Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Amazon Black Friday 2017
Scopri le migliori offerte della settimana dell'Amazon Black Friday 2017. Vedi le offerte Amazon

Come funziona PayPal

di

PayPal è un servizio nato per semplificare i pagamenti su Internet. Consente, infatti, a privati cittadini e aziende di effettuare trasferimenti di denaro online senza fornire il numero della carta di credito o le coordinate del conto corrente bancario. Per utilizzarlo, basta collegarsi al suo sito Internet e aprire un conto. A costo zero e senza vincoli di deposito.

Come dici? Eri già a conoscenza di tutto ciò ma non ti è ancora molto chiaro come funziona PayPal? Beh, allora faresti bene a leggere questa guida. Nelle righe successive provvederò infatti a spiegarti tutto ciò che bisogna sapere riguardo le funzionalità di questo famoso servizio. Prima che tu possa spaventarti e pensare a chissà cosa ci tengo a farti presente sin da subito che, al contrario delle apparenze, capire come funziona PayPal non è per niente complicato. Che tu sia più o meno pratico in fatto di Internet e nuove tecnologie non fa dunque alcuna differenza, davvero.

Se è dunque tua intenzione saperne di più a riguardo, ti suggerisco di prenderti qualche minuto di tempo libero e di concentrarti sulla lettura di questo tutorial. Sono certo del fatto che alla fine avrai finalmente capito come funziona PayPal e che sarai anche pronto ad affermare che in realtà era un vero e proprio gioco da ragazzi. Mettiamo dunque al bando le ciance, rimboccati le maniche e concentrarti sulla lettura delle informazioni che trovi qui sotto.

Creare un account PayPal

Screenshot di PayPal

Per poter capire come funziona PayPal ti suggerisco di “passare all’azione” immediatamente: iscriviti al servizio e apri subito il tuo conto online. Tanto per cominciare fai clic qui in modo tale da poterti collegare alla pagina Web principale del sito Internet del servizio, pigia sul pulsante Registrati che si trova in alto a destra dopodiché scegli se aprire un conto Personale o un conto Business mettendo il segno di spunta accanto all’apposita voce e poi pigia sul pulsante Continua per passare allo step successivo.

Se ti stai chiedendo quali sono le differenze tra un conto personale ed uno business provvedo subito a schiariti le idee a riguardo: un account di tipo Personale è destinato agli utenti privati e consente di usufruire di tutte le funzioni base per effettuare e richiedere pagamenti online; un account di tipo Business è destinato alle aziende, può essere gestito da un numero massimo di 20 utenti e prevede funzioni avanzate come ad esempio i pagamenti cumulativi e quelli via email. Chiarito ciò, opta quindi per la soluzione che ritieni possa essere più congeniale a quelle che sono le tue reali esigenze.

Dopo aver scelto la tipologia di account da creare, compila il modulo che ti viene proposto indicando il tuo paese di provenienza, il tuo indirizzo email e la password che vuoi utilizzare per accedere al servizio dopodiché pigia sul pulsante blu Continua.

Successivamente compila il secondo modulo che ti viene proposto immettendo in esso tutti i tuoi dati personali, apponi poi il segno di spunta accanto alla voce Confermo di aver letto e accettato le condizioni d’uso e l’informativa sulla privacy PayPal e pigia sul bottone Accetta e continua.

A questo punto ti verrà chiesto se desideri associare una carta di credito (tradizionale o prepagata) al tuo conto PayPal. Salta questo passaggio (baderemo alla cosa qualche riga più avanti) facendo clic sul logo di PayPal collocato in alto a sinistra.

Adesso dovresti finalmente visualizare la schermata principale mediante cui gestire il tuo account PayPal appena creato. Prima di poter cominciare ad usufruire del servizio devi però effettuare alcuni ulteriori passaggi: convalidare il tuo indirizzo di posta elettronica ed il tuo numero di cellulare che hai fornito in fase di registrazione.

Per convalidare l’indirizzo di posta elettronica fornito durante la procedura di registrazione a PayPal, accedi alla casella email precedentemente specificata, accedi alla sezione Posta in arrivo, pigia sull’oggetto del messaggio che ti è stato spedito da PayPal e poi fai clic su Conferma indirizzo email che trovi all’interno del messaggio.

Per convalidare il numero di cellulare fornito durante la procedura di registrazione, collegati invece alla pagina principale del tuo account PayPal, clicca sulla voce Conferma il numero di cellulare che risulta collocato in alto e poi fai clic su Invia codice per ricevere un codice di verifica tramite SMS da digitare nell’apposito spazio visualizzato sul sito Internet di PayPal.

Se necessiti di maggiori informazioni riguardo la procedura da compiere per registrarsi su PayPal, ti suggerisco di dare un occhiata al mio tutorial su come creare account PayPal mediante cui ho provveduto a spiegarti in maniera estremamente dettagliata in che modo procedere.

