Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Hive View: cos’è e come funziona

di

Stai cercando una soluzione avanzata, ma al tempo stesso economica e facile da usare, che ti consenta di monitorare la tua abitazione a distanza? Allora credo che potresti essere interessato ad Hive View: si tratta una videocamera Smart, parte del sistema di Smart Home Hive, che permette di monitorare la propria abitazione (o anche il proprio ufficio) da smartphone o tablet in tempo reale e in qualità HD. È compatta, leggera, semplice da usare e, grazie al suo campo visivo a 130° abbinato alla visione notturna, permette di tenere sotto controllo praticamente ogni tipo di ambiente.

Cosa rende Hive View tanto utile? Tanto per cominciare, in caso di movimenti o rumori sospetti, la videocamera di Hive invia degli avvisi che permettono di scoprire eventuali intrusi presenti in casa. Inoltre, registra dei video di quello che è successo e permette all'utente di rivederli in qualsiasi momento. Altra caratteristica vincente di Hive View è il suo design, realizzato dall'industrial designer Yves Béhar. La Hive View, infatti, è composta da un'elegante base in metallo e da un piccolo cubo (la videocamera vera e propria), che è munito di attacco magnetico e batteria integrata: questo permette di posizionare il dispositivo su scrivanie, mensole e altre superfici o di fissarlo alla parete in maniera estremamente facile e veloce.

Una volta installata e configurata (due operazioni che richiedono pochissimi minuti), la Hive View si può gestire comodamente tramite Internet usando l'app di Hive per smartphone e tablet o il pannello Web di Hive, accessibile da PC. Vorresti saperne di più? Bene, allora continua a leggere: qui sotto trovi spiegato come funziona Hive View in dettaglio e trovi illustrate tutte le funzioni più importanti della videocamera. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Requisiti di sistema

Hive View

Hive View non richiede apparecchiature particolari per poter essere utilizzata. Tuttavia, prima di procedere all'acquisto, è bene verificare i requisiti di sistema necessari al suo funzionamento.

  • Router wireless Wi-Fi 802.11 b/g/n – per consentire ad Hive View di avere una connessione wireless disponibile.
  • Connessione Internet – da almeno 1.5 Mbps, per comandare Hive View da remoto e ottenere le sue riprese in diretta.
  • Un dispositivo iOS o Android – con sistema operativo aggiornato e supporto Bluetooth (sul quale installare l'app di Hive per comandare Hive View a distanza).

Prezzo e contenuto della confezione

Hive View

Prima di entrare nel vivo del tutorial e di spiegarti, in dettaglio, come funziona Hive View, lascia che ti indichi dove acquistare la videocamera e ti illustri il contenuto della sua confezione di vendita.

La videocamera Hive View, che misura appena 56x56x56 mm e pesa 182 grammi (88x145x88 mm per 543 grammi di peso quando collegata alla base), si può acquistare sul sito Internet di Hive nelle varianti nero e rame spazzolato e bianco e champagne, entrambe dotate di una memoria in grado di ospitare 24 ore di archivio video standard.

L'unità singola costa 199 euro, l'acquisto in coppia 339 euro. In alternativa è possibile sottoscrivere il piano Close to Home di Hive che, al costo di 19,99 euro/mese per due anni, permette di avere la videocamera Hive View più le lampadine Hive Active Lights, i sensori Hive per porte e finestre, una spina Hive Active Plug e un hub Hive. Maggiori info qui.

Ad acquisto effettuato, si riceve un'elegante confezione in cui si trovano la videocamera Hive View, il supporto magnetico a cui agganciarla, una base, le viti, i supporti per l'installazione a parete, il cavo USB per la ricarica (di 3 metri) e un alimentatore dotato di presa europea e americana intercambiabili. Inoltre, come ovvio che sia, nella confezione è presente un piccolo manuale di istruzioni con tutte le indicazioni necessarie all'installazione del dispositivo.

Installare Hive View

Hive View

Il primo passo che devi compiere per installare Hive View è installare l'applicazione di Hive sul tuo smartphone o sul tuo tablet, creare un account al suo interno e associare la videocamera a quest'ultima.

Se tu sei già in possesso di altri dispositivi prodotti da Hive, puoi passare direttamente al capitolo del tutorial dedicato alla configurazione iniziale di Hive View. In alternativa continua a leggere e scopri come registrarti nell'app di Hive.

