Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Migliori cellulari dual SIM: guida all’acquisto

di

Hai deciso di acquistare un telefono cellulare con supporto alla doppia SIM ma hai ancora qualche dubbio su come orientarti nella scelta e su quale modello, infine, acquistare? Vuoi sfruttare un unico terminale sia per il lavoro che per la tua vita personale e hai bisogno di qualche delucidazione? Niente paura, perché sei capitato nel posto giusto e alla fine di questa lettura i tuoi dubbi svaniranno.

Nella scelta del tuo prossimo cellulare dual SIM ci sono alcune considerazioni da fare, che sono poi molto simili a quelle che dovresti fare durante la selezione di un dispositivo tradizionale. A queste si aggiungono alcune definizioni da conoscere, perché ci sono due diverse categorie di smartphone dual SIM che si comportano in maniera differente quando occupi entrambi gli slot con SIM diverse.

Qui sotto trovi alcune dritte su come effettuare la scelta insieme ai nomi dei modelli (con la relativa descrizione delle caratteristiche integrate) dei migliori cellulari dual SIM disponibili attualmente nei negozi. Ce ne sono per tutti i gusti e tutte le tasche: cerca di valutarli tutti con attenzione e scegli quello che ti sembra più adatto alle tue esigenze. Non te ne pentirai!

Indice

Come scegliere un cellulare dual SIM

Se vuoi comprare un cellulare dual SIM devi prima conoscere alcune definizioni, ma non preoccuparti: sono tutte molto semplici! Quello che stai per acquistare è un telefono o uno smartphone normalissimo, solo che invece di poter integrare una SIM, dispone di due slot per altrettante schede SIM.

Questo ti permetterà di utilizzare due operatori telefonici diversi, oppure due tariffe differenti dello stesso operatore. Prima di iniziare con la scelta del prodotto devi stabilire se ti serve un telefono cellulare standard (ci sono modelli che supportano le due SIM contemporaneamente) o uno smartphone.

Nel primo caso avrai molte limitazioni: non potrai collegarti ad internet, scaricare applicazioni e, quindi, non avrai accesso a servizi come WhatsApp, Facebook, Twitter o Instagram. Potrai semplicemente chiamare, inviare e ricevere SMS, impostare sveglie, e poco altro. Con uno smartphone avrai l’accesso ad internet, un ampio display touch e moltissime altre funzionalità accessorie.

DSFA e DSDS: cosa significano

La prima cosa che devi conoscere, relativamente al mondo dei dual SIM è questa: gli smartphone dual-SIM non sono tutti uguali. Ci sono quelli Dual-SIM Dual Stand-by (DSDS) che fanno risultare la seconda SIM irraggiungibile quando la prima è impegnata in una chiamata e quelli Dual-SIM Full Active (DSFA) che invece sono in grado di mantenere la seconda SIM libera anche quando la prima è impegnata in una conversazione. Purtroppo la soluzione più diffusa è la prima, che è anche la meno avanzata.

Slot SIM condiviso

Miglior cellulare dual SIM

I cellulari dual SIM che offrono anche l’espandibilità della memoria di storage, a volte, utilizzano uno slot SIM condiviso con quello della micro SD. Questo significa che non puoi utilizzare contemporaneamente la seconda SIM e l’espansione dello storage, e dovrai scegliere solamente una di queste possibilità.

Ci sono anche dei metodi “non ufficiali” per utilizzare seconda SIM e micro SD anche quando lo slot è condiviso, ma non te li consiglio se non hai una buona manualità perché rischi di danneggiare permanentemente quella parte specifica del tuo cellulare.

Supporto 3G o 4G LTE

I telefoni dual SIM si collegano in 3G o LTE solo su una scheda in un determinato momento, con l’altra che invece “viaggia” in 2G permettendo solo di telefonare. I modelli più recenti dispongono però dello “switch a caldo”, affinché si possa passare da GSM a 3G/4G in ogni momento senza dover spostare fisicamente la SIM fra gli slot.

Per quanto riguarda il supporto al 4G LTE devi sapere che non tutti i modelli in commercio supportano le bande utilizzate dagli operatori telefonici italiani. Quella più problematica è la banda 800 MHz (chiamata anche B20 o Banda 20), che è utilizzata da Wind. Se ti affidi a questo operatore verifica sempre la presenza di questa banda, altrimenti potresti avere problemi nelle aree dove viene utilizzata (solitamente quelle periferiche).

Formati di SIM ed eSIM

La SIM nasce con l’esigenza di identificare il numero di telefono con una persona fisica, e i primi modelli immagazzinavano anche i dati della rubrica e altri contenuti dello smartphone, come messaggi di testo scambiati e altre informazioni. Le primissime schede erano delle dimensioni tipiche di una carta di credito, ma sono entrate presto in disuso a favore delle Mini-SIM dalle dimensioni di 25×15 mm. Successivamente si sono diffuse le Micro-SIM (15×12 mm), ma in questi anni lo standard più diffuso è la Nano-SIM, schede di dimensioni compatte da 12×9 mm.

Alcuni smartphone (come gli ultimi iPhone Xs, Xs Max e Xr) utilizzano uno standard diverso per la seconda SIM, chiamato eSIM. È probabile che il mercato si spingerà verso questa direzione, anche se il cambiamento avverrà in maniera molto progressiva. Al momento non devi preoccuparti di questa caratteristica, anche perché nessun operatore italiano la supporta su smartphone, ma è bene sapere di cosa si tratta: la parola eSIM sta per embedded SIM, e definisce una SIM incorporata nel dispositivo e non sostituibile. È un chip che può identificare la persona con un numero telefonico e che può essere riprogrammato al cambio di operatore. Si tratta di un approccio più versatile rispetto a quello della SIM tradizionale, che deve invece essere sostituita fisicamente ogni volta che si passa da un operatore all’altro.

Caratteristiche tecniche

Se le prime considerazioni che abbiamo fatto sono specifiche per i cellulari dual SIM, adesso passiamo alle considerazioni generiche che valgono per tutti gli smartphone in commercio.

Processore

Il processore, detto anche CPU o SoC sugli smartphone, è una componente fondamentale di un dispositivo che esegue operazioni. Permette di effettuare i calcoli per portare a termine tutti gli incarichi e determina le prestazioni del dispositivo, come ad esempio quanto è veloce ad aprire un’app o la reattività a recepire gli input.

La sua potenza si misura in GHz, con i modelli più veloci che superano anche i 2 GHz. I processori dispongono inoltre di più core, unità di calcolo diverse – ma collegate – che consentono di “parallelizzare” gli incarichi da portare a termine ed eseguire più velocemente più operazioni nello stesso preciso istante.

Memorie

Sono due le memorie principali di uno smartphone: la memoria RAM è quella che immagazzina tutti i dati che vengono usati in un determinato momento. Ti consiglio di non scendere sotto i 2 GB su uno smartphone Android, a meno che tu non voglia spendere davvero poco. In breve, maggiore è il quantitativo di RAM presente e più app possono essere mantenute attive sullo sfondo mentre ne usi un’altra.

La memoria di storage, detta in italiano di archiviazione, è invece quella che ti permette di salvare i dati permanentemente sul dispositivo. Sullo storage puoi salvare file, musica, video, le foto scattate dalla fotocamera o salvate da internet. La questione è ovviamente soggettiva: se hai tanti file da tenere sullo smartphone ti consiglio di non scendere sotto i 16 GB.

Come ti scrivevo poco sopra, però, sugli smartphone è spesso possibile espandere la memoria presente con una micro SD aggiuntiva, proprio come avviene sulle fotocamere. La scheda di memoria è però da acquistare a parte.

