Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Miglior SSD: guida all’acquisto

di

Le unità SSD, letteralmente unità a stato solido, sono delle memorie di massa che utilizzano la tecnologia flash (prevalentemente quella flash NAND) basata sui semiconduttori per l’archiviazione dei file. Si distinguono dai dischi meccanici di tipo magnetico (gli hard disk tradizionali) soprattutto per la loro velocità e per la maggior resistenza agli urti. Possono essere installati sui computer, in luogo degli hard disk meccanici o affiancandoli a questi ultimi, per aumentare le prestazioni di qualsiasi sistema operativo e rendere più veloce l’accesso ai file.

I risultati sono davvero incredibili: è possibile avviare Windows, macOS o Linux “a freddo” in meno di 10 secondi e lanciare in maniera pressoché istantanea applicazioni “pesanti” come Photoshop, iMovie o i browser per la navigazione online come Safari e Chrome. Inoltre, rispetto alle unità meccaniche quelle a stato solido non hanno alcuna parte in movimento e quindi sono molto più silenziosi sia quando il computer è a riposo (perché nessun disco gira, come succede sugli hard-disk), che quando il computer svolge trasferimenti di file.

Se vuoi donare nuova vita al tuo PC – fisso o portatile che sia – non c’è nulla di meglio. Te lo posso assicurare. Prima di acquistare il miglior SSD per le tue esigenze devi però sapere anche questa tecnologia non ha solo pro: in primis sono più costosi degli hard disk meccanici, anche se i loro prezzi sono in discesa libera rispetto a qualche mese fa. In secondo luogo bisogna dire che hanno dei limiti di riscrittura che ne rende la vita molto più breve rispetto a un disco meccanico. Stiamo comunque parlando di limiti difficilmente raggiungibili con l’utilizzo standard di un computer.

Indice

Come scegliere un SSD

SSD

Qui di seguito ti offrirò alcune dritte sulle considerazioni da svolgere prima dell’acquisto di un’unità SSD. Sebbene i modelli più diffusi utilizzino il form factor da 2,5 pollici, non tutte le unità SSD hanno la stessa forma e vanno inserite nello stesso alloggiamento del tuo personal computer. Oltre alle considerazioni di natura più tecnica (come ad esempio la velocità e la capacità dell’unità), devi prima valutare la compatibilità con il sistema in cui vuoi inserire il tuo computer, il supporto alle interfacce presenti e alle piattaforme in cui puoi collegare la tua nuova unità SSD. Se queste parole non significano nulla per te, ti consiglio di leggere i paragrafi che seguono in cui ti spiego nel dettaglio tutto quello che c’è da sapere su come scegliere il miglior SSD.

Formato

La maggior parte degli SSD attualmente in commercio è nel formato da 2,5 pollici ed è pensata per un uso interno. Questo significa che i dischi vanno installati all’interno del computer sfruttando uno degli alloggiamenti appositi presenti nel case. Di solito nei case per PC desktop gli “slot” da 2,5 pollici sono posizionati all’interno delle gabbie che accomodano gli hard-disk tradizionali da 3,5 pollici, quindi bisognerà scegliere se utilizzare quello specifico alloggiamento con un’unità SSD o con un hard disk tradizionale. Per collegare un’unità SSD al resto del sistema si possono utilizzare vari tipi di connettori.

I connettori SATA 3 sono quelli più diffusi su notebook e PC desktop, garantiscono prestazioni fino a 6 Gbps teorici nel trasferimento dei dati e sono retrocompatibili con lo standard  SATA 2, che invece fornisce prestazioni fino a 3 Gbps teorici. Questo significa che puoi acquistare un SSD SATA 3 e montarlo su un computer che supporta solo lo standard SATA 2, ottenendo così prestazioni limitate a 3 Gbit/s teorici anziché i 6 Gbit/s teorici del SATA 3. Ti consiglio di acquistare un SSD SATA 3 solo se la tua scheda madre o il tuo portatile supportano questo standard (ormai quasi tutti lo fanno), altrimenti otterrai prestazioni ridotte.

Esiste anche la tecnologia SATA Express che unisce l’infrastruttura SATA con l’interfaccia PCI Express per spingere le prestazioni degli SSD oltre i 6 Gbit/s del SATA3. Avendo un PC, o meglio, una scheda madre che supporta SATA Express e acquistando un SSD compatibile con questo standard puoi ottenere prestazioni fino a 10 Gbit/s o addirittura 16Gbit/s. Parliamo sempre di velocità massima teorica, eh.

