Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come aggiornare Apple Watch

di

Dopo aver letto la mia guida all’acquisto dedicata ai migliori smartwatch e dopo averci pensato su per qualche giorno, finalmente ti sei deciso ed hai provveduto a comperare un Apple Watch. Una volta effettuato l’abbinamento con il tuo iPhone (operazione praticamente indispensabile per poterlo sfruttare), hai cominciato a servirtene ed a sperimentarne tutte le varie funzionalità ed al momento, non c’è che dire, puoi ritenerti ben contento e soddisfatto della scelta fatta.

Data la premessa, la domanda, a questo punto, sorge dunque abbastanza spontanea: per quale motivo sei qui sul mio sito? Come dici? Perché sebbene tutto stia filando per il verso giusto c’è una cosa che non hai ancora capito? Beh, dimmi pure. Come? Non sai come aggiornare l’Apple Watch alla versione più recente di watchOS? Nessun problema, posso spiegartelo io. Concedimi qualche istante del tuo prezioso tempo libero oltre che della tua attenzione e provvederò a fornirti tutte le istruzioni sul da farsi di cui hai bisogno.

L’operazione, hai ragione, non è propriamente intuitiva, anche perché non può essere eseguita diramante dallo smartwatch della “mela morsicata” ma, credimi, una volta compreso in che modo procedere sono sicuro che sarai pronto ad affermare che in realtà non poi una cosa così complessa. Ad ogni modo, qui di seguito trovi spiegato tutto nel minimo dettaglio. Qualora poi dovessi riscontrare ulteriori problemi, potrai fare riferimento all’assistenza clienti di Apple, seguendo le indicazioni apposite che ho provveduto a fornirti nella parte finale di questa guida. Ora però basta chiacchierare e passiamo all’azione. Buona lettura!

Indice

Operazioni preliminari

Prima di poter passare all’azione vera e propria e dunque prima di spiegarti quali operazioni compiere per poter aggiornare il tuo Apple Watch, ci sono alcuni passaggi preliminari che devi necessariamente effettuare per fare in modo che l’intera procedura vada a buon fine.

Trovi indicato tutto qui sotto. Se ti è possibile, esegui i vari step nell’ordine in cui ho provveduto a riportarteli.

Caricare l’Apple Watch

Come aggiornare Apple Watch

La prima tra le operazioni che devi compiere in via preventiva per poter aggiornare il tuo smartwatch a marchio Apple, è quella di sincerarti del fatto che l’Apple Watch abbia almeno il 50% di carica della batteria e che sia collocato su una base di ricarica.

Per controllare lo stato della carica della batteria, ti basta dare uno sguardo alla complicazione apposita che trovi in molti dei quadranti per Apple Watch (o che hai provveduto ad impostare tu personalmente). In alternativa, puoi richiamare il Centro di controllo sull’orologio smart di cupertino effettuando uno swipe dal basso verso l’alto del display di quest’ultimo e dare poi uno sguardo all’indicatore relativo alla carica della batteria, posto in alto a sinistra.

Per quel che concerne invece la carica di Apple Watch, ti basta collegare il relativo cavo di ricarica magnetico o il dock magnetico per la ricarica dell’orologio al relativo alimentatore e successivamente ad una presa di corrente oppure ad una delle prese USB del Mac o del PC (quando il computer è in funzione, ovviamente).

Successivamente posiziona il retro dell’Apple Watch sul caricabatterie, in modo tale che i magneti del caricabatterie risultino allineati all’orologio. Attendi poi qualche istante affinché nella parte in alto al centro del quadrate dell’Apple Watch compaia un’icona raffigurante una saetta di colore verde.

Lascia dunque l’Apple Watch in carica e metti in pratica le istruzioni successive. Se l’orologio aveva una carica inferiore al 50%, per poter procedere dovrai prima attendere che il dispositivo raggiunga almeno la metà della sua capacità, come ti avevo anticipato qualche riga più su.

Aggiornare l’iPhone

Come aggiornare Apple Watch

Considerando il fatto che l’Apple Watch è quasi completamente dipendente dal “melafonino” a cui viene collegato, un’altra tra le operazioni preliminari che devi effettuare per riuscire nel tuo intento consiste nell’andare ad aggiornare l’iPhone in tuo possesso ed al quale hai provveduto ad abbinare lo smartwatch di Apple alla versione più recente di iOS disponibile per il device.

Per riuscirci, afferra l’iPhone, sbloccalo, accedi alla home screen e tappa sull’icona di Impostazioni (quella a forma di ingranaggio). Nella schermata che a questo punto vedrai apparire, pigia su Generali e poi su Aggiornamento Software. Se per il tuo iPhone è disponibile una versione più aggiornata di iOS premi poi sulla voce apposita per effettuarne il download e l’installazione.