Display

Anche il display è una delle componenti fondamentali di uno smartphone. Ne puoi trovare principalmente di due tipi: LCD IPS, che sono i più diffusi e vantano un’ottima qualità delle immagini; OLED, che sono più costosi e hanno colori un po’ esagerati ma un nero più profondo perché possono spegnere del tutto i pixel singolarmente (gli LCD usano lampade separate per la retroilluminazione, e sono più spessi e pesanti).

Miglior cellulare dual SIM

La risoluzione di un display rappresenta invece il numero di pixel presenti. Ci sono diversi standard: HD, che corrisponde alla risoluzione 1280×720 pixel; Full HD, pari a 1920×1080 pixel; e Quad HD, 2560×1440 pixel. Pochissimi modelli oggi supportano la 4K Ultra HD (3840×2160 pixel), ma su uno smartphone è sostanzialmente inutile spingersi a tanto.

Ultimamente vanno di moda anche gli edge-less (senza cornici), i quali si caratterizzano per un rapporto diverso rispetto allo standard (16:9) partendo da 18:9 sino ad arrivare a 19.5:9 per i modelli con display più “lungo”. La maggior parte dei modelli usa anche il notch, una piccola tacca nel display che contiene fotocamera frontale e altri sensori. Pochi modelli ad oggi fanno inoltre uso di un foro per contenere queste componenti.

Su un display vanno considerati, per verificarne le doti, anche l’angolo di visione e l’efficacia del rivestimento oleofobico che impedisce il formarsi delle impronte dopo l’uso.

Fotocamere

Da qualche anno a questa parte è praticamente impossibile trovare smartphone in commercio che non hanno almeno due fotocamere. Una è installata nella parte posteriore ed è quella principale, l’altra frontalmente e serve per selfie e videochiamate. Ci sono inoltre modelli con due fotocamere al posteriore, che consentono di eseguire uno zoom di tipo ottico o di eseguire effetti in post-produzione.

I Megapixel di una fotocamera indicano la risoluzione delle foto che verranno scattati (non la qualità), mentre altri aspetti importanti sono l’apertura di diaframma (legata alla luminosità degli scatti), la sensibilità ISO massima e la presenza della stabilizzazione ottica (soprattutto nei modelli di fascia alta). Le fotocamere degli smartphone possono registrare video, talvolta anche in 4K Ultra HD o ad alto frame rate.

Sistema operativo

I sistemi operativi più diffusi sul mercato sono Android e iOS. Grazie alla sua natura aperta, il primo è installato sulla stragrande maggioranza degli smartphone che trovi in giro. Android vanta una grande versatilità d’uso ed è compatibile con molte tecnologie aperte, ma è meno ottimizzato rispetto ad iOS, può essere più lento e gli aggiornamenti vengono rilasciati singolarmente dai vari produttori.

A volte accade che i dispositivi Android vengono supportati solo per qualche mese, o al limite qualche anno, per poi essere lasciati in preda ai loro bug software. iOS è invece il sistema operativo mobile di Apple, estremamente ottimizzato e leggero. Lo trovi solo sugli iPhone, che non hanno supporto al dual SIM. Fra i sistemi operativi troviamo anche Windows 10 Mobile, che non è molto diffuso ed è stato temporaneamente abbandonato da parte di Microsoft in attesa di nuovi modelli.

Garanzia

Non te l’ho ancora detto, ma gli smartphone dual SIM sono spesso modelli di importazione, e questo significa che non vengono venduti ufficialmente in Italia. Le condizioni di garanzia dipendono pertanto dal rivenditore da cui compri il dispositivo, e potrebbero non prevedere i due anni pattuiti per legge in Italia. Alcuni negozi offrono un solo anno di garanzia, altri condizioni personalizzate.

Allo stesso modo, non tutti gli smartphone hanno Google Play Store e i servizi di Google preinstallati sin dal primo avvio. In ogni caso è possibile installarli anche successivamente, spesso con procedure guidate e semplificate per tutti gli utenti. Molto raramente è necessario installare una ROM (un SO modificato) per inserire i servizi Google, ma in passato poteva accadere spesso.

Altre caratteristiche

Fra le altre caratteristiche che devi valutare troviamo: design e materiali per la scocca, fra cui i più diffusi sono la plastica (più economica), il metallo e il vetro.

Miglior cellulare dual SIM

Verifica la presenza di un sensore d’impronte, che aumenta la sicurezza del terminale senza dover inserire codici d’accesso (può essere posteriore, laterale o anche sotto-vetro); o la presenza di una tecnologia per il riconoscimento del volto. Ce ne sono di due tipi: una viene definita bidimensionale, ed è velocissima ma poco sicura e non può essere usata per i pagamenti contactless; l’altra invece viene definita tridimensionale, usa diversi sensori ed è molto sicura e più o meno veloce in base all’implementazione.

Fra le caratteristiche da considerare durante l’acquisto di uno smartphone c’è anche il LED per le notifiche, mentre i tasti di navigazione possono essere fisici o integrati via software nello stesso display (on-screen).

La batteria è inoltre una componente estremamente importante: può essere rimovibile, ma spesso non lo è, e la sua capacità viene misurata in milliampereora (mAh). Più è grande e più sarà la sua durata senza che sia necessario ricaricarla, ma ci sono anche tecnologie di ricarica rapida che consentono di farlo in tempi molto brevi.

Stai però attento! L’autonomia di uno smartphone dipende da numerose variabili. In base a come lo usi può avere una durata più o meno lunga: ad esempio, con la navigazione GPS è difficile avere un’autonomia superiore alle 4 o 5 ore continuate.

Quale cellulare dual SIM comprare

Tutto chiaro? Bene, allora direi di passare al “sodo” e di scoprire alcuni dei migliori cellulari dual SIM del momento. Scommetto che ne troverai anche qualcuno adatto a te.

Migliore cellulare dual SIM economico (meno di 250€)

Wiko Lubi 5

Miglior cellulare dual SIM
Con un display da 1.8″ a bassa risoluzione, ma a colori, Wiko Lubi 5 non è di certo un campione di potenza. È un telefono cellulare dual-SIM classico, dotato di fotocamera posteriore, Bluetooth, Radio FM integrata e anche lettore MP3. Può accogliere anche una microSD da massimo 32 GB. Da scegliere se vuoi solo chiamare o mandare qualche messaggio.

Wiko Lubi 5, Memoria espandibile fino a 32 GB, Dual SIM, Nero [Italia]
Vedi offerta su Amazon

Nokia 105

Miglior cellulare dual SIM
Un altro telefono classico che ti propongo in questa lista è il Nokia 105. Rispetto al modello di Alcatel è più curato esteticamente (e più costoso). Le funzionalità presenti sono anche in questo caso pochissime, ma c’è la radio FM e la Torcia. Il display è da 1,45″, per un dispositivo che è resistente a liquidi e polvere.

Nokia 105 telefono cellulare, Dual SIM, Nero [Italia]
Vedi offerta su Amazon

Brondi Amico Semplice +

Miglior cellulare dual SIM
Anche Brondi Amico Semplice + è un telefono cellulare classico, ma si rivolge a un pubblico più selezionato. Nello specifico è un telefono mobile per utenti anziani, con un display da 1.8″ a bassa risoluzione, ma al tempo stesso con tasti grandi e ben distinguibili e tasti personalizzabili con cui effettuare operazioni ben precise.

