Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come cambiare lo sfondo su Windows 7 Starter

di

Possiedi un vecchio netbook con su installato Windows 7 Starter che di tanto in tanto utilizzi ancora per navigare in Rete, rispondere alle e-mail e guardare qualche video. Sebbene un po’ datato, per un uso di questo tipo il PC si presta ancora bene. L’unica cosa che proprio non riesci a mandare giù è il fatto che non sia possibile personalizzare il sistema come i “comuni” computer, andando a modificare lo sfondo usato per il desktop.

Ebbene si, purtroppo la versione di Windows in questione, pensata per essere eseguita sui PC meno “dotati”, presenta, proprio per questo, delle limitazioni rispetto alle altre versioni di Seven, tra cui rientra anche l’impossibilità di modificare il wallpaper della scrivania. Questo però non significa che l’operazione non sia effettivamente fattibile. Mettendo mano al Registro di sistema o usando degli appositi programmi, infatti, cambiare lo sfondo su Windows 7 Starter non è affatto una chimera e se vuoi io posso spiegarti in che modo riuscirci.

Ti va’? Sì? Grandioso! Allora prenditi qualche minuto di tempo libero tutto per te, posizionati bello comodo e inizia subito a concentrarti sulla lettura di quanto riportato qui di seguito. Sono sicuro che alla fine potrai dirti ben contento e soddisfatto di quanto appreso e che, addirittura, in caso di necessità sarai pronto a fornire utili suggerimenti sul da farsi ai tuoi amici a loro volta interessati all’argomento. Che ne dici, scommettiamo?

Indice

Cambiare lo sfondo su Windows 7 Starter senza programmi

Come cambiare lo sfondo su Windows 7 Starter

Vuoi cambiare lo sfondo su Windows 7 Starter senza ricorrere all’uso di appositi programmi? Come anticipato in apertura, la cosa è fattibile ma bisogna “armeggiare” con il Registro di sistema. Se te la senti, segui pure le indicazioni sul da farsi che andrò a forniti in questo passo. La procedura è un po’ lunga e non propriamente pratica, ma in ogni non è complessa. Tieni comunque presente che dovrai ripeterla ogni volta che desideri cambiare lo sfondo.

Ciò detto, la prima cosa che devi fare è quella di accedere al Registro di sistema, appunto, facendo clic sul pulsante Start (quello con la bandierina di Windows) posto sulla barra delle applicazioni, digitare “regedit” nel campo di ricerca visualizzato, selezionare il risultato pertinente e fare clic sul pulsante Si nella finestra che compare sullo schermo.

Ora che visualizzi la schermata relativa al Registro di sistema, ti suggerisco, a mero scopo preventivo, di creare una copia di backup di quest’ultimo, in modo tale da poterlo ripristinare nel caso in cui qualcosa dovesse andare storto. Per riuscirci, fai clic sul menu File in alto a sinistra, seleziona la voce Esporta, digita il nome che vuoi assegnare al file di backup nel campo Nome file nella nuova finestra visualizzata, indica la posizione sul tuo PC in cui vuoi salvare il file in questione e pigia sul pulsante Salva.

Come cambiare lo sfondo su Windows 7 Starter

All’occorrenza, potrai ripristinare il backup del Registro di sistema accedendo nuovamente a quest’ultimo, facendo clic sul menu File, pigiando sulla voce Importa e scegliendo il file di riferimento salvato in precedenza sul computer.

A questo punto, sei pronto per passare all’azione! Per cui, dal menu ad albero che trovi sulla sinistra seleziona il nodo HKEY_CURRENT_USER e clicca sulla freccetta adiacente per espanderne il contenuto, dopodiché espandi la voce Control Panel. In seguito, seleziona il nodo chiamato Desktop.

Come cambiare lo sfondo su Windows 7 Starter

Adesso, fai doppio clic sulla chiave Wallpaper (a destra) e in corrispondenza del campo Dati valore inserisci il percorso in cui risulta salvata l’immagine che vuoi usare come sfondo. Successivamente, fai clic sul pulsante OK per confermare le modifiche apportate.

A questo punto, fai clic destro sulla cartella Desktop nel menu ad albero collocato nella parte sinistra della finestra del Registro di sistema e scegli l’opzione Autorizzazioni dal menu che si apre. Nella finestra che compare, pigia sul bottone Avanzate, seleziona la scheda Proprietario, evidenzia il tuo nome utente nell’elenco al centro, seleziona la casella posta accanto alla voce Sostituisci proprietario in sottocontenitori ed oggetti che trovi in basso e pigia sul pulsante Applica per applicare i cambiamenti.

