Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come si usa PayPal

di

PayPal rappresenta senza ombra di dubbio uno dei servizi più utilizzati online per effettuare pagamenti. Grazie a PayPal è infatti possibile fare acquisti, ricevere denaro ed eseguire pagamenti in modo molto semplice e in tutta sicurezza, cosa estremamente importante considerando i tempi che corrono.

Tuttavia se ti stai chiedendo come si usa PayPal e se vorresti schiariti le idee riguardo le funzionalità di questo famoso servizio faresti bene a leggere questa guida. Nelle seguenti righe ti spiegherò infatti tutto ciò che bisogna sapere per capire come si usa PayPal.

Se è dunque tua intenzione saperne di più a riguardo ti suggerisco di prenderti qualche minuto di tempo libero e di concentrarti sulla lettura delle mie indicazioni. Sono certo del fatto che alla fine avrai finalmente capito come si usa PayPal e che stai pronto a dirti più che soddisfatto della cosa. Pronto? si? Perfetto, allora cominciamo subito.

Se desideri scoprire come si usa PayPal devi innanzitutto creare un account. Per fare ciò clicca qui per collegati alla pagina iniziale del servizio dopodiché pigia sul pulsante Registrati che si trova in alto.

Nella schermata che si apre scegli se aprire un Conto Personale oppure un Conto Business apponendo la spunta accanto all’opzione di interesse e poi pigia sul pulsante Continua per andare avanti. Se non sai quale conto scegliere tieni presente che il Conto personale è destinato a un solo utente, un privato, e consente di acquistare beni e servizi online oltre che inviare e ricevere denaro ad altri utenti iscritti al servizio mentre il Conto Business è destinato alle aziende e consente l’accesso a un numero massimo di 20 utenti, prevede inoltre tutte le funzioni del conto personale più caratteristiche extra, come i pagamenti via email, i pagamenti cumulativi e i registri di pagamento avanzati.

Paypal

Dopo aver scelto la tipologia di account da creare compila il modulo che ti viene proposto indicando il tuo paese di provenienza, il tuo indirizzo email e la password che vuoi utilizzare per accedere al servizio dopodiché pigia sul pulsante blu Continua.

Screenshot che mostra come si usa PayPal

Adesso compila il secondo modulo che ti viene proposto immettendo in esso tutti i tuoi dati personali. Apponi poi il segno di spunta accanto alla voce Confermo di aver letto e accettato le condizioni d’uso e l’informativa sulla privacy PayPal e pigia sul bottone Accetta e continua.

Una volta fatto ciò ti toccherà associare una carta di credito (anche ricaricabile) al tuo account. Tieni presente che la carta di credito è indispensabile per poter usare PayPal e per verificare la tua identità e per effettuare acquisti online anche quando sul conto PayPal non sono disponibili fondi.

Digita quindi i dati della carta di credito nell’apposito modulo, verifica che l’indirizzo di fatturazione sia esatto e poi clicca sul pulsante Collega una carta per completare il processo d’iscrizione a PayPal.

Qualora non avessi i dati della carta di credito a portata di mano puoi anche cliccare sul logo di PayPal in alto a sinistra per accedere direttamente al tuo conto senza associare una carta di credito.

Per associare una carta di credito, ulteriori carte o anche un conto bancario al tuo account PayPal in un secondo momento ti basterà recarti nella sezione Portafoglio del servizio e pigiare su una delle icone disponibili.

Screenshot che mostra come si usa PayPal

Tieni inoltre presente il fatto che per scoprire come si usa PayPal dovrai provvedere a cliccare sul link contenuto nell’email di registrazione al servizio che ti è stata inviata alla casella di posta elettronica che hai indicato in fase di sottoscrizione. Se non clicchi sul link nella mail il tuo account non risulterà valido e non potrai più scoprire come si usa PayPal.

Ora che sei in possesso di un conto PayPal per poter comprendere bene come si usa devi innanzitutto capire come fare per pagare beni e servizi acquistati online.

PayPal è supportato ufficialmente da una vasta gamma di negozi online e siti Internet, primo fra tutti eBay che ne ha acquisito la proprietà. Nei siti che supportano direttamente PayPal è possibile portare a compimento i pagamenti semplicemente cliccando sul pulsante con il logo del servizio e digitando la password del proprio account.

Se invece si devono versare dei soldi a una persona è necessario collegarsi alla home page di PayPal, pigiare su Invia e richiedi, selezionare la voce Inviare denaro dal menu del servizio e digitare l’indirizzo email del destinatario del pagamento.

Screenshot che mostra come si usa PayPal

Se invece si desidera richiedere pagamenti su PayPal basta comunicare a chi di dovere il proprio indirizzo email associato all’account mentre per sollecitare un pagamento in sospeso occorre selezionare la voce Richidere denaro disponibile nella pagina Web visualizzata previo clic sulla voce Invia e richiedi collocata in alto. Per saperne di più a riguardo ti suggerisco di leggere la mia guida come ricevere un pagamento su PayPal.

Screenshot che mostra come si usa PayPal

Tieni presente il fatto che eventualmente puoi anche trasferire i soldi presenti sul tuo conto PayPal a te stesso, versandoli sul conto corrente o sulla carta di credito associati all’account. Per fare ciò seleziona la voce Trasferisci annessa alla pagina Web visualizzatile previo clic sulla voce Portafoglio collocata in alto.

Ora che hai finalmente capito come si usa PayPal c’è però una cosa molto importante che voglio specificarti. PayPal rappresenta un servizio estremamente sicuro da utilizzare poiché integra un ottimo sistema di tutela per acquirenti e venditori. Trattasi di misure di protezione che permettono di ricevere dei rimborsi in caso di inadempienze da parte di chi vende o compra un bene materiale.

È possibile richiedere un rimborso nel caso in cui un oggetto acquistato tramite PayPal non corrisponda alla descrizione fornita dal venditore o non arrivi a destinazione. Il reclamo mediante cui poter ottenere il rimborso va fatto entro 45 giorni dall’effettuazione del pagamento.

PayPal protegge inoltre i venditori da reclami, chargeback e storni in caso di pagamenti non autorizzati e mancata consegna di oggetti. Se vuoi saperne di più a riguardo ti invito a cliccare qui per consultare l’apposita sezione presente sul sito Internet di PayPal.

Prima di lasciarti libero di approfondire le tue conoscenze riguardo il funzionamento di PayPal c’è tuttavia un’altra cosa che devi tener presente. Per l’invio e la ricezione dei pagamento possono essere applicate delle commissioni.

In particolare, l’invio di denaro nella zona euro è gratuita se si trasferiscono fondi fra due conti PayPal mentre se si inviano soldi con una carta collegata al servizio e per il trasferimento al di fuori della zona euro viene addebitato del denaro più una commissione. Per approfondire la questione ti suggerisco di cliccare qui per dare uno sguardo all’apposita sezione annessa al sito Web ufficiale di PayPal.