Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come liberare spazio su iPad

di

Ogni volta che accendi il tuo iPad, ti viene detto che lo spazio di archiviazione disponibile sul dispositivo sta per esaurirsi? Non riesci ad aggiornare iOS all’ultima versione disponibile perché non hai abbastanza spazio sul tuo iPad? È un classico, non ti dico quante volte mi sono trovato anch’io nella stessa situazione.

Purtroppo i tablet di casa Apple, così come gli iPhone, non consentono di espandere la memoria tramite microSD e se non si acquistano i modelli più costosi con una quantità maggiore di storage a disposizione bisogna imparare a “lottare” continuamente con il poco spazio disponibile sul device. Ti piacerebbe avere qualche consiglio su come liberare spazio su iPad? Bene, allora eccomi qui! Sono pronto a darti una mano e aiutarti a liberare spazio sul tuo tablet a marchio Apple.

Ovviamente non aspettarti soluzioni “miracolose”, quelle non esistono. L’unica cosa che posso fare è suggerirti delle pratiche di buonsenso che puoi mettere in atto per gestire al meglio lo spazio sul tuo iPad. Con un pizzico d’impegno dovresti riuscire a raggiungere il risultato sperato senza rinunciare a troppi dati o applicazioni. Ti auguro una buona lettura e un buon divertimento!

Indice

Come liberare spazio memoria su iPad

Come liberare spazio memoria su iPad

Lo spazio libero all’interno del tuo iPad è davvero molto risicato e infatti ti sei davvero pentito di aver scelto il taglio di memoria base. Ormai non puoi nemmeno più installare un’app all’interno del tuo iPad, per cui vorresti capire come liberare spazio memoria su iPad.

Non ti preoccupare, di seguito ti darò alcuni suggerimenti utili che potresti provare a utilizzare per cercare di liberare spazio all’interno della memoria del tuo iPad, in modo tale da poter tornare a utilizzarlo normalmente.

Come liberare spazio di sistema su iPad

Come liberare spazio di sistema su iPad

Vuoi sapere come liberare spazio di sistema su iPad, non è vero? Il primo suggerimento che posso darti in questo caso è quello di procedere con la disinstallazione di tutte quelle app che non utilizzi mai, che quindi vanno a occupare parte della della memoria interna inutilmente.

Per disinstallare app da iPad ti basta tenere il dito premuto sulla relativa icona e selezionare le voci Rimuovi app ed Elimina app.

In alternativa, puoi usare una comoda funzionalità di iPadOS, che ti permette appunto di rimuovere in automatico le app che non utilizzi e di conseguenza liberare spazio.

Per utilizzarla, apri l’app Impostazioni, riconoscibile dall’icona di un ingranaggio e recati su Generazioni > Spazio iPad. In questa sezione avrai una panoramica dello spazio occupato e di quello ancora libero sul tuo dispositivo e subito sotto troverai una sezione Consigli con la voce Rimuovi app che non usi: fai tap sul pulsante Abilita posto di fianco alla voce per abilitare la rimozione automatica delle app che non utilizzi. In questo caso verrà solo eliminata l’app, che potrai sempre scaricare nuovamente da App Store, mentre i dati e documenti relativi all’app non verranno rimossi.

Infine, ricordati sempre di installare eventuali aggiornamenti del sistema operativo rimasti in sospeso, poiché fino a quando non viene installato, il file temporaneo necessario a installare l’aggiornamento rimane salvato all’interno della memoria del tuo iPad, occupando diverso spazio utile.

Per installare un aggiornamento apri l’app Impostazioni, recati su Generali > Aggiornamento software e, se è presente un aggiornamento in attesa di installazione, tocca sul pulsante Installa ora. Qualora il pulsante fosse disabilitato, ricordati che per installare un aggiornamento è richiesto almeno il 50% di batteria rimanente o il collegamento all’alimentazione. Se ti servono maggiori informazioni su come aggiornare iPad, leggi il tutorial che ho dedicato al tema.

Come liberare spazio su iPad “altro”

<img class=”alignnone wp-image-1357886 size-full” src=”https://www.aranzulla.it/wp-content/contenuti/2022/03/c1913b53.jpg” alt=”Come liberare spazio su iPad “altro”” width=”610″ height=”406″ />

Seguendo le indicazioni che ti ho dato in precedenza ti sei recato nella sezione Spazio iPad, che ti fornisce un riepilogo sullo stato della memoria del tuo iPad e di quali sono le app che occupano maggiormente spazio.

Analizzando nel dettaglio da cosa è occupato lo spazio interno, hai notato la presenza della voce Dati di sistema, ma toccando al suo interno trovi semplicemente l’indicazione Altri dati di sistema, molto generica, con la quantità di memoria occupata, che nel tuo caso è di diversi GB. Non hai proprio idea quali siano questi dati di sistema che occupano tutto questo spazio, per cui vorresti capire come liberare spazio su iPad “altro”, non è vero?

