Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come capire se un iPhone è ricondizionato

di

Da tempo stai meditando l’acquisto di un iPhone, ma a frenarti è sempre la cifra, considerevole, necessaria per l’acquisto del celebre smartphone di casa Apple. Di recente, però, stai sentendo parlare sempre di più dei prodotti ricondizionati, cioè di dispositivi usati e rimessi a nuovo che consentono un notevole risparmio in fase di acquisto senza quasi alcuna rinuncia sulla qualità del prodotto che si ottiene.

Per questo motivo vorresti imparare a distinguere un iPhone nuovo da uno ricondizionato e poter essere in grado di valutare appieno le condizioni di un modello ricondizionato qualora decidessi di acquistarne uno. Inoltre, potresti finalmente essere in grado di evitare truffe acquistando online, evitando così di acquistare un prodotto ricondizionato invece che uno nuovo.

Se le cose stanno in questo modo, lascia che ti dia una mano. In questo mio tutorial, infatti, ti mostrerò come capire se un iPhone è ricondizionato illustrandoti tutte le verifiche da effettuare. Così facendo sarai anche in grado di poter scegliere il miglior iPhone ricondizionato che potrebbe fare al caso tuo. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come capire se un iPhone è ricondizionato

Stai per acquistare un nuovo iPhone ma non sei davvero convinto al 100% che sia un prodotto realmente nuovo? Non ti preoccupare: nel corso dei prossimi paragrafi ti mostrerò come capire se un iPhone è ricondizionato, in modo da evitare anche possibili truffe (a tal proposito, ti consiglio di comprare iPhone solo da siti per iPhone ricondizionati affidabili).

Nota bene: se non hai la possibilità di effettuare alcune verifiche di persona, magari perché stai contrattando con un venditore online, invia un messaggio a quest’ultimo chiedendo di inviarti i dati necessari per condurre le tue “indagini”, e fatti inviare le prove fotografiche delle varie verifiche che non puoi svolgere in prima persona.

Verificare la confezione di vendita

Verificare la confezione di vendita

La prima cosa da fare quando si ha qualche dubbio sull’iPhone che si sta per acquistare (o che si è appena acquistato, anche se determinati controlli andrebbero fatti prima di finalizzare l’ordine) è verificare la confezione di vendita. Sembra forse un consiglio un po’ banale, ma invece è già un primo segnale importante da valutare.

Devi sapere che i prodotti ricondizionati, iPhone compresi, vengono venduti con una confezione completamente nuova, diversa da quella originale. Solitamente questa riporta il logo del sito da cui viene acquistato il prodotto o, alcune volte, si tratta di una semplice scatola anonima. Inoltre, al suo interno non troverai alcun manuale ufficiale o gli adesivi con il logo Apple, mentre gli accessori, se compresi in confezione, non sono quelli originali.

Se hai acquistato un iPhone nuovo o intendi acquistarne uno, invece, devi sapere che la confezione di vendita riporta il logo di Apple e il brand iPhone sulla scatola, oltre all’immagine sulla parte superiore che raffigura il tipo di prodotto da te acquistato. Aprendo la confezione, inoltre, troverai tutti i manuali ufficiali e anche gli adesivi ufficiali Apple, oltre agli accessori compresi con quel determinato modello (ricorda che i modelli più recenti di “melafonino” vengono venduti senza caricatore).

Verificare il numero di modello

Verificare il numero di modello

Un altro consiglio che ti do è quello di verificare il numero di modello dell’iPhone. Probabilmente non lo sai, ma quando un iPhone viene ricondizionato, spesso anche dalla stessa Apple, cambia il numero di modello visibile all’interno delle impostazioni dello smartphone.

Per poter effettuare questa verifica, non devi far altro che prendere l’iPhone in questione e aprire l’app Impostazioni, solitamente riconoscibile dall’icona di un ingranaggio. Tra le varie voci presenti, fai dunque tap sulla voce Generali e successivamente su quella Info: nella schermata che ti viene proposta devi controllare il numero modello che viene indicato dal sistema (ad esempio MTAN2LL/A).