Su alcuni modelli di ultrabook e alcuni mini-PC vengono usati dei connettori più piccoli detti mSATA (abbreviazione di miniSATA). Le loro prestazioni sono uguali a quelle dei connettori SATA 2 e SATA 3, sono compatibili con lo standard SATA Express mentre le loro dimensioni sono più compatte rispetto ai connettori standard. Esteticamente sono delle schede “nude”, i loro connettori somigliano a quelli mini PCI Express ma lavorano solo con il protocollo SATA.

I connettori mSATA sono stati superati, in termini di prestazioni, da quelli M.2 che sono nati per rispondere alle esigenze del settore mobile (ultrabook, tablet convertibili ecc.) ma si stanno diffondendo – per via delle loro performance potenziali molto elevate – anche sulle schede madri per PC desktop. I connettori M2 possono essere usati sia sugli SSD PCI-Express sia sugli SSD SATA, quindi prima di acquistare un drive compatibile con questo formato assicurati di fare la scelta giusta in quanto i due protocolli non sono compatibili tra loro. I drive M.2 SATA assicurano prestazioni pari a 16Gbps (tramite SATA Express), quelli M.2 PCI-Express arrivano fino a 32 Gbps teorici (quindi sono più performanti).

Ricapitolando: nella maggior parte dei casi si utilizzano ancora i connettori SATA 3 (o SATA 2) standard, ma ci sono alcuni ultrabook, convertibili e mini-PC che possono richiedere l’utilizzo di connettori più piccoli, come ad esempio i miniSATA o i più recenti M.2 che possono essere usati sia con i drive SATA sia con quelli PCI-Express.

Un capitolo a parte, poi, lo meritano i dischi a stato solido esterni, i quali funzionano tramite cavo USB (meglio se USB 3.0) proprio come i classici hard disk esterni meccanici. Personalmente ti consiglio di acquistarli solo se hai esigenze specifiche in tal senso. Attualmente, infatti, costano di più rispetto ai dischi USB meccanici e a causa della loro “scadenza” (ricordi? Si esauriscono dopo un certo numero di scritture) non sono indicati per custodire backup o altri dati pensati per durare negli anni.

Prestazioni

Le prestazioni degli SSD vengono classificate usando due parametri differenti: la velocità sequenziale che indica la velocità massima teorica con cui vengono letti o scritti i dati sul disco in maniera sequenziale (ad esempio grossi file che vengono trasferiti in maniera progressiva sull’unità), e le IOPS (operazioni di input/output per secondo) che invece indicano la velocità con cui i dati vengono letti o scritti in maniera casuale, usando piccoli file di 4KB. La velocità sequenziale viene espressa in MB/s (Megabyte per secondo) o GB/s (Gigabyte per secondo), mentre le IOPS vengono espresse in numero (cioè il numero massimo di operazioni in input e output che l’unità riesce a “reggere” ogni secondo). Nell’utilizzo quotidiano di un SSD è più importante il valore delle IOPS che quello della velocità sequenziale (che comunque è da tenere altamente in considerazione).

Altri parametri a cui devi prestare attenzione sono la durata massima del drive, ossia il periodo dopo il quale il suo funzionamento non viene più assicurato a causa dell’usura, espresso in milioni di ore, e la garanzia sul prodotto che generalmente è di 3 o 5 anni ma nei prodotti di fascia alta arriva fino a 10 anni. È molto difficile arrivare ad utilizzare un’unità SSD fino ai limiti teorici dichiarati dal produttore se la utilizzi in ambito domestico, con gli ultimi modelli sul mercato che stanno diventando sempre più affidabili.

Per quanto riguarda la capacità di archiviazione, non c’è molto da dire: sta a te scegliere in base alle tue necessità. Di sicuro, se decidi di utilizzare un SSD come unico disco del tuo computer, il “minimo sindacale” al quale devi ambire è 250GB. Se invece intendi realizzare un sistema “ibrido” in cui un hard disk meccanico e un SSD lavorano insieme, puoi accontentarti anche di un drive da 120GB (su cui installare sistema operativo e programmi, lasciando il resto all’HDD). Quest’ultima soluzione è la preferita dalla maggior parte degli utenti: se cerchi un disco meccanico a cui accoppiare il tuo SSD ti consiglio di consultare la mia guida all’acquisto sugli hard disk esterni.

