Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Amazon Prime Video Italia: come funziona

di

Ti piace guardare le serie TV e i film in streaming, grazie ai tanti servizi adibiti a questo scopo che ti consentono, senza alcun vincolo contrattuale e con una piccola sottoscrizione mensile, di accedere al loro catalogo di contenuti. Hai recentemente sentito parlare di Amazon Prime Video, il servizio di streaming video on-demand del colosso fondato da Jeff Bezos, all’interno del quale è possibile trovare migliaia di film, serie TV, show e anime giapponesi, in tantissime lingue diverse, compreso l’italiano.

Se non conosci questo servizio, sappi che Amazon Prime Video, per quanto concerne il mercato italiano, fa parte di Amazon Prime. Ciò significa che non richiede un abbonamento a parte, ma si può utilizzare a costo zero, se si è già clienti Prime. Inoltre, è accessibile da una vasta gamma di dispositivi, come PC, smartphone, tablet, Smart TV, Chromecast, Apple TV e Fire TV Stick/Cube, consentendoti di riprodurre anche contenuti in Full HD e 4K.

Tra i titoli più interessanti presenti nel catalogo di Prime Video — che è in continua espansione — troviamo le serie originali come “The man in the high castle”, serie acclamate come “Fear the Walking Dead” e film da Oscar come “Forrest Gump” e alcune partite in esclusiva della Champions League. Insomma, ce n’è davvero per tutti i gusti. Inoltre, sono disponibili film a noleggio e canali relativi a servizi esterni (es. Infinity, STARZPLAY, Juventus TV, MUBI e Midnight Factory) che ampliano ancora di più le possibilità di visione, ma prevedono delle sottoscrizioni a parte. Direi dunque di non perderci ulteriormente in chiacchiere e di vedere subito come funziona Amazon Prime Video Italia.

Indice

Amazon Prime Video: prezzi Italia

Prezzi di Prime Video

Amazon Prime Video è incluso nell’abbonamento ad Amazon Prime. Questo significa che non bisogna effettuare alcun ulteriore esborso, a parte i 49,90 euro annui o i 4,99 euro mensili necessari a mantenere attiva la sottoscrizione ad Amazon Prime.

Qualora non ne avessi mai sentito parlare, Amazon Prime è un servizio di Amazon che permette di avere consegne gratuite in un giorno su oltre 2 milioni di prodotti, dà accesso anticipato alle offerte lampo e molto altro ancora. I nuovi clienti lo possono provare il servizio gratis per 30 giorni, ottenendo quindi anche l’accesso a Prime Video. Al termine del periodo di prova non c’è alcun obbligo di rinnovo e l’abbonamento può essere cancellato in poche e semplici mosse, come ti descriverò in seguito.

Tieni inoltre presente che, se sei uno studente universitario regolarmente iscritto, puoi sottoscrivere l’abbonamento Prime Student al prezzo di 24,95 euro annui fino al conseguimento della laurea o comunque per un massimo di 4 anni consecutivi. I vantaggi sono gli stessi presenti nel normale abbonamento Prime, con l’aggiunta di un periodo di prova non di 30 giorni, bensì di 90 giorni. Tutto ciò che è richiesto per effettuare questo tipo di iscrizione è un account Amazon e un indirizzo email accademico, utile per fornire una prova del proprio reale status di studente universitario. Maggiori info qui.

Amazon Prime Video: catalogo

Catalogo Prime Video

Come accennato nelle righe di apertura di questa guida, Amazon Prime Video offre un vastissimo catalogo contenente film, serie TV, anime, documentari e alcune partite della UEFA Champions League e Supercoppa UEFA in diretta. Con l’abbonamento a Prime Video è quindi possibile godere dei contenuti esclusivi come le serie Amazon Original — ad esempio “The Boys”, “LOL” e “The Wilds” — e non esclusivi, come i film premiati agli Oscar.

