Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come installare app su Huawei

di

Sei in procinto di acquistare uno smartphone Huawei ma, prima di procedere in tal senso, vorresti qualche informazione in più circa l’installazione delle app. Hai infatti saputo che su alcuni modelli del celebre produttore cinese non è presente il classico Play Store di Google, bensì uno store proprietario, HUAWEI AppGallery, e dunque non sai quali sono effettivamente le modalità d’installazione a disposizione degli utenti.

Le cose stanno così, dico bene? Allora non temere: nel tutorial di oggi, ti spiegherò per filo e per segno come installare app su Huawei, illustrandoti tutte le soluzioni a tua disposizione. Innanzitutto, ti schiarirò un po’ le idee circa i dispositivi Huawei più recenti e HUAWEI AppGallery, lo store presente su questi ultimi al posto del Play Store di Google (che, già te lo dico, contiene tutto quello che ti potrebbe servire!); dopodiché ti parlerò delle soluzioni alternative per ottenere le app che ancora mancano su AppGallery.

Tutto quello che devi fare è ritagliarti cinque minuti di tempo libero e consultare le rapide indicazioni che trovi di seguito. Ti assicuro che, al termine, saprai tutto quello che c’è da sapere sull’installazione delle app sui terminali Huawei. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

HUAWEI AppGallery

Huawei AppGallery

Se ti stai chiedendo come installare app su Huawei, con molta probabilità è perché hai acquistato o sei in procinto di acquistare un dispositivo Huawei tra quelli più recenti (es. Mate 30 Pro, P40 lite, Mate Xs, P40, P40 Pro o P40 Lite) e sai che su quest’ultimo non è presente il Play Store di Google.

Ho indovinato? Bene, allora lasciati tranquillizzare: i dispositivi Huawei più recenti non includono i servizi di Google e il Play Store, ma riescono comunque a offrire un’esperienza utente completa, appagante e sicura. Il merito va all’ecosistema di servizi Huawei Mobile Services (HMS) che garantisce il salvataggio e la sincronizzazione dei dati in cloud, l’accesso a servizi dedicati per la fruizione di contenuti multimediali (musica, video ecc.) e – cosa su cui voglio concentrarmi in questa guida – un ricco store alternativo a quello di Google: il suo nome è HUAWEI AppGallery e offre già un mucchio di possibilità interessanti.

Su HUAWEI AppGallery sono già disponibili app e giochi tra i più amati, come TikTok, Telegram, HERE WeGo, Amazon e Microsoft Office). Inoltre sono disponibili link immediati per scaricare altre app popolari, come Facebook, WhatsApp e Zoom, dai rispettivi siti ufficiali e le Quick App, cioè delle app che funzionano senza doversi prima scaricare e installare sul telefono, come Uber, Airbnb, Privalia, Glovo, JustEat, Twitter, Trenitalia, Wikipedia, Zalando, Mediaset Play e ATM Milano.

Insomma, c’è davvero tutto quello che serve e il catalogo è in continua espansione. Ma non finisce qui! Su HUAWEI AppGallery, infatti, sono presenti svariate promozioni e regali in esclusiva per gli utenti della piattaforma (es. la possibilità di partecipare all’estrazione di uno smartphone Huawei scaricando determinate app o la possibilità di ottenere abbonamenti Premium gratuiti per le app e bonus di benvenuto per i giochi).

Quanto alla sicurezza, va sottolineato che le app aggiunte a HUAWEI AppGallery, prima di essere approvate, sono sottoposte a ben quattro livelli di controllo; quindi all’interno dello store si trovano solo contenuti verificati e sicuri per l’utente. Detto questo, direi di passare all’azione e di vedere, nel dettaglio, come scaricare le app da HUAWEI AppGallery.

Innanzitutto, anche se non si tratta di un’operazione obbligatoria, ti consiglio vivamente di accedere alle Impostazioni del tuo smartphone e, se non hai ancora provveduto a farlo, di associare un HUAWEI ID al tuo dispositivo, grazie al quale poter sincronizzare i dati con il cloud e godere al meglio di tutti i servizi HMS, compreso HUAWEI AppGallery.

Avvia, dunque, HUAWEI AppGallery (con un tap sulla relativa icona che trovi in home screen) e, se è la prima volta che avvii lo store, concedi a quest’ultimo tutti i permessi necessari per funzionare correttamente. Fatto questo, puoi andare alla ricerca delle app e dei giochi di tuo interesse.

In cima alla schermata c’è una pratica barra di ricerca che permette di cercare app e giochi in base al titolo; immediatamente più giù c’è un’ampia area in cui scorrono i contenuti in evidenza; seguono le icone per accedere rapidamente a Giochi, Regali, Promozioni e Lista dei desideri, mentre scorrendo la pagina si possono incontrare vari gruppi di app e giochi, suddivisi in base a diversi criteri: nuove app amate, nuovi giochi amati, app più popolari, collezioni top e così via.

