Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Scopri le migliori offerte sul canale Telegram ufficiale. Guarda su Telegram

Come creare conto PayPal

di

PayPal è un famosissimo servizio per il trasferimento di denaro online, che consente di effettuare acquisti su Internet e ricevere soldi senza comunicare i dati della propria carta di pagamento o le coordinate del conto corrente bancario. È totalmente gratuito, si pagano solo delle piccole commissioni su determinate operazioni e non bisogna affrontare alcuna lungaggine burocratica per creare un nuovo account.

Come dici? Eri proprio alla ricerca di un servizio di questo genere e adesso vorresti sapere come creare conto PayPal? In tal caso, lascia che sia io a darti una mano e fornirti tutte le indicazioni di cui hai bisogno. Nei prossimi paragrafi di questa guida, infatti, ti mostrerò la procedura dettagliata per aprire un nuovo conto PayPal, sia personale che aziendale, procedendo da computer, smartphone e tablet. Inoltre, in caso di problemi, troverai anche le istruzioni per contattare PayPal senza avere un account.

Se sei d'accordo, direi di non perdere altro tempo prezioso e vedere insieme come procedere. Mettiti comodo, prenditi tutto il tempo che ritieni opportuno e dedicati alla lettura delle prossime righe. Seguendo attentamente le indicazioni che sto per darti e provando a metterle in pratica, sono sicuro che riuscirai a creare un conto PayPal e usarlo per i tuoi acquisti online e non solo. Buona lettura!

Indice

Creare un conto PayPal è gratis?

PayPal

Creare un conto PayPal è un'operazione completamente gratuita che non prevede costi d'attivazione o canoni ricorrenti, sia per la creazione di un account personale che un conto aziendale.

Se, dunque, ti stai chiedendo se creare un conto PayPal è gratis, sarai contento di sapere non solo che la riposta è affermativa ma che non vengono neanche applicati costi di gestione. Tieni presente, però, che se un conto PayPal risulta inattivo, cioè non viene effettuato l'accesso per 12 mesi o, per lo stesso periodo di tempo, l'account non viene usato per inviare, ricevere o trasferire denaro, potrebbe essere applicata una tariffa annua di 10 euro.

Anche l'invio (a livello nazionale) e la ricezione di pagamenti (a livello globale), se non è prevista la conversione di valuta, sono operazione gratuite, così come lo scambio di denaro con amici e parenti.

Detto ciò, è bene sottolineare che PayPal applica alcune commissioni su altre tipologie di operazioni: per esempio, sui trasferimenti di denaro da PayPal a una carta di pagamento è prevista una commissione dell'1% sull'importo trasferito, mentre il trasferimento è gratuito se effettuato verso un conto bancario locale (si paga una commissione dell'1% sull'importo trasferito nel caso di trasferimento istantaneo). Maggiori info qui.

Per quanto riguarda le tipologie di conti disponibili, è possibile aprire un conto PayPal personale che permette inviare e richiedere denaro ad amici e familiari e pagare acquisti online senza dover specificare i propri dati di pagamento. Per disporre di un account di questo genere è necessario avere almeno 18 anni.

Le persone e le aziende che usano PayPal principalmente per ricevere pagamenti online in occasione di compravendite o donazioni, invece, possono aprire un conto PayPal Business. Questa tipologia di conto offre funzionalità aggiuntive, come pagamenti via email con la possibilità di creare fatture pro-forma, la possibilità di ricevere pagamenti sul proprio sito e di consentire l'accesso al conto a più utenti contemporaneamente. Chiarito questo, vediamo come procedere.

Come creare conto PayPal personale

PayPal

Tutto quello che devi fare per creare conto PayPal personale è avviare la procedura di registrazione e specificare i tuoi dati personali, oltre al tuo indirizzo email e un numero di cellulare necessario per verificare la tua identità.

Per procedere da computer, collegati dunque al sito ufficiale di PayPal e clicca sul pulsante Registrati, in alto a destra. Nella nuova schermata visualizzata, apponi il segno di spunta accanto all'opzione Personale e premi sulla voce Inizia ora.

