Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Migliori SSD gaming: guida all’acquisto

di

Hai appena finito di stilare la lista dei componenti che ti serviranno per creare il tuo prossimo PC da gaming, però ti rimane da scegliere ancora la memoria di massa da acquistare. Chiaramente, desideri acquistare il miglior articolo possibile, quindi opti per un SSD (nettamente più rapidi dei vecchi dischi meccanici), ma ce ne sono davvero tantissimi in commercio: qual è, quindi, il migliore?

Bella domanda! In effetti ci sono tantissime variabili da considerare prima di effettuare l’acquisto, quindi posso comprendere la tua confusione. Tranquillo però: se vuoi, oggi sono qui proprio per aiutarti in questa ardua scelta. Nei prossimi paragrafi, infatti, ti spiegherò in dettaglio quali sono le caratteristiche e le funzioni importanti di un disco a stato solido da tenere in considerazione prima dell’acquisto, come la sua velocità di lettura e scrittura, la durata media o il tipo di connettore. Infine, ti fornirò una lista di quelli che considero i migliori SSD gaming in commercio.

Detto questo, se sei pronto, possiamo entrare nel vivo dell’articolo e vedere come scegliere un SSD da gaming. Inizierò parlandoti di quali sono le caratteristiche principali da tenere in considerazione, per poi guidarti tra alcuni modelli adatti a un po’ a tutte le esigenze e le fasce di prezzo. Buona lettura e buon acquisto!

Indice

Come scegliere un SSD gaming

sata ssd

Prima di procedere con l’acquisto di un SSD da gaming, ci sono alcuni fattori da tenere in considerazione, che vorrei chiarirti.

Innanzitutto, devi sapere che un SSD non è altro che un’unità di memoria di massa che viene generalmente utilizzata per ospitare il sistema operativo e i programmi usati più di frequente, poiché grazie alla rapidissima velocità di accesso ai dati, permette di risparmiare tantissimo tempo durante la fase di caricamento di sistema operativo, applicazioni e giochi. Naturalmente, può essere usato anche come unità di archiviazione dei dati, per un rapido accesso ai file ma, anche per una questione di prezzo, in molti preferiscono avere un SSD solo per sistema operativo e giochi e un disco meccanico più capiente per l’archiviazione dei dati.

Detto questo, per scegliere il tuo SSD pensa innanzitutto allo spazio che hai a disposizione all’interno del case del tuo computer e alla scheda madre che hai montato al suo interno. Se la tua scheda madre è compatibile, ti consiglio un modello con interfaccia di tipo M.2 (ovvero il tipo di connettore utilizzato per il collegamento), in quanto più compatto, ma soprattutto più veloce degli SSD da 2,5" con interfaccia SATA III.

In base al tipo di interfaccia cambia, infatti, anche la velocità di trasmissione massima dei dati che, per l’ambito del gaming, se si intende a giocare agli ultimi titoli appena usciti e/o con ambientazioni particolarmente vaste, è importantissima. Usare un’unità più rapida ti consentirà, ad esempio, di abbattere i tempi di caricamento e avere subito su schermo tutti gli elementi che compongono le scene più complesse. Ma in cosa si differenziano esattamente le unità M.2 e quelle SATA? Scopriamolo sùbito.

Il formato di SSD più diffuso è sicuramente quello da 2,5 pollici, studiato per uso interno e che va inserito negli appositi spazi del computer dedicati alle memorie di massa (come gli hard disk meccanici). Questi dischi sono generalmente collegati al computer tramite interfaccia SATA III, che garantisce una velocità teorica di 6Gb/s, tuttavia, grazie alla retrocompatibilità, è possibile interfacciare SSD con questo standard anche a connettori SATA II, che funzioneranno ugualmente, ma creando un bottleneck (il famoso collo di bottiglia, fenomeno per cui non è possibile fruire a pieno di un componente per via delle limitazioni imposte dall’hardware) e riducendo la velocità di trasferimento. Viene utilizzata un’interfaccia SATA per l’alimentazione del disco.