Associare una carta di credito e/o un conto bancario

Come effettuare un pagamento con Paypal

A questo punto puoi finalmente dirti soddisfatto, sei riuscito a creare un tuo account sul famoso servizio ed adesso hai sicuramente le idee un po’ più chiare sul come funziona PayPal. Tuttavia non puoi ancora “cantare vittoria”… devi infatti provvedere ad associare una carta di credito o prepagata e/o un conto bancario all’account PayPal.

Tieni presente che si tratta di un passaggio di fondamentale importanza poiché serve anche a verificare la tua identità e a rimuovere i limiti di prelievo/versamento previsti inizialmente sul conto. Per la precisione, in caso di presenza di limiti non è possibile prelevare più di 750,00 euro al mese o 1.000,00 euro all’anno dal proprio conto e non è possibile incassare somme superiori ai 2.500,00 euro.

  • Per associare una carta di credito al tuo account PayPal, pigia sulla voce Portafoglio collocata nel menu in alto nella pagina del tuo account Paypal dopodiché fai clic sul pulsante Collega una carta e compila il modulo che ti viene proposto immettendo tutti i dati richiesti. Seleziona quindi il circuito d’appartenenza della tua carta (Visa, MasterCard ecc.) dal menu a tendina Tipo di carta, digita il numero della carta, la sua data di scadenza e il CVV (il codice segreto di tre cifre che si trova sul retro della carta) e clicca sul pulsante Salva per completare l’operazione.
  • Per associare un conto corrente bancario al tuo account PayPal pigia sulla voce Portafoglio collocata nel menu in alto nella pagina del tuo account Paypal dopodiché fai clic sul pulsante Collega un conto bancario, immetti il codice IBAN del tuo conto e fai clic sul pulsante Continua.

Adesso torna nella pagina principale del tuo conto, clicca sulla voce che si trova nel riquadro Notifiche e segui le indicazioni che ti vengono mostrate schermo per poter confermare la tua carta di credito oppure il tuo conto corrente bancario.

Se hai scelto di asociale una carta al tuo conto, verrà eseguito un piccolo addebito sulla carta che hai associato a PayPal che servirà a fornirti un codice speciale di 4 cifre che dovrai digitare sul tuo account online per confermare di essere il vero titolare della carta. Ti verranno addebitati temporaneamente 1,50 euro e nell’estratto conto della carta troverai un codice unico di 4 cifre preceduto dalla parola PAYPAL o PP.

Successivamente torna nella sezione Portafoglio del tuo conto PayPal, clicca sull’icona della tua carta e selezionare l’apposita voce per confermare la carta di credito o il conto bancario e, per finire, digita il codice trovato nell’estratto conto.

Se invece hai scelto di associare al tuo profilo PayPal un conto corrente bancario, verranno depositati sul tuo conto due piccole somme di importo compreso tra 0,01 e 0,99 euro.

Controlla dunque l’estratto conto del C/C e individua i due accrediti dopodiché torna nella sezione Portafoglio di PayPal, clicca sull’icona del conto e seleziona l’apposita voce che ti viene mostra per confermare il C/C. Per finire, inserisci gli importi dei due accrediti ricevuti.

Pagare e inviare denaro

Come effettuare un pagamento con Paypal

A questo punto sei titolare di un conto autenticato che non presenta limiti sui trasferimenti e non ha funzioni “castrate”. Allora dimmi: sei pronto a scoprire come funziona PayPal praticamente?

Cominciamo dal pagamento di beni e servizi acquistati online. PayPal è supportato ufficialmente da una vasta gamma di negozi online e siti Internet, primo fra tutti eBay che ha acquisito la proprietà del servizio nel 2002 trasformandolo nel metodo di pagamento predefinito per le sue aste.

Nei siti che supportano direttamente PayPal è possibile portare a compimento i pagamenti semplicemente cliccando sul pulsante con il logo del servizio e digitando la password del proprio account, tutto qui!

Se invece si devono versare dei soldi a una persona bisogna collegarsi all’home page di PayPal, selezionare la voce Invia e richiedi che risulta collocata nella parte alta della pagina Web principale del servizio, specificare se il pagamento viene effettuato a familiari e amici oppure per pagare beni o servizi facendo clic, rispettivamente, sui pulsanti Invia denaro a familiari e amici oppure Pagare beni o servizi, e digitare l’indirizzo email del destinatario del pagamento

Da sottolineare il fatto che in mancanza di fondi sul conto PayPal il servizio provvede a prelevare automaticamente i soldi dalla carta o dal conto corrente che risultano associati all’account.

