Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come funziona la modalità Impostori di Fortnite

di

Scovare l’Impostore (o gli Impostori), ovvero qualcuno che finge di essere un amico e poi agisce sotto mentite spoglie per sabotare il normale flusso degli eventi. Si tratta di una meccanica di gioco particolarmente interessante, che ha ampiamente dimostrato la sua validità all’interno dell’industria videoludica con titoli come Among Us.

Non è dunque un caso che Epic Games abbia deciso di “prendere in prestito” questo sistema e realizzare una modalità simile per il suo videogioco di punta: eccomi dunque qui a illustrarti come funziona la modalità Impostori di Fortnite, una tipologia di partita che si basa proprio sulla succitata meccanica.

Rilasciata ad agosto 2021, questa modalità ha ovviamente attirato particolarmente l’attenzione, e probabilmente anche tu, se ora sei qui e stai leggendo queste righe, vuoi saperne di più. È così? Bene, allora continua nella lettura: di seguito puoi trovare tutte le indicazioni del caso. A me non resta che augurarti buona lettura e buon divertimento!

Indice

Informazioni preliminari

Seleziona modalita Fortnite

Per comprendere al meglio come funziona la modalità Impostori di Fortnite, ritengo sia importante partire dalle basi.

Più precisamente, va citato Among Us, un titolo indipendente sviluppato dalla software house statunitense Innersloth, che nel 2020 ha ottenuto un successo clamoroso. Nonostante il videogioco sia originariamente uscito nel 2018, il vero “boom” è infatti avvenuto due anni dopo, quando a settembre il numero di giocatori giornalieri era arrivato a 2,7 milioni.

Perché ho fatto riferimento ad Among Us? Il motivo è semplice: la modalità Impostori è essenzialmente una “risposta” al titolo di Innersloth, chiaramente realizzata in salsa Fortnite. Le basi sono infatti molto simili e un po’ tutto ricorda il succitato videogioco, anche se ovviamente non mancano delle differenze.

La modalità Impostori di Fortnite si gioca in un massimo di 10 giocatori: 2 sono Impostori e 8 sono Agenti. I primi devono cercare di espugnare il Ponte, mentre i secondi hanno il compito di proteggerlo. Come puoi ben immaginare, gli Agenti non sanno chi sono gli Impostori e devo cercare di scovarli.

Insomma, si gioca essenzialmente per controllare il Ponte. Tutto molto semplice a livello base: gli Impostori vincono se riescono a eliminare “nell’ombra” un buon numero gli Agenti, mentre questi ultimi possono arrivare alla vittoria completando tutti gli incarichi legati al Ponte oppure scovando gli Impostori e “cacciandoli” tramite votazioni. Per tutti i dettagli, prosegui con la lettura.

Come funziona la modalità Impostori di Fortnite

Dopo averti illustrato la situazione generale, direi che è arrivato il momento di approfondire come si deve le meccaniche principali legate alla modalità Impostori di Fortnite.

In ogni caso, per giocare a quest’ultima, ti ricordo che ti basta premere sul pulsante MODIFICA, presente a destra nella schermata principale del gioco, selezionare il riquadro IMPOSTORI, premere sul tasto ACCETTA e selezionare l’opzione GIOCHIAMO.

Agenti

Agente Fortnite Impostori

Gli Agenti, ovvero coloro che devono difendere il Ponte, in genere sono in maggioranza: vista la possibilità di giocare in fino a 10 utenti, all’inizio della partita ci possono essere fino a 8 Agenti. Questi ultimi appartengono al cosiddetto Ordine Immaginario (OI).

Se ti ritrovi in questo ruolo all’inizio della partita (il gioco sceglie casualmente qual è il tuo compito), dovrai cercare di completare tutti gli incarichi che Fortnite ti propone (che puoi vedere in alto a sinistra dello schermo).

Ricordati solamente del fatto che la barra delle attività da Agente presente in basso è quella collettiva, quindi sale anche se gli altri Agenti presenti nella tua partita portano a termine degli incarichi.

Incarichi

Incarichi Agenti Fortnite Impostori Among Us

Per quel che riguarda il gameplay dedicato al ruolo di Agente, la meccanica principale è sicuramente quella degli incarichi.

Sulla mappa ti viene indicata la posizione di questi ultimi, mentre in basso c’è la barra che mostra l’avanzamento delle attività da Agente. Per farti un esempio concreto in merito alle “missioni” che potrebbe esserti richiesto di svolgere durante il gioco, potresti dover usare il rapporto sulle armi, consegnare fusibili, sparare a qualche bersaglio con un’arma, pulire l’area ristoro o far divertire Kevin, giusto per citare alcune possibilità.

Le attività sono spesso molto semplici e autoesplicative: difficilmente avrai bisogno di indicazioni per portarle a termine. Ad esempio, per far divertire Kevin potresti dover raccogliere dei bicchieri da un bidone della spazzatura e lanciarli contro un cubo viola posto al centro della stanza.

