Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come collegare le AirPods alla PS4

di

Stai giocando con la PlayStation 4 al tuo gioco preferito e hai ben pensato di utilizzare un paio di auricolari per ascoltare l’audio. Guardandoti intorno noti che l’alternativa più valida sono le tue AirPods, essendo dotate di un ottimo audio e di una latenza minima. Hai deciso, quindi, di collegarle alla PS4 ma c’è un dubbio che ti blocca: sono compatibili con la console di casa Sony? E come si collegano? Queste tue domande sono più che legittime, in quanto a volte il collegamento dei dispositivi Bluetooth esterni non risulta immediato.

Hai deciso di provare a effettuare il collegamento nonostante i dubbi, ma hai avuto delle difficoltà, anche dopo numerosi tentativi. Facendo, poi, delle ricerche online hai scoperto che la PS4 non è compatibile con dispositivi audio Bluetooth e, dunque, hai quasi perso le speranze. Ma no, non farlo! In realtà posso spiegarti io come collegare le AirPods alla PS4: basta ricorrere a dei dispositivi esterni estremamente economici e mettere in pratica delle procedure veramente semplici, che permettono di riuscire nell’intento.

Sei pronto, dunque, a utilizzare gli auricolari di casa Apple per giocare al tuo gioco preferito? In caso affermativo, mettiti bello comodo e inizia a leggere con attenzione tutto ciò che ti sto per dire. In breve tempo riuscirai sicuramente nel tuo intento. Non mi resta, quindi, che augurarti buona lettura e buon divertimento!

Indice

Informazioni preliminari

DualShock

Prima di mostrarti in che modo è possibile collegare le AirPods alla PS4, ci tengo a fare alcune precisazioni a tal riguardo.

Come hai avuto modo di constatare in prima persona, purtroppo non è possibile collegare auricolari o cuffie Bluetooth alla PS4 per restrizioni imposte da Sony sulla sua console, che infatti non supporta la tecnologia A2DP (Advance Audio Distribution Profile) usata per trasmettere la musica in stereo in modalità wireless, poiché ritenuta, dal colosso nipponico, troppo penalizzante in termini di lag audio per il gaming.

Ma tranquillo, esistono delle soluzioni alternative per collegare i dispositivi audio Bluetooth, tra cui le AirPods, alla PS4, valide per tutti i modelli della console di casa Sony. A cosa mi riferisco? A degli adattatori che, connessi alla PS4, fungono da tramite e consentono quindi di usare i dispositivi audio Bluetooth con la console Sony.

In termini di lag, un minimo di ritardo si avverte, ma spesso ci si riesce a convivere tranquillamente. Continua a leggere per saperne di più.

Come collegare AirPods/AirPods a PS4

Adattatore Bluetooth

Come ti ho già anticipato prima, i dispositivi Bluetooth non compatibili con PS4 possono essere collegati alla console mediante un apposito adattatore. In commercio ce ne sono davvero tanti, tutti con caratteristiche simili.

Questi dispositivi, infatti, sono molto semplici da usare e garantiscono generalmente una lunga autonomia grazie a una batteria ricaricabile presente al loro interno. Inoltre, quelli dotati di supporto al codec aptX riescono a offrire un audio di ottima qualità audio a bassa latenza (quindi con poco ritardo).

Tutto quello che dovrai fare, quindi, è acquistare, nel caso non fosse già in tuo possesso, un adattatore Bluetooth che consenta il collegamento di qualsiasi dispositivo wireless alla console di casa Sony.

Twelve South AirFly | Trasmettitore wireless per utilizzare AirPods e ...
Vedi offerta su Amazon
TwelveSouth airfly PRO trasmettitore e Ricevitore Bluetooth per Cuffie...
Vedi offerta su Amazon
Avantree Leaf Adattatore Bluetooth 4.1 USB Chiavetta Trasmettitore per...
Vedi offerta su Amazon

Il funzionamento degli adattatori Bluetooth può variare in base al formato. Può cambiare, e di molto, anche la qualità del risultato ottenuto.