Quale SSD comprare

E ora al bando le ciance! Se anche tu sei rimasto affascinato dalle potenzialità dei drive a stato solido e hai deciso di acquistarne uno, lascia che ti consigli il miglior SSD per tutti i principali “tagli” di memoria e le fasce di prezzo disponibili. Ce ne sono davvero per tutti i gusti, in base alle tue esigenze a alle tue possibilità di spesa. Del resto dopo le mie dritte sei in grado di scegliere da te qual è l’SSD giusto per il tuo computer!

Miglior SSD economico (meno di 70€)

SanDisk Plus da 120 GB (SATA 3)


Gli SSD dal taglio di 120 GB sono i più economici e possono essere utilizzati senza aver troppi problemi di spazio come unità per sistema operativo e programmi essenziali. Questa unità è compatibile con l’interfaccia SATA 3 e può trasferire file ad una velocità di 530 MB/s in lettura e 310 MB/s in scrittura. Vanta un tempo medio fra guasti (MTBF in inglese) di un massimo di 1,75 milioni di ore e può raggiungere temperature di un massimo di 70°C.

SanDisk Plus SSD Unità a Stato Solido, 120 GB, 2,5", Sata III
Amazon.it: 58,99 €Vedi offerta su Amazon

Kingston SSDNow UV400 da 120 GB (SATA 3)


Nella stessa fascia di prezzo puoi trovare il Kingston SSDNow V300 da 120 GB che ha una velocità in lettura massima di 550 MB/s e una velocità in scrittura fino a 350 MB/s. Viene venduto con una garanzia limitata di 3 anni e può essere abbinato a un kit comprendente tutti i componenti necessari alla sua installazione. Consuma 2 Watt in media e ha una durata massima stimata in 1 milione di ore. È disponibile anche nei “tagli” da 240GB, 480GB e 960 GB.

Kingston 120GB SSDNow UV400 SATA3, SUV400S37_120G
Amazon.it: 55,36 €Vedi offerta su Amazon

Transcend TS120GSSD220S da 120 GB (SATA 3)


È molto economico anche il modello Transcend TS120GSSD220S nel taglio minimo da 120 GB. Anche questo utilizza l’interfaccia SATA 3 e può trasferire file a velocità di 550 MB/s in lettura e 450 MB/s in scrittura dei dati. L’SSD è compatibile con i comandi software più diffusi nei sistemi operativi moderni, come S.M.A.R.T., TRIM e NCQ e grazie alla modalità SATA DevSleep garantisce parecchie ore di funzionamento diminuendo la possibilità di danneggiamenti.

Transcend TS120GSSD220S SSD Interno, SATA III, 6 Gb/s, 2,5", 120 GB, A...
Amazon.it: 56,99 €Vedi offerta su Amazon

Western Digital Green da 120 GB (M.2 SATA)


Se hai bisogno di un SSD nel formato M.2 e vuoi continuare a spendere il minimo indispensabile ti suggerisco il modello Western Digital Green da 120 Gb, che usa il connettore M.2 su interfaccia SATA. Questa piccola unità può trasferire file ad una velocità di 540 MB/s in lettura sequenziale e 430 MB/s in scrittura sequenziale, con 63K IOPS. Stando ai dati dichiarati dalla società può avere una durata media nel tempo di circa 1,75 milioni di ore.

WD WDS120G1G0B Green Unità a Stato Solido Interno da 120 GB, M.2, SAT...
Amazon.it: 54,41 €Vedi offerta su Amazon

Crucial CT240BX300SSD1 da 240 GB (SATA 3)

SSD Crucial

Il Crucial CT240BX300SSD1  è uno dei pochi SSD da 240GB di buona qualità che è possibile acquistare per meno di 70 euro. Assicura una velocità in lettura fino a 530 MB/s e una velocità in scrittura fino a 510 MB/s. Le IOPS sono 90.000 in lettura e 84.000 in scrittura. Viene venduto con una garanzia limitata della durata di 3 anni, e consuma in media solamente 0,075W aumentando così l’autonomia operativa di un notebook se installato al posto di un HDD.

Crucial CT240BX300SSD1 Unità a Stato Solido Interna, 240 GB
Amazon.it: 94,90 € 68,99 €Vedi offerta su Amazon

Migliore SSD di fascia media (meno di 120€)

Samsung 850 EVO da 250 GB (SATA 3)

Miglior SSD

Il Samsung 850 EVO da 250 GB è uno dei migliori SSD per rapporto qualità-prezzo. Garantisce una velocità di lettura massima di 540 MB/s, una velocità di scrittura fino a 520 MB/s, 97000 IOPS in lettura e 88000 IOPS in scrittura. La compagnia produttrice offre una garanzia è di 5 anni. È disponibile anche nei tagli da 120GB, 500GB e 1TB, ed è una delle soluzioni preferite dagli appassionati di informatica per il suo rapporto qualità-prezzo.

