Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Miglior tablet Acer: guida all’acquisto

di

Acer è una delle più grandi aziende del settore hi-tech. I suoi computer, e in particolar modo i suoi notebook, sono sempre molto apprezzati dal pubblico, e di recente sta accadendo la stessa cosa anche per i tablet.

Oggi fra i tablet Acer ancora in vendita troviamo pochi modelli Android (non aggiornatissimi, con Nougat e addirittura Marshmallow), ma è abbastanza varia la proposta dell’azienda per quanto riguarda i tablet con Windows 10 nel formato 2-in-1. I modelli Android non possono essere paragonati a iPad o ai tablet più avanzati di Samsung e Huawei perché appartengono a una fascia di mercato economica, ma nel loro segmento garantiscono sicuramente delle buone prestazioni.

Per avere prodotti più rifiniti – e più avanzati sotto il punto di vista tecnico, come ti ho già anticipato, bisogna guardare ai 2-in-1, cioè a quei tablet che, grazie alla tastiera rimovibile, si possono trasformare in notebook e possono fornire prestazioni pari a quelle di molti portatili di fascia media. Come dici? Ti piacerebbe saperne di più? Bene allora prenditi cinque minuti di tempo libero e leggi quanto ho da dirti sui tablet (e i dispositivi 2-in-1) di casa Acer. Ti spiegherò prima come valutare le caratteristiche tecniche dei device in questione e poi, se sei interessato, ti segnalerò alcuni modelli tra i più interessanti. Scommetto che non faticherai a trovarne uno adatto a te.

Indice

Come scegliere un tablet Acer

Prima di entrare nel vivo di questo tutorial dedicato ai tablet Acer e illustrarti alcuni dei modelli più interessanti proposti dall’azienda taiwanese, lascia che ti fornisca una breve “infarinatura” dei termini tecnici e delle specifiche tecniche che bisogna guardare con maggiore attenzione prima di avvicinarsi a un device di questo genere.

Tablet Acer

Formato

Come accennato in precedenza, nel catalogo di Acer non sono presenti solo tablet in formato standard, ma anche e soprattutto dispositivi 2-in-1, cioè tablet che si possono agganciare a delle basi con tastiera e che, in questo modo, fungono anche da notebook.

Nella scelta dei 2-in-1 bisogna stare molto attenti alla qualità della base con tastiera, all’efficacia del trackpad annesso a quest’ultima e alla stabilità dello schermo quando viene inclinato. Bisogna poi tenere in considerazione la dotazione della base con tastiera, che può includere varie porte (es. porte UBS e/o porte HDMI), unità di archiviazione aggiuntive o batterie in grado di estendere l’autonomia del device.

Acer offre nel suo catalogo due famiglie di notebook 2-in-1: Acer One 10, con un modello piuttosto simile a un tablet Android come formato; e Acer Switch, con diversi modelli di diverse fasce di prezzo che ricordano molto più da vicino notebook tradizionali.

Esistono anche i notebook convertibili, che sono dei classici notebook dotati di touch-screen e di tastiera ruotante, i quali, ruotando per l’appunto su sé stessi, si trasformano in tablet. Non ne parlerò oggi (in quanto si tratta di notebook e non di tablet), ma se vuoi te ne ho consigliati diversi nella mia guida all’acquisto dedicata ai notebook Acer.

Display

Il display è uno dei componenti più importanti di un tablet. Da esso, infatti, dipendono le dimensioni del device e la qualità dell’esperienza utente che quest’ultimo riesce a fornire. Per scegliere un display, e quindi un tablet, adeguato alle proprie esigenze bisogna tenere in considerazione diversi parametri.

