Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Miglior Huawei dual SIM: guida all’acquisto

di

Huawei è nota per aver immesso sul mercato una serie di smartphone Android caratterizzati da un ottimo rapporto qualità-prezzo. Fra di essi ci sono dispositivi adatti un po’ a tutti i gusti e tutte le esigenze, compresi molti terminali dual-SIM che permettono di usare due numeri di telefono contemporaneamente, ed è di questi che voglio occuparmi oggi.

Qui sotto trovi una lista dei migliori smartphone Huawei dual SIM comprendente le caratteristiche tecniche di ciascun dispositivo e un collegamento per acquistarlo direttamente online. Ti assicuro che ce ne sono davvero per tutte le necessità e tutte le tasche: da quelli più “semplici” che costano meno di 100 euro ai top di gamma che invece non lasciano nulla al caso e naturalmente richiedono una spesa più importante.

Cerca di individuare il modello più adatto alle tue esigenze – informati bene sulle sue specifiche tecniche – e procedi all’acquisto, basta un clic. Le caratteristiche che devi tenere maggiormente in considerazione sono quelle “tipiche” che si prendono in considerazione durante la scelta di qualsiasi smartphone (dimensione dello schermo, potenza della CPU, quantitativo di RAM, supporto alla rete LTE, capienza della memoria interna ecc.) più alcuni parametri specifici che riguardano i terminali dual-SIM. Continua a leggere per saperne di più.

Indice

Come scegliere uno smartphone Huawei dual-SIM

Huawei dual SIM

Come appena accennato, il catalogo degli smartphone Huawei dual SIM è talmente vasto e variegato che è molto facile “perdersi” al suo interno. Per evitare che ciò accada e individuare il telefono più adatto alle tue esigenze, prendi in considerazione le caratteristiche che sto per elencarti.

Tecnologia dual-SIM utilizzata

Gli smartphone dual-SIM si dividono in due grandi categorie: quella dei terminali Dual-SIM Dual Standby (DSDS) e quella dei terminali Dual-SIM Full Active (DSFA). Gli smartphone Dual Stand-by fanno risultare la seconda SIM occupata quando la prima è impegnata in una chiamata e, ahimè, rappresentano la maggioranza del mercato; quelli Full Active, invece, sono in grado di mantenere le due SIM sempre attive ma sono poco diffusi.

Switch della connessione

La maggior parte dei telefoni dual-SIM permette di navigare in 3G/4G su una SIM lasciando alla seconda scheda una connessione di tipo 2G (che è sufficiente solo per le chiamate). Il passaggio della connessione da una SIM all’altra può essere gestito a livello software, tramite un’operazione denominata switch a caldo, oppure può richiedere l’intervento “fisico” dell’utente, al quale può spettare il compito di spostare la scheda dallo slot che supporta la connessione 3G/4G all’altro. Per fortuna la maggior parte dei telefoni Huawei supporta lo switch a caldo. Ci sono, in ogni caso, anche dei modelli che permettono di avere la connessione dati attiva su entrambe le SIM.

Slot dedicato o condiviso

Alcuni modelli di smartphone includono due slot in cui inerire le SIM e uno slot per la microSD, attraverso cui espandere la memoria del dispositivo. Altri, invece, hanno uno slot condiviso che può essere utilizzato sia per la seconda SIM che per la microSD, questo significa che si è forzati a scegliere se utilizzare due SIM o se espandere la memoria del cellulare (non si possono fare entrambe le cose contemporaneamente).

Huawei dual SIM

Display

Dopo aver valutato con attenzione tutte le caratteristiche relative alla gestione dual-SIM, per scoprire qual è lo smartphone Huawei più adatto a te, devi analizzare tutte le altre specifiche tecniche, cominciando dallo schermo.

Il display di uno smartphone determina gran parte dell’esperienza utente: da esso dipendono la grandezza e la maneggevolezza del telefono, la comodità di fruizione dei contenuti multimediali e altro ancora. È quindi importante valutare con attenzione tutte le caratteristiche che lo contraddistinguono, come ad esempio le dimensioni, la risoluzione e la tecnologia sulla quale basano il loro funzionamento.

Le dimensioni del display si misurano in pollici e sono molto semplici da valutare: più grande è lo schermo di uno smartphone e più risulta comoda la fruizione dei contenuti visualizzati su quest’ultimo. Di contro cala la sua maneggevolezza e la comodità di tenerlo nella tasca dei pantaloni. Per fare un discorso molto generico, possiamo dire che gli smartphone da oltre 5″ cominciano a essere ingombranti e quindi possono presentare qualche difficoltà nell’uso con una mano sola o con il trasporto in tasca, anche se va detto che la loro effettiva compattezza e maneggevolezza dipende anche dallo spessore delle cornici e da materiali costruttivi con i quali sono stati realizzati.

La risoluzione è quella che determina il grado di definizione dei contenuti visualizzati su schermo. Si misura in pixel e, di conseguenza, a un maggior numero di pixel (cioè di punti) riprodotti su schermo equivale una maggiore nitidezza di testi e immagini visualizzati su quest’ultimo. Le risoluzioni più diffuse sui terminali Huawei (e non solo) sono le seguenti.

  • FWVGA: 854 x 480 pixel
  • HD: 1280 x 720 pixel.
  • Full HD: 1920 x 1080 pixel.
  • QHD: 2560 x 1440 pixel.

Un altro parametro tecnico dal quale si può capire il grado di nitidezza di un display è quello relativo alla densità di pixel, che si misura in ppi (pixel per pollice): più ppi ci sono in uno schermo e più definiti risultano i contenuti visualizzati su quest’ultimo.

