Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
eBay Black Week
Migliaia di prodotti in promozione su eBay. Scopri le offerte migliori

Come attivare AirPods

di

Dopo averne sentito tanto parlare dai tuoi amici, finalmente ti sei deciso e hai comprato gli AirPods, i famosi auricolari senza fili prodotti da Apple. Non essendo però ancora molto esperto in fatto di nuove tecnologie, non hai ben compreso come collegare questi ultimi ai tuoi dispositivi e come abilitarne l’uso.

Come dici? Le cose stanno esattamente in questo modo e ti piacerebbe sapere se posso darti una mano io? Ma certo che sì, ci mancherebbe altro! Se mi dedichi qualche minuto del tuo prezioso tempo, infatti, posso spiegarti personalmente come attivare AirPods da iPhone, iPad, Mac e da dispositivi non Apple, seppur con alcune limitazioni (in quanto il chip H1 di cui sono dotati gli auricolari consente di sfruttarli al massimo delle loro potenzialità solo sui device della “mela morsicata”).

Ora però non perdiamo altro tempo in chiacchiere e mettiamoci subito all’opera. Tieni i tuoi AirPods a portata di mano e scopri come attivarli utilizzando tutti i tuoi dispositivi: ti assicuro che si tratta di un gioco da ragazzi. Detto ciò, ti auguro, come mio solito, buona lettura e ti faccio un grandissimo in bocca al lupo per tutto!

Indice

Come attivare AirPods su iPhone

AirPods iPhone

Possiedi un iPhone e ti piacerebbe capire come attivare AirPods in tal caso? Ti spiego subito in che modo riuscirci.

In primo luogo, provvedi ad abilitare il Bluetooth sul tuo smartphone Apple. Per fare ciò, prendi il dispositivo, sbloccalo, accedi alla home screen, seleziona l’icona delle Impostazioni (quella a forma di ruota d’ingranaggio) e sfiora la voce Bluetooth nella nuova schermata che ti viene mostrata, dopodiché sposta su ON l’interruttore sito accanto alla voce Bluetooth.

In alternativa a come ti ho appena indicato, puoi abilitare il Bluetooth dal Centro di Controllo di iOS. Per riuscirci, su iPhone con Face ID scorri verso il basso dall’angolo in alto a destra dello schermo, mentre su iPhone con tasto Home scorri verso l’alto dal bordo inferiore del display. Premi poi sul pulsante con la “B” stilizzata, in modo tale che da grigio diventi blu.

A questo punto, prendi la custodia degli AirPods con all’interno gli auricolari, avvicinala all’iPhone e apri il relativo coperchio, tenendo lo smartphone sbloccato. Dopo aver fatto ciò, ti verrà mostrato sullo schermo schermo dell’iPhone un’animazione raffigurante gli AirPods e un pulsante per avviarne configurazione.

Premi, dunque, sul pulsante Connetti comparso sul display e aspetta che il processo di associazione venga completato. Quando vedrai comparire sul display un’animazione indicante il livello di carica degli auricolari e della custodia, premi sul bottone Fine e potrai finalmente cominciare a usare gli AirPods.

Se non hai ancora configurato l’uso di “Ehi Siri” sull’iPhone e se possiedi degli AirPods di seconda generazione oppure gli AirPods Pro, verrà inoltre avviata la procedura per configurare la funzionalità in questione, la quale potrà essere sfruttata sia dallo smartphone che agendo direttamente dagli auricolari.

A questo punto, la procedura per attivare AirPods su iPhone può dirsi conclusa. Gli auricolari, infatti, dovrebbero risultare finalmente abilitati e potrai cominciare a usarli per fare telefonate, riprodurre l’audio dei tuoi contenuti preferiti abilitare l’uso di Siri. Tieni poi presente che, una volta attivati gli AirPods su iPhone, questi diventano immediatamente fruibili anche su tutti gli altri dispositivi prodotti dall’azienda di Cupertino e collegati al medesimo ID Apple, senza dover ripetere nuovamente tutte le operazioni necessarie per stabilire il collegamento.

