Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come funziona Netflix

di

La normale programmazione televisiva non ti soddisfa, così stai cercando soluzioni alternative per guardare film e serie TV. Hai perfino pensato di sottoscrivere un abbonamento alla pay TV ma i prezzi, a dir poco proibitivi dei servizi italiani, hanno frenato tutti i tuoi entusiasmi. Alla fine hai chiesto consiglio ai tuoi amici e ti hanno fatto il nome di Netflix.

Beh, senza ombra di dubbio hai ottenuto un ottimo consiglio: al momento, Netflix è una delle migliori soluzioni di video on-demand, nonché una delle più economiche. Secondo me faresti bene ad approfondire il suo funzionamento e a provarlo. Come dici? Non sei molto avvezzo all’uso dei sistemi di streaming e hai paura di sbagliare qualcosa? Non ti preoccupare, sono qui proprio per aiutarti e per farti scoprire  come funziona Netflix.

Prenditi cinque minuti di tempo libero e dai un’occhiata alle indicazioni che sto per darti: ti spiegherò come creare un account su Netflix, come abbonarti, come usare il servizio e come riprodurre i contenuti video. Ovunque tu sia, potrai goderti un bel film e accedere ad un vasto catalogo che conta le serie TV del momento come “Narcos”, “Tredici” e “Stranger Things”, ma anche titoli storici come “Lost” e “Breaking Bad”.

Indice

Requisiti minimi e dispositivi supportati da Netflix

Per utilizzare Netflix, devi avere una connessione Internet abbastanza veloce e devi usare un dispositivo compatibile con il servizio. Prima di entrare nel dettaglio e scoprire come funziona Netflix, è necessario quindi conoscere quali sono i requisiti minimi richiesti e quali sono i dispositivi supportati.

Secondo le linee guida di Netflix, per vedere in streaming i film e le serie TV, è necessario avere una connessione con velocità di almeno 0,5 Mbps, ma è raccomandata almeno una di 1,5 Mbps. Per la riproduzione di contenuti in definizione standard è consigliata una connessione di almeno 3 Mbps, mentre per l’alta definizione di 5 Mbps e per i contenuti in UltraHD di almeno 25 Mbps. I dispositivi supportati sono i seguenti.

Da computer puoi accedere a Netflix usando uno dei principali browser: la piattaforma di streaming video è infatti ottimizzata per i browser attualmente più comuni e non necessita di plugin o di componenti aggiuntivi per poter funzionare. Sul sito ufficiale del servizio è disponibile un elenco dettagliato con le marche e tutti i dispositivi che puoi usare per vedere film e serie TV in comodità.

Prezzi di Netflix

Prezzi Netflix

Netflix è un servizio a pagamento che propone piani di abbonamento per tutte le esigenze, sia per chi non ha particolari richieste, come contenuti in alta definizione, sia per chi, invece, vuole avere il meglio e godersi film e serie TV con tutti i vantaggi possibili. Sono disponibili tre piani, che trovi elencati qui di seguito.

  • Base (7,99 euro/mese): è il più economico e permette di vedere tutti i contenuti di Netflix in definizione standard. La riproduzione può avvenire soltanto su 1 dispositivo alla volta. Per il resto non ha limiti: potrai vedere tutti i contenuti e da ogni dispositivo compatibile.
  • Piano Standard (11,99 euro/mese): permette di guardare tutti i contenuti in Full HD e consente fino a un massimo di 2 accessi contemporanei.
  • Piano Premium (15,99 euro/mese): permette di vedere tutti i contenuti di Netflix in alta definizione (UltraHD/4K). La riproduzione può avvenire in contemporanea fino a 4 dispositivi.

A seconda dei periodi promozionali, può essere disponibile una prova gratuita di durata variabile, ad esempio di 14 o 30 giorni.

Offerte Internet con Netflix incluso

Come funziona Netflix

Alcuni gestori di telefonia hanno offerto alcune promozioni includendo, per un periodo di tempo limitato, il servizio di streaming di Netflix nei loro prodotti relativi a Internet. Un esempio è quello di Tre, che aveva stretto un accordo con Netflix, mediante il quale era possibile accedere gratis al noto servizio di streaming per 3 mesi.

L’offerta in questione, non più sottoscrivibile, era denominata Netflix Pack, che offriva 50GB di traffico mensile e traffico illimitato da mezzanotte alle 8, una Chromecast e il Wi-Fi portatile PocketCube 4G LTE. Tre attualmente permette solo di accreditare direttamente sul conto telefonico i canoni di questo servizio di streaming, di cui puoi trovare maggiori informazioni a questo link.

