Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Miglior hub USB-C: guida all’acquisto

di

Fammi indovinare, hai appena acquistato un notebook sottile che sembra fatto apposta per te: potente, leggero e facile da trasportare. Purtroppo, però, la disponibilità di porte è esigua, visto che il produttore ha deciso di sacrificare proprio l’aspetto della connettività fisica per realizzare una scocca che potesse essere il più sottile e leggera possibile. Se è questo il tuo caso, non disperare perché c’è una soluzione, ed è quella di trasportare un hub USB-C insieme al portatile ed espandere la disponibilità di porte per il tuo ultrabook (che è, per l’appunto, di sole porte in formato USB-C).

Un hub USB-C può essere utile, inoltre, in tantissime circostanze, visto che è compatibile con tutti i dispositivi con porta USB-C, compresi tablet e PC desktop, e spesso include anche altre porte, come quelle HDMI e gli slot per le schede di memoria. Si tratta, in soldoni, di un adattatore contenente diverse porte, tutte utilizzabili contemporaneamente, ma occupando una sola porta del computer. La stessa cosa possono farla anche i semplici adattatori USB-C, che però sono dotati di una sola porta o comunque di un numero minore di porte rispetto agli hub, e i dock USB-C, che sono pensati per un utilizzo in ambito desktop e non per essere trasportati agevolmente come gli hub.

Insomma se ho indovinato e se ti serve un dispositivo di questo genere sei proprio nel posto giusto. In questa pagina potrai leggere una selezione dei migliori hub USB-C (e qualche dock) attualmente disponibili in circolazione, sia per dispositivi generici, sia per MacBook. I computer portatili di Apple, infatti, sono i casi più eclatanti in cui i produttori di notebook hanno sacrificato la connettività per qualche grammo in meno. Ma non preoccuparti, nei prossimi paragrafi troverai la soluzione ai tuoi problemi!

Indice

Come scegliere un hub USB-C

Un hub USB-C è un adattatore che ha lo scopo di espandere le funzionalità di una singola porta USB Type-C in diverse porte, non necessariamente USB-C o USB in generale. Puoi trovarne di più tipi con un numero variabile di porte: alcuni modelli possono infatti raggiungere 10 porte, o anche più, di tipi diversi. Un hub USB può essere anche integrato in un case per PC e, considerando la categoria in senso lato, anche il pannello delle porte di una stampante, o di una tastiera può essere considerato un hub USB.

Hub USB-C

In questa guida all’acquisto ci concentreremo però sugli hub USB-C esterni per desktop, notebook e sugli hub USB-C per MacBook. Di seguito ti lascio alcuni consigli e fattori da valutare nella scelta, in modo che tu possa individuare facilmente il miglior hub USB-C per le tue esigenze.

USB-C, Thunderbolt, caratteristiche

La porta USB Type-C è stata annunciata nel 2014 ed è uno standard utilizzato ormai dalla stragrande maggioranza dei produttori su computer come desktop, notebook e tablet. È preferibile al tradizionale USB Type-A per diversi motivi: è più piccolo, e quindi può essere installato su prodotti molto piccoli; ed è perfettamente simmetrico. Questo significa che il connettore USB Type-C è reversibile, cioè può essere inserito da entrambi i lati senza alcun problema.

Hub USB-C

Di solito si considera lo standard USB Type-C come legato indissolubilmente a una specifica di velocità, come ad esempio le specifiche USB 2.0, 3.0 o 3.1, ma questo non è vero. Anche se ormai abbastanza rari, ci sono infatti dispositivi che hanno porte USB Type-C compatibili con le versioni meno recenti del protocollo. Stai attento, infatti, perché le differenze fra gli standard sono marcate: USB 2.0 raggiunge una velocità massima di 480Mbit/s, USB 3.0 (conosciuto anche come USB 3.1 Gen 1 e USB 3.2 Gen 1) raggiunge i 5Gbit/s teorici, USB 3.1 Gen 1 (conosciuto anche come USB 3.1 Gen 2 e USB 3.2 Gen 2) raggiunge i 10Gbit/s teorici e USB 3.2 Gen 2×2 che raggiunge i 20Gbit/s teorici.

La porta USB Type-C può supportare anche la tecnologia Thunderbolt 3, attraverso la quale può gestire trasferimenti di dati fino a 40Gbit/s, uno o più monitor ad altissima risoluzione (anche 4K o 6K), e anche la ricarica o l’alimentazione dei dispositivi compatibili. Il tutto senza perdere la compatibilità con le tecnologie USB meno recenti. Ricorda che non tutte le porte USB Type-C sono anche Thunderbolt 3, caratteristica comunque quasi sempre supportata dalle USB-C presenti sui dispositivi Apple.