Quando non ti occorrerà più usare gli AirPods, per scollegarli dall’iPhone ti basterà sfilare gli auricolari dalle orecchie e riporli nella loro custodia. Indossandoli successivamente, saranno nuovamente abilitati all’uso e si connetteranno automaticamente all’ultimo device usato con essi.

In alternativa, puoi disconnettere gli auricolari senza riporli nella loro custodia, recandoti nella schermata delle loro impostazioni, facendo tap sull’icona delle Impostazioni che trovi nella home screen di iOS, poi sulla voce Bluetooth, quindi sulla “i” posta accanto al nome degli AirPods nell’elenco dei dispositivi connessi e facendo tap sulla voce Disconnetti questo dispositivo.

Se, invece, desideri dissociare gli AirPods dall’iPhone, rimuovendo quindi in modo permanente il collegamento tra i dispositivi, dopo aver effettuato l’accesso alla schermata delle impostazioni degli auricolari (procedendo come ti ho indicato poc’anzi), seleziona la dicitura Dissocia questo dispositivo ed è fatta.

Come attivare microfono AirPods

Microfono AirPods

Vediamo ora come regolare alcune delle principali opzioni relative al funzionamento degli auricolari di casa Apple. Per la precisione, se quello che ti interessa fare è attivare microfono AirPods, o meglio, gestire il funzionamento di quest’ultimo in base alle tue esigenze (che per impostazione predefinita è sempre abilitato), il primo passo che devi compiere, dopo aver collegato gli auricolari all’iPhone, è fare tap sull’icona delle Impostazioni presente nella home screen di iOS e selezionare la voce Bluetooth dalla schermata seguente.

A questo punto, seleziona la “i” che trovi accanto al nome degli AirPods nell’elenco dei dispositivi Bluetooth e, nella schermata successiva, fai tap sulla dicitura Microfono. Adesso, seleziona l’opzione Auricolare (sempre a sx) oppure quella Auricolare (sempre a dx) per attivare, rispettivamente, sempre solo il microfono dell’auricolare di sinistra o di destra.

In alternativa, puoi scegliere l’opzione Scambio automatico auricolari (che è quella predefinita), la quale consente di abilitare il microfono su entrambi gli AirPods e che rileva se viene indossato soltanto un auricolare, attivando automaticamente il microfono su quest’ultimo.

Se poi il tuo problema è che stai effettuando una telefonata usando gli AirPods ma il tuo interlocutore non riesce a sentire la tua voce, evidentemente è perché hai disattivato il microfono durante la chiamata. Per ovviare a ciò, fai tap sul pulsante Muto (quello con il microfono barrato) che trovi nella schermata della telefonata, in modo tale che da bianco diventi non colorato, e il gioco è fatto.

Come attivare Siri AirPods

Siri AirPods

Gli AirPods possono essere usati anche per richiamare Siri e dialogare con l’assistente virtuale di Apple senza dover necessariamente avere l’iPhone a portata di mano. Per usare questa funzione e, quindi, attivare Siri AirPods, ti basta pronunciare la frase “Ehi Siri” quando indossi gli auricolari.

Se l’assistente di Apple non si attiva, evidentemente è perché non hai ancora configurato l’uso di “Ehi Siri” sul tuo iPhone, oppure perché hai disattivato la funzione. In entrambi i casi, per rimediare, fai tap sull’icona delle Impostazioni che trovi nella home screen di iOS, seleziona l’opzione Siri e ricerca nella schermata successiva e porta su ON l’interruttore Abilita “Ehi Siri”. Per maggiori dettagli, puoi fare riferimento alla mia guida specifica su come abilitare Siri.

Se non ti interessa usare la funzione “Ehi Siri”, o vuoi una strada alternativa per richiamare l’assistente di Apple, ti informo che puoi anche semplicemente toccare gli auricolari. Per impostazione predefinita, infatti, se stai usando gli AirPods di prima e seconda generazione, effettuando un doppio tocco su uno degli auricolari Siri viene richiamato all’istante, mentre sugli AirPods Pro occorre tenere premuto il sensore di pressione.

