Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Miglior smartphone Huawei: guida all’acquisto

di

Huawei è un’azienda con sede in Cina che si sta facendo apprezzare sui mercati occidentali, primo fra tutti quello italiano, grazie a una serie di smartphone contraddistinti da un ottimo rapporto qualità-prezzo. Gli smartphone Huawei abbracciano un po’ tutte le fasce di prezzo: si parte dai terminali low-cost che si possono acquistare per meno di 100 euro e si arriva a dei veri e propri top di gamma che costano più di 500 euro. Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti. Anche se, va detto, il vero “pezzo forte” di Huawei sono i medi di gamma, quelli che costano dai 200 ai 400 euro.

Vorresti saperne di più? Bene, allora prenditi cinque minuti di tempo libero e da’ un’occhiata qui sotto: ho preparato per te una selezione dei migliori smartphone Huawei disponibili attualmente sul mercato con relativi prezzi e specifiche tecniche. Inoltre, qualora ti servisse, sempre qui sotto puoi trovare una guida all’acquisto con le spiegazioni relative alle caratteristiche che bisogna prendere maggiormente in considerazione prima di comprare uno smartphone, sia esso di Huawei o meno.

Allora, pronto a cominciare? Se la tua risposta è affermativa, continua a leggere e scopri qual è il cellulare di casa Huawei che fa maggiormente al caso tuo. Sono convinto che ne troverai anche più d’uno, perché la produzione del colosso cinese è davvero sterminata! Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Come scegliere uno smartphone Huawei

Ecco le caratteristiche tecniche, estetiche e funzionali che devi prendere in considerazione prima di acquistare uno smartphone Huawei, o anche uno smartphone di un’altra marca. Sono regole abbastanza generali che valgono un po’ per i device di tutte le marche.

Display

Smartphone Huawei

Molti smartphone di casa Huawei sono equipaggiati con display di tipo LCD IPS, i quali sono ben visibili sotto la luce del sole e riproducono i colori in maniera abbastanza naturale. Va fatta una distinzione tra i pannelli LCD IPS che si trovano sui terminali di fascia economica e media e i pannelli IPS-NEO che invece si trovano su alcuni terminali top di gamma, i quali assicurano un maggior contrasto rispetto agli LCD IPS (quindi riproducono neri più scuri).

I pannelli IPS consumano un po’ di più e hanno un angolo di visione un po’ meno ampio rispetto agli AMOLED/Super AMOLED che Huawei utilizza su pochissimi device. I pannelli AMOLED assicurano neri profondissimi (in quanto i pixel neri sono effettivamente spenti) e consumi energetici inferiori ma si vedono un po’ meno bene rispetto la luce diretta del sole rispetto agli IPS.

Per quanto riguarda la risoluzione del display, non c’è molto da dire: a una maggiore risoluzione, quindi a un maggior quantitativo di pixel riprodotti sullo schermo, corrisponde una maggiore nitidezza delle scritte e delle immagini visualizzate sul display.

Le dimensioni del display (e di conseguenza quelle dello smartphone) vanno valutate in maniera soggettiva. Come facilmente intuibile, un display più ampio aumenta la leggibilità dei testi e rende la fruizione di foto e video più immersiva, ma impatta negativamente sulla maneggevolezza del device stesso. Se hai mani piccole e/o non ami portare oggetti troppo ingombranti in tasca, farai meglio a non andare oltre i 5.2″.

Infine, bisogna valutare il rapporto di forma del display. Con il diffondersi dei telefoni senza cornici (o quasi), sul mercato sono arrivati dei telefoni con rapporto di forma 18:9 anziché 16:9, quindi con uno schermo un po’ più allungato. I display di questo tipo sono molto “immersivi”, ma non tutte le app sono ancora ottimizzati per essi, quindi si potrebbero visualizzare schermate “allungate” o fastidiose bande nere ai lati.

Inoltre, bisogna sottolineare il fatto che alcuni modelli di smartphone bezel-less presentano il cosiddetto notch, cioè una “tacca” collocata nella parte superiore del display, che copre parte dello schermo (e quindi può risultare fastidiosa).  Un’evoluzione del notch può essere la “goccia” frontale (quindi un notch più piccolo) oppure un foro con la fotocamera posto in uno degli angoli frontali del display. Inoltre, esistono alcuni modelli senza notch, goccia o foro e che presentano una fotocamera frontale a scomparsa.

Processore e RAM

Smartphone Huawei

Il processore e la RAM sono, rispettivamente, il “cervello” dello smartphone e la memoria su cui vengono salvati temporaneamente i dati dei processi e delle app in esecuzione.

Un processore più potente (quindi con un maggior quantitativo di Hz e core) velocizza l’esecuzione delle operazioni quotidiane sullo smartphone. Un buon quantitativo di RAM (ormai il minimo sindacale è 2GB) permette di eseguire più app in contemporanea senza rallentamenti, blocchi o refresh forzati.

Memoria interna ed espandibilità

Smartphone Huawei

La maggior parte degli smartphone Huawei ha una memoria interna che si può espandere grazie alle microSD. In alcuni casi la microSD può essere impostata anche come unità di memoria principale, così facendo la si può trasformare nella destinazione predefinita per foto, video, app e altri dati ma, attenzione, non tutte le app si possono spostare su SD. Altra cosa importante da sottolineare è che per non ridurre le prestazioni generali dello smartphone occorre acquistare una microSD abbastanza veloce. Per maggiori info a riguardo, dai un’occhiata al mio post su quale microSD comprare.

Tieni inoltre in considerazione il fatto che il quantitativo di memoria interna indicato dal produttore (es. 16GB) non rappresenta il reale spazio a disposizione per app e dati. A quel valore devi togliere lo spazio già occupato dal sistema operativo e dalle app di sistema.

