Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come funziona Vodafone TV

di

Dopo un’attenta riflessione, e qualche recensione positiva da parte dei tuoi amici, hai deciso di provare Vodafone TV. La piattaforma targata Vodafone ti ha incuriosito soprattutto perché consente di riunire in un’unica soluzione i canali tradizionali, differenti applicazioni dedicate allo streaming video e la possibilità di guardarne ulteriori contenuti on demand. C’è solo un piccolo problema: nonostante i tentativi di spiegazione dei tuoi conoscenti, non hai capito bene come funziona, come installarla e utilizzarla.

Ho indovinato? Allora sono felice di comunicarti che sei capitato nel posto giusto, al momento giusto! Continuando nella lettura di questo tutorial, ti mostrerò infatti come funziona Vodafone TV e come utilizzare il TV Box associato al servizio per cominciare a usufruire di tutti i contenuti messi a disposizione.

Si tratta di operazioni incredibilmente semplici che riuscirai a portare a termine anche se non ti consideri propriamente un asso in questo genere di cose. Sono sicuro che, alla fine, della lettura della guida, sarai più che soddisfatto e riuscirai a configurare e utilizzare Vodafone TV al meglio. Scommettiamo?

Indice

Come funziona Vodafone TV

Vodafone TV

Cominciamo dalle basi: Vodafone TV è un servizio dedicato esclusivamente ai clienti di rete fissa Vodafone che hanno sottoscritto un’offerta per la fibra ottica o che sono in possesso di tecnologia ADSL con velocità superiore agli 8 Mega.

Il servizio, quindi, può essere attivato se si è già clienti e si rispettano le condizioni (se l’abbonamento sottoscritto prevede l’opzione di attivazione) oppure se non si è ancora clienti ma si desidera diventarlo, attivando una nuova linea e sottoscrivendo un’offerta idonea.

Tra i piani Vodafone più interessanti del momento utili allo scopo c’è Internet Unlimited, che permette di ottenere una connessione a Internet illimitata (in fibra ottica, fino a 1 Gigabit in download o in ADSL, fino a 20 Mega in download) e telefonate senza limiti e senza scatto alla risposta verso tutti i numeri fissi e mobili nazionali, oltre che il servizio Vodafone Ready e la Vodafone Station. L’offerta è eventualmente disponibile anche in una variante comprensiva di una SIM per cellulari, con un bundle di traffico Internet illimitato (alla velocità massima di 10 Mega e con la possibilità di usare lo smartphone come hotspot) e minuti e SMS illimitati, e di una SIM dati con 30 GB di traffico Internet al mese. Per maggiori dettagli, premi sui pulsanti qui di seguito e consulta la mia guida specifica sulle offerte Vodafone.

Ti stai chiedendo, però, in cosa consiste di preciso Vodafone TV? Te lo spiego subito: si tratta di un servizio collegato a un TV Box 4K da collegare al televisore e a un’app per smartphone e tablet che consente la visione di diversi contenuti provenienti da varie piattaforme, come NOW TV, DAZN e Prime Video. Inoltre, tramite il box da collegare al televisore, permette di guardare anche i canali del digitale terrestre, essendo compatibile con la tecnologia DVB-T2.

Ci sono vari piani di abbonamento, quelli che trovi indicati in dettaglio qui di seguito.

  • Vodafone TV + NOW TV Intrattenimento e Serie TV – in questo piano sono inclusi tutti gli show, le serie TV e gli altri contenuti dei Ticket Intrattenimento e Serie TV di NOW TV, oltre ai canali del digitale terrestre e hai tanti altri contenuti on demand pensati per la famiglia. Nel Ticket Intrattenimento di NOW TV sono inclusi 13 canali per non perdersi gli show di Sky Uno, oltre a serie TV, news, documentari, ed eventi sportivi di Eurosport, programmi per bambini da guardare anche on demand e molto altro ancora. Sono altresì compresi 12 mesi di Amazon Prime con Prime Video. Il costo del piano è pari a 10 euro/mese.
  • Vodafone TV Sport Plus e NOW TV Sport – grazie a questo piano è possibile vedere tutto lo sport di Sky in Super HD, usufruendo della visione di 23 canali per seguire in diretta la Serie A con 7 partite su 10 per ciascun turno, tutta la UEFA Champions League e la UEFA Europa League in esclusiva, la Premier League, la Bundesliga, la MotoGP, la Formula 1 e i principali tornei di tennis, golf e molto altro ancora. Sono altresì inclusi 12 mesi di Amazon Prime con Prime Video e 6 mesi di DAZN. Il costo è pari a 30 euro/mese, ma per i clienti fibra viene spesso offerto uno sconto di 10 euro/mese.
  • Vodafone TV Sport Plus e Intrattenimento e NOW TV Sport, Intrattenimento e Serie TV – l’offerta va praticamente a unire tutti i vantaggi dei piani già citati in precedenza, al costo di 40 euro/mese, ma spesso viene applicato uno sconto di 10 euro/mese per i clienti coperti da fibra ottica.

