Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come funziona PayPal

di

PayPal è un servizio nato per semplificare i pagamenti su Internet. Consente, infatti, a privati cittadini e aziende di effettuare trasferimenti di denaro online senza fornire il numero della carta di credito o le coordinate del conto corrente bancario. Per utilizzarlo, basta collegarsi al suo sito Internet e aprire un conto, a costo zero e senza vincoli di deposito.

Come dici? Eri già a conoscenza di tutto ciò ma non ti è ancora molto chiaro come funziona PayPal? Beh, allora faresti bene a leggere questa guida: nelle righe successive provvederò infatti a spiegarti tutto ciò che bisogna sapere riguardo le funzionalità di questo famoso servizio. Prima che tu possa spaventarti ci tengo a farti presente sin da subito che, al contrario delle apparenze, capire come funziona PayPal non è per niente complicato.

Se è dunque tua intenzione saperne di più al riguardo, ti suggerisco di prenderti qualche minuto di tempo libero e di concentrarti sulla lettura dei prossimi paragrafi. Sono certo del fatto che, alla fine, avrai finalmente capito come funziona PayPal e che sarai anche pronto ad affermare che in realtà era un vero e proprio gioco da ragazzi. Non mi resta, a questo punto, che augurarti buona lettura e un buon proseguimento!

Indice

Come creare un account PayPal

Creare un account PayPal

Per capire come funziona PayPal ti suggerisco di “passare all’azione” immediatamente: iscriviti al servizio e apri subito il tuo conto online. Per cominciare quindi collegati alla pagina Web principale di PayPal, pigia sul pulsante Registrati gratis che si trova al centro della pagina, dopodiché scegli se aprire un Conto Personale o un Conto Business apponendo il segno di spunta accanto all’apposita voce e pigia sul pulsante Continua per passare allo step successivo.

Se ti stai chiedendo quali sono le differenze tra un Conto Personale e uno Business provvedo subito a schiariti le idee a riguardo: un account di tipo Personale è destinato agli utenti privati e consente di usufruire di tutte le funzioni base per effettuare e richiedere pagamenti online; un account di tipo Business è destinato alle aziende (indipendentemente dalla loro grandezza) e prevede funzioni avanzate (come ad esempio i pagamenti via email) e l’utilizzo di PayPal Commerce Platform, uno strumento completo per gestire e far crescere la propria impresa. Di PayPal Business, comunque, te ne parlerò meglio in un paragrafo dedicato. Chiarito ciò, opta quindi per la soluzione che ritieni possa essere più congeniale a quelle che sono le tue reali esigenze.

Successivamente, nella nuova schermata apertasi, inserisci il tuo numero di cellulare e fai clic sul pulsante Avanti per procedere con l’immissione del codice a 6 cifre che PayPal ti avrà inviato per verificare il numero inserito. Questo passaggio è obbligatorio, pertanto il tuo conto PayPal sarà collegato al numero di telefono da te fornito.

Dopo aver immesso il codice numerico compila il modulo che ti viene proposto indicando l’indirizzo email, il nome, il cognome e la password che vuoi utilizzare per accedere al servizio (avendo cura di inserirla anche nel campo di conferma) dopodiché pigia sul pulsante blu Avanti.

Ora compila il secondo modulo che ti viene proposto immettendo in esso i dati relativi alla nazionalità, alla data di nascita e al tuo indirizzo, poi apponi poi il segno di spunta accanto alla voce Confermo di aver letto, dato il consenso e accettato le Condizioni d’uso e la Dichiarazione sulla privacy di PayPal e di essere maggiorenne e pigia sul bottone Accetta e crea conto.

A questo punto il tuo nuovo conto PayPal è stato creato ed è quasi pronto per essere utilizzato per la prima volta! Prima di poter cominciare a usufruire del servizio, però, devi effettuare ancora un passaggio: convalidare il tuo indirizzo di posta elettronica.

Per farlo, accedi alla casella email precedentemente specificata, recati nella sezione Posta in arrivo, pigia sull’oggetto del messaggio che ti è stato spedito da PayPal e poi fai clic sulla voce Conferma indirizzo email che trovi all’interno del messaggio. A questo punto anche l’indirizzo di posta elettronica è confermato e PayPal è pronto per essere utilizzato al meglio!