Recati poi nella scheda Autorizzazioni e deseleziona la casella accanto alla voce Includi autorizzazioni ereditabili dall’oggetto padre di questo oggetto che si trova in basso e rimuovi tutte le voci presenti al centro della finestra selezionandole e facendo clic sul bottone Rimuovi. Dopodiché premi sul pulsante Aggiungi.

Nel campo Immettere il nome dell’oggetto da selezionare presente nella nuova finestra che si è aperta su schermo, digita Everyone, premi sul pulsante Controlla nomi adiacente, in modo tale da ottenere la corretta dicitura, e conferma le modifiche apportate facendo clic sul pulsante OK.

Come cambiare lo sfondo su Windows 7 Starter

Spunta quindi la casella Consenti che trovi accanto alla voce Controllo lettura nella finestra che adesso visualizzi, seleziona la casella accanto alla dicitura Applica queste autorizzazioni solo a oggetti e/o contenitori in questo contenitore e premi sul bottone OK per tre volte consecutive nelle varie finestre che avevi aperto.

Per fare in modo che l’immagine che avevi scelto di impostare come sfondo del desktop venga effettivamente impiegata, riavvia poi il computer pigiando sul pulsante Start, cliccando sulla freccetta accanto alla voce Arresta il sistema (a destra) e scegliendo Riavvia il sistema dal menu che compare. Al successivo riavvio, se hai eseguito correttamente tutti i passaggi di cui sopra, ti ritroverai finalmente al cospetto della nuova immagine di sfondo.

Se e quando lo vorrai, potrai reimpostare l’immagine di sfondo predefinita di Windows 7 Starter ripetendo tutti i passaggi già indicati ma avendo cura, questa volta, di riportare il percorso C:\Windows\Web\Wallpaper\Windows\img0 quando ti viene chiesto di specificare la posizione in cui si trova l’immagine che vuoi usare come sfondo.

Programmi per cambiare lo sfondo su Windows 7 Starter

L’idea di dover metter mano al Registro di sistema non ti aggrada e vorresti, dunque, che ti consigliassi qualche programma per cambiare lo sfondo su Windows 7 Starter in maniera più pratica e veloce? Detto, fatto! Qui di seguito, infatti, trovi indicati quelli che a mio modesto avviso rappresentano i migliori software della categoria. Provali subito!

Personalization Panel

Come cambiare lo sfondo su Windows 7 Starter

Il primo tra i programmi utili per riuscire a modificare lo sfondo di Windows 7 Sarter che voglio suggerirti di provare è Personalization Panel. Si tratta di un software gratuito che mette a disposizione degli utenti diverse funzioni utili per personalizzare l’edizione in questione di Seven, tra cui rientra anche l’operazione oggetto della guida, andando ad aggiungere la consueta voce per personalizzare lo sfondo che viene visualizzata facendo clic destro sul desktop.

Per servirtene, recati sulla pagina per il download del programma, clicca sul collegamento Download Personalization Panel situato in basso e sul link Download Personalization Panel – premium personalization features for Windows 7 Starter & 7 Home Basic presente nella nuova pagina che si apre.

A scaricamento ultimato, estrai l’archivio ZIP ricavato in una qualsiasi posizione di Windows, avvia il file .exe presente al suo interno e pigia sul pulsante Si nella finestra che compare sul desktop. Pigia poi sul pulsante Next per tre volte di fila, su quello Install e, per concludere, clicca sul bottone Finsh.

Completato il setup, fai clic destro in un punto senza icone del desktop, clicca sulla voce Personalizza annessa al menu contestuale che si apre e premi sul bottone Si. Nella finestra che a questo punto vedi comparire su schermo, seleziona il tema Windows 7 Basic (che è quello predefinito di Windows 7 Starter) dall’elenco al centro e clicca sulla voce Sfondo del desktop posta in basso.

Pigia poi sul bottone Sfoglia nell’ulteriore finestra che si è aperta e seleziona l’immagine presente sul tuo PC che vuoi usare come sfondo. Serviti quindi delle opzioni annesse al menu a tendina Posizione sfondo per, appunto, regolare la posizione dello sfondo, seleziona (se lo ritieni necessari) un colore di sfondo diverso pigiando sul quadrato colorato sotto la dicitura Cambia colore di sfondo e clicca sul pulsante OK per applicare le modifiche.