Navigando tra le categorie, dopo aver premuto l’apposita voce posta nel menu superiore della pagina, puoi infatti notare quelle principali — Incluso con Prime, Amazon Originals e titoli in esclusiva, Film, Serie TV, Bambini e Sport. Premendo su una delle suddette voci puoi sfogliare il catalogo completo dei contenuti, suddivisi a loro volta per categorie come I più popolari e I più votati su IMDb, solo per citare qualche esempio. In alternativa puoi anche sfogliare il catalogo completo per genere, premendo direttamente sulle varie voci come come Azione e avventura, Drammatico, Commedia, Documentari, ecc.

Per effettuare ricerche ancora più approfondite puoi premere sulla voce Categorie, posta nel menu in alto, e visionare l’elenco al di sotto della voce Altre categorie che contiene elementi come Film aggiunti di recente su Prime Video, Serie TV aggiunte di recente su Prime Video, Premiati, Video Party, ecc.

Nel caso in cui te lo stessi domandando Video Party è una funzione Beta di Prime Video grazie alla quale è possibile guardare lo stesso contenuto online con un massimo di 100 amici, commentandolo in diretta. Tale servizio è attivo in Italia ed è supportato da una vasta gamma di dispositivi e da quasi tutti i browser, fatta eccezione per Internet Explorer e Safari.

Oltre a quanto appena detto, si sono aggiunti ai contenuti del catalogo di Prime Video anche alcune partite della UEFA Champions League e differenti canali Premium specializzati. Nel primo caso, se sei curioso di sapere come funziona per Amazon Prime Video Champions è tutto molto semplice: dopo aver sottoscritto il tuo abbonamento a Prime hai diritto alla visione della partita di Champions in diretta ogni mercoledì e agli highlight di tutte le partite.

Nel secondo caso, invece, Amazon Prime Video Channels è una sezione di canali — come Infinity Selection, MUBI, Midnight Factory, STARZPLAY, ecc. — ricchi di ulteriori contenuti, fruibili in abbonamento. Detta in soldoni puoi scegliere i canali che ti piacciono di più e sottoscrivere un ulteriore abbonamento a essi: tutti quanti offrono un periodo di prova gratuito variabile dai 14 ai 30 giorni, utile per testarne i contenuti e decidere se mantenerlo attivo o meno. I prezzi dei canali, inoltre, variano dai 4,99 euro/mese ai 9,99 euro/mese.

Un ultimo aspetto molto interessante di Prime Video è la presenza del servizio X-Ray, offerto da IMDb, che permette di ottenere numerose informazioni sul contenuto che si sta guardando come il cast presente in scena, il cast completo, i nomi delle canzoni del soundtrack, i contenuti extra, le curiosità e altre info di questo tipo.

Amazon Prime Video: requisiti e dispositivi compatibili

Dispositivi compatibili Prime Video

Amazon Prime Video è compatibile con una vasta gamma di dispositivi. Da computer è accessibile da tutti i browser che hanno il supporto alla tecnologia HTML5: Chrome, Firefox, Microsoft Edge, Safari, Opera, Internet Explorer (dalla versione 11 in poi). Puoi, quindi, usufruire della visione dei contenuti di Prime Video su Windows, macOS, Linux e Chrome OS. Inoltre è disponibile come applicazione per Windows 10/11 e successivi e macOS (in queste ultime disponibile anche il supporto offline).

In ambito mobile, il servizio è disponibile sotto forma di app per dispositivi Android (anche su store alternativi per i device che non possiedono i servizi di Google integrati), iPhone/iPad e tablet Kindle Fire, nei quali è possibile anche scaricare i contenuti in locale per guardarli offline, cosa di cui ti parlerò meglio in seguito.

Altro aspetto importante da sottolineare è che l’app Prime Video per Android e iOS offre anche il supporto a Chromecast, il dongle di Google che permette di inviare contenuti al televisore in modalità wireless: te ne ho parlato più in dettaglio in questa mia guida.

Su iOS, inoltre, c’è il supporto ad AirPlay: un sistema che permette di proiettare su Apple TV i contenuti richiamati in Prime Video su iPhone e iPad. In alternativa, si può acquistare il Fire TV Stick di Amazon, per godere dei contenuti di Prime Video sul televisore senza passare per smartphone o tablet.

