Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come sbloccare Mac con Apple Watch

di

L’idea di dover digitare la password del tuo Mac ogni volta che lo devi sbloccare ti secca? Ti capisco, ma personalmente ti sconsiglio di disattivare la password, poiché lasceresti il computer e i dati archiviati su di esso alle mercé di chiunque. Se possiedi un Apple Watch, però, puoi valutare di avvalerti di quest’ultimo per sbloccare velocemente e facilmente il Mac, senza dover immettere la password ogni volta.

Sì, hai letto bene! Tra le tante funzionalità interessanti offerte dall’orologio smart dell’azienda della “mela morsicata” c’è anche quella che consente di sbloccare il proprio Mac automaticamente, se presente nelle vicinanze, senza dover digitare alcuna password e in modo praticamente immediato. Basta attivare il tutto nelle impostazioni di macOS e il gioco è fatto.

Come dici? La cosa sembra essere interessante e ti piacerebbe capire come sbloccare Mac con Apple Watch? Allora prosegui pure nella lettura. Qui di seguito, infatti, trovi indicati tutti i passaggi che occorre compiere per abilitare e usare correttamente la funzionalità in questione. Sono sicuro che, alla fine, potrai dirti ben contento e soddisfatto dei risultati ottenuti!

Indice

Informazioni preliminari

MacBook e Apple Watch

Prima di entrare nel vivo del tutorial, andandoti a spiegare come sbloccare Mac con Apple Watch, ci sono alcune informazioni preliminari che è mio dovere fornirti.

In primo luogo, mi sembra doveroso precisare meglio il funzionamento della funzione oggetto di questo tutorial, che è denominata Sblocco automatico. Come anticipato in apertura, la suddetta funzionalità consente di accedere immediatamente al Mac quando viene indossato l’Apple Watch, semplicemente andando a riattivare il computer, senza dover digitare la password dell’account utente di riferimento; tutto questo a patto che l’orologio sia indossato, nelle vicinanze del computer e che risulti a sua volta sbloccato.

Da notare che la prima volta che viene effettuato l’accesso dopo aver acceso o riavviato il Mac oppure dopo aver eseguito il logout, viene comunque richiesta l’immissione “manuale” della password associata all’account utente di riferimento, per ovvie ragioni di sicurezza. Soltanto in seguito l’Apple Watch effettuerà l’accesso automaticamente.

Un’altra cosa da tenere presente è che l’attivazione e l’uso della funzione per lo sblocco del Mac tramite Apple Watch richiede dei requisiti fondamentali. Per la precisione, Sblocco automatico funziona solo sui Mac prodotti da metà 2013 in poi con installato macOS 10.13 High Sierra o successivi e su tutti gli Apple Watch aggiornati a watchOS 3 o versioni successive. A tal proposito, se possono esserti d’aiuto, puoi consultare le mie guide su come aggiornare il Mac e come aggiornare Apple Watch.

Se non sai che modello di Mac possiedi e a quale versione di macOS è aggiornato, puoi scoprirlo procedendo nel seguente modo: clicca sull’icona della mela che si trova nella parte in alto a sinistra della scrivania e seleziona la voce Informazioni su questo Mac dal menu che compare. Troverai indicate le informazioni di tuo interesse nella finestra che si aprirà, più precisamente nella scheda Panoramica.

Se invece non sai a quale versione di watchOS è aggiornato il tuo Apple Watch, per scoprirlo fa’ così: agendo da Apple Watch, premi sulla Digital Crown per visualizzare tutte le app installate, seleziona la voce Impostazioni nella nuova schermata visualizzata e poi quelle Generali e Info; in alternativa, agendo da iPhone, apri l’app Watch, seleziona la voce Generali nella sezione Apple Watch e poi quella Info.

Per usare Sblocco automatico devi altresì aver eseguito il login con il medesimo ID Apple sia su Mac che su Apple Watch e devi aver attivato l’autenticazione a due fattori. Inoltre, sul Mac devono essere attivati Wi-Fi e Bluetooth, come ti ho spiegato nei miei post su come attivare il Wi-Fi e come attivare il Bluetooth su Mac.

Oltre che per sbloccare il computer, ti segnalo che l’Apple Watch può essere impiegato anche per approvare le richieste delle applicazioni, ad esempio per visualizzare la password, per approvare installazioni, sbloccare note, preferenze ecc.

Come sbloccare il Mac con l’Apple Watch

Sblocco automatico Mac Apple Watch

Fatte le dovute precisazioni di cui sopra, direi che possiamo finalmente entrare nel vivo del tutorial e andare a scoprire, in concreto, come sbloccare il Mac con Apple Watch.

