Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come sbloccare iPad bloccato

di

L’iPad che possiedi ha ormai qualche anno sulla spalle e sta cominciando ad arrancare, questo va detto. Ciononostante di cambiarlo non se ne parla, almeno non adesso, per cui ti piacerebbe capire come riuscire a far fronte a quelle circostanze, seppur rare, in cui il tablet dell’azienda di Cupertino rallenta sino addirittura ad andare in blocco. Come dici? Le cose stanno esattamente in questo modo e vorresti quindi sapere se posso darti una mano sul da farsi oppure no? Ma certo che si, ci mancherebbe altro! Se mi concedi qualche minuto del tuo prezioso tempo libero oltre che della tua attenzione posso infatti indicarti, in maniera semplice ma al tempo stesso dettagliata, come sbloccare iPad bloccato.

Ti va’? Si? Grandioso! Suggerisco allora di non perdere altro tempo in chiacchiere e di cominciare subito a darci da fare. Mettiti bello comodo, afferra il tuo dispositivo della “mela morsicata” e leggi tutte le istruzioni sul da farsi che trovi qui sotto. Posso assicurarti che così facendo riuscirai a far fronte alla cosa nella maggior parte dei casi.

Che? Non ti interessa sapere questo bensì come fare per sbloccare il tuo tablet Apple dopo aver digitato per più volte di fila ed in modo scorretto il codice di sblocco sul dispositivo? No problem, ci avevo già pensato. Proprio per questo, a fine articolo trovi un paragrafo dedicato all’argomento. Allora? Sei pronto? Ottimo, procediamo. Ti auguro, come mio solito, buona lettura.

Indice

Perché l’iPad si blocca?

Foto della parte posteriore di un iPad

Prima di spiegarti com fare per riuscire a sbloccare un iPad bloccato mi sembra doveroso indicarti quelle che potrebbero essere le circostanze e le ragioni che possono far si che si verifichi una situazione del genere.

Se quello che intendi per blocco è l’improvvisa impossibilità di uscire dalla schermata di una data app oppure il fatto che il tablet Apple non risponde più ai comandi, la colpa è generalmente da imputare ad eventuali conflitti ed errori interni oltre che ad un “intasamento” della memoria, non lo spazio d’archiviazione ma la RAM. Occorre poi considerare che se il dispositivo è un tanino datato, le componenti dello stesso non son più in grado di rispondere in maniera impeccabile e dunque anche questo potrebbe causa, di tanto in tanto, di qualche blocco.

Quando l’iPad si blocca per una qualsiasi delle ragioni di cui sopra, di solito il dispositivo è in grado di riavviarsi da solo. In questi casi, lo schermo diventa improvvisamente nero e si spegne, dopo pochi istanti appare il logo della mela e dopo aver inserito il codice di sblocco tutto torna a funzionare normalmente. Quando ciò non accade, è possibile intervenire “manualmente” effettuando un riavvio forzato e/o liberando la RAM occupata.

Se invece il tuo iPad è andato in blocco dopo aver digitato per troppe volte di seguito il codice di sblocco sbagliato e sulla schermo del dispositivo è apparso un messaggio che indica, appunto, che il tablet è stato disabilitato, sappi che si tratta essenzialmente di una misura di sicurezza intrapresa da Apple. La cosa, comunque, è facilmente risolvibile con l’ausilio di iTunes.

Un discorso per certi versi analogo può essere fatto se è improvvisamente apparso il logo della mela sullo schermo e non sembra accennare a sparire neppure dopo ore ed ore di attesa. La colpa è da imputare a qualche errore interno al sistema e sebbene la cosa possa spaventare e far pensare al peggio, per risolvere basta collegare il dispositivo al computer ed utilizzare la funzione di ripristino di iTunes.

Sbloccare l’iPad bloccato

Ora che hai le idee più chiare riguardo il perché l’iPad può bloccarsi, vediamo in che modo occorre procedere, caso per caso, per far fronte alla cosa. Trovi tutte le spiegazioni di cui hai bisogno proprio qui di seguito.