Un’altra interfaccia impiegata su vari modelli di SSD è SATA Express, che se disponibile sulla scheda madre, permette al disco di raggiungere velocità fino ai 16Gb/s. Chiaramente, tieni sempre in considerazione che il modello di SSD che vuoi acquistare e la scheda madre devono essere compatibili, altrimenti potresti ottenere prestazioni ridotte o non poterlo proprio usare.

Esiste un ulteriore standard, detto mSATA, che non è altro se non una versione di dimensioni ridotte del normale standard SATA II o SATA III e utilizza il connettore dell’interfaccia SATA Express.

ssd gaming preview

Passiamo ora al formato M.2, che non richiede di essere collegato tramite cavo, ma va inserito direttamente nell’apposito slot presente sulla scheda madre (se supportato). Esso si differenzia in due tipi: M.2 SATA e M.2 PCIe (con la possibilità di supportare lo standard NVMe, cioè un sistema utilizzato per raggiungere velocità ancora più elevate). Assicurati di conseguenza che il disco che vuoi acquistare utilizzi lo stesso connettore presente sulla tua scheda madre.

Nel caso dello standard M.2 SATA, viene utilizzato il connettore SATA Express, che garantisce le stesse prestazioni di un SSD SATA III, quindi con velocità di lettura e scrittura massima pari a 16Gb/s teorici. Nel caso dello standard PCI-Express, la velocità raggiunta è pari al doppio del predecessore SATA, e viene generalmente integrato il supporto per la tecnologia NVMe (Non Volatile Memory express), che garantisce migliori prestazioni e maggiore stabilità.

Assicurati, perciò, di verificare la compatibilità dei connettori tramite un rapido controllo su Internet prima di effettuare l’acquisto.

interfaccia m2

Per adesso ho parlato di SSD interni, ma c’è anche da considerare la presenza di un’altra categoria si dischi, gli SSD esterni, che per la lettura e la scrittura utilizzano il diffusissimo standard USB, con velocità fino a 10Gb/s. Le prestazioni reali, ovviamente, dipendono dallo standard USB supportato dal dispositivo a cui si collegano. I prezzi sono mediamente più alti rispetto a quelli degli SSD interni.

Da notare che quelle indicate finora sono velocità massime teoriche dettate dagli standard citati. Le reali prestazioni degli SSD possono essere variabili: ogni SSD può avere una velocità massima di trasferimento dati differente, indicata dal produttore (che tra l’altro non sempre corrisponde al 100% a quella reale, quindi ti consiglio di controllare sempre recensione di terze parti per assicurarti della bontà di un disco).

Altro valore variabile e, chiaramente, quello della capienza degli SSD, sul quale non c’è molto da dire: in base all’uso che vuoi fare del disco — se per tenerci solo il sistema operativo e i giochi o anche i dati — devi acquistarne uno più o meno capiente, sapendo che i prezzi degli SSD sono mediamente superiori a quelli dei dischi meccanici. Io ti consiglio di optare per un modello da 250/500GB se hai bisogno di caricarci solo sistema operativo e giochi, altrimenti vai anche sui modelli di taglio superiore.

Detto questo, dovresti avere le idee abbastanza chiare su come scegliere un SSD da gaming. Nel caso avessi bisogno di approfondimenti, però, ti lascio alla mia guida sui migliori SSD “generici”, nella quale ho approfondito ancora di più le varie specifiche.

Quale SSD gaming comprare

Entriamo ora nel “vivo” di questa guida: sto per mostrarti quali, a mio avviso, sono i migliori SSD da gaming che puoi acquistare. Li ho divisi in diverse fasce di prezzo, così da aiutarti a filtrare meglio quali sono i prodotti che fanno al caso tuo in base alle tue esigenze e il tuo budget.

Miglior SSD gaming economico (meno di 80 euro)

Se non hai intenzione di investire troppi soldi nell’acquisto di un SSD ma allo stesso tempo desideri un prodotto di qualità, questa sezione del tutorial fa al caso tuo. Qui sotto, infatti, ho selezionato i prodotti che, a mio avviso, vale la pena prendere in considerazione se disponi di un budget ristretto ma comunque non vuoi rinunciare a buone prestazioni.