Per scaricare l'app di Hive, apri lo store del tuo device (Play Store se utilizzi un terminale Android, App Store se utilizzi un iPhone o un iPad o lo store di Amazon, se utilizzi un dispositivo della famiglia Fire), individua il campo di ricerca e cerca Hive all'interno di quest'ultimo.

A ricerca effettuata, fai tap sull'icona dell'app Hive (il cerchio arancione con l'alveare bianco all'interno) e installa quest'ultima pigiando sul pulsante Installa/Ottieni. Se utilizzi un dispositivo iOS, potrebbe esserti chiesto di autenticarti tramite Touch ID, Face ID o immissione della password dell'ID Apple.

App Hive

Ad installazione completata, avvia l'app di Hive e procedi alla creazione del tuo account gratuito, grazie al quale potrai accedere a tutti i servizi offerti dall'azienda inglese e potrai comandare i tuoi dispositivi da remoto (dallo smartphone o dal tablet in uso).

Per procedere, segui il tutorial iniziale dell'applicazione e poi pigia sulla voce Crea un account. Scegli quindi il tuo paese di residenza (es. Italia) e compila il modulo che ti viene proposto immettendo, nei campi Indirizzo email e Conferma indirizzo email, il tuo indirizzo di posta elettronica. Superato questo step, accetta le condizioni d'uso di Hive, mettendo il segno di spunta accanto alla voce Acconsento ai Termini e Condizioni di Hive e confermo di aver letto i requisiti di installazione, e fai tap sul pulsante Invia.

Account Hive

Nella schermata successiva, compila il modulo collocato sotto la voce I tuoi recapiti immettendo in esso tutti i tuoi dati personali, cioè nome, cognome e numero di telefono. Compila poi il modulo collocato sotto la voce Home indirizzo con il tuo indirizzo di residenza e imposta le tue preferenze sul materiale pubblicitario: se non vuoi ricevere email promozionali da parte di Hive, lascia deselezionate tutte le caselle e vai avanti. Lascia pure in bianco il campo collocato sotto la voce Come hai saputo di noi?, che è opzionale.

Adesso, accedi alla tua casella di posta elettronica, apri l'email di verifica che hai ricevuto da parte di Hive e clicca sul link di conferma contenuto al suo interno. Compila dunque il modulo che ti viene proposto e scegli la password che vuoi usare per accedere ai servizi di Hive. La password va digitata nei campi Nuova password e Conferma nuova password, poi bisogna fare tap sul pulsante Attiva account.

Account Hive

Missione compiuta! Adesso hai un account Hive e quindi puoi passare alla configurazione effettiva della videocamera.

Configurazione iniziale di Hive View

Quando sei pronto a configurare Hive View, estrai la videocamera dalla sua confezione di vendita e collegala all'alimentazione elettrica usando il cavo USB in dotazione. Se la videocamera non si accende in automatico, premi il tasto Power (quello collocato in basso al centro) per un paio di secondi, finché l'anello luminoso non si colora di bianco.

Adesso, assicurati che il tuo smartphone/tablet non sia a più di 3 metri dalla Hive View, avvia l'applicazione di Hive e pigia prima sull'icona dell'omino (in alto a destra) e poi sulla voce Installa i dispositivi, presente nel menu che si apre.

Installazione Hive View

A questo punto, fai tap sull'icona Camera, accetta le condizioni d'uso della videocamera Hive pigiando sull'apposito pulsante e premi sul bottone Procediamo. L'applicazione avvierà il rilevamento delle videocamere presenti nei paraggi: attendi dunque che compaia a schermo il nome della tua Hive View (es. HiveView-AAW123) e seleziona quest'ultimo. Se entro qualche secondo non vedi comparire il nome della tua videocamera, assicurati che questa sia nel raggio d'azione del tuo router Wi-Fi (quindi prova ad avvicinarla a quest'ultimo).

Una volta stabilito il collegamento con la Hive View, pigia sul pulsante Connetti al Wi-Fi, seleziona il nome della tua rete Wi-Fi dalla schermata che si apre e digita la relativa password d'accesso nel modulo che ti viene proposto. Pigia quindi sul pulsante Collegati e attendi che la videocamera si colleghi alla rete: ci vorranno solo pochi secondi.

Installazione Hive View

Per concludere, fai tap sul pulsante Rinomina, digita il nome che vuoi assegnare alla tua Hive View e pigia sul bottone Salva (collocato in alto a destra) per salvare le impostazioni.