Vuoi creare il tuo conto utilizzando l’app PayPal disponibile per Android e iPhone/iPad. Tutto ciò che devi fare è scaricarla sul tuo dispositivo tramite lo store del tuo telefono, avviarla premendo sulla relativa icona e fare tap sul pulsante Registrati presente nella schermata principale. Dopodiché i procedimenti da seguire sono pressoché gli stessi che ti ho elencato in precedenza: inserimento del numero di telefono e del codice di verifica, scelta dell’email e della password da utilizzare, moduli da compilare con i dati personali e presa visione delle normative. Semplice, vero?

Comunque, nel caso in cui avessi bisogno di maggiori informazioni riguardo la procedura da compiere per registrarsi su PayPal, ti suggerisco di dare un’ occhiata al mio tutorial su come creare account PayPal mediante cui ho provveduto a spiegarti in maniera estremamente dettagliata in che modo procedere.

Come funziona PayPal per pagare

Logo PayPal

Hai deciso di aprire il tuo conto PayPal principalmente per effettuare acquisti online e non, ma non sai come procedere? Allora continua nella lettura: nelle prossime righe trovi spiegato come associare una carta e/o un conto corrente al tuo account e come procedere, una volta fatto ciò, con i diversi tipi di pagamenti che PayPal mette a disposizione dei suoi utenti.

Come associare una carta di credito e/o un conto bancario a PayPal

Associare carta a PayPal

Associare una carta o un conto corrente costituisce un passaggio di fondamentale importanza poiché serve anche a verificare la tua identità e a rimuovere i limiti di prelievo/versamento previsti inizialmente sul conto. Per la precisione, in caso di presenza di limiti non è possibile prelevare più di 750,00 euro al mese o 1.000,00 euro all’anno dal proprio conto e non è possibile incassare somme superiori ai 2.500,00 euro.

  • Per associare una carta di credito al tuo account PayPal, pigia sul pulsante Collega una carta o un conto bancario presente nella pagina principale del servizio (in basso alla destra della pagina) oppure premi sulla voce Portafoglio collocata nel menu in alto dopodiché fai clic sul pulsante Collega carta o conto bancario, premi sulla voce Collega una carta e compila il modulo che ti viene proposto immettendo tutti i dati richiesti. Inserisci quindi il numero della carta, seleziona il circuito della stessa (Visa, Mastercard ecc.) dal menu a tendina Tipo di carta, digita la data di scadenza, inserisci il CVV (il codice segreto di tre cifre che si trova sul retro della carta) e clicca sul pulsante Collega carta per completare l’operazione. A questo punto verrà inviata una notifica all’app collegata alla tua carta per confermare l’immissione della stessa sul tuo conto PayPal e il pagamento simbolico di 0,00 euro, conferma dunque l’operazione cliccando sulla notifica dell’app e poi sul tasto Conferma/Autorizza per concludere l’operazione.
  • Per associare un conto corrente bancario al tuo account PayPal, pigia sulla voce Collega una carta o un conto bancario presente nella pagina principale del servizio (oppure premi sulla voce Portafoglio collocata nel menu in alto nella pagina del tuo account) dopodiché fai clic sulla voce Collega un conto bancario, immetti il codice IBAN del tuo conto e fai clic sui pulsanti Accetta e collega e Accetta.

Se hai scelto di associare al tuo profilo PayPal un conto corrente bancario, verranno depositati sul tuo conto due piccole somme di importo compreso tra 0,01 e 0,50 euro. Controlla dunque l’estratto conto del C/C e individua i due accrediti dopodiché torna nella sezione Portafoglio di PayPal, clicca sull’icona del conto e premi sull’apposita voce che ti viene mostra per confermare il C/C. Per finire, inserisci gli importi dei due accrediti ricevuti. In questo modo PayPal avrà la certezza che tu sia il titolare del conto corrente inserito.

Come pagare con PayPal

Pagamento PayPal

A questo punto sei titolare di un conto autenticato che non presenta limiti sui trasferimenti e non ha funzioni ridotte. Allora dimmi: sei pronto a scoprire come funziona PayPal nel concreto?