Vale poi la pena soffermarsi sul tipo di pannello montato sullo smartphone. Nella maggior parte dei casi, Huawei utilizza pannelli di tipo LCD IPS per i suoi smartphone, ma anche tra pannelli dello stesso tipo possono esserci delle differenze. Ad esempio, sui telefoni di fascia più alta Huawei tende a usare dei pannelli IPS-NEO che hanno un maggior rapporto di contrasto rispetto agli LCD IPS e quindi riescono a riprodurre neri più scuri.

Neri ancora più scuri, anzi assoluti, sono propri dei pannelli AMOLED/Super AMOLED che però Huawei utilizza solo di rado sui suoi device. Questa tipologia di schermi, su cui invece altri produttori, in primis Samsung, puntano molto, garantisce minori consumi energetici ma ha qualche problema di visibilità in più sotto la luce del sole e non riesce ancora a riprodurre i colori in maniera fedele come gli IPS.

Infine, bisogna valutare il rapporto di forma del display, che può essere quello classico da 16:9 oppure quello da 18:9 che contraddistingue i moderni smartphone bezel-less, quelli quasi senza cornici. I display 18:9 sono sicuramente più “immersivi”, ma non tutti i contenuti sono ancora ottimizzati per essi. Questo significa che alcune app possono apparire “stirate” o possono presentare fastidiose bande nere ai lati.

Inoltre, bisogna prendere in considerazione il fatto che alcuni device bezel-less presentano il cosiddetto notch, ossia una tacca centrale, posta sulla parte superiore dello schermo, che nasconde la fotocamera frontale. In alcuni modelli di smartphone il notch è stato comunque superato dall’implementazione di un “foro” nell’angolo alto del display, in cui è incastonata la fotocamera frontale dello smartphone.

Processore, RAM e memoria interna

Processore, RAM e memoria interna sono tre componenti che hanno un peso determinante sulle prestazioni generali di uno smartphone. Probabilmente sai già a cosa servono e quali sono i loro compiti, in ogni caso un “ripassino” veloce non farà male.

Il processore è un po’ come il cervello del telefono. È quello che si occupa di fare tutti i calcoli e quindi dalla sua potenza dipende la velocità del telefono nel compiere le operazioni quotidiane. Entrando più nel dettaglio, negli smartphone il processore è integrato in un chip denominato SoC che include anche il processore grafico e altri componenti necessari al funzionamento del device. La sua potenza si misura in base al numero di core che ha, cioè al numero di unità di calcolo che si suddividono le operazioni da compiere, e alla frequenza operativa di questi ultimi, che si misura in GHz.

La RAM è la memoria in cui vengono ospitati temporaneamente i dati delle applicazioni in uso (e del sistema operativo). Più ce n’è e più fluida risulta l’esperienza utente. Se non vuoi vedere blocchi, freeze o refresh improvvisi nel passaggio da un’app all’altra, acquista uno smartphone con almeno 2GB di memoria RAM.

La memoria interna, infine, è quella che ospita in maniera permanente i dati che vengono salvati sullo smartphone, il sistema operativo e le app. Su molti modelli di smartphone Huawei è espandibile tramite microSD ma, attenzione, perché in alcuni casi non è possibile usare la memory card come unità di memoria principale e/o c’è lo slot condiviso con la seconda SIM, che quindi rende inutilizzabile l’espansione della memoria (a meno di non voler rinunciare alla seconda SIM).

Huawei dual SIM

Supporto 4G/LTE e connettività

Ormai anche gli smartphone più economici supportano le reti 4G/LTE, ma non tutti permettono di navigare alla stessa velocità. La tecnologia LTE, infatti, è suddivisa in varie categorie e ogni categoria consente di raggiungere una velocità massima in download e in upload. Senza addentrarci in tecnicismi, sappi che per sfruttare pienamente le reti LTE italiane attuali è consigliato l’acquisto di uno smartphone compatibile con l’LTE di categoria 6 o superiore: tecnologia grazie alla quale si può raggiungere una velocità di download massima teorica di 300Mbps. Per quanto concerne la gestione dual-SIM della connessione 4G, fai riferimento alle indicazioni che ti ho dato prima (quando ti ho parlato dello switch a caldo e del passaggio della connessione da una SIM all’altra).

Quanto alle connessioni Wi-Fi, invece, ti consiglio di controllare la compatibilità dello smartphone con le reti dual-band a 5GHz e con standard come il wireless AC che permette di sfruttare al massimo le velocità delle reti domestiche per il trasferimento dei dati in modalità wireless (a patto che il router in uso supporti anch’esso la tecnologia wireless AC).

Batteria

Le batterie incluse negli smartphone possono essere fisse o rimovibili e la loro capacità viene espressa in milliampereora (mAh). In linea teorica, per valutare l’autonomia di uno smartphone basterebbe guardare alla capacità nominale della batteria, quindi al numero di mAh, ma le cose non stanno esattamente così.

Sulla reale autonomia di un telefono, infatti, influiscono anche variabili come il grado di ottimizzazione del software e il livello di efficienza energetica del processore. Quindi per valutare l’autonomia di uno smartphone nel “mondo reale” bisogna cercare delle recensioni e dei pareri provenienti da persone che hanno usato il dispositivo nelle attività di tutti i giorni.

Sistema operativo

Tutti gli smartphone di casa Huawei sono equipaggiati con il sistema operativo Android e con un’interfaccia personalizzata denominata EMUI, la quale rende i menu di sistema estremamente amichevoli e aggiunge opzioni aggiuntive per varie operazioni, ad esempio la realizzazione degli screenshot.

Gli aggiornamenti di Android vengono garantiti per circa 18 mesi, dopodiché il produttore può sospenderne il rilascio. Se ci tieni ad avere uno smartphone a prova di futuro per quel che concerne il sistema operativo, acquista un modello recente già equipaggiato con Android 6.0 o successivi e/o compra un modello top di gamma (i top di gamma, infatti, tendono a ricevere più aggiornamenti rispetto ai modelli più economici).

