Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come collegare AirPods a PC

di

Hai da poco acquistato gli AirPods di Apple per poterli utilizzare in accoppiata a iPhone e iPad ma, parlando con un amico, sei venuto a conoscenza del fatto che i famosi auricolari wireless di Apple possono essere impiegati anche su computer e, dunque, ti piacerebbe saperne di più al riguardo? Direi allora che, per tua fortuna, sei capitato sulla guida giusta, in un momento che non poteva essere migliore.

Se mi concedi qualche istante del tuo prezioso tempo, infatti, posso illustrarti, in maniera semplice ma non per questo poco dettagliata, come collegare gli AirPods a PC. Ti anticipo subito che, contrariamente a quel che tu possa pensare, non si tratta di un’operazione complicata da compiere, anzi. Non devi far altro che sfruttare la connettività Bluetooth del computer e il gioco è fatto.

Allora? Posso sapere che ci fai ancora lì impalato? Posizionati bello comodo, prenditi qualche minuto libero e comincia subito a concentrarti sulla lettura di quanto riportato qui di seguito. Sono sicuro che, alla fine, potrai dirti ben contento e soddisfatto di quanto appreso, oltre che, chiaramente, di essere riuscito nel tuo intento. Che ne dici, scommettiamo?

Indice

Informazioni preliminari

AirPods

Prima di entrare nel vivo del tutorial, andandoti a illustrare come collegare gli AirPods a PC, ci sono alcune informazioni preliminari, a questo proposito, che è mio dovere fornirti.

Tanto per cominciare, tieni presente che gli AirPods sono concepiti per essere utilizzati in primo luogo con i dispositivi Apple, in special modo con iPhone e iPad. In tal caso, infatti, è possibile usufruire di tutte le funzionalità supportate dagli auricolari e la loro gestione è integrata direttamente con il sistema operativo.

Sui dispositivi mobile di Apple, inoltre, l’associazione avviene in maniera praticamente automatica, semplicemente aprendo il case di ricarica degli auricolari, previa attivazione della connettività Bluetooth, grazie al chip H1 di cui questi device sono dotati. Su Mac, invece, è necessario intervenire sulle impostazioni di macOS, selezionando gli auricolari nell’elenco dei dispositivi Bluetooth nelle vicinanze.

Ad associazione avvenuta, poi, gli AirPods diventano immediatamente fruibili su tutti i dispositivi collegati al medesimo ID Apple, motivo per cui non occorre ripetere i passaggi di cui sopra per ciascun iPhone, iPad ecc. posseduto.

Un discorso per certi versi simile a quello fatto per i Mac vale anche per gli altri dispositivi non Apple, quindi anche i PC Windows. In tal caso, infatti, per poter collegare gli AirPods bisogna intervenire sulle impostazioni relative al Bluetooth, selezionando gli auricolari dall’elenco dei dispositivi nelle vicinanze. Va tuttavia tenuto conto che, in questi casi, non vi è integrazione con il sistema e che alcune funzionalità avanzate delgli auricolari non sono supportate.

Come collegare AirPods al PC Windows

AirPods Windows

Fatte le dovute precisazioni di cui sopra, passiamo al sodo e andiamo a scoprire come collegare gli AirPods al PC Windows. La procedura da seguire, te lo anticipo subito, differisce leggermente a seconda della versione di Windows che si sta usando. Ad ogni modo, non temere, non è nulla di complicato.

Se quello che stai usando è un PC con Windows 10, per riuscire nel tuo intento procedi nel seguente modo: clicca sul pulsante Start (quello con la bandierina di Windows) che trovi sulla barra delle applicazioni e seleziona l’icona delle Impostazioni (l’icona dell’ingranaggio) dal menu che compare. Nella finestra che ora visualizzi sul desktop, scegli la voce Dispositivi e poi quella Bluetooth e altri dispositivi dalla barra laterale di sinistra.

Successivamente, verifica che l’interruttore sotto la dicitura Bluetooth, nella parte destra della finestra, risulti spostato su Attivato (altrimenti provvedi tu), fai clic sul pulsante Aggiungi dispositivo Bluetooth o di altro tipo e seleziona la voce Bluetooth.

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, prendi la custodia dei tuoi AirPods con gli auricolari ancora inseriti all’interno, aprila e avvicinala il più possibile al computer, dopodiché premi e continua a tenere premuto il tasto di configurazione presente sul retro del case, sino a quando l’indicatore di stato luminoso non inizia a lampeggiare di bianco. Attendi, dunque, che gli AirPods vengano rilevati dal PC e clicca sulla loro icona, per stabilire il collegamento.