A questo punto, inserisci il tuo indirizzo email nel campo apposito, premi sul pulsante Avanti, specifica il tuo numero di cellulare nel campo Numero di telefono e clicca nuovamente sul pulsante Avanti, per ricevere un codice di verifica tramite SMS.

Inserisci, quindi, il codice in questione nel campo visibile nella schermata Conferma il tuo telefono. Se non ricevi il codice, seleziona l'opzione Richiedi nuovo codice per effettuare un nuovo invio o premi sulla voce Ricevi il codice tramite telefonata in modo da ottenere il codice in questione tramite chiamata telefonica.

Fatto ciò, crea una password sicura che dovrai utilizzare per accedere a PayPal, inserendola nel campo Crea password: tieni presente che deve essere composta da un minimo di 8 e un massimo di 20 caratteri, di cui almeno due tra lettere, numeri o simboli.

Premi, poi, sul pulsante Avanti, inserisci i tuoi dati nei campi Nazionalità, Nome, Cognome e Data di nascita, clicca nuovamente sul pulsante Avanti e, nella schermata Il tuo indirizzo, specifica anche i tuoi dati di residenza nei campi Indirizzo, Città, CAP e Provincia.

Infine, apponi il segno di spunta accanto all'opzione per accettare le condizioni d'uso del servizio e l'informativa sulla privacy e, se non desideri ricevere comunicazioni di marketing tramite email da parte di PayPal, togli il segno accanto alla voce Accetti di ricevere comunicazioni di marketing. Clicca, poi, sul pulsante Accetta e crea conto e il gioco è fatto.

Creare conto PayPal

A questo punto, nella schermata Da dove vuoi iniziare?, puoi scegliere una delle opzioni disponibili tra Fai acquisti, Ricevi pagamenti ecc. in modo da accedere alla relativa sezione del tuo conto PayPal. In alternativa, seleziona la voce Non ora in modo da accedere alla schermata principale dell'account appena creato e completarne la configurazione, selezionando l'opzione Configura il conto.

Ti sarà utile sapere che la configurazione del conto è un'operazione che puoi effettuare in qualsiasi momento e che prevede cinque semplici passaggi, alcuni dei quali superflui e non necessari al corretto funzionamento del tuo conto.

In particolare, quello che devi fare è verificare il tuo indirizzo email cliccando sulla voce Conferma il tuo indirizzo email e, affinché tu possa effettuare pagamenti e inviare denaro, collegare un metodo di pagamento scegliendo l'opzione di tuo interesse tra Collega un conto bancario e Collega le tue carte. A tal proposito, potrebbero esserti utili le mie guide su come collegare PayPal al conto e come collegare PayPal a carta.

Le ultime due operazioni richieste per completare la configurazione del conto prevedono la personalizzazione dell'account con l'aggiunta di una foto e lo scaricamento dell'app PayPal.

A tal proposito, ci tengo a sottolineare che anche tramite l'applicazione di PayPal, disponibile per dispositivi Android e iPhone, è possibile aprire un nuovo conto. In tal caso, dopo aver avviato l'app in questione, premi sulla voce Registrati e segui le indicazioni che ti ho appena fornito per creare un account da computer.

Infatti, anche in questo caso non devi far altro che specificare il tuo indirizzo email e numero di cellulare e, dopo aver verificato quest'ultimo tramite il codice ricevuto via SMS, creare una password da associare al tuo conto, inserire i tuoi dati nelle sezioni Dati personali e Il tuo indirizzo e premere sul pulsante Accetta e crea conto.

Come creare conto PayPal Business

Creare conto PayPal Business

Anche la procedura per creare conto PayPal Business è piuttosto semplice e veloce. Prima di mostrarti come fare, però, ti segnalo che se hai un conto PayPal personale puoi “trasformare” questo in account aziendale.

Infatti, dopo aver effettuato l'accesso al tuo conto, cliccando sull'icona della rotella d'ingranaggio, in alto a destra, selezionando l'opzione Passa a un conto Business presente nella sezione Opzioni conto e scegliendo la voce Modifica la categoria del conto, puoi passare a un account aziendale. Tieni presente, però, che in caso di ripensamenti non è possibile tornare a un conto personale.