Un discorso a parte va poi fatto per i telefoni brandizzati dagli operatori telefonici (es. Wind o TIM), i quali costano meno rispetto ai telefoni non brandizzati ma includono dei software, spesso superflui, che sono molto difficili da rimuovere.

Huawei dual SIM

Huawei e Honor

In questa guida all’acquisto dedicata agli smartphone Huawei troverai anche dei telefoni a marchio Honor. Non si tratta di un errore: Honor è un’azienda che fa capo a Huawei e i suoi telefoni, rivolti principalmente a un pubblico giovane, sono tutti contraddistinti da un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Importazione e garanzia

Alcuni smartphone Huawei vengono venduti in variante dual-SIM solo in mercati diversi da quello italiano. Questo vuol dire che alcuni modelli fra quelli elencati in questo post potrebbero essere d’importazione e, potenzialmente, potrebbero avere una garanzia diversa da quella standard italiana. Informati bene su questo aspetto prima di aprire il portafogli e di effettuare il tuo acquisto.

Altre caratteristiche da prendere in considerazione

Altre caratteristiche che ti consiglio di prendere in considerazione sono la presenza o meno di un sensore per il rilevamento delle impronte digitali (per sbloccare lo smartphone usando il dito), che sugli ultimi modelli top di gamma può essere anche sotto il vetro del display; il supporto allo sblocco facciale, sia bidimensionale (meno sicuro ma più veloce), sia tridimensionale con sensore di profondità (un po’ più lento ma affidabile al 100%); la qualità delle foto e dei video realizzati dal telefono (basta fare una ricerca su Google e cercare degli esempi); la qualità dell’audio sia in chiamata che per la riproduzione dei contenuti multimediali e il supporto alla tecnologia NFC per i micro-pagamenti e il collegamento rapido ad altri dispositivi; la ricarica rapida della batteria.

Quale Huawei dual SIM comprare

Fatte queste doverose precisazioni, direi che possiamo passare al “sodo” e scoprire qual è lo smartphone Huawei dual SIM più adatto alle tue esigenze. Sono convinto che ne troverai anche più d’uno. Buona lettura e buon divertimento!

Miglior Huawei dual SIM economico (max 200 euro)

Honor 7A


Honor 7A è uno degli smartphone più economici che puoi trovare fra quelli venduti da Huawei o dalla sua sussidiaria Honor. Nonostante il suo prezzo particolarmente contenuto, questo modello propone due slot per altrettante SIM e uno slot dedicato per quanto riguarda la microSD per l’espansione dello storage. Si può sbloccare via riconoscimento del volto o via scansione dell’impronta digitale, mentre il processore integrato è un Qualcomm Snapdragon 430 di fascia bassa con otto core da 1,4 GHz massimo. Per quanto riguarda il comparto delle memorie abbiamo 2 GB di RAM e 16 GB di storage integrato, mentre il display è un ampio IPS da 5,7″ a risoluzione HD+, quindi 1440×720 pixel nel formato di 18:9. Le fotocamere posteriori sono da 13 e 2 MP, mentre quella frontale è da 8 MP. Chiude la lista delle specifiche tecniche una batteria da 3.000 mAh.

Huawei Honor 7A Smartphone Da 16 Gb, TIM, Blu
Vedi offerta su Amazon

Huawei Y5 (2018)


Un altro ottimo terminale Huawei con funzione dual SIM è Huawei Y5 (2018), soprattutto se non vuoi spendere molto. A circa 100 euro questo terminale propone tutte le caratteristiche essenziali per avere un’esperienza di utilizzo di qualità: il pannello è da 5,45 pollici a risoluzione HD+, con formato 18:9 e quindi con un computo dei pixel che ammonta a 1440 x 720 pixel rispettivamente per il lato lungo e per quello corto. Viene venduto con Android 8.1 Oreo personalizzato con la EMUI 8 di Huawei e fa uso di un processore MediaTek quad-core da 1,5 GHz. Somiglia molto a Honor 7S, e infatti ti consiglio di scegliere, tra i due, quello che costa meno. La fotocamera posteriore è singola e da 13 MP, quella anteriore da 5 MP, e la batteria ha un amperaggio di 3.020 mAh. Viene venduto anche in versione single SIM, ma qui ti propongo la variante che può integrare contemporaneamente anche due SIM. Per quanto riguarda le memorie abbiamo 2 GB di RAM e 16 GB di storage, per fortuna espandibile.

Huawei Y5 2018 Smartphone da 13,8 cm (5.45"), (Doppia SIM 4G RAM 2GB, ...
Vedi offerta su Amazon

Honor 7S


Salendo un po’ di prezzo troviamo Honor 7S, che si caratterizza per dimensioni più compatte rispetto a quelle del 7A. In questo modello abbiamo un display da soli 5,45″ a risoluzione HD+ con formato di 18:9, quindi 1440×720 pixel, mentre sotto la scocca il processore integrato è un MediaTek quad-core da 1,5 GHz. La CPU viene supportata da un comparto memorie basato su 2 GB di RAM e 16 GB di storage espandibile, e anche in questo caso abbiamo la possibilità di utilizzare due SIM in modalità dual-standby. Viene venduto con Android 8.0 Oreo, mentre la fotocamera posteriore è singola e utilizza un sensore da 13 MP. Sulla parte frontale abbiamo invece una fotocamera da 5 MP. Il connettore è un Micro USB tradizionale, mentre la batteria è da 3.020 mAh. Se sei alla ricerca di uno smartphone compatto ed economico, questo può fare al caso tuo!