In alternativa al procedimento appena descritto oppure se stai usando Windows 8/8.x o una versione precedente del sistema operativo di Microsoft, per poter collegare gli AirPods a PC, clicca sul pulsante Start che trovi sulla taskbar e seleziona il collegamento relativo al Pannello di controllo dal menu che si apre. Nella finestra che ti sarà poi mostrata sul desktop, fai clic sulla voce Hardware e suoni e/o su quella Dispositivi e stampanti (a seconda del tipo di visualizzazione impostata).

In seguito, prendi la custodia dei tuoi AirPods e attiva la modalità di pairing come ti ho descritto qualche riga più su, dopodiché clicca sul pulsante Aggiungi dispositivo e attendi che gli auricolari vengano rilevati dal PC. A questo punto, seleziona il nome degli AirPods, clicca sul pulsante Avanti, aspetta che il collegamento tra PC e auricolari venga stabilito e clicca sul bottone Chiudi.

Una volta associati gli AirPods al tuo PC, per regolare il livello dell’audio puoi utilizzare i tasti volume presenti sulla tastiera oppure puoi agire tramite l’apposita barra di regolazione accessibile facendo clic sull’icona dell’altoparlante nella parte in fondo a destra della barra delle applicazioni.

Per ottenere un controllo più approfondito del volume e delle impostazioni relative all’audio, se stai usando Windows 10, richiama la sezione Impostazioni come ti ho indicato nelle precedenti righe, clicca sulla voce Sistema nella finestra che compare sulla scrivania e poi sfiora la dicitura Audio nel menu laterale di sinistra.

Intervieni quindi sulle opzioni che si trovano a destra, assicurandoti, in base a quelle che sono le tue preferenze ed esigenze, che nei menu a tendina Scegli dispositivo di output e Scegli dispositivo di input risultino selezionati i tuoi AirPods.

Se stai usando Windows 8/8.x o una versione precedente del sistema operativo, richiama il Pannello di controllo come ti ho già spiegato qualche riga più su, scegli la voce Hardware e suoni e/o quella Audio (a seconda del tipo di visualizzazione impostata) e, nell’ulteriore finestra che si apre, seleziona la scheda Riproduzione o quella Registrazione in base alle tue necessità.

In seguito, seleziona gli AirPods nell’elenco dei dispositivi presenti nella finestra che si apre e premi sui pulsanti Configura e Proprietà posti in basso, in modo tale da apportare tutte le regolazioni del caso.

Come collegare AirPods al Mac

Impostazioni AirPods macOS

Ti interessa capire come collegare gli AirPods al Mac? In tal caso, se precedentemente avevi già collegato gli auricolari a un altro dispositivo Apple in tuo possesso su cui avevi eseguito l’accesso con lo stesso ID Apple, gli AirPods saranno immediatamente pronti all’uso anche sul tuo Mac, per cui non dovrai fare nulla per poterli associare al computer e potrai subito cominciare a usarli.

Se quello che ti ho descritto poc’anzi non è il tuo caso, per connettere gli AirPods al Mac devi andare ad agire direttamente sul computer. Per cui, avvicina il più possibile al Mac la custodia di ricarica degli AirPods con gli auricolari ancora all’interno, apri il case e clicca sull’icona delle Preferenze di Sistema di macOS (quella con la ruota d’ingranaggio) che trovi sulla barra Dock.

Nella finestra che ora ti viene mostrata sulla scrivania, fai clic sulla voce Bluetooth e verifica che la connettività Bluetooth risulti attiva, sincerandoti del fatto che a sinistra venga riportata la dicitura Bluetooth: attivo. Se, invece, visualizzi la voce Bluetooth: non attivo, fai clic sul pulsante Attiva Bluetooth posto sempre a sinistra per rimediare.

In seguito, individua i tuoi AirPods nell’elenco dei dispositivi Bluetooth ai quali ti puoi collegare, in corrispondenza della sezione Dispositivi, selezionali e clicca sul relativo pulsante Connetti.

In alternativa a come ti ho appena indicato, puoi connetterti agli AirPods dalla barra dei menu di macOS, cliccando sull’icona del Bluetooth (quella con la “B”) presente nella parte in alto a destra dello schermo e selezionando gli auricolari dal menu che si apre.

