Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come resettare Mac

di

Il tuo Mac è diventato terribilmente lento? Vorresti provare a sistemare la situazione installando una nuova copia di macOS ma non sai come riuscirci? Non ti preoccupare, sono qui proprio per aiutarti. A dispetto dei luoghi comuni che li vogliono sempre scattanti e liberi da qualsivoglia tipo di problema, anche i Mac ogni tanto hanno bisogno di un bel "formattone". O quantomeno di una reinstallazione del loro sistema operativo. Si tratta di situazioni meno ricorrenti rispetto al mondo Windows, questo è vero, ma non bisogna negarne l'esistenza.

Detto questo, esistono fondamentalmente due modi per resettare Mac: il primo prevede la reinstallazione del solo sistema operativo (lasciando intatti dati e applicazioni), il secondo invece comporta la formattazione completa del disco e l'installazione di una "copia pulita" di macOS. In entrambi i casi vanno scaricati svariati GB di file da Internet, quindi prima di cominciare accertati di avere abbastanza tempo a tua disposizione e di poter contare su connessione Internet sufficientemente veloce.

Il tutorial l'ho scritto utilizzando un MacBook Pro equipaggiato con macOS 10.12 (Sierra) ma i passaggi da seguire sono praticamente gli stessi anche con le versioni meno recenti del sistema operativo di Apple (El Capitan, Yosemite e Mavericks) e con altri modelli di Mac, come ad esempio i computer "fissi" della linea iMac. Buon divertimento… se così lo possiamo chiamare!

Indice

Operazioni preliminari: backup del Mac

Che tu voglia formattare completamente il tuo Mac o solo reinstallare macOS, prima di passare all'azione provvedi ad effettuare un backup di tutti i dati e tutte le applicazioni presenti sul computer. Per fare ciò, puoi seguire due strade: ricorrere a Time Machine, il sistema di backup integrato in tutti i Mac, o effettuare un backup "manuale" dei file e delle cartelle di tuo interesse copiandole su un disco esterno (opzione consigliata se intendi effettuare un'installazione "pulita" del sistema e vuoi evitare di riportare su Mac eventuali file di configurazione corrotti).

Che tu voglia usare Time Machine o il backup "manuale", hai bisogno di un hard disk portatile con una capienza pari o maggiore del disco del tuo Mac. Se non ne hai ancora uno, leggi la mia guida all'acquisto su quale hard disk esterno comprare e scopri quale fa maggiormente al caso tuo. Se invece hai bisogno di una mano nella configurazione di Time Machine, leggi il mio tutorial su come effettuare un backup con Time Machine: lì troverai tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Come resettare Mac

Per quanto riguarda il backup "manuale", sta a te scegliere i contenuti da conservare. Sappi solo che la libreria di Foto si trova in un file unico (Libreria di Foto.photoslibrary) situato nella cartella Immagini di macOS, mentre la libreria di iTunes in cui sono contenuti tutti i brani che hai sul computer, è situata nella cartella /Users/nome/Music/iTunes/iTunes Media. Ovviamente questi sono percorsi predefiniti: se hai modificato le preferenze della app Foto o di iTunes e quindi hai cambiato la posizione delle librerie di questi programmi, dovrai creare un backup delle cartelle in cui hai scelto di salvare le librerie in questione.

Come resettare Mac

Non dimenticare, poi, di sincronizzare contatti, email, promemoria, note e altri documenti con iCloud. In questo modo, dopo aver resettato il Mac, anche in caso di installazione pulita di macOS potrai ritrovare tutti i dati al loro posto semplicemente effettuando l'accesso ad iCloud.

Per verificare se la sincronizzazione con iCloud è attiva sul tuo Mac, apri Preferenze di sistema (l'icona dell'ingranaggio che si trova nella barra Dock), clicca sull'icona di iCloud e accertati che ci sia la spunta accanto a tutti i contenuti che vuoi sincronizzare con iCloud. In caso contrario, metti la spunta sulle opzioni mancanti e attendi che la sincronizzazione abbia fine.

Come resettare Mac

Se hai un piano a pagamento di iCloud Drive, puoi attivare anche la Libreria foto di iCloud che salva su iCloud foto e video. Per maggiori informazioni a riguardo, consulta il mio tutorial su come archiviare foto su iCloud.

Reinstallare macOS

Se vuoi resettare il tuo Mac senza perdere i dati, puoi sfruttare la funzione "Reinstalla macOS" inclusa nel menu di Recovery del Mac oppure puoi utilizzare un vecchio backup di Time Machine (se ce l'hai).

In entrambi i casi, il primo passo che devi compiere è riavviare il Mac. Dopodiché devi tenere premuti i tasti cmd+r sulla tastiera del computer fino a quando sullo schermo non comprare il logo della mela con la barra di caricamento in basso. Attendi dunque qualche secondo e scegli una delle due opzioni disponibili nel menu di Recovery.

