Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come aggiornare iPad

di

Hai letto in giro che è stata rilasciata una nuova versione di iOS, il sistema operativo dei dispositivi mobili Apple, ma non sai come procurartela e come installarla sul tuo iPad? Nessun problema: si tratta di una procedura semplicissima, anche per chi – un po’ come te – non si reputa propriamente un esperto in materia di nuove tecnologie e oggi vedremo insieme come eseguirla.

Ti anticipo che esistono due metodi diversi per effettuare l’update del software di iPad: il primo prevede lo sfruttamento degli aggiornamenti OTA (acronimo di Over The Air) per aggiornare il tablet in maniera diretta, senza collegarlo al computer e scaricando solo i file dell’aggiornamento richiesto. Il secondo, invece, prevede l’uso del programma iTunes e il collegamento dell’iPad al PC, e in questo caso viene scaricata l’intera versione di iOS da installare sul dispositivo (quindi la procedura richiede più tempo). Vuoi saperne di più? Bene, allora non perdiamo altro tempo e scopriamo subito come aggiornare l’iPad nella maniera più adatta alle tue esigenze.

Ah, solo un’ultima cosa: prima di passare all’azione vera e propria, ci sono alcune operazioni preliminari che a mio modesto avviso faresti bene a mettere in pratica per scongiurare complicazioni varie (la prudenza, è risaputo, non è mai troppa!). Mi riferisco soprattutto al backup dei tuoi dati. Per approfondire l’argomento, prosegui pure nella lettura. Alla fine, ne sono certo, potrai dirti ben contento e soddisfatto di quanto appreso e dei risultati ottenuti.

Indice

Operazioni preliminari

Come vedere modello iPad

Come anticipato a inizio guida, prima di entrare nel vivo della questione e aggiornare l’iPad, ci sono alcune operazioni preliminari che faresti bene a eseguire al fine di evitare di andare incontro a fastidiosi “grattacapi” nel caso in cui qualcosa, malauguratamente, dovesse andare storto in fase di update.

Nella fattispecie, quello che ti invito a fare in via preventiva è effettuare un backup dei tuoi dati, salvare foto e video presenti nella memoria del tablet sul computer e aggiornare iTunes all’ultima versione disponibile (se vuoi agire da PC). Trovi spiegato tutto in maniera dettagliata qui sotto.

  • Effettuare un backup dell’iPad sul computer – collega il tuo iPad al computer usando il relativo cavetto e attendi l’apertura di iTunes o, qualora non dovesse aprirsi in automatico, avvialo tu “manualmente” (su macOS iTunes è incluso “di serie”, mentre su Windows devi essere tu a scaricarlo e installarlo, come ti ho spiegato nella mia guida sull’argomento). Successivamente, se è la prima volta che colleghi l’iPad al computer, provvedi ad autorizzare l’operazione facendo clic sul pulsante Consenti sia su PC e Mac che sul tablet (in questo secondo caso, devi digitare anche il codice di sblocco del dispositivo), dopodiché fai clic sull’icona dell’iPad nella parte in alto a sinistra della finestra del programma che intanto è comparsa sullo schermo e clicca sul pulsante Effettua backup adesso. Se vuoi evitare di includere i dati relativi alla salute e alla domotica nel backup, provvedi altresì a spuntare l’opzione Codifica backup locale e scegli una password per proteggere il tutto. Per ulteriori dettagli, puoi fare riferimento alla mia guida specifica su come eseguire il backup di iPad.
  • Effettuare un backup dell’iPad su iCloud – prendi il tuo tablet, sbloccalo, accedi alla home screen e pigia sull’icona delle Impostazioni (quella con il simbolo dell’ingranaggio). In seguito, fai tap sul tuo nome (in alto a sinistra), poi sulla voce iCloud, seleziona l’opzione Backup iCloud e assicurati che l’interruttore accanto alla relativa voce si trovi su ON (altrimenti provvedi tu). Se stai usando una versione più datata di iOS, invece, devi recarti in Impostazioni > iCloud > Backup. Dopodiché, in tutti i casi, pigia sul pulsante Esegui backup adesso. Per maggiori informazioni, puoi fare riferimento al mio tutorial su come eseguire il backup dell’iPad che ti ho linkato nel punto precedente.
  • Salvare foto e video sul computer – collega l’iPad al tuo computer utilizzando l’apposito cavetto e accedi alle foto presenti sul dispositivo usando l’applicazione Foto su macOS (è preinstallata) oppure Esplora File su Windows, previa selezione del tablet dall’elenco dei device connessi. Importa quindi le foto in una posizione a piacere del computer. Per informazioni dettagliate sul da farsi, ti rimando alla lettura del mio articolo su come trasferire foto da iPad a PC.
  • Aggiornare iTunes all’ultima versione disponibile – se stai usando macOS, puoi riuscirci recandoti nella sezione Aggiornamento Software di Preferenze di sistema e, se ti viene segnalata la disponibilità di un aggiornamento per iTunes, scaricalo e installalo subito pigiando sul pulsante apposito. Se, invece, stai usando Windows, apri il software Apple Software Update e verifica la disponibilità di eventuali update da lì. Se ce ne sono, clicca sul pulsante per procedere con il download e l’installazione. Per spiegazioni ancora più dettagliate sul da farsi, ti invito a leggere la mia guida su come aggiornare iTunes.