Forzare il riavvio

Come riavviare iPad

Il tuo iPad è rimasto bloccato su una data schermata o non risponde più hai comandi? Puoi sistemare il tutto effettuando un bel riavvio forzato.

Per riuscirci, devi tenere premuti per una decina di secondi circa e contemporaneamente il tasto Power del dispositivo (che si trova in alto, sul lato destro rispetto alla fotocamera frontale) e il tasto Home (quello di forma circolare collocato al centro, sotto lo schermo).

Così facendo il display diventerà nero, si spegnerà completamente e vedrai poi apparire il logo della mela. A quel punto, potrai rilasciare i tasti e dovrai attendere che venga effettuato il caricamento da zero del sistema operativo iOS. Digita poi il codice di sblocco del tablet (se lo hai attivato) e l’eventuale PIN della SIM in esso inserita (se si tratta del modello Cellular) dopodiché se tutto è andato per il verso giusto dovresti finalmente essere in grado utilizzare normalmente il tuo dispositivo.

La procedura, come hai avuto modo di verificare tu stesso, è semplicissima. In ogni caso, se pensi di aver bisogno di maggiori informazioni al riguardo o se comunque, riavvio del tablet forzato a parte, ti interessa capire quali sono gli altri sistemi disponibili per riavviare l’iPad (ad esempio quando il tasto Home oppure quello Power sono rotti) puoi consultare il mio tutorial dedicato in maniera specifica all’argomento: come riavviare iPad.

Liberare la memoria

Come sbloccare iPad bloccato

Il tuo iPad si blocca spesso per qualche secondo o è diventato più “scattoso” del solito? La cosa è presumibilmente riconducibile al fatto che per varie ragioni il dispositivo non sta effettuando una corretta gestione della RAM (operazione che generalmente è perfettamente in grado di fare). Per risolvere, puoi liberarla tu a mano grazie ad un semplice trucchetto. Mi chiedi quale? Te lo indico subito!

Tanto per cominciare, afferrare il tuo tablet Apple e sbloccalo in modo tale da accedere alla home screen dello stesso. Dopodiché premi e continuare a tenere premuto il tasto Power (che si trova in alto, sul lato destro rispetto alla fotocamera frontale) sino a quando non vedi comparire sullo schermo l’interruttore scorri per spegnere.

Rilascia quindi il tasto Power e poi premi e continua a tenere premuto il tasto Home (quello di forma circolare collocato al centro, sotto lo schermo). Nel giro di qualche istante verrai rimandato alla home screen del dispositivo e la RAM dell’iPad verrà svuotata come se il dispositivo fosse stato appena riavviato. Le app che erano in esecuzione verranno terminate (ma continueranno ad apparire nel multitasking pigiando per due volte di seguito sul tasto Home o richiamando quest’ultimo effettuando uno swipe dal basso verso l’alto sullo schermo dell’iPad da sbloccato) e saranno ricaricate tutte alla loro apertura.

Uscire dalla schermata di avvio

Come sbloccare iPad bloccato

Se il tuo tablet Apple è rimasto fermo sul logo della mela all’accensione del dispositivo o se improvvisamente è comparsa la schermata in questione, puoi sbloccare l’iPad bloccato ricorrendo all’uso di iTunes (su Mac è disponibile “di serie”, mentre su Windows va scaricato in via separata, come ti ho indicato nel mio articolo su come installare iTunes). Vediamo di preciso in che modo bisogna procedere.

Afferra il tuo iPad, collegalo al computer tramite il cavo apposito ed attendi che compaia sul desktop la schermata di iTunes. Nel frattempo, fai entrare l’iPad in modalità di recupero tenendo premuti in contemporanea il tasto Power (che si trova in alto, sul lato destro rispetto alla fotocamera frontale) ed il tasto Home (quello di forma circolare collocato al centro, sotto lo schermo) per qualche istante.