Batteria

Smartphone Huawei

La capacità delle batterie degli smartphone viene espressa in milliampereora (mAh), quindi a un maggior numero di mAh corrisponde una maggiore potenza della batteria. Attenzione però, perché sulla durata effettiva della batteria di uno smartphone influisce molto l’uso che si fa del dispositivo e – cosa ancora più importante – il livello di ottimizzazione del software: uno smartphone con una batteria molto capiente ma con un software ottimizzato male (quindi che spreca molta energia) ha un’autonomia inferiore rispetto a uno smartphone con una batteria magari meno potente ma un software ottimizzato meglio.

In linea di massima, i telefoni più grandi (con lo schermo più ampio) hanno batterie più capienti e quindi assicurano un’autonomia maggiore, ma bisogna tener conto di tutte le variabili menzionate in precedenza.

Supporto dual-SIM

Smartphone Huawei

Molti smartphone Huawei dispongono del supporto dual-SIM, ma fai attenzione perché si tratta di un supporto quasi sempre di tipo Dual Stand-by. Questo significa che quando la prima SIM è impegnata in una chiamata, la seconda SIM risulta irraggiungibile. Inoltre, devi sapere che in alcuni casi lo slot della seconda SIM è condiviso con quello della microSD, quindi bisogna decidere se usare la seconda scheda o se espandere la memoria dello smartphone (non si possono fare entrambe le cose contemporaneamente).

Occhio anche agli store dai quali acquisti e alla provenienza dei telefoni: in alcuni casi, i modelli di uno stesso smartphone pensati per il mercato asiatico sono dual-SIM, mentre quelli pensati per il mercato europeo no.

Supporto 4G e connettività

Smartphone Huawei

Ormai tutti gli smartphone di Huawei supportano le reti 4G/LTE ma i modelli pensati per l’Asia possono mancare del supporto alla banda di frequenza 20 (quello a 800MHz), il che rende la rete 4G inutilizzabile con alcuni operatori in determinate zone.

Se cerchi uno smartphone compatibile con le reti LTE Advanced degli operatori italiani (300 Mbps), acquistane uno dotato di supporto alle reti LTE di Categoria 6 o superiore.

Per quanto riguarda le reti Wi-Fi, i telefoni più avanzati sono equipaggiati con il supporto wireless dual-band e wireless AC che permette di sfruttare appieno le reti a 5GHz e la velocità delle reti wireless AC (fino a 1.3Gbps).

Sistemi di sblocco

Smartphone Huawei

Oltre che con il classico PIN o la classica sequenza da “disegnare” sullo schermo, gli smartphone di Huawei possono essere sbloccati, a seconda dei modelli, tramite impronta digitale o riconoscimento del volto.

Il sensore d’impronte è un componente molto utile, solitamente posto sul lato frontale dello smartphone (nel tasto Home) o sul retro (abbastanza scomodo secondo me), che permette di sbloccare il dispositivo e di autenticarsi in varie applicazioni usando la propria impronta digitale. Ormai è disponibile anche sui terminali di fascia media e quindi ti consiglio vivamente di tenerlo in considerazione (è comodissimo, una volta provato è quasi impossibile farne a meno!). Su alcuni top di gamma è integrato addirittura sotto lo schermo.

Lo sblocco tramite riconoscimento facciale, invece, per il momento è riservato solo ai device di fascia alta e la sua efficacia, nella maggior parte dei casi, non è pari a quella dello sblocco tramite impronta. Si tratta, comunque, di un “pro” da valutare in sede d’acquisto.

Comparto fotografico

Smartphone Huawei

Nella scelta di uno smartphone vanno prese in considerazione anche le prestazioni fotografiche di quest’ultimo. Per valutare le prestazioni fotografiche di uno smartphone non bisogna fermarsi al numero di Megapixel della fotocamera: bisogna informarsi sulla qualità del sensore e, cosa ancora più importante, bisogna fare una ricerca su Internet in modo da vedere degli esempi delle foto e dei video realizzati dal telefono.

I modelli di smartphone Huawei più avanzati dispongono di una doppia o addirittura tripla fotocamera posteriore realizzata in collaborazione con Leica. Grazie alla doppia fotocamera, gli smartphone Huawei top di gamma promettono di realizzare foto con una dinamica più ampia rispetto a quella delle foto realizzate con una fotocamera singola. I risultati non sono sempre sbalorditivi come il marketing vorrebbe farci credere, ma sono sicuramente d’impatto.

Sistema operativo

Smartphone Huawei

I telefoni di Huawei sono tutti equipaggiati con Android e abbracciano la Emotion UI/EMUI, l’interfaccia semplificata di casa Huawei che per certi versi ricorda iOS e include dei menu semplificati che aiutano gli utenti meno esperti ad orientarsi meglio nella configurazione di Android. Come interfaccia non è particolarmente pesante ed è ben realizzata, soprattutto nelle versioni più recenti.

Tieni presente che i dispositivi di fascia più economica tendono ad essere “abbandonati” prima dalla casa madre, quindi trascorsi i 18 mesi che Google impone come finestra di tempo minima in cui fornire gli aggiornamenti di Android, potrebbero non ricevere più aggiornamenti per il sistema operativo.

Se acquisti da store asiatici o da store italiani che importano drittamente dalla Cina, assicurati che lo smartphone abbia una versione di Android tradotta in italiano e una garanzia conforme agli standard nazionali.

Huawei vs Honor

Smartphone Huawei

Tra i telefoni elencati di seguito ne troverai anche alcuni a marchio Honor: un brand che Huawei utilizza per i suoi device dedicati ai più giovani, tutti contraddistinti da un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Brand o no brand

Smartphone Huawei

Girovagando negli store online incontrerai sicuramente dei modelli di smartphone Huawei (e non solo Huawei) marchiati da TIM, Wind, Vodafone o altri operatori telefonici nazionali. I telefoni in questione vengono detti smartphone brandizzati e hanno prezzi generalmente inferiore a quelli privi di marchio (smartphone no brand).

La brandizzazione non costringe ad usare la SIM di un determinato operatore (è possibile usare una SIM TIM su un telefono brandizzato Vodafone o viceversa, tanto per essere chiari), ma prevede la presenza di software, sfondi e altri contenuti personalizzati dall’operatore che sono abbastanza fastidiosi e difficili da rimuovere.