Se la prima lettera del numero di modello è “M” o “P” significa che l’iPhone è completamente originale e non è stato modificato, per cui potrebbe trattarsi effettivamente di un modello nuovo. Se la prima lettera del numero di modello è “N”, significa che il dispositivo è stato ricondizionato direttamente da Apple (più probabilmente si tratta di un modello sostitutivo di uno che si aveva in precedenza), per cui non si tratta di un modello nuovo, ma che utilizza comunque tutte le componenti originali. Infine, se la prima lettera del numero di modello è “F”, significa che probabilmente l’iPhone è stato ricondizionato da terze parti.

Qualche volta, però, può capitare che l’iPhone che viene ricondizionato da fornitori terzi riporti comunque il numero di modello originale, ma magari sono stati comunque sostituiti alcuni componenti interni, come la batteria. Come dici? Vuoi sapere se è possibile verificare che la batteria sia originale? Certamente, non devi far altro che continuare a leggere il prossimo capitolo.

Verificare lo stato della batteria

Verificare lo stato della batteria

La terza verifica che bisogna sempre effettuare se ti stai chiedendo come sapere se un iPhone è rigenerato è quella di verificare lo stato della batteria. Devi sapere che Apple rende disponibile su iOS un modo davvero molto comodo per poter verificare lo stato di salute della batteria e allo stesso tempo questo sistema è anche in grado di verificare se la batteria utilizzata nell’iPhone sia originale o meno.

Per poter effettuare questa verifica prendi l’iPhone in questione e apri l’app Impostazioni, riconoscibile dall’icona di un ingranaggio. Tra le varie voci presenti fai tap sulla voce Batteria e successivamente su Stato batteria: in questa schermata, nel caso di batteria non originale, noterai un avviso a schermo che ti informa che è stata utilizzata una batteria di terze parti e la voce Capacità massima, che dà una panoramica sullo stato di vita della batteria viene completamente disattivata e non è più accessibile. In questo caso puoi essere certo che il tuo iPhone è stato ricondizionato.

Se invece non noti nessun avviso e la voce Capacità massima risulta visibile, con tanto di percentuale di vita della batteria, significa che quell’iPhone utilizza componenti completamente originali. Se l’iPhone che hai acquistato è nuovo, la capacità massima indicata deve essere del 100%, in caso contrario non si tratta di un prodotto nuovo, ma potrebbe trattarsi di un prodotto usato o ricondizionato (anche dalla stessa Apple) a cui non è stata sostituita la batteria.

Nel caso tu avessi acquistato un iPhone ricondizionato assicurati che la batteria non abbia una percentuale inferiore all’80%, perché in questo caso le prestazioni massime dello smartphone verrebbero ridotte dal sistema e sarebbe necessaria la sua sostituzione. In generale sarebbe meglio che il prodotto ricondizionato non abbia una batteria con capacità inferiore al 90%. Maggiori info qui.

Verificare la garanzia residua

Verificare la garanzia residua

L’ultima verifica da effettuare, sia se si tratta di un iPhone ricondizionato che nuovo, è quella di verificare la garanzia residua del prodotto. Apple, infatti, mette a disposizione un comodo sito Web nel quale, inserendo il numero di serie del dispositivo, è possibile controllare la garanzia residua. In questo modo è possibile verificare se si tratti di un modello nuovo (la garanzia inizia nel momento in cui si attiva l’iPhone la prima volta) o di uno ricondizionato.

Per effettuare questa verifica, devi recarti sul sito Web linkato poc’anzi e inserire il numero di serie del prodotto: se non lo trovi, non devi far altro che aprire l’app Impostazioni e fare tap prima sulla voce Generali e poi su Info. Maggiori info qui.

Ora che hai recuperato il numero di serie del tuo iPhone, inseriscilo nell’apposito box sul sito Web di Apple e poi inserisci anche il codice di verifica che vedi a schermo: per proseguire fai clic sul pulsante Continua. In pochi secondi il sistema caricherà tutte le informazioni relative al tuo prodotto, per cui potrai verificare subito se si tratta di un iPhone ricondizionato, che solitamente ha la garanzia già attivata o addirittura scaduta nel caso di modelli meno recenti, o di un prodotto completamente nuovo. Maggiori info qui.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.