Se non è presente l’icona del Bluetooth nella barra dei menu, per rimediare recati nella sezione Preferenze di Sistema > Bluetooth di macOS e, nella finestra visualizzata, apponi un segno di spunta sulla casella posta in corrispondenza della voce Mostra Bluetooth nella barra dei menu che si trova in basso.

Una volta stabilito il collegamento tra gli AirPods e il Mac, puoi gestire il funzionamento degli auricolari recandoti nella sezione Preferenze di Sistema > Bluetooth di macOS e facendo clic sul pulsante Opzioni che trovi accanto al nome degli auricolari nell’elenco dei dispositivi.

Mediante il pannello che andrà ad aprirsi potrai poi regolare, scegliendo le opzioni che preferisci dai relativi menu a tendina e selezionando le caselle apposite, il funzionamento del microfono, del doppio tocco, del controllo del rumore ecc., in base al modello di AirPods in tuo possesso. Per salvare e applicare le eventuali modifiche apportate, fai clic sul pulsante Fine.

Sempre tramite la sezione delle Preferenze di Sistema dedicata alla gestione del Bluetooth, puoi visualizzare il livello di carica degli auricolari, mediante l’indicatore raffigurante una batteria che trovi accanto al nome degli AirPods nell’elenco dei dispositivi.

In alternativa, fai clic sull’icona del Bluetooth nella parte in alto a destra della barra dei menu e, nel menu che si apre, porta il cursore del mouse sul nome degli AirPods: troverai indicata la carica dell’auricolare sinistro e di quello destro accanto alle voci Livello batteria a sinistra e Livello batteria a destra.

Per quel che concerne la gestione del livello dell’audio, puoi affidarti all’uso dei tasti per la regolazione del volume presenti nella parte superiore della tastiera del Mac oppure puoi aprire le Preferenze di Sistema di macOS, cliccare sulla voce Suono nella finestra visualizzata, selezionare la scheda Uscita, poi gli AirPods nell’elenco sotto la dicitura Scegli un dispositivo per l’uscita audio e intervenire sulle barre di regolazione e sulle opzioni disponibili.

Oltre che come ti ho appena indicato, puoi controllare il volume degli AirPods anche dalla barra dei menu di macOS, cliccando sull’icona dell’altoparlante, assicurandoti che risultino selezionati i tuoi AirPods nell’elenco Dispositivo di uscita (altrimenti provvedi tu) e spostando il cursore posto sull’apposita barra di regolazione.

Se non è presente l’icona per la gestione del volume nella barra dei menu di macOS, per rimediare, recati in Preferenze di Sistema > Suono e, nella finestra visualizzata, seleziona la casella posta accanto alla voce Mostra volume nella barra dei menu che si trova in basso.

Come collegare AirPods a PC senza Bluetooth

Adattatore Bluetooth PC

Se ti stai chiedendo “come collegare gli AirPods a PC senza Bluetooth?”, mi spiace deluderti ma la cosa non è fattibile. Gli auricolari di Apple, infatti, possono essere connessi al PC, così come agli altri dispositivi, solo ed esclusivamente sfruttando la tecnologia in questione.

Ad ogni modo, se quello in tuo possesso è un PC sprovvisto di modulo Bluetooth, puoi rimediare facilmente alla cosa ricorrendo all’uso di un adattatore Bluetooth USB, cioè una chiavetta che si collega alla porta USB del computer e fornisce connettività Bluetooth a quest’ultimo. Di seguito trovi una lista di adattatori Bluetooth che potrebbero fare per te.

TP-Link UB400 Adattatore Bluetooth USB 2.0 Dongle Bluetooth 4.0 Wirele...
Vedi offerta su Amazon
Asus USB-BT400 Nano Bluetooth Stick (utilizza controller PS4 e Xbox On...
Vedi offerta su Amazon
UGREEN Adattatore USB Bluetooth 4.0, Dongle Bluetooth Wireless EDR 20M...
Vedi offerta su Amazon
Trust Adattatore USB Bluetooth 4.0
Vedi offerta su Amazon

Dispositivi di questo tipo presentano prezzi abbastanza contenuti (poche decine di euro) e si installano in maniera estremamente semplice: in genere, infatti, basta collegarli al PC e attendere che il sistema operativo li configuri, effettuando il download automatico dei driver più adatti da Internet e procedendo, sempre automaticamente, con la relativa installazione.

Una volta configurato l’adattatore, i passaggi da mettere in atto per sfruttare la connettività Bluetooth per collegare gli AirPods a PC sono gli stessi di quelli che ti ho indicato nelle righe precedenti.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.