Quale smartphone Huawei comprare

Tutto chiaro fin qui? Perfetto, allora passiamo alla lista degli smartphone Huawei più interessanti del momento e vediamo qual è quello più adatto a te.

Miglior smartphone Huawei economico (max 200 euro)

Huawei Y6 2018

Huawei Y6 2018 è il modello più equilibrato tra gli entry-level di Huawei per il 2018. Dispone di uno schermo da 5.7″ con 1440 x 720 pixel di risoluzione e rapporto di forma 18:9, un processore Qualcomm MSM8917 Snapdragon 425 Quad-Core da 1.4GHz, 2GB di RAM, una memoria interna da 16GB espandibile fino a 256GB con le microSD e una batteria da 3.000 mAh. Il suo comparto fotografico è affidato a una coppia di fotocamere da 13MP (posteriore) e 5MP (frontale). Il sistema operativo preinstallato sul dispositivo è Android 8.0 personalizzato con l’interfaccia EMUI 8.0 di Huawei. Misura 152.4 x 73 x 7.8 mm per 150 grammi di peso. Supporta lo sblocco facciale ma non ha il sensore d’impronte.

Huawei Y6 TIM (2018) (Smartphone 16 GB, Android 8.0 (OREO)) nero
Vedi offerta su Amazon

Huawei Nova Young

Nova Young

Se non hai esigenze particolari sotto il punto di vista delle prestazioni e guardi soprattutto al prezzo, valuta anche l’acquisto dell’Huawei Nova Young. Si tratta di un terminale entry-level con display da 5″ e 1280×720 pixel di risoluzione, processore MediaTek MT6737T Quad-core da 1.4GHz, 2GB di RAM e una memoria interna da 16GB espandibile fino a 128GB tramite microSD. Dispone inoltre di una coppia di fotocamere da 13 Megapixel (posteriore) e 5 MP (frontale) e di una batteria da 3.000 mAh. Viene fornito con Android 6.0 preinstallato. Misura 143.8 x 72 x 8.35 mm per 150 grammi di peso. Manca il sensore d’impronte. La scelta ideale per una persona che ha bisogno di un telefono senza troppi fronzoli da utilizzare principalmente per chiamate e messaggistica.

Huawei Nova Young Smartphone, 16 GB, Grigio
Vedi offerta su Amazon

Huawei P8 Lite 2017

Smartphone Huawei

Huawei P8 Lite 2017 è uno dei best-buy assoluti della fascia di mercato più economica. Ha un elegante corpo in vetro e policarbonato dall’aspetto premium (anche se i materiali costruttivi non sono proprio al top) e monta un display IPS da 5.2″ con 1920 x 1080 pixel di risoluzione. La sua scheda tecnica prevede un chipset HiSilicon Kirin 655 Octa-Core composto da quattro core Cortex-A53 da 2.1GHz e quattro core Cortex A-53 da 1.7GHz, 3GB di RAM e una memoria interna da 16GB espandibile fino a 256GB con le microSD. Dispone inoltre di un sensore d’impronte (sul retro) molto rapido e preciso, una batteria da 3.000 mAh che assicura un buon grado di autonomia e una coppia di fotocamere da 12MP e 8MP che svolge egregiamente il suo lavoro, eccetto la mancanza della stabilizzazione video. Le misure del device sono di 147.2 x 72.9 x 7.6 mm per 147 grammi di peso. Il sistema operativo che si trova preinstallato è Android 7.0 (Emotion UI 5.0). Piccola nota a margine: il trattamento oleofobico dello schermo non è tra i migliori, difatti non è difficile vedere molte ditate su quest’ultimo.

Huawei P8 Lite 2017 Dual SIM 4G 16GB White - smartphones (13.2 cm (5.2...
Vedi offerta su Amazon

Honor 9 Lite

Honor 9 Lite

Honor 9 Lite è la soluzione ideale per chi cerca uno smartphone dual-SIM bezel-less (quindi quasi senza bordi) e non vuole spendere più di 200 euro. È equipaggiato con un display IPS da 5.65″ avente una risoluzione di 2160 x 1080 pixel e un rapporto di forma di 18:9. È realizzato in metallo e vetro e dispone del sensore d’impronte sul retro (abbinato allo sblocco facciale, disponibile previa installazione di un apposito aggiornamento software). Sotto il “cofano”, invece, custodisce un chipset HiSilicon Kirin 659 Octa-Core composto da 4 core Cortex-A53 da 2.36GHz e 4 core Cortex-A53 da 1.7GHz, 3GB di RAM e 32GB di storage (espandibili fino a 256GB con le microSD, tramite slot condiviso con la seconda SIM). La batteria è da 3.000 mAh che assicura una buonissima autonomia, mentre il comparto fotografico è affidato a una doppia coppia di fotocamere: 13+2MP sia avanti che dietro, per risultati buoni ma non sopra la media. Da sottolineare la mancanza del supporto a wireless AC e reti a 5GHz. Le misure del device sono pari a 151 x 71.9 x 7.6 mm per 149 grammi di peso. Il sistema operativo con cui viene fornito è Android 8.0 Oreo personalizzato con la EMUI di Huawei.

Honor 9 Lite Smartphone, Schermo 5.65" FHD+, 3 GB RAM, Doppia Fotocame...
Vedi offerta su Amazon

Huawei P Smart 2019

Huawei P Smart 2019

Un altro smartphone bezel-less che Huawei propone sotto i 200 euro è P Smart 2019, che ha un elegante notch a goccia. È equipaggiato con un display IPS da 6.21″ avente un rapporto di forma di 19:5:9 e una risoluzione di 1080 x 2340 pixel e ha prestazioni in linea con la sua fascia di prezzo: è difatti animato da un chipset HiSilicon Kirin 710 Octa-Core (4 core Cortex-A73 da 2.2GHz + 4 core Cortex-A53 da 1.7GHz), 3GB di RAM e 32/64GB di memoria interna (espandibili fino a 512GB con le microSD, con slot condiviso con la seconda SIM). La batteria è da 3.400 mAh, mentre il comparto fotografico vede la presenza di una doppia fotocamera posteriore da 13+2MP e una fotocamera frontale da 8MP. Come già accennato in precedenza, è dual-SIM, dispone del sensore d’impronte sul retro, del riconoscimento facciale e supporta l’NFC. Misura 155.2 x 73.4 x 8 mm per 160 grammi di peso ed è animato da Android 9 personalizzato con la EMUI 9.