Per spiegarti in che modo dovrai procedere per collegare le AirPods alla PS4, prenderò in esempio l’AirFly che va connesso al controller della console tramite il connettore jack. Altri adattatori, invece, si collegano alla porta USB della console.

Tornando ad AirFly, il prodotto di casa Twelve South, uno dei più usati, possiede una batteria ricaricabile, la quale garantisce fino a 20 ore di utilizzo, ed è disponibile in due versioni: quella Duo (che consente di collegare due dispositivi contemporaneamente) e quella Pro (che può essere utilizzato anche durante la ricarica, grazie al cavo incluso). Come qualità del suono, sono equiparabili.

Ciò detto, una volta acquistato l’adattatore adatto alle tue esigenze, non dovrai fare altro che metterlo in comunicazione con le tue AirPods. Per prima cosa, accendi l’adattatore: su AirFly si fa spostando la levetta laterale su On. In questo modo, il dispositivo entrerà automaticamente nello stato di pairing, cioè di abbinamento, caratterizzato da un LED bianco lampeggiante.

Nel caso in cui tu stia utilizzando il modello AirFly Pro, ti ricordo di verificare che il dispositivo sia in modalità trasmissione (devi controllare che la levetta posta lateralmente sia su TX, e non su RX).

Dopodiché apri la custodia delle AirPods, avendo cura di tenere gli auricolari al suo interno, e tieni premuto il tasto di configurazione posto sul retro. In questo modo, gli auricolari entreranno nello stato di pairing (puoi notarlo dal led bianco lampeggiante). Ora non devi fare altro che attendere il collegamento tra le AirPods e l’AirFly, confermato dal cambiamento di colore del LED degli auricolari (che può essere verde oppure arancione, a seconda dello stato di carica del dispositivo).

Tutto quello che ti rimane da fare è collegare l’AirFly al controller della PS4 tramite il connettore jack del dispositivo! Se hai seguito alla lettera i miei consigli, dovresti essere in grado di sentire l’audio della PS4 all’interno delle tue AirPods e sfruttare, in questo modo, gli auricolari di casa Apple per una migliore esperienza di gioco.

Se senti solo il suono della chat negli AirPods e non i suoni dei giochi, configura adeguatamente l’output audio nelle impostazioni di PS4 come spiegato nel mio tutorial dedicato.

Come dici? Non hai potuto seguire le istruzioni in quanto il tuo adattatore Bluetooth è in formato USB e non jack audio? In questo caso, devi connettere l’adattatore Bluetooth a una delle porte USB di PS4 ed eseguire il pairing con le AirPods, come spiegato anche poc’anzi per l’AirFly (basta tenere premuto per qualche secondo il tasto di abbinamento su entrambi i device, finché i LED non lampeggiano); fatto ciò, recati nel menu Impostazioni > Dispositivi > Dispositivi audio > Dispositivo di uscita di PS4 e imposta l’adattatore USB come dispositivo di output audio.

Per l’input, cioè il microfono, potresti dover selezionare il controller nelle impostazioni di PS4 e inserire l’adattatore per microfono eventualmente fornito in dotazione nel jack del pad stesso. Maggiori info qui.

In caso di problemi

Assistenza Sony

Nonostante i miei consigli, non sei riuscito a collegare le tue AirPods alla PS4? La prima cosa che ti consiglio di fare è di verificare lo stato di carica dell’adattatore e delle AirPods.

Se la batteria dei dispositivi è perfettamente carica, allora il problema potrebbe riguardare la console. In questo caso ti invito a visitare il centro assistenza di Sony e seguire la procedura guidata per scoprire eventuali soluzioni al problema o, in caso di mancata risoluzione, contattare l’assistenza dell’azienda nipponica.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.