La videocamera cercherà eventuali aggiornamenti software disponibili e diverrà disponibile nell'app Hive, pronta per essere gestita e comandata a distanza. Durante l'aggiornamento del firmware (che successivamente avverrà in maniera automatica non appena necessario), la spia luminosa della videocamera lampeggerà lentamente in giallo.

Installazione Hive View

Nota: se vuoi agire da PC, puoi collegarti al sito Internet HIVEhome.com, cliccare sull'icona dell'omino collocata in alto a destra, selezionare la scheda Impostazioni e cliccare sulla voce Installa i dispositivi per installare la tua Hive View (selezionando la voce Videocamera dalla pagina che si apre).

Posizionare Hive View

Hive View

Adesso puoi cominciare a utilizzare la tua Hive View per monitorare casa. Prima di passare all'azione, però, provvedi a posizionare la videocamera dove ritieni più opportuno.

Puoi posizionare la Hive View su una superficie piana (es. una scrivania, un mobile o una mensola) mantenendola collegata alla sua base; puoi attaccarla a una superficie in metallo (grazie al magnete integrato) o puoi fissarla alla parete.

Per il fissaggio a parete, prendi la base della confezione di Hive View e usala per segnare la posizione delle viti, dopodiché fai dei buchi nel muro in corrispondenza dei segni (usando un trapano), inserisci i tasselli inclusi nella confezione, avvita le viti sulla base (verificando la posizione della nicchia per il cavo di alimentazione) e fissa la videocamera alla base.

Se vuoi scoprire qual è il posizionamento ideale per la tua Hive View, assicurati che la videocamera abbia una buona ricezione del segnale Wi-Fi e garantisca una visuale completa dell'ambiente da monitorare. Inoltre, verifica che questa non sia esposta direttamente alla luce del sole o si trovi vicino a fonti di calore, come ad esempio radiatori o riscaldatori elettrici, in quanto rischierebbe un surriscaldamento (raggiunti i 75 gradi Celsius, il dispositivo si spegne automaticamente).

Come si fa a controllare il grado di ricezione del Wi-Fi da parte di Hive View? Nulla di più facile: apri l'app di Hive sul tuo smartphone o tablet, pigia sull'icona dell'omino situata in alto a destra e seleziona la voce Gestisci i dispositivi dalla schermata che si apre: troverai un indicatore del segnale Wi-Fi accanto all'icona della videocamera.

App Hive View

Per verificare la visuale della videocamera, invece, apri l'applicazione di Hive sul tuo smartphone o tablet, seleziona la Hive View dalla schermata principale e pigia sul pulsante Diretta.

Come usare Hive View

Ora puoi monitorare la tua abitazione con Hive View. Pigia quindi sull'icona della videocamera situata nella schermata principale dell'app Hive (quella ad alveare), se necessario dai i permessi relativi all'accesso al microfono e, dalla schermata che si apre, preparati a comandare Hive View in tempo reale e a configurarla in base alle tue esigenze.

Comandare Hive View a distanza

Hive View

Per comandare la Hive View in tempo reale, seleziona l'icona della videocamera dalla schermata principale dell'app e scegli le azioni da compiere.

Per spegnere o accendere la videocamera, pigia quindi sull'icona dello scudo collocata al centro dello schermo (sulla destra), mentre per vedere in diretta quello che sta riprendendo la videocamera fai tap sul pulsante Diretta, collocato in alto al centro. Facile, vero?!

Impostare gli avvisi per movimenti e rumori

Hive View

Hive View è in grado di rilevare movimenti e rumori all'interno dell'abitazione e di avvisare l'utente quando questi si verificano. Gli avvisi possono essere inviati tramite notifica sullo smartphone e/o tramite messaggi di posta elettronica.

Per scegliere il tipo di rilevamento da attivare e gli avvisi da ricevere, seleziona la videocamera dalla schermata principale dell'app Hive, fai tap sull'icona dell'ingranaggio (al centro dello schermo, sulla destra) e imposta le tue preferenze nella schermata che si apre.

Portati quindi sul menu Movimento e seleziona una delle tre opzioni disponibili: Gente per abilitare il rilevamento dei movimenti delle persone tralasciando quello degli animali; Tutti per abilitare il rilevamento dei movimenti di persone e animali, oppure Off per disattivare completamente la funzione di rilevamento dei movimenti.

Successivamente, per regolare il rilevamento dei rumori, sposta su ON o su OFF la levetta relativa alla funzione Suono e scegli il livello di sensibilità del suono, cioè il livello del volume dei rumori richiesto per far scattare l'allarme di Hive View. Le opzioni disponibili sono, anche in questo caso, tre: Bassa, Media e Alta.