Huawei 51093GND P Smart 2019 Nero 6.21" 3Gb/64Gb Dual Sim
Vedi offerta su Amazon

Huawei P20 Lite

P20 Lite

Huawei P20 Lite è un terminale bezel-less che nel look – ma ovviamente non nelle prestazioni, vista la sua fascia di prezzo – ricorda molto da vicino gli iPhone X di Apple. È realizzato in metallo e vetro e ha un display LTPS IPS da 5.84″ (18:9 e risoluzione Full HD) su cui svetta un notch, che racchiude il sensore per lo sblocco con il volto e la fotocamera frontale da 16MP. La fotocamera posteriore, invece, ha un doppio sensore da 16+2MP e assicura scatti di buonissimo livello (forse soffre un po’ in condizioni di scarsa illuminazione). Da sottolineare anche la presenza di un sensore d’impronte posteriore e dell’NFC, mentre manca il supporto alle reti Wi-Fi dual-band. Le sue prestazioni sono di buon livello: monta un chipset HiSilicon Kirin 659 Octa-Core (4 core Cortex-A53 da 2.36GHz + 4 core Cortex-A53 da 1.7GHz), 4GB di RAM e 64GB di memoria interna (espandibili fino a 256GB con le microSD, slot condiviso con la seconda SIM). La batteria, invece, è da 3.000 mAh. Misura 148.6 x 71.2 x 7.4 mm e viene fornito con Android 8.0.

Huawei P20 Lite Smartphone 5.84" FHD+ 64GB, Dual SIM, Nero
Vedi offerta su Amazon

Miglior smartphone Huawei di fascia media (200-400 euro)

Honor Play [BEST BUY!]

Honor Play è uno dei terminali più convincenti di Honor/Huawei nel mercato dei medi di gamma. È caratterizzato da un design bezel-less con “tacca” in stile iPhone X e monta un display IPS da 6,3″ avente 1080 x 2340 pixel di risoluzione e un rapporto di forma di 19.5:9. Sotto l’elegante scocca monta un chipset HiSilicon Kirin 970 Octa-Core (composto da quattro core Cortex-A73 a 2.4GHz più quattro core Cortex-A53 a 1.8GHz), 4GB di RAM, una memoria interna da 64GB (espandibile fino a 256GB con le microSD, con slot condiviso con la seconda SIM) e una batteria da 3.750 mAh che garantisce un’ottima autonomia. Da sottolineare che la memoria interna è di tipo UFS 2.1, quindi molto rapida rispetto agli standard di questa fascia di mercato (dove vengono usate quasi sempre memorie di tipo eMMC). Dispone di sensore d’impronte, supporta l’NFC e tutte le reti wireless più avanzate. Il suo comparto fotografico è composto da una doppia fotocamera posteriore da 16+2MP e da una fotocamera frontale da 16MP. Misura 157.9 x 74.3 x 7.5 mm per 176 grammi di peso ed è animato da Android 8.1 personalizzato con l’interfaccia EMUI 8.2 di Huawei.

HUAWEI HONOR PLAY 6.3" MIDNIGHT BLACK DS EU
Vedi offerta su Amazon

Huawei Mate 10 Lite

Huawei Mate 10 Lite

Mate 10 Lite è la soluzione di Huawei per chi cerca un device di fascia media con display 18:9 (quindi con bordi estremamente sottili): per semplificare al massimo il discorso, lo si può considerare come una versione bezel-less di P10 Lite. È equipaggiato con un display IPS da 5.9″ avente una risoluzione Full HD+ (1080 x 2160 pixel), un chipset HiSilicon Kirin 659 Octa-core (composto da quattro core Cortex-A53 da 2.36 GHz e quattro core Cortex-A53 da 1.7 GHz), 4GB di RAM, 64GB di memoria interna (espandibile fino a 256GB, tramite slot condiviso con la seconda SIM) e una batteria da 3.340 mAh dalla buona autonomia. Le fotocamere sono due sul retro (16 + 2 MP) e due sulla parte frontale (13MP); sul retro c’è anche il sensore d’impronte. Tramite un apposito aggiornamento software, offre anche lo sblocco facciale. Le misure del device sono di 156.2 x 75.2 x 7.5 mm per 164 grammi di peso, il sistema operativo che lo anima è Android 7.0 con l’interfaccia EMUI 5.1.

Huawei Mate 10 Lite, Smartphone da 5,9 pollici, Octa Core, 64 GB ROM, ...
Vedi offerta su Amazon

Huawei P Smart+ 2019

Huawei P Smart+ 2019

Huawei P Smart+ 2019 si differenzia dal “fratello minore” per la memoria interna (in quanto è disponibile sono nel taglio da 64GB) e, soprattutto, per il comparto fotografico, che vede la presenza di ben tre fotocamere posteriori: una da 24MP, una da 16MP (ultrawide) e una da 2MP con sensore di profondità per l’effetto ritratto. La camera frontale è la stessa del modello base, così come il resto delle caratteristiche tecniche del device.

