Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come farsi pagare con PayPal

di

Dopo aver letto la mia guida su come vendere su Facebook, hai pubblicato un annuncio e, in pochi giorni, hai concluso la tua prima compravendita. L’acquirente, però, ti ha subito avvisato che non potrà ritirare il suo acquisto in tempi brevi ma, per mostrare la sua serietà, ti ha proposto di pagare subito l’intero importo concordato tramite PayPal. Ti sei subito adoperato per inviare la tua richiesta di pagamento ma, per non incappare in costi indesiderati e fare tutto nel migliore dei modi, vorresti conoscere la procedura corretta per riuscire nel tuo intento.

Se le cose stanno effettivamente così e adesso vorresti sapere come farsi pagare con PayPal, tutto quello che devi fare è dedicarmi qualche minuto del tuo prezioso tempo e scegliere una delle soluzioni che il celebre servizio per inviare e ricevere denaro online offre ai suoi utenti. Infatti, con PayPal, puoi sia inviare una semplice richiesta di pagamento specificando l’importo dovuto che creare una fattura pro-forma inserendo il tuo logo e tutti i dati della compravendita. Interessante, vero?

Se sei d’accordo, non perdiamo altro tempo in chiacchiere e passiamo subito al nocciolo della questione. Mettiti comodo, prenditi tutto il tempo che ti occorre e leggi attentamente i prossimi paragrafi. Scegli la procedura più adatta al dispositivo che utilizzi, individua la soluzione di pagamento migliore per le tue esigenze e ti assicuro che, mettendo in pratica le “dritte” che sto per darti, riuscirai con semplicità a ricevere i tuoi pagamenti con PayPal. Buona lettura!

Indice

Costi per farsi pagare con PayPal

Prima di indicarti per filo e per segno come farsi pagare con PayPal, ti sarà utile sapere quali sono i costi per richiedere il pagamento con il celebre servizio per inviare e ricevere denaro online.

In alcuni casi, PayPal applica delle tariffe che variano a seconda della tipologia di transazione e del metodo di pagamento utilizzato dalla persona alla quale è stato richiesto di inviare denaro con PayPal.

  • Pagamenti personali: se la richiesta di denaro è verso amici o parenti, il trasferimento di denaro è gratuito se il mittente paga con saldo PayPal o conto bancario. Se, invece, l’invio di denaro avviene utilizzando una carta di credito o di debito (es. PostePay, HYPE, N26 o buddybank) viene applicata una commissione del 3,4% più una tariffa fissa di 0,35 €. Inoltre, se l’invio di denaro prevede una conversione di valuta è applicata anche una tariffa di conversione valuta, che varia a seconda della valuta scelta. Chi invia il denaro può scegliere di addebitare il pagamento delle tariffe al destinatario.
  • Pagamenti commerciali: per i pagamenti relativi a vendite, viene applicata una tariffa fissa di 0,35 € per ogni transazione e una commissione che oscilla dall’1,8% al 3,4% sul totale delle vendite e che varia a seconda dell’importo ricevuto. Inoltre, vengono applicate ulteriori tariffe per la conversione di valuta e pagamenti internazionali.

Inutile dire che per richiedere un pagamento con PayPal, devi avere un conto sul celebre servizio per inviare e ricevere denaro. Se non ne hai ancora uno, puoi leggere la mia guida su come avere PayPal.

Farsi pagare con PayPal da computer

Farsi pagare con PayPal è una procedura semplice che consente di inviare richieste di pagamento anche a persone che non hanno un conto sul celebre servizio per trasferire denaro.

Per procedere, collegati al sito Internet di PayPal e fai clic sulla voce Accedi collocato in alto a destra, dopodiché inserisci le tue credenziali d’accesso nei campi Indirizzo email e Password e pigia sul pulsante Accedi, per collegarti al tuo account PayPal. Nella nuova pagina aperta, fai clic sulla voce Invia e richiedi presente nel menu in alto e seleziona la scheda Richiedi. In alternativa, nella schermata principale del tuo account, pigia sul pulsante Richiedi in alto a destra.

Adesso, nel campo Nome, email o numero di cellulare, digita il nome della persona alla quale vuoi richiedere il pagamento (se quest’ultima è già presente nei tuoi contatti PayPal), altrimenti inserisci il suo indirizzo email o il numero di cellulare e fai clic sul pulsante Avanti. Devi sapere che puoi richiedere denaro anche a più persone contemporaneamente, separando i loro nomi con una virgola. Nella nuova schermata visualizzata, digita l’importo da richiedere e seleziona una delle opzioni disponibili.

  • Dividi il conto: consente di richiedere denaro a più persone contemporaneamente, dividendo automaticamente l’importo totale per il numero di persone incluse nella richiesta. Cliccando sull’icona della matita presente accanto a ogni singolo importo, è consentito inserire manualmente l’importo che ogni persona deve pagare. Inoltre, apponendo il segno di spunta accanto alla voce Includi la tua quota è possibile includere nel calcolo anche la propria parte.
  • Richiedi denaro: per richiedere a ogni singola persona inclusa nella richiesta l’intero importo inserito in precedenza.

Prima di proseguire, puoi fare clic sulla voce Vuoi aggiungere qualcun altro? se vuoi includere nella tua richiesta di pagamento una nuova persona e, se lo desideri, puoi inserire un messaggio da allegare alla richiesta nel campo Aggiungi un messaggio. Pigia, quindi, sul pulsante Richiedi denaro per inviare la tua richiesta.