Come aggiornare iPad tramite OTA

Come aggiornare iPad

Compiuti i passaggi preliminari di cui sopra, direi che possiamo finalmente entrare nel vivo dell’argomento e andare, dunque, a scoprire come aggiornare l’iPad. Innanzitutto, vediamo come compiere quest’operazione in maniera più semplice, ovvero direttamente dal tablet, vale a dire via OTA.

Il primo passo che devi compiere è quello di prendere il dispositivo, sbloccarlo, accedere alla home screen e pigiare sull’icona delle Impostazioni (quella con l’ingranaggio).

Nella schermata che a questo punto visualizzi, seleziona la voce Generali dalla barra laterale e pigia sulla dicitura Aggiornamento software posta a destra. Nel caso in cui fosse disponibile una nuova versione del sistema operativo per iPad, vedrai comparire un messaggio che ti avvertirà della cosa (nella parte destra dello schermo) e ti illustrerà tutte le novità dell’aggiornamento.

Per scaricare quest’ultimo, ti basta pigiare su Scarica e installa e digitare il codice di sblocco del tuo iPad. In seguito, dovrai fare tap sulla voce Accetto (per accettare le condizioni di utilizzo di iOS) e su quella Continua.

Al termine del download, che potrebbe durare anche diverse decine di minuti (a seconda della grandezza dell’update e della velocità della tua connessione), dovrai confermare la volontà di installare l’aggiornamento pigiando sul pulsante Installa ora. Il dispositivo si spegnerà e provvederà, dunque, a installare l’ultima versione di iOS sovrascrivendo quella attuale.

Se, invece, vuoi rimandare l’installazione dell’aggiornamento a un secondo momento, fai tap sul bottone Dopo e, in base a quelle che sono le tue preferenze ed esigenze, scegli poi l’opzione Installa stanotte oppure quella Ricordamelo più tardi. Se scegli di installare l’update durante la notte, ricordati di mettere in carica il tuo iPad prima di andare a dormire, in quanto durante la notte, appunto, il tablet verrà aggiornato in maniera automatica.

Quando esegui l’aggiornamento di iPad in modalità OTA, fai inoltre attenzione alla percentuale di batteria disponibile. Se hai meno del 50% di batteria a tua disposizione, metti in carica il tablet e prosegui con l’upgrade mantenendo il dispositivo collegato alla presa di alimentazione.

Considera poi che per poter procedere con il download dell’aggiornamento in tal modo, è necessario che su iPad vi sia spazio libero a sufficienza (il peso dell’update viene indicato nella schermata per il download degli aggiornamenti). Se sul tuo tablet non c’è la giusta quantità di spazio libero, puoi scoprire come rimediare leggendo la mia guida su come librare spazio su iPad.