Cominciamo dal pagamento di prodotti acquistati sul Web. PayPal è supportato ufficialmente da una vasta gamma di negozi online e siti Internet. Nei siti che supportano direttamente PayPal è possibile portare a compimento i pagamenti semplicemente cliccando sul pulsante con il logo del servizio e digitando la password del proprio account, tutto qui! In alternativa è possibile pagare utilizzando anche il numero di cellulare e il PIN.

Un altro metodo per pagare è quello contactless: se devi effettuare un pagamento di persona, puoi utilizzare l’app sul tuo smartphone, selezionare l’opzione Scansiona/paga, inquadrare con la fotocamera il codice QR del venditore, digitare l’importo e fare tap sul pulsante Invia. In questo modo non dovrai maneggiare soldi, carte di credito o inserire nessun tipo di password. Il servizio è disponibile solo per quei prodotti che hanno il particolare codice QR di PayPal e possono essere trovati in ristoranti e negozi di alimenti. Comodo, vero?

Se invece devi versare dei soldi a un’azienda o persona che possiede a sua volta un account PayPal devi solo collegarti all’home page di PayPal, selezionare l’icona Invia o la voce Invia e richiedi che risulta collocata nella parte alta della pagina Web principale del servizio, inserire il nome, l’indirizzo email o il numero di cellulare del destinatario e premere il tasto Avanti. Nella nuova schermata apertasi è poi necessario inserire l’importo, scegliere se digitare un messaggio nell’apposito spazio e premere sul tasto Continua.

Ora, seleziona l’opzione Invia con la Protezione acquisti se si tratta di un acquisto e desideri ricevere un rimborso in caso di articolo smarrito o danneggiato oppure l’opzione Invia a una persona di fiducia, se il tuo scopo è quello di inviare denaro a un amico o un familiare. Nella nuova pagina apertasi controlla tutti i dati del pagamento, seleziona il metodo che vuoi utilizzare (Saldo PayPal, conto corrente o carta di credito/debito) e premi il pulsante Invia pagamento ora. Da sottolineare il fatto che in mancanza di fondi sul conto PayPal il servizio provvede a prelevare automaticamente i soldi dalla carta o dal conto corrente che risultano associati all’account.

Se l’invio di denaro è destinato ad amici e familiari che non possiedono un conto PayPal è necessario premere sulle voci Invia denaro a un conto corrente bancario o Invia denaro da ritirare e creare un account su Xoom, un servizio di PayPal pensato appositamente per questa evenienza. Creare un account è estremamente semplice dato che vengono utilizzati i dati già presenti nell’account PayPal ed è necessario solamente seguire le istruzioni della procedura guidata.

Un’altra possibilità che offre PayPal è quella di gestire in maniera semplice e comoda i pagamenti ricorrenti, cioè tutti gli abbonamenti e/o le spese mensili. Quello che devi fare quindi è impostare PayPal come metodo di pagamento preferito sui vari siti Internet dei tuoi abbonamenti (ad esempio Netflix, Spotify ecc.), poi recarti sul tuo account PayPal per cliccare sull’icona dell’ingranaggio, selezionare la voce Pagamenti e premere accanto alla dicitura Gestisci i tuoi pagamenti automatici. Dopodiché non dovrai far altro che impostare il metodo di pagamento che preferisci utilizzare per trasferire il denaro.

Per quanto concerne invece le commissioni sui pagamenti, l’invio di denaro a livello nazionale è gratuito se si trasferiscono fondi fra due conti PayPal. In caso di trasferimento di denaro su fondi PayPal in Canada, Europa I, Europa II, Europa settentrionale e Stati Uniti la tariffa è di 1,99 euro mentre per qualsiasi altro mercato è di 3,99 euro.

Nel caso di trasferimenti di denaro da un Conto PayPal a un conto corrente o a una carta la tariffa è gratuita se si tratta di un conto bancario locale, mentre ammonta al 3% dell’importo se è verso un conto corrente statunitense e dell’1% se si tratta di trasferimento su carta.

Naturalmente puoi anche trasferire i soldi presenti sul tuo conto PayPal a te stesso, versandoli sul conto corrente o sulla carta di credito associati all’account. Basta selezionare la voce Trasferisci denaro che trovi in corrispondenza della voce Saldo PayPal della sezione Riepilogo dell’account.

Come funziona PayPal per ricevere denaro

Richiedere pagamento PayPal

Come ti ho già accennato, oltre che per pagare e inviare soldi, PayPal è un servizio che può essere utilizzato anche per ricevere denaro e per richiedere pagamenti. Adesso ti spiego tutto.