Tanto per cominciare, abilita l’uso di Sblocco automatico su macOS. Per riuscirci, fai clic sull’icona di Preferenze di Sistema (quella a forma di ruota d’ingranaggio) che trovi sulla barra Dock e seleziona la voce Sicurezza e Privacy nella finestra che si apre.

Successivamente, recati nella scheda Generali e spunta la casella relativa all’opzione Usa Apple Watch per sbloccare le app e il Mac (se su Apple Watch è installato watchOS 6 o versione successiva) oppure all’opzione Consenti a Apple Watch di sbloccare il Mac (se su Apple Watch è installato watchOS 3, 4 o 5), dopodiché digita la password del tuo account utente nel campo apposito e premi sul pulsante Sblocca.

In questo frangente, Apple Watch deve essere indossato, sbloccato e nelle vicinanze del Mac, proprio come quando dovrà essere usato per accedere a macOS senza immettere la password.

Dopo aver attivato la funzione, per sbloccare il Mac con l’Apple Watch non dovrai far altro che riattivare il computer premendo un tasto qualsiasi della tastiera oppure, nel caso specifico dei MacBook, aprendo il display. Nella schermata di login visualizzata ti verrà poi indicato che il Mac è in fase di sblocco.

Invece, per quel che concerne l’approvazione alle altre richieste di inserimento della password di amministratore, potrai servirtene semplicemente premendo per due volte consecutive sul tasto laterale dello smartwatch quando vedrai comparire l’apposito avviso sul display dello stesso e sullo schermo del Mac.

Nel caso in cui dovessi avere dei ripensamenti, potrai disattivare la funzione che ti permette di sbloccare il tuo Mac mediante l’Apple Watch, semplicemente recandoti nuovamente in Preferenze di Sistema > Sicurezza e Privacy > Generali e deselezionando l’opzione Usa Apple Watch per sbloccare le app e il Mac oppure quella Consenti a Apple Watch di sbloccare il Mac.

Sbloccare Mac con Apple Watch non funziona: come risolvere

Informazioni di sistema macOS

Pur avendo seguito per filo e per segno le mie indicazioni non sei ancora riuscito a sbloccare il Mac con Apple Watch oppure stai riscontrando dei problemi nell’uso della funzionalità e vorresti capire come risolvere? Innanzitutto, assicurati di rispettare tutti i requisiti minimi richiesti, sia su Mac che su Apple Watch, che ti ho indicato nel passo a inizio guida.

Se non riesci a rimediare in questo modo, ti consiglio di effettuare un riavvio del Mac e/o dell’Apple Watch. Può sembrare una banalità, ma eventuali “intoppi” nell’uso dei propri device possono essere facilmente risolti così. Se non sai in che modo riuscirci, puoi seguire le istruzioni contenute nelle mie guide su come riavviare il Mac e come spegnere Apple Watch.

Nel caso in cui il riavvio di Mac e Apple Watch non dovesse sortire l’effetto sperato, puoi cercare di far fronte alle difficoltà che stai avendo andando a effettuare il reset dei tuoi dispositivi, seguendo le istruzioni contenute nel mio tutorial su come resettare Mac e come inizializzare Apple Watch.

Se poi non sei sicuro del fatto che il tuo Mac disponga del supporto alla funzione per lo sblocco automatico con Apple Watch, per sincerarti della cosa, procedi in questo modo: clicca sull’icona della mela che trovi nella parte in alto a sinistra della scrivania, seleziona la voce Informazioni su questo Mac dal menu che compare e, nella finestra che si apre, premi sul pulsante Resoconto di sistema presente nella scheda Panoramica.

Nell’ulteriore finestra che ti viene mostrata, seleziona la voce Wi-Fi annessa al menu Rete nella barra laterale, individua la sezione Interfacce nella parte destra della schermata, quindi la dicitura Sblocco automatico e assicurati che in sua corrispondenza venga riportata la voce Supportato.

Qualora tutte le soluzioni che ti ho fornito non dovessero rivelarsi utili, non posso far altro se non consigliarti di consultare questa sezione del sito Internet di Apple dedicata al supporto per i prodotti dell’azienda.

Se, invece, pensi sia necessario metterti in contatto diretto con l’assistenza di Apple, ti informo che puoi riuscirci in diversi modi: telefonicamente, tramite chat, recandoti di persona in Apple Store ecc. Per tutti i dettagli del caso, ti invito a fare riferimento al mio tutorial su come contattare Apple.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.