Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come attivare IoStudio

di

Sei uno studente delle scuole superiori? Ah, che bello! Tieni a mente che saranno tra gli anni più belli e importanti della tua vita: goditeli al massimo. In questo periodo, infatti, avrai l’opportunità di formarti culturalmente e vedrai crescere le tue responsabilità. Inoltre, d’ora in poi avrai uno strumento in più per farlo al meglio. Tra la prima e la seconda classe, infatti, riceverai una carta IoStudio Postepay. Di che si tratta? Te lo spiego subito.

La carta IoStudio Postepay è una carta che avrà per te una duplice funzione: dimostrerà il tuo status di studente, sia in Italia che all’Estero, per godere di offerte e agevolazioni, e rappresenterà anche un vero e proprio strumento di pagamento con funzioni assimilabili a quelle di una carta prepagata Postepay.

Non vedi l’ora di poterla attivare e di sfruttarla al meglio? Perfetto, nella mia guida di oggi ti spiegherò come attivare IoStudio, guidandoti in tutto il percorso di registrazione al portale dedicato e attivazione del tuo account e della carta e illustrandoti tutti gli utilizzi e le opportunità che ti metterà a disposizione. Sei pronto? Molto bene, allora cominciamo!

Indice

Registrazione al Portale dello Studente

IoStudio Registrazione

La prima cosa che devi fare è, ovviamente, ricevere la carta IoStudio Postepay. Solitamente, la carta si riceve all’interno di una busta da lettera tra il primo e il secondo anno di scuola superiore, direttamente in classe. Se così non fosse, rivolgiti pure all’ufficio di Segreteria Didattica del tuo istituto per segnalarne la mancata ricezione. Quando sarai tornato a casa e avrai libero accesso a un PC connesso a Internet, apri la busta e stacca con delicatezza la carta che è apposta sulla tua lettera personale.

Sei pronto a procedere: collegati al Portale dello Studente “IoStudio” e fai clic sul pulsante Primo Accesso che trovi in alto a destra. Per proseguire con la procedura di primo accesso dovrai avere a portata di mano la carta e procedere all’inserimento di alcuni dati obbligatori, che sono: Codice fiscale, Nome, Cognome, Email, Numero carta e Password parziale. Si tratta di dati anagrafici e/o personali, ad eccezione del Numero carta, che puoi trovare in basso sulla carta, subito a destra della dicitura Card n, e della Password parziale, che trovi anch’essa in basso sulla carta, subito a destra della dicitura Password.

Completato l’inserimento di questi dati e controllato che sia tutto corretto, fai clic sul tasto Invia per proseguire. Riceverai un’email di conferma all’indirizzo di posta elettronica che hai appena fornito: accedi, quindi, alla tua casella di posta e clicca entro 6 ore sul link che hai appena ricevuto per confermare l’attivazione del tuo account. Nella stessa email troverai anche un username e una password provvisoria che dovrai utilizzare per accedere alla piattaforma appena avrai cliccato sul link. Eseguito l’accesso, ti verrà subito chiesto di modificare la password con una di tua scelta. Dovrai anche fornire una risposta a una domanda di sicurezza, grazie alla quale, in futuro, potrai recuperare il tuo account qualora dovessi dimenticare la password.

Attivare Card IoStudio

Arrivato a questo punto, hai attivato l’account alla piattaforma IoStudio associato alla carta che hai ricevuto. Ora devi procedere con l’attivazione dei servizi PostePay, in modo tale da poter usare la tua card IoStudio come una vera e propria carta prepagata. Per fare ciò, accedi alla pagina dedicata all’attivazione carta prepagata e segui le istruzioni, inserendo il codice di attivazione stampato sulla lettera su cui era apposta la carta, esattamente sull’area del foglio da cui l’hai staccata.

Purtroppo, la procedura di attivazione è stata temporaneamente sospesa a seguito della recente approvazione delle disposizioni europee in materia di contrasto al riciclaggio e al finanziamento del terrorismo. La card IoStudio, data la sua semplice procedura di attivazione, si può infatti equiparare a una carta prepagata anonima. È quindi necessario attendere che Poste Italiane si adegui prevedendo una procedura di identificazione del titolare.

Per tutti coloro che invece avessero attivato la propria carta in precedenza, non c’è alcun problema: la PostePay rimarrà attiva e pienamente utilizzabile. Inoltre, anche tutte le funzioni che non riguardano il circuito PostePay, ad esempio la scontistica, le agevolazioni e i riconoscimenti, rimangono attive e pienamente utilizzabili.

Utilizzare Card IoStudio

IoStudio Mappa Offerte

Adesso che la tua Carta dello Studente è attiva, è giunto il momento di scoprire quali esclusivi vantaggi e sconti comporta possederne una.

Innanzitutto, sappi che hai diritto ad agevolazioni e sconti che hanno a che fare con il mondo della cultura, sia in Italia che all’Estero. Le categorie che presentano maggiori offerte in questo senso sono: cinema e teatri; telefonia e Internet; viaggi in treno, nave e aereo; hotel e ostelli; musei e monumenti; sport; parchi acquatici e parchi divertimento; libri, riviste e cartolerie; vacanze studio e corsi di lingua; software e hardware.

Per scoprire tutti i negozi nella tua zona che aderiscono all’iniziativa e propongono dei vantaggi, puoi consultare la Mappa delle Offerte. Puoi navigare all’interno della mappa utilizzando la localizzazione automatica, digitando la tua località o muovendoti manualmente; oppure puoi spostarti nella zona inferiore della pagina per consultare le convenzioni di carattere nazionale. Per aderire alle offerte, non dovrai fare altro che esibire la tua carta direttamente presso il negozio fisico che aderisce, utilizzare lo store online o scaricare i coupon.

Come ti dicevo prima, se hai già attivato la carta IoStudio Postepay o se lo farai non appena la procedura di attivazione sarà disponibile con le nuove modalità, potrai utilizzare quest’ultima come se fosse una vera e propria carta prepagata. Nello specifico, si tratta di una carta prepagata ricaricabile che di fare acquisti e prelevare contante fino a un totale di, rispettivamente, 2.500 euro e 1.000 euro annuali. La carta può essere ricaricata presso gli uffici postali, tramite contanti, tramite un’altra carta Postepay, Postamat o BancoPosta, presso gli sportelli ATM Postamat, tramite un’altra carta Postepay, Postamat o Bancoposta, dal sito Postepay, tramite un’altra carta IoStudio o Postepay o tramite un conto BancoPosta oppure ancora presso le ricevitorie SISAL e i tabaccai abilitati.

Puoi usare la tua carta per pagare, presso tutti i negozi e siti Web di tutto il mondo che accettano carte dei circuiti VISA e VISA Electron e in tutti gli uffici postali, per prelevare contante, presso gli sportelli automatici Postamat, gli uffici postali e gli sportelli automatici VISA e VISA Electron di tutto il mondo e per verificare i movimenti, sul sito Postepay e presso gli uffici postali e gli sportelli automatici Postamat.

Inoltre, nel momento in cui usufruisci di sconti del programma BancoPosta, gli importi ti verranno accreditati direttamente su questa carta. Puoi ancora, eventualmente, decidere di associare anche una SIM PosteMobile a questa carta.

Non appena sarai maggiorenne, potrai richiedere gratuitamente l’ampliamento delle funzionalità della carta, ad esempio la rimozione dei tetti annui che ti ho indicato in precedenza: ricordati solo di recarti in un ufficio postale e di non dimenticarti il codice fiscale e un documento d’identità.