Se preferisci creare un nuovo conto Business, collegati al sito ufficiale di PayPal, premi sulla voce Registrati, in alto a destra, apponi il segno di spunta accanto all'opzione Aziende e clicca sul pulsante Inizia ora.

Nella nuova pagina apertasi, specifica i dati richiesti nei campi Nome, Cognome, Numero di telefono e Indirizzo email, crea una password da associare al tuo conto inserendola nel campo Password e apponi il segno di spunta per accettare i termini del servizio e l'informativa sulla privacy.

Scegli, poi, se attivare o meno la newsletter di PayPal e clicca sul pulsante Accetta e crea un conto. Fatto ciò, seleziona l'opzione Ricevi un codice tramite email in modo da verificare la tua identità: accedi, dunque, alla tua casella di posta elettronica, individua l'email inviata da PayPal, annota il codice contenuto al suo interno, inseriscilo nel campo Immetti il codice e premi sul pulsante Invia.

A questo punto, premi sul pulsante Andiamo per avviare la configurazione guidata del tuo nuovo conto PayPal, altrimenti seleziona l'opzione Salta per effettuarla in un secondo momento e accedere al tuo account aziendale, tendendo in considerazione che per iniziare a usarlo e accettare pagamenti è necessario effettuarne la configurazione.

A grandi linee, tutto quello che devi fare è specificare se sei un venditore individuale o un'azienda e il tipo di società (es. persona fisica nel caso di venditore individuale). A seconda dell'opzione scelta, dovrai poi inserire ulteriori dati personali o dell'azienda.

Se preferisci procedere da smartphone e tablet, devi sapere che usando l'app PayPal Business per dispositivi Android e iPhone non è possibile creare un nuovo account. Infatti, avviando l'app in questione e selezionando l'opzione Registrati verrai automaticamente reindirizzato al sito ufficiale di PayPal e potrai creare un nuovo conto seguendo le indicazioni che ti ho appena fornito per aprirne uno da computer.

Come creare conto PayPal senza carta

PayPal senza carta

Se ti stai chiedendo se è possibile creare conto PayPal senza carta, ti informo che la risposta è affermativa. Infatti, come avrai avuto modo di leggere nelle righe precedenti di questa guida, durante la procedura di creazione di un nuovo account non è richiesto alcun metodo di pagamento da associare al conto.

Completata la procedura di registrazione, accedendo alla sezione Wallet del tuo account, premendo sull'apposita voce collocata nel menu in alto (o in basso se stai usando l'app di PayPal), potrai scegliere l'opzione per collegare un conto a PayPal che ti consentirà di inviare denaro ed effettuare pagamenti senza necessariamente usare una carta di credito/debito.

Inoltre, seppur in maniera piuttosto limitata, devi sapere che è possibile usare PayPal anche senza collegare alcun conto o carta. Infatti, puoi pagare con PayPal anche usando il saldo disponibile sul tuo account, che puoi aumentare richiedendo denaro ad altre persone. A tal proposito, potrebbe esserti utile la mia guida su come ricaricare conto PayPal.

Non riesco a creare conto PayPal

PayPal

Se hai seguito le indicazioni che ti ho fornito nelle righe precedenti di questa guida, dovresti essere riuscito a creare il tuo conto PayPal. Se così non fosse poiché stai riscontrando problemi che ti impediscono di completare la registrazione, ti suggerisco di metterti in contatto con il servizio clienti di PayPal.

L'unica soluzione per farlo senza avere un account è quello di chiamare il numero verde gratuito 800.975.345 da telefono fisso o il numero 06.8938.6461 da cellulare. In entrambi i casi, dopo aver avviato la chiamata, ti verrà chiesto di specificare il codice monouso o il numero di telefono per identificare il tuo conto PayPal: non avendo uno, premi il tasto cancelletto (#) e poi il tasto asterisco (*) per procedere oltre. Maggiori info qui.

Ti segnalo che il servizio di assistenza telefonica è disponibile dal lunedì al venerdì, dalle ore ore 09.00 alle 19.30. Per saperne di più, ti lascio alla mia guida su come contattare PayPal.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.