Fire TV Stick 4K Max, Wi-Fi 6, con telecomando vocale Alexa (con coman...
Vedi offerta su Amazon

Quanto ai dispositivi puramente “da salotto”, Prime Video è disponibile come applicazione su diversi modelli di Smart TV LG, Sony e Samsung, giusto per farti qualche esempio, su Apple TV e su console PlayStation, Xbox e NVIDIA Shield.

Inoltre, è stato abilitato il supporto anche sui dispositivi Echo con schermo di Amazon e sui dispositivi di Sky, come il decoder Sky Q e NOW Smart Stick. Da sottolineare che è possibile accedere al servizio usando al massimo 3 dispositivi contemporaneamente.

I requisiti relativi alla velocità della connessione Internet sono in linea con quelli di altri servizi di streaming video: per guardare i video in definizione standard basta una connessione a 900 Kb/s, per quelli in alta definizione occorre una connessione di almeno 3.5 Mb/s, mentre per accedere ai contenuti in 4K/UltraHD bisogna utilizzare una connessione di almeno 15 Mb/s.

Come iscriversi ad Amazon Prime Video

Iscrizione Amazon Prime

Adesso passiamo al sodo e vediamo come funziona Amazon Prime Video Italia più da vicino. Come già accennato in precedenza, per accedere al servizio è necessario avere un account Amazon e un abbonamento Amazon Prime attivo.

Se non l’hai fatto ancora, collegati dunque alla pagina di Amazon Prime, clicca sul pulsante Iscriviti e usalo gratis per 30 giorni, effettua l’accesso al tuo account Amazon e compila i moduli che ti vengono proposti per attivare la tua sottoscrizione ad Amazon Prime.

L’abbonamento ad Amazon Prime si può provare gratis per 30 giorni senza alcun obbligo di rinnovo. Questo significa che puoi accedere anche ad Amazon Prime Video per 30 giorni in modo gratuito. Al termine del periodo di prova, il rinnovo dell’abbonamento viene effettuato automaticamente al prezzo di 49,90 euro/anno o 4,99 euro/mese mediante il metodo di pagamento che hai indicato. Se vuoi evitare che ciò accada, recati nelle impostazioni del tuo account Amazon e disattiva l’opzione per il rinnovo automatico: trovi spiegato in dettaglio come fare nel mio tutorial su come disdire Amazon Prime.

Se non hai ancora un account Amazon e vuoi maggiori informazioni su come crearne uno, consulta la mia guida su come registrarsi su Amazon, in cui puoi trovare tutte le informazioni di cui hai bisogno. Se volessi, invece, approfondire le procedure d’iscrizione ad Amazon Prime, puoi seguire i consigli che ti ho dato in questa mia guida dedicata all’argomento.

Come usare Amazon Prime Video

Usare Prime Video su diversi dispositivi

Ora che hai tutte le informazioni necessarie su Amazon Prime Video è arrivato il momento di scoprire, nel concreto, come utilizzarlo. Se hai quindi creato un account Amazon e sottoscritto il tuo abbonamento a Prime, puoi cominciare a visualizzare i contenuti presenti in esso. Trovi ogni dettaglio spiegato nei prossimi paragrafi.

Come funziona Amazon Prime Video su PC

Prime Video da browser Web

Una volta attivato il tuo abbonamento ad Amazon Prime, collegati alla pagina iniziale di Amazon Prime Video e clicca sulla voce Accedi che si trova in alto a destra. Effettua quindi l’accesso con il tuo account Amazon e ti ritroverai al cospetto della schermata iniziale di Prime Video. In alternativa puoi servirti anche dell’applicazione desktop per Windows e macOS (di cui ti ho parlato in precedenza) che è in tutto e per tutto simile all’app per dispositivi mobili di cui ti parlerò meglio in seguito.

Per scoprire subito quali sono i contenuti da guardare, hai a disposizione le schede poste in alto: Home, dove puoi trovare i contenuti principali