Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Scopri le migliori offerte sul canale Telegram ufficiale. Guarda su Telegram

Come collegare chiavetta USB a iPad

di

Parlando con il tuo migliore amico, un fiero possessore di iPad come te, hai scoperto che è possibile collegare al tablet di Apple una chiavetta USB, sia per aprire e gestire i file contenuti al suo interno che per trasferire documenti da e verso iPad. Per avere maggiori informazioni in merito, hai effettuato alcune ricerche sul Web e sei finito dritto su questa mia guida.

Le cose stanno così, dico bene? Allora lasciati dire che sei capitato nel posto giusto al momento giusto. Con questa guida, infatti, ti spiegherò come collegare chiavetta USB a iPad fornendoti tutte le indicazioni necessarie per riuscire nel tuo intento.

Oltre a indicarti alcuni adattatori necessari al collegamento, ti elencherò anche quali chiavette USB possono essere collegate direttamente a iPad. Successivamente, troverai la procedura dettagliata per effettuare il collegamento tra iPad e chiavetta e tutte le istruzioni per visualizzare, gestire e trasferire i file di tuo interesse da e verso iPad. Buona lettura e in bocca al lupo per tutto!

Indice

Si può collegare una chiavetta USB a iPad?

iPad

Prima di entrare nel vivo di questa guida e spiegarti come collegare chiavetta USB a iPad è necessario fare una doverosa premessa iniziale.

Innanzitutto, se ti stai chiedendo se si può collegare una chiavetta USB a iPad, ci tengo sùbito a informarti che la risposta è affermativa e che è possibile farlo sia direttamente che utilizzando appositi adattatori.

Come ben saprai, esistono diversi modelli di iPad che differiscono tra loro non solo per specifiche tecniche e qualità e grandezza del display ma anche per la porta di ricarica disponibile, che è la stessa da utilizzare per collegare una chiavetta USB o altri dispositivi di archiviazione (es. hard disk esterni). Seppur tutti gli iPad di ultima generazione, compresi iPad Mini, iPad e iPad Air, sono dotati di una porta USB-C, nel listino ufficiale di Apple c’è ancora qualche modello dotato di porta Lightning.

Di conseguenza, è possibile collegare direttamente una chiavetta USB a iPad a patto che questa sia dotata di connettore USB-C o Lightning. Se, invece, hai una classica chiavetta USB-A (quelle che colleghi alla porta USB standard del computer), puoi collegarla a iPad utilizzando un adattatore o un hub, cioè un dispositivo che permette di espandere la disponibilità di porte del device al quale è collegato.

In ogni caso, prima di collegare una chiavetta USB al proprio iPad è necessario assicurarsi che questa disponga di una singola partizione di dati e sia formattata come FAT, FAT32, exFAT (FAT64) o APFS. In caso contrario, dovrai prima collegare la chiavetta al tuo computer e procedere alla sua formattazione, così come trovi spiegato nella mia guida su come formattare una chiavetta USB.

Infine, ti sarà utile sapere che con l’introduzione di iPadOS, il sistema operativo di iPad rilasciato nel settembre 2019, è stato introdotto il supporto nativo ai dispositivi esterni, compresi quelli di archiviazione che possono essere gestiti direttamente dall’app File. Chiarito questo, vediamo come procedere.

Come collegare chiavetta USB a iPad con porta USB-C

iPad

Se hai un iPad dotato di porta USB-C e vuoi collegare una chiavetta USB-A, dovrai necessariamente procurarti un adattatore da USB-C a USB-A, che eventualmente puoi utilizzare anche per collegare la chiavetta a un Mac dotato della stessa porta.

In commercio si trovano adattatori di ogni tipologia e prezzo, che si differenziano principalmente per la velocità di trasferimento dei dati e la possibilità di essere usati anche per la ricarica del tablet (es. collegare un power bank).