Crucial SSD MX500 da 250/500GB

crucial econ

Crucial rappresenta una garanzia nel settore della produzione di componenti per il computer, e i suoi SSD non sono sicuramente da meno. Questo prodotto dispone della capacità giusta per memorizzare i salvataggi di tutti i tuoi giochi e permetterti di accedervi velocemente, grazie ad una velocità di lettura/scrittura pari a 560MB/s e all’interfaccia SATA, ma ad un prezzo facilmente accessibile che non ne scredita la qualità. Non lasciarti ingannare dal costo ridotto. È disponibile nei tagli da 250 e 500 GB. Salendo di prezzo ci sono anche quelli da 1 e 2 TB.

SanDisk SSD Plus da 120/240/480GB

sandisk fascia bassa

SanDisk SSD Plus è davvero un ottimo disco di fascia bassa considerate le sue elevate prestazioni e il costo ridotto. Per meno di 50 euro avrai all’interno del tuo computer un SSD con una velocità di lettura sequenziale fino a 540 MB/s e 400 MB/s di scrittura grazie all’interfaccia SATA III, disponibile con diverse capacità, decisamente più performante rispetto ad un tradizionale HDD. È disponibile nei tagli da 120/240/480GB. Salendo di prezzo ci sono anche quelli da 1 e 2 TB.

SanDisk Plus SSD Unità a Stato Solido 240 GB, Velocità di Lettura fino...
Vedi offerta su Amazon

Kingston A2000 SSD da 250/500G

ssd kingstone basso

L’SSD Kingston A2000 è forse uno dei migliori in rapporto qualità prezzo, grazie alla velocità di lettura/scrittura fino a 2200/2000 MB/s dovuta all’interfaccia PCIe. Questo disco, per la fascia di prezzo in cui è collocato, è sicuramente un’ottima scelta per il gaming, anche grazie all’elevata capacità con cui viene fornito. Per meno di 80 euro potrai caricare in modo rapidissimo i tuoi giochi, senza dover rimanere bloccato in quelle orribili schermate di caricamento, e grazie alla capacità disponibile, da 250 o 500 GB (fino a 1 TB, salendo di prezzo) non avrai più problemi di spazio.

Kingston A2000 (SA2000M8/500G) NVMe PCIe SSD 500G, 500 GB
Vedi offerta su Amazon

Crucial BX500 da 120/240/480GB

ssd crucial basso

Un altro buon prodotto di casa Crucial che mi sento di consigliarti è senza il BX500 da 2,5 pollici, disponibile a partire da 120 GB fino ad arrivare a 480GB (o fino anche a 2 TB, salendo di prezzo). Grazie all’interfaccia di tipo SATA III da 6 Gb/s, questo SSD è in grado di caricare i tuoi giochi preferiti in un istante, lasciandoti comunque lo spazio per ospitare al suo interno il tuo sistema operativo e ogni file di cui hai bisogno. Nonostante sia un dispositivo di fascia bassa, posso assicurarti che possiede tutte le potenzialità per essere utilizzato senza problemi nell’ambito del gaming.

Miglior SSD gaming di fascia media (meno di 150 euro)

Qui ho inserito ciò che può andare in contro ai bisogni medi di un utilizzo quotidiano se le tue sessioni di gaming sono moderate e hai bisogno di un articolo che possa soddisfarle, senza però andare a spendere troppi soldi.

Samsung SSD MZ-76E1T0 860 EVO da 250/500/1000GB

ssd fascia media

Questo ottimo prodotto marchiato Samsung, dotato di interfaccia SATA con tecnologia V-NAND, ti permetterà di raggiungere velocità in lettura pari a 550 MB/s e in scrittura a 530 MB/s, con una capacità da 250GB fino ai 1TB (o 2TB, salendo però di prezzo), così da poter ospitare al suo interno tutti i tuoi giochi preferiti, senza preoccuparti di ritrovarti senza spazio per memorizzarli. Sono sicuro che questo SSD sia un acquisto validissimo, soprattutto considerata l’enorme mole di dati che potrai immagazzinare nonostante il prezzo davvero minimo.