La categoria “Altri dati di sistema”, in precedenza conosciuta solo come “Altro” raccoglie i dati che non rientrano nelle altre categoria principali, ovvero App, Foto, File multimediali, Messaggi e Libri. Nello specifico, si tratta generalmente di spazio occupato dalla cache di Safari e delle app in generale, oltre che i file temporanei necessari per l’installazione di un aggiornamento di sistema.

Solitamente non si dovrebbe agire su questa particolare categoria, dato che come hai capito si tratta di file utilizzati direttamente dal sistema operativo, ma se il tuo iPad ha un taglio di memoria piuttosto risicato, potrebbe tornarti utile cercare di ridurre lo spazio occupato da tale categoria di dati, magari cercando di liberare spazio iPad con iTunes o Finder (se usi un Mac) per quelle applicazioni che permettono di archiviare dati tramite la funzione di condivisione file.

Per maggiori informazioni su come agire sulla categoria “altro”, dai un’occhiata al mio tutorial sull’argomento (anche se parlo di iPhone le indicazioni da seguire sono le medesime).

Come liberare spazio foto su iPad

Come liberare spazio foto su iPad

Ti sei fatto prendere un po’ la mano e ha scattato diverse foto con la fotocamera del tuo iPad, ma questo ha portato a riempire velocemente la memoria interna, dato che hai un modello con un taglio di memoria piuttosto risicato.

Non vuoi cancellare le foto presenti sul tuo iPad e di conseguenza perderle definitivamente, ma vuoi comunque capire come liberare spazio foto su iPad, non è vero? Non ti preoccupare, in questo caso potresti trasferire le foto dal tuo iPad al PC (Windows o Mac), dai un’occhiata al tutorial che ti ho appena linkato se non sai come procedere, in modo tale da metterle al sicuro.

Inoltre, ti consiglio anche di dare un’occhiata al mio tutorial su come usare iCloud Foto, un servizio di Apple che ti permette di caricare sul cloud le tue foto e allo stesso tempo ottimizzare lo spazio occupato all’interno del tuo iPad. In questo modo potrai avere sempre a portata di mano le tue foto, ma al tempo stesso ridurre lo spazio che occupano sul dispositivo.

Una possibile alternativa a Foto di iCloud (che offre 5GB di spazio online nella sua versione gratuita, in quanto si appoggia su iCloud Drive) è Google Foto, che di GB gratuiti ne offre 15 (in quanto si appoggia a Google Drive).

Come liberare spazio iPad con iCloud

Come liberare spazio iPad con iCloud

Hai la necessità di liberare lo spazio sul tuo iPad, dato che ormai la memoria è totalmente piena, ma allo stesso tempo vorresti evitare di dover spostare i file sul PC, poiché preferiresti averli sempre a portata di mano in qualsiasi momento.

In questo caso il mio consiglio è quello di utilizzare iCloud, ovvero il sistema di cloud storage di Apple che si integra alla perfezione con il tuo iPad. Come dici? Non hai assolutamente idea di come liberare spazio iPad con iCloud? Non ti preoccupare, sono qui proprio per aiutarti.

Devi sapere che nel momento in cui crei un ID Apple, viene attivato in automatico uno spazio di cloud storage su iCloud, che ti garantisce 5 GB di spazio sul cloud in maniera del tutto gratuita. Se, però, hai la necessità di avere maggior spazio a disposizione, puoi acquistare dei pacchetti in abbonamento, che partono da 0,99 euro al mese per 50 GB di spazio aggiuntivo. In alternativa, è disponibile l’abbonamento ad Apple One che con prezzi a partire da 14,95 euro al mese offre 50 GB di spazio su iCloud Drive, oltre alla possibilità di usare servizi come Apple Music, Apple TV+ e Apple Arcade.

Per poter spostare i file sul tuo spazio iCloud, devi prima abilitare alcune funzioni, per cui apri l’app Impostazioni, riconoscibile dall’icona di un ingranaggio, e tocca sulla voce relativa al tuo ID Apple che trovi in alto. Da qui tocca sulla voce iCloud e imposta su ON la levetta della voce iCloud Drive, tramite la quale potrai spostare i file sul cloud di Apple direttamente tramite l’app File. Inoltre, puoi fare la medesima cosa anche con le foto, ti basterà toccare sulla voce Foto, impostare su ON la levetta della voce Foto di iCloud e impostare il segno di spunta sulla voce Ottimizza spazio iPad.