Se vuoi, però, puoi modificare il comportamento appena descritto in base a quelle che sono le tue esigenze e preferenze. Per riuscirci, seleziona l’icona delle Impostazioni presente nella schermata home di iOS, sfiora la dicitura Bluetooth e premi sulla “i” che trovi accanto al nome degli auricolari, nell’elenco dei dispositivi disponibili.

Adesso, se utilizzi gli AirPods di seconda generazione, scegli l’opzione Siri in corrispondenza della sezione Tocca 2 volte gli auricolari, mentre se possiedi gli AirPods Pro fai tap sulle voci Sinistro e/o Destro che trovi nella sezione Tieni premuti gli AirPods e seleziona l’opzione Siri per l’auricolare di tuo interesse.

Come attivare Udito AirPods

Udito AirPods

La funzione Ascolto dal vivo, meglio nota con l’abbreviazione di Udito, è una speciale feature implementata in iOS (oltre che su iPadOS), che permette di usare l’iPhone come microfono, andando a inviare l’audio “captato” da quest’ultimo agli AirPods o comunque alle cuffie collegate allo smartphone, al fine di migliorare la qualità dell’ascolto.

Se ti interessa attivare Udito AirPods, richiama innanzitutto il Centro di Controllo di iOS, procedendo nel seguente modo: su iPhone con Face ID scorri verso il basso dall’angolo in alto a destra dello schermo, mentre su iPhone con tasto Home scorri verso l’alto dal bordo inferiore del display. Successivamente, sfiora il pulsante con l’orecchio e fai tap sulla voce Ascolto dal vivo, in modo tale che la dicitura Spento sottostante venga modificata in Acceso.

Una volta fatto ciò, nel pannello dedicato alla funzione Udito nel Centro di Controllo di iOS vedrai indicato anche il livello dell’audio captato dal microfono dell’iPhone. Inoltre, se esci dal Centro di Controllo, puoi accedere rapidamente alla sezione dello stesso dedicata alla funzione Udito facendo tap sull’etichetta rossa con il microfono che viene visualizzata nella parte in alto a sinistra dello schermo quando la funzionalità risulta abilitata.

Quando poi lo vorrai, potrai disattivare la funzionalità in questione semplicemente richiamando nuovamente il Centro di Controllo, facendo tap sul pulsante con l’orecchio e premendo sulla dicitura Ascolto dal vivo nel riquadro che compare, in modo tale che la voce Acceso sottostante venga mutata in Spento.

Se poi accedendo al Centro di Controllo di iOS non riesci a visualizzare il pulsante per attivare la funzione Udito, per rimediare fai tap sull’icona delle Impostazioni presente in home screen, sfiora la dicitura Centro di controllo, quindi quella Personalizza controlli e premi sul bottone (+) che trovi accanto alla voce Udito, nella sezione Ulteriori controlli posta in basso (in modo tale che venga spostata nella sezione Includi, in alto).

Come attivare AirPods su iPad

AirPods su iPad

Possiedi un tablet a marchio Apple e ti stai domandando se è possibile attivare AirPods su iPad? La risposta è affermativa. Per riuscirci, non devi far altro che seguire la medesima procedura che ti ho già descritto nel capitolo dedicato a iPhone (anche per quel che concerne la disconnessione e la dissociazione), non cambia assolutamente nulla.

Se poi hai già provveduto a configurare l’uso degli AirPods su un altro dispositivo dell’azienda della “mela morsicata” collegato al medesimo ID Apple associato all’iPad, non dovrai effettuare alcuna procedura di attivazione sul tuo tablet, in quanto gli auricolari verranno configurati automaticamente e potrai cominciare subito a utilizzarli scegliendoli dal menu del Bluetooth o dell’output audio.

Come attivare AirPods su Mac

AirPods Pro connessione iMac

Se ti interessa capire come attivare gli AirPods su Mac, ti comunico che se in precedenza avevi già abilitato l’uso degli auricolari su un altro dispositivo associato al medesimo ID Apple (es. sull’iPhone, come ti ho spiegato nel passo presente a inizio guida), gli auricolari saranno immediatamente pronti all’uso anche su macOS.

