Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Settimana del Black Friday
Scopri le migliori offerte dell'Amazon Black Friday 2018. Vedi le offerte Amazon

Quale iPhone scegliere

di

Stai per comprare un iPhone, il tuo primo iPhone, e hai una paura tremenda di sbagliare acquisto. Eh già, perché ormai anche il mercato dei telefonini Apple si è un certo qual modo frammentato: non ce n’è più un solo modello in commercio.

Adesso la scelta si è ampliata. Accanto all’ultimo iPhone, sugli scaffali dei negozi è possibile trovare anche la sua variante formato phablet, l’iPhone Plus e quella più piccola, iPhone SE, che vanno ad aggiungersi ai modelli precedenti di “melafonino” che Apple commercializza come dispositivi entry-level (per chi vuole risparmiare qualche soldo senza rinunciare all’acquisto di uno smartphone Apple). Per non parlare di iPhone X che nel 2017 ha portato addirittura a tre i modelli di top di gamma rilasciati dal colosso di Cupertino nello stesso anno, cosa che poi si è ripetuta anche nel 2018 con iPhone Xs, Xs Max e Xr. Insomma, decidere è diventato molto più difficile rispetto a qualche anno fa, è innegabile!

C’è poi da affrontare il discorso relativo allo storage: i telefoni dell’azienda di Cupertino, come ben noto, hanno una memoria non espandibile e quindi bisogna valutare con attenzione il taglio più adatto alle proprie esigenze, altrimenti si rischia di restare a corto di spazio dopo appena pochi giorni di utilizzo. Viste le cifre in ballo, l’acquisto di un device del genere non si può compiere a cuor leggero. Lascia quindi che ti dia una mano a capire quale iPhone scegliere in base a quelle che sono le tue necessità. Non ci metteremo molto, promesso.

▶︎ iPhone Xs | iPhone Xs Max | iPhone XriPhone X | iPhone 8 | iPhone 8 PlusiPhone 7 | iPhone 7 PlusiPhone SE | Modelli precedenti di iPhone | iPhone ricondizionati

iPhone Xs

iPhone Xs

iPhone Xs è l’attuale top di gamma di casa Apple. Come facilmente immaginabile, è il successore di iPhone X, smartphone dal quale eredita il design e gran parte delle caratteristiche. Si tratta, infatti di un’evoluzione del modello precedente e non di una rivoluzione. Il suo display è un OLED da 5.8″ con 2436×1125 pixel di risoluzione 458 ppi di densità e supporto alle tecnologie HDR, True Tone e 3D Touch. Supporta anche l’ampia gamma cromatica (P3). Il design del telefono, come già detto, ricalca quello di iPhone X, con notch superiore (in cui c’è la fotocamera TrueDepth per il riconoscimento del volto tramite Face ID, migliorato rispetto al passato) e assenza di Touch ID e tasto Home. Alle classiche colorazioni nero e argento si aggiunge quella oro. Da segnalare anche il miglioramento dell’impermeabilità, che ora ha la certificazione IP68 (resiste, dunque, fino a 2 metri di profondità per 30 minuti). Sotto il “cofano” c’è il nuovo chip A12 Bionic di Apple che trae vantaggio del processo produttivo a 7 nanometri per garantire prestazioni migliori del 15% rispetto a iPhone X e prestazioni grafiche migliori fino al 50%. Il comparto fotografico ha ricevuto altresì un piccolo miglioramento: ci sono due fotocamere posteriori da 12MP (f/1,8 e f/2,4) con stabilizzatore ottico, zoom ottico fino a 2X e nuove funzioni legate all’intelligenza artificiale e all’HDR per ottenere foto più dettagliate e luminose senza ritardi negli scatti. Ci sono anche la registrazione audio stereo e la possibilità di regolare il livello di profondità della modalità ritratto. La modalità in questione è disponibile anche dalla fotocamera frontale, che resta da 7MP con apertura f/2,2. Altra novità di rilievo è il supporto dual-SIM, con prima SIM fisica e seconda SIM virtuale. Quasi inutile sottolineare il supporto alle tecnologie wireless più avanzate, all’NFC (questa volta con rilevamento dei tag in background) e Apple Pay, il supporto alla ricarica wireless e la presenza del sistema operativo iOS. I tagli di memoria disponibili sono 64GB, 256GB e 512GB (ovviamente non espandibili). Le misure del device sono pari a 143.6 x 70.9 x 7.7 mm per 177 grammi di peso. L’autonomia è di 20 ore in conversazione, con un’autonomia media che aumenta di 30 minuti rispetto a iPhone X.