Vodafone, dopo l’attivazione dell’opzione Vodafone TV o la sottoscrizione dell’abbonamento, si occuperà di spedirti all’indirizzo da te indicato il kit completo per l’attivazione che consiste in un TV BOX, un alimentatore, un cavo HDMI, un cavo Ethernet e il telecomando. Successivamente, potrai procedere con la prima configurazione di Vodafone TV e cominciare a utilizzarla

Per ulteriori delucidazioni riguardo l’attivazione della Vodafone TV e gli abbonamenti disponibili, ti consiglio di leggere la mia guida dedicata in maniera specifica all’argomento, dove troverai tutte le risposte.

Come funziona Vodafone TV Box

Come funziona Vodafone TV Box

Ora che hai qualche informazione in più sulla natura di questo servizio, puoi approfondire la questione e scoprire come funziona Vodafone TV più in dettaglio.

Come ti ho accennato in precedenza, per accedere a Vodafone TV è necessario che tu possieda una linea fissa Vodafone, dato che il TV Box identificherà la connessione Internet di casa e funzionerà solo se abbinato alla rete alla quale è associato il contratto.

Se l’offerta che hai già sottoscritto è compatibile con l’attivazione del servizio, dovrai modificare il tuo abbonamento andando ad aggiungere l’opzione Vodafone TV alla tua sottoscrizione. Per farlo, recati sul sito ufficiale di Vodafone e, tramite l’area Fai da te, raggiungi la pagina riepilogativa della tua rete fissa, fai quindi clic sul pulsante Attiva accanto alla voce Vodafone TV e segui la procedura guidata su schermo.

Se, invece, non sei ancora cliente di rete fissa, puoi scegliere un’offerta fibra, sottoscriverla e selezionare il pacchetto Vodafone TV che preferisci tra quelli disponibili.

Come configurare Vodafone TV

Come configurare Vodafone TV

Un volta ricevuto il TV Box di Vodafone TV, sei pronto per configurarlo. Non temere: si tratta di una procedura molto semplice, che può essere svolta anche senza essere esperti di tecnologia. Il box, infatti, ti guiderà passo dopo passo in tutta la procedura.

La prima cosa che devi fare, è ovviamente collegare l’alimentatore alla corrente e, successivamente, al TV Box. Ora ripeti la stessa operazione ma con il cavo HDMI, collegando la TV e il box. L’ultimo cavo che dovrai andare a collegare al TV Box sarà quello dell’antenna, scollegandolo dal televisore, per usufruire dei canali del digitale terrestre.

Ora, accendi il televisore e recati nella pagina relativa agli ingressi video. Per farlo utilizza il telecomando, schiaccia il tasto Input (solitamente rappresentato dal disegno di un cavo o da quello di un televisore stilizzato con una freccia in entrata) e seleziona, spostandoti con le frecce, la voce relativa alla porta HDMI alla quale hai collegato il box di Vodafone TV.

A procedura ultimata, accendi il Vodafone TV Box tramite il suo telecomando (rimuovendo, prima, la linguetta posta sul retro) e configuralo premendo, in contemporanea, il tasto 1 e il tasto giallo per almeno 5 secondi.

Quando il tasto di accensione smette di lampeggiare significa che il telecomando Vodafone è associato al TV Box. Sullo schermo comparirà un messaggio che confermerà la configurazione. Non ti resta, ora, che premere sul pulsante Continua e andare avanti con la configurazione iniziale.

A questo punto, seguendo la procedura guidata, è necessario collegare il TV Box alla connessione Internet Vodafone. Per farlo esistono diversi modi, in base alla collocazione della tua Vodafone Station. Se è molto vicina puoi usare il cavo Ethernet offerto in dotazione, andandolo a collegare ai due dispositivi (Vodafone Station e TV Box). Questa soluzione è la più consigliata, in quanto consente di eliminare le interferenze tipiche del Wi-Fi e avere una connessione più stabile.

Se, invece, la Vodafone Station è posizionata lontano dal router, puoi collegarla al TV Box tramite Wi-Fi. Per riuscirci, alla comparsa del messaggio relativo alla connessione col cavo Ethernet, attendi qualche secondo. Quando la TV non rileverà collegamenti, comparirà il pulsante Connetti al Wi-Fi; premilo e seleziona dalla lista dei Wi-Fi il nome di quello collegato all’opzione Vodafone TV (sottoscritta con l’abbonamento). Una volta fatto, inserisci la password e premi il tasto Connetti. A connessione avvenuta comparirà un messaggio di conferma.