Se, invece, questo non è il tuo caso, per attivare gli AirPods su macOS devi intervenire direttamente sul computer. Per riuscirci, avvicina il più possibile al Mac la custodia di ricarica degli AirPods con gli auricolari inseriti dentro, apri il coperchio e, dal Mac, fai clic sull’icona di Preferenze di Sistema (quella con la ruota d’ingranaggio) situata sulla barra Dock.

Fai quindi clic sulla voce Bluetooth presente nella finestra comparsa e assicurati che, a sinistra, venga riportata la dicitura Bluetooth: attivo (indice del fatto che la connettività Bluetooth risulta abilitata). Se, invece, è presente la dicitura Bluetooth: non attivo, clicca sul bottone Attiva Bluetooth per rimediare.

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, individua il nome degli AirPods nell’elenco dei dispositivi Bluetooth disponibili per il collegamento, selezionali e fai clic sul relativo pulsante Connetti. Dopo essere riuscito ad abilitare il collegamento tra gli AirPods e il Mac, potrai servirtene per riprodurre l’audio del computer.

In alternativa a come ti ho appena indicato, puoi stabilire il collegamento con gli AirPods tramite la barra dei menu di macOS, facendo clic sull’icona del Bluetooth (quella con la “B” stilizzata) situata in alto a destra e selezionando il nome degli auricolari dal menu che compare.

Se non riesci a visualizzare l’icona del Bluetooth nella barra dei menu, per rimediare recati nella sezione Preferenze di Sistema > Bluetooth di macOS e, nella schermata visualizzata, spunta la casella posta accanto alla voce Mostra Bluetooth nella barra dei menu che si trova in basso.

Quando non avrai più bisogno degli AirPods, per scollegarli dal Mac ti basterà rimuovere gli auricolari dalle orecchie e riporli nella loro custodia. Indossandoli successivamente, gli AirPods saranno nuovamente pronti all’uso.

In alternativa, puoi disconnettere gli AirPods recandoti nella sezione Preferenze di Sistema > Bluetooth di macOS, facendo clic destro sul nome degli auricolari che trovi nell’elenco Dispositivi e selezionando la voce Disconnetti dal menu che si apre. Sempre dal medesimo menu, puoi eventualmente selezionare l’opzione Rimuovi per dissociare in modo permanente gli AirPods dal computer.

Come attivare AirPods su Android

Connessione AirPods su Android

Come ti avevo anticipato in apertura del post, è possibile abilitare l’uso degli AirPods anche su dispositivi diversi da quelli Apple. A tal proposito, se ti interessa attivare AirPods su Samsung o su un qualsiasi altro smartphone o tablet Android, devi in primo luogo abilitare il Bluetooth sul device di tuo interesse.

Per cui, per attivare AirPods su Android, prendi il tuo smartphone o tablet, sbloccalo, accedi alla schermata home e/o al drawer e fai tap sull’icona delle Impostazioni (quella a forma di ruota d’ingranaggio). Nella nuova schermata visualizzata, seleziona la dicitura Connessioni, poi quella Bluetooth e sposta su ON il relativo interruttore.

In alternativa, puoi attivare il Bluetooth su Android agendo dal Centro notifiche. Per riuscirci, richiama quest’ultimo mediante uno swipe dall’alto verso il basso dello schermo e seleziona l’icona la “B”stilizzata presente nel menu che ti viene mostrato, così che da grigia diventi colorata.

A questo punto, puoi finalmente procedere andando a stabilire il collegamento tra gli AirPods e il tuo dispositivo. Per farlo, prendi la custodia degli auricolari con all’interno gli AirPods, dopodiché apri il coperchio e tieni premuto il tasto di configurazione che si trova sul retro, fino a quando l’indicatore di stato luminoso non inizia a lampeggiare in bianco.

In seguito, recati nella sezione Impostazioni > Connessioni > Bluetooth di Android e seleziona il nome degli AirPods dall’elenco dei dispositivi disponibili. Una volta abilitato l’uso degli AirPods sul tuo dispositivo, potrai finalmente cominciare a servirtene per fare e ricevere telefonate e per la riproduzione audio.