Honor 7S Smartphone, Blu, Display 5.45" HD+, Fotocamera 13MP, Dual Si...
Vedi offerta su Amazon

Huawei P Smart


Huawei P Smart è un ottimo cellulare di fascia medio bassa che non ti fa mancare nulla, nonostante sia acquistabile a circa 150 euro. Offre un display Full HD+ con risoluzione di 2160×1080 pixel e diagonale di 5,65″, e un design con cornici ridotte e senza notch. Viene venduto con Android 8 Oreo personalizzato con la EMUI di Huawei, e ha una batteria da 3.000 mAh oltre alla compatibilità con due SIM contemporaneamente. Il processore integrato è il Kirin 659 proprietario, mentre per quanto riguarda le memorie in questa variante che ti propongo troviamo 3 GB di RAM e 32 GB di storage espandibile via microSD. Le fotocamere posteriori sono da 13 e 2 MP, mentre quella frontale è da 8 MP. Non manca il jack audio da 3.5mm per la connessione di cuffie e microfono, mentre il sensore d’impronte è integrato nella parte posteriore della scocca, che è in lega metallica. Pesa solo 143 grammi ed è spesso 7,5mm, per un terminale che fa dell’ergonomia il suo punto di forza.

Huawei P Smart 5.65" Dual SIM 4G 3000mAh Black - Smartphones (14.3 cm ...
Vedi offerta su Amazon

Honor 9 Lite

Honor 9 Lite

Honor 9 Lite è la scelta ideale per chi cerca uno smartphone economico ma non vuole rinunciare al design bezel-less degli ultimi top di gamma. Dispone di uno schermo IPS da 5.65″ e 2160 x 1080 pixel, un chipset HiSilicon Kirin 659 Octa-Core composto da 4 core Cortex-A53 da 2.36GHz e 4 core Cortex-A53 da 1.7GHz e una RAM da 3GB. La memoria interna è da 32GB, espandibile fino a 256GB con le microSD tramite slot condiviso con la seconda SIM, la batteria è da 3.000 mAh, mentre il comparto fotografico è composto da una doppia fotocamera posteriore da 13+2MP e una doppia fotocamera frontale da 13+2MP. Misura 151 x 71.9 x 7.6 mm per 149 grammi di peso, dispone di un sensore per il rilevamento delle impronte e della funzione di sblocco facciale (previa installazione di un apposito aggiornamento software). Il sistema operativo con cui viene fornito è Android 8.0 Oreo (personalizzato con l’interfaccia EMUI). Manca il supporto alle reti a 5GHz e alla tecnologia wireless AC.

Honor 9 Lite Smartphone, Schermo 5.65" FHD+, 3 GB RAM, Doppia Fotocame...
Vedi offerta su Amazon

Honor 7X


Honor 7X è un altro smartphone molto valido con supporto al dual SIM e display di ampie dimensioni. Il pannello montato è un IPS da ben 5,93″ a risoluzione Full HD+ con aspect-ratio di 18:9, quindi il computo dei pixel è 2160×1080 rispettivamente per lato lungo e lato corto. Questo modello fa uso del processore Kirin 659 sviluppato internamente, che ha otto core e in questo modello viene abbinato a 4 GB di RAM e 64 GB di storage espandibile fino a un massimo di 256 GB via microSD. Sono due le fotocamere posteriori, da 16 e 2 MP, mentre quella anteriore è singola e monta un sensore da 8 MP. La batteria integrata è da 3.340 mAh, mentre per quanto riguarda il design troviamo una scocca posteriore in lega d’alluminio e una parte frontale coperta quasi interamente dal display, ad eccezione delle due piccole cornici sopra e sotto (quest’ultima include anche il logo honor).

Honor 7X Smartphone, Nero, 64Gb Memoria, 4Gb Ram, Display 5.93" Fhd+, ...
Vedi offerta su Amazon

Honor Y7 (2018)


Un buon terminale di fascia bassa con supporto al dual SIM è Huawei Y7 (2018), che implementa un display ancora più grande, seppur di poco, rispetto a quello di Honor 7X. In questo caso abbiamo un IPS in formato 18:9 con diagonale da 5,99″, ma è da segnalare che la risoluzione è solo HD+, quindi 1440×720 pixel. Viene venduto con Android 8.0 Oreo personalizzato con la EMUI di Huawei, e implementa un processore Qualcomm Snapdragon 430 abbinato a 2 GB di RAM e 16 GB di storage. La batteria è da 3.000 mAh, mentre gli slot per le SIM e per la microSD sono separati, quindi puoi utilizzare entrambe le funzioni contemporaneamente. Il sensore d’impronte digitali è sul retro, che è in vetro lucido, visto che sulla parte frontale abbiamo principalmente il display. In questo modello troviamo anche il connettore da 3.5mm per microfono e cuffie esterne. La fotocamera dietro è singola e da 13 MP, mentre quella frontale è da 8 MP.

Huawei Y7 2018 5.99" Dual SIM 4G 2GB 16GB 3000mAh Blue - Smartphones (...
Vedi offerta su Amazon

Miglior Huawei dual SIM di fascia media (200-400 euro)

Huawei Mate 10 Lite

Mate 10 Lite

Adesso passiamo a Huawei Mate 10 Lite, un medio di gamma di scorsa generazione (ma ancora attuale) contraddistinto da un design bezel-less e dalla presenza di un display IPS da 5.9″ con risoluzione Full HD+ (1080 x 2160 pixel), naturalmente con rapporto di forma 18:9. Sotto la scocca, realizzata in metallo e vetro, custodisce un chipset HiSilicon Kirin 659 Octa-core composto da 4 core Cortex-A53 da 2.36 GHz e 4 core Cortex-A53 da 1.7 GHz, 4GB di RAM e una memoria interna da 64GB espandibile fino a 256GB con le microSD, usando lo slot della seconda SIM. La batteria è da 3.340 mAh e assicura un buon grado di autonomia, c’è il sensore d’impronte (sul retro) e lo sblocco facciale (previa installazione di apposito update software). Il comparto fotografico è affidato a una coppia di fotocamere posteriori da 16 e 2 MP e una coppia di fotocamere frontali da 13MP. Le misure del device sono di 156.2 x 75.2 x 7.5 mm per 164 grammi di peso, il sistema operativo che lo anima è Android 7.0 (con interfaccia EMUI). Purtroppo non c’è il supporto al wireless AC e alle reti a 5GHz.