Brondi Amico Semplice + Telefono Cellulare, Tasto SOS, Nero
Vedi offerta su Amazon

Nokia 216

Miglior cellulare dual SIM
Se non vuoi uno smartphone, ma un telefono cellulare classico e al tempo stesso richiedi una buona esperienza d’uso, oltre al dual-SIM, ti suggerisco il modello Nokia 216, con display da 2.4″ a risoluzione QVGA e supporto al Bluetooth 3. Dispone di due fotocamere frontali, di cui una all’anteriore per effettuare videochiamate o per scattare selfie.

Microsoft Nokia 216 A00027879 Cellulare, 16 MB, Nero [EU], dual SIM
Vedi offerta su Amazon

Doogee X20

Miglior cellulare dual SIM
Se vuoi spendere pochissimo ma vuoi uno smartphone Android dual-SIM, allora Doogee X20 può fare al caso tuo. Le prestazioni non sono il massimo e l’affidabilità nemmeno, però il prezzo è veramente ai minimi termini. Questo dispositivo fa uso di un display da 5″ a risoluzione HD con cornici tradizionali. Dispone di un connettore microUSB per la ricarica, viene venduto con Android 7.0 Nougat e ha una fotocamera posteriore da 5 MP. Roba d’altri tempi, ma se vuoi spendere poco devi accontentarti.

Telefonia Mobile, DOOGEE x20 Dual SIM Free 3G Smartphone In Offerta nu...
Vedi offerta su Amazon

Nokia 3310

Miglior cellulare dual SIM
No, non preoccuparti! Non ti sto consigliando il vecchio classico del 2000, ma la sua variante del 2017. Si tratta di un telefono cellulare senza troppi orpelli e con alcune limitazioni di troppo. Supporta il 3G e il dual-SIM, costa il giusto e dispone di una fotocamera da 2 MP. La grossa mancanza è che non supporta WhatsApp o altri sistemi di messaggistica avanzata, quindi te lo consiglio solo se vuoi chiamare e mandare SMS tradizionali con il tuo telefono.

Nokia A00028753 3310 3G Telefono Cellulare, 64 MB, Giallo [Italia]
Vedi offerta su Amazon

Wiko Harry 2

Miglior cellulare dual SIM
Il produttore francese Wiko si è fatto conoscere principalmente per le sue soluzioni a buon mercato, e Wiko Harry 2 è uno degli smartphone più economici del suo inventario. Ha un display da 5.45″ a risoluzione HD+, un processore MediaTek quad-core sotto la scocca non troppo potente, 2 GB di RAM, 16 GB di spazio di archiviazione espandibile, e supporta il dual-SIM. La batteria è di soli 2.900 mAh, con il peso che è contenuto in soli 150 grammi. Si tratta di uno smartphone maneggevole e comodo ma con qualche magagna: troviamo ad esempio un connettore microUSB e la potenza non è il massimo.

Wiko Harry 2 Smartphone, Dual Sim, 16 GB, Antracite [Italia]
Vedi offerta su Amazon

Xiaomi Redmi 6A

Miglior cellulare dual SIM
Con una cifra un po’ più alta, ma restando ancora abbondantemente nella fascia bassa c’è Xiaomi Redmi 6A. Avrai certamente sentito parlare di questo produttore, visto che propone alcuni fra gli smartphone migliori sul fronte qualità-prezzo. Questo smartphone utilizza un display da 5.45″ a risoluzione HD+, pesa solamente 145 grammi ed è spesso 8,3mm. Al suo interno propone un processore MediaTek Helio A22 con quattro core, 3 o 4 GB di RAM e 16, 32 o 64 GB di storage. La batteria è da 3.000 mAh e utilizza al primo avvio Android 8.1 Oreo.

Xiaomi Redmi 6A Smartphone Dual Sim da 32 GB, Nero [Italia]
Vedi offerta su Amazon

Huawei Y6

Miglior cellulare dual SIM
Huawei Y6 è un ottimo smartphone nella sua fascia di mercato, anche se non eccelle in quanto a potenza: ha un display da 5.7″ a risoluzione HD+ e pesa 150 grammi, mentre lo spessore è di 7,8 mm. Abbiamo inoltre un processore Qualcomm Snapdragon 425, 2 GB di RAM, 16 GB di spazio di archiviazione espandibile e una batteria da 3.000 mAh. La fotocamera posteriore è da 13 MP, mentre fra le porte troviamo il jack audio da 3.5mm e il connettore microUSB per la ricarica della batteria integrata.

Huawei Y6 TIM (2018) (Smartphone 16 GB, Android 8.0 (OREO)) nero
Vedi offerta su Amazon

Honor 7S

Miglior cellulare dual SIM
Con una scocca in metallo e policarbonato, Honor 7S si fa apprezzare soprattutto per l’estetica in questa fascia di prezzo, ma non solo. Sul piano tecnico propone un processore MediaTek quad-core da 1.5 GHz, 2 GB di RAM e 16 GB di storage espandibile via microSD, mentre la batteria è da 3.020 mAh. Pesa 142 grammi ed è spesso 8,3 mm, supporta il dual-SIM e ha porte microUSB per la ricarica e da 3.5mm per gli accessori audio. Android viene fornito in dotazione nella sua versione 8.1 Oreo, con personalizzazione EMUI.

Honor 7S Smartphone da 16 GB, Nero [Italia]
Vedi offerta su Amazon

Nokia 3.1

Miglior cellulare dual SIM
Un altro buon smartphone di fascia bassa è il Nokia 3.1, con supporto a NFC anche per i pagamenti via Google Pay. Pesa solo 138 grammi ed è spesso 8,7 mm, mentre il display è da 5.2″ a risoluzione HD e la batteria è da 2.900 mAh. Questo smartphone utilizza una versione di Android (8.0 Oreo al primo avvio) priva di personalizzazioni, mentre lato hardware abbiamo un octa-core di MediaTek da 1.5 GHz, 2 o 3 GB di RAM e 16 o 32 GB di spazio di archiviazione espandibile via microSD. Non manca il dual-SIM.

Samsung Galaxy J4+

Miglior cellulare dual SIM
Fra gli smartphone dual-SIM di Samsung più economici c’è Samsung Galaxy J4+, con display da 6″ con risoluzione HD+. Diversamente da altri dispositivi dell’azienda coreana, questo smartphone non utilizza un SuperAMOLED ma solo un LCD di qualità mediocre. Sotto la scocca dispone di un processore Qualcomm Snapdragon 425, 2 GB di RAM e 32 GB di spazio di archiviazione espandibile, e c’è il supporto al dual-SIM. La batteria è da 3.300 mAh, mentre la fotocamera posteriore è singola e da 13 MP. Ha l’NFC.

Samsung Galaxy J4 Plus Smartphone 15.2 cm (6"), 32 GB, Dual SIM, Nero ...
Vedi offerta su Amazon

LG Q7

Miglior cellulare dual SIM
LG Q7 abbina un design moderno alla certificazione IP-68 e, soprattutto, costa molto poco. Il tutto in una scocca pesante solo 145 grammi e spessa 8,4 millimetri, quindi non è di certo un dispositivo ingombrante. Viene venduto con Android 8 Oreo già preinstallato, un processore Qualcomm Snapdragon 450, 3 GB di RAM e 32 GB di spazio espandibile via microSD. La batteria è da 3.000 mAh, mentre la fotocamera posteriore è anche in questo caso singola e con sensore da 13 MP. Può registrare video in Full HD.

