Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scaricare da Netflix

di

Essendo un grande appassionato di cinema e serie TV, hai attivato ormai da tempo un abbonamento a Netflix. Solo recentemente, però, hai scoperto che il celebre servizio di streaming video consente la riproduzione di alcuni contenuti anche quando non è disponibile una connessione Internet. Essendo interessato a tale funzionalità, hai sùbito provato a scaricare un film ma ogni tuo tentativo di riuscirci non ha dato l’esito sperato, poiché non sei riuscito a trovare l’opzione giusta per farlo.

Se le cose stanno esattamente come le ho descritte e, dunque, ti stai chiedendo ancora come scaricare da Netflix, lascia che sia io a fornirti tutte le indicazioni necessarie per riuscire nel tuo intento. Per prima cosa, sarà mio compito elencarti i dispositivi compatibili con la modalità offline di Netflix. Successivamente, troverai la procedura dettagliata per visualizzare l’elenco completo dei contenuti disponibili al download e le istruzioni per avviarne lo scaricamento.

Inoltre, ti darò le indicazioni necessarie per riprodurre e gestire i contenuti scaricati da Netflix sui tuoi dispositivi. Come dici? È proprio quello che volevi sapere? Bene, allora non dilunghiamoci oltre e vediamo come procedere. Buona lettura e, soprattutto, buona visione!

Indice

Informazioni preliminari

Netflix

Prima di entrare nel vivo di questo tutorial e spiegarti come scaricare da Netflix, lascia che ti fornisca alcune informazioni preliminari relative a questa funzionalità del celebre servizio di streaming video.

Per prima cosa, devi sapere che Netflix consente il download di alcuni contenuti al fine di avviarne la riproduzione in modalità offline, cioè anche quando non è disponibile una connessione Internet. Tieni presente, però, che per motivi legati ai diritti sui singoli contenuti, non tutti i titoli disponibili nel catalogo di Netflix possono essere scaricati.

Inoltre, ci tengo a sottolineare che questa funzionalità non è disponibile su tutti i dispositivi compatibili con Netflix. Nel momento in cui scrivo questa guida, è possibile scaricare un contenuto per la riproduzione in modalità offline su tutti i dispositivi con Android 4.4.2 e versioni successive, su iPhone/iPad/iPod Touch con iOS/iPadOS 9 e successivi, su PC e tablet con Windows 10 (versione 1607 e successive) e sui tablet Amazon Fire con FireOS 4.0 o versioni successive.

Se, dunque, ti stai chiedendo come scaricare da Netflix su Mac o su un qualsiasi altro dispositivo che non trovi elencato nelle righe sopra, mi dispiace dirti che non è possibile farlo. Questo significa che per vedere Netflix su questi device è sempre richiesta una connessione Internet.

Inoltre, ti segnalo che la possibilità di scaricare da Netflix è legata anche alla tipologia di abbonamento che hai attivato: con il piano Base è possibile scaricare film e serie TV su un solo dispositivo per volta, con il piano Standard fino a due dispositivi, mentre il piano Premium permette di scaricare contenuti su un massimo di 4 dispositivi contemporaneamente. Per maggiori informazioni, ti lascio alla mia guida su come funziona Netflix.

Infine, ti sarà utile sapere che i contenuti scaricati sono disponibili soltanto sul dispositivo sul quale è stato effettuato il download e possono essere guardati da qualsiasi profilo dell’account. Per quanto riguarda le limitazione relative allo scaricamento di contenuti, ti segnalo che è possibile avere fino a 100 download alla volta e che, una volta scaricato un titolo sul tuo dispositivo, hai a disposizione un periodo di tempo limitato per guardarlo prima che scada (il tempo varia a seconda delle licenze e dei titoli). Inoltre, dopo la prima riproduzione, in molti casi avrai 48 ore per finire di vederlo, dopodiché scadrà. Chiarito questo, vediamo come procedere.

Come scaricare da Netflix per vedere offline

Fatta la doverosa premessa iniziale, sei pronto per scaricare da Netflix per vedere offline tutti i contenuti di tuo interesse tra quelli disponibili al download. Trovi tutto spiegato nel dettaglio proprio qui sotto.

Come scaricare da Netflix su PC

Netflix

Come ben saprai, per guardare Netflix da computer puoi semplicemente avviare il browser che utilizzi solitamente per navigare su Internet (es. Chrome, Firefox, Edge o Safari), collegarti al sito ufficiale del servizio e accedere con le credenziali associate al tuo account.

Tuttavia, se hai un PC con Windows 10, puoi anche scaricare l’applicazione di Netflix dal Microsoft Store che, a differenza della versione Web del servizio, consente il download dei contenuti di proprio interesse da riprodurre in modalità offline.

Dopo aver scaricato e avviato l’applicazione in oggetto, effettua dunque l’accesso al tuo account Netflix, clicca sul pulsante ☰, in alto a sinistra, e seleziona l’opzione Disponibili per il download dal menu che si apre, in modo da visualizzare l’elenco completo dei contenuti di Netflix che possono essere scaricati e riprodotti in modalità offline. In alternativa, cerca un contenuto di tuo interesse tramite l’apposita funzione di Netflix.