In fondo, poi, c’è il menu di navigazione per accedere a Consigliati (la schermata principale di HUAWEI AppGallery), Categorie (per sfogliare app e giochi in base alle categorie di appartenenza), classifiche Top, alla sezione Gestisci (per gestire le app) e alla sezione Utente (per gestire il proprio profilo utente).

Una volta individuata l’app o il gioco che intendi scaricare, non devi far altro che premere sulla sua icona, per visualizzarne la scheda descrittiva con informazioni, screenshot, commenti ecc.. e poi sul pulsante Installa (in fondo allo schermo), per avviare il download. In fondo allo schermo trovi anche le icone per condividere l’app (sulla sinistra) e aggiungere un commento (sulla destra).

La maggior parte dei contenuti disponibili su HUAWEI AppGallery sono gratuiti, ma ce ne sono anche a pagamento o contenenti acquisti in-app. Per il pagamento è possibile utilizzare una carta di credito/debito o dei Huawei Points, cioè dei crediti digitali che si possono guadagnare partecipando a varie attività proposte da Huawei.

HUAWEI AppGallery

Per quanto riguarda le Quick App, cioè le applicazioni che si possono usare senza essere prima installate sul dispositivo, puoi trovarle facilmente scorrendo la pagina principale di HUAWEI AppGallery e premendo sula voce Altro relativa alla sezione Quick App.

Si aprirà così la pagina con tutte le Quick App (o, in alternativa, puoi anche cercarle direttamente per titolo, usando la barra in alto): una volta individuata quella da installare (es. Uber, Airbnb, Privalia, Glovo o JustEat), fai tap prima sulla sulla sua icona e poi sul pulsante Apri.

La Quick App selezionata si avvierà immediatamente e potrai anche aggiungere la sua icona in home screen, come le app "tradizionali". In seguito, potrai gestire le tue Quick App andando nel menu Gestisci > Gestione Quick App di HUAWEI AppGallery.

Quick App

Ora dovrebbe esserti tutto abbastanza chiaro. Per maggiori informazioni, comunque, puoi leggere il mio tutorial su come funziona HUAWEI AppGallery, in cui ti ho illustrato il funzionamento dello store di Huawei ancora più in dettaglio.

TrovApp

TrovApp

Come appena detto, su HUAWEI AppGallery ci sono già tante applicazioni tra le più popolari, ma alcune app che eri abituato a usare sul tuo vecchio smartphone, ad esempio quelle di Google, potrebbero non essere disponibili. Cosa fare in questo caso? Bisogna rinunciarvi? Assolutamente no!

I dispositivi Huawei con HMS offrono varie possibilità e permettono di installare le app anche da fonti esterne rispetto a HUAWEI AppGallery, quindi non bisogna fare rinunce (anzi, l’assenza dei servizi Google porta a un aumento generale di prestazioni e autonomia).

Ad esempio, al posto di Gmail, è possibile usare l’app predefinita E-mail per la gestione della posta elettronica e configurare il proprio account Gmail in quest’ultima; YouTube si può usare tranquillamente dal browser (con anche la possibilità di creare una scorciatoia in home screen) e altre applicazioni si possono installare da store terzi, tramite pacchetti apk.

Per quanto riguarda le app di Google, queste funzionano senza problemi, ma potrebbe esserci qualche lieve limitazione nelle funzionalità offerte: ad esempio Maps funziona in toto ma non permette di loggarsi e quindi di salvare i luoghi preferiti.

Detto questo, in relazione all’installazione di app non ancora presenti su HUAWEI AppGallery, vorrei parlarti di TrovApp: si tratta di un’applicazione sviluppata da un team di developer italiani che permette di attingere ai database di app più affidabili e completi disponibili online e di scaricare applicazioni e giochi da questi ultimi.

Puoi scaricare TrovApp direttamente da HUAWEI AppGallery, seguendo le indicazioni che ti ho dato prima. Fatto ciò, avvia l’app e individua i contenuti di tuo interesse. Per farlo, puoi dare un’occhiata alla lista di applicazioni e di giochi popolari presenti nella schermata principale (che puoi ordinare per popolarità o per nome, premendo sulle apposite voci collocate in alto); in alternativa puoi eseguire una ricerca per categoria, premendo sulla voce Filtra per categoria e spuntando le categorie di tuo interesse (es. Audio e musica, cibo, foto, giochi e così via), o per titolo, sfruttando l’apposita barra collocata in alto.