Il messaggio Hai richiesto denaro a una persona ti confermerà l’avvenuto invio della tua richiesta. Il destinatario (o i destinatari nel caso di richiesta multipla) riceveranno un’email contenente il tuo messaggio e l’importo dovuto. Ti sarà utile sapere che puoi inviare richieste di pagamento anche a persone che non hanno un conto PayPal: in tal caso, potranno crearne uno gratuitamente non appena riceveranno la tua richiesta.

Se, invece, hai cambiato idea e vuoi modificare o annullare la richiesta inviata, fai clic sulla voce Cronologia presente nel menu in alto, individua la sezione In sospeso e fai clic sulla tua richiesta per visualizzarne i dettagli. Per sollecitare il pagamento, scegli l’opzione Invia un promemoria, altrimenti fai clic sulla voce Modifica importo per modificare l’importo richiesto o su Annulla per eliminare la tua richiesta di pagamento.

Devi sapere che, con PayPal, puoi anche richiedere denaro inviando una fattura pro-forma. Per procedere, fai clic sulla voce Invia e richiedi presente nel menu in alto, seleziona la scheda Altro e pigia sul pulsante Inizia ora presente nel box Crea una fattura pro-forma.

Nella nuova pagina aperta, pigia sul pulsante Crea e scegli il modello più adatto alle tue esigenze (Fattura pro-forma (Quantità), Fattura pro-forma (solo importo) e Fattura pro-forma (ore)) tramite il menu a tendina presente accanto alla voce I tuoi modelli. Clicca, quindi, sul pulsante Aggiungi logo aziendale per caricare il logo della tua attività, inserisci i dati richiesti nei campi N° fattura pro-forma, Data di invio, Riferimento e Scadenza e specifica i dati del destinatario nei campi Indirizzo email o nome.

Inserisci, poi, i dati dell’articolo nei campi Nome articolo e Immetti descrizione dettagliata (opzionale) e, a seconda del modello scelto, specifica Quantità e Prezzo, Ore e Tariffa o solamente l’importo. Se lo desideri, inserisci eventuali messaggi e condizioni nei campi Messaggio per il destinatarioTermini e condizioni e pigia sul pulsante Invia per inviare la fattura.

Non avendo alcun valore fiscale, puoi annullare in qualsiasi momento la fattura pro-forma inviata. Per farlo, fai clic sulla voce Cronologia, individua la fattura creata nella sezione In sospeso e clicca sull’opzione Annulla.

Infine, devi sapere che creando un link PayPal.me, puoi richiedere il pagamento anche tramite SMS o inviando il link in questione ai diretti interessati. Per creare il tuo link PayPal.me, fai clic sull’opzione Invia e richiedi, seleziona la scheda Richiedi e fai clic sulla voce Crea il tuo link PayPal.me visibile a destra.

Nella nuova pagina aperta, se non hai ancora personalizzato il tuo account PayPal, pigia sui pulsanti Crea un profilo PayPal.me e Aggiungi una foto. Se, invece, hai già personalizzato il tuo conto, crea il tuo link inserendolo nel campo Scegli un link e pigia sul pulsante Avanti, dopodiché apponi il segno di spunta richiesto per accettare le condizioni d’uso e l’informativa sulla privacy e fai clic sui pulsanti Accetta e crea e Fine. Adesso, non devi far altro che inviare l’URL creato poc’anzi alle persone di tuo interesse che potranno pagarti inserendo manualmente l’importo dovuto.

Se, invece, ti stai chiedendo come farsi pagare con PayPal su eBay o su Amazon, puoi leggere le mie guide di approfondimento su come vendere su eBay e come funziona il pagamento su Amazon.

Farsi pagare con PayPal da smartphone e tablet

Per farsi pagare con PayPal da smartphone e tablet è necessario scaricare l’applicazione del servizio, disponibile gratuitamente per dispositivi Android e iOS. A differenza di quanto descritto nei paragrafi precedenti dedicati alla procedura per computer, utilizzando l’app di PayPal non è possibile creare fatture pro-forma.

Per richiede denaro con PayPal utilizzando il tuo smartphone o tablet, avvia l’app ufficiale del servizio e accedi al tuo account inserendone le credenziali d’accesso nei campi Indirizzo email e Password. Adesso, fai tap sulla voce Richiedi presente nel menu in basso, inserisci i dati della persona alla quale intendi richiedere il denaro nel campo Indirizzo email o cellulare e fai tap sul pulsante Avanti.

Nella nuova schermata visualizzata, digita l’importo da richiede e premi sul pulsante Avanti, dopodiché fai tap sull’opzione Aggiungi messaggio per aggiungere un eventuale messaggio da allegare alla tua richiesta, pigia sui pulsanti Fine e Richiedi denaro e il gioco è fatto.

Se, invece, vuoi richiedere denaro condividendo o inviando il tuo link PayPal.me, fai tap sulla voce Richiedi presente nel menu in basso, scegli l’opzione Condividi il tuo link per ricevere pagamenti e, se ancora non ne hai creato uno, pigia sul pulsante Inizia.

Crea, quindi, il tuo link PayPal.me inserendolo nel campo Scegli il tuo link e pigia sui pulsanti Avanti e Accetta e crea link. Scegli, quindi, come condividere il tuo link (SMS, Email, Whatsapp, Facebook, Messenger ecc.) e il gioco è fatto. Le persone che riceveranno il tuo invito, potranno inserire manualmente l’importo dovuto.