Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come collegare iPad a televisore

di

Vorresti collegare il tuo iPad al televisore ma non sai quali cavi o quali adattatori utilizzare? Stai cercando un modo per trasmettere i video dall'iPad al televisore, magari senza disseminare fili per il salotto, e vorresti qualche consiglio a riguardo? Sono lieto di annunciarti che sei capitato nel posto giusto al momento giusto!

Con il tutorial di oggi, infatti, vedremo insieme come collegare iPad a televisore utilizzando tutte le tecnologie disponibili: sia quelle che prevedono l'impiego di cavi e adattatori sia quelle wireless, mediante le quali è possibile inviare foto, video e applicazioni dall'iPad al televisore senza ricorrere ai cavi (acquistando invece dei piccoli device da collegare alla porta HDMI del televisore).

La scelta tra cavo e wireless la devi fare esclusivamente in base alle tue esigenze. In linea di massima io consiglio le soluzioni wireless per tutte quelle operazioni che non necessitano di interazioni tempestive con l'iPad, come ad esempio la visione di un film o la proiezione di una serie di foto sul televisore. Le soluzioni "cablate", invece, le ritengo da preferire quando si vuole giocare o si vogliono usare app in cui i lag (cioè i piccoli ritardi che possono intercorrere fra quello che succede sull'iPad e quello che viene visualizzato sul televisore) possono rappresentare un serio problema. Adesso però non dilunghiamoci più in chiacchiere e scopriamo cosa serve per collegare l'iPad a qualsiasi tipo di televisore.

Vai subito a ▶︎ Raccomandazioni generali | Sistemi wireless per collegare iPad a televisore | Cavi per collegare iPad a televisore

Raccomandazioni generali

Prima di entrare nel vivo del tutorial e scoprire come collegare iPad a televisore, lascia che ti dia qualche raccomandazione generale per evitare acquisti incauti.

Come collegare iPad a televisore

  • Prima di acquistare un adattatore per collegare l'iPad al televisore tramite cavo, assicurati che questo sia adatto al modello di iPad in tuo possesso. Se non sai qual è il modello di iPad in tuo possesso, utilizza i codici identificativi disponibili sul sito di Apple.
  • Sul mercato ci sono tanti cavi e adattatori wireless che promettono piena compatibilità con gli iPad. In realtà sono quasi tutti di qualità scadente o comunque non garantiscono la stessa resa degli originali. Il mio consiglio è quello di lasciarli perdere, accettare un piccolo sacrificio economico e acquistare solo prodotti Apple originali.
  • Alcune applicazioni, come ad esempio quelle di Sky, impediscono la trasmissione dei propri contenuti dall'iPad al televisore. Questo significa che anche collegando il tablet al televisore tramite cavo o acquistando un dispositivo wireless, non riuscirai a visualizzarli.
  • Alcune applicazioni, come ad esempio Infinity, impediscono la visualizzazione dei propri contenuti sui dispositivi jailbroken, cioè sui dispositivi che sono stati sottoposti al jailbreak. Tale restrizione, naturalmente, va a influire anche sulla possibilità di trasmettere i contenuti al televisore.

Fin qui tutto chiaro? Bene, allora direi di passare davvero all'azione e vedere come collegare l'iPad al TV usando i moderni sistemi wireless o i cari vecchi adattatori con cavo. Resterai stupito da quanto è semplice!

Sistemi wireless per collegare iPad a televisore

Se hai intenzione di collegare l'iPad al televisore per gustarti qualche film o per mostrare qualche foto agli amici, ti consiglio vivamente di optare per un sistema di trasmissione wireless.

I sistemi di trasmissione wireless sono dispositivi che si collegano alla porta HDMI del televisore e, tramite la rete Wi-Fi di casa, permettono di ricevere contenuti audio-video direttamente dall'iPad. Ce ne sono diversi fra cui scegliere, ognuno dei quali con i propri pregi e i propri difetti. Se la rete Wi-Fi a cui si collegano è stabile, funzionano benissimo; in caso contrario possono soffrire di fastidiosi lag che causano dei ritardi fra quello che si vede sullo schermo del tablet e quello che viene riprodotto sul televisore. Lascia che te ne segnali un paio fra i migliori.

