Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come cambiare quadrante Apple Watch

di

Hai comprato da poco un Apple Watch ma sei già stufo del quadrante preimpostato e vorresti quindi sostituirlo con qualcosa di più congeniale ai tuoi gusti? Beh, non vedo cosa stai aspettando… procedi pure! Come dici? Non essendo ancora molto pratico non sai in che modo riuscirci? No problem, posso spiegartelo io.

Se mi dedichi qualche minuto del tuo preziosissimo tempo, infatti, posso illustrarti, in modo semplice ma non per questo povero di dettagli, come cambiare quadrante Apple Watch. Ti anticipo già che si tratta di un’operazione estremamente semplice da compiere e che puoi attuare sia agendo direttamente dallo smartwatch che dall’iPhone ad esso abbinato.

Allora? Che ne diresti di mettere le chiacchiere da parte e di iniziare finalmente a darci da fare? Sì? Grandioso! Posizionati, dunque, bello comodo e segui, passaggio dopo passaggio, le istruzioni riportate qui sotto. Sono pronto a scommettere che, alla fine, potrai dirti più che soddisfatto dei risultati ottenuti.

Indice

Come cambiare quadrante su Apple Watch

Come ti dicevo in apertura, contrariamente a quel che può sembrare, cambiare quadrante Apple Watch è un’operazione molto semplice. È fattibile sia agendo direttamente dall’Apple Watch che dall’iPhone a cui questo risulta essere abbinato.

È possibile non solo usare gli altri quadranti disponibili “di serie”, che sono tutti quelli che trovi elencati in questa pagina Web del sito Apple, ma anche modificarne l’aspetto e le caratteristiche e, dunque, creare delle versioni personalizzate degli stesi. Per saperne di più, continua a leggere, trovi spiegato tutto in dettaglio qui sotto.

Da Apple Watch

Cambiare quadrante Apple Watch

Vuoi cambiare quadrante su Apple Watch agendo direttamente dallo smartwatch? Allora, tanto per cominciare, indossa il tuo orologio Apple, sbloccalo (se necessario) e, una volta visualizzato il quadrante attualmente in uso (se compare una schermata diversa, premi sulla Digital Crown per tornare al quadrante) scorri da destra verso sinistra sul display per cambiarlo con un altro tra quelli già selezionati in precedenza.

In alternativa a come ti ho indicato poc’anzi, puoi cambiare il quadrante effettuando una pressione prolungata su quello corrente, scorrendo verso destra o verso sinistra l’elenco dei quadranti disponibili che ti viene proposto e premendo poi su quello che intendi utilizzare.

Se nell’elenco dei tuoi quadranti non è presente nulla di interessante, puoi aggiungerne altri facendo in questo modo: accedi all’elenco dei quadranti disponibili per lo smartwatch procedendo così come ti ho spiegato poc’anzi, seleziona l’opzione Nuovo, scorri verso l’alto o verso il basso l’elenco dei quadranti disponibili e quando ne trovi uno che ti piace premici sopra per poterlo impostare.

Se lo ritieni necessario, puoi altresì personalizzare l’aspetto e le caratteristiche di un determinato quadrante, accedendo all’elenco dei quadranti disponibili per l’orologio, individuando quello di tuo interesse o aggiungendone un nuovo come ti ho illustrato poc’anzi e selezionando poi il pulsante Modifica situato in basso.

Nella nuova schermata che a questo punto ti viene mostrata, scegli se intervenire sullo stile, sul colore, sulle complicazioni ecc. scorrendo verso destra o verso sinistra sullo schermo per selezionare la sezione corretta, seleziona (se necessario) l’elemento da personalizzare e scorri verso l’alto o verso il basso sul display oppure ruota la Digital Crown per selezionare quanto di tuo interesse. A modifiche ultimate, salva i cambiamenti premendo sulla Digital Crown e tocca il quadrante per impostarlo come attuale.

Ci hai ripensato riguardo uno specifico quadrante e vuoi eliminarlo dall’elenco di quelli che utilizzi? Si può fare anche questo. Per riuscirci, accedi all’elenco dei quadranti procedendo sempre come ti ho già spiegato, individua il quadrante di tuo interesse scorrendo l’elenco proposto verso destra o verso sinistra, trascina la relativa anteprima verso l’alto e premi sulla voce Rimuovi.