Se invece il tuo iPhone è già aggiornato alla versione di iOS più recente disponibile per lo stesso, vedrai apparire l’avviso Il tuo software è aggiornato, unitamente al numero di versione di iOS in uso.

Se lo preferisci, puoi aggiornare l’iPhone anche tramite il software iTunes installato sul tuo computer (su Mac è disponibile “di serie”, mentre su Windows va scaricato in via separata, come ti ho indicato nel mio tutorial su come scaricare iTunes).

In tal caso, ti basta collegare l’iPhone ad una delle prese USB del computer mediante l’apposito cavetto annesso alla confezione di vendita, attendere che la finestra di iTunes appaia su schermo (in caso contrario, richiama tu il programma dal Dock, su Mac, e dal menu Start, su Windows), cliccare sul pulsante raffigurate il dispositivo in alto a sinistra e premere sul bottone per verificare la disponibilità di nuovi aggiornamenti che trovi a destra.

Se è disponibile una versione più recente di iOS, la cosa ti verrà notificata su schermo e potrai dunque procedere con il download e l’installazione dell’update. In caso contrario, apparirà un avviso indicate che la versione di iOS installata sul tuo iPhone è quella più aggiornata per il dispositivo.

Attivare il Wi-Fi ed il Bluetooth sull’iPhone

Come aggiornare Apple Watch

Altra operazione che devi necessariamente compiere prima di poter aggiornare l’Apple Watch è quella di collegare il tuo iPhone al Wi-Fi e di abilitare il Bluetooth sul dispositivo, in modo tale da stabilire il collegamento con lo smartwatch Apple. Se non lo fai, non potrai procedere con il download della versione più aggiornata di watchOS. Ad ogni modo, compiere quest’operazione è un vero e proprio gioco da ragazzi.

Per abilitare il Wi-Fi e collegarti alla tua rete wireless, ti basta afferrare il melafonino, sbloccarlo, accedere alla home screen, pigiare sull’icona di Impostazioni (quella con l’ingranaggio), selezionare la voce Wi-Fi nella schermata visualizzata, portare su ON l’interruttore che trovi accanto alla dicitura Wi-Fi e selezionare la rete alla quale desideri collegarti dall’elenco che appare. Se richiesta, digita anche la password ‘accesso ed è fatta.

Per quel che concerne invece il Bluetooth, recati nella schermata principale delle impostazioni di iOS come visto poc’anzi, tappa sulla voce Bluetooth, porta su ON l’interruttore annesso alla schermata successiva ed attendi che in corrispondenza di Apple Watch [tuo nome] che trovi sotto la voce I miei dispositivi appaia la dicitura Connesso.

Se lo preferisci, puoi abilitare sia il Wi-Fi che il Bluetooth anche agendo dal Centro di controllo di iOS. Per farlo, richiama quest’ultimo effettuando uno swipe dal basso verso l’alto oppure, se stai usando iPhone X, dall’angolo in alto a destra verso il basso. Dopodiché pigia sull’icona con le tacchette del Wi-Fi (se non vengono identificate in automatico reti note dovrai selezionare manualmente quella di riferimento dalle impostazioni di iOS, come visto nelle righe precedenti) e su quella con la “B” del Bluetooth, in modo tale che diventino colorate. Tutto qui!

Aggiornare l’Apple Watch

Dopo aver effettuato tuti i passaggi di cui sopra sei finalmente pronto per poter aggiornare il tuo Apple Watch alla versione di watchOS più recente disponibile per quest’ultimo. Vediamo subito in che modo.

Attenzione: Durante la procedura di installazione dell’aggiornamento di watchOS, non riavviare Apple Watch e non rimuoverlo dal dispositivo di ricarica sino a quando tutto il processo non sarà completato. Assicurati inoltre che l’iPhone continui ad essere accesso e non uscire dall’app Watch. In caso contrario, potresti compromettere la buona riuscita dell’aggiornamento oltre che il buon funzionamento dello smartwatch Apple.

Scaricare l’aggiornamento

Come aggiornare Apple Watch

Per riuscire nell’impresa, provvedi innanzitutto a tenere vicini l’iPhone e l’orologio smart di Apple dopodiché afferra il tuo melafonino, sbloccalo, accedi alla home screen, seleziona l’app Watch (quella con l’Apple Watch su sfondo nero), recati nella sezione Apple Watch pigiando sulla voce apposita che sta in basso a sinistra, pigia sulla dicitura Generali nella schermata visualizzata e poi su Aggiornamento software.