  • Dimensioni – i tablet possono essere equipaggiati con display da 7, 8, 10, 12 o anche più pollici. Quelli da 7 e 8 pollici sono quelli più compatti e portatili, vanno scelti se si ha bisogno di dispositivi da usare prevalentemente per la navigazione Web e la comunicazione. In realtà nell’attuale catalogo Acer non trovi tablet con queste caratteristiche. I tablet Acer partono infatti da 10 pollici, e offrono un ottimo equilibrio tra portabilità e comodità d’uso, in quanto il loro ampio display permette di lavorare e di fruire comodamente di qualsiasi contenuto multimediale; mentre i device da 12 pollici e oltre vanno considerati a tutti gli effetti dei sostituti dei notebook, visto che vengono forniti quasi sempre con una base con tastiera.
  • Risoluzione – la risoluzione, che viene espressa in pixel, è quella che misura il numero di “punti” che compongono l’immagine su schermo. Più è alto il suo valore e più nitidi risultano i contenuti visualizzati sul display del tablet. Le risoluzioni più diffuse sui tablet di Acer sono quelle WXGA HD (1280 x 800 pixel), WUXGA Full HD (1920 x 1200 pixel) e QHD (2256 x 1504 pixel).
  • Densità di pixel – è un altro parametro che indica la nitidezza dei contenuti di schermo. Si misura in ppi (pixels per inch) e di conseguenza indica il numero di pixel riprodotti in ogni pollice di schermo. Anche in questo caso, più è alto il valore e più nitidi risultano i contenuti visualizzati sul display del tablet.
  • Tipologia di schermo – i display dei tablet (e di altri dispositivi elettronici come gli smartphone) possono essere basati su varie tecnologie. Acer usa principalmente quella LCD IPS che prevede la presenza di un sistema di retroilluminazione, una riproduzione dei colori abbastanza fedele alla realtà e una buona visibilità dei pannelli sotto la luce diretta del sole. Altri produttori, tipo Samsung, puntano molto sui display AMOLED che non necessitano di retroilluminazione e quindi assicurano un rapporto di contrasto maggiore, ma ora inutile dilungarci troppo su questo fronte.

Tablet Acer

Processore, RAM e memoria interna

Il processore, la memoria RAM e la memoria interna sono tre componenti che influiscono in maniera determinante sulle prestazioni del tablet.

Il processore è un po’ come il “cervello” del tablet. È quello che esegue tutti i calcoli e, di conseguenza, dalla sua potenza dipende la velocità generale del dispositivo. Per valutare la potenza di un processore bisogna guardare al numero dei suoi core (cioè alle unità di calcolo che si suddividono il carico di lavoro) e alla frequenza operativa di questi ultimi, che viene misurata in MHz/GHz.

È bene sapere che i processori possono appartenere a varie famiglie. Ad esempio, sui tablet di Acer è possibile trovare i processori della famiglia Intel Core (es. Core i5 e Core i7), che è quella che comprende le CPU usate in notebook e PC desktop “tradizionali”, oppure i processori delle famiglie Intel Pentium e Celeron che sono destinate a dispositivi meno potenti o, ancora, processori MediaTek che sono usati quasi esclusivamente su tablet e smartphone (in genere quelli di fascia meno avanzata). Grazie a un avanzato sistema di raffreddamento a liquido, Acer è riuscita a montare processori della famiglia Intel Core anche su dispositivi 2-in-1 sprovvisti di ventole..

Adesso continuiamo il nostro excursus relativo alle specifiche dei tablet parlando della RAM, che è la memoria in cui vengono ospitati temporaneamente i dati delle applicazioni in uso e dei processi di sistema in esecuzione. A un maggiore quantitativo di RAM corrisponde una maggiore abilità del tablet nella gestione di più app in contemporanea (il cosiddetto multi-tasking). Se non vuoi registrare rallentamenti, blocchi o refresh improvvisi mentre passi da una app all’altra, cerca di acquistare un tablet con almeno 2GB di RAM.

La memoria interna, infine, che viene definita anche storage, è quella che ospita in maniera permanente app, dati e sistema operativo. Può essere fissa o espandibile tramite schede di memoria microSD. È bene sapere, poi, che il suo valore nominale, cioè la grandezza che viene dichiarata dai produttori (es. 16GB o 32GB) non corrisponde mai alla reale quantità di spazio a disposizione per app e dati. Da quel quantitativo di storage, infatti, bisogna sottrarre alcuni GB che sono già occupati dal sistema operativo e dalle app installate di default sul tablet.

Supporto 3G/4G e funzione telefonica

Alcuni modelli di tablet sono compatibili con le reti 3G e/o con le reti 4G/LTE. Questo significa che, inserendo una SIM dati al loro interno e sottoscrivendo un apposito piano dati, è possibile usarli per navigare in mobilità sfruttando la rete dati dei cellulari.

Attenzione però, la compatibilità con le reti 3G/4G non corrisponde automaticamente alla compatibilità con la linea voce. Se vuoi usare il tuo tablet per telefonare tramite la linea voce dei cellulari, devi acquistare un tablet dotato di questa specifica funziona.