Fatto ciò, sullo schermo del tablet vedrai apparire il logo di iTunes e quello di un cavetto su sfondo nero. Sul desktop del computer comparirà invece un avviso di iTunes indicate che si è verificato un problema con il dispositivo e che, di conseguenza, occorre aggiornarlo o ripristinarlo. Seleziona dunque Aggiorna se vuoi provare ad installare nuovamente iOS senza cancellare i dati oppure Ripristina se preferisci riportare il dispositivo allo stato di fabbrica scaricando però l’ultima versione di iOS disponibile per lo stesso. Tieni presente che in alcuni casi potrebbe non esser possibile aggiornare il dispositivo.

Qualora pur avendo seguito le indicazioni di cui sopra iTunes non dovesse avviarsi dopo aver collegato l’iPad al computer, avvia tu stesso il software richiamandolo dalla barra Dock su Mac oppure facendo doppio clic sulla sua icona sul desktop su Windows dopodiché clicca sull’icona raffigurante un iPad in alto a sinistra nella finestra di iTunes e pigia sul bottone Ripristina iPad… che sta a destra. Accetta dunque le condizioni d’uso di iOS cliccando prima su Ripristina/Ripristina e Aggiorna, poi su Successivo ed infine su Accetto.

Nota: Se il download dell’ultima versione di iOS compatibile con il tuo iPad impiega più di 15 minuti, il dispositivo uscirà dalla modalità di recupero e sarà necessario ripetere la procedura descritta in questo passo dall’inizio.

Riabilitare il dispositivo

Come sbloccare iPad disabilitato

Se invece hai digitato per troppe volte il codice di sblocco sbagliato del tuo tablet Apple ed ora sullo schermo del dispositivo è presente una scritta indicante il fatto che è stato disabilitato, per far fronte alla cosa è dunque per sbloccare iPad bloccato hai sempre bisogno del già menzionato iTunes. Vediamo com impiegarlo anche in questa circostanza.

Tanto per cominciare, collega il tuo iPad al computer tramite l’apposito cavo ed attendi che iTunes si avvii (se non hai un Mac e se non hai già provveduto ad installarlo puoi leggere le indicazioni sul da farsi che ti ho fornito nel passo precedente). Se non si avvia da solo, provvedi tu cliccando sula sua icona annessa alla barra Dock su Mac o al desktop su Windows.

Aspetta poi che la procedura di sincronizzazione del’iPad venga avviata e completata dopodiché clicca sull’icona raffigurante un iPad che sta nella parte in alto a sinistra nella finestra di iTunes, verifica che risulti selezionata la scheda Riepilogo che sta sempre nella parte sinistra del programma (e qualora così non fosse selezionala tu) e clicca sul pulsante Ripristina iPad… collocato sulla destra. Accetta dunque le condizioni d’uso di iOS pigiando prima su Ripristina/Ripristina e Aggiorna, poi su Successivo e su Accetto.

Fatto ciò, partirà subito il download dell’ultima versione di iOS disponibile per il tuo tablet Apple ed a scaricamento completato (la durata della procedura dipende essenzialmente dalla velocità della connessione ad Internet della rete alla quale sei collegato) vedrai apparire un messaggio che ti avviserà del fatto che il dispositivo è stato riportato allo stato di fabbrica.

Per finalizzare la procedura, indica, selezionando dallo schermo dell’iPad, se preferisci configurare il dispositivo come un nuovo oppure se vuoi ripristinare i tuoi dati, le applicazioni e le impostazioni da un backup eseguito in precedenza. Completati anche questi ultimi passaggi, il tuo iPad sarà finalmente riabilitato e potrai ricominciare a servirtene così come hai sempre fatto.

Per ulteriori dettagli al riguardo e per scoprire quali altre pratiche è eventualmente possibile intavolare per abitare il dispositivo in situazioni quali quali in questione, ti suggerisco vivamente ti leggere il mio articolo dedicato giust’appunto a come sbloccare iPad disabilitato.

Nota: Per usare iTunes così come ti ho indicato in questo passo è indispensabile tu abbia impiegato almeno una volta il software per effettuare la sincronizzazione dell’iPad.