Nel caso in cui fosse così lontana da non consentire l’uso del Wi-Fi, puoi avvalerti di un Wi-Fi extender o, meglio ancora, di un adattatore Powerline (per collegare il box via Ethernet anche stando lontano dal router). Se cerchi consigli sugli adattatori Powerline e gli extender Wi-Fi da acquistare, consulta le mie guide apposite.

Hai collegato il Vodafone TV Box a Internet? Bene, ora premi sul pulsante Continua e, nella nuova schermata, inserisci il Codice di attivazione: se non sai dove trovarlo, il primo posto in cui guardare è la tua casella email. Vodafone dovrebbe averti inviato un messaggio contenete il tuo Codice di attivazione.

Se non trovi nulla nella posta elettronica, puoi chiamare il 42005 da un numero Vodafone oppure il numero 199 900 900 da altro operatore. L’ultima opzione per ottenerlo, invece, consiste nel collegarti a questa pagina utilizzando la tua linea IperFibra (non funziona con altre offerte).

Quando hai reperito il codice in questione, inseriscilo e premi sul pulsante Conferma. La configurazione è quasi terminata, mancano solo due step. Il primo consiste nella selezione della modalità Standby (accensione del TV Box più lenta e attenta al risparmio energetico) o dell’Accensione Rapida, cliccando sul relativo pulsante.

Il secondo, e ultimo, step è relativo alla sintonizzazione dei canali. Devi solo premere sul tasto Avvia Scansione e attendere. Nella schermata comparirà una barra di completamento che, dopo qualche minuto, raggiungerà il 100% (quando il TV Box, collegandosi all’antenna, avrà rilevato tutti i canali del digitale terreste disponibili nella tua zona).

A operazione conclusa comparirà un messaggio riepilogativo dei canali trovati. Se è tutto a posto, premi sul pulsante Accedi al servizio e attendi il completamento dell’aggiornamento per completare la configurazione iniziale e cominciare a usare la Vodafone TV. Se invece qualcosa è andato storto, premi sul tasto Riprova per avviare di nuovo la sintonizzazione.

Come usare Vodafone TV Box

Come usare Vodafone TV Box

Adesso, è giunto il momento di capire come usare il Vodafone TV Box per goderti i contenuti presenti nel tuo abbonamento. Ebbene, premi innanzitutto sul pulsante Menu del telecomando Vodafone, per accedere al menu principale della piattaforma.

Come puoi vedere, nella pagina, collocate in alto, ci sono la funzioni Cerca (per trovare velocemente i contenuti) e, accanto, le Impostazioni (per modificare alcune opzioni). Al di sotto, sono presenti quattro colonne che consentono di suddividere i contenuti per tipologia. Per accedere a ognuna di esse è necessario spostarsi con le frecce del telecomando e schiacciare ▼ per visualizzare la sezione completa.

MY TV, la prima colonna, è la parte “personalizzata” del servizio, dove compaiono i suggerimenti in base a quello che si è guardato in precedenza e nella quale si possono salvare i programmi preferiti, le registrazioni oltre che ritrovare i film iniziati.

Guida TV, come suggerisce il nome, fornisce indicazioni sui programmi o film in onda nel momento in cui stai guardando. Premendo la freccia in giù è possibile trovare la programmazione completa dei canali.

La terza colonna, dal nome On Demand, rappresenta una grande cineteca che racchiude tutti i contenuti provenienti dai diversi abbonamenti attivi. Al suo interno potrai trovare i film inclusi in Vodafone TV e quelli di tutte le altre applicazioni attive sul tuo abbonamento.

La quarta e ultima colonna del menu consiste nelle App, che possono essere attivate o aggiunte al proprio abbonamento. Vodafone TV, infatti, permette di scegliere tra NOW TV (e quindi di vedere alcuni canali di Sky Italia), Netflix, Amazon Prime Video, YouTube/YouTube Kids, Infinity e CHILI.

Se il tuo abbonamento comprende una di queste app, è necessario attivare i relativi servizi, a eccezione delle due app di YouTube, fruibili indipendentemente dall’abbonamento. Per farlo, premi il tasto Menu del telecomando, recati nella colonna App e seleziona l’applicazione da attivare. In seguito, se sei già in possesso di un profilo (creato precedentemente nelle pagine Internet ufficiali dei servizi), inserisci Username e Password per accedere.

Oltre a questo, ci sono altre cose che puoi fare tramite la tua Vodafone TV come rivedere i contenuti degli ultimi 7 giorni se li hai persi mentre erano in diretta o far ripartire un programma iniziato se sei arrivato in ritardo.

Come puoi vedere c’è l’imbarazzo della scelta tra contenuti, servizi di streaming e funzioni.