Tieni comunque presente che, come ti avevo anticipato a inizio guida, su Android alcune funzioni degli AirPods sono limitate rispetto a quanto offerto sui dispositivi Apple. Per la precisione, quello che non è possibile fare è richiamare l’assistente vocale di Google con il tocco o la pressione, visualizzare la percentuale di carica della custodia e dei singoli auricolari e usufruire della pausa automatica togliendo un auricolare dall’orecchio, a meno di non ricorrere all’uso di alcune app di terze parti. Maggiori info qui.

Per quanto riguarda la disconnessione degli AirPods dallo smartphone o dal tablet, puoi riuscirci selezionando la voce Dissocia dalla schermata visibile dopo aver raggiunto la sezione Impostazioni > Connessioni > Bluetooth di Android e dopo aver fatto tap sul simbolo della ruota d’ingranaggio che trovi in corrispondenza del nome degli auricolari.

Nota: tieni presente che le indicazioni che ti ho fornito in questo passo, in merito alle voci da selezionare nelle impostazioni di Android, potrebbero differire rispetto a quanto da te visualizzato sul display dello smartphone, in base a marca e modello dello stesso, oltre che dalla versione esatta del sistema operativo impiegato.

Come attivare AirPods su PC

AirPods Windows

Per concludere, desidero spiegarti come attivare AirPods su PC. La procedura da seguire, differisce leggermente a seconda della versione di Windows installata sul computer. In ogni caso, devi prima preoccuparti di attivare il Bluetooth.

Per cui, se stai usando Windows 10, clicca sul pulsante Start (quello con la bandierina di Windows) che trovi sulla barra delle applicazioni e seleziona l’icona delle Impostazioni (quella con la ruota d’ingranaggio) dal menu che compare. Nella finestra che si apre sul desktop, scegli la voce Dispositivi, poi quella Bluetooth e altri dispositivi dalla barra laterale di sinistra e sposta su Attivato l’interruttore sotto la voce Bluetooth presente a destra.

Successivamente, fai clic sul pulsante Aggiungi dispositivo Bluetooth o di altro tipo e seleziona la dicitura Bluetooth. A questo punto, prendi la custodia degli AirPods con gli auricolari inseriti all’interno, apri il coperchio e avvicinala il più possibile al PC, quindi premi e continua a tenere premuto il tasto di configurazione posto sul retro del case, sino a quando l’indicatore di stato luminoso non inizia a lampeggiare di bianco. Quando gli AirPods vengono rilevati dal PC, fai clic sulla loro icona per stabilire il collegamento.

In alternativa a come ti ho appena indicato, oppure se stai usando una versione precedente di Windows, clicca sul pulsante Start che trovi sulla taskbar e cerca/seleziona il collegamento relativo al Pannello di controllo dal menu che si apre. Nella finestra che compare sullo schermo, fai clic sulla voce Hardware e suoni e/o su quella Dispositivi e stampanti (a seconda del tipo di visualizzazione impostata).

Successivamente, prendi la custodia dei tuoi AirPods con gli auricolari ancora inseriti all’interno e attiva la modalità di pairing, procedendo in maniera analoga a come ti ho indicato poc’anzi. In seguito, premi sul bottone Aggiungi dispositivo e aspetta che gli auricolari vengano rilevati dal PC, dopodiché seleziona il nome degli AirPods, premi sul bottone Avanti, attendi che il collegamento tra PC e auricolari venga stabilito e fai clic sul bottone Chiudi.

Quando lo vorrai, potrai disconnettere gli AirPods dal tuo PC in questo modo: se stai usando Windows 10, recati nella sezione Impostazioni > Dispositivi > Bluetooth e altri dispositivi, fai clic sul nome degli AirPods nell’elenco sottostante la dicitura Audio e premi sul pulsante Disconnetti o, se vuoi dissociarli completamente, su quello Rimuovi.

In alternativa al procedimento appena descritto oppure se stai usando una versione precedente di Windows, recati nella sezione Pannello di controllo > Hardware e suoni e/o Dispositivi e stampanti, dopodiché fai clic destro sull’icona degli AirPods che trovi nell’elenco dei dispositivi e seleziona l’opzione Rimuovi dispositivo.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.