Porte

Un hub USB-C ha da una parte un connettore USB Type-C (o più connettori, in base al modello), mentre dall’altra parte si presenta quasi sempre come una piccola scatolina piena di porte. Del resto è quello il suo scopo, espandere le funzionalità di una (o più) porta USB Type-C in modo da offrire maggiore versatilità.

Hub USB-C

La scatolina può contenere un numero di porte variabile, da 2 fino anche a 8 o 10 porte, e fra queste puoi trovare diverse tipologie di soluzioni per la connettività fisica.

  • Porte USB Type-C – le porte USB-Type C, come quelle già presenti sul notebook in uso. Le porte USB Type-C possono supportare una tecnologia chiamata Power Delivery, la quale consente di utilizzare quella porta per caricare rapidamente i dispositivi compatibili, e normalmente tutti gli altri tipi di dispositivi (quindi è possibile usare anche l’hub per ricaricare il notebook, ad esempio).
  • Porte USB Type-A – altrettanto spesso, in un hub USB-C sono presenti diverse porte USB Type-A, quelle a dimensioni standard e non reversibili. Si tratta delle porte più comunemente utilizzate dalla stragrande maggioranza dei dispositivi come mouse, tastiere, stampanti, chiavette USB, e periferiche esterne di ogni tipo.
  • Slot SD o microSD – in un adattatore USB-C puoi trovare anche uno slot per schede di memoria SD o microSD. Le prime sono le schede utilizzate spesso sulle macchine fotografiche digitali o le videocamere; le seconde sono più piccole e sono utilizzate su alcuni tipi di videocamere (action cam, ad esempio), sugli smartphone e i tablet.
  • Porte display – un hub USB-C può contenere anche diverse porte display, in modo da sfruttare la porta USB Type-C con monitor o TV esterni che non dispongono nativamente della connessione USB Type-C. Fra le porte più diffuse abbiamo le HDMI che, in base alla versione, può supportare risoluzioni fino alla 4K; o porte DisplayPort. Su alcuni hub USB-C potresti addirittura trovare anche porte VGA, una connessione analogica usata soprattutto in passato per monitor e PC in genere.
  • Porta Ethernet – Non mancano gli hub USB-C che hanno fra le porte anche una Ethernet (a volte chiamata con la sigla RJ-45, Registered Jack tipo 45), che consente di collegare il dispositivo a una rete, a un modem o a un altro dispositivo creando una rete diretta.

Hub USB-C alimentato

Alcuni dock USB-C richiedono un sistema di alimentazione esterno, che li rende poco comodi per il trasporto in mobilità. Questo non succede praticamente mai con gli hub USB-C, visto che nella stragrande maggioranza dei modelli viene utilizzata per l’alimentazione la stessa porta USB Type-C a cui vengono collegati. Verifica comunque sempre questo aspetto, dal momento che un alimentatore esterno potrebbe di fatto rendere molto meno semplice da trasportare anche gli adattatori di dimensioni più compatte.

Compatibilità

L’aspetto della compatibilità di un hub USB Type-C è molto delicato, quindi ti consiglio di prestargli attenzione. Anche se tutti i connettori USB Type-C sono uguali, troverai in commercio hub e dock USB-C specifici per un modello di notebook ben preciso. Ad esempio potresti trovarne uno per MacBook Pro con due connettori USB-C distanti esattamente come sono distanti le porte dei MacBook Pro. E così via per diversi modelli di notebook, che potrebbero avere hub realizzati ad-hoc.

Hub USB-C

Leggi quindi attentamente la descrizione dell’hub Type-C che vuoi acquistare e, se è riportato che è compatibile solo con specifici modelli, spesso non può essere collegato anche con altri dispositivi. Di solito gli hub USB-C con un cavetto incorporato sono quelli più versatili, visto che possono essere inseriti tranquillamente a prescindere dal design del dispositivo con cui intendete collegarli.

Quale hub USB-C comprare

Sono sicuro che adesso sei pronto a scegliere il miglior hub USB-C per le tue tasche, e per le tue esigenze. Nelle prossime righe ti suggerirò alcuni modelli di adattatori USB Type-C, fra quelli generici che puoi utilizzare con qualsiasi tipo di computer, e quelli invece specifici per i notebook di Apple.