Per quanto riguarda Vodafone, invece, grazie al servizio Vodafone TV, che comprende un set-top box da collegare alla TV, è possibile effettuare l’addebito dei canoni di Netflix sul conto telefonico. Inoltre, in alcuni periodi promozionali, viene offerto il piano Standard a Netflix per 3 o 6 mesi, sottoscrivendo, contestualmente, una tra le offerte in Fibra di questo gestore. Puoi approfondire questo argomento a questo link ufficiale.

TIM in passato ha proposto diverse offerte con Netflix in prova per più di un mese ma al momento non sono disponibili prove gratuite. È possibile accedere a numerosi servizi di video on-demand, come appunto Netflix, tramite TIM Box, che ha un costo di 3 euro/mese.

Anche con TIM puoi effettuare l’addebito dei canoni di Netflix direttamente sul conto telefonico, di cui puoi trovare maggiori informazioni a questo link.

Come registrarsi a Netflix

Registrazione account Netflix

Il modo migliore per capire come funziona Netflix è iscriversi e provarlo. Collegati dunque alla pagina principale di Netflix e digita l’indirizzo email all’interno dell’apposita casella di testo che trovi al centro della schermata, premendo poi il tasto Sceglilo ora.

Arrivato a questo punto, devi selezionare uno dei piani disponibili: per fare ciò, premi sul tasto Vedi piani, scegli uno dei tre piani di abbonamento disponibili, in base alle tue necessità, e pigia sul pulsante Continua.

Nel caso in cui dovessi scegliere un piano Base o Standard, ti potrebbe essere offerta l’opportunità di effettuare immediatamente l’upgrade a Premium, mantenendo il costo del pacchetto Base o Standard per il primo mese. Sappi, però, che al mese successivo di rinnovo pagherai invece 15,99 euro/mese.

Nella schermata successiva, premi sul tasto Continua, per digitare la password da associare al tuo account Netflix, e premi poi nuovamente sul tasto Continua. Se vuoi ricevere comunicazioni promozionali da Netflix, metti un segno di spunta anche sulla casella Sì, inviatemi email con le offerte speciali di Netflix.

Infine, inserisci il metodo di pagamento preferito tra Carta di credito (ad esempio PostePay), PayPal o, se ne sei in possesso, Carta regalo Netflix. Inseriti i dati e confermato il metodo di pagamento, la registrazione è conclusa. Ti consiglio di associare un numero di telefono al tuo account Netflix, in modo da poter facilmente recuperare la password, in caso di smarrimento.

Come ultimo passo, nel caso tu abbia scelto un piano Standard o Premium, è possibile creare fino a cinque profili utente inserendo i nomi di coloro che guarderanno Netflix con te. A questo punto, puoi cominciare a guardare serie TV e film su Netflix!

Come usare Netflix

Dopo aver ricevuto tutte le informazioni di cui avevi bisogno per capire il funzionamento e i costi di Netflix, hai creato un account e sei pronto per utilizzare questo servizio di streaming. Non sai come procedere oltre o hai qualche dubbio? Segui le indicazioni che troverai nei prossimi capitoli.

Come funziona Netflix su PC

Netflix su PC

Per utilizzare Netflix su PC, hai bisogno di un browser Web o dell’applicazione per Windows 10. Nel primo caso, devi semplicemente collegarti a questo indirizzo Web che rimanda alla pagina ufficiale di Netflix. Devi però prima effettuare l’accesso, inserendo le tue credenziali dopo aver premuto sul tasto Accedi, in alto.

Se usi Windows 10 sul tuo computer, invece, puoi scaricare l’applicazione gratuita di Netflix a questo link, che rimanda al Microsoft Store, premendo il tasto Ottieni. Anche in questo caso, accedi tramite l’apposito tasto, inserendo i dati del tuo account.

Nella pagina principale del tuo profilo, sono elencanti alcuni contenuti divisi in varie sezioni, come ad esempio Originali Netflix con i contenuti in esclusiva su Netflix, I titoli del momento con le serie TV e film più in voga, o La mia lista con film e serie TV che hai aggiunto alla tua lista personale. Se in precedenza hai interrotto la visione di un contenuto, troverai presente anche la sezione Continua a guardare, grazie alla quale riprendere la visione dal punto esatto in cui lo avevi interrotto.

Sempre nella schermata iniziale, sono presenti diversi altri riquadri, che ti consentono di selezionare i contenuti per genere, come quelli di azione, documentari, commedie, dramma, horror, thriller, romantici e molti altri. Queste categorie sono raggiungibili tramite l’applicazione per Windows 10 anche pigiando sull’icona , in alto a sinistra.

Per ricercare un contenuto per titolo, fai clic sull’icona della lente d’ingrandimento, collocata in alto a destra, e digita il nome del contenuto da trovare nell’apposita barra di ricerca.

Individuato il contenuto video da guardare, seleziona la sua immagine di copertina, per vedere la sua scheda descrittiva e per interagire con i pulsanti che ti elenco di seguito.

