Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come pagare con Apple Watch

di

L’altro giorno eri al centro commerciale con alcuni amici e hai visto uno di loro pagare con Apple Watch: la cosa ti hai incuriosito parecchio, anche perché possiedi anche tu uno smartwatch della "mela morsicata" e non sapevi di questa funzione. Una volta tornato a casa, ti sei dunque precipitato sul Web alla ricerca di informazioni al riguardo e sei finito qui, su questo mio tutorial.

Come dici? La situazione è precisamente questa e vorresti sapere se posso darti una mano a scoprire questa funzionalità di Apple Watch? Ma certo che sì, ci mancherebbe altro! Dedica qualche minuto del tuo prezioso tempo alla lettura di questa guida e vedrai che, alla fine, non avrai più neppure un dubbio sul da farsi. Prima, però, devi preoccuparti di configurare l’uso di Apple Pay, il sistema di pagamento di Apple compatibile con alcune tra le principali carte di credito/debito, sul tuo iPhone, come ti spiegherò negli appositi passi della guida.

Allora? Posso sapere che ci fai ancora lì impalato? Posizionati bello comodo, concediti qualche minuto libero solo per te e inizia subito a concentrarti sulle indicazioni riportate qui sotto. Sono sicuro che, al termine della lettura, potrai dirti ben contento e soddisfatto di quanto appreso e che, ovviamente, sarai pronto a "sfoderare" il tuo Apple Watch per effettuare pagamenti in tutti gli esercizi commerciali che supportano il pagamento contactless. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Informazioni su Apple Pay

Apple Pay

Prima di entrare nel vivo della guida andandoti a spiegare, in dettaglio, come pagare con Apple Watch, mi sembra doveroso fornirti alcune nozioni di base riguardo Apple Pay, il servizio tramite il quale è possibile compiere l’operazione oggetto di questa guida.

Partiamo dalle basi: Apple Pay è un sistema di pagamento che permette di acquistare beni e servizi usando l’iPhone, l’iPad, il Mac oppure l’Apple Watch, previa l’associazione di una carta di credito/debito supportata a Wallet, il portafoglio digitale di Apple.

Per quel che concerne iPhone e Apple Watch, Apple Pay è compatibile con tutti i modelli di "melafonino" a partire da iPhone 6 e con tutti i modelli di Apple Watch e può essere utilizzato sia nei negozi fisici che online (ad esempio per acquistare prodotti tramite app). Il pagamento nei negozi fisici avviene come con le carte di credito contactless, quindi semplicemente avvicinando l’iPhone o l’Apple Watch al POS.

Inoltre, non prevede commissioni o costi mensili aggiuntivi al pagamento, praticamente non cambia assolutamente nulla rispetto al normale uso della carta in proprio possesso. Apple Pay, è però bene tenerlo a mente, non è supportato da tutti i servizi bancari. Al momento, comunque, la lista delle carte che consentono di usufruirne in Italia, è abbastanza ricca. Ancor più ampia è la possibilità di scelta all’estero. Per saperne di più, puoi fare riferimento all’apposita pagina del sito Internet di Apple.

Per quel che concerne la questione sicurezza, non vi sono rischi. Infatti, i dati della carta aggiunta a Wallet non vengono memorizzati, né sul dispositivo né sui server di Apple, e non vengono condivisi con i commercianti in fase di pagamento.

Per ulteriori dettagli, ti invito a fare riferimento alla mia guida dedicata in maniera specifica a come funziona Apple Pay.

Operazioni preliminari

Fatte le dovute precisazioni di cui sopra, sei quasi pronto per iniziare a pagare con il tuo Apple Watch. Ho scritto "quasi" perché prima devi compiere alcune operazioni preliminari.

Quali? Beh, tenendo conto di quanto fatto presente nelle righe precedenti, devi associare una carta ad Apple Pay e devi provvedere ad aggiungere quest’ultima su Apple Watch. In seguito, devi poi preoccuparti di definire le informazioni di default sulle transazioni: per saperne di più, prosegui pure nella lettura.

