Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come utilizzare Dropbox con iPhone

di

Qualche tempo fa, abbiamo visto insieme come utilizzare Dropbox sul PC in modo da conservare i nostri dati su un hard disk online e sincronizzarli su più dispositivi. Ma Dropbox è una risorsa utilissima anche su smartphone, dove consente di accedere velocemente a tutti i propri dati, visualizzarli, condividerli e crearne di nuovi (che poi vengono sincronizzati automaticamente sul PC).

Ecco il motivo per il quale oggi ho deciso di scrivere un nuovo tutorial su questo sempre più popolare servizio di cloud storage e illustrati come utilizzare Dropbox con iPhone in modo da sfruttarne appieno tutte le potenzialità. È davvero facilissimo, e se decidi di sincronizzare online anche le foto scattate con il “melafonino” puoi ottenere dello spazio extra sul tuo account. Ecco tutto quello che c’è da sapere!

Prima di vedere in dettaglio come utilizzare Dropbox con iPhone, naturalmente il primo passo che devi compiere è aprire l’App Store, cercare la app di Dropbox all’interno di quest’ultimo e scaricarla sul tuo terminale pigiando sul pulsante GRATIS/INSTALLA. Digita quindi la password del tuo ID Apple e premi il pulsante OK per avviare l’installazione di Dropbox per iPhone.

Ad operazione completata (ci vorrà pochissimo, la app è molto leggera), avvia Dropbox selezionando la sua icona dalla home screen di iOS ed effettua l’accesso al tuo account pigiando sul pulsante Sono già utente Dropbox. Se non hai mai utilizzato Dropbox prima d’ora e vuoi creare un account gratuito sul servizio (con 2GB di storage per i file), premi il pulsante Non ho mai utilizzato Dropbox e compila il modulo che ti viene proposto immettendo in esso i tuoi dati personali.

db1

A questo punto, ti verrà chiesto se vuoi caricare automaticamente le foto scattate con il tuo iPhone su Dropbox e se vuoi caricarle solo quando sei connesso in Wi-Fi o anche quando viaggi con una connessione 3G/4G. Sta a te la scelta ma bada bene: lo spazio su Dropbox riservato alle foto sarà di soli 3GB extra rispetto ai 2GB previsti nella versione base del servizio (da accumulare di 500MB in 500MB man mano che si esegue l’upload delle immagini). Per accettare, premi sul pulsante Attiva che si trova in alto a destra, altrimenti pigia su Annulla.

Ora puoi cominciare ad utilizzare Dropbox con iPhone sul serio. Si aprirà, infatti, la schermata iniziale della app con l’elenco di tutti i file e le cartelle salvate nel tuo spazio online. Al contrario di quanto accade su PC e Mac, i dati non vengono scaricati sul telefono ma sono accessibili direttamente da Internet. Oltre a poterli cercare rapidamente (utilizzando la barra di ricerca collocata in alto allo schermo), puoi anche visualizzarli direttamente all’interno della app. Sono supportati i documenti di Office, i PDF, le foto e i video.

db2

Quando apri un documento all’interno di Dropbox per iPhone, hai anche la possibilità di condividerlo online e aprirlo con altre applicazioni installate sul telefono. Nel primo caso, basta pigiare sull’icona della freccia collocata in basso a sinistra e selezionare l’opzione desiderata dal menu che compare (es. Copia link negli appunti per condividere un link pubblico, Pubblica su Facebook per postare il file su Facebook, ecc.). Per aprire il file selezionato con un’altra app, devi invece pigiare sulla freccia collocata in basso a destra e selezionare prima la voce Apri in… dal menu che compare e poi il nome dell’applicazione fra quelle disponibili.

C’è poi una terza icona, quella della stella, che consente di aggiungere il documento selezionato ai preferiti e ritrovarlo facilmente recandosi nella scheda Preferiti della app di Dropbox (selezionando l’icona della stella nella schermata iniziale). Infine, ti segnalo che pigiando sull’icona dell’ingranaggio puoi regolare le impostazioni della app attivando una password di accesso a quest’ultima, attivando/disattivando l’upload automatico delle foto e quant’altro.

db3

Uno dei punti di forza di Dropbox è l’integrazione con altre applicazioni, infatti sono tante le app che consentono di salvare e sincronizzare i documenti con questa piattaforma. Fra le tante, ti voglio segnalare:

  • Documents by Readdle – un file manager gratuito che permette di gestire file e cartelle in maniera semplicissima su iPhone, come se si stesse utilizzando Finder su Mac o Esplora Risorse su Windows.
  • Write for iPhone – un eccellente editor di testo e annotazioni che consente di creare documenti in plain text (con supporto al linguaggio di markup Markdown) e salvarli direttamente su Dropbox sincronizzandoli con questa piattaforma. Costa 1,79 euro.