Smart Phone Q7
Vedi offerta su Amazon

Xiaomi Redmi 6

Miglior cellulare dual SIM
Xiaomi Redmi 6 è uno smartphone non più recentissimo, ma ancora oggi è molto conveniente. Utilizza Android 8.1 Oreo personalizzato con la MIUI, un processore MediaTek octa-core da 2.0 GHz, 3 o 4 GB di RAM e 32 o 64 GB di storage espandibili. Può accogliere due SIM nel formato Nano, supporta il Bluetooth 4.2 e il connettore per la ricarica è un microUSB. Purtroppo non ha NFC, ma le prestazioni sono mediamente superiori rispetto ad altri dispositivi di pari fascia di prezzo.

Xiaomi Mi Redmi 6 Smartphone, 5,45" 64gb/3gb Dual Sim, Nero
Vedi offerta su Amazon

Honor 9 Lite

Miglior cellulare dual SIM
Honor 9 Lite è uno smartphone con estetica curata e hardware molto interessante nella sua fascia di mercato: utilizza il processore Kirin 659 con 3 o 4 GB di RAM e 32 o 64 GB di storage ma, soprattutto, ha un display Full HD+ con diagonale di 5.65″. La batteria è da 3.000 mAh, mentre il peso di questo modello è ridotto a 149 grammi. È uno smartphone completo, con tanto di NFC e doppia fotocamera posteriore (da 13 e 2 MP) che può registrare video in Full HD a 30 fps.

Honor 9 Lite Smartphone, Schermo 5.65" FHD+, 3 GB RAM, Doppia Fotocame...
Vedi offerta su Amazon

Xiaomi Mi A2 Lite

Miglior cellulare dual SIM
Se vuoi uno smartphone affidabile c’è Xiaomi Mi A2 Lite, che si basa su una versione di Android identica a quella “pura” sviluppata da Google. Ha un design con notch orizzontale, alla iPhone, e viene venduto con Android 8.1 Oreo preinstallato. Il display è da 5.84″ a risoluzione 2280×1080 pixel, il processore l’ottimo Snapdragon 625 che non consuma molto, e la batteria è da ben 4.000 mAh. Il tutto in dimensioni di 149.3 x 71.6 x 8.7 mm per 178 grammi di peso. La fotocamera posteriore è da 12 MP, con supporto di un sensore aggiuntivo da 5 MP per il bokeh.

Huawei P20 Lite

Miglior cellulare dual SIM
Huawei P20 Lite è un dispositivo estremamente affidabile con processore Kirin 659, 4 GB di RAM e 64 GB di storage espandibile via microSD. Si caratterizza per un pannello IPS da 5.84″ a risoluzione Full HD+, viene fornito con Android 8 Oreo personalizzato con la EMUI, e ha un frame in metallo con retro in vetro. La fotocamera posteriore è doppia, con sensori da 16 e 2 MP e per la ricarica si può usare il connettore USB Type-C. È un ottimo smartphone, ma a poche decine di euro in più puoi acquistare Huawei Mate 20 Lite che è leggermente superiore in tutti gli ambiti. Dispone dell’NFC.

Huawei P20 Lite Smartphone 5.84" FHD+ 64GB, Dual SIM, Nero
Vedi offerta su Amazon

Huawei P Smart 2019 / P Smart+ 2019

Miglior cellulare dual SIM
Huawei P Smart 2019 utilizza Android 9.0 Pie sin dal primo avvio e dispone dell’ottimo processore Kirin 710 con 3 GB di RAM e 32 o 64 GB di storage. Il display è da 6.21″ a risoluzione Full HD+, è presente l’NFC e viene proposto con una batteria da 3.400 mAh e una doppia fotocamera posteriore da 13 e 2 MP. Le dimensioni sono compatte, con 8 mm di spessore 160 grammi. Vanta caratteristiche molto simili anche Huawei P Smart+ 2019, che ha in più solamente un’altra fotocamera posteriore con obiettivo ultra-grandangolare. Purtroppo anche qui troviamo solo il connettore microUSB.

Huawei Psmart 2019 (Aurora Blu) più esclusiva cover trasparente, Telef...
Vedi offerta su Amazon
Huawei Psmart+ 2019 (Nero) più Microsdhc 16GB Class 10, Telefono con 6...
Vedi offerta su Amazon

Redmi Note 7

Miglior cellulare dual SIM
Redmi Note 7 è prodotto da Xiaomi ma perde il nome del produttore per via di una recente operazione di rebranding. Questo smartphone non ha NFC e pesa un po’ più rispetto ad altri modelli di pari prezzo, ma per il resto ha solo pregi: dispone di un ampio display da 6.3″ a risoluzione Full HD+, di una scocca in metallo e vetro, dell’ottimo processore Qualcomm Snapdragon 660 e di un massimo di 6 GB di RAM e 64 GB di storage espandibile. Può registrare in Full HD anche in slow-motion (120 fps) e la batteria è da 4.000 mAh con connettore USB Type-C per la ricarica. Supporta il Bluetooth 5.0 e la fotocamera posteriore è da 48 MP.

Xiaomi Redmi Note 7 16 cm (6.3") 4 GB 64 GB Dual SIM ibrida 4G Nero 40...
Vedi offerta su Amazon

Huawei Mate 20 Lite

Miglior cellulare dual SIM
Al prezzo attuale Huawei Mate 20 Lite è un vero e proprio best-buy, grazie alle sue caratteristiche tecniche degne di nota per un device di fascia bassa. Abbiamo un display da 6.3″ a risoluzione 2340×1080 pixel, notch orizzontale e processore Kirin 710 con 4 GB di RAM e 64 GB di storage integrato espandibile. La batteria è da 3.750 mAh e l’autonomia è ottima, mentre per quanto riguarda le fotocamere sul retro abbiamo un ottimo modulo da 24 MP abbinato ad un sensore aggiuntivo da 2 MP per gli effetti di sfocato. Per la ricarica si può sfruttare il connettore USB Type-C e c’è anche il supporto all’NFC.

Huawei Mate 20 Lite Nero 6.3" 4Gb/64Gb Dual Sim
Vedi offerta su Amazon

Samsung Galaxy A7

Miglior cellulare dual SIM
Samsung Galaxy A7 è un ottimo smartphone al suo prezzo soprattutto per quanto riguarda il favoloso display SuperAMOLED da 6″ a risoluzione Full HD+. Dietro dispone di tre fotocamere: una da 24 MP, un’altra da 8 MP con obiettivo ultra-grandangolare e l’ultima è da 5 MP con sensore per misurare la profondità degli elementi nella scena. Supporta lo sblocco facciale è implementa il processore Exynos 7885 octa-core con 4 o 5 GB di RAM e 64 o 128 GB di storage espandibile. La batteria è da 3.300 mAh, ci sono Bluetooth 5.0 e NFC, e il peso è comunque contenuto: solo 168 grammi.

Samsung Galaxy A7 Smartphone, 64 GB, Dual SIM, Nero [Versione Italiana...
Vedi offerta su Amazon

Samsung Galaxy M20

Miglior cellulare dual SIM
Samsung Galaxy M20 è uno smartphone con display da 6.3″ a risoluzione Full HD realizzato con tecnologia IPS (e non SuperAMOLED come spesso avviene con gli smartphone dei coreani). Usa un design moderno, un processore Exynos octa-core, 3 o 4 GB di RAM e 32 o 64 GB di storage espandibile via microSD. Perché comprarlo? Semplicemente per la batteria da 5.000 mAh che, abbinata all’hardware in dotazione, offre un’autonomia superlativa anche se lo utilizzi in maniera massiccia. C’è il supporto a NFC e Bluetooth 5.0, e il peso è di 186 grammi. Non pochissimi, ma neanche troppi se consideri la capacità della batteria.