Huawei Psmart+ 2019 (Nero) più Microsdhc 16GB Class 10, Telefono con 6...
Vedi offerta su Amazon

Huawei Mate 20 Lite

Huawei Mate 20 Lite

Huawei Mate 20 Lite è un altro medio di gamma di casa Huawei che, per aiutarti nella scelta, potrei definire come un P Smart+ leggermente potenziato per quel che concerne il comparto fotografico. Ha il classico design bezel-less con notch superiore, in cui sono incastonate due fotocamere frontali: una da 24 MP con apertura f/2.0, sensore wide da 26mm e una da 2MP con sensore di profondità per le foto in modalità ritratto e funzione di registrazione video Full HD. Le fotocamere posteriori sono altresì due: una da 20MP con sensore wide da 27mm e apertura f/1.8 e una da 2MP con sensore di profondità e registrazione video Full HD. Lo schermo è un LCD IPS da 6.3″ con 1080 x 2340 pixel di risoluzione, mentre sotto la scocca ci sono un chipset Kirin 710 Octa-Core (4 core Cortex-A73 da 2.2GHz + 4 core Cortex-A53 da 1.7GHz), 4GB di RAM e 64GB di memoria interna (espandibili fino a 256GB con le microSD, con slot condiviso con la seconda SIM). Ci sono il sensore d’impronte (posteriore), lo sblocco facciale, il supporto alle reti dual-band e Android in versione 9.0 (si parte però da Android 8.1). Le misure sono pari a 158.3 x 75.3 x 7.6 mm per 172 grammi di peso, mentre la batteria è da 3.750 mAh.

Huawei Mate 20 Lite Nero 6.3" 4Gb/64Gb Dual Sim
Vedi offerta su Amazon

Honor View 10 Lite

Honor View 10 Lite è un’altra proposta di Honor per chi va alla ricerca di un terminale senza cornici in grado di abbinare ottime prestazioni a un prezzo da medio di gamma. Il suo design, in stile iPhone X ma con “tacca” ridotta, ormai non sorprende, ma è comunque apprezzabile, soprattutto per il fatto che non rinuncia al sensore d’impronte, posto sul retro. Monta un display IPS da 6,5″ con 1080 x 2340 pixel di risoluzione, un chipset HiSilicon Kirin 710 Octa-core (composto da 4 core Cortex-A73 da 2.2GHz e 4 core Cortex-A53 da 1.7GHz), 4GB di RAM e una memoria interna da 128GB espandibile fino a 400GB con le microSD. La batteria, da 3.750 mAh, assicura un ottimo grado di autonomia, mentre il comparto fotografico, che è composto da una doppia fotocamera posteriore da 20+2MP e una camera frontale da 16MP, assicura scatti e video di buona qualità (seppur non ai livelli dei top camera phone e con qualche “inciampo” in condizioni di scarsa luminosità). È dual-SIM con supporto 4G su entrambe le schede (slot dedicato, ma senza supporto al 4G+), si può collegare alle reti wireless AC e misura 160,4 x 76,6 x 7,8 mm per 175 grammi di peso. Il sistema operativo che lo anima è Android 8.1 Oreo personalizzato con la EMUI di Huawei.

Honor View 10 Lite Smartphone da 128 Gb, Marchio Tim, Nero
Vedi offerta su Amazon

Huawei P Smart Z

Huawei P Smart Z

Huawei P Smart Z è la soluzione ideale per chi ama il design bezel-less degli smartphone più recenti ma non impazzisce per notch, “gocce” o “fori” sul display. Presenta infatti un design tutto schermo senza alcun elemento di “disturbo” sulla parte frontale, nascondendo la fotocamera in un apposito carrellino a scomparsa che si aziona automaticamente quando ce n’è bisogno (cioè quando occorre realizzare una foto o un video con la fotocamera frontale o si vuole sbloccare il telefono con il volto). La fotocamera a scomparsa è da 16 MP con apertura f/2.0, sul lato posteriore invece c’è una doppia fotocamera da 16 e 2 MP con sensore per la profondità di campo, HDR e registrazione video a 1080p/30fps. Lo schermo è un ampio LCD IPS da 6,59″ e 1080 x 2340 pixel, sotto la scocca invece ci sono il chipset Hisilicon Kirin 710F Octa-core (composto da 4 core Cortex-A73 da 2.2 GHz e 4 core Cortex-A53 da 1.7 GHz), 4GB di RAM, 64GB di memoria interna (espandibile fino a 512GB con le microSD) e una batteria da 4.000 mAh. Da sottolineare la presenza di Bluetooth 5.0, NFC, jack per le cuffie, sensore d’impronte (posteriore), supporto wireless AC dual band e Android 9. Le misure del device sono pari a 163.5 x 77.3 x 8.8 mm per 196.8 grammi di peso.

Huawei P10 / P10 Plus

Smartphone Huawei

Huawei P10 è uno degli ex top di gamma di casa Huawei. Somiglia molto ad un iPhone, quindi il suo design non regala particolari emozioni, ma non è brutto. Sotto il punto di vista tecnico, nulla da eccepire: è equipaggiato con un display IPS NEO LCD da 5.1″ con 1920 x 1080 pixel di risoluzione, un chipset Hisilicon Kirin 960 Octa-core formato da quattro core Cortex A-73 da 2.4GHz e quattro core Cortex A-53 a 1.8GHz, 4GB di RAM e 64GB di memoria interna espandibili fino a 256GB con le microSD. Dispone di una batteria da 3.200 mAh che permette di arrivare quasi sempre a sera (anche se l’autonomia è abbastanza altalenante) e di un comparto fotografico realizzato in collaborazione con Leica composto da una coppia di fotocamere posteriori da 20 e 12 MP con apertura focale f/2.2 (una con sensore in bianco e nero) e una fotocamera frontale da 8MP. Le sue misure sono pari a 69.3 x 145.3 x 6.98 mm per 145 grammi di peso, mentre il sistema operativo che lo anima è Android 7.0 (con Emotion UI 5.1). Naturalmente non mancano sensore d’impronte (frontale), supporto a Wi-Fi dual band, Wireless AC e alle implementazioni più avanzate della rete 4G (eccetto il 4.5G). Rispetto ad altri top di gamma manca di audio stereo e di resistenza ad acqua e polvere, ma visto che ormai si trova intorno ai 500 euro vale sicuramente la pena tenerlo in considerazione.