Huawei Mate 10 Lite, Smartphone da 5,9 pollici, Octa Core, 64 GB ROM, ...
Vedi offerta su Amazon

Huawei P20 Lite

P20 Lite

Un altro terminale bezel-less da prendere in considerazione nella fascia media di mercato è Huawei P20 Lite, che monta un display IPS da 5,84″ con 2280 x 1080 pixel di risoluzione, supporta lo sblocco facciale (con tanto di notch superiore in stile iPhone X) e dispone di un sensore d’impronte posteriore. Al suo interno ci sono un chipset HiSilicon Kirin 659 Octa-Core composto da 4 core Cortex-A53 da 2.36GHz e 4 core Cortex-A53 da 1.7GHz, una memoria RAM da 4GB, una memoria interna da 64GB espandibile fino a 256GB con le microSD (tramite slot condiviso) e una batteria da 3.000 mAh. Il suo comparto fotografico comprende una coppia di fotocamere posteriori da 16+2 Megapixel e una camera anteriore da 16MP in grado di garantire ottimi risultati. Misura 148.6 x 71.2 x 7.4 mm per 145 grammi di peso e viene venduto con Android 8.0 a bordo. Supporta l’NFC ma non le reti wireless a 5GHz.

Huawei P20 Lite Smartphone 5.84" FHD+ 64GB, Dual SIM, Nero
Vedi offerta su Amazon

Honor 10 Lite


Uno smartphone che non costa molto, ma offre abbastanza per non rimanere mai delusi, è l’Honor 10 Lite, che offre un display da 6,21″ caratterizzato da una notch di piccolissime dimensioni con forma a goccia. Il pannello è un IPS con formato da 19,5:9 e supporto alla risoluzione Full HD+ (precisamente con 2340 x 1080 pixel). Il processore integrato sotto la scocca in vetro e metallo è l’ottimo Kirin 710, abbinato a 3 GB di RAM e 64 GB di storage locale. Le fotocamere sono da 13 + 2 MP al posteriore, con stabilizzazione potenziata dalla Intelligenza Artificiale, e da 24 MP per quanto riguarda il modulo anteriore. Abbiamo inoltre Android 9.0 Pie al primo avvio, un sensore d’impronte nella parte posteriore, e una batteria da 3.400 mAh con carica da 10 W.

Honor 10 Lite Smartphone, Schermo 6,21" Fhd+, 3 Gb Ram, Doppia Fotocam...
Vedi offerta su Amazon

Honor View 10 Lite


La fascia media di Huawei e Honor è quella più interessante se si vuole spendere poco e non si vogliono accettare troppi compromessi. Con Honor View 10 Lite abbiamo un comparto hardware davvero molto valido con una spesa contenuta: il display è un enorme IPS da 6.5″ a risoluzione Full HD+ con un rapporto schermo-cornici dichiarato di ben 91%. Questo modello utilizza il recente processore Kirin 710 con supporto alla modalità GPU Turbo che consente di ottenere prestazioni elevate con i videogiochi anche dopo diverso tempo. In questo modello che ti suggerisco viene supportato da 4 GB di memoria RAM e ben 128 GB di storage interno che può ulteriormente essere espanso attraverso una microSD da acquistare separatamente. La fotocamera posteriore è da 20 + 2 MP con supporto all’Intelligenza Artificiale, mentre la batteria integrata è da 3.750 mAh.

Honor View 10 Lite Smartphone, 128GB Memoria, 4GB RAM, Display 6.5" FH...
Vedi offerta su Amazon

Huawei P Smart+


Huawei P SMart+ monta anch’esso il processore Kirin 710, sviluppato con processo produttivo a 12-nm e con otto core, di cui quattro da 2,2 GHz. In questo modello che ti suggerisco di seguito trovi il dual SIM (ibrido, quindi con slot condiviso con la microSD), due fotocamere sia al frontale (24 + 2 MP) che al posteriore (16 + 2 MP), e un comparto memorie da 4 GB per la RAM e 64 GB per quanto concerne lo storage locale. Viene venduto con Android 8.1 Oreo e interfaccia personalizzata EMUI 8.2, e la batteria è da 3.340 mAh. Questo modello dispone di un display da 6,3″ particolarmente allungato, con formato 19,5:9 e risoluzione 2340×1080 pixel derivata dalla Full HD. Viene venduto insieme ad uno speaker Bluetooth nella dotazione originale.

Huawei PSmart+ (Nero) più esclusivo speaker Bluetooth, Telefono con 64...
Vedi offerta su Amazon

Honor 10


Honor 10 è uno dei migliori smartphone di casa Honor. Il suo prezzo è abbastanza accessibile, soprattutto se prendiamo in esame le sue caratteristiche tecniche. Stiamo infatti parlando di un device realizzato con ottimi materiali costruttivi equipaggiato con un display IPS Full HD+ da 5.84″, un chipset HiSilicon Kirin 970 Octa-core, 4GB di RAM e 64GB di memoria interna espandibili fino a 256GB con le microSD (slot condiviso con la seconda SIM) e una batteria da 3.400 mAh. Il suo comparto fotografico è particolarmente raffinato, con una doppia fotocamera posteriore da 24MP e 16 MP e una fotocamera frontale da 8MP. Supporta 4G ad alta velocità, sblocco tramite sensore d’impronte e wireless AC. Il sistema operativo che lo anima al primo avvio è Android 8.1 con EMUI proprietaria.