Per quanto concerne le notifiche, puoi attivarle o disattivarle scorrendo la schermata fino e in fondo e spostando su ON o su OFF la levetta collocata accanto alla voce Avvisi. Fatto ciò, puoi scegliere se ricevere le notifiche tramite il sistema Push (quindi tramite le notifiche dello smartphone) o tramite Email, mettendo o rimuovendo il segno di spunta accanto alle apposite opzioni.

Vuoi attivare o disattivare la ricezione degli avvisi in base a una programmazione? Si può fare anche questo. Pigia sulla voce Programma collocata nel campo Avvisi e, nella schermata che si apre, sposta su ON la levetta relativa alla funzione Programma avvisi.

Dopodiché scegli un giorno della settimana usando gli appositi pulsanti collocati in alto e seleziona una delle fasce orarie disponibili. Si aprirà una schermata all'interno della quale potrai scegliere se mantenere accesi gli avvisi o se spegnerli (pigiando sull'icona della campanella) e potrai regolare gli orari di inizio e fine della fascia oraria.

Hive View

Se le fasce orarie proposte in maniera predefinita dall'app non ti bastano, puoi impostarne di nuove facendo tap sul pulsante + (collocato in alto a destra) e selezionando la voce Aggiungi una fascia oraria dal menu che viene visualizzato in basso.

Successivamente, imposta l'orario di inizio della nuova fascia oraria da creare, poi quello di fine e scegli se mantenere acceso o spento l'invio degli avvisi premendo sull'icona della campanella. Pigia infine sul pulsante Salva (in alto a destra) per salvare le impostazioni.

Visualizzare gli eventi registrati da Hive View

Hive View

Quando vengono rilevati movimenti o suoni sospetti, Hive View registra in maniera automatica dei video che vanno da 5 secondi prima a 10 secondi dopo l'evento verificatosi. Se viene rilevato un altro evento durante la registrazione, la durata del video viene ampliata e la registrazione termina 10 secondi dopo la fine dell'ultimo evento, per un totale di 10 minuti. Se dopo 10 minuti continuano a verificarsi eventi, scatta la registrazione di un nuovo video. È bene sottolineare che eventuali perdite della connessione di rete non influiscono sull'attività di registrazione dei video.

Per visualizzare i video registrati da Hive View, apri l'applicazione di Hive sul tuo smartphone (o sul tuo tablet), seleziona l'icona della videocamera dalla sua schermata principale (quella a forma di alveare) e consulta la lista degli eventi presente in basso: pigiando sulle icone relative ai movimenti (Persona) e ai rumori (Suono), potrai visualizzare le riprese di quanto accaduto.

Se vuoi andare "indietro nel tempo" e visualizzare le riprese dei giorni antecedenti a quello corrente, fai tap sulla voce Oggi (sotto il player video) e scegli il giorno per il quale desideri consultare la cronologia degli eventi. Sappi, però, che Hive View offre al massimo 24 ore di archiviazione video: per ampliare questa capacità, bisogna sottoscrivere il piano Hive Video Playback che, per 4,99 euro/mese dopo 30 giorni di prova gratuita, permette di vedere gli ultimi 30 giorni di registrazioni effettuate da una o due videocamere grazie a un archivio basato sul cloud.

Se vuoi attivare la tua prova gratuita di Hive Video Playback, scorri il menu fino e in fondo, pigia sul pulsante Scopri di più e, nella schermata successiva, fai tap sul bottone Inizia ora un mese di prova gratuita. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito ufficiale di Hive.

Programmare il funzionamento di Hive View

Hive View

Vuoi preservare la tua privacy facendo spegnere automaticamente la Hive View in alcuni orari e/o in alcuni giorni della settimana? Nulla di più facile. Avvia l'app di Hive sul tuo smartphone o sul tuo tablet, seleziona l'icona della videocamera dal menu principale e vai nella scheda Programma, che si trova in basso a destra.

Nella schermata successiva, sposta su ON la levetta relativa alla funzione Monitoraggio del programma, scegli un giorno della settimana usando gli appositi pulsanti situati in alto e seleziona una fascia oraria tra quelle disponibili.

A questo punto, pigia sull'icona dello scudo per scegliere se mantenere la videocamera accesa o spenta nella fascia oraria che hai selezionato, scegli se modificare gli orari di inizio e/o fine della fascia oraria usando gli appositi pulsanti e, quando hai completato la configurazione, pigia sul pulsante Salva (in alto a destra) per salvare le impostazioni.

