Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come configurare Face ID

di

Dopo aver letto la mia guida su quale iPhone scegliere, anche tu hai deciso di acquistare un “melafonino” optando per uno dei modelli con parte frontale a tutto schermo e dotati di Face ID, il metodo di sblocco tramite riconoscimento facciale sviluppato da Apple. Essendo alla tua prima esperienza con questa tecnologia, però, non hai la benché minima idea su come attivarla e configurarla nel migliore dei modi. Per questo motivo, hai effettuato alcune ricerche sul Web e sei finito dritto su questa mia guida. Le cose stanno così, vero? Allora lasciati dire che sei capitato nel posto giusto al momento giusto!

Con la guida di oggi, infatti, ti spiegherò come configurare Face ID fornendoti tutte le indicazioni per riuscire nel tuo intento. Oltre a mostrarti la procedura dettagliata per attivare il riconoscimento facciale su un nuovo iPhone/iPad durante la configurazione iniziale, ti dirò anche come impostare il Face ID tramite impostazioni del tuo dispositivo. Inoltre, troverai le indicazioni per creare un aspetto alternativo e utilizzare Face ID senza problemi anche quando indossi un cappello o gli occhiali da sole.

Come dici? È proprio quello che volevi sapere? Allora non perdiamo altro tempo in chiacchiere e passiamo sùbito all’azione. Coraggio: mettiti bello comodo, ritagliati cinque minuti di tempo libero e dedicati alla lettura dei prossimi paragrafi. Seguendo attentamente le indicazioni che sto per darti e provando a metterle in pratica sul tuo iPhone (o anche iPad Pro), ti assicuro che attivare e configurare Face ID sarà davvero un gioco da ragazzi. Scommettiamo?

Indice

Dispositivi compatibili con Face ID

Foto di due iPhone

Prima di entrare nel vivo di questo tutorial e spiegarti come configurare Face ID per filo e per segno, potrebbe esserti utile sapere che il riconoscimento facciale è disponibile su iPhone X e modelli successivi e sui modelli di iPad Pro dotati di chip A12 Bionic o successivi. Per intenderci, su tutti gli iPhone/iPad non dotati di tasto Home.

Per quanto riguarda la configurazione di Face ID, devi sapere che può essere effettuata sia durante la prima configurazione del dispositivo che successivamente, agendo dalle Impostazioni di iOS/iPadOS. In entrambi i casi, la procedura è semplice e veloce: tutto quello che occorre fare è inquadrare il proprio volto con la fotocamera anteriore dell’iPhone/iPad e scansionarlo completamente per due volte, per “catturarne” ogni lato.

Completata la configurazione, è possibile scegliere in quali circostanze attivare Face ID (es. per sbloccare il dispositivo, per scaricare nuove applicazioni, per usare Apple Pay ecc.) e utilizzarlo anche con applicazioni di terze parti compatibili (es. 1Password o WhatsApp).

Inoltre, come ti spiegherò anche tra poco, è possibile configurare un aspetto alternativo per perfezionare il riconoscimento del proprio viso da parte del sensore.

Configurazione iniziale Face ID

Configurazione iniziale Face ID

Hai acquistato un nuovo iPhone/iPad e devi ancora effettuarne la prima configurazione? In tal caso, devi sapere che puoi attivare e impostare il riconoscimento facciale durante la procedura di configurazione del dispositivo, a patto di scegliere la configurazione manuale.

Se questo è il tuo caso e ti stai chiedendo come configurare Face ID su iPhone, tutto quello che devi fare è accendere il tuo “melafonino”, indicare la lingua da usare e il tuo Paese di residenza, premere sull’opzione Configura manualmente e, nella nuova schermata visualizzare, selezionare la rete Wi-Fi a cui collegare il device.

Fatto ciò, nella schermata Data e privacy, fai tap sul pulsante Continua (per due volte consecutive) e premi sull’opzione Inizia, per avviare la configurazione di Face ID. A questo punto, inquadra il tuo volto con la fotocamera dell’iPhone (assicurandoti che sia all’interno del riquadro visibile a schermo) e muovi la testa in modo circolare, per consentirne la scansione di tutti i lati. Premi, poi, sul pulsante Continua, per avviare la seconda scansione, e ripeti l’operazione appena descritta.

Se visualizzi a schermo il messaggio Hai configurato Face ID, significa che la scansione del tuo volto ha avuto esito positivo e che l’attivazione del riconoscimento facciale è andata a buon fine. In tal caso, premi sul pulsante Continua e completa la configurazione del tuo iPhone. A tal proposito, potrebbero esserti utili le mie guide su come configurare iPhone e come configurare iPad.