Per quanto concerne invece le commissioni sui pagamenti, l’invio di denaro nella zona euro è gratuita se si trasferiscono fondi fra due conti PayPal. Se invece si inviano soldi con una carta collegata al servizio vengono addebitati 0,35 euro più una commissione fino al 3,4% del valore della transazione. Per il trasferimento di denaro al di fuori della zona euro viene applicata una commissione dello 0,4–1,8% se si usa il conto PayPal o fino al 5,2% più 0,35 euro se si usa la carta di credito.

Naturalmente puoi anche trasferire i soldi presenti sul tuo conto PayPal a te stesso, versandoli sul conto corrente o sulla carta di credito associati all’account. Basta selezionare la voce Trasferisci denaro che trovi in corrispondenza della voce Saldo PayPal della sezione Riepilogo dell’account.

Ricevere denaro e richiedere pagamenti

Screenshot che mostra come ricevere soldi su PayPal

Come ti ho già accennato, oltre che per pagare e inviare soldi, PayPal è un servizio che può essere utilizzato anche per ricevere denaro e per richiedere pagamenti. Adesso ti spiego tutto.

Per ricevere del denaro su PayPal, ti basta comunicare a chi di dovere l’indirizzo di posta elettronica associato al tuo account. Una volta ricevuto il denaro sul tuo account riceverai un messaggio di posta elettronica di notifica dell’operazione e troverai il denaro subito disponibile suo tuo account PayPal. Semplice vero?

Per richiedere l’esecuzione di un pagamento occorre invece selezionare la voce Richidere denaro disponibile nella pagina Web visualizzata previo clic sulla voce Invia e richiedi collocata in alto. Successivamente dovrai digitare l’indirizzo di posta elettronica dell’utente dal quale intendi ricevere del denaro che verrà immediatamente sollecitato l’esecuzione dell’operazione. Trovi maggiori informazioni sul da farsi nella mia guida su come ricevere un pagamento su PayPal.

Le commissioni applicate per la vendita di beni o servizi tramite PayPal ammontano a max 3,4% + 0,35 euro per la zona euro e al valore della tariffa per conversioni di valuta e pagamenti internazionali prevista da PayPal per il resto del mondo. Per ulteriori dettagli puoi cliccare qui e consultare la pagina Web dedicata all’argomento annessa al sito Internet ufficiale di PayPal.

Un altro ottimo sistema per ricevere denaro sul proprio account PayPal è quello di sfruttare PayPal.Me. Si tratta del nuovo sistema ideato da PayPal consistente nella creazione di un link personalizzato per ciascun account che può essere condiviso tramite email, social network, chat e chi più ne ha più ne metta con la persona dalla quale si desidera ricevere del denaro. Chi riceve il link può inviare una somma di denaro a proprio piacimento semplicemente cliccandoci sopra ed attenendosi alla facile e veloce procedura guidata proposta nella finestra del browser. Ti ho parlato in maniera approfondita della suddetta funzionalità nel mio tutorial su come ricaricare PayPal.

Se invece vuoi versare dei soldi sul tuo account PayPal devi selezionare la voce Ricarica conto ed eseguire un bonifico verso PayPal usando le istruzioni che ti vengono fornite dal servizio.

Sistemi di tutela

Come funziona PayPal

Hai visto? In fin dei conti capire come funziona PayPal non era affatto complicato. Prima di lasciarti libero di utilizzare il tuo account come meglio credi vorrei però parlarti dei sistemi di tutela previsti da PayPal per acquirenti e venditori. Si tratta di misure di protezione che consentono di ricevere dei rimborsi in caso di inadempienze da parte di chi vende o compra un bene materiale (i beni non tangibili non sono coperti).

È possibile richiedere un rimborso nel caso in cui un oggetto acquistato tramite PayPal non corrisponda alla descrizione fornita dal venditore o non arrivi a destinazione. Il reclamo mediante cui poter ottenere il rimborso va fatto entro 45 giorni dall’effettuazione del pagamento.

PayPal protegge inoltre i venditori da reclami, chargeback e storni in caso di pagamenti non autorizzati e mancata consegna di oggetti. Se vuoi saperne di più a riguardo, clicca qui per consultare l’apposita sezione presente sul sito Internet di PayPal.

Usare PayPal da smartphone

Come effettuare un pagamento con Paypal

Come la maggior parte dei servizi online attualmente presenti sulla piazza, anche PayPal può essere sfruttato non solo dal proprio computer, collegandosi al sito Internet ufficiale, ma anche da mobile, ricorrendo all’uso dell’apposita app.

L’applicazione ufficiale di PayPal è disponibile per dispositivi Android e iOS. Puoi scaricarla facendo tap direttamente dal tuo smartphone sui link che ti ho appena fornito.

Per quanto riguarda invece il funzionamento, la app presenta bene o male le stesse caratteristiche di PayPal in versione Web. Chiaramente per poter usufruire di tutte le funzionalità offerte è indispensabile effettuare il login al proprio account digitando indirizzo di posta elettronica e password.