Una volta trovata l’app di tuo interesse, premi sulla sua icona e poi su uno dei pulsanti che trovi sotto la voce Clicca per installare. A seconda dei casi, potresti dover scaricare il pacchetto apk necessario all’installazione dell’app dal suo sito ufficiale o da un altro store di app Android, come ad esempio Amazon Appstore o ApkPure.

Nel primo caso, si aprirà la pagina Web dalla quale prelevare il pacchetto d’installazione dell’app selezionata. Tu, dunque, non dovrai far altro che premere sul pulsante di download e confermare il prelievo del file, tramite l’avviso che compare sullo schermo (in basso).

A download completato, non ti resta poi che aprire il menu delle notifiche (dal quale puoi anche seguire l’andamento del download), tramite uno swipe dalla cima dello schermo verso il basso, e premere sul nome del pacchetto apk.

Nella schermata che ti viene mostrata, premi quindi su Consenti, poi su Installa e attendi che l’installazione dell’app venga completata automaticamente.

Installazione app

Nel caso degli store di terze parti, invece, dovrai prima scaricare questi ultimi e poi usarli per ottenere le applicazioni di tuo interesse.

Per quanto concerne Amazon Appstore, ad esempio, dopo aver premuto sul pulsante dello store in questione all’interno di TrovApp, verrai rimandato al sito di Amazon, in cui dovrai premere sul pulsante di download dell’applicazione scelta e poi su quello per il download dello store.

Una volta scaricato il pacchetto apk di Amazon Appstore, installalo come spiegato poc’anzi; dopodiché avvia lo store, esegui l’accesso con il tuo account Amazon e torna in TrovApp.

A questo punto, seleziona nuovamente l’app di tuo interesse in TrovApp e premi sul pulsante relativo ad Amazon Appstore. Infine, nella pagina che si apre, scegli di aprire l’app dello store di Amazon e completa il download da lì, premendo sull’apposito tasto.

Amazon Appstore

Al termine dello scaricamento, ti verrà proposta la classica installazione del pacchetto apk dell’applicazione (o del gioco) di tuo interesse.

Non ti resta, dunque, che seguire le indicazioni che ti ho dato in precedenza e, in pochi istanti, troverai la tua applicazione o il tuo gioco pronto per essere lanciato in home screen.

Play Store

Play Store

Se hai uno smartphone Huawei su cui sono ancora presenti i servizi Google , di conseguenza, il Play Store, evidentemente stai leggendo questa guida perché sei alla primissime armi con Android e non sai come avvalertene.

Bene, sono lieto di annunciarti che si tratta davvero di un gioco da ragazzi! Tanto per cominciare, se non l’hai ancora fatto, recati nelle Impostazioni del tuo dispositivo (l’icona dell’ingranaggio che si trova in home screen) e associa un account Google a quest’ultimo, premendo sulle voci Account > Aggiungi account. Maggiori info qui.

A questo punto, non ti resta che aprire il Play Store (il simbolo ▶︎ colorato che trovi in home screen) e cercare l’app o il gioco di tuo interesse: puoi sfogliare le proposte in evidenza presenti nella schermata principale dello store; accedere a classifiche e categorie, premendo sulle schede in alto, o eseguire una ricerca per nome, usando l’apposito campo presente in cima allo schermo.

Una volta individuata l’app di tuo interesse, premi sulla sua icona, quindi sul pulsante Installa e, se necessario, dai conferma. Se non hai associato ancora un metodo di pagamento valido al tuo account, potrebbe esserti chiesto di farlo (puoi usare una carta di credito/debito, il credito telefonico o rifiutare, premendo sul pulsante Ignora).

Se qualche passaggio non ti è chiaro, puoi trovare maggiori informazioni su come installare le applicazioni su Android nel mio tutorial dedicato all’argomento.

Altre soluzioni per scaricare app su Android

HUAWEI AppGallery

La flessibilità del sistema operativo Android consente di scaricare app e giochi da qualsiasi fonte. Si ottiene un pacchetto apk, lo si apre e, come visto anche prima, nel giro di pochi tap il gioco è fatto.

Ciò, però, scopre anche il fianco a potenziali rischi di sicurezza. Esistono, infatti, store e siti non certificati che diffondono applicazioni malevole progettate con lo scopo di carpire i dati degli utenti che le installano e causare altri danni a questi ultimi (es. la visualizzazione di contenuti pubblicitari molto invasivi).

Alla luce di quanto appena detto, il mio consiglio è quello di installare le app solo dagli store noti, come HUAWEI AppGallery, Play Store e Amazon Appstore, o dai siti ufficiali delle varie app (es. i siti di Facebook e WhatsApp).

Per il resto, diffida da siti e app che consentono il download di pacchetti apk, in quanto potrebbero diffondere malware e farti correre inutili rischi per la tua privacy. Sugli store appena citati puoi trovare tutto quello che ti serve, e anche di più!

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.