Ti segnalo altresì che a partire da iOS 12 è stata introdotta una speciale funzione che permette di scaricare gli aggiornamenti disponibili in maniera automatica. Per abilitarla, recati in Impostazioni > Generali > Aggiornamento Software > Aggiornamenti automatici e porta su ON il relativo interruttore.

Una volta abilitata la funzione, gli aggiornamenti scaricati saranno installati durante la notte, ma solo ed esclusivamente se l’iPad è in carica e collegato a una rete Wi-Fi. Ad ogni modo, riceverai un’apposita notifica prima che la procedura di aggiornamento venga avviata.

Tieni presente che non è prevista la perdita di alcun dato o impostazione effettuando l’update. Infatti, al termine dell’installazione dell’aggiornamento otterrai un iPad con le stesse app, le stesse impostazioni e gli stessi dati di prima.

Come aggiornare iPad con iTunes

Come aggiornare iPad

Se preferisci aggiornare l’iPad da computer, usando iTunes, il primo fondamentale passo che devi compiere è collegare il tablet al computer usando il cavo in dotazione e attendere che iTunes si avvii da solo (se questo non accade, avvialo tu). Se è la prima volta che colleghi il tablet al computer, autorizza l’operazione facendo clic sul pulsante Consenti sia su PC e Mac che su iPad (in questo secondo caso, digita anche il codice di sblocco del dispositivo).

Una volta visualizzata la finestra di iTunes sullo schermo, fai clic sull’icona del tablet situata in alto a sinistra e pigia sul bottone Verifica aggiornamenti (collocato a destra). Successivamente, se per il tuo iPad è disponibile un aggiornamento di iOS, la cosa ti verrà segnalata e, per poterlo installare, tu non dovrai fare altro che acconsentire alla cosa selezionando l’opzione Scarica e aggiorna in risposta alla domanda che ti verrà posta sullo schermo del computer.

Se, invece, preferisci procedere con l’installazione in un secondo momento, fai clic sul bottone Scarica solo. A download completato (potrebbero volerci anche diverse decine di minuti, a seconda del peso dello stesso e della velocità della connessione in uso), potrai scegliere tu quando far avviare l’installazione dell’update.

Una volta avviata la procedura d’installazione di iOS sul tuo iPad, il dispositivo verrà riavviato in maniera automatica e dovrai aspettare il completamento dell’operazione (generalmente sono sufficienti una quindicina di minuti) per poterlo cominciare a usare come al solito.

Completata l’installazione, visualizzerai un apposito avviso su schermo. A quel punto, dovrai sbloccare l’iPad digitando il relativo codice e, solo nel caso dei major update, seguire la breve procedura guidata di configurazione iniziale che ti viene proposta.

Ti faccio notare che l’aggiornamento di iPad non prevede la perdita di alcun dato o impostazione. Al termine del processo, infatti, si ottiene un iPad con la versione aggiornata di iOS ma con le stesse app, le stesse impostazioni e gli stessi dati di prima. Ciò vale sia per gli aggiornamenti minori che per gli aggiornamenti maggiori.

In caso di dubbi o problemi

Come accendere e spegnere iPad

Hai seguito per filo e per segno le mie istruzioni su come aggiornare l’iPad ma non sei ancora riuscito a compiere l’operazione in maniera corretta? Date le circostanze, ti suggerisco vivamente di dare uno sguardo alla sezione del sito Internet di Apple dedicata al supporto per iPad, in modo tale da poter ricevere aiuto in maniera mirata.

Se neppure così riesci a risolvere, puoi provare a metterti in contatto diretto con il servizio clienti di Apple e ottenere assistenza personalizzata. La cosa è fattibile in diverse modalità: telefonicamente, via Web oppure di persona. Tutti i sistemi sono ugualmente validi, la scelta di quale adottare dipende solo dalle tue singole preferenze.

Per ulteriori informazioni al riguardo, leggi la mia guida dedicata in maniera specifica a come contattare Apple, tramite cui ho provveduto a parlarti della questione con dovizia di particolari.