Apple Adattatore da USB-C a USB
Vedi offerta su Amazon
Apple Adattatore da USB-C a USB
Vedi offerta su eBay
Syntech Adattatore da USB C a USB [2 pezzi], Adattatore USB Type C, Co...
Vedi offerta su Amazon
Syntech Adattatore da USB C a USB 2 pezzi Adattatore USB Type C Conver...
Vedi offerta su eBay
nonda Adattatore da USB C a USB 3.0 (2 Pezzi),Adattatore OTG da Thunde...
Vedi offerta su Amazon

In alternativa, se hai l’esigenza di collegare contemporaneamente più periferiche al tuo iPad (es. una chiavetta USB, un hard disk esterno, una scheda SD ecc.) puoi considerare l’acquisto di un hub USB-C.

In questo caso, oltre alla velocità di trasferimento e alla presenza di un porta USB-C aggiuntiva per la ricarica dell’iPad, dovrai scegliere un hub che sia dotato delle porte di tuo interesse. Oltre alla presenza di una o più porte USB-A, sono disponibili hub con porte Ethernet, slot di memoria SD o microSD e per il collegamento di monitor esterni (es. tramite cavo HDMI).

Apple Adattatore multiporta da USB‑C ad AV digitale
Vedi offerta su Amazon
Cavo Adattatore Multiporta da USB Type-C ad HDMI Apple MUF82ZM/A
Vedi offerta su eBay
UGREEN Hub USB C, 4 Porte USB 3.0, Porta Alimentazione USB C, Adattato...
Vedi offerta su Amazon
Satechi USB C Adattatore Multiporta V2 - 4K HDMI (60Hz), 60W Carica US...
Vedi offerta su Amazon
Satechi USB C Adattatore Multiporta V2 - 4K HDMI 60Hz 60W Carica USB C...
Vedi offerta su eBay

Se, invece, preferisci una chiavetta USB-C da collegare direttamente al tuo iPad, puoi acquistarne una valutando quelle che sono le tue esigenze.

Le caratteristiche da tenere in considerazione sono le stesse di una chiavetta USB-A, ovvero standard supportato, capacità, velocità di scrittura e lettura dei dati ed eventualmente forma e dimensione. Ti segnalo che esistono chiavette USB dotate sia di connettore USB-A che USB-C.

Sandisk Ultra Dual USB Drive Type-C 64 GB, USB 3.1 Type C, Nero/Argent...
Vedi offerta su Amazon
Sandisk Ultra Dual USB Drive Type-C 64 GB, USB 3.1 Type C, Nero/Argent...
Vedi offerta su eBay
SanDisk Ultra Dual Drive Go USB Type-C Flash Drive 64GB
Vedi offerta su Amazon
Sandisk PENDRIVE USB 128GB USB3.1 Ultra DualDrive Go USB TypeC SDDDC3-...
Vedi offerta su eBay
Samsung Memorie Type-C USB Flash Drive, USB 3.2, Type-C, Velocità di L...
Vedi offerta su Amazon
Samsung MUF-128DA unità flash USB 128 GB USB tipo-C 3.2 Gen 1 (3.1 Gen...
Vedi offerta su eBay

Se hai optato per una chiavetta USB-C, non devi far altro che inserirla direttamente nella porta USB-C del tablet. Se, invece, hai una chiavetta USB-A, per prima cosa collega l’adattatore o l’hub in tuo possesso alla porta USB-C dell’iPad e, successivamente, collega la chiavetta all’adattatore o in una delle porte USB-A dell’hub.

A prescindere dalla tipologia di collegamento effettuato, avvia l’app File premendo sulla sua icona (la cartella azzurra su sfondo bianco) e, nella sezione Posizioni visibile nella barra laterale a sinistra, premi sul nome associato alla chiavetta USB collegata, in modo da visualizzarne il contenuto e aprire un singolo file premendo su di esso.