Ti segnalo che, premendo sull’opzione Imposta in seguito in Impostazioni, puoi scegliere anche di rimandare la configurazione di Face ID e attivarlo successivamente dalle Impostazioni di iOS/iPadOS.

Come impostare Face ID

Come impostare Face ID

Se non hai attivato Face ID durante la prima configurazione del tuo iPhone/iPad o hai l’esigenza di modificare le impostazioni relative al riconoscimento facciale, sarai contento di sapere che puoi farlo dalle impostazioni del tuo dispositivo.

Per procedere, prendi quindi il tuo iPhone/iPad, fai tap sull’icona della rotella d’ingranaggio, per accedere alle Impostazioni di iOS/iPadOS, premi sulla voce Face ID e codice e, se richiesto, inserisci il codice di sblocco del dispositivo.

Nella nuova schermata visualizzata, seleziona l’opzione Configura Face ID e premi sul pulsante Inizia, per avviare la configurazione. A questo punto, non devi far altro che posizionare il tuo volto nel riquadro visibile a schermo e muovere la testa lentamente in senso orario o antiorario, affinché venga rilevato ogni lato del tuo volto. Al termine della prima scansione, visualizzerai un cerchio verde e il messaggio Hai completato la prima scansione con Face ID.

A questo punto, fai tap sul pulsante Continua, per avviare la seconda scansione, e ripeti la procedura che ti ho appena indicato. Se tutto è andato per il verso giusto, visualizzerai i messaggi Hai completato la seconda scansione con Face ID e Hai configurato Face ID. Premi, quindi, sul pulsante Fine, per completare l’attivazione di Face ID, e il gioco è fatto.

Se non sei in grado di ruotare la testa come richiesto, ti sarà utile sapere che durante la configurazione di Face ID puoi attivare le opzioni di accessibilità che consentono di attivare il riconoscimento facciale parziale.

In tal caso, premi sull’opzione Configura Face ID, poi sulla voce Opzioni accessibilità e fai tap sul pulsante Utilizza la scansione parziale. Tieni presente, però, che Face ID funziona al meglio quando è in grado di rilevare i tratti del volto da tutte le angolazioni.

Configurazione parziale di Face ID

Completata l’attivazione e la prima configurazione di Face ID, puoi decidere anche di configurare un aspetto alternativo (es. indossando un cappello). Per farlo, accedi nuovamente alla sezione Face ID e codice, fai tap sull’opzione Configura un aspetto alternativo, premi sul pulsante Inizia e segui le indicazioni mostrate a schermo per scansionare nuovamente il tuo volto.

Nella stessa schermata, puoi anche scegliere quando utilizzare il riconoscimento facciale spostando la levetta relativa alle opzioni disponibili nel box Utilizza Face ID per da OFF a ON.

  • Sbloccare iPhone/iPad: attivando tale opzione, il Face ID viene utilizzato ogni volta che è necessario sbloccare il proprio iPhone/iPad.
  • iTunes Store e App Store: se attivata, viene richiesta l’autenticazione tramite Face ID sia per effettuare acquisti su iTunes Store che per scaricare applicazioni (comprese quelle gratuite) da App Store.
  • Apple Pay: viene attivato il riconoscimento facciale per completare un pagamento con Apple Pay.
  • Inserimento password: per l’inserimento delle password memorizzate nel Portachiavi di iCloud.

Infine, ti segnalo che dalla sezione Face ID e codice puoi verificare le applicazioni con le quali utilizzi Face ID (Altre app) e anche attivare/disattivare l’opzione Richiedi di guardare verso Face ID che, attivandola, offre un ulteriore livello di sicurezza verificando che tu stia effettivamente rivolgendo lo sguardo verso il dispositivo in uso prima di sbloccarlo.

Come configurare Face ID con mascherina

Come configurare Face ID con mascherina

Se ti stai chiedendo se è possibile configurare Face ID con mascherina, devi sapere che il riconoscimento facciale è stato progettato per funzionare con occhi, naso e bocca ben visibili e, di conseguenza, non può essere configurato indossando una mascherina o un qualsiasi accessorio che copre gran parte del volto.

Tuttavia, Apple ha annunciato che, con il rilascio di iOS 13.5, ci sono state delle modifiche al riconoscimento facciale, in base al quale c’è un passaggio immediato alla schermata di immissione del PIN qualora venga rilevato un volto con mascherina.

Nel momento in cui scrivo, iOS 13.5 è stato rilasciato solo come beta (scaricabile dagli utenti che hanno aderito al programma di beta testing di iOS), quindi mi riservo di aggiornare queste informazioni se dovessero esserci novità al riguardo.

Detto ciò, puoi tentare di effettuare una configurazione di Face ID indossando la mascherina su metà del tuo volto (cambiando lato in cui indossare la mascherina durante i due step di configurazione del sensore) e vedere se, in questo modo, Face ID ti fa sbloccare lo smartphone anche con indosso la mascherina.

