire dati a una velocità massima di 1.3Gbps all'interno della rete locale.

Supporto dual-SIM

Ti piacerebbe poter utilizzare due SIM e quindi due numeri di telefono contemporaneamente all'interno dello stesso smartphone? Allora ho una buona notizia da darti: molto smartphone Acer sono dotati del supporto dual-SIM e quindi permettono di usare due schede in contemporanea.

Il supporto dual-SIM da parte dei device Acer è di tipo dual standby, ciò significa che mentre la prima SIM è impegnata in una chiamata, la seconda risulta irraggiungibile. Per quanto concerne la connessione dati, invece, una SIM viaggia in 4G mentre l'altra va in 2G (quindi permette di effettuare solo le chiamate). Per fortuna, tramite una funzione denominata switch a caldo, è spesso possibile passare la connessione veloce da una SIM all'altra senza spostare fisicamente le schede da uno slot all'altro.

A proposito di slot e spostamenti manuali, sappi che su alcuni device dual-SIM lo slot della seconda SIM è condiviso con quello della microSD. Questo significa che bisogna scegliere se usare due SIM o se espandere la memoria dello smartphone, non si possono fare entrambe le cose contemporaneamente.

Smartphone Acer

Fotocamere

Acer non è nota per realizzare camera phone, cioè smartphone dotati di fotocamere particolarmente avanzate o performanti, ma questo non vuol dire che bisogna prendere sotto gamba questo aspetto e non valutarlo in sede di acquisto.

Prima di comprare uno smartphone Acer, verifica la qualità dei suoi scatti e dei video che riesce a registrare andandoti a trovare dei sample (cioè degli esempi) su Internet e controllando alcuni parametri tecnici.

I parametri tecnici che possono aiutarti a capire se uno smartphone scatta belle foto o meno sono il numero di Megapixel del sensore (cioè il numero di milioni di pixel da cui sono composte le immagini catturate dalla fotocamera); l'apertura del diaframma che si misura in f/xx e indica il quantitativo di luce catturato dall'obiettivo (e di conseguenza la capacità del telefono di realizzare foto chiare in condizioni di scarsa illuminazione); la risoluzione massima dei video che si riescono a realizzare; il tipo di lente presente sulla fotocamera (in alcuni modelli c'è una lente grandangolare frontale per fare selfie belli "ampi") e la presenza o meno di uno stabilizzatore ottico per evitare l'effetto mosso in foto e video.

Sistema operativo

Smartphone Acer

Gli smartphone di Acer possono essere equipaggiati con Android o Windows 10 Mobile, due sistemi operativi estremamente diversi tra loro ma tra i quali, ahimè, attualmente non c'è molta concorrenza.

Se Android è il sistema operativo più diffuso in ambito mobile e ha dalla sua una gamma praticamente sterminata di app e giochi disponibili al download, Windows 10 Mobile, pur essendo un sistema operativo estremamente stabile e performante, ha avuto poco successo e quindi si ritrova con uno store quasi vuoto. Purtroppo al momento non c'è storia: anche se non è esente da difetti (es. il ritardo con cui alcuni produttori, tra cui Acer, rilasciano gli aggiornamenti software e una certa suscettibilità ai malware) Android vince a mani basse contro Windows 10 Mobile, soprattutto considerando che i Windows Phone di Acer sono tutt'altro che economici!

Altre caratteristiche

Altre caratteristiche che ti consiglio di prendere in considerazione prima di acquistare uno smartphone Acer sono la presenza o meno di un sensore d'impronte (per sbloccare il device usando il dito); i materiali costruttivi del device (che possono essere plastica o metallo, più il vetro dello schermo); la presenza del chip NFC per effettuare micro-transazioni e stabilire un collegamento wireless con altri dispositivi compatibili; il supporto alla tecnologia OTG per collegare lo smartphone a chiavette, hard disk e altri dispositivi USB e la presenza di LED di notifica e tasti retroilluminati.

In qualità di affiliati Amazon, riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul nostro sito.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.