App File

Se desideri spostare un file dalla chiavetta al tuo iPad (o viceversa), fai un tap prolungato sul file di tuo interesse, seleziona l’opzione Sposta dal menu apertosi e scegli se spostare il file in questione in una cartella di iCloud Drive o direttamente sul tuo iPad. Premendo, invece, sulle voci Duplica, Rinomina ed Elimina puoi, rispettivamente, duplicare il file, modificarne il nome o cancellarlo.

Le indicazioni che ti ho appena fornito sono valide per collegare una chiavetta USB a iPad Pro (quelli prodotti a partire dal 2018), collegare chiavetta USB a iPad Air e qualsiasi altro modello di iPad dotato di porta USB-C.

Come collegare chiavetta USB a iPad con porta Lightning

iPad

Come dici? Hai un iPad con porta Lightning? Anche in questo caso, per collegare una chiavetta USB-A al tablet avrai bisogno di un apposito adattatore ma, per ovvi motivi, diverso da quelli che ti ho indicato nei paragrafi dedicati ai modelli di iPad dotati di porta USB-C.

Detto ciò, devi sapere che la porta Lightning del tuo iPad deve essere in grado di alimentare la chiavetta USB che intendi collegare. Se l’alimentazione richiesta è maggiore di quella che iPad è in grado di erogare, la chiavetta non verrà alimentata e quindi riconosciuta dal tablet.

Per evitare ciò, ti consiglio di acquistare un adattatore che sia dotato di ingresso USB 3.0 (o superiori) e possibilmente anche di un secondo ingresso Lightning, tramite il quale collegarlo direttamente alla corrente elettrica. In questo modo, la chiavetta prenderà l’energia necessaria dalla fonte di alimentazione esterna e non da iPad.

Altra cosa che ti suggerisco di tenere in considerazione, se intendi acquistare un adattatore non Apple, è di sceglierne uno dotato di certificazione MFi. Si tratta di uno standard creato da Apple, il quale specifica che il produttore ha avuto accesso a specifiche informazioni tecniche e ha ricevuto la compatibilità con i prodotti Apple e il consenso alla distribuzione.

Apple Adattatore fotocamere da Lightning a USB 3
Vedi offerta su Amazon
lightning to usb 3 camera adapter cavetto lightning to usb 3 apple ori...
Vedi offerta su eBay
Apple Adattatore per Fotocamere da Lightning a USB
Vedi offerta su Amazon
Cavo Adattatore ORIGINALE APPLE fotocamera camera foto da Lightning a ...
Vedi offerta su eBay
IVSHOWCO Adattatore USB per fotocamera per iPhone [certificato Apple M...
Vedi offerta su Amazon

In alternativa, puoi affidarti a una chiavetta con connettore Lightning che può essere collegata direttamente a iPad. Anche in questo caso, per essere certo della compatibilità, ti consiglio di affidarti a prodotti dotati di certificazione MFi. Esistono anche modelli che hanno un doppio connettore (Lightning e USB-C) e altri ancora che dispongono anche di un ulteriore adattatore per il collegamento a dispositivi con porta USB-A.

iDiskk 128GB Chiavetta lightning USB per iPhone Chiave fotografica cer...
Vedi offerta su Amazon
MFi 128GB Chiavetta USB iPhone, iPhone Memoria Esterna, Chiavetta per ...
Vedi offerta su Amazon
Certificato Apple MFi 128GB Chiavetta USB per iPhone Lightning PenDriv...
Vedi offerta su Amazon

Per quanto riguarda il collegamento della chiavetta a iPad e la gestione dei file, le indicazioni sono pressoché le stesse che ti ho indicato in precedenza per collegare una chiavetta USB a iPad dotato di porta USB-C.

Tieni presente, però, che per la gestione dei file su alcune chiavette Lightning è necessario scaricare un’app dedicata, in genere disponibile gratuitamente su App Store e indicata nel manuale fornito in dotazione. In ogni caso, prima di procedere all’acquisto, ti consiglio di leggere attentamente la descrizione del prodotto e le recensioni degli altri utenti.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.