Samsung Galaxy M20 Display 6.3", 64 GB Espandibili, RAM 4 GB, Batteria...
Vedi offerta su Amazon

Xiaomi Mi Max 3

Miglior cellulare dual SIM
Xiaomi Mi Max 3 è lo smartphone dual-SIM da comprare se sei alla ricerca del modello più grande disponibile in circolazione. Ha un display da ben 6.9″ a risoluzione 2160×1080 pixel, e può essere considerato quasi un tablet! Di contro è particolarmente ingombrante: 87,4 x 176,1 x 8 mm, con un peso di ben 221 grammi. Lato hardware abbiamo processore Snapdragon 636, 4 o 6 GB di RAM, 64 o 128 GB di storage e una batteria da 5.500 mAh che offre una buona autonomia e può essere ricaricata tramite il connettore USB Type-C. Non c’è purtroppo l’NFC.

Motorola Moto G7

Miglior cellulare dual SIM
Motorola Moto G7 è un ottimo smartphone economico, fra i migliori sotto i 250 euro se ti piace Android nella sua versione “stock”. Ha un design realizzato con materiali curati, dispone di Android 9 Pie sin dal primo avvio, ha un display full-screen da 6.2″ a risoluzione Full HD+ e le fotocamere posteriori da 12 MP offrono una qualità soddisfacente per le immagini. Il processore è lo Snapdragon 632 octa-core con 4 GB di RAM e 64 GB di storage, mentre sul fronte registrazione video c’è anche il supporto ai 4K. La batteria è da 3.000 mAh e può essere ricaricata attraverso la porta USB Type-C reversibile.

Motorola Moto G7, Smartphone Android 9.0, Display 6,2", Dual Camera da...
Vedi offerta su Amazon

Migliore cellulare dual SIM di fascia media (meno di 500€)

Honor Play

Miglior cellulare dual SIM
Honor Play ha un display da 6.3″ con risoluzione Full HD+ e notch orizzontale. Adotta l’ottimo processore Kirin 970 (di fascia alta a inizio 2018) con 4 GB di RAM, 64GB di memoria interna (con slot condiviso con la seconda SIM) e la batteria è da ben 3.750 mAh. Le fotocamere posteriori sono da 16 e 2 MP, per uno smartphone che comunque si rivolge al videogiocatore o a chi ricerca il massimo per quanto riguarda le prestazioni, senza spendere una follia. Viene venduto con Android 8.1 Oreo.

Honor Play Smartphone da 64 GB, Midnight Nero, [Italia]
Vedi offerta su Amazon

Nokia 7 Plus

Miglior cellulare dual SIM
Nokia 7 Plus usa un display IPS da 6″ con risoluzione Full HD, ha un processore Qualcomm Snapdragon 660 e una coppia di fotocamere al posteriori con sensori da 12 e 13 MP, abbinati rispettivamente ad un obiettivo grandangolare e un teleobiettivo con zoom ottico 2x. Abbiamo inoltre 4 GB di RAM, 64 GB di memoria interna espandibile e una batteria da 3.800 mAh. Lo slot secondario della SIM è condiviso con la microSD (puoi installare o l’una o l’altra, e abbiamo sia NFC sia Bluetooth 5.0. Come avviene con tutti i Nokia la versione di Android installata (8.0 Oreo al primo avvio) è molto simile alla stock.

Nokia 7 Plus Smartphone da 64 GB/4 GB RAM, Single SIM, Nero/Copper [It...
Vedi offerta su Amazon

Samsung Galaxy A50

Miglior cellulare dual SIM
Samsung Galaxy A50 è uno smartphone dual-SIM con display ampio ben 6.4″, anche in questo caso con tecnologia SuperAMOLED. Il pannello si interrompe per la fotocamera frontale con un notch a goccia, mentre la fotocamera posteriore si compone di tre moduli: il principale è da 25 MP, gli altri sono invece da 8 MP con ultra-grandangolare e 5 MP per l’analisi della profondità. Lato hardware troviamo un processore Exynos octa-core, 4 o 6 GB di RAM e fino a 128 GB di storage espandibile. Questo smartphone può essere venduto anche in versione single-SIM ma c’è anche la variante dual-SIM e ha una batteria da 4.000 mAh. Non mancano Bluetooth 5.0 e NFC, mentre per lo sblocco ci si può affidare al sensore d’impronte sotto-vetro.

Samsung Galaxy A50, Smartphone da 6.4", (128 GB Espandibili, RAM 4 GB,...
Vedi offerta su Amazon

Xiaomi Pocophone F1

Miglior cellulare dual SIM
Venduto a soli 329 euro al lancio, il Pocophone F1 usa un processore Qualcomm Snapdragon 845 octa-core, 6 o 8 GB di RAM e 64, 128 o 256 GB di spazio di storage. Utilizza una scocca in policarbonato e il display ha un notch non gestito in maniera troppo efficace dal software (Android 8.1 con personalizzazione derivata dalla MIUI di Xiaomi). Il display è un IPS da 6.18″ a risoluzione Full HD+, mentre per quanto riguarda la fotocamera posteriore abbiamo sensori da 12 e 5 MP. La batteria è da 4.000 mAh.

Xiaomi pocophone F1 4 G 64 GB Dual SIM BLACK EU
Vedi offerta su Amazon

Honor 10

Miglior cellulare dual SIM
Con Honor 10 si va sul sicuro, e a un prezzo bassissimo si può acquistare quello che rappresentava il modello flagship del sub-brand di Xiaomi a inizio 2018. Utilizza il processore Kirin 970 con 4, 6 o 8 GB di RAM e 64 o 128 GB di spazio di archiviazione non espandibile, in base alla versione, mentre la batteria è da 3.400 mAh. Lato fotografico abbiamo due moduli al posteriore da 16 e 24 MP (quest’ultimo è in bianco e nero), mentre la versione di Android installata al primo avvio è la 8.1 Oreo con personalizzazione EMUI proprietaria. Non manca l’NFC e l’estetica sbarazzina è ovviamente uno dei suoi punti di forza.

Honor 10 Smartphone, 4G LTE, 64GB di memoria, 4GB RAM, Processore Kiri...
Vedi offerta su Amazon

Samsung Galaxy A8

Miglior cellulare dual SIM
Samsung Galaxy A8 (2018) ha un display Infinity, un display Super AMOLED da 5.6″ con risoluzione Full HD, un chipset Exynos octa-core, 4GB di RAM, 32GB di memoria di storage espandibile e una batteria da 3.000 mAh. Fra le caratteristiche tecniche più interessanti c’è la presenza della certificazione IP-68, mentre la fotocamera posteriore è singola da 16 MP e quella posteriore è doppia da 16 MP con sensore aggiuntivo per gli effetti di sfocato. Viene venduto con Android Nougat, ma può essere aggiornato a Oreo.

Samsung Galaxy A8 (2018), Black, 32GB espandibili, Dual sim [Versione ...
Vedi offerta su Amazon

Huawei P20/P20 Pro

Miglior cellulare dual SIM
Huawei P20 e Huawei P20 Pro sono usciti a inizio 2018 e sono stati sostituiti con la serie P30, tuttavia rimangono ancora oggi ottimi terminali. Abbiamo per entrambi i modelli un design con cornici ridotte, mentre sul “Pro” troviamo tre fotocamere posteriori di cui una principale stabilizzata OIS con sensore da 40 MP, una monocromatica da 20 MP, e un tele con sensore da 8 MP. Il dispositivo più alto in gamma ha un display AMOLED da 6.1″ a risoluzione Full HD+, 6 GB di RAM, 128 GB di storage non espandibile e una batteria da 4.000 mAh. Huawei P20 invece ha un display da 5.8″ IPS, 4 GB di RAM e la batteria è da 3.400 mAh. La fotocamera posteriore è doppia, con sensore da 12 MP e obiettivo OIS e un modulo aggiuntivo da 20 MP. Questo modello non è impermeabile.