Chromecast (Google Cast)

Come collegare iPad a televisore

Il Chromecast di Google rappresenta la soluzione più economica per trasmettere i contenuti dall'iPad al televisore in modalità wireless. Si tratta di un dongle, cioè una sorta di chiavetta che si inserisce alla porta HDMI del televisore. È disponibile in due varianti: una Full HD che costa 39 euro e una con supporto UltraHD/4K che invece costa 79 euro. Entrambe le varianti si possono acquistare dallo store ufficiale di Google o in qualsiasi negozio di elettronica.

Chromecast permette di inviare video, foto e brani musicali al televisore e si integra con tantissime app diverse, come ad esempio Netflix, Infinity, Spotify e YouTube. Non richiede configurazioni complicate e funziona con qualsiasi televisore dotato di porta HDMI (Smart e non Smart). Purtroppo, però, non si integra con le app di sistema di iOS. Questo significa che non puoi usarlo, ad esempio, con Foto per trasmettere le foto al televisore. Inoltre non permette di riprodurre lo schermo dell'iPad sul televisore, quindi non puoi usarlo per visualizzare la home screen di iOS, i giochi e le app che stai usando sull'iPad.

Per configurare Chromecast per il primo utilizzo, non devi far altro che collegare il dispositivo alla porta HDMI del televisore, all'alimentazione (il modello Full HD si può collegare anche direttamente a una porta USB del televisore) e seguire le indicazioni che ti dà la app Google Home.

Ad operazione completata, potrai inviare un contenuto dall'iPad al televisore semplicemente avviando una app che supporta Chromecast pigiando sull'icona dello schermo con le onde del Wi-Fi accanto e selezionando il video, la foto o il brano musicale da riprodurre sul TV. Affinché tutto funzioni, Chromecast e iPad devono essere connessi alla stessa rete Wi-Fi.

Come collegare iPad a televisore

Se qualche passaggio non ti è chiaro o vuoi approfondire il funzionamento di Chromecast, leggi i miei tutorial su come funziona Chromecast e come configurare Chromecast.

La tecnologia di trasmissione wireless usata da Chromecast, Google Cast, è inclusa anche in alcuni Smart TV e decoder multimediali. Se hai uno Smart TV o un decoder con supporto Google Cast, quindi potresti riuscire a inviare contenuti dall'iPad al televisore senza ricorrere ad altri dispositivi.

Apple TV (AirPlay)

Come collegare iPad a televisore

AirPlay è un sistema di trasmissione wireless sviluppato direttamente da Apple, questo significa che è ottimizzato al 100% per il funzionamento con iPad, iPhone, Mac e tutti i dispositivi della mela morsicata. Consente di inviare video, foto e brani musicali al televisore, proprio come Chromecast, ma in più aggiunge la possibilità di trasmettere al televisore quello che accade sullo schermo dell'iPad in tempo reale (quindi app, giochi e home screen); il tutto alla massima qualità (la risoluzione arriva fino a 1080p) e con pochissimi lag. Si integra anche con le app di sistema di iOS.

Il problema principale del sistema AirPlay è che, per essere utilizzato, richiede l'acquisto di una Apple TV: un box multimediale abbastanza costoso che permette di eseguire app, giochi e contenuti audio-video sul televisore. È disponibile in due versioni: una che costa 179 euro e ha 32GB di memoria interna e una che costa 229 euro e ha 64GB di memoria interna. Si può acquistare direttamente dal sito di Apple o nei negozi di elettronica.

In realtà esisterebbe anche una versione più economica di Apple TV, la vecchia Apple TV di 3ª generazione che non presenta il supporto ad app e giochi (ha solo poche app predefinite) ma per l'utilizzo di AirPlay non presenta differenze con il modello più nuovo. Costa 79 euro ma è sempre più rara da trovare nei negozi. Se puoi, cerca di procurartela sul mercato dell'usato: risparmierai ancora di più.

Una volta collegata alla porta HDMI del televisore e alla presa elettrica, l'Apple TV va configurata usando il telecomando in dotazione e connessa alla rete Wi-Fi di casa. Per informazioni su questa procedura, ti invito a leggere il mio tutorial su come funziona Apple TV.