Come resettare Mac

  • Se vuoi reinstallare macOS scaricando da Internet la versione più recente del sistema operativo Apple, seleziona la voce Reinstallazione macOS dal menu di Recovery e clicca sul pulsante Continua per tre volte consecutive. Dopodiché accetta le condizioni d'uso di macOS, seleziona l'unità di destinazione del sistema operativo (cioè l'hard disk del tuo Mac), clicca sul pulsante Installa e digita le credenziali d'accesso del tuo ID Apple per avviare il download e la reinstallazione di macOS. La procedura avverrà in maniera completamente automatica ma durerà abbastanza a lungo, in quanto è previsto il download di oltre 6GB di dati da Internet. Al termine del download e della prima fase d'installazione del sistema operativo, il Mac si riavvierà e completerà il setup di macOS impiegandoci altri 20-30 minuti. A procedura ultimata dovresti ritrovare dati e applicazioni così come li avevi lasciati.
  • Se vuoi ripristinare il Mac riportandolo a uno stato precedente, collega l'hard disk sul quale tieni conservati i backup di Time Machine sul Mac, seleziona la voce Ripristina da backup di Time Machine dal menu di recovery e segui le istruzioni su schermo: dopo aver cliccato su Continua due volte consecutive e aver selezionato il disco di Time Machine, ti basterà scegliere la data del backup da ripristinare, il disco su cui è installato macOS e cliccare su Ripristina. Entro pochi minuti il sistema operativo, i dati e le applicazioni verranno riportati allo stato in cui erano nella data selezionata.

Formattare il Mac

Per resettare Mac in maniera completa cancellando tutti i dati presenti sul disco e installando una copia "pulita" di macOS, puoi procedere in due modi differenti: entrando nel menu di Recovery del Mac e avviando il download del sistema operativo da Internet (operazione consigliata se devi formattare un solo Mac e non hai intenzione di ripetere la procedura a breve) oppure creando una chiavetta USB con i file d'installazione di macOS (da utilizzare più volte senza dover riscaricare il sistema operativo).

Installare macOS da Internet

Se vuoi installare una copia "pulita" di macOS scaricando il sistema operativo direttamente da Internet, entra nel menu di Recovery del Mac utilizzando la combinazione di tasti cmd+r in fase di avvio del computer (come visto in precedenza) e apri Utility Disco.

Come resettare Mac

A questo punto, seleziona l'unità da formattare (quindi il drive SSD o l'hard disk meccanico del tuo Mac) dalla barra laterale di sinistra e fai clic sul pulsante Inizializza situato in alto.

Nella finestra che si apre, scegli il Nome da assegnare all'unità (puoi impostare un nome qualsiasi); seleziona la voce Mac OS Extended (Journaled) dal menu a tendina Formato, la voce Mappa partizione GUID dal menu a tendina Scherma e avvia la formattazione del disco cliccando prima su Inizializza e poi su Fine.

Come resettare Mac

Al termine della formattazione (dovrebbero volerci pochi secondi), chiudi Utility Disco e scegli l'opzione Reinstallazione macOS dal menu di Recovery. Dopodiché clicca sul pulsante Continua per due volte consecutive, attendi che venga verificata l'idoneità del tuo computer con i server di Apple e accetta i termini di utilizzo di macOS premendo il pulsante Accetto per due volte di seguito. Affinché tutto funzioni a dovere, il computer, ovviamente, deve essere connesso a Internet.

Come resettare Mac

Per finire, seleziona l'unità su cui installare macOS (quella che hai formattato in precedenza), pigia sul bottone Installa e attendi pazientemente che la procedura venga portata a termine. Potrebbe volerci qualche ora in quanto il peso del sistema operativo da scaricare superano i 6GB.

Creare una chiavetta USB per l'installazione di macOS

Preferisci creare una chiavetta USB con i file d'installazione di macOS, da conservare e utilizzare più volte senza effettuare nuovamente il download del sistema operativo? Nessun problema. Segui i passaggi che trovi elencati di seguito e potrai riuscirci in maniera semplicissima.

  • Apri il Mac App Store, cerca la versione di macOS che intendi installare sul computer (es. Sierra) e clicca prima sul pulsante Scarica collocato accanto al nome del sistema operativo e poi su Continua. In questo modo verranno scaricati sul Mac i file d'installazione di macOS da copiare sulla chiavetta USB. Se non riesci a trovare il pacchetto d'installazione di macOS all'interno di Mac App Store, seleziona la scheda Acquistati e, se necessario, effettua l'accesso al tuo account Apple. Successivamente, individua il pacchetto d'installazione di macOS fra i software disponibili (ossia i software che hai scaricato precedentemente tramite il tuo account Apple) e avviane il download facendo clic sull'apposito pulsante.