Miglior hub USB-C (meno di 50€)

Aukey Hub USB-C 4 porte

Hub USB-C
Questo hub USB-C super-economico offre l’essenziale, convertendo una porta USB Type-C in quattro porte USB 3.1 Gen 1 (USB 3.0) con velocità di trasferimento teorica di 5Gbit/s. Si tratta di un prodotto dalle dimensioni compatte, compatibile con tutti i dispositivi che dispongono di una porta di tipo C.

AUKEY Hub USB C 4 Porte USB 3.0 Adattatore USB C per MacBook PRO 2018/...
Vedi offerta su Amazon

Kameta Hub USB-C

Hub USB-C
Questo hub USB-C può essere collegato a qualsiasi sistema con porta USB Type-C e dispone tutto quello di cui puoi avere bisogno ad un prezzo bassissimo. Abbiamo nello specifico la possibilità di collegare via HDMI monitor 4K (con refresh rate massimo di 30Hz), e anche la possibilità di utilizzare le modalità desktop sugli smartphone che ne hanno una, come i più recenti top di gamma Samsung e Huawei. Supporta la funzione OTG e implementa anche due card reader per SD e microSD. Fra le porte abbiamo una USB-C e tre USB-A (di cui una 3.0).

Hub USB C, Kameta Tipo C a 4K HDMI, USB 3.0, Type C per Ricarica, Lett...
Vedi offerta su Amazon

Fitfort Hub USB-C 7-in-1

Hub USB-C
Questo modello è grande 11x3x1 cm e può entrare in tasca per il trasporto, oltre che in borsa o nel porta PC. La scocca è in telaio e fra le porte abbiamo 3 USB-A da 5Gbit/s, due lettori per schede SD e microSD ed è presente anche una porta HDMI compatibile con la risoluzione 4K. Il card reader legge schede di massimo 512GB di capacità, con una velocità di trasferimento dichiarata fino a 104Mbit/s.

Hub USB C Adattatore Multiporta 7 in 1 USB C Hub Portatile con Ingress...
Vedi offerta su Amazon

dodocool Hub USB-C 7-in-1

Hub USB-C
Il dodocool Hub USB-C 7-in-1 offre la possibilità di convertire una porta USB Type-C con supporto al Power Delivery in diverse porte, mantenendo la funzionalità di alimentazione sulla porta USB Type-C presente sulla scocca. Oltre a quest’ultima, questo modello offre tre porte USB 3.0, due slot per SD e microSD e una porta HDMI 4K, tutte in un corpo abbastanza compatto.

dodocool Hub USB Adattatore 7-in-1 Hub USB-c con HDMI 4K, Lettore di s...
Vedi offerta su Amazon

zedela Hub USB-C 9-in-1

Hub USB-C
Quello di zedela è uno degli hub USB-C economici più completi, grazie alla presenza di diverse porte display. È compatibile con lo standard Thunderbolt 3 e include una porta di ricarica USB Type-C da massimo 87W. Fra le porte a disposizione offre tre USB Type-A, quindi full-size, una HDMI 4K e anche una VGA. Abbiamo poi un lettore di schede di memoria SD/microSD.

Zedela Hub USB C Adattatore 9-in-1 Tipo C a 4K HDMI&VGA, Lettore di sc...
Vedi offerta su Amazon

Anker Hub USB-C Premium 7-in-1

Hub USB-C
Ad un prezzo molto abbordabile trovi anche l’Anker Hub USB Premium 7-in-1, con supporto al Power Delivery fino a 100W, porta HDMI 4K, card reader doppio per SD e microSD e due porte USB 3.0. Può essere utilizzato anche con MacBook Pro e iPad Pro, così come con tutti gli altri dispositivi che includono una porta USB Type-C.

Abask Hub USB-C

Hub USB-C
Questo hub USB-C economico dispone di porta di ricarica USB Type-C Power Delivery da massimo 100W, oltre ad una porta Ethernet di tipo Gigabit. Abbiamo poi tre porte USB 3.0 con velocità da massimo 5Gbit/s e ampia compatibilità con diverse tipologie di dispositivi. Attraverso una luce LED è possibile verificare in ogni momento lo stato del dispositivo.

ABASK Hub USB C Adattatore 8 in 1 Tipo C con HDMI 4K, Porta Ethernet R...
Vedi offerta su Amazon

Anoopsyche Hub USB-C 10-in-1

Hub USB-C
Un altro prodotto molto completo, quello di Anoopsyche, che offre praticamente tutto quello di cui puoi avere bisogno: porta USB Power Delivery da 100W, porta Ethernet da 1Gbit/s, quattro porte USB-A di cui due 3.0, e anche una porta HDMI e una porta VGA. Ci sono anche due lettori di schede di memoria, sia nel formato SD sia in quello microSD.