Come funziona il telecomando Vodafone TV

Come funziona il telecomando Vodafone TV

Come avrai notato, la connessione del telecomando è tra le prime operazioni che è necessario svolgere durante l’attivazione di Vodafone TV. Il suo funzionamento è estremamente intuitivo ed è caratterizzato da un design semplice e pochi tasti.

Tramite esso potrai alzare/abbassare il volume, attivare la modalità Muto, accendere/spegnere la tua Vodafone TV, accedere al menu principale, spostarti in ogni direzione e, naturalmente, cambiare i canali. Non potrai, però, spegnere la TV.

Tra le sue particolarità vi è il pulsante R che consente di registrare i propri programmi preferiti, ma solo nel caso in cui la registrazione sia consentita. Per eseguire questa verifica, devi recarti in Guida TV (la seconda colonna nel menu principale) e controllare se, vicino al nome del programma, c’è l’icona di una “R” cerchiata di rosso. Le registrazioni, una volta avviate e concluse, verranno salvate nella sezione MY TV (sotto la voce Registrazioni).

Per controllare lo stato delle batterie del telecomando, invece, puoi recarti nelle Impostazioni, selezionare la voce Altre configurazioni e, successivamente, premere sul pulsante Telecomando e poi sulla voce Stato delle batterie. Facile, vero?

Come funziona Vodafone TV mobile

Come funziona Vodafone TV Mobile

Vorresti poter vedere i contenuti di Vodafone TV anche quando non sei a casa? Allora sono felice di comunicarti che esiste una soluzione per portare sempre con sé la TV di Vodafone sul proprio smartphone o tablet.

Si tratta di Vodafone TV Mobile, l’app disponibile per dispositivi Android (tramite il Play Store o store alternativi) e iOS/iPadOS che consente, ai clienti che hanno attivato Vodafone TV tramite le offerte per la linea fissa, di poter usufruire di vari contenuti compresi nel servizio anche in mobilità.

Ti ho incuriosito e vuoi cominciare a servirtene? Allora, la prima cosa da fare è scaricarla. Se utilizzi un dispositivo Android, visita la relativa sezione del Play Store (se non è presente e possiedi uno smartphone senza servizi Google, puoi rivolgerti a degli store alternativi) e digita nell’apposita barra di ricerca “Vodafone TV”. Una volta comparsi i risultati, seleziona il primo e fai tap sul pulsante Installa. Attendi qualche secondo e premi il pulsante Apri. In alternativa, recati nella Home screen o nel drawer del tuo dispositivo e fai tap sulla nuova icona di Vodafone TV.

Se, invece, utilizzi iPhone o iPad, recati nell’App Store e, successivamente, nella scheda Cerca (facendo tap sull’icona contrassegnata da una lente di ingrandimento). A questo punto, digita nell’apposita barra di ricerca le parole “Vodafone TV”. Ora, seleziona il primo risultato, premi il pulsante Ottieni e, come ultima cosa, conferma l’installazione tramite Face ID, Touch ID o password dell’ID Apple. A installazione ultimata, premi sul pulsante Apri oppure fai tap sulla nuova icona presente nella schermata Home. o nella Libreria App.

All’avvio dell’applicazione, se utilizzi una connessione dati o una connessione Wi-Fi diversa da quella Vodafone, ti basterà inserire le credenziali di accesso (username e password) del Fai da te Vodafone collegato al tuo abbonamento Vodafone TV. Invece, se sei connesso al Wi-Fi della rete Vodafone su cui è attivo il servizio Vodafone TV, l’accesso avviene automaticamente senza bisogno di svolgere nessuna ulteriore operazione.

Il funzionamento dell’app è in tutto e per tutto simile al servizio dedicato alla TV. Avrai a disposizione le sezioni MY TV, GUIDA TV e ON DEMAND, suddivise in colonne, per guardare i contenuti preferiti o registrati, i canali in diretta e l’intero catalogo.

È inoltre disponibile l’opzione GUARDA SU TV, una funzionalità che consente con un solo tap di trasferire un programma dal dispositivo mobile alla TV (ma solo nel caso in cui smartphone/tablet e TV Box siano collegati entrambi alla fibra).

Tramite il pulsante Cerca (l’icona con una lente di ingrandimento) potrai poi trovare velocemente quello che desideri guardare e, utilizzando le Impostazioni (l’icona con un ingranaggio) potrai modificare alcuni parametri. Anche le funzionalità restano le stesse: avrai la possibilità di registrare puntate o intere serie TV, di interrompere programmi in diretta, di ricominciarli da capo o di selezionare contenuti dalla programmazione della settimana precedente.

Non ti resta, dunque, che selezionare la colonna in base a ciò che vuoi guardare, scorrere l’elenco verso il basso, fare tap sul film, la serie TV o il programma da avviare e premere sul pulsante Guarda. Piuttosto comodo, non trovi?

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.