A questo punto, fai clic sulla locandina relativa al titolo da scaricare e, nella nuova schermata visualizzata, premi sull’icona della freccia rivolta verso il basso, per avviarne il download (se non è presente, significa che il contenuto non può essere scaricato). Nel caso delle serie TV, l’icona del download è disponibile in corrispondenza di ciascun episodio. È possibile scaricare anche più contenuti contemporaneamente.

Per visualizzare i contenuti scaricati e riprodurli in modalità offline, premi sul pulsante ☰ e seleziona l’opzione I miei download dal menu che si apre. Adesso, clicca sul titolo che intendi guardare e premi sul pulsante ▶︎, per avviarne la riproduzione.

Dalla sezione I miei download, puoi anche attivare la funzione Smart Downloads che, per le serie TV, consente di scaricare automaticamente l’episodio successivo a quello che hai terminato di guardare non appena sei nuovamente collegato a una rete Wi-Fi. Se sei interessato a questa funzionalità, clicca sull’opzione Smart Downloads, in alto a destra, e sposta la relativa levetta su ON.

Ti segnalo che la modalità Smart Downloads, quando termini di guardare un episodio scaricato, rimuove automaticamente il contenuto in questione dalla sezione I miei download. Per cancellare un titolo manualmente, invece, premi sull’opzione Gestisci, apponi il segno di spunta accanto ai contenuti da eliminare e clicca sulla voce Elimina. Facile, vero?

Come scaricare da Netflix su smartphone e tablet

Netflix

Per scaricare un contenuto da Netflix su smartphone e tablet, prendi il tuo dispositivo, avvia l’app di Netflix per Android (disponibile anche su store alternativi, per i device senza servizi Google) e iOS/iPadOS e, se ancora non lo hai fatto, accedi al tuo account.

Premi, quindi, sul pulsante Accedi, inserisci i tuoi dati nei campi Email o numero di telefono e Password e fai tap sul pulsante Accedi, per effettuare il login e scegliere il tuo profilo di visione.

A questo punto, premi sull’opzione di tuo interesse tra Serie TV e Film, entrambe collocate nel menu in alto, fai tap sull’opzione Tutti i generi e seleziona la voce Disponibili per il download dal menu che si apre, per visualizzare l’elenco completo di tutte le serie TV e i film che possono essere scaricati e riprodotti in modalità offline. In alternativa, fai tap sulla voce Download, collocata nel menu in basso, e premi sul pulsante Vedi cosa puoi scaricare.

Dopo aver individuato il titolo che intendi scaricare (se vuoi, puoi farlo anche direttamente dal menu di ricerca), fai tap sulla sua locandina e, nella nuova schermata visualizzata, premi sul pulsante Scarica, per avviarne il download. Se hai scelto di scaricare una serie TV, devi sapere che verrà avviato esclusivamente il download del primo episodio: per scaricare i successivi, scorri verso il basso la schermata relativa alla serie TV in questione e fai tap sull’icona della freccia rivolta verso il basso relativa agli episodi di tuo interesse.

In alternativa, puoi attivare la funzione Smart Downloads che, quando sei collegato a una rete Wi-Fi, elimina automaticamente l’episodio che hai terminato di scaricare e scarica quello successivo. Per attivare questa funzionalità, premi sulla voce Download collocata nel menu in basso, fai tap sull’opzione Smart Downloads, in alto a sinistra, e sposta la relativa levetta da OFF a ON.

Netflix

Accedendo alla sezione Download, puoi anche visualizzare tutti i contenuti che hai scaricato sul dispositivo in uso. Per avviare la riproduzione di un film o di un episodio di una serie TV, non devi far altro che premere sul titolo di tuo interesse e fare tap sul pulsante ▶︎.

Premendo, invece, sull’icona della matita, in alto a destra, e facendo tap sul pulsante X, puoi eliminare manualmente i contenuti che ha già guardato.

Come scaricare da Netflix su TV

Netflix

Se la tua intenzione è scaricare da Netflix su TV, mi dispiace dirti che, almeno nel momento in cui scrivo questa guida, tale funzionalità non è disponibile nell’app di Netflix per Smart TV, console per videogiochi, lettori per lo streaming, set-top box e decoder (es. Sky Q) e lettori Blu-Ray.

Tuttavia, puoi scaricare i contenuti di tuo interesse su uno dei dispositivi compatibili con la riproduzione in modalità offline di Netflix e, successivamente, collegare il dispositivo in questione al tuo televisore. A tal proposito, potrebbero esserti utili le mie guide su come collegare lo smartphone a TV e come collegare il PC al televisore.

Come scaricare da Netflix su USB

Chiavetta USB

Come dici? Vorresti scaricare Netflix su USB? In tal caso, devi sapere che non è possibile farlo per ovvi motivi legali.

Seppur sia possibile scaricare contenuti dal celebre servizio di streaming video e i relativi file sia effettivamente disponibili in locale sul proprio dispositivo (es. su Windows 10 vengono salvati in una sottocartella nascosta nella directory Utenti), sono in un formato di origine “sconosciuta” e protetta da DRM (cioè da lucchetti digitali) e non possono essere aperti con programmi per visualizzare video non autorizzati (quindi al di fuori dell’applicazione di Netflix presente sul dispositivo in uso).

Di conseguenza, è totalmente inutile spostare questi file su un dispositivo esterno, come una chiavetta USB o un hard disk, poiché non possono essere aperti in alcun modo.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.