Per ricevere del denaro su PayPal, ti basta comunicare a chi di dovere l’indirizzo di posta elettronica associato al tuo account. Una volta ricevuto il denaro sul tuo account riceverai un messaggio di posta elettronica di notifica dell’operazione e troverai il denaro subito disponibile suo tuo saldo PayPal. Semplice vero?

Per richiedere l’esecuzione di un pagamento occorre invece premere sull’icona Richiedi collocata nella pagina principale del sito Web di PayPal, oppure premere sulla voce Invia e richiedi, selezionare l’opzione Richiedi e successivamente digitare il nome, l’indirizzo di posta elettronica o il numero telefonico dell’utente dal quale intendi ricevere del denaro che verrà immediatamente sollecitato l’esecuzione dell’operazione. Trovi maggiori informazioni nella mia guida su come ricevere un pagamento su PayPal.

Le commissioni applicate per la vendita di beni o servizi tramite PayPal ammontano a max 3,4% + tariffa fissa per tutti i tipi di vendita, fatta eccezione per le transazioni con l’utilizzo del QR Code e per il pagamento con carta di un utente non PayPal. Per ulteriori dettagli puoi cliccare qui e consultare la pagina Web dedicata all’argomento annessa al sito Internet ufficiale di PayPal.

Se invece vuoi versare dei soldi sul tuo account PayPal devi selezionare la voce Trasferisci denaro (nella sezione Saldo PayPal della pagina principale), premere sulla voce Ricarica il tuo saldo ed eseguire un bonifico verso PayPal usando le istruzioni che ti vengono fornite dal servizio.

Come funziona PayPal.Me

Link PayPal.Me

Un altro ottimo sistema per ricevere denaro sul proprio account PayPal è quello di usare PayPal.Me. Si tratta di un sistema ideato da PayPal consistente nella creazione di un link personalizzato per ciascun account che può essere condiviso tramite email, social network, chat e chi più ne ha più ne metta con la persona dalla quale si desidera ricevere del denaro. Chi riceve il link può inviare una somma di denaro a proprio piacimento semplicemente cliccandoci sopra e attenendosi alla facile e veloce procedura guidata proposta nella finestra del browser.

Per creare il tuo link personalizzato, non devi far altro che cliccare sull’icona dell’ingranaggio per aprire le impostazioni del tuo account e, sotto alla voce Profilo, premere sulla dicitura Crea il tuo link PayPal.Me. Nella nuova pagina apertasi pigia sul pulsante Crea un profilo PayPal.Me, digita nell’apposito spazio il nome del link che desideri utilizzare (oppure utilizzane uno suggerito) e premi il pulsante Avanti. Ora non ti resta che accettare le condizioni d’uso appuntando un segno di spunta nell’apposita casella e premere i pulsanti Accetta e crea e Fine per concludere l’operazione.

Come funziona PayPal Business

PayPal Business

Il Conto PayPal Business, come detto in precedenza, è adatto a ogni tipo di attività commerciale sia che si tratti di una piccola azienda, di una grande impresa o di un e-commerce. Aprirlo, inoltre, è gratuito ed è necessario essere solamente in possesso di un indirizzo email che non risulti già registrato al servizio PayPal (la procedura, inoltre, è molto simile a quella descritta in precedenza nel capitolo dedicato all’apertura di un conto su PayPal).

Tra i maggiori vantaggi di questo particolare tipo di conto ci sono sicuramente gli strumenti messi a disposizione per le aziende da PayPal Commerce Platform, la piattaforma di gestione dell’azienda, differenziati per il tipo di attività, che consistono in semplificazione dei pagamenti (anche per via telefonica o tramite email, con possibilità di creare e spedire fatture), monitoraggio automatizzato delle transazioni, assistenza ai beneficiari, controlli anti-riciclaggio, revisioni della conformità e numerosi altri servizi utili.

Inoltre, creando un Conto Business viene offerta la possibilità di accelerare la crescita dell’azienda in maniera semplificata tramite l’apertura di nuovi canali sui marketplace di tutto il mondo. Per maggiori informazioni in merito ti consiglio di visitare la pagina del sito Internet di PayPal dedicata al Conto Business.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.