Per spostare i file dalla memoria interna direttamente su iCloud Drive, invece, non devi far altro che aprire l’app File, riconoscibile dall’icona di una cartella blu. Successivamente, dal menu laterale, tocca sulla voce iPad, tieni premuto sul file che vuoi spostare sul cloud e dal menu che appare a schermo tocca sulla voce Sposta: dal menu che compare a schermo tocca sulla voce iCloud Drive e infine sul pulsante Copia posto in alto.

Possiedi molti file musicali all’interno del tuo iPad, che inesorabilmente occupano tanto spazio nella memoria del tuo iPad? In questo caso ti consiglio di utilizzare un servizio di streaming musicale come Apple Music o Spotify, che dietro pagamento di un abbonamento mensile, ti permetteranno di risparmiare tantissimo spazio, dato che la musica viene riprodotta in streaming tramite una connessione Internet.

Come liberare spazio su iCloud iPad

Come liberare spazio su iCloud iPad

Nel tentativo di liberare spazio sul tuo iPad hai riempito tutto lo spazio che avevi a disposizione su iCloud, per cui ora hai la necessità di liberare un po’ di spazio ed è questo il problema che ti sei posto: come liberare spazio su iCloud da iPad?

Nessun problema, ti spiego io come procedere al meglio. Prendi il tuo iPad, apri l’app Impostazioni e tocca sul nome del tuo ID Apple che trovi in alto. Successivamente tocca sulla voce iCloud e successivamente su Gestisci spazio: in questa sezione troverai un elenco con tutti i dati che occupano spazio all’interno di iCloud. Ad esempio, se noti che la voce Backup occupa tanto spazio, fai tap su di essa, tocca sul dispositivo di cui vuoi eliminare il backup e infine tocca sul pulsante Elimina backup.

Se, invece, noti che la sezione Foto occupa troppo spazio e non ti interessa avere un backup delle foto su iCloud, tocca sulla voce Foto e successivamente sul pulsante Disattiva ed elimina: da questo momento in poi avrai a disposizione 30 giorni per poter scaricare le foto o i video presenti su iCloud, in modo tale da non perderli.

Per maggiori informazioni su come liberare lo spazio di iCloud dai un’occhiata al mio tutorial sull’argomento che ti ho appena linkato.

Come liberare spazio su iPad usando drive esterni

Come liberare spazio su iPad usando drive esterni

L’ultimo consiglio che voglio darti per poter liberare spazio sul tuo iPad è quello di utilizzare dei drive esterni, ad esempio una chiavetta USB o un hard disk esterno, nel quale andare a salvare direttamente i tuoi file.

Non sapevi di questa possibilità e ora ti stai chiedendo come liberare spazio su iPad usando drive esterni? Non ti preoccupare, sono qui per aiutarti.

Con il rilascio di iPadOS 13, Apple ha finalmente reso possibile l’utilizzo di unità USB come memoria esterna, per cui tramite un adattatore USB-C o Lightning, a seconda del modello di iPad in tuo possesso, potrai collegare una chiavetta USB e copiare al suo interno i file che occupano spazio all’interno del tuo iPad direttamente dall’app File, che trovi di default all’interno di tutti i modelli di iPad.

Come dici? Non possiedi un adattatore adeguato per il tuo iPad, ma allo stesso tempo non hai proprio idea di quale scegliere? Non ti preoccupare, puoi sceglierne uno tra quelli che ti propongo di seguito. Fai solo attenzione a scegliere quello con porta USB-C se possiedi un iPad con questo connettore (ad esempio iPad Pro), o quello con porta Lightning se possiedi un iPad dotato di questo connettore (ad esempio iPad di settimana/ottava generazione).

Adattatore per Lettore di Schede SD, 4 in 1, Kit di Connessione USB pe...
Vedi offerta su Amazon
Adattatore Apple per fotocamere da Lightning a USB 3
Vedi offerta su Amazon
RAMPOW Adattatore USB C a USB 3.1 [ OTG - 2 Pezzi ] Adattatore Tipo-C ...
Vedi offerta su Amazon
Rankie Adattatore USB C Alta velocità USB Tipo C a USB-A 3,0, Pacco da...
Vedi offerta su Amazon

Dopo esserti procurato l’adattatore giusto, potrai utilizzarlo per collegare un’unità USB al tuo iPad. Una volta collegata la chiavetta USB al tuo iPad, apri l’app File e dal menu laterale tocca sulla voce iPad, in modo da poter agire sui file presenti nella memoria interna.

Una volta individuato il file che desideri copiare sulla memoria esterna, tieni premuto su di esso e dal menu che appare a schermo tocca sulla voce Sposta: dal menu che compare a schermo tocca sulla voce relativa alla tua chiavetta USB e infine sul pulsante Copia posto in alto.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.