In caso di ripensamenti, potrai ripristinare in qualsiasi momento lo sfondo predefinito selezionando il tema Windows 7 Basic dall’elenco annesso alla finestra visibile dopo aver pigiato sulla voce Personalizza dal menu accessibile previo clic destro in un punto senza icone della scrivania e premendo sul bottone Applica tema posto in basso.

Per completezza d’informazione, ti segnalo che oltre che permettere il modificare lo sfondo del desktop, Personalization Panel consente anche di impostare facilmente suoni personalizzati e screensaver al sistema. Nel primo caso, ti basta cliccare sulla voce Suoni nella finestra del programma, mentre nel secondo devi pigiare sulla voce Screen saver. Puoi altresì modificare il colore delle finestre, pigiando sulla voce Colore finestre.

Se, invece, desideri impostare un tema personalizzato differente da quello predefinito, fa’ pure la tua scelta dall’elenco presente nella parte centrale della finestra di Personalization Panel e pigia sul pulsante Applica tema per confermare e applicare le modifiche. Se hai apportato dei cambiamenti al tema in uso e vuoi salvarli sotto forma di nuovo tema, pigia sul bottone Salva un tema, assegnagli un nome, fai clic sul pulsante OK ed è fatta.

Oceanis Change Background W7

Come cambiare lo sfondo su Windows 7 Starter

Un altro ottimo programma al quale puoi affidarti per personalizzare lo sfondo di Windows 7 Starter è Oceanis. È gratis, la sua interfaccia è in italiano ed è concepito in via specifica per lo scopo in questione. Consente anche di impostare una serie di sfondi diversi a rotazione senza bisogno di alcun intervento manuale da parte dell’utente.

Per effettuarne il download sul tuo PC, collegati al sito Internet del programma e fai clic sul pulsante Download che trovi scorrendo la pagina. A scaricamento ultimato, estrai l’archivio ZIP appena ottenuto in una qualsiasi posizione di Windows, apri il file .exe contenuto al suo interno e clicca sul pulsante Si nella finestra che si apre sul desktop.

Successivamente, pigia sul pulsante OK, su quello Avanti e sul bottone Installa, dopodiché porta a termine il setup del software facendo clic sul pulsante Fine. Il computer verrà quindi riavviato e al login successivo potrai cominciare a usare il software.

Per cui, per personalizzare lo sfondo di Seven, richiama Oceanis Change Background W7 dal menu Start, facendo clic sul relativo pulsante (quella con la bandierina di Windows) sulla taskbar, e selezionando la corrispondenza pertinente (eventualmente puoi aiutarti con il campo di ricerca). Dopodiché scegli uno degli sfondi predefiniti del programma dalla finestra che si apre oppure seleziona un’immagine salvata sul tuo PC previo clic sul bottone Sfoglia. Se vuoi, puoi anche selezionare più immagini per fare in modo che lo sfondo cambi in automatico.

Regola, dunque, la posizione dell’immagine scelta selezionando l’opzione che preferisci dal menu a tendina Posizione immagine (in basso a sinistra), definisci le impostazioni relative alle tempistiche del cambio di immagine (se hai selezionato più sfondi, ovviamente) scegliendo l’opzione che ritieni possa fare maggiormente al caso tuo dal menu a tendina Cambia immagine ogni (sempre in basso a sinistra) e salva le modifiche apportate pigiando sul bottone Salva modif (in basso a destra).

Se vuoi, nel caso in cui tu abbia scelto di usare più immagini come sfondo, puoi anche abilitarne la visualizzazione casuale spuntando la casella Casuale. Se, invece, vuoi evitare che vengano impostate immagini diverse come sfondo quando il PC è alimentato a batteria, spunta l’opzione apposita che si trova nella parte in fondo a destra della schermata del programma.

In caso di ripensamenti, potrai reimpostare in qualsiasi momento lo sfondo predefinito di Windows 7 Starter pigiando sul pulsante Sfoglia nella finestra di Oceanis Change Background W7, selezionando la cartella C:\Windows\Web\Wallpaper\Windows, selezionando poi l’immagine in elenco e premendo sul pulsante Salva modif. Più facile di così?