  • Pollice verso l’alto: permette di esprimere una preferenza per quel contenuto. Netflix, in automatico, prenderà atto della “votazione” e proporrà in futuro dei titoli simili a quello preferito.
  • Pollice verso il basso: al contrario, esprime un parere negativo e il sistema eviterà di proporti dei contenuti simili.
  • L’icona +: per aggiungere il titolo a La mia lista e vederlo nella sezione apposita presente nella schermata iniziale del tuo account.

Per accedere alla visione del contenuto, premi sul tasto ▶︎ sull’immagine di copertina, che avvierà in modo automatico il player di riproduzione. Quest’ultimo è munito dei comuni controlli multimediali: oltre ai classici pulsanti ❚❚ per mettere in pausa il video e il pulsante ▶︎ per riprendere la visione, è possibile passare alla visione tutto schermo, regolare il volume e avanzare nel contenuto con la barra di avanzamento temporale.

Inoltre, facendo clic sul pulsante della nuvoletta è possibile scegliere la lingua del doppiaggio tra quelle proposte e, se disponibili, aggiungere i sottotitoli. Nel caso delle serie TV, è inoltre presente il pulsante con rettangoli sovrapposti per accedere alla lista degli episodi e il pulsante di avanzamento, per passare all’episodio successivo. Per tornare alla schermata precedente, è possibile premere l’icona della freccia presente in alto a sinistra.

Per gestire il tuo account da browser, premi sull’icona relativa al tuo profilo e fai clic sulla voce Account, nel riquadro che visualizzi. Dall’applicazione per Windows 10, invece, premi l’icona () e scegli la voce Impostazioni.

Tramite questa sezione, puoi gestire i dati di accesso, il metodo di pagamento, il tuo abbonamento o riscattare carte regalo. Puoi, inoltre, regolare le impostazioni di download del client desktop di Netflix per Windows 10.

Come funziona Netflix su smartphone e tablet

Netflix su smartphone

È possibile utilizzare Netflix anche da smartphone o tablet, scaricando l’app gratuita disponibile per device Android e iOS/iPadOS. L’app non è compatibile con dispositivi sottoposti a root o jailbreak.

La procedura di registrazione è simile a quella che ti ho illustrato in un capitolo precedente: apri l’app di Netflix facendo tap sull’apposita icona in home screen e fai tap sul pulsante Provalo ora; scegli dunque un piano da sottoscrivere e indica il tuo indirizzo email e una password per creare un account per questo servizio e, successivamente, un metodo di pagamento valido.

La schermata principale del tuo account propone titoli divisi per La mia lista, con i contenuti che hai aggiunto alla lista dei preferiti, I più visti su Netflix, I titoli del momento e molto altro. Puoi scegliere un contenuto da vedere per titolo, facendo tap sull’icona della lente di ingrandimento e digitando il nome nella barra di ricerca.

Inoltre, puoi individuare i contenuti da guardare in base al genere, individuando gli appositi box che riportano l’etichetta anime, azione e avventura, commedia, documentari o dramma, giusto per farti qualche esempio.

Per avviare un qualsiasi contenuto da guardare sul tuo dispositivo mobile, scegli quello che vuoi vedere, fai tap sull’immagine di copertina, in modo da accedere alla scheda descrittiva, e premi sul pulsante ▶︎, per avviare la riproduzione.

Come funziona Netflix su TV

Come ti ho anticipato in un capitolo precedente, i contenuti di Netflix sono riproducibili anche su TV tramite diverse soluzioni che puoi impiegare in base ai dispositivi collegati al televisore o se quest’ultimo è “Smart”.

Infatti, negli Smart TV, puoi effettuare il download dell’applicazione di Netflix, che ha un funzionamento molto simile a quello che ti ho illustrato nei precedenti capitoli. Se non possiedi questo genere di apparecchio televisivo, hai a disposizioni diverse soluzioni che possono aiutarti a vedere Netflix sul TV.

Ad esempio, tramite i dongle, cioè dei dispositivi che si collegano alla porta HDMI del televisore, puoi rendere “Smart” il TV, con la possibilità di scaricare l’app di Netflix e vedere i suoi contenuti del catalogo. Tra questi, ti consiglio Fire TV Stick di Amazon oppure Apple TV.

Fire TV Stick con telecomando vocale Alexa | Lettore multimediale
Vedi offerta su Amazon
Amazon Fire TV Stick 4K Ultra HD con telecomando vocale Alexa di ultim...
Vedi offerta su Amazon
Apple TV HD (32GB)
Vedi offerta su Amazon
Apple TV 4K (64GB)
Vedi offerta su Amazon

In aggiunta, puoi semplicemente acquistare Chromecast, il dongle di Google che consente di eseguire lo streaming di contenuti multimediali delle app installate sugli smartphone e tablet Android e iOS. Quando riproduci un contenuto sull’app di Netflix, ti viene presentata l’icona di trasmissione, che consente di inviare il flusso audio/video a Chromecast e, quindi, sul TV.