Honor 10 Smartphone, 4G LTE, 64GB di memoria, 4GB RAM, Processore Kiri...
Vedi offerta su Amazon

Huawei Mate 20 Lite


Huawei Mate 20 Lite è uno degli smartphone di fascia media migliori dell’ultima generazione, e non solo fra quelli del produttore cinese. Il comparto fotografico posteriore è eccellente, e fa uso di una fotocamera da 20 MP abbinata ad un sensore di profondità da 2 MP capace di scattare ottime immagini sia sotto la luce del sole, sia al buio. Nella parte frontale abbiamo invece una fotocamera da 24 MP, anch’essa doppia con sensore di profondità da 2 MP abbinato. Il display è da 19,5:9, quindi parecchio allungato, con supporto alla risoluzione Full HD+, mentre il processore è l’ottimo Kirin 710 tipico della fascia media di Huawei, abbinato qui a 4 GB di RAM e 64 GB di storage espandibile. Viene venduto sia in versione single SIM, sia in versione dual SIM, come quella che ti propongo qui di seguito.

Huawei Mate 20 Lite Nero 6.3" 4Gb/64Gb Dual Sim
Vedi offerta su Amazon

Honor Play


Honor Play è uno smartphone decisamente interessante che si rivolge ai videogiocatori senza costare una fortuna. Ad un prezzo che si aggira fra i 350 e i 400 euro, questo modello offre il potente processore Kirin 970 da 10-nm, con otto core da massimo 2,4 GHz. Si tratta della CPU che montavano i top di gamma di inizio 2018, un processore che offre una grande potenza di calcolo e il supporto all’Intelligenza Artificiale in locale tramite NPU. Viene proposto con modulo dual SIM, 4 GB di RAM e 64 GB di storage espandibile via microSD, mentre la batteria è da 3.750 mAh con supporto alla ricarica rapida da 18W con l’adattatore offerto in dotazione. Le fotocamere posteriori sono due, da 16 MP più sensore di profondità da 2 MP, mentre quella anteriore è singola e da 16 MP.

Honor Play Smartphone + GRATIS Pellicola Screen Protective, 19: 9 Disp...
Vedi offerta su Amazon

Miglior Huawei dual SIM di fascia alta (oltre 400 euro)

Honor View 10

View 10

Honor View 10 è uno smartphone, tra quelli di fascia media, che offre il miglior rapporto tra qualità e prezzo. Caratterizzato da un design bezel-less, dispone di uno schermo LTPS IPS da 5,99″ con 1080 x 2160 pixel di risoluzione, un sensore d’impronte frontale (merce rara per i device in questo formato) e una funzione di sblocco facciale (senza notch superiore). Le sue prestazioni sono di ottimo livello grazie al chipset HiSilicon Kirin 970 Octa-core (composto da 4 core Cortex-A73 da 2.4GHz e 4 core Cortex-A53 da 1.8GHz) e alla RAM da 6GB. Completano la scheda tecnica del device 128GB di storage (espandibili fino a 256GB con le microSD), la batteria da 3.750 mAh e un comparto fotografico composto da una doppia fotocamera posteriore da 16 e 20MP e una fotocamera frontale da 13MP. È dual-SIM con funzionamento del 4G simultaneo su entrambe le schede (ma con slot condiviso con la microSD), supporta le reti a 5GHz e il wireless AC. Le sue misure sono pari a 157 x 75 x 7 mm per 172 grammi di peso. Il sistema operativo che lo anima è Android 8.0 (con interfaccia EMUI).

Honor View 10 Smartphone, Blu, 4G LTE, 128GB Memoria, 6GB RAM, Display...
Vedi offerta su Amazon

Huawei P20


Huawei P20 ha diverse delle caratteristiche del modello Pro (di cui ti parlo poco più avanti), ma si differenzia per alcuni dettagli: il display è un IPS da 5.8″, mentre il comparto memorie si basa su 4GB di RAM. Abbiamo inoltre una batteria da 3.400 mAh e, a differenza di P20 Pro, non c’è l’impermeabilità. Misura 149.1 x 70.8 x 7.7 mm per 165 grammi di peso e, come sul Pro, manca il jack per le cuffie. Le fotocamere posteriore sono poi solo due: una con un sensore da 12MP e apertura f/1.8 (stabilizzata otticamente) e una con un sensore da 20MP e apertura f/1.6.

Huawei P20 - Smartphone 14.7 cm (5.8"), (Doppia SIM 4G, 128GB, 20 MP, ...
Vedi offerta su Amazon

Huawei Mate 20


Annunciato verso la fine del 2018 insieme al fratello maggiore Mate 20 Pro, Huawei Mate 20 è uno degli smartphone migliori del duo Huawei/Honor. Utilizza un ampio display LCD IPS da 6,53″ Full HD+ con un elevatissimo rapporto schermo-cornici dovuto all’uso di una notch a goccia di dimensioni ridotte, che racchiude solo la fotocamera frontale. Questo smartphone è un concentrato di tecnologia: usa il processore Kirin 980 a 7-nm di ultimissima generazione con 2 NPU per i calcoli legati all’Intelligenza Artificiale, mentre le fotocamere posteriori sono ben tre. La principale utilizza un obiettivo normale e un sensore da 12 MP, la seconda un obiettivo ultra-grandangolare con ampio campo di visione e sensore da 16 MP, mentre la terza fotocamera è da 8 MP con zoom ottico 2X rispetto al normale. La fotocamera frontale è invece da 24 MP, mentre la batteria integrata è da ben 4.000 mAh con supporto alla ricarica rapida. Abbiamo un connettore USB Type-C per la ricarica (rapida), un sensore d’impronte al posteriore e il Bluetooth è disponibile in versione 5.0.