Per quanto riguarda la rete Wi-Fi, invece, se vuoi sfruttare al massimo le potenzialità della rete di casa o dell’ufficio, ti consiglio vivamente di acquistare un tablet dotato del supporto alle reti dual-band che operano sulla banda di frequenza a 5GHz (che è meno soggetta a interferenze rispetto alla banda di frequenza a 2.4GHz usata dalle reti Wi-Fi standard) e della compatibilità con lo standard wireless AC, grazie al quale, se il router e gli altri dispositivi presenti nella rete locale dispongono di un adeguato supporto, è possibile trasferire file fino all’impressionante velocità di 1.3Gbps.

Batteria

La batteria è quella da cui dipende l’autonomia del tablet. La sua capacità si misura in milliampereora (mAh) e, di conseguenza, più mAh ci sono e maggiore dovrebbe essere l’autonomia del tablet. Uso il condizionale in quanto sulla reale autonomia di un tablet influiscono molto anche il grado di ottimizzazione del software e il livello di efficienza energetica del processore. Se vuoi un consiglio, tu non perderti troppo in parametri tecnici e cerca delle recensioni in cui vengono indicati chiaramente i valori dell’autonomia di un tablet nel “mondo reale”, quindi nell’utilizzo di tutti i giorni.

Porte

I tablet possono essere equipaggiati con vari tipi di porte: quelle USB per la ricarica e il collegamento di dispositivi esterni (le quali possono essere in formato tradizionale Full Size, in formato microUSB più piccolo o nel nuovo formato USB Type-C reversibile), quelle HDMI/microHDMI per il collegamento a monitor o TV esterni e gli slot per le microSD.

I dispositivi 2-in-1 spesso presentano delle porte aggiuntive sulle basi con tastiera. Spesso si tratta di porte USB in formato standard (Full Size), le quali possono garantire una velocità di trasferimento dati differente a seconda dello standard USB che supportano (USB 2.0 che arriva a 60MB/sec; USB 3.0/3.1 Gen 1 che arriva fino a 625 MB/sec o USB 3.1 Gen 2 arriva a 1250MB/sec). Lo stesso discorso vale anche per le porte microUSB e USB-C che si trovano direttamente sui tablet.

Tablet Acer

Sistema operativo

I tablet di Acer possono essere animati da Android o da Windows 10. Android è il sistema operativo più diffuso in ambito smartphone, può contare su una vastissima gamma di app e giochi, ma non ha ancora un’ottimizzazione perfetta in ambito tablet. Te lo consiglio solo se intendi utilizzare il dispositivo che acquisterai per la navigazione Web, la comunicazione online e la fruizione di contenuti multimediali.

Per il lavoro è più indicato Windows 10 che, come facilmente intuibile, supporta tutte le app che si possono installare anche su PC e quindi offre qualcosina in più sul fronte della produttività.

Altre caratteristiche

Altre caratteristiche che devi prendere in considerazione prima di acquistare un tablet Acer sono quelle relative al supporto alla penna (e la qualità del digitalizzatore incluso nel device), la qualità delle fotocamere per realizzare foto e video, la presenza o meno di un sensore d’impronte (per sbloccare il device con l’impronta del dito), la qualità audio (volume massimo, numero di speaker ecc.) e la qualità dei materiali costruttivi (tenendo conto che i device in metallo tendono ad essere più scivolosi di quelli in plastica).

Quale tablet Acer comprare

A questo punto direi che possiamo passare al sodo e scoprire, insieme, quali sono i migliori tablet Acer del momento. Qualunque sia il tuo budget, sono convinto che troverai qualcosa che fa per te. Buona lettura e buona “caccia” al tablet!

Miglior tablet Acer

Acer Iconia One 10 B3-A32

Tablet Acer

Come suggerisce abbastanza facilmente il suo nome l’Acer Iconia B3-A32 si distingue in particolare per il supporto alle reti 4G/LTE. Per il resto stiamo parlando di un tablet economico da 10.1″ equipaggiato con un display IPS da 1280 x 800 pixel, un processore MediaTek MT8735 Quad-core da 1.3GHz, una memoria RAM da 2GB, 16GB di storage (espandibile via microSD) e una batteria da 6.100 mAh che assicura circa 7 ore di autonomia in utilizzo standard. Da sottolineare anche la presenza di una coppia di fotocamere da 5 e 2 Megapixel (dalle prestazioni mediocri, ma non ci si sarebbe potuti aspettare qualcosa di diverso) e di una coppia di porte microUSB per caricare il tablet e utilizzare dispositivi esterni in contemporanea. Manca il sensore d’impronte. Le misure del tablet sono di 259 x 167,50 x 9,15 mm per 540 grammi di peso. Il sistema operativo che si trova preinstallato è Android 6.0.