  • Perché scegliere iPhone Xs? Per vivere un’esperienza utente completa sotto ogni aspetto senza ingombri.
  • Perché non scegliere iPhone Xs? L’assenza di un tasto Home fisico e del Touch ID potrebbero risultare scomodi in alcune circostanze (es. quando il telefono è poggiato su una superficie piana e lo si vuole sbloccare restando a distanza). Il prezzo è elevato e non ci sono grandissime novità rispetto ad iPhone X.

Offerte per comprare iPhone Xs online

[al momento non ci sono offerte disponibili per questo prodotto]

iPhone Xs Max

iPhone xs Max

iPhone Xs Max è il “fratello maggiore” di iPhone Xs. Condivide con quest’ultimo gran parte delle caratteristiche tecniche, eccetto il display, che è più grande e ha una risoluzione maggiore, la batteria, che è più capiente e, ovviamente, le dimensioni. Misura, infatti, 157.5 x 77.4 x 7.7 mm per 208 grammi di peso e monta un display OLED da 6.5″ da 2688×1242 pixel a 458 ppi. L’autonomia è di 25 ore in conversazione, con 90 minuti di durata generale in più rispetto a iPhone X. Il resto delle caratteristiche, come detto, è in comune con iPhone Xs.

  • Perché scegliere iPhone Xs Max? Per vivere la migliore esperienza possibile su iPhone, con lo schermo più grande mai inserito in uno smartphone Apple e un’ottima autonomia.
  • Perché non scegliere iPhone Xs Max? Le dimensioni potrebbero risultare eccessive. Prezzo di lancio molto alto.

Offerte per comprare iPhone Xs online

[al momento non ci sono offerte disponibili per questo prodotto]

iPhone Xr

iPhone Xr è un modello di iPhone che Apple ha lanciato nel 2018 insieme a Xs e Xs Max. Si pone come più economico fra i tre, e difatti porta a diverse rinunce: prima fra tutte quella relativa al display, che è un LCD e non un OLED e non supporta il 3D Touch. Entrando più in dettaglio, stiamo parlando di un pannello da 6.1″ con 1792×828 pixel di risoluzione, 326 ppi di densità, supporto alla tecnologia True Tone e alla gamma cromatica P3. Altra rinuncia è quella che riguarda la seconda fotocamera posteriore: Xr è equipaggiato con una sola fotocamera posteriore da 12MP con apertura f/1,8, grandangolo e zoom digitale 5x, più una camera frontale da 7MP con apertura f/2,2. Il design è quello di iPhone X e successivi, ma con diverse colorazioni per la scocca (rosso, giallo, bianco, corallo, nero e blu). C’è il Face ID, il supporto alle tecnologie wireless più avanzate e alla tecnologia dual-SIM con seconda SIM virtuale. I tagli di memoria disponibili sono 64, 128 e 256 GB. L’autonomia è di 25 ore in conversazione, con 1,5 ore di autonomia generale più di iPhone 8 Plus. Misura 150.9 x 75.7 x 8.3 mm, pesa 194 grammi ed è dotato della certificazione IP67 per la resistenza all’acqua. Il sistema operativo che lo anima, ovviamente, è iOS. Il processore è lo stesso di Xs e Xs Max.

  • Perché scegliere iPhone Xr? Permette di avere un’esperienza di iPhone quasi perfetta a un prezzo più accessibile rispetto a iPhone Xs e Xs Max. I colori della scocca, poi, sono bellissimi!
  • Perché non scegliere iPhone Xr? Il display LCD è un deciso passo indietro rispetto a iPhone X e successivi. Il prezzo di lancio, anche se più accessibile rispetto a quello di Xs e Xs Max, non è basso.