Associare una carta ad Apple Pay

Come pagare con Apple Watch

Se possiedi una carta di credito o di debito emessa dai servizi bancari supportati, per aggiungere quest’ultima a Wallet e, dunque, associarla ad Apple Pay e Apple Watch, devi agire dal tuo iPhone. Per cui, prendi il tuo smartphone a marchio Apple, sbloccalo, accedi alla home screen e pigia sull’icona delle Impostazioni (quella con l’ingranaggio). Nella nuova schermata visualizzata, seleziona la dicitura Wallet e Apple Pay e fai tap sulla voce Aggiungi carta.

Puoi altresì avviare la procedura per collegare la tua carta ad Apple Pay aprendo l’app Wallet (quella con lo sfondo nero e le carte colorate) presente in home screen e pigiando sul bottone [+] posto in alto a destra.

In tutti e due i casi, pigia poi sul bottone Continua e inquadra con la fotocamera dell’iPhone la parte frontale della tua carta, in modo tale da permettere a iOS di "captarne" automaticamente i dati. In alternativa, puoi aggiungere i dati relativi alla carta "manualmente", pigiando sulla voce Inserisci i dati della carta posta i basso e compilando i campi visualizzati su schermo con le informazioni richieste.

Una volta aggiunta la carta, dovrai preoccuparti di verificare quest’ultima. Quello che devi fare, molto banalmente, è premere sulla voce Avanti (in alto a destra) e digitare, nel campo apposito su schermo, il codice di verifica che ti verrà inviato mediante SMS dall’ente che ha emesso la tua carta.

Ti faccio presente che, oltre che come ti indicato poc’anzi, puoi aggiungere la tua carta ad Apple Pay intervenendo direttamente dall’app usata per la gestione della stessa (es. Boon per Boon, Monhey per le carte erogate da UniCredit e così via) e cercare il pulsante Aggiungi a Wallet Apple. Nell’app di Boon, ad esempio, il pulsante compare dopo la configurazione iniziale del servizio. Attieniti poi alla procedura guidata che ti viene proposta. A questo punto, i passaggi da compiere sono identici a quelli visti insieme poc’anzi.

Aggiungere una carta su Apple Watch

Come pagare con Apple Watch

Subito dopo aver aggiunto una carta ad Apple Pay e dopo aver completato la procedura di verifica, vedrai comparire una nuova schermata tramite cui ti verrà chiesto se desideri aggiungere la carta ad Apple Watch.

Fai dunque tap sulla voce Aggiungi ora, digita il codice di sicurezza della carta nel campo dedicato nella schermata dell’app Watch che si è aperta in automatico e pigia sulla dicitura Avanti, in alto a destra. Per concludere, pigia sulla voce Accetto (in basso a destra) in modo tale da accettare termini condizioni d’uso di Apple Pay.

In alternativa a come ti ho appena indicato, se hai scelto di aggiungere in seguito la carta ad Apple Watch o se vuoi aggiungere quest’ultima solo sullo smartwatch, puoi procedere nel seguente modo: recati sulla home screen del tuo iPhone, apri l’app Watch (quella con lo sfondo nero e l’Apple Watch), pigia sulla voce Wallet e Apple Pay annessa alla sezione Apple Watch dell’applicazione e seleziona la dicitura Aggiungi carta.

A questo punto, fai tap sul bottone Continua e segui la procedura guidata che ti viene proposta su schermo per aggiungere la carta, che è praticamente identica a quella vista insieme nel passo precedente.

Puoi aggiungere la tua carta ad Apple Watch anche agendo dall’app della stessa. Tutto quello che devi fare, in questo caso, è aprire l’applicazione di riferimento, richiamare la funzione per aggiungere nuovi dispositivi, pigiare sul pulsante Aggiungi a Wallet Apple e scegliere di abilitare l’uso della carta su Apple Watch. Segui quindi la procedura guidata che ti viene proposta e il gioco è fatto.

Definire le informazioni di default sulle transazioni

Come pagare con Apple Watch

Una volta associata la tua carta ad Apple Pay e dopo averla aggiunta ad Apple Watch, devi preoccuparti di definire le informazioni di default sulle transazioni. Per riuscirci, apri l’app Watch sul tuo iPhone e seleziona la voce Wallet e Apple Pay che trovi nella sezione Apple Watch.

In seguito, scorri verso il basso la schermata visualizzata, fino a individuare la sezione Info transazioni di default, e pigia sulla voce Carta di default per definire quale carta usare di default per i pagamenti effettuati con Apple Watch (se ne hai aggiunta più d’una).