Acer Iconia One 10 B3-A32-K221 Tablet con Processore MediaTek MT8735,...
Vedi offerta su Amazon

Acer Iconia One 10 B3-A40

Tablet Acer
È certamente più interessante il modello Acer Iconia B3-A40, che si caratterizza per la presenza di un processore MediaTek MT8167B con 2 GB di RAM e 32 GB di storage su tecnologia eMMC ed espandibile via microSD. Anche in questo caso troviamo un display da 10,1″ a risoluzione 1280×800, più che sufficiente per la navigazione web, i giochi e la consultazione delle e-mail, ma te lo consiglio caldamente per la presenza di Android 7.0 Nougat, al posto di Marshmallow che è più vecchio e meno supportato. Disponibile sia in bianco che in nero, adotta una batteria da 6.100 mAh, ha due altoparlanti stereo e le dimensioni sono di 258,40 mm x 167,15 mm x 9,15 mm con un peso di 530 grammi. Per la ricarica si può fare affidamento alla porta microUSB integrata, mentre non è presente il supporto al 4G LTE.

Miglior tablet Acer in formato 2-in-1

Acer One 10

Tablet Acer

Desideri un 2-in-1 economico in grado di farti utilizzare tutte le principali applicazioni del mondo Windows? Allora credo che l’Acer One 10 faccia al caso tuo. Si tratta di un device composto da un display da 10.1″ con 1280 × 800 pixel di risoluzione e una base con tastiera che si può collegare o scollegare all’occorrenza per utilizzare il computer in modalità tablet o notebook. Ha materiali costruttivi di discreta qualità e la digitazione risulta abbastanza comoda. Sotto la scocca custodisce un processore Intel Atom x5-Z8350 da 1.44GHz, una memoria RAM da 4GB, 64GB di storage (eMMC, espandibile con le microSD, e ce ne sono anche modello con 2 GB di RAM e 64 GB di storage, e con 4 GB di RAM con 128 GB di storage), una scheda grafica Intel HD Graphics e una batteria da 5.919 mAh che permette di lavorare fino a 8 ore. Misura  26.2 x 17.3 x 0.9 cm (2.1 è lo spessore con tastiera istallata) per 650 grammi di peso (base esclusa, con la base sfiora i 1,30 kg) e funziona solo tramite rete Wi-Fi. Dispone anche di una coppia di fotocamere da 0.3MP e 2MP e di un set di porte che comprende: un ingresso micro-USB 2.0, una porta USB 2.0 full size e un’uscita micro-HDMI. Il sistema operativo che lo anima è Windows 10 Home.

Acer One 10 S1003-17WM Notebook con Processore Intel Atom Quad Core x5...
Vedi offerta su Amazon

Acer Switch 3

Tablet Acer

Acer Switch 3 è un ottimo 2-in-1 che può essere acquistato per circa 500 euro. È disponibile in varie configurazioni con processori Intel Pentium e Celeron di settima generazione, 4GB di RAM e 32, 64 o 128 GB di memoria interna su eMMC. Lo schermo è un IPS Full HD da 12.2″ e 1920 x 1200 pixel, mentre la scheda grafica è una Intel HD. La batteria assicura fino a 8 ore di autonomia, la connettività è solo Wi-Fi con supporto alla tecnologia wireless AC, mentre il comparto fotografico è affidato a una coppia di fotocamere da 5 e 2 Megapixel. Da sottolineare anche la presenza della penna Acer Active Stylus e di una dotazione di porte comprensiva di USB Type-C, slot per SD e porta USB Full Size. È disponibile, inoltre, la Dock Acer USB Type-C con porte Display Port, USB 3.1 e HDMI. Le misure del device sono pari a 295 x 201 x 9,95 mm (16 mm con tastiera inclusa) per 900 grammi di peso circa. Viene fornito con Windows 10 Home preinstallato.