Offerte per comprare iPhone Xr online

[al momento non ci sono offerte disponibili per questo prodotto]

iPhone X

"Quale

Il 2017 verrà ricordato come l’anno dei tre iPhone. Durante l’evento del 12 settembre, infatti, Apple ha presentato non due modelli di iPhone come faceva di solito – quello base e quello Plus – ma tre modelli differenti: iPhone 8, iPhone 8 Plus e iPhone X (pronunciato “Ten”, dieci, e non “ex” o “ics”).

iPhone 8 e iPhone 8 Plus sono delle normali evoluzioni di iPhone 7 e iPhone 7 Plus che Apple, per questioni di marketing, non ha voluto rinominare con la classica dicitura “s” (quindi sarebbero in realtà iPhone 7s e iPhone 7s Plus), mentre iPhone X è un telefono completamente nuovo che l’azienda di Cupertino ha deciso di rilasciare per celebrare il decennale del lancio del suo primo smartphone.

Come già visibile dalla foto qui sopra, iPhone X segna un netto taglio con il passato degli iPhone e difatti si presenta con uno schermo quasi privo di bordi (come anche Samsung Galaxy S8, LG V30 e altri telefoni lanciati nel corso del 2017) con una definizione altissima – che Apple definisce Super Retina – e l’assenza dell’iconico tasto Home, e di conseguenza del sensore Touch ID. Ma andiamo con ordine.

Il display di iPhone X non si basa più sulla tecnologia IPS come i display dei precedenti iPhone, bensì sulla tecnologia Super AMOLED che assicura neri assoluti e consumi energetici minori (in quanto non necessita di retroilluminazione e i pixel neri restano effettivamente spenti). Misura 5.8″ con un rapporto screen-to-body dell’82.9%, una risoluzione di 1125 x 2436 pixel, una densità di 458 ppi e sul supporto a tecnologie quali Dolby Vision, HDR10 e Wide color gamut che assicurano la riproduzione di una vastissima gamma di colori, luci e ombre. Da sottolineare, poi, il supporto alla tecnologia True Tone permutata da iPad Pro che adatta la tonalità dello schermo a quella dell’ambiente circostante e la permanenza del 3D Touch, che permette di richiamare diverse funzioni effettuando un tap profondo sul display del telefono.

Come già accennato in precedenza, lo schermo di iPhone X ricopre gran parte del lato frontale del device: c’è solo una sottile banda superiore che contiene sensore di luce ambientale, sensore di prossimità, camera a infrarossi, speaker, microfono, fotocamera frontale e tutta la componentistica necessaria al funzionamento di Face ID. Face ID è la nuova tecnologia che Apple ha elaborato per sostituire il Touch ID e sbloccare velocemente l’iPhone senza digitare il PIN. Consiste in un riconoscimento del volto in 3D che promette la massima sicurezza (maggiore di quella del Touch ID, secondo il colosso di Cupertino) e un margine di errore minimo. Basti pensare che funziona anche al buio ed è sufficientemente “intelligente” da riconoscere il proprietario dell’iPhone anche se questo cambia taglio di capelli, indossa occhiali o apporta altre modifiche marginali al suo aspetto. Si può usare anche per autorizzare i pagamenti tramite Apple Pay.

Con il Touch ID è andato via, come detto, anche il tasto Home, che è stato sostituito da alcune gesture da effettuare direttamente sullo schermo dell’iPhone, come ad esempio lo swipe verso l’alto per sbloccare il telefono o per chiudere l’applicazione in uso.

Sotto la scocca (che è realizzata in vetro anche sul retro per consentire la ricarica wireless tramite sistema Qi), l’iPhone del decennale custodisce un processore esa-core denominato A11 Bionic che è fino al 70% più veloce del precedente chip A10 Fusion e include una nuova potente GPU più dei coprocessori dedicati al machine learning e all’intelligenza artificiale. A trarre vantaggio da tutto ciò sono soprattutto le applicazioni legate alla realtà aumentata, sulla quale Apple ha puntato molto grazie al suo ARKit.

La dotazione tecnica di iPhone X è completata poi da una memoria RAM di 3GB, 64/256 GB di storage non espandibile e da una batteria che dovrebbe assicurare un’autonomia di circa 2 ore in più rispetto a quella di iPhone 7. Permane la resistenza all’acqua del device, che dispone della certificazione IP67 e resiste per 30 minuti in 1 litro d’acqua.