Samsung MZ-75E250B/EU SSD 850 EVO, 250 GB, 2.5" SATA III, Nero/Grigio
Amazon.it: 121,99 € 89,99 €Vedi offerta su Amazon

SanDisk Plus da 240 GB (SATA 3)

Miglior SSD

Un altro SSD economico che ti consiglio di tenere in considerazione è il SanDisk Plus, che è disponibile nei “tagli” da 120GB, 240GB e 480GB. Le sue prestazioni sono pari a 535 MB/s in lettura e 445 MB/s in scrittura con lettura random fino a 99.000 IOPS e scrittura random fino a 83.000 IOPS. I suoi consumi energetici si attestano mediamente sui 0,13W, mentre il suo ciclo di vita è quantificato in 1,75 milioni di ore. La garanzia è di 3 anni.

SanDisk Memoria a Stato Solido SSD Plus da 240GB, Nero
Amazon.it: 108,99 € 81,49 €Vedi offerta su Amazon

 

Samsung 850 EVO da 250 GB (M.2 SATA)

Miglior SSD

La linea Samsung 850 EVO propone degli SSD M.2 SATA da 120GB, 250GB o 500GB contraddistinti da un eccellente rapporto qualità-prezzo. Le loro prestazioni arrivano a 540 MB/s in lettura e 500 MB/s in scrittura sequenziale, 97.000 IOPS in lettura e 89.000 IOPS in scrittura. Hanno una durata di 1,5 milioni di ore, un consumo energetico medio di 2.4 Watts e una garanzia limitata di 5 anni.

Samsung MZ-N5E250BW SSD 850 EVO, 250 GB, M.2, SATA III, Verde/Oro
Amazon.it: 121,99 € 114,12 €Vedi offerta su Amazon

HyperX FURY SHFS37A da 240 GB (SATA 3)

Miglior SSD

Se stai cercando un buon SSD per un PC da gaming e non vuoi spendere cifre altissime, da’ un’occhiata a questo HyperX FURY da 240GB o 120GB che assicura prestazioni pari a 500 MB/s in lettura e scrittura, 22.000 IOPS in lettura e 41.000 IOPS in scrittura. Ha una garanzia di tre anni e una durata stimata in 1 milione di ore. I suoi consumi, invece, si attestano in media su 0,35 W.

HyperX Fury SHFS37A/240G SSD Gaming da 2.5", 240 GB, SATA3, Nero/Grigi...
Amazon.it: 120,00 € 94,99 €Vedi offerta su Amazon

Transcend SSD370S da 256 GB (SATA 3)

Miglior SSD

Una soluzione leggermente più economica rispetto a quella di Crucial è proposta da Transcend, che con il suo SSD370S da 256GB offre un ottimo rapporto tra prestazioni e prezzo. Le prestazioni del drive si attestano sui 560MB/s in lettura e 320MB/s in scrittura con 70.000 IOPS in lettura e scrittura. I consumi energetici sono di almeno 1.28W (quando in funzione), la garanzia è di 3 anni. La durata massima dell’SSD è stimata in 1,5 milioni di ore circa.

Transcend Ts128Gssd370S Ssd Sata3 Mlc 128Gb Alluminio 2,5" con Bracket...
Amazon.it: 107,00 € 73,73 €Vedi offerta su Amazon

Migliore SSD di fascia alta (più di 120€)

Samsung 850 EVO da 500 GB (SATA 3)

Miglior SSD

Il Samsung 850 EVO da 500 GB è uno dei migliori SSD per rapporto qualità-prezzo. Garantisce una velocità di lettura massima di 540 MB/s, una velocità di scrittura fino a 520 MB/s, 98000 IOPS in lettura e 90000 IOPS in scrittura. Ha un consumo energetico medio di 2,4 Watt e una durata complessiva di 1,5 milioni di ore circa. La garanzia è di 5 anni. È disponibile anche nei tagli da 120GB, 250GB e 1TB.