A configurazione completata, se l'iPad e l'Apple TV sono connessi alla stessa rete Wi-Fi, si può cominciare a inviare qualsiasi tipo di contenuto al televisore.

  • Per inviare video, foto o brani musicali al TV, basta avviare la riproduzione di questi ultimi sull'iPad, pigiare sull'icona di AirPlay (lo schermo con il triangolo in basso) e selezionare il nome di Apple TV dal menu che si apre.
  • Per duplicare lo schermo dell'iPad e trasmetterlo al televisore, bisogna invece richiamare il control center di iOS (scorrendo il dito dal fondo dello schermo verso l'alto), pigiare sul pulsante Duplicazione AirPlay e selezionare il nome di Apple TV dal menu che compare.

Come collegare iPad a televisore

Cavi per collegare iPad a televisore

Se preferisci adottare metodi più "tradizionali" e collegare il tuo iPad al televisore tramite un cavo, ecco tutto quello di cui hai bisogno.

iPad recenti

Se hai un iPad di 4ª generazione (detto anche iPad Retina), un iPad Air, un iPad Air 2, un iPad Pro da 9.7", un iPad Pro da 12.9" o un iPad Mini, devi acquistare l’adattatore da Lightning ad AV digitale Apple che trasforma l'uscita Lightning del tablet Apple in un'uscita HDMI e consente di caricare contemporaneamente l'iPad usando un cavo Lightning.

Come collegare iPad a televisore

L'adattatore va usato inserendo il suo cavo nell'iPad e poi connettendo la sua uscita alla porta HDMI del televisore con un cavo apposito (un cavo HDMI, da acquistare separatamente). Il segnale audio viene trasportato automaticamente insieme a quello video.

La riproduzione dei contenuti avviene in risoluzione Full HD (1080p) per video, foto, applicazioni e giochi e video (naturalmente a patto che il televisore supporti la risoluzione Full HD, altrimenti si vede a una risoluzione inferiore). Qui sotto trovi i link per acquistare sia l'adattatore che il cavo HDMI. Se hai già un qualsiasi cavo HDMI, puoi anche evitarne l'acquisto.

Apple MD826AM/A - Adattatore da Lightning ad AV digitale
Amazon.it: 77,47 € 47,95 €Vedi offerta su Amazon
AmazonBasics - Cavo HDMI 2.0 ad alta velocità, supporta Ethernet, 3D,...
Amazon.it: 6,49 € 5,45 €Vedi offerta su Amazon

iPad più datati

Se hai un iPad di 3ª generazione o un modello precedente di iPad, devi  acquistare l'adattatore AV digitale Apple a 30 pin che trasforma l'uscita Dock del tablet Apple in un'uscita HDMI e consente di caricare contemporaneamente l'iPad usando un cavo Dock.

Come collegare iPad a televisore

L'adattatore AV digitale a 30 pin consente do guardare video in risoluzione HD (720p), mentre le app e i giochi possono essere riprodotti in risoluzione Full HD (1080p). Il segnale audio viene trasportato automaticamente insieme a quello audio. Qui sotto trovi i link per acquistare l'adattatore più un cavo HDMI per collegare quest'ultimo al televisore.

AmazonBasics - Cavo HDMI 2.0 ad alta velocità, supporta Ethernet, 3D,...
Amazon.it: 6,49 € 5,45 €Vedi offerta su Amazon

Se il tuo televisore non è provvisto di porta HDMI, puoi collegare i modelli più datati di iPad a quest'ultimo usando il cavo AV composito Apple. Si tratta di un sistema che consente di collegare l'iPad al televisore usando il cavo composite e le porte audio analogiche bianca e rossa.

Apple Cavo AV composito
Amazon.it: 32,00 € 19,00 €Vedi offerta su Amazon

Come facilmente intuibile, l'adattatore AV composito si collega all'iPad tramite porta Dock e poi al televisore come spiegato poc'anzi. Include anche un connettore USB che si può inserire in una fonte di alimentazione esterna. La qualità dei contenuti riprodotti sul televisore non è HD.