Come resettare Mac

  • Scarica l'applicazione gratuita Install Disk Creator per la creazione della chiavetta USB con i file d'installazione di macOS. Per avviare il download del programma, basta collegarsi al suo sito ufficiale e cliccare sul pulsante Download the macOS app;
  • A download completato, apri il pacchetto zip che contiene Install Disk Creator e copia l'icona del software nella cartella Applicazioni di macOS;

Come resettare Mac

  • Inserisci nel Mac una chiavetta USB con almeno 8GB di spazio libero (senza file importanti al suo interno, in quanto verrà formattata);
  • Avvia Install Disk Creator. Se compare un messaggio d'errore, fai clic destro sull'icona del programma e seleziona la voce Apri dal menu che compare (questo permette di bypassare le restrizioni di macOS riguardanti le applicazioni provenienti da sviluppatori non certificati).
  • Seleziona l'unità relativa alla chiavetta USB nel menu Select the volume to become the installer, se al centro della finestra non c'è già selezionato il pacchetto d'installazione di macOS, clicca sul pulsante Select the OS X installer… e selezionalo dalla cartella Applicazioni di macOS e clicca sul pulsante Create installer. Per finire, digita la password del tuo account utente su macOS (quella che usi normalmente per accedere al sistema) e attendi che il trasferimento dei dati sulla chiavetta venga portato a termine.

Come resettare Mac

Ora, collega la chiavetta con i file d'installazione di macOS al Mac da resettare (o meglio, formattare) e riavviare il computer tenendo premuto il tasto alt sulla tastiera. Quando compare il menu per la selezione dell'unità di boot, seleziona l'icona Install macOS e attendi qualche istante affinché compaia il menu con le utility di macOS.

A questo punto, avvia Utility Disco e formatta il disco del tuo Mac come spiegato in precedenza: selezionando l'icona del drive dalla barra laterale di sinistra, cliccando sul pulsante Inizializza, selezionando la voce Mac OS Extended (Journaled) dal menu a tendina Formato, la voce Mappa partizione GUID dal menu a tendina Scherma e pigiando prima su Inizializza e poi su Fine.

Come resettare Mac

Ad operazione completata, torna nel menu con le utility di macOS, scegli l'opzione Installazione macOS e avvia l'installazione del sistema operativo come abbiamo visto in precedenza durante la fase di reinstallazione di macOS.

Configurazione iniziale di macOS

Al termine dell'installazione di macOS, devi affrontare la procedura di configurazione iniziale del sistema operativo; una procedura durante la quale devi impostare il tuo paese di residenza, il layout della tastiera, la rete wireless da utilizzare per il collegamento a Internet e puoi scegliere se trasferire dati da un backup di Time Machine o se impostare il Mac come nuovo senza trasferire informazioni su di esso (scelta consigliata se vuoi effettuare un'installazione "pulita" al 100%).

Dopodiché devi scegliere se attivare i servizi di localizzazione, devi impostare un account iCloud, devi configurare il tuo account utente, devi scegliere se utilizzare iCloud per la sincronizzazione online delle password (portachiavi di iCloud), e dei file presenti nei Documenti e sulla Scrivania e, infine, devi scegliere s inviare o meno statistiche d'uso ad Apple e agli sviluppatori delle app. La procedura è un po' noiosa ma dura poco, alla sua conclusione sarai finalmente libero di utilizzare una copia di macOS "pulita", o comunque ripristinata, e perfettamente funzionante.

Come resettare Mac

Se hai scelto la strada del backup "manuale", puoi ripristinare i tuoi dati semplicemente ricopiandoli dall'hard disk esterno al disco del Mac. Per impostare le librerie di Foto e iTunes, avvia le due applicazioni mentre tieni premuto il tasto alt della tastiera e scegli l'opzione per cambiare la libreria dalla finestra che si apre.

Resettare SMC e NVRAM del Mac

Come resettare Mac

Se il tuo Mac ha dei piccoli problemi di funzionamento legati alle ventole, alla retroilluminazione della tastiera o alla luminosità dello schermo, prova ad effettuare un reset dell'SMC (System Management Controller). L'SMC è un chip deputato alla gestione energetica e al controllo di alcuni componenti del Mac e la sua reimpostazione a volte aiuta a risolvere i problemi come quelli appena descritti. Si tratta di una procedura estremamente semplice che ti ho descritto con dovizia di particolari nel mio tutorial su come resettare SMC Mac.

Altra operazione che può aiutare quando il Mac presenta dei piccoli malfunzionamenti è il reset della NVRAM (detta anche PRAM), una memoria non volatile in cui ci sono conservate informazioni riguardanti la risoluzione dello schermo, il disco di avvio, il volume degli altoparlanti e altro ancora. Te ne ho parlato più in dettaglio nella mia guida su Come resettare NVRAM.