Se le fasce orarie predefinite non ti bastano, puoi impostarne di nuove pigiando sul pulsante + collocato in alto a destra e scegliendo la voce Aggiungi una fascia oraria dal menu che compare.

Successivamente, imposta l'orario di inizio e poi quello di fine della nuova fascia oraria da creare, scegli se mantenere accesa o spenta la Hive View in quest'ultima (pigiando sull'icona dello scudo) e salva le modifiche facendo tap sulla voce Salva (collocata in alto a destra).

Configurare le riprese di Hive View

Hive View

Per impostazione predefinita, Hive View registra video in risoluzione HD (720p) ma, all'occorrenza, è possibile innalzare questa risoluzione a 1080p (Full HD). Tieni presente, però, che aumentando la risoluzione delle riprese, aumenta anche la quantità di banda necessaria alla ricezione delle immagini in maniera fluida.

Fatta questa doverosa premessa, passiamo all'azione: se vuoi modificare le impostazioni relative alle riprese video di Hive View, avvia l'app di Hive sul tuo smartphone o sul tuo tablet, seleziona la videocamera dalla sua schermata principale e fai tap sull'icona dell'ingranaggio.

A questo punto, spostati sulla voce Qualità e scegli se effettuare registrazioni a 720p o 1080p. Dopodiché, se vuoi, attiva o disattiva la visione notturna nella videocamera impostando su Auto o su Off la relativa opzione e scegli se ruotare l'immagine di 180° selezionando l'apposita opzione.

Nel medesimo menu, più in basso, puoi trovare anche le opzioni per includere l'audio nelle registrazioni e attivare la luce ad anello, la luce a punti e i suoni di stato nella videocamera. Come vedi è tutto molto intuitivo: basta spostare su ON o su OFF la levetta relativa a ciascuna opzione e questa viene attivata o disattivata.

Usare Hive View in modalità portatile

Hive View

La modalità di utilizzo standard di Hive View prevede il collegamento della videocamera a una fonte di alimentazione, cioè alla presa elettrica. La videocamera prodotta da Hive, tuttavia, dispone di una batteria agli ioni di litio con una capacità di 2.100 mAh che assicura oltre 1 ora di autonomia.

Questo significa che puoi separare la Hive View dalla sua base magnetica e usarla in modalità portatile per monitorare aree della casa in cui non ci sono prese disponibili. Comodo, vero?

In caso di problemi o dubbi

Supporto Hive View

L'applicazione di Hive non riesce più a mettersi in contatto con la Hive View? La videocamera non sembra più rispondere ai comandi? Prova a mettere in pratica una delle seguenti soluzioni.

  • Riavvia Hive View – per riavviare Hive View, prendi una graffetta da ufficio o un altro oggetto appuntito e premi il pulsante di ripristino presente nel foro che si trova sul lato inferiore della fotocamera per circa 3 secondi.
  • Ripristina Hive View – per riportare Hive View allo stato di fabbrica, prendi una graffetta da ufficio o un altro oggetto appuntito e premi il pulsante di ripristino presente nel foro che si trova sul lato inferiore della fotocamera per circa 7-8 secondi (finché la videocamera non lampeggia di giallo per due volte). Al termine della procedura, dovrai associare nuovamente la videocamera all'app di Hive e configurarla seguendo le indicazioni presenti nella parte iniziale di questo tutorial.
  • Rimuovi Hive View dall'app di Hive – per compiere quest'operazione, fai tap sull'icona dell'omino collocata in alto a destra, seleziona la voce Gestisci i dispositivi dalla schermata che si apre e pigia sull'icona della  Hive View. A questo punto, e fai tap sul bottone Rimuovi il dispositivo e il gioco è fatto. A rimozione del dispositivo avvenuta, ripeti l'associazione tra la Hive View e l'app Hive seguendo le indicazioni presenti nella parte iniziale di questo tutorial.

In caso di necessità, puoi contattare il supporto di Hive collegandoti al sito ufficiale dell'azienda e cliccando sul pulsante Contattaci ora che compare sul lato sinistro della pagina. In alternativa, puoi mandare un'email all'indirizzo help.ITA@hivehome.com o consultare la sezione Assistenza del sito Hive, cliccando sull'apposita voce collocata in alto a destra.

Articolo realizzato in collaborazione con Hive.