Per il resto, a volte è richiesto semplicemente, ad esempio, di raccogliere un oggetto e portarlo da qualche parte o magari interagire con qualche elemento nel modo voluto dal gioco (in ogni caso troverai sempre tutto scritto a schermo). In alcuni casi potresti imbatterti in minigiochi basati sul tempismo, ma nulla di troppo complesso.

Insomma, non dovresti avere particolari problemi a seguire le “missioni” proposte da Fortnite durante una partita in modalità Impostori.

Votazioni

Votazione Fortnite Impostori

Gli Agenti potrebbero non avere vita facile nel portare a termine gli incarichi e completare l’apposita barra presente in basso al centro dello schermo. Infatti, gli Impostori hanno il compito di “mettere i bastoni” tra le ruote.

In questo contesto, entra in campo l’importante meccanica delle votazioni. In parole povere, se un Agente scopre qualcosa o ha dei dubbi può chiamare tutti “a raduno” e accusare un determinato giocatore, puntando il dito contro di esso (letteralmente, gli utenti vengono riuniti a cerchio e si punta il dito contro chi si ritiene sia un Impostore).

Ovviamente, nel corso della votazione è possibile utilizzare delle opzioni predefinite per fornire agli altri giocatori indicazioni in merito all’Impostore. Potresti pensare che sia difficile utilizzare delle frasi preimpostate per comunicare in una modalità di questo tipo, ma in realtà non manca nulla.

Sfruttare questa meccanica è molto semplice, in quanto puoi selezionare la frase che ritieni più valida in fase di votazione e quest’ultima comparirà a schermo a tutti, dando vita a una semplice discussione tramite frasi preimpostate (ovviamente nella lingua in cui sei solito giocare a Fortnite).

Nel caso ci siano abbastanza voti (gli utenti possono anche scegliere di non votare se non sono sicuri), il giocatore scelto viene eliminato dalla partita. Solamente in quel momento si scoprirà se si trattava effettivamente di un Impostore o se i giocatori hanno scelto erroneamente di “far fuori” un alleato (e dunque di fare un favore inconsapevole agli Impostori).

Console di discussione Fortnite Impostori

In ogni caso, un giocatore può “convocare” una votazione se scopre qualcosa che non va o se vuole muovere accuse. Ci sono diversi modi per fare questo: se un utente scopre un frammento, ovvero la “traccia” di un altro Agente eliminato, può far partire una votazione accusando qualcuno. In alternativa, è possibile avviare una votazione in qualsiasi momento (tranne quando c’è un timer a schermo o manca la corrente) tramite la Console di discussione, posta al centro del Ponte (la sala in cui si inizia la partita).

In parole povere, se impersoni un Agente, devi tenere gli occhi ben aperti mentre svolgi gli incarichi, in modo cercare di capire chi sono gli Impostori. Tra l’altro, ogni tanto questi ultimi potrebbero mandare offline gli incarichi, effettuando dei sabotaggi.

In quel caso, ti sarà richiesto di correre il prima possibile in alcune zone segnate sulla mappa, sistemando determinati elementi che mostrano l’icona dell’attenzione. Gli incarichi torneranno disponibili per gli Agenti una volta sistemato tutto ciò che non va, ovvero ripristinando la corrente.

Potresti inoltre essere teletrasportato da qualche parte o vestito da banana, dato che questi sono i poteri che gli Impostori possono utilizzare per “mettere i bastoni tra le ruote” agli Agenti.

Chat di gruppo

Chat di gruppo discussione Fortnite Impostori

Rimanendo sempre nel campo delle votazioni, chiaramente risulta molto importante utilizzare la chat di gruppo tramite frasi preimpostate, così da fornire le giuste indicazioni agli altri giocatori e cercare di puntare il dito contro il giocatore giusto.

Esistono 4 grandi argomenti: Fatti (per fornire “prove”), Difensivo, Accuse e Domanda (per chiedere agli altri giocatori maggiori spiegazioni). Qui non voglio farti troppi spoiler, in quanto ritengo sia giusto che sia tu in prima persona ad approfondire tutte le possibilità disponibili.

Tuttavia, giusto per darti delle indicazioni di base che potrebbero tornarti utili, devi sapere che le opzioni avanzate non mancano di certo. Puoi infatti affermare che qualcuno era con te a svolgere gli incarichi (e dunque tentare di evitare che gli altri lo accusino) oppure dichiarare che hai visto qualcuno eliminare un altro giocatore o fingere di svolgere incarichi. Si può inoltre chiedere, ad esempio, dove è stato trovato un frammento o dove si trovava un determinato giocatore.

Ovviamente, convincere gli altri utenti non sarà facile e convocare, ad esempio, una discussione per nulla potrebbe far sospettare loro che sia tu l’Impostore. Insomma, fai attenzione alla tecnica di comunicazione che utilizzi.