Attendi dunque qualche istante affinché l’iPhone verifichi l’eventuale disponibilità di una versione più aggiornata di watchOS per il tuo Apple Watch. Dopodiché se l’aggiornamento è disponibile la cosa ti verrà notificata, potrai prendere visione delle relative novità e migliore (per maggiori dettagli pigia sulla voce Altre info) e potrai procedere con l’aggiornamento premendo sul bottone Scarica e installa.

Digita quindi il codice di sblocco del tuo melafonino, accetta i termini e le condizioni del servizio premendo su Accetto ed attendi che il download dell’aggiornamento venga avviato e portato a termine. Potrai seguire lo stato della procedura tramite l’apposita barra di avanzamento posta nella parte in alto della schermata visualizzata sull’iPhone.

Installare l’aggiornamento

Come aggiornare Apple Watch

Una volta completato il download dell’aggiornamento, il tuo Apple Watch emetterà un suono di notifica, partirà una rapida verifica del dispositivo dopodiché verrà avviata la fase di installazione vera e propria. A quel punto, il tuo Apple Watch verrà riavviato e sul quadrante vedrai apparire la rotella relativa allo stato di avanzamento della procedura.

Tieni presente che per il completamento dell’operazione potrebbero volerci da diversi minuti sino addirittura ad un’ora, nel caso cerca di portare un po’ di pazienza. A processo ultimato, l’Apple Watch si riavvierà in automatico dopodiché potrai ricominciare ad usarlo senza problemi, proprio così come hai sempre fatto sino a prima dell’update.

Intanto, sull’iPhone apparirà un avviso indicante il fatto che l’aggiornamento è stato portato a termine. Premi sul bottone Chiudi per chiuderlo ed è fatta.

In caso di dubbi o problemi

Come aggiornare Apple Watch

Hai seguito per filo e per segno le mie indicazioni su come aggiornare l’Apple Watch ma non sei comunque riuscito nel tuo intento? In corso d’opera ti sono sorti ulteriori dubbi sul da farsi? Stai riscontrando altri problemi correlati all’uso dello smartwatch a marchio Apple e vorresti ricevere assistenza diretta? Se le cose stanno così, quello che mi sento di consigliarti è di metterti subito in contatto con il servizio clienti Apple.

In base a quelle che sono le tue personali esigenze e preferenze oltre che, ovviamente, i mezzi in tuo possesso, puoi contattare l’assistenza clienti dell’azienda della mela morsicata tramite uno dei vari sistemi che trovi indicati qui sotto. Scegli pure liberamente quello che ritieni possa fare maggiormente al caso tuo.

  • Tramite telefono – Chiama il numero verde 800 915 904 dal tuo iPhone, da altro cellulare oppure dal tuo telefono fisso e segui le istruzioni della voce guida. La chiamata è a costo zero ed il numero è attivo dal lunedì al venerdì dalle 8:00 alle 19:45.
  • Tramite Web – Collegati alla pagina apposita per il supporto online che si trova sul sito Internet di Apple, clicca sull’icona relativa ad Apple Watch e segui la procedura guidata che ti viene proposta per indicare il tipo di problematica riscontrato e per ottenere l’aiuto di cui hai bisogno.
  • Tramite app Supporto Apple – Scarica l’app per il supporto Apple sul tuo iPhone o su un altro dispositivo iOS da te posseduto, avviala, collegati al tuo account Apple, seleziona il tuo Apple Watch dall’elenco dei dispositivi per i quali desideri ottenere supporto e vedrai una lista con numerose voci. Pigia su quella di tuo interesse e procedi seguendo le istruzioni su schermo.
  • Tramite Twitter – Inoltra un tweet o un DM (un messaggio privato) all’account @AppleSupport indicando i problemi che stai avendo. Dovresti ricevere una risposta da parte di Apple entro breve.
  • Tramite Apple Store – Recati di persona in uno degli Apple Store presenti sul territorio e chiedi aiuto agli addetti. Se non sai dove si trova l’Apple Store a te più vicino, puoi fare riferimento all’elenco completo che trovi sull’apposita pagina Internet.

Se pensi di aver bisogno di maggiori istruzioni sul da farsi, puoi seguire le indicazioni che ti ho fornito nel mio tutorial incentrato proprio su come contattare Apple.

Ti segnalo inoltre che se vuoi dare uno sguardo ai prezzi previsti per la riparazione o la sostituzione di Apple Watch, puoi consultare la pagina Web apposita annessa al sito Internet di Apple, magari può tornarti utile.