Acer Switch Alpha 12

Tablet Acer

Se cerchi un dispositivo 2-in-1 che possa supportarti nel lavoro di tutti i giorni e sostituire in tutto e per tutto il tuo computer portatile, prendi in considerazione l’Acer Switch Alpha 12: si tratta di un 2-in-1 da 12 pollici realizzato in metallo che ha dalla sua un esclusivo sistema di raffreddamento a liquido che permette di avere i processori della famiglia Core i di Intel (Core i3 o Core i5 di sesta generazione) su una macchina molto silenziosa grazie al raffreddamento a liquido. Dispone di una base con tastiera retroilluminata e di uno stand posteriore che consente di angolare lo schermo fino a 165°. Lo schermo è di tipo IPS con una risoluzione di 2160 x 1440 pixel e il supporto alla penna (inclusa nel prezzo, così come la base con tastiera), la RAM è di 8 GB, il disco interno da 256 GB (naturalmente SSD), mentre la scheda grafica è una Intel HD integrata. Il sistema operativo che si trova preinstallato è Windows 10 Home o Windows 10 Pro, con quest’ultimo che fa aumentare sensibilmente il prezzo.

Switch Alpha 12 Windows 10 Home
Vedi offerta su Amazon
Switch Alpha 12 Windows 10 Pro
Vedi offerta su Amazon

Acer Switch 5

Tablet Acer

Come facilmente intuibile dal suo nome, Acer Switch 5 è un altro 2-in-1 con Windows 10 preinstallato che ha prezzi maggiori rispetto a Switch 3, ma le specifiche tecniche sono molto più interessanti e le dimensioni non troppo differenti. Il display è da 12″, IPS, con una risoluzione di 2160 x 1440 pixel nel formato 3:2 pensato per la produttività massima. Sotto la scocca, che è realizzata con buoni materiali, ci sono processori della famiglia Intel Core (i5 o i7) di settima generazione, 8GB di RAM, un SSD da 256 o 512 GB e una batteria con 10 ore di autonomia. Supporta le reti wireless AC, dispone di una coppia di fotocamere da 5 e 2 Megapixel e ha una scheda grafica integrata Intel HD. Misura 293 x 202 x 9,6 mm per 920 grammi di peso circa, mentre con la tastiera inclusa arriviamo a 16mm di spessore e 1,27 chilogrammi di peso. Si trova a circa 1000 euro, con una leggera fluttuazione in base al modello.

Acer Switch 7 Black Edition

Tablet Acer

Acer Switch 7 Black Edition è un altro 2-in-1 di fascia alta, il top di gamma dell’azienda taiwanese. È fanless come lo Switch Alpha 12 e utilizza un sistema di raffreddamento a liquido che consente l’utilizzo di processori di ottava generazione senza particolari problemi, in più utilizza una scheda grafica dedicata NVIDIA GeForce MX150 che assicura prestazioni non proprio da PC da gaming, ma di sicuro ottime per quelli che sono i limiti strutturali di un 2-in-1 senza ventole (di fatto è il primo device di questo genere ad avere una scheda grafica dedicata). Monta un ampio display IPS da 13.5″ con risoluzione QHD (2256 x 1504 pixel), ha uno stand per inclinare lo schermo di 165° e include una penna Wacom EMR con 4096 livelli di pressione che permette di scrivere e disegnare in maniera molto precisa sul display. Oltre ai processori Intel di ottava generazione, questo modello viene venduto con 16 GB di RAM e un SSD da ben 512 GB. A primo acchito non appare estremamente compatto, ma in realtà pesa solo 1.15 Kg (1,60 kg con dock. La scocca in alluminio spazzolato, poi, risulta estremamente elegante e le sue dimensioni sono di 230 x 329 x 10 mm senza tastiera (lo spessore diventa di 15 mm con la tastiera). Il sistema operativo che lo anima è Windows 10 e la batteria è da 4.870 mAh consentendo un’autonomia di 10 ore.

Acer Switch 7 SW713-51GNP-86GA Notebook 2 in 1 con Processore Intel Co...
Vedi offerta su Amazon

Altri tablet Acer

Tablet Acer

Se vuoi maggiori informazioni sui tablet di Acer e/o vuoi scoprire la lista completa dei dispositivi che l’azienda taiwanese ha immesso sul mercato, collegati a questa pagina Web e utilizza il menu collocato sulla sinistra per filtrare i tablet in base ai criteri che preferisci di più, ad esempio le dimensioni dello schermo, la durata della batteria o il peso del device.

Per visualizzare la lista dei dispositivi 2-in-1, invece, collegati a quest’altra pagina del sito Acer e seleziona l’icona 2-in-1 che si trova in alto. In questo modo ti verranno mostrati solo i modelli di tablet con tastiera che, all’occorrenza, si possono trasformare in notebook.

Per quanto riguarda l’acquisto dei prodotti, ti consiglio di rivolgerti ad Amazon che è uno degli store consigliati dalla stessa Acer sul suo sito ufficiale ed è tra quelli che propongono i prezzi migliori.