P10 Plus è la versione “ingrandita” di Huawei P10. Si differenzia da quest’ultimo per le dimensioni dello schermo: un LCD IPS NEO da 5.5″ con 1440 x 2560 pixel di risoluzione, per la resistenza ad acqua e polvere, per il sistema audio di tipo stereo anziché mono e per il comparto fotografico, che prevede una coppia di fotocamere posteriori da 20 MP + 12 MP con apertura focale f/1.8 (contro quella f/2.2 di P10). La batteria è ovviamente più capiente, da 3750 mAh per la precisione.

Huawei P10 Smartphone, Mono SIM, 64 GB, Nero
Vedi offerta su Amazon
Huawei P10 Plus 4G 128GB Black,Graphite smartphone - smartphones (14 c...
Vedi offerta su Amazon

Huawei P30 Lite

Huawei P30 Lite

Huawei P30 Lite è il “piccolino” della gamma P30 di Huawei. Ovviamente non raggiunge le prestazioni dei “fratelli maggiori”, ma risulta comunque interessante, soprattutto se si riesce a trovarlo sotto il prezzo base imposto dal produttore (369 euro). Tra le sue caratteristiche principali, oltre il design con “goccia” frontale, troviamo una memoria interna di ben 128GB (espandibile addirittura con le microSD fino a 512GB, occupando lo slot della seconda SIM) e un comparto fotografico con una camera frontale da 24MP e tre fotocamere posteriori: una da 48 MP con apertura f/1.8, una da 8 MP ultrawide, e una da 2 MP con apertura f/2.4 e sensore di profondità per i ritratti. Monta poi uno schermo IPS LCD da 6.15″ con 1080 x 2312 pixel di risoluzione, il “solito” chipset Kirin 710 Octa-Core (4 core Cortex-A73 da 2.2GHz + 4 core Cortex-A53 da 1.7GHz), 4GB di RAM e una batteria da 3.340 mAh. Ha il sensore d’impronte (sul retro), supporta lo sblocco facciale, le reti AC e dual-band ma non il Bluetooth 5.0 (è fermo al 4.2). Misura 152.9 x 72.7 x 7.4 mm per 159 grammi di peso ed è animato da Android 9.0 (con EMUI 9).

Huawei P30 Lite (Blue) Smartphone + cover trasparente, 4GB RAM, memori...
Vedi offerta su Amazon

Huawei P20 / P20 Pro

P20 Pro

Huawei P20 Pro e Huawei P20 sono i modelli top di gamma della scorsa generazione “P” di Huawei. Il loro principale punto di forza è il comparto fotografico, che su P20 Pro conta addirittura tre fotocamere posteriori realizzate in collaborazione con Leica: la prima ha un sensore RGB da 40MP con apertura f/1.8 e focale da 27mm e stabilizzazione ottica, la seconda ha un sensore monocromatico da 20MP con apertura f/1.6 e focale da 27mm, la terza è una tele da 8MP con apertura f/2.4 e focale da 80mm. Offre uno zoom ottico a 3x, uno zoom ibrido a 5x, registra video in 4K e crea slow-motion a 960fps in risoluzione HD (720p). Grazie al machine learning, poi, i parametri di scatto vengono ottimizzati in maniera automatica per ottenere immagini nitide in qualsiasi condizione di luminosità. La fotocamera frontale, invece, è da 24MP con apertura f/2.0 e registrazione video in Full HD. Per il resto, le caratteristiche di P20 Pro sono quelle che si aspetterebbe da un device del suo calibro: ha uno schermo AMOLED 18.7:9 da 6.1″ con 1080 x 2244 pixel di risoluzione, un chipset Hisilicon Kirin 970 (4 core Cortex-A73 da 2.4GHz + 4 core Cortex-A53 da 1.8GHz), 6GB di RAM, una memoria interna da 128GB (non espandibile) e una batteria da 4.000 mAh. Dispone di sensore d’impronte frontale, sblocco facciale e del supporto alle tecnologie NFC, Wi-Fi dual-band, wireless AC e 4G+. È dual-SIM con supporto al 4G su entrambe le schede. Misura 155 x 73.9 x 7.8 mm per 180 grammi di peso e viene fornito con Android 8.1 installato di serie (con EMUI 8.1). Dispone anche della certificazione IP67 per la resistenza ad acqua e polvere, mentre manca il jack audio.

P20 è la versione più compatta dell’ultimo top di gamma Huawei. Si distingue dal fratello maggiore per il display (un LTPS IPS da 5.8″), la dotazione di RAM (4GB al posto di 6GB), la batteria (da 3.400 mAh) e il comparto fotografico, che vede la presenza di sole due fotocamere posteriori: una da 12 MP con apertura f/1.8 e stabilizzazione ottica e una da 20MP con apertura f/1.6. Manca l’impermeabilità.

Huawei P20 14,7 cm (5.8") 4 GB 128 GB SIM singola 4G Nero 3400 mAh
Vedi offerta su Amazon
Huawei P20 Pro Single Sim 4G 128Gb Nero - Smartphones 15.5 cm6.1", 128...
Vedi offerta su Amazon

Miglior smartphone Huawei di fascia alta (oltre 400 euro)

Huawei Mate 10 Pro

Huawei Mate 10 Pro

Huawei Mate 10 Pro è uno dei terminali più avanzati disponibili attualmente nel catalogo dell’azienda cinese. Ha un bellissimo display AMOLED da 6″ con risoluzione Full HD+ (2160 x 1080 pixel) e form factor da 18:9, quindi con cornici estremamente ridotte. Uno dei suoi principali punti di forza è l’utilizzo dell’intelligenza artificiale, che secondo le promesse di Huawei dovrebbe ottimizzare in automatico le prestazioni e i consumi dello smartphone e aiutare l’utente a ottenere foto di migliore qualità (riconoscendo i soggetti inquadrati e regolando di conseguenza i parametri di scatto). Sotto il “cofano” custodisce un chipset Kirin 970 Octa-Core composto da quattro core Cortex A-73 da 2.4GHz e quattro core Cortex A-53 da 1.8GHz, 6GB di RAM, 128GB di storage (non espandibili) e una batteria da 4.000 mAh che assicura una lunghissima autonomia. Il comparto fotografico è composto da una doppia fotocamera posteriore da 20 e 12 MP (la prima monocromatica, la seconda a colori) e una fotocamera frontale da 8MP che realizzano scatti e video di livello top. È impermeabile (IP67), ha il sensore d’impronte (sul retro) e supporta tutte le tecnologie di connettività wireless più avanzate e lo sblocco facciale (previa installazione di un apposito aggiornamento software). Misura 154.2×74.2×7.9 mm, pesa 178 grammi ed è animato da Android 8.0 Oreo personalizzato con la EMUI 8.0 di Huawei.