Anoopsyche Hub USB C 10 in 1, Alluminio, Adattatore USB C con HDMI 4K,...
Vedi offerta su Amazon

Aukey Hub USB-C 7 in 1

Hub USB-C
Questo adattatore dal design ricercato è disponibile sia in versione con Power Delivery, sia senza. Dispone di tre porte USB 3.0, slot per schede SD e microSD, porta HDMI, e può essere utilizzato naturalmente sia con dispositivi Windows che con dispositivi Mac.

Vava Hub USB-C 8-in-1

Hub USB-C
Il Vava Hub USB-C 8-in-1 è un hub USB-C completo e affidabile, dotato di porta HDMI 4K, porta Ethernet di tipo Gigabit, lettore di schede SD e microSD e implementa una porta USB Type-C con supporto al Power Delivery fino a 100W. Fra le porte USB presenti ne abbiamo due, e tutte USB 3.0. Il design è in stile MacBook, ma può essere utilizzato con tutti i device con porta di tipo C.

Miglior hub USB-C di fascia alta (più di 50€)

Euasoo Hub USB-C 10-in-1

Hub USB-C
Un hub USB-C molto completo, con 10 funzionalità differenti fra porta HDMI 4K, Ethernet Gigabit, e c’è anche una VGA che può spingersi fino alla Full HD. In più abbiamo una porta audio da 3.5mm, tre USB 3.0 e un lettore di schede di memoria per SD e microSD. Non manca ovviamente una porta USB Type-C con Power Delivery.

EUASOO HUB USB C Adattatore 10 in 1 in Alluminio per Porte Type C con ...
Vedi offerta su Amazon

Gikersy Hub USB-C 11-in-1

Hub USB-C
Fra i modelli più costosi non posso che proporti questa grossa base da applicare sotto un computer portatile, compatibile anche con tutti i modelli di Apple MacBook Pro. Si tratta di un adattatore 11-in-1, con porte di ogni tipo: abbiamo infatti quattro USB 3.0, un HDMI 4K, una VGA, una USB Type-C Power Delivery, una Ethernet e anche due slot per schede di memoria SD e microSD. In più si possono collegare cuffie e microfono attraverso il jack audio da 3.5mm.

Satechi Hub USB-C 9-in-1

Hub USB-C
L’hub USB-C di Satechi ha un aspetto premium ed è realizzato con una bella scocca in alluminio resistente., Offre porte HDMI 4K, Ethernet, USB Type-C con Power Delivery, card reader microSD/SD, e in più ha anche tre porte USB 3.0. Viene proposto in tre colori diversi, fra cui grigio siderale e silver che ricordano le finiture dei MacBook. Questo modello può comunque essere installato su qualsiasi dispositivi con USB Type-C, fra cui anche tablet.

Satechi Adattatore Multiporta V2 in Alluminio, 4K HDMI (30 Hz), Gig Et...
Vedi offerta su Amazon

Satechi Stand USB-C

Hub USB-C
Un altro prodotto molto particolare di Satechi è questo Stand USB-C per iMac, e non solo. Può essere abbinato a un computer o a qualsiasi dispositivo con USB Type-C e ne espande enormemente le capacità. È pensato principalmente per sollevare l’iMac e usarlo in posizione rialzata, e ha diverse porte, fra cui USB Type-C, USB 3.0 (tre), slot per SD e microSD, e anche un jack audio. Si caratterizza per il design curato, ha una larghezza di poco meno di 22cm ed è consigliato per computer e schermi da massimo 22,6Kg.

SATECHI Stand in Alluminio Tipo C iMac con Porta trasferimento Dati US...
Vedi offerta su Amazon

Azdome Hub USB-C 12-in-1

Hub USB-C
Un altro prodotto molto completo che non fa mancare nulla è l’Hub USB-C di Azdome, che integra dodici funzioni completamente diverse. Abbiamo infatti porte HDMI, VGA e DisplayPort per display esterni, e può utilizzare HDMI e VGA contemporaneamente. La USB-C presente supporta il Power Delivery fino a 100W, e abbiamo anche una porta Ethernet di tipo Gigabit oltre a un jack audio da 3.5mm.