Huawei P20 14,7 cm (5.8") 4 GB 128 GB SIM singola 4G Nero 3400 mAh
Vedi offerta su Amazon
Huawei P20 Pro Single SIM 4G 128GB Blue - Smartphones (15.5 cm (6.1"),...
Vedi offerta su Amazon

LG G7 ThinQ

Miglior cellulare dual SIM
LG G7 ThinQ usa un display OLED da 6.1″ con risoluzione derivata dalla Quad HD, supporto ad HDR10 e Dolby Vision e una scocca estremamente leggera considerate le dimensioni (il peso è di soli 162 grammi). Abbiamo inoltre certificazione IP68 e MIL-810, Android 8.0 Oreo sin dal primo avvio, e la fotocamera posteriore è doppia, con sensori da 16 e 8 MP. Lato hardware troviamo uno Snapdragon 845 con 4 o 6 GB di RAM e 64 o 128 GB di storage espandibile via microSD. La batteria è da 3.000 mAh.

LG G7 ThinQ LMG710EM 6.1" 4G 4GB 64GB 3000mAh Nero
Vedi offerta su Amazon

Samsung Galaxy A9

Miglior cellulare dual SIM
Samsung Galaxy A9 è uno smartphone dual-SIM certamente molto interessante, soprattutto per quanto riguarda display e comparto fotografico. È stato il primo smartphone, infatti, a implementare quattro fotocamere al posteriore: una da 24 MP principale con obiettivo luminoso, una ultra-grandangolare da 8 MP, un teleobiettivo con zoom ottico 2x con sensore da 10 MP, e infine un modulo di profondità. Questo modello usa uno Snapdragon 660 con 6 o 8 GB di RAM e 64 o 128 GB di storage espandibile, supporta il dual-SIM e ha un display SuperAMOLED. Non mancano NFC e possibilità di registrare in 4K.

Samsung Galaxy A9 (2018) Smartphone, Blu (Lemonade Blue), Display 6.3"...
Vedi offerta su Amazon

OnePlus 6

Miglior cellulare dual SIM
OnePlus 6 non è nuovissimo ma fa ancora la sua figura grazie alle sue prestazioni elevate e alla buona ottimizzazione del software. Utilizza una versione di Android poco personalizzata (aggiornabile a Pie) e adotta un buon display AMOLED con risoluzione Full HD+. Sotto la scocca abbiamo uno Snapdragon 845, 6 o 8 GB di RAM e 64, 128 o addirittura 256 GB di storage non espandibile. È un dual-SIM e al posteriore troviamo un modulo da 16 + 20 MP, mentre la fotocamera frontale è da 16 MP. La batteria è infine da 3.300 mAh, e può essere ricaricata attraverso il connettore USB Type-C reversibile. Il rapporto qualità-prezzo è ottimo.

OnePlus 6 Smartphone 8GB RAM, 128 GB Memoria (non espandibile), Oxygen...
Vedi offerta su Amazon

ASUS ZenFone 5z

Miglior cellulare dual SIM
ASUS ZenFone 5z è un altro top di gamma della scorsa generazione con il suo display da 6.2″ con risoluzione Full HD+ e notch di dimensioni ridotte. Usa il processore Qualcomm Snapdragon 845 con 4/64GB, 6/128GB o 8/256GB fra RAM e storage locale, quest’ultimo espandibile via microSD (con doppio slot ibrido per quanto riguarda il dual-SIM. Le due fotocamere posteriori sono da 12 e 8 MP e ci sono sblocco facciale, supporto a NFC. Viene venduto con Android 8.0 Oreo personalizzato con la ZenUI.

Asus ZenFone 5Z Smartphone da 64 GB ROM, 6 GB RAM, Dual Sim, Midnight ...
Vedi offerta su Amazon

Xiaomi Mi Mix 3

Miglior cellulare dual SIM
Un altro top di gamma dal prezzo più basso del dovuto è Xiaomi Mi Mix 3, fluido, reattivo e con un gran display full-screen privo di notch. Per riuscire nell’impresa il produttore ha rievocato lo “slider”: abbassando il display, infatti, fuoriescono le fotocamere frontali che altrimenti rimarrebbero nascoste alla vista. Sono due, da 24 e 2 MP, mentre quella posteriore è anch’essa doppia ma con sensori da 12 MP e obiettivi grandangolare e tele 2x. Il display è un SuperAMOLED da 6.39″ a risoluzione Full HD+, il processore integrato lo Snapdragon 845 con un massimo di 10 GB di RAM e 256 GB di storage non espandibile, ed è presente il supporto a NFC. Purtroppo il peso non è proprio contenutissimo.

Xiaomi Mi MIX 3 Smartphone
Vedi offerta su Amazon

Xiaomi Mi 9

Miglior cellulare dual SIM
Xiaomi Mi 9 ha solo il prezzo tipico della fascia media, perché per il resto è un top di gamma a tutti gli effetti. Dispone del potentissimo Qualcomm Snapdragon 88 octa-core da 2.84 GHz, 6 o 8 GB di RAM e fino a 128 GB di storage espandibile. Ha un pannello SuperAMOLED a risoluzione Full HD+ compatibile con HDR10 e profilo colore DCI-P3 e viene venduto con Android 9 Pie. La batteria da 3.300 mAh può essere ricaricata con l’adattatore in dotazione da 27W, mentre per quanto riguarda la fotocamera posteriore abbiamo tre moduli di cui il principale con sensore da 48 MP. Abbiamo poi ultra-grandangolare e zoom ottico 2x.

Xiaomi MI 9 Smartphone, 64 GB, display AMOLED 6.39", 2280x1080, Snapdr...
Vedi offerta su Amazon

Huawei Mate 20

Miglior cellulare dual SIM
Huawei Mate 20 è un ottimo smartphone se ti piacciono i display ampi. Ha il velocissimo processore Kirin 980 octa-core con Dual NPU dedicata ai calcoli di intelligenza artificiale, un pannello IPS da ben 6.53″ con risoluzione Full HD+, 4 o 6 GB di RAM e certificazione IP53. Pesa ben 188 grammi, quindi non proprio pochissimo, e l’espandibilità della memoria di storage (64 o 128 GB) è garantita da una tecnologia proprietaria (NM Card9. Tre sono le fotocamere posteriori: una da 12 MP, un’altra ultra-grandangolare da 16 MP e infine una con zoom ottico 2x da 8 MP. La batteria è da 4.000 mAh e l’autonomia è al top in questa fascia di prezzo.

Samsung Galaxy S8/S8+

Miglior cellulare dual SIM
Sono un po’ vecchiotti Samsung Galaxy S8 e Samsung Galaxy S8+, ma sono ancora oggi due smartphone formidabili nella loro fascia di mercato. Il display è in entrambi i casi un SuperAMOLED QuadHD+ senza notch ma con cornici molto ridotte e angoli arrotondati, nel modello standard da 5.8″ e nel modello top da 6.2″. Il primo ha una batteria da 3.000 mAh, l’altro invece una batteria da 3.500 mAh. Per il resto sono identici, con fotocamera posteriore singola da 12 MP e fotocamera frontale da 8 MP, supporto a NFC e ingresso USB Type-C. Da comprare soprattutto se lo trovi a un buon prezzo.