Huawei Mate10 Pro Smartphone con Schermo 6,0" FullView, Octa-core CPU,...
Vedi offerta su Amazon

Huawei Mate 20

Huawei Mate 20 è uno dei dispositivi più avanzati disponibili nell’attuale catalogo di Huawei. È contraddistinto da un design bezel-less con tanto di tacca superiore in stile iPhone X (anche se più compatta) e dispone di una scheda tecnica di tutto rispetto: display IPS da 6,53″ con 1080 x 2244 pixel di risoluzione e rapporto di forma di 18.7:9, chipset Kirin 980 Octa-core (composto da 2 core Cortex-A76 da 2.6 GHz, 2 core Cortex-A76 da 1.92GHz e 4 core Cortex-A55 da 1.8 GHz), 4GB di RAM, 128GB di memoria interna (espandibile fino a 512GB con le NanoSD, delle schede di memoria dal formato più compatto rispetto alle classiche microSD) e una batteria da 4.000 mAh con ricarica veloce ma senza ricarica wireless. Il suo comparto fotografico comprende una fotocamera frontale da 24MP con apertura f/2.0 e una tripla camera posteriore: uno da 40MP con grandangolo e apertura f/1.8, uno da 20MP con ottica ultra wide e apertura f/2.2 e un teleobiettivo da 8MP con apertura f/2.8 stabilizzato otticamente. Da sottolineare, poi, il supporto alle reti wireless più avanzate, all’NFC e allo sblocco facciale (non 3D). C’è anche il sensore d’impronte, sul retro. Le misure del dispositivo sono pari a 158.2 x 77.2 x 8.3 mm per 188 grammi di peso, il sistema operativo che lo anima è Android 9.0 personalizzato con la EMUI di Huawei. Dispone della certificazione IP53 per la resistenza a polvere e schizzi d’acqua.

Honor View 20

Honor View 20

Honor View 20 è uno dei terminali più avanzati di casa Honor. Ha un bel design a tutto schermo con foro per la fotocamera frontale (una camera da 25MP con apertura f/2.0, sensore da 27mm e supporto HDR che registra video a 1080p e 30fps). Le fotocamere posteriori sono due, entrambe a 48 MP con apertura f/1.8, sensore da 1/2″, 3D stereo, HDR e registrazione di video a 2160p/30fps e 1080p/30fps. Lo schermo è un pannello IPS LCD da 6.4″ con 1080 x 2310 pixel di risoluzione, la RAM è da 6GB, la memoria interna da 128GB (non espandibile). Sotto la scocca c’è anche un chipset Kirin 980 Octa-Core (2 core Cortex-A76 da 2.6GHz + 2 core Cortex-A76 da 1.92GHz e 2 core Cortex-A55 da 1.8GHz), da segnalare poi il supporto alla tecnologia Bluetooth 5.0, la buona batteria da 4.000 mAh e la presenza dello sblocco con impronta (sensore sul retro) e volto. Misura 156.9 x 75.4 x 8.1 mm per 180 grammi di peso. Il sistema operativo che lo anima è Android 9.0 Pie con Magic UI 2.0.1.

Honor View 20 Smartphone, Schermo 6.4" Fhd+, 8 Gb Ram, Fotocamera da 4...
Vedi offerta su Amazon

Huawei Mate 20 Pro

Huawei Mate 20 Pro è l’attuale top di gamma della famiglia Mate e, più in generale, uno degli smartphone più avanzati al mondo. Offre praticamente tutto quello che si potrebbe desiderare: design in metallo e vetro, display OLED che ricopre quasi interamente la superficie frontale del device, sblocco facciale sicuro con riconoscimento del volto in 3D, sensore d’impronte sotto lo schermo, comparto fotografico da primo della classe (realizzato in collaborazione con Leica), resistenza ad acqua e polvere (IP68), supporto alla ricarica wireless e perfino possibilità di trasformarsi a sua volta in un caricatore wireless per altri device. Entrando più nel dettaglio, è equipaggiato con un display AMOLED da 6,39″ con supporto HDR10 avente 1440 x 3120 pixel di risoluzione e un rapporto di forma di 19.5:9, un chipset HiSilicon Kirin 980 Octa-core (composto da 2 core Cortex-A76 da 2.6GHz, 2 core Cortex-A76 da 1.9GHz e 4 core Cortex-A55 da 1.8GHz), 6GB di RAM, una memoria interna da 128GB (espandibile fino a 256GB con le NanoSD, un formato più piccolo di microSD) e una batteria da ben 4.200 mAh. Supporta tutte le reti wireless più avanzate, l’NFC e dispone di una fotocamera posteriore con tre sensori: uno da 40MP con apertura f/1.8 e grandangolo, uno da 20MP con apertura f/2.2 e ottica ultra wide e un teleobiettivo da 8MP con apertura f/2.8 e stabilizzatore ottico. La fotocamera frontale, invece, è da 24MP con apertura f/2.0. Le dimensioni del device sono pari a 157.8 x 72.3 x 8.6 mm per 189 grammi di peso. Il sistema operativo che lo anima è Android 9.0 personalizzato con la EMUI di Huawei. È dual-SIM con slot condiviso con la NM Card.