AZDOME USB C HUB 12 in 1 Docking Station Universale con 3 Porte USB 3....
Vedi offerta su Amazon

Dell Dock WD15 USB-C

Hub USB-C
Questa dock di Dell è un prodotto completo e potente, dotato di alimentazione esterna e pensato per il collegamento a un computer. Dispone di porta DisplayPort e può gestire un display da 2560×1600 pixel o due display Full HD a 60Hz, mentre a 30Hz può arrivare anche alla risoluzione 4K. È compatibile con diversi portatili Dell, ma anche con altri dispositivi che hanno una porta USB Type-C. Inoltre ha due porte USB 2.0, due USB 3.0, una porta Gigabit Ethernet e un jack audio da 3.5mm.

DELL Dock WD15 130W Nero
Vedi offerta su Amazon

Belkin Thunderbolt 3 Docking Station

Hub USB-C
La Belkin Thunderbolt 3 Docking Station è una docking station Thunderbolt 3 che consente di collegare contemporaneamente fino a 8 dispositivi differenti attraverso un unico cavo con connettore Type-C. Viene venduta insieme a un adattatore da 170W e può erogare fino a 85W di alimentazione. Funziona solamente con sistemi Apple e mette a disposizione tantissime porte: due USB Type-C Thunderbolt 3, una DisplayPort, tre USB Type-A 3.0, un jack audio da 3.5mm, una Gigabit Ethernet. Belkin vende anche i modelli più avanzati Plus, Pro e il modello più piccolo Mini.

Belkin F4U095vf Docking Station Thunderbolt 3 con Cavo da 80 cm, Conne...
Vedi offerta su Amazon

elgato Thunderbolt 3 Docking Station

Hub USB-C
La Docking Station elgato Thunderbolt 3 è un altro hub USB Type-C di fascia alta, venduto in tre versioni: Mini, Standard e Pro. La Standard dispone di una serie di funzionalità interessanti, simili a quelle del modello di Belkin che ti ho proposto poco sopra. Fra queste tre porte USB Type-A, due porte Thunderbolt 3 con connettore USB Type-C e, grazie all’alimentazione separata, può caricare anche dispositivi esterni. È compatibile sia con sistemi Mac, sia con sistemi Windows.

Elgato Thunderbolt 3 Standard Dock con Cavo di 50 cm, Supporto di Due ...
Vedi offerta su Amazon

Miglior hub USB-C MacBook

Rozeda hub USB-C 5-in-1

Hub USB-C
Un hub molto economico per MacBook Pro (dal 2016 in poi) e per MacBook Air (dal 2018 e successivi), che baratta le due porte USB Type-C presenti per una porta USB Type-C, due porte USB 3.0 e due card reader microSD/SD, mantenendo la compatibilità con la tecnologia Thunderbolt 3 e con il Power Delivery. Questo significa che il portatile può essere caricato senza togliere l’adattatore, e che la porta può caricare anche altri dispositivi esterni.

HUB USB C MacBook PRO Type C Adattatore Alluminio con Thunderbolt 3 Po...
Vedi offerta su Amazon

dodocool Hub USB-C 7-in-1

Hub USB-C
Il modello di dodocool si basa sullo stesso concetto, ma riesce ad offrire qualche caratteristica in più, fra cui una porta HDMI 4K @ 30Hz. Questo modello dispone inoltre di tre porte USB 3.0 e di due card reader microSD/SD per trasferimenti da massimo 104Mbit/s. Anche il dodocool Hub USB-C 7-in-1 usa le due porte USB Type-C presenti in uno dei due lati dei MacBook delle ultime generazioni.

Hub USB C, dodocool 7 in 1 Alluminio hub tipo C con Porta HDMI 4K, 3 P...
Vedi offerta su Amazon

Egolggo Hub USB-C

Hub USB-C
Se non vuoi perdere le due USB Type-C dei MacBook ti suggerisco l’hub USB-C di Egolgoo, che si collega ai portatili dei notebook Apple con le due porte USB Type-C e offre altrettante Type-C, di cui una con supporto al Power Delivery, due porte USB 3.0, due card reader con microSD e SD, e anche una porta HDMI per la connessione di monitor 4K da massimo 30Hz.

Anwike Hub USB-C 8-in-1

Hub USB-C
L’hub USB Type-C più completo che ti suggerisco oggi, fra quelli compatibili con i nuovi MacBook, è l’Anwike Hub USB-C 8-in-1. Questo modello offre ben due porte HDMI per collegare altrettanti monitor esterni ai notebook Apple, più una porta USB Type-C, tre porte USB 3.0 e un card reader doppio con supporto a SD e microSD dedicate.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.