Samsung MZ-75E500B/EU SSD 850 EVO, 500 GB, 2.5", SATA III, Nero/Grigio
Amazon.it: 220,99 € 139,00 €Vedi offerta su Amazon

Samsung 960 EVO da 250 GB (M.2 PCI-Express)


Un gradino più su, sia in termini di prestazioni che di prezzo, ci sono gli SSD della linea Samsung 960 Pro che sono di tipo M.2 PCI-Express. Sono disponibili in tagli fino a 2 TB e assicurano performance di primissimo livello: fino a 3.200MB/s in lettura e 1.500 MB/s in scrittura sequenziale, 380.000 IOPS in lettura e 360.000 IOPS in scrittura. I loro consumi si attestano mediamente su valori molti bassi e la loro durata è stimata in 1,5 milioni di ore, mentre la garanzia è di 3 anni (limitata).

Samsung MZ-V6E250BW SSD 960 EVO, 250 GB, M.2, NVMe, Nero/Arancione
Amazon.it: 129,57 €Vedi offerta su Amazon

SanDisk Extreme Pro da 480 GB (SATA 3)

Miglior SSD

Il SanDisk Extreme Pro è un altro validissimo SSD di fascia alta. È disponibile nelle varianti da 480GB (quella che ti consiglio io oggi), 240GB e 960GB e assicura prestazioni di primissimo livello: 550 MB/s di lettura sequenziale, 520 MB/s in scrittura, 100.000 IOPS in lettura e 90.000 in scrittura. I suoi consumi medi di energia sono pari a 0,15W, mentre la sua durata massima è stimata in due milioni di ore. La garanzia è di 10 anni, limitata.

SanDisk Extreme Pro Memoria a Stato Solido SSD 480 GB
Amazon.it: 346,29 €Vedi offerta su Amazon

Samsung 850 PRO da 1 TB (SATA 3)

Miglior SSD

Uno dei migliori SSD presenti attualmente sul mercato. Il Samsung 850 PRO da 1TB assicura una velocità in lettura fino a 550 MB/s, una velocità in scrittura fino a 520 MB/s e una durata totale stimata in 2 milioni di ore. Consuma 3,5 Watt quando in funzione e viene venduto con una garanzia limitata di 10 anni. È disponibile anche nei “tagli” da 128GB, 256GB e 512GB. Le IOPS sono 100.000 in lettura e 90.000 in scrittura.

Samsung MZ-7KE1T0BW SSD 850 PRO, 1 TB, 2.5", SATA III, Nero/Rosso
Amazon.it: 582,99 € 439,94 €Vedi offerta su Amazon

Miglior SSD esterno

Verbatim Store’N GO SSD da 128 GB (SSD esterno)

Miglior SSD

Se per il momento non intendi sostituire l’hard disk del tuo PC e vuoi acquistare un drive a stato solido esterno, dai un’occhiata al Verbatim Store’N GO SSD da 128 o 256 GB che si può collegare al computer tramite USB (supporta anche lo standard USB 3.0) e garantisce prestazioni massime di 150 MB/s in lettura e 90 MB/s in scrittura.

Verbatim Store'N GO SSD, 128 GB, 1.80 ", USB 3.0, Nero
Amazon.it: 99,62 €Vedi offerta su Amazon

Samsung T3 SSD Portabile da 250 GB (SSD esterno)


Un altro ottimo drive SSD esterno è questo Samsung MU-PT250B che offre fino a 250 GB di capienza (ma c’è anche nella variante da 1TB che ti propongo di seguito) e prestazioni pari in lettura e scrittura pari a 450 MB/s all’interno di un form factor compatto e dal peso ridotto. Può essere collegato al PC sia con cavo USB 3.1 di Tipo A e di Tipo C.

Samsung T3 MU-PT250B/EU SSD Esterno da 250GB USB 3.1 450 MB/s
Amazon.it: 200,00 € 177,99 €Vedi offerta su Amazon

SanDisk Extreme 500 da 500 GB (SSD esterno)


SanDisk Extreme 500 è più piccolo di uno smartphone, ma ha una velocità di lettura fino a 415 MB/s e di scrittura fino a 340 MB/s. Progettata per essere solida, la SSD Extreme 500 è compatta e senza parti mobili che possono rompersi. È resistente agli urti e alle vibrazioni e utilizza l’interfaccia USB 3.0 per essere collegata al sistema in uso, sia desktop che notebook.

SanDisk SSD Extreme 500 Portatile 500 GB, Velocità Fino a 430 MB/s Le...
Amazon.it: 191,99 € 173,99 €Vedi offerta su Amazon