In alternativa, puoi utilizzare una console di gioco, i decoder TIMvision e Sky Q oppure alcuni lettori Blu-Ray o home theater, sui quali puoi installare l’app di Netflix e vedere le tue serie TV o film preferiti.

Come funziona Netflix su Sky

App Netflix su Sky Q

Se sei un cliente Sky o vuoi diventarlo, sappi che puoi usufruire dei servizi di Netflix anche direttamente dal decoder Sky Q. Sky, infatti, grazie alla nuova opzione denominata Intrattenimento Plus, ti consente di acquistare un abbonamento a Netflix al costo di 6,99 euro/mese se sei cliente da più di 3 anni e sei munito di Sky Q con il pacchetto Sky Famiglia e Sky Cinema. In alternativa, ti serve semplicemente un abbonamento Sky Q con Sky Famiglia, pagando però un canone di 9,99 euro/mese.

Quest’offerta di Sky consente di attivare un account Netflix con un piano Standard, se sei cliente Sky Q Black e Sky Q Fibra; se, invece, sei un cliente Sky Q Platinum con servizio Sky Q Plus attivo, puoi vedere tutti i contenuti di Netflix con il piano Premium.

Puoi avere maggiori informazioni riguardo l’attivazione di questo servizio e tutte le altre utili informazioni su quest’opzione, consultando questa mia guida dedicata all’argomento.

Come funziona Netflix offline

Download su Netflix

Una delle principali funzionalità da mobile o dall’applicazione di Netflix per Windows 10 è il download dei contenuti per la visione offline, cioè da guardare in un secondo momento senza utilizzare Internet. I contenuti così scaricati avranno però una scadenza: in genere, una settimana dal download e 48 ore dalla prima riproduzione.

Per effettuare il download dei contenuti da guardare offline, devi semplicemente premere sull’icona con la freccia verso il basso, che trovi nella scheda del contenuto da guardare o a fianco degli episodi (se si tratta di una serie TV).

Quando effettui quest’operazione, i contenuti verranno scaricati e potrai visionarli raggiungendo la sezione Download, tramite l’apposita scheda in basso su smartphone e tablet oppure premendo sull’icona ≡ e scegliendo la voce I miei download, nell’applicazione per Windows 10.

Premendo il pulsante nell’app di Netflix da smartphone e tablet, potrai raggiungere un’apposita sezione che ti consente di gestire i profili, il tuo account e configurare l’app. Premendo la voce Impostazioni app, puoi impostare il consumo dati e i settaggi di download, prediligendo lo scaricamento del contenuto solo in Wi-Fi o anche sulla rete SIM e indicando la qualità video.

Puoi eseguire questa procedura anche sull’applicazione per Windows 10, premendo sull’icona () in alto a destra e selezionando la voce Impostazioni app.

Se vuoi saperne di più su questa comoda funzionalità che puoi utilizzare quando sei fuori casa e non vuoi sprecare i tuoi preziosi giga disponibili sulla tua SIM, consulta il mio tutorial su come vedere Netflix offline.

Come funziona l’abbonamento Netflix

L’abbonamento a Netflix non ha vincoli contrattuali: questo significa che puoi interromperlo in qualsiasi momento, continuando ad usufruire del servizio fino alla scadenza dell’abbonamento.

Per disdire il rinnovo automatico dell’abbonamento, fai clic sulla miniatura del profilo e seleziona la voce Account. Nella nuova sezione, individua l’area Abbonamento e fatturazione, fai clic sul pulsante Disdici abbonamento e premi poi sul tasto Conferma disdetta. Potrai cambiare idea in qualsiasi momento, facendo clic sul pulsante Riattiva abbonamento e, se rinnoverai l’abbonamento prima di dieci mesi, ritroverai tutte le tue preferenze e i tuoi contenuti preferiti.

Da dispositivi mobili, puoi agire tramite l’applicazione ma sarai indirizzato sul sito Web di Netflix. Infatti, facendo tap sul pulsante e premendo sulla voce Account, in automatico viene aperta una finestra del browser: segui, dunque, le stesse procedure che ti ho indicato nei paragrafi precedenti per eseguire la disdetta da Netflix.

Inoltre, come ti ho già anticipato nel capitolo dedicato ai prezzi di Netflix, i piani Standard e Premium permettono l’accesso a Netflix da due o quattro dispositivi in contemporanea: l’ideale per chi vuole condividere l’abbonamento Netflix con amici e parenti, a patto che questi siano compresi nello stesso nucleo domestico, risparmiando sui costi.