Come al solito, Apple ha posto particolare attenzione anche al comparto fotografico che vede la presenza di una doppia fotocamera verticale sul retro con sensore da 12 MP, grandangolo e teleobiettivo, apertura f/1.8 e f/2.4, stabilizzatore ottico, zoom ottico 2x, flash True Tone quad-LED con Slow Sync, funzione ritratto e registrazione video 4K a 60FPS. La fotocamera frontale, da 7MP con tecnologia TrueDepth, permette di sfruttare il Face ID ma anche di realizzare foto in modalità ritratto con effetti di luce professionali e di creare emoji animati che ricalcano le proprie espressioni facciali.

Quasi inutile sottolineare che iPhone X supporta l’LTE Advanced, le reti Wi-Fi dual-band, il wireless AC e il Bluetooth 5.0, che ha un sistema audio stereo e che viene fornito con iOS 11 installato “di serie”. Le sue misure sono pari a 143.6 x 70.9 x 7.7 mm per 174 grammi di peso, le colorazioni disponibili sono soltanto due: Grigio siderale e Argento. I prezzi ufficiali sono di 1.189 euro per il modello da 64GB e 1.359 euro per quello da 256GB. Maggiori info qui.

  • Perché scegliere iPhone X? Per vivere un’esperienza utente completa sotto ogni aspetto e rivoluzionaria rispetto a tutti gli altri modelli di iPhone. Poi, quasi inutile sottolinearlo, lo schermo di questo smartphone è davvero fantastico e la possibilità di sfruttare tecnologie avanzate come il Face ID stuzzica la fantasia di tutti!
  • Perché non scegliere iPhone X? L’assenza di un tasto Home fisico e del Touch ID potrebbero risultare scomodi in alcune circostanze (es. quando il telefono è poggiato su una superficie piana e lo si vuole sbloccare restando a distanza). Il prezzo è elevato, sebbene giustificato dal concentrato di tecnologia presente in esso.

Offerte per comprare iPhone X online

Apple iPhone X Single SIM 4G 64GB Grey - smartphones (14.7 cm (5.8"), ...
Amazon.it: 799,00 €Vedi offerta su Amazon

iPhone 8

Quale iPhone scegliere

iPhone 8 è il “piccolino” della famiglia degli iPhone top di gamma. Come detto prima si tratta di un iPhone 7S, difatti ha lo stesso design del modello precedente, mantiene il tasto Home fisico (basato su feedback aptico) e il Touch ID e non implementa il Face ID di iPhone X. Le principali differenze rispetto ad iPhone 7 stanno nell’utilizzo del vetro anziché del metallo nel retro per supportare la ricarica wireless, la presenza del chip A11 Bionic che assicura prestazioni nettamente migliori rispetto al chip A10 e la disponibilità della tecnologia True Tone nel display per l’adattamento automatico alla tonalità della luce ambientale.

Il display è di tipo IPS da 4.7″ con una risoluzione di 750 x 1334 pixel che Apple chiama Retina HD, una densità di 326 ppi e il supporto alla Wide color gamut. Molto interessante anche il comparto fotografico che è composto da una fotocamera posteriore da 12 MP con apertura f/1.8, autofocus, stabilizzatore ottico e flash quad-LED (dual tone), più una camera anteriore da 7MP.

Per il resto non ci sono grossi stravolgimenti rispetto ad iPhone 7: iPhone 8 è equipaggiato con una RAM di 2GB, una memoria interna da 64 o 256 GB non espandibile e una batteria che assicura una giornata di autonomia in condizioni di utilizzo medio. Supporta la ricarica rapida e, come già sottolineato in precedenza, la ricarica wireless (tramite sistema Qi). Da sottolineare la presenza dell’audio stereo, del supporto Bluetooth 5.0 e della compatibilità con le reti wireless AC, Wi-Fi dual Band ed LTE Advanced.

Le misure del telefono sono pari a 138.4 x 67.3 x 7.3 mm per 148 grammi di peso. Le colorazioni disponibili sono: Grigio siderale, Argento e la nuova colorazione Oro con elementi in rosa e bianco. I prezzi partono da 839 euro. Tutti i modelli dispongono della certificazione IP67 relativa alla resistenza ad acqua e polvere. Maggiori info qui.