Huawei Mate 20 Pro 16,2 cm (6.39") 6 GB 128 GB Dual SIM ibrida 4G 4200...
Vedi offerta su Amazon

Huawei P30


Con un display da 6,1″ a risoluzione Full HD basato su tecnologia OLED, Huawei P30 è uno degli smartphone più innovativi attualmente presenti sulla piazza. La superficie frontale è piatta, è protetta da una pellicola (quindi non devi installarne una tu!) ed è ricoperta quasi del tutto dal display. Qui troviamo infatti solo una piccola “notch” a goccia sulla parte superiore che abbraccia la fotocamera frontale, mentre sulla parte inferiore la cornice è così piccola che non può contenere nulla. Il sensore d’impronte è comunque frontale, ma è installato sotto il display: funziona proprio come un sensore tradizionale, è parimenti affidabile e solo un po’ più lento. Huawei P30 utilizza un processore HiSilicon Kirin 980, lo stesso di Mate 20 e Mate 20 Pro, basato su otto core e due unità per i calcoli di Intelligenza Artificiale. Lo smartphone viene inoltre proposto con 6 GB di RAM e 128 GB di storage interno, che può essere espanso attraverso una scheda di memoria in formato proprietario: la NM Card. Di questo modello è peculiare il comparto fotografico, composto da tre moduli al posteriore e uno da 32 Megapixel nella parte frontale. Ti dicevo della fotocamera posteriore a tre moduli: il primo utilizza un sensore principale da ben 40 Megapixel abbinato ad un obiettivo f/1.8 con lunghezza focale normale, e viene accompagnato da un tele-obiettivo 3x con sensore da 8 Megapixel (gran parte degli smartphone si fermano a 2x, quando lo hanno) e da un obiettivo ultra-grandangolare con sensore da 16 Megapixel che consente di scattare con un campo di visione più ampio. Si tratta di una delle migliori fotocamere presenti su smartphone, ma fa meglio HUawei P30 Pro di cui ti parlerò qui di seguito. La batteria è da 3.650 mAh ed è provvista di ricarica rapida attraverso il grosso caricabatterie da 22.5Whr.

Huawei P30 15,5 cm (6.1") 6 GB 128 GB Dual SIM ibrida 4G Nero 3650 mAh
Vedi offerta su Amazon

Huawei P30 Pro


Huawei P30 Pro è l’attuale flagship della produzione di Huawei e, proprio come il P30, è uno dei migliori smartphone che puoi trovare in questo momento in circolazione se non il migliore. Di certo è il più innovativo, grazie alla presenza di soluzioni che puoi trovare difficilmente su dispositivi della concorrenza in questo momento: ad esempio l’auricolare in capsula per le telefonate non c’è, o meglio i suoni della chiamata vengono diffusi dallo stesso vetro del display (e si sente piuttosto bene!). Le caratteristiche hardware sono piuttosto simili a quelle del modello più piccolo della nuova famiglia: il processore è il Kirin 980 con doppia NPU e otto core e il sensore è anche in questo caso sotto il vetro del display. Ci sono però diverse differenze rispetto al P30: ad esempio il display ha una diagonale da 6,47 pollici ed è curvo ai due lati, caratteristica che lo rende più aggraziato nelle forme ma un po’ più scomodo da utilizzare, soprattutto le prime volte. Abbiamo poi una batteria più ampia, da 4.200 mAh, e supporto alla ricarica rapida da ben 40W (si ricarica completamente in circa un’ora) e alla ricarica wireless (che invece non c’è su P30). Inoltre, con P30 Pro puoi ricaricare qualsiasi smartphone via wireless sfruttando la sua batteria integrata. Basta poggiarlo sulla sua parte posteriore, attivare l’opzione, e partirà automaticamente il processo di carica. Le differenze più sostanziali fra i due terminali risiedono, però, nel comparto fotografico: la fotocamera frontale è la stessa da 32 Megapixel, ma quella posteriore ha delle differenze. Su P30 Pro abbiamo infatti un sensore da 40 Megapixel con obiettivo f/1.6 luminoso, abbinato ad altri tre moduli per un sistema definito “Quad camera”. Fra questi troviamo uno zoom ottico da ben 5x, ottenuto con un sistema a specchio che consente all’obiettivo di svilupparsi in orizzontale all’interno del telaio dello smartphone. Il fattore d’ingrandimento è in questo modo molto più elevato rispetto ad altri smartphone, con uno zoom che raggiunge il livello di quello che puoi ottenere solitamente con fotocamere digitali compatte o addirittura reflex. Abbiamo poi un modulo con obiettivo ultra-grandangolare e sensore da 20 Megapixel, e infine un sensore TOF (Time-of-Flight) che consente di raccogliere dati più precisi sulla distanza degli elementi e offrire un effetto bokeh nei ritratti migliore e a più strati rispetto alla scorsa generazione

Huawei P30 Pro 16,4 cm (6.47") 8 GB 128 GB Dual SIM ibrida 4G Nero 420...
Vedi offerta su Amazon

Altri smartphone Huawei

Smartphone Huawei

Se vuoi una panoramica ancora più completa sugli smartphone Huawei, consulta il sito ufficiale dell’azienda cinese, nel quale potrai trovare la lista completa dei device attualmente in commercio sul mercato italiano. Il sito di Huawei consente di acquistare gli smartphone da vari store online. Tra questi però manca Amazon, che io invece ti consiglio di tenere altamente in considerazione in quanto spesso offre prezzi e tempi di consegna migliori della concorrenza.

Se invece vai alla ricerca di un’offerta telefonica che comprenda l’acquisto di uno smartphone Huawei, collegati al sito Internet SOSTariffe e seleziona il terminale che preferisci dal riquadro Smartphone incluso. In questo modo potrai vedere la lista completa delle offerte telefoniche che comprendono l’acquisto dei telefoni Huawei disposte in ordine di prezzo (dalla più economica a salire).