Ci tengo a precisare, però, che tale procedura non è sempre funzionante e, soprattutto, viene ridotta la sicurezza del dispositivo poiché l’unico fattore biometrico disponibile per il confronto sono gli occhi. Insomma, potresti sì essere riconosciuto da iPhone con indosso la mascherina, ma con percentuali di successo non altissime e con addirittura la possibilità che il telefono non ti riconosca quando non la indossi.

In ogni caso, se vuoi tentare questa soluzione, accedi alle Impostazioni di iOS/iPadOS, premi sulla voce FaceID e codice, inserisci il codice di sblocco del dispositivo e fai tap sull’opzione Configura un aspetto alternativo.

A questo punto, piega la mascherina in modo tale che copra solo metà volto e premi sul pulsante Inizia, per avviare la scansione. Se visualizzi il messaggio Il tuo volto non è chiaramente visibile, sposta ulteriormente la mascherina fino a quando non viene avviata la scansione del volto. Completa anche la seconda scansione mantenendo la mascherina sullo stesso lato del volto, sul pulsante Fine e verifica che il tuo volto venga riconosciuto dal Face ID sia con la mascherina che senza.

In caso di mancato successo, puoi ripetere la procedura resettando completamente il Face ID e, dunque, configurando il tuo aspetto primario con la mascherina. Per resettare le impostazioni di Face ID, ti basta premere sulla voce Inizializza Face ID nel menu Impostazioni > Face ID e codice.

Puoi provare a eseguire la doppia scansione del volto con la mascherina su un solo lato del viso e poi a configurare un aspetto alternativo spostando la mascherina sull’altro lato del viso. Come detto, bisogna fare vari tentativi, poiché non c’è alcuna linea guida ufficiale che suggerisca la strada giusta da seguire (io ho provato i suggerimenti di alcuni ricercatori del Xuanwu Lab di Tencent, scoperti tramite il sito 9to5Mac, su un iPhone con iOS 13.4, ma con risultati non proprio ottimali).

In caso di problemi

Assistenza Apple

Come dici? Hai seguito le indicazioni che ti ho fornito nei paragrafi precedenti ma, nonostante ciò, non sei riuscito a configurare Face ID? Per prima cosa, ti consiglio di verificare che la fotocamera TrueDepth (quella posta nella parte frontale del tuo iPhone/iPad) non sia coperta da eventuali custodie o pellicole protettive.

Se anche così facendo continui a visualizzare il messaggio “configurazione Face ID non disponibile”, la causa potrebbe essere il blocco della luce a infrarossi usata dalla fotocamera TrueDepth da parte di un accessorio che indossi (es. gli occhiali da sole che bloccano determinati tipi di luce). Inoltre, assicurati di tenere il tuo dispositivo a una distanza di 25-50 cm dal viso e, se hai un iPhone, considera che Face ID funziona solo quando il dispositivo è orientato verticalmente.

Se, invece, hai completato con successo la configurazione di Face ID ma quest’ultimo, in alcune circostanze, non entra in funzione come previsto, devi sapere che il riconoscimento facciale non viene attivato quando il dispositivo è stato appena acceso o riavviato, non viene sbloccato da più di 48 ore, ha ricevuto un comando di blocco remoto o sono stati eseguiti cinque tentativi di riconoscimento del volto, tutti con esito negativo.

Se questo non è il tuo caso, puoi inizializzare Face ID e ripetere la configurazione per tentare di risolvere i problemi. Per farlo, premi sull’icona della rotella d’ingranaggio, per accedere alle Impostazioni di iOS/iPadOS, fai tap sulla voce Face ID e codice, digita il codice di sblocco del device, premi sull’opzione Inizializza Face ID (per “rimuovere” ogni scansione del tuo volto) e seleziona la voce Configura Face ID, per avviare una nuova configurazione.

Nonostante le indicazioni che ti ho appena fornito continui ad avere problemi con Face ID? Allora non ti rimane che contattare il supporto Apple e richiedere assistenza. Per farlo, collegati al sito ufficiale di Apple, individua la sezione Dicci come possiamo aiutarti e premi sull’opzione Ottieni supporto.

A questo punto, digita “Face ID” nel campo Cerca argomenti, seleziona l’opzione Assistenza Face ID e, nella nuova pagina aperta, scegli il canale d’assistenza che preferisci tra Parla con il supporto Apple ora, per ottenere assistenza telefonica, o Chat, per metterti in contatto con un addetto Apple tramite chat. Allo stesso modo, puoi procedere anche utilizzando l’app Supporto Apple. Per saperne di più, ti lascio alla mia guida su come contattare Apple.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.