  • Perché scegliere iPhone 8? Per ottenere il massimo dell’esperienza iPhone “classica” e non spendere più di 1.000 euro. Inoltre ci sono il supporto alla ricarica wireless e l’accoppiata tasto Home fisico (sebbene simulato tramite feedback aptico) e Touch ID che, come sottolineato in precedenza, in alcune circostanze risultano più comodi del Face ID.
  • Perché non scegliere iPhone 8? Perché con qualche centinaio di euro in meno è possibile acquistare iPhone 7 che offre gran parte delle funzionalità di iPhone 8.

Offerte per comprare iPhone 8 online

Apple iPhone 8 Single SIM 4G 64GB Grey - Smartphones (11.9 cm (4.7"), ...
Amazon.it: 576,00 €Vedi offerta su Amazon

iPhone 8 Plus

Quale iPhone scegliere

Come facilmente intuibile, iPhone 8 Plus non è altro che la versione “ingrandita” di iPhone 8. Le sue uniche differenze rispetto al modello base sono le dimensioni dello schermo – un IPS da 5.5″ con risoluzione Full HD (1920 x 1080 pixel) e 401 ppi di densità -, la maggiore autonomia della batteria e il comparto fotografico, che è composto da una doppia camera posteriore da 12MP con zoom ottico 2x, apertura f/1.8 e f/2.8, stabilizzatore ottico e flash quad-LED in grado di realizzare foto in formato ritratto (quelle con effetto bokeh nate con iPhone 7 Plus). La camera frontale è sempre da 7MP.

Per il resto non ci sono grosse differenze da sottolineare rispetto al design o alle specifiche di iPhone 8. Le misure del device sono pari a 158.4 x 78.1 x 7.5 mm per 202 grammi di peso. I prezzi partono da 949 euro. Maggiori info qui.

  • Perché scegliere iPhone 8 Plus? Per le stesse motivazioni che potrebbero spingere all’acquisto di un iPhone 8, quindi per avere il massimo dell’esperienza iPhone “classica” e spendere meno rispetto a un iPhone X. Il formato Plus, poi, assicura un’autonomia della batteria maggiore e migliori prestazioni fotografiche rispetto al modello base.
  • Perché non scegliere iPhone 8 Plus? Perché con qualche centinaio di euro in meno è possibile acquistare iPhone 7 Plus che offre gran parte delle funzionalità di iPhone 8 Plus.

Offerte per comprare iPhone 8 Plus online

Apple iPhone 8 Plus Smartphone da 5,5 pollici Full HD, Memoria da 64 G...
Amazon.it: 709,99 €Vedi offerta su Amazon

iPhone 7

Quale iPhone scegliere

iPhone 7 è l’ex top di gamma di casa Apple. Le sue principali novità rispetto ai modelli precedenti sono: resistenza all’acqua e alla polvere (è dotato della certificazione IP67), fotocamera posteriore da 12MP con apertura ƒ/1.8 e stabilizzazione ottica delle immagini, speaker stereo e una batteria da 1960 mAh che assicura un paio di ore di autonomia in più rispetto ad iPhone 6s.

Altre caratteristiche degne di nota di iPhone 7 sono il nuovo tasto Home basato sulla tecnologia force touch, la fotocamera frontale da 7MP per realizzare selfie di ottima qualità e la rimozione del jack per le cuffie; rimozione che forza l’utente a utilizzare cuffie wireless basate sulla tecnologia Bluetooth, auricolari con attacco Lightning (come quelle incluse nella confezione di vendita) oppure un adattatore Lightning > 3.5mm (incluso anch’esso nella confezione di vendita) per utilizzare cuffie e auricolari tradizionali.

Per il resto abbiamo a che fare con il “solito” iPhone da 4,7” con display Retina da 1334×750 pixel e 326 ppi (anche se con una riproduzione dei colori migliorata rispetto ai modelli precedenti), supporto al 3D Touch, NFC integrato per Apple Pay (servizio di pagamento di cui ti ho parlato anche nel mio tutorial su come funziona Apple Pay), 2GB di RAM e un processore Apple A10 Fusion di tipo Quad-core. I tagli di memoria disponibili sono i seguenti: 32, 128 e 256 GB (scompare dunque l’anacronistico modello da 16GB). Le colorazioni prevedono tre new entry: Jet Black (nero lucido), Black (nero opaco), Red (rosso) e tre “vecchie conoscenze”, cioè Silver, Gold e Rose Gold.