Huawei Mate20 128 GB/4 GB Dual SIM Smartphone - Black (West European)
Vedi offerta su Amazon

Huawei P20 Pro

P20

Huawei P20 Pro è stato il top di gamma di Huawei di inizio 2018: utilizza un ottimo display AMOLED da 6.1″ con supporto alla risoluzione 2244 x 1080 pixel (derivata dalla Full HD), e usa un design bezel-less in stile iPhone X, con notch frontale e sblocco con il volto attraverso un sistema di scansione tridimensionale piuttosto avanzato. Il principale punto di forza è il comparto fotografico, realizzato in collaborazione con Leica, che sul modello Pro vede la presenza di ben tre fotocamere posteriori: una con sensore a colori da 40MP, stabilizzazione ottica, apertura f/1.8 e focale da 27mm; una con sensore monocromatico da 20MP, apertura f/1.6 e focale da 27mm e una con sensore tele da 8MP, apertura f/2.4 e focale da 80mm. Lo smartphone permette di realizzare video in 4K, slow motion HD a 960fps e di sfruttare uno zoom ottico a 3x o uno zoom ibrido a 5x. La camera frontale è da 24MP con apertura f/2.0. Da sottolineare anche la presenza di un sistema di machine learning che ottimizza automaticamente i parametri di scatto in base alle condizioni ambientali e permette di ottenere foto e video sempre ricchi di dettagli.

Il resto delle specifiche tecniche è altresì di primissimo livello: P20 Pro è equipaggiato con un chipset Hisilicon Kirin 970 composto da 4 core Cortex-A73 da 2.4GHz + 4 core Cortex-A53 da 1.8GHz, 6GB di RAM, 128GB di storage (non espandibile) e una batteria da 4.000 mAh. Oltre allo sblocco facciale ha un sensore d’impronte frontale, ed è impermeabile (certificazione IP67). Da sottolineare il supporto dual-SIM con 4G attivo su entrambe le schede in contemporanea e la compatibilità con il 4G+. Misura 155 x 73.9 x 7.8 mm per 180 grammi di peso ed è animato da Android 8.1 (con interfaccia EMUI) al primo avvio.

Huawei P20 Pro 128 GB/6 GB Dual SIM Smartphone - Black (International ...
Vedi offerta su Amazon

Huawei Mate 10 Pro

Mate 10 Pro

Huawei Mate 10 Pro è stato uno dei terminali più avanzati della gamma Huawei, ma si difende molto bene ancora oggi. Ha dalla sua un bel design con bordi ultra-sottili (e senza notch) e il supporto all’intelligenza artificiale che, nelle intenzioni del produttore asiatico, dovrebbe portare a un’ottimizzazione automatica dei consumi, delle prestazioni e delle impostazioni di scatto per le foto. Il display è un ottimo AMOLED da 6″ con 2160 x 1080 pixel di risoluzione e rapporto di forma 18:9. Sotto la scocca, invece, custodisce un chipset Kirin 970 Octa-Core (composto da 4 core Cortex A-73 da 2.4GHz e 4 core Cortex A-53 da 1.8GHz), 6GB di RAM, una memoria interna da 128GB (non espandibile) e una batteria da 4.000 mAh. È impermeabile (certificazione IP67), ha un sensore d’impronte sul retro, supporta lo sblocco facciale (previa installazione di un apposito aggiornamento software) e il suo sistema dual-SIM permette di usare la connessione 4G su entrambe le schede in contemporanea. Misura 154.2×74.2×7.9 mm per 178 grammi di peso, è animato da Android 8.0 e supporta tutte le reti più avanzate. Si tratta di un terminale valido ancora oggi, anche se ti consiglio P20 Pro visto che puoi trovarlo ad un prezzo leggermente inferiore.

Huawei Mate 10 Pro Dual SIM Telefono cellulare 4G 128GB - (15.2 cm (6"...
Vedi offerta su Amazon

Honor View 20


Honor View 20 è stato fra i primi ad introdurre alcune delle tecnologie che implementa, come ad esempio la fotocamera frontale cosiddetta in-screen, perché è sostanzialmente inserita in un foro di pochissimi millimetri presente sull’angolo superiore sinistro del display. Il modulo è da 25 MP, con il particolare design che consente di risparmiare lo spazio altrimenti occupato dalla notch per la riproduzione delle notifiche. Fra le novità di questo smartphone abbiamo anche la fotocamera posteriore da ben 48 MP con modalità AI Ultra Clarity per imprimere nella foto un quantitativo enorme di dettagli, anche in condizioni di luce non ottimali. Il sensore da 48 MP è abbinato inoltre ad un modulo TOF 3D che consente di riprodurre gli ambienti in tre dimensioni e di utilizzare la stessa fotocamera come controller per alcuni giochi compatibili (la fotocamera riesce a riprodurre nel gioco i movimenti del soggetto posizionato di fronte). Questo smartphone utilizza un display IPS da 6,4″ IPS con un elevatissimo rapporto schermo-cornici, il processore Kirin 980 a 7-nm, una batteria da 4.000 mAh, ed è venduto in Italia nella versione da 6 GB di RAM e 256 GB di storage locale.