Premi poi sulle altre voci, quali Indirizzo di spedizione, E-mail e Telefono, per fornire gli ulteriori dati richiesti.

Pagare con Apple Watch

A questo punto, direi che ci siamo! Puoi finalmente prodigarti nel pagare con Apple Watch. Riuscirci è semplicissimo: per i pagamenti in negozio, tutto quello che devi fare è, dopo aver indossato e sbloccato lo smartwatch, pigiare per due volte consecutive sul tasto laterale e avvicinarti con l’Apple Watch al POS.

Attendi fin quando non senti un leggero feedback aptico a conferma del fatto che il pagamento è andato a buon fine. La buona riuscita della transazione ti sarà ovviamente confermata anche sullo schermo del POS e dall’eventuale addetto alle casse. Attendi quindi di poter ritirare la ricevuta del pagamento.

Da notare che se sul terminale ti viene chiesto di scegliere tra il pagamento con carta di credito o di debito, scegli la carta di credito. In base al negozio e all’importo della transazione, potrebbe essere necessario firmare una ricevuta o inserire il PIN (anche se questo non accade quasi mai).

Tieni presente che, procedendo così come ti ho appena indicato, verrà usata la carta impostata come predefinita per il pagamento. Se vuoi, però, puoi anche usare una carta diversa (se ne hai aggiunta più di una ad Apple Pay). Per riuscirci, dopo aver pigiato per due volte consecutive sul tasto laterale dell’Apple Watch, ti basta scorrere verso sinistra o verso destra sul display dell’orologio per scegliere la carta di tuo interesse.

Invece, per i pagamenti online, sul Web usando Safari oppure nelle app, devi assicurarti che il Bluetooth risulti attivo sul dispositivo di riferimento, dopodiché devi pigiare sul tasto Apple Pay o scegliere Apple Pay come metodo di pagamento e confermare l’esecuzione dell’operazione in questione premendo per due volte consecutive sul tasto laterale dell’Apple Watch. Un apposito messaggio su schermo ti confermerà poi la buona riuscita dell’operazione.

In tal caso, se vuoi pagare con una carta diversa da quella predefinita, seleziona il pulsante con la freccia posto accanto alla carta sullo schermo del Mac o sul display di iPhone e iPad prima procedere con il pagamento via Apple Watch e seleziona quella che intendi usare.

Se necessario, ti segnalo altresì la possibilità di visualizzare la cronologia di tutte le transazioni eseguite con Apple Watch aprendo l’app Watch sul tuo iPhone, selezionando la voce Wallet e Apple Pay nella sezione Apple Watch, pigiando sull’icona della carta di riferimento che trovi sotto la dicitura Carte di pagamento su Apple Watch e recandoti nella scheda Transazioni.

Se preferisci disattivare la cronologia delle transazioni, porta su OFF l’interruttore accanto alla dicitura Cronologia transazioni. Se poi vuoi disabilitare anche la visualizzazione delle notifiche relative ai pagamenti che vengono mostrate solo nel Centro Notifiche di Apple Watch (che può essere richiamato da qualsiasi schermata effettuando uno swipe dall’alto verso il basso sul display dell’orologio), porta su OFF l’interruttore Notifiche.

In caso di dubbi o problemi

Come pagare con Apple Watch

Hai seguito pedissequamente le mie indicazioni su come pagare con Apple Watch ma non sei ancora riuscito a compiere l’operazione in maniera corretta? In corso d’opera ti è sorto qualche altro dubbio riguardo la funzionalità in questione e vorresti saperne di più? Date le circostanze, il miglior suggerimento che posso offrirti è quello di dare un’occhiata alla sezione del sito Internet di Apple dedicata al supporto per Apple Pay, oltre che a quella dedicata al supporto per Apple Watch.

Se neppure così facendo riesci a risolvere, allora mettiti in contatto diretto con il servizio client di Apple al fine di ottenere assistenza personalizzata. Puoi riuscirci in vari modi: tramite telefono, via Web oppure di persona. Tutti i sistemi sono validi, scegliere quale adottare dipende solo ed esclusivamente da te, in base a quelle che sono le tue preferenze ed esigenze.

Per maggiori informazioni al riguardo, ti rimando alla lettura della mia guida dedicata in via specifica a come contattare Apple, mediante la quale ho provveduto a parlarti della questione in maniera particolareggiata.