Samsung Memorie MZ-76E1T0 860 EVO SSD Interno da 1 TB, SATA, 2.5"
Vedi offerta su Amazon

Sabrent SSD Rocket da 1TB

sabrent fascia media

Salendo un po’ di fascia di prezzo, il Sabrent SSD Rocket merita senza dubbio una menzione, grazie alle sue elevate prestazioni dovute all’interfaccia PCIe di terza generazione e alla tecnologia Flash TLC NAND, che gli permettono di raggiungere 3450 MB/s in lettura e 3000 MB/s in scrittura. Dispone inoltre di un ottimo sistema di risparmio energetico, oltre che un’elevatissima capacità. È disponibile nel taglio da 1TB entro i 150 euro; salendo di prezzo ci sono tagli fino a 4GB.

Sabrent SSD Interno 1TB Rocket NVMe PCIe M.2 2280 Drive a Stato Solido...
Vedi offerta su Amazon

Samsung SSD 970 EVO PLUS da 250/500/1000GB

evo 970

Un nome, una garanzia. Se ciò che vuoi è un SSD duraturo, di qualità e dalle alte prestazioni, questo è sicuramente un modello da tenere in considerazione, grazie agli anni di esperienza di casa Samsung e all’interfaccia PCIe NVMe, che permette di raggiungere velocità pari a 3500MB/s. Disponibile nei tagli da 250GB a 1TB (o anche 2TB, salendo di prezzo), che tu voglia utilizzarlo per la vita quotidiana o per il gaming, grazie alle sue elevate prestazioni saprà soddisfarti.

Samsung Memorie MZ-V7S1T0 970 EVO Plus SSD Interno da 1 TB, PCIe NVMe ...
Vedi offerta su Amazon

Miglior SSD gaming di fascia alta (più di 150 euro)

Se vuoi la qualità e sei disposto a pagarla, qui puoi trovare quello che è il top degli SSD presenti sul mercato, lascia che ti aiuti a scegliere quale, secondo me, è l’alternativa che più si adatta alla tua situazione.

Samsung SSD MZ-V8P500 980 PRO da 1/2TB

evo 980 pro

Un gioiellino nel settore degli SSD. Il modello MZ-V8P500 980 PRO di Samsung è un prodotto davvero ottimo per quanto riguarda prestazioni e design, dispone infatti di una siluette adatta anche ai PC da gaming aperti, in modo tale da donare dello stile in più alla composizione. Offre inoltre una velocità di trasferimento dei dati fino a 7000 MB/s, grazie alla tecnologia NVMe. Viene venduto in tagli da 250 GB a 2 TB, quelli da 1 e 2 TB sono sopra la soglia dei 150 euro.

Samsung Memorie MZ-V8P1T0B 980 PRO SSD Interno da 1TB, PCIe NVMe M.2, ...
Vedi offerta su Amazon

Sabrent SSD Rocket da 1/2/4TB

sabrent rocket

Se hai bisogno di spingere al massimo il tuo computer da gaming, l’SSD Sabrent Rocket potrebbe essere ciò che fa al caso tuo. Con le versioni da 1, 2 o 4 TB, grazie alla tecnologia NVMe implementata nell’interfaccia PCIe di quarta generazione, questo SSD potrà spingere la velocità di lettura fino a 5000 MB/s e quella di scrittura a 4400 MB/s. Può sembrare più costoso di altri, ma comparando il prezzo con le prestazioni, si rivela in realtà bilanciato. È disponibile anche nel taglio, più economico, da 500GB.

Sabrent unità SSD Interna ad Alte Prestazioni a Stato Solido (NVMe PCI...
Vedi offerta su Amazon

Seagate FireCuda Gaming (esterno) da 500GB/1-4TB

firecuda portatile

Un’alternativa per il classico SSD interno è il Seagate FireCuda che, per un costo più alto rispetto agli SSD interni, ti permetterà però di portare con te i tuoi videogiochi preferiti, nel caso tu abbia un portatile da gaming (o non abbia spazio all’interno del case del tuo computer). La sua velocità di trasferimento raggiunge i 540 MB/s massimi (standard USB 3.1). Utilizzando un comodissimo cavo USB Type-C, avrai accesso a tutti i contenuti presenti al suo interno in qualsiasi momento. Ti consiglio di optare per la versione da 500 GB, ma in base alle tue necessità potrai adattarti di conseguenza.

Seagate FireCuda Gaming SSD, 500 GB, SSD Esterno da Gioco con Memoria ...
Vedi offerta su Amazon
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.