Honor View 20 Smartphone, Schermo 6.4" Fhd+, 8 Gb Ram, Fotocamera da 4...
Vedi offerta su Amazon

Huawei Mate 20 Pro


Se vuoi spendere un po’ di più c’è Huawei Mate 20 Pro, che è il top di gamma attuale della famiglia Mate e uno degli smartphone migliori attualmente disponibili in circolazione. Fa uso della stessa piattaforma hardware del Mate 20, ma al tempo stesso adotta soluzioni molto più ricercate. Abbiamo quindi il processore Kirin 980 con doppia NPU e processo produttivo a 7-nm, che viene abbinato a 6 GB di RAM e ben 128 GB di storage locale espandibile via microSD. La batteria è anche in questo caso da 4.000 mAh, ma può essere ricaricata in circa un’ora grazie all’uso di una tecnologia di ricarica estremamente veloce, funzionante con l’adattatore da 40 W che viene fornito in dotazione. Il display è un OLED da 6,39″ a risoluzione 3120×1440 pixel (quindi derivata dalla Quad HD), con supporto al profilo colore P3 e all’HDR10. La memoria di storage può essere espansa solo con schede NM (Nano Memory), un formato proprietario annunciato da Huawei insieme ai nuovi smartphone. Anche la fotocamera posteriore è avanzatissima, ed è basata su tre moduli: il principale è da 40 MP ed è abbinato ad un obiettivo normale luminoso f/1.7; la seconda è da 20 MP ed è abbinata ad un obiettivo ultra-grandangolare; la terza è invece da 8 MP ed è stabilizzata otticamente e abbinata ad un obiettivo zoom da 5x rispetto all’ultra-grandangolare. Come metodi di sblocco abbiamo un sensore d’impronte frontale posizionato sotto il vetro del display e un sistema di riconoscimento del volto avanzato in 3D.

Huawei Mate 20 Pro 16,2 cm (6.39") 6 GB 128 GB Dual SIM ibrida 4G 4200...
Vedi offerta su Amazon

Huawei P30


Annunciato a fine Marzo 2019 insieme al modello Pro, Huawei P30 è uno degli smartphone dual SIM più interessanti fra quelli in commercio. Anche in questo caso abbiamo uno doppio slot di tipo ibrido: nel primo si installa la Nano SIM, nel secondo si può installare un’altra Nano SIM o la scheda di memoria esterna (in formato NM Card). Huawei P30 è un dispositivo con display OLED da 6,1″ a risoluzione Full HD+, pari a 240×1080 pixel, con processore Kirin 980 (lo stesso di Mate 20, Mate 20 Pro e Honor View 20), 6 GB di RAM e uno spazio di archiviazione integrato di 128 GB. Abbiamo inoltre una batteria da 3.650 mAh con supporto alla ricarica rapida e un triplo modulo fotografico al posteriore: il principale usa un sensore da 40 MP con obiettivo normale f/1.8, ed è abbinato ad un tele-obiettivo 3x con sensore da 8 MP più “lungo” rispetto a molti altri smartphone di fascia alta, e a un obiettivo ultra-grandangolare con sensore da 16 MP. La fotocamera frontale è inserita in una notch a goccia, ed è da 32 MP, mentre il sensore d’impronte è posizionato anch’esso sulla parte frontale, sotto al display.

Huawei P30 Smartphone + Cover, 6GB RAM, Memoria 128 GB, Display 6.1" F...
Vedi offerta su Amazon

Huawei P30 Pro


Huawei P30 Pro è la variante più alta in gamma, simile nelle specifiche tecniche ma al tempo stesso profondamente diverso. È un dispositivo che innova in diverse aree: ad esempio oltre al sensore d’impronte sotto-vetro, integra anche una capsula telefonica che utilizza il vetro del display per diffondere il suono. A livello di design non ci sono molte differenze con il P30: la variante Pro è più grande, ha un display OLED da 6,47″ curvo ai lati, sempre AMOLED, e dispone dello stesso processore Kirin 980 con doppia unità per i calcoli di Intelligenza Artificiale, 6 GB di RAM e 128 o 256 GB di spazio di archiviazione espandibili via NM Card. Anche questo modello utilizza un doppio slot di tipo ibrido: quindi puoi usare la scheda d’espansione o la seconda scheda SIM, non entrambe contemporaneamente. Fra le differenze dei due modelli abbiamo anche la fotocamera posteriore, con modulo principale sempre da 40 MP ma con obiettivo f/1.6. I moduli qui sono quattro sulla parte posteriore: oltre a quello “normale” abbiamo infatti uno zoom ottico 5x con obiettivo periscopico che si sviluppa in orizzontale dentro la scocca; un ultra-grandangolare abbinato ad un sensore da 20 MP, e infine un sensore TOF (Time-of-Flight) che serve a raccogliere dati sulla posizione degli oggetti in ambiente per riprodurre in maniera più precisa rispetto al passato l’effetto bokeh nei ritratti e gli effetti di realtà aumentata. Huawei P30 Pro ha una batteria da 4.200 mAh che può essere ricaricata rapidamente fino a 40W, supporta la ricarica wireless e può ricaricare un dispositivo esterno compatibile anche via wireless.

Huawei P30 Pro Smartphone + Cover Trasparente, 8GB RAM, Memoria 128GB,...
Vedi offerta su Amazon

Altri smartphone Huawei

Huawei dual SIM

Se vuoi una panoramica più ampia sui telefoni di casa Huawei, dai un’occhiata alla mia guida all’acquisto dedicata agli smartphone Huawei in cui ti ho segnalato tutti i migliori device prodotti dall’azienda cinese, compresi quelli dual-SIM.

In alternativa, ti ricordo che puoi collegarti al sito ufficiale di Huawei e sfogliare la lista completa di tutti gli smartphone di questa marca disponibili attualmente nei negozi.