Impostori

Impostore Fortnite

Se all’inizio della partita vieni identificato come Impostore, il gameplay cambia radicalmente rispetto a quello degli Agenti.

Certo, potresti pensare di fingere di svolgere degli incarichi per tentare di “mandare fuori rotta” gli avversari, ma il bello viene quando si prendono in considerazione le meccaniche pensate per gli Impostori.

Un impostore ha svariati vantaggi: ad esempio, può decidere mediante un apposito tasto di attivare alcuni sabotaggi, ovvero Gruppo Bananita (veste tutti i giocatori come delle banane per tempo limitato, camuffandoli e consentendo eventualmente agli Impostori di svolgere le loro azioni senza essere scoperti), Disattiva incarichi (per rallentare temporaneamente gli Agenti) e Teletrasporto giocatori (per disperdere gli utenti all’interno della mappa, rallentandoli e magari isolandoli).

Chiaramente non è possibile effettuare un’operazione di questo tipo una dietro l’altra, ma bisogna attendere del tempo prima di poter utilizzare nuovamente uno tra Gruppo Bananita, Disattiva incarichi e Teletrasporto giocatori.

Poteri Impostori Fortnite Gruppo Bananita Disattiva Incarichi Teletrasporta giocatori

Si tratta di possibilità pensate per mettere i “bastoni tra le ruote” agli Agenti, ma ovviamente gli Impostori devono stare attenti a non farsi scovare. In tal senso, l’azione più rischiosa è sicuramente quella di eliminare un Agente, in quanto quest’ultimo lascerà poi a terra un frammento.

Tra l’altro, un Impostore deve attendere un certo tempo in seguito a un delitto, quindi non è possibile fare fuori la squadra avversaria di seguito (il tempo serve a consentire agli Agenti di convocare una discussione).

Tuttavia, ti ricordo che per vincere gli Impostori devono eliminare gli Agenti in modo che siano in numero tale da non poter più “incastrarli”, quindi prima o poi è necessario rischiare (in quanto altrimenti verranno completati tutti gli incarichi e si perderà la partita). L’eliminazione degli Agenti può avvenire sia tramite delitto che attraverso una votazione “sbagliata”, quindi ci sono più modi per gli Impostori di prendere il controllo del Ponte.

In ogni caso, anche gli Impostori votano e possono mettere in atto delle tecniche per “depistare” gli Agenti, magari facendo finta di svolgere incarichi o accusando l’altro Impostore in fase di votazione se un delitto è palese (in questo modo, l’Impostore rimasto potrebbe guadagnarsi la fiducia degli altri giocatori e potenzialmente vincere).

Frammento Fortnite Impostori

Se sei un Impostore, saprai chi è l’altro Impostore e quest’ultimo ti verrà sempre segnalato con una scritta rossa sopra il suo nome, anche in fase di votazione. Questo significa che potete cercare di proteggervi a vicenda e saprai quando è “in pericolo”.

Consigli per la modalità Impostori di Fortnite

Impostori Fortnite

Ora che sei a conoscenza di un po’ tutte le meccaniche messe a disposizione dalla modalità Impostori di Fortnite, mi sento di fornirti alcuni rapidi consigli che potrebbero tornarti utili durante le tue partite. Puoi trovarli di seguito.

  • Guarda cosa succede una volta che sei stato eliminato: quando un Impostore viene scoperto, rimane “intrappolato” tra le realtà. In parole povere, diventa un fantasma e può semplicemente vedere cosa fanno gli altri giocatori. In questo contesto, potrebbe tornarti utile osservare da vicino le mosse effettuate dagli altri utenti, in modo da imparare quali sono le loro tecniche e magari “prenderle in prestito” per le future partite.
  • Utilizza i poteri degli Impostori mentre sei nascosto: la possibilità di effettuare dei sabotaggi direttamente tramite un’apposita opzione è molto comoda, dato che ti permette di posizionarti in un posto in cui non c’è nessuno e semplicemente premere un tasto per attivare Gruppo Bananita, Disattiva incarichi o Teletrasporto giocatori. Sfrutta questa meccanica a dovere.
  • Usa la chat di gruppo, ma non in modo troppo aggressivo: fai attenzione quando chiami una discussione, dato che alcuni utenti potrebbero non vederlo di buon occhio, soprattutto se le tue previsioni legate all’Impostore si rivelano poi errate. Gli altri utenti penseranno che ti sei “auto-denunciato” e probabilmente non ci penseranno due volte a eliminarti, anche se sei un Agente.

Perfetto, adesso hai a disposizione parecchie informazioni in merito alla modalità Impostori di Fortnite. Non ti resta che mettere in atto la tua abilità e la tua astuzia per tentare di raggiungere la vittoria.

Per il resto, dato che sei un appassionato del titolo di Epic Games, ti invito a consultare la pagina del mio sito dedicata a Fortnite. Infatti, in quest’ultima puoi trovare molte altre guide che potrebbero fornirti informazioni utili per le tue sessioni di gioco.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.