Samsung Galaxy S8 Smartphone, 64 GB, Nero [Germania]
Vedi offerta su Amazon
Samsung Galaxy S8+ Smartphone, Midnight Black, 64 GB Espandibili [Vers...
Vedi offerta su Amazon

Migliore cellulare dual SIM di fascia alta (più di 500€)

Samsung Galaxy S9/S9+

Miglior cellulare dual SIM
Samsung Galaxy S9 ed S9+ non sono smartphone di ultima generazione, ma rimangono comunque fra i top in termini qualitativi. Si differenziano principalmente per le dimensioni: il primo usa un SuperAMOLED da 5.8″, il secondo un SuperAMOLED da 6.2″, mentre le batterie sono da 3.000 mAh e 3.500 mAh. Entrambi sono certificati IP-68, hanno una coppia di fotocamere al posteriore di ottima qualità sia per il modulo principale – con apertura di diaframma variabile f/1.5-2.4 – sia per lo zoom ottico 2x del modulo secondario. Vengono forniti con Android 8 Oreo, ma possono essere aggiornati a Pie.

Samsung Galaxy S9 Display 5.8", 64 GB Espandibili, RAM 4 GB, Batteria ...
Vedi offerta su Amazon
Samsung Galaxy S9+ Display 6.2", 64 GB Espandibili, RAM 6 GB, Batteria...
Vedi offerta su Amazon

Nokia 9 PureView

Miglior cellulare dual SIM
Nokia 9 PureView usa Android 9 Pie e cinque fotocamere sul retro. Sì, hai letto bene: le fotocamere posteriori sono ben cinque: due sono RGB tradizionali e le restanti tre sono in bianco e nero, con tutti i sensori che hanno una risoluzione di 12 MP. Tutte le foto scattate con questo smartphone usano dati provenienti dalle cinque fotocamere e sono HDR, e questo approccio dà vantaggi anche con gli scatti al buio. Abbiamo inoltre Android in versione One, quindi senza personalizzazioni, processore Qualcomm Snapdragon 845, 6 GB di RAM, 128 GB di spazio di archiviazione e una batteria da 3.320 mAh. Non mancano ricarica wireless, connettore USB Type-C, Bluetooth 5.0, Wi-Fi ac e NFC.

Nokia 9 PureView
Vedi offerta su Amazon

OnePlus 6T

Miglior cellulare dual SIM
OnePlus 6T è il flagship killer per eccellenza. Non è molto diverso rispetto al “6”, ma introduce alcune novità come il notch a goccia di dimensioni molto più contenute rispetto al predecessore e un sensore sotto-vetro che sostituisce quello posteriore. Il display è un AMOLED da 6.41″ a risoluzione Full HD+ con supporto al DCI-P3 e per il resto è molto simile al suo fratellino minore: processore Snapdragon 845, fino a 8 GB di RAM e fino a 256 GB di storage non espandibile. Ha due fotocamere posteriori da 16 e 20 MP, supporta Bluetooth 5.0, NFC e il connettore è un USB Type-C. Rispetto al “6” perde il jack audio da 3.5 mm.

OnePlus 6T Midnight Black (Nero Opaco) 8 + 256 GB
Vedi offerta su Amazon

Samsung Galaxy S10e

Miglior cellulare dual SIM
Caratterizzato da un rapporto qualità-prezzo eccezionale, Samsung Galaxy S10e è un dispositivo compatto con display da 5.8″ ad alta risoluzione e tecnologia Dynamic AMOLED. Utilizza il processore Exynos 9820 octa-core di ultima generazione e la fotocamera posteriore usa una coppia di moduli, uno grandangolare e l’altro ultra-grandangolare, il primo da 12 MP e il secondo da 16 MP. La batteria è da 3.100 mAh, con l’autonomia che non è proprio il punto di forza di questo dispositivo. Nonostante le dimensioni abbiamo certificazione IP-68, Wi-Fi ax, Bluetooth 5.0, NFC e anche il connettore audio da 3.5mm. Per quello che offre costa pochissimo!

Samsung Galaxy S10e Display 5.8", 128 GB Espandibili, RAM 6 GB, Batter...
Vedi offerta su Amazon

Honor View 20

Miglior cellulare dual SIM
Honor View 20 si caratterizza principalmente per la fotocamera posteriore da 48 MP abbinata ad un modulo TOF per l’esecuzione di effetti di sfocato più raffinati e per la realtà aumentata. La fotocamera può sfruttare la modalità AI Ultra Chiarezza che consente di eseguire più scatti ravvicinati e “fondere” i risultati per ottenere un livello di dettaglio estremamente elevato, superiore rispetto a qualsiasi altro smartphone in commercio. Abbiamo poi il processore Kirin 980, 6 o 8 GB di RAM, 128 o 256 GB di storage, una batteria da 4.000 mAh con ricarica rapida e un connettore USB Type-C. C’è anche l’NFC e la versione di Android è la 9 Pie sin dalla prima installazione. Il peso è di 180 grammi, non contenutissimo per via del display da 6.4″.

Huawei Mate 20 Pro

Miglior cellulare dual SIM
Nonostante il debutto di P30 Pro, Huawei Mate 20 Pro è ancora oggi un ottimo top di gamma, soprattutto al prezzo a cui è possibile acquistarlo in questo periodo. Dispone di un buon display OLED da 6.39″ con angoli arrotondati e risoluzione Quad HD+, supporto allo standard DCI-P3 e all’HDR10 e utilizza un sistema di riconoscimento facciale allo stesso livello del FaceID di Apple. Il processore integrato è l’ottimo Kirin 980 octa-core con doppia unità per l’intelligenza artificiale, e viene abbinato a 6 o 8 GB di RAM e 128 o 256 GB di storage espandibile via NM Card. Le fotocamere posteriori sono tre: la principale è da 40 MP e le altre sono da 20 MP e da 8 MP con, rispettivamente, obiettivi ultra-grandangolari e zoom ottico 3x. Questo smartphone ha una ricarica rapidissima, connettore USB Type-C, NFC e Bluetooth 5.0. Non ha il jack da 3.5mm.

Huawei Mate20 Pro 128 GB/6 GB Dual SIM Smartphone - Twilight (West Eur...
Vedi offerta su Amazon

Samsung Galaxy S10 / Galaxy S10+

Miglior cellulare dual SIM
Samsung Galaxy S10 e Galaxy S10+ sono i due top di gamma dell’azienda coreana e sono due smartphone che differiscono l’uno con l’altro soprattutto per le dimensioni. Entrambi usano display Dynamic OLED di qualità elevatissima, il primo con diagonale da 6.1″ e foto circolare per la fotocamera frontale, il secondo con diagonale da 6.4″ e doppio foro per le due fotocamere frontali. Le batterie sono rispettivamente da 3.400 mAh e da 4.100 mAh, mentre per quanto riguarda il resto delle componenti non ci sono molte differenti: entrambi dispongono del processore Exynos 9820 octa-core e di tre fotocamere posteriori. Due di queste usano sensori da 12 MP e obiettivi grandangolare e zoom ottico 2x, la terza invece usa un sensore da 16 MP abbinato a un obiettivo ultra-grandangolare.