Le colorazioni Jet Black e Red sono disponibili solo per i tagli di memoria da 128 e 256 GB. È importante, poi, sottolineare che il modello Jet Black di iPhone 7 è molto delicato: la stessa Apple, tramite il suo sito ufficiale, ne consiglia l’utilizzo con una cover protettiva per evitare l’insorgenza di micro-abrasioni sulla scocca. Le misure del telefono sono pari a 138.3 x 67.1 x 7.1 mm per 138 grammi di peso.

  • Perché scegliere iPhone 7? Per vivere al massimo l’esperienza iPhone senza spendere cifre folli. Da sottolineare la sua resistenza all’acqua (caratteristica che manca a tutti i modelli precedenti di iPhone), la presenza dello stabilizzatore ottico nella fotocamera (che in precedenza era una caratteristica riservata ai modelli Plus) e un grado di autonomia della batteria leggermente superiore rispetto ai modelli precedenti.
  • Perché non scegliere iPhone 7? manca il jack per le cuffie che per molti utenti è ancora fondamentale nell’uso di uno smartphone; tutto quello che si può fare con questo iPhone si può fare anche con il 6s (eccetto che immergerlo in acqua). Insomma, se si possiede un iPhone 6s si può puntare tranquillamente al modello successivo.

Offerte per comprare iPhone 7 online

Apple iPhone 7 Nero (Nero Opaco) 128GB (Ricondizionato)
Amazon.it: 390,00 €Vedi offerta su Amazon

iPhone 7 Plus

Quale iPhone scegliere

iPhone 7 Plus è il modello più grande di iPhone 7. Differisce da quello da 4,7” non solo per le dimensioni del display (5,5” con 1920×1080 pixel di risoluzione e 401 ppi di densità), ma anche per la maggiore autonomia della batteria e per un comparto fotografico che si pone al top della categoria.

Entrando più in dettaglio, la batteria è da 2900 mAh e assicura un’autonomia di 21 ore in conversazione 3G (contro le 14 ore di iPhone 7), mentre il comparto fotografico è composto da una coppia di fotocamere posteriori da 12MP con grandangolo ƒ/1.8, teleobiettivo ƒ/2.8 e zoom ottico 2x. Inoltre c’è da sottolineare l’introduzione di una funzionalità software che permette di effettuare foto in stile bokeh (con sfondo sfocato) visualizzandone un’anteprima in tempo reale sullo schermo del telefono.

Altro “plus” di questo modello è la presenza di 3GB di RAM in luogo di 2GB: fattore che, potenzialmente, può allungare la vita di iPhone 7 Plus rispetto ad iPhone 7 e renderlo meno soggetto a cali di prestazioni con l’avanzare delle versioni di iOS. Per il resto non c’è molto da aggiungere, iPhone 7 Plus include le stesse caratteristiche e le stesse funzionalità del modello più piccolo. Ovviamente cambiano le dimensioni, che sono pari a 158.2 x 77.9 x 7.3 mm per 188 grammi di peso.

  • Perché scegliere iPhone 7 Plus? Per vivere al massimo l’esperienza di iPhone a un prezzo tutto sommato abbordabile, con il “plus” di una batteria che dura quasi 2 giorni, 3GB di RAM e un comparto fotografico al top della categoria con doppia fotocamera da 12MP, grandangolo, teleobiettivo, zoom ottico 2x e la possibilità di effettuare foto con effetto bokeh (generato a livello software).
  • Perché non scegliere iPhone 7 Plus? Può risultare troppo ingombrante (è più grande di molti “padelloni” Android); è più costoso di iPhone 7 (anche se la differenza di prezzo è giustificata dal “salto” che si riesce a fare in termini di autonomia e qualità fotografica); manca il jack per le cuffie.

Offerte per comprare iPhone 7 Plus online

Apple iPhone 7 Plus Smartphone 4G (Display: 5,5" - 32 GB - iOS 10) Ne...
Amazon.it: 639,99 €Vedi offerta su Amazon

iPhone SE

Quale iPhone scegliere

L’iPhone SE rappresenta la soluzione ideale per chi amava il design compatto dei vecchi iPhone. Si tratta di un telefono da 4″ che presenta lo stesso design dei vecchi iPhone 5S ma all’interno custodisce quasi tutta la componentistica dei più recenti iPhone 6S (quindi garantisce anche le stesse prestazioni). Monta un display Retina da 1136×640 pixel, un processore Apple A9 Dual-core da 1.84GHz, 2GB di RAM e una batteria da 1642 mAh che assicura un’autonomia addirittura maggiore di quella di iPhone 6S.