Da iPhone

App Watch iPhone

Vediamo ora come cambiare quadrante su Apple Watch agendo dall’iPhone. Tanto per cominciare, assicurati che il Bluetooth sul “melafonino” risulti attivo, in modo da potersi collegare all’orologio. Per riuscirci, prendi l’iPhone, sbloccalo (se necessario), accedi alla home screen e/o alla Libreria app e seleziona l’icona delle Impostazioni (quella a forma di ruota d’ingranaggio). A questo punto, se nella nuova schermata visualizzata è presente la voce No accanto alla dicitura Bluetooth, facci tap sopra e porta su ON il relativo interruttore.

Dopo aver compiuto i passaggi di cui sopra, puoi passare all’azione. Per cui, raggiungi nuovamente la home screen o la Libreria app, apri l’app, Watch selezionando la relativa icona (è quella con l’Apple Watch e lo sfondo nero), accedi alla sezione Apple Watch selezionando la voce apposita che si trova in basso e scorri l’elenco dei tuoi quadranti in corrispondenza della dicitura I miei quadranti presente in alto. Quando trovi il quadrante che vuoi impostare, premici sopra e fai tap sull’opzione Imposta come quadrante sita in basso.

Se tra i quadranti già aggiunti non ne è presente nessuno che ti interessa, puoi selezionarne altri dalla galleria apposita. Per fare ciò, fai tap sulla dicitura Galleria quadranti nella parte in basso della schermata principale dell’app Watch, scorri l’elenco dei quadranti disponibili, tutti organizzati per tipologia, e quando ne trovi uno che ti piace fai tap sulla relativa anteprima e premi sul bottone Aggiungi, per impostarlo e per aggiungerlo al tuo elenco.

Se lo desideri, puoi personalizzare l’aspetto e le caratteristiche di un determinato quadrante, selezionandolo dall’elenco in corrispondenza della dicitura I miei quadranti come ti ho spiegato poc’anzi e servendoti poi dei menu e delle opzioni disponibili per modificare il colore, lo stile, le complicazioni ecc. Tutte le modifiche effettuate vengono apportate in tempo reale e risultano visibili sia nell’anteprima presente nella parte in alto della schermata su iPhone che su Apple Watch.

Ti segnalo altresì che se hai avuto dei ripensamenti in merito a un determinato quadrante e vuoi quindi rimuoverlo dall’elenco di quelli per te disponibili, puoi riuscirci selezionandolo dall’elenco sottostante la dicitura I miei quadranti procedendo come ti ho spiegato nelle righe precedenti, sfiorando la voce Rimuovi quadrante collocata in basso e premendo sul pulsante Rimuovi annessa al riquadro che vedi comparire, in modo da confermare le tue intenzioni.

App per cambiare quadranti Apple Watch

Facer

In conclusione, mi sembra doveroso segnalarti anche che esistono delle app per cambiare quadranti Apple Watch a cui puoi decidere di affidarti nel caso in cui i tuoi attuali quadrati e quelli presenti nella galleria non dovessero soddisfarti. Per avvalertene, devi aggiornare a watchOS 7 o successivi (in modo da poter importare quadranti personalizzati).

Se la cosa ti interessa, trovi quindi segnalate proprio qui di seguito quelle che, a parer mio, rappresentano le più interessanti applicazioni della categoria, che propongono versioni modificate e già “pronte all’uso” dei quadranti predefiniti o comunque con cui è possibile generarne di personalizzate.

  • Facer – app che permette di scoprire e scaricare tantissimi nuovi quadranti per Apple Watch con complicazioni personalizzate. Include anche una sezione con le classifiche dei quadranti più scaricati e una in cui è possibile aggiungere quelli preferiti. È gratuita, ma propone acquisti in-app (al costo base di 1,09 euro) per sbloccare i quadranti proposti a pagamento.
  • Buddywatch – altra applicazione appartenente alla categoria in oggetto, tramite la quale si possono cercare e scaricare tanti bellissimi nuovi quadranti alternativi per Apple Watch, suddivisi per categorie e organizzati tramite tag. Consente altresì di ricevere suggerimenti personalizzati in base alle preferenze. È gratis, ma propone acquisti in-app (al costo base di 2,29 euro) per sbloccare contenuti aggiuntivi.
  • Watchmaker – ulteriore app che propone più di 10.000 quadranti alternativi e decisamente ben curati per Apple Watch, i quali possono essere eventualmente personalizzati scegliendo tra i tanti sfondi disponibili. È gratis, ma vengono offerti acquisti in-app per sbloccare i contenuti extra (al costo base di 1,09 euro).
  • Watchsmith – si tratta di un’applicazione tramite la quale è possibile creare complicazioni personalizzate e dinamiche con cui andare a generare nuovi quadranti. È gratuita, ma propone acquisti in-app (a partire da 1,09 euro) per sbloccare tutti i contenuti disponibili.
Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.