Samsung Galaxy S10 Smartphone, 128GB, Display 6.1", Dual SIM, Nero (P...
Vedi offerta su Amazon
Samsung Galaxy S10+ Display 6.4", 128 GB Espandibili, RAM 8 GB, Batter...
Vedi offerta su Amazon

Samsung Galaxy Note 9

Miglior cellulare dual SIM
Samsung Galaxy Note 9 è lo smartphone con il pennino, ed è unico nel suo genere. Supporta la S-Pen che consente di eseguire operazioni complesse in maniera semplice, e dispone di uno dei migliori display della categoria. Si tratta di un SuperAMOLED da 6.4″ con angoli solo leggermente arrotondati con supporto alla risoluzione Quad HD+. Usa un processore Exynos 9810 octa-core (di scorsa generazione), 6 o 8 GB di RAM e fino a 512 GB di storage espandibile via microSD. La batteria è da 4.000 mAh ed è ricaricabile rapidamente, e non manca il supporto per NFC e Bluetooth 5.0. Per quanto concerne la fotocamera posteriore troviamo un modulo doppio con sensori da 12 MP e obiettivi grandangolare e tele 2x. Al prezzo odierno è un ottimo acquisto.

Samsung Galaxy Note9 Display 6.4", 128 GB Espandibili, RAM 6 GB, Batte...
Vedi offerta su Amazon

iPhone Xr

Miglior cellulare dual SIM
iPhone Xr è lo smartphone più economico di Apple fra quelli annunciati a fine 2018. Economico, però, non è la sua descrizione inferiore visto che il prezzo di listino ufficiale è molto elevato. A giustificare ciò c’è un comparto hardware di primo livello: display LCD di qualità, anche se a risoluzione non elevatissima, processore Apple A12 Bionic potentissimo, certificazione IP-67 e tecnologia FaceID affidabile per lo sblocco facciale. Viene venduto nei tagli da 64, 128 e 256 GB di storage e la fotocamera posteriore è da 12 MP, singola ma di ottima qualità. Purtroppo anche con l’Xr il dual-SIM è garantito dalla seconda eSIM, formato non supportato in Italia da nessun operatore.

Apple iPhone XR (64GB) - Bianco
Vedi offerta su Amazon

Sony Xperia XZ3

Miglior cellulare dual SIM
Sony Xperia XZ3 adotta un ottimo display P-OLED da 6″ con risoluzione derivata dalla Quad HD, è privo di notch e ha una fotocamera posteriore da 19 MP specializzata principalmente per i video (in 4K o in slow-motion fino a 960 fps). La fotocamera supporta l’intelligenza artificiale, mentre il dispositivo vanta il supporto di DSEE HX e LDAC per offrire una risoluzione audio più alta possibile quando abbinato a periferiche Bluetooth di qualità. La batteria è da 3.300 mAh, mentre il processore integrato è lo Snapdragon 845 con 4 GB di RAM e 64 GB di spazio di archiviazione espandibile. Non mancano NFC, certificazioni IP-68 e Android 9 Pie, il tutto in 193 grammi per un dispositivo che non posso di certo definire un peso piuma. L’estetica è a mio avviso, però, più che azzeccata.

Asus ROG Phone

Miglior cellulare dual SIM
Asus ROG Phone è uno smartphone per i giocatori estremamente riconoscibile. Utilizza un logo posteriore illuminato con i LED, mentre nella parte frontale sfrutta un pannello OLED da 6″ a risoluzione Full HD con frequenza di aggiornamento di 90 Hz. Il risultato è una fluidità nelle immagini molto elevata, anche grazie alla piattaforma Snapdragon 845 integrata, abbinata a 8 GB di RAM e fino a 512 GB di spazio interno non espandibile. È un dual-SIM e può accettare anche periferiche esterne (specialmente da gioco) attraverso un connettore proprietario. Non mancano NFC, ricarica rapida con l’adattatore da 30W e le fotocamere posteriori sono da 12 e 8 MP. Lato gaming troviamo anche due “trigger” capacitivi lungo uno dei lati.

ASUS ROG ZS600KL-1A032EU 15,2 cm (6") 8 GB 128 GB Doppia SIM 4G Nero 4...
Vedi offerta su Amazon

Huawei P30 / P30 Pro

Miglior cellulare dual SIM
Huawei P30 e Huawei P30 Pro sono fra gli smartphone migliori in assoluto in questo momento, grazie soprattutto alle innovazioni presenti nel comparto fotografico. Nonostante il nome simile, però, sono due dispositivi piuttosto diversi. Huawei P30 Pro è il top di gamma, usa un display Curved OLED da 6.47″ a risoluzione Full HD, supporta l’HDR10 e DCI-P3 e ha la certificazione IP-68 per la resistenza a liquidi e polvere. Garantisce un’ottima autonomia grazie alla batteria da 4.200 mAh e supporta la ricarica rapida da 40W. La sua peculiarità è comunque la fotocamera posteriore da 4 moduli: il primo è un 40 MP stabilizzato OIS, il secondo un ultra-grandangolare da 20 MP e il terzo uno zoom periscopico da ben 5x ottici e 10x ibridi dalle prestazioni elevatissime. Il quarto modulo è una fotocamera TOF, per l’esecuzione di effetti di sfocato più precisi. Abbiamo inoltre 6 o 8 GB di RAM e fino a 256 GB di storage espandibile via NM Card. Huawei P30 usa la stessa piattaforma hardware del fratello maggiore, l’ottimo Kirin 980 con otto core e due unità per l’Intelligenza Artificiale, ma ha un display OLED da 6.1″ piatto e una fotocamera tripla con sensore da 40 MP non stabilizzato, ultra-grandangolo e zoom ottico 3x.

Huawei P30 (Aurora) Smartphone + Cover, 6GB RAM, Memoria 128 GB, Displ...
Vedi offerta su Amazon
Huawei P30 Pro (Aurora) Smartphone + Cover Trasparente, 8GB RAM, Memor...
Vedi offerta su Amazon

LG V40 ThinQ

Miglior cellulare dual SIM
LG V40 ThinQ è lo smartphone migliore di LG e si caratterizza per una scocca leggerissima e resistente a liquidi, polvere, danni accidentali e anche alle impronte. Usa un display P-OLED da 6.4″ a risoluzione Quad HD+, Android 8.1 Oreo al primo avvio, diverse tecnologie avanzate per l’audio in cuffia e per quello proveniente dagli speaker e può riprodurre flussi a 32-bit e 192 kHz. L’autonomia, però, non è il suo punto di forza e allo stesso prezzo puoi a mio avviso trovare di meglio. Le fotocamere posteriori sono inoltre tre: la principale è da 12 MP, ed è abbinata ad uno zoom ottico 2x e a una ultra-grandangolare.

iPhone Xs/Xs Max

Miglior cellulare dual SIM
Se vuoi uno smartphone al top in tutto e per tutto e sei disposto a spendere una cifra da capogiro, iPhone Xs e iPhone Xs Max sono certamente da prendere in considerazione. Sono praticamente uguali, ad eccezione di display e batteria integrata. Utilizzano il sistema operativo iOS, un potentissimo processore proprietario chiamato Apple A12 Bionic, e una coppia di fotocamere posteriori con sensori da 12 MP e zoom ottico 2x. Supportano la ricarica wireless, lo sblocco facciale (non c’è il sensore d’impronte, però) e la tecnologia di pagamenti contactless Apple Pay che funzione via NFC. Sono disponibili entrambi nei tagli di memoria da 64, 256 e 512 GB non espandibili, mentre il display è su Xs da 5.8″, e su Xs Max da 6.5″, Il dual-SIM è supportato attraverso una Nano-SIM standard e una eSIM, quest’ultima purtroppo non è attualmente sfruttabile in Italia.

Apple iPhone XS (64GB) - Argento
Vedi offerta su Amazon
Apple iPhone XS Max (64GB) - Grigio siderale
Vedi offerta su Amazon