Il “piccolino” di casa Apple è disponibile nei tagli da 32 e 128 GB (i tagli da 16 e 64GB inizialmente immessi sul mercato da Apple sono stati poi rimossi, la memoria rimane non espandibile) e in quattro colorazioni: argento, oro, grigio siderale e oro rosa. Non mancano nemmeno il sensore Touch ID per il rilevamento delle impronte digitali, il supporto alle reti LTE, l’NFC (limitato al sistema Apple Pay) e una coppia di fotocamere da 12MP e 1.2MP. Da sottolineare invece la mancanza del 3D Touch, la tecnologia introdotta da Apple in iPhone 6S che permette allo schermo di riconoscere il grado di pressione esercitato dall’utente.

Le misure del device sono pari a 123.8 x 58.6 x 7.6 mm per 113 grammi di peso, i prezzi sono da considerarsi accessibili per quelli che sono gli standard di Apple.

  • Perché scegliere iPhone SE? Perché garantisce le stesse prestazioni di un iPhone 6S e costa di meno. Inoltre è dotato di un’ottima autonomia, addirittura superiore a quella di iPhone 6S.
    Perché non scegliere iPhone SE? Perché è ormai datato e Apple non lo aggiornerà (Xr ha preso il suo posto), manca il supporto al 3D Touch, ha un sensore Touch ID più lento di quello di iPhone 6S e lo schermo da 4″ può risultare troppo limitato per alcune app (visto che ormai sono ottimizzate tutte per gli iPhone più grandi).

Offerte per comprare iPhone SE online

Apple iPhone SE Single SIM 4G 32GB Grey smartphone - smartphones (10.2...
Amazon.it: 345,49 €Vedi offerta su Amazon

Modelli precedenti di iPhone

In linea di massima ti sconsiglio di prendere modelli precedenti di iPhone, ad esempio iPhone 6 o iPhone 5S/5C in quanto destinati alla pensione e già “annaspanti” in termini di prestazioni. Di iPhone 5 (non più ufficialmente in commercio), iPhone 4S e precedenti è quasi inutile parlarne: sono ormai “preistorici”. Da sottolineare, inoltre, che tutti i modelli di iPhone precedenti a iPhone 5 non sono compatibili con Apple Watch, lo smartwatch di Apple. Te ne ho parlato dettagliatamente nel mio post sui migliori smartwatch.

iPhone ricondizionati

Quale iPhone comprare

Se vuoi risparmiare qualche soldo sull’acquisto di un iPhone, puoi rivolgerti al mercato degli smartphone ricondizionati. Gli iPhone ricondizionati sono telefoni che sono stati riportati ad Apple per problemi di varia natura, sono stati riparati e sottoposti nuovamente a tutti i processi di verifica del colosso di Cupertino. Vengono venduti a prezzi molto convenienti rispetto agli esemplari di iPhone nuovi di pacca ma garantiscono la stessa qualità e la stessa garanzia.

Per scoprire quali sono i modelli di iPhone ricondizionati disponibili attualmente in commercio, fai un salto su Amazon, dove nella sezione dedicata al ricondizionato certificato puoi trovare tanti iPhone (e molti altri prodotti) rimessi a nuovo e venduti a prezzi molto convenienti.

In conclusione, ti segnalo che se vuoi acquistare un iPhone a rate puoi consultare il sito Web SOSTariffe e scoprire quali sono le offerte telefoniche più convenienti legate al dispositivo di casa Apple. Basta cliccare sul pulsante iPhone che si trova sotto la voce Smartphone incluso.

Nota: probabilmente te ne sarai già accorto, ma tra i modelli di iPhone elencati manca iPhone 9. Non si tratta di una mia distrazione però: semplicemente non esiste! Apple ha deciso di rilasciare contemporaneamente iPhone 8 e iPhone X (iPhone 10, numero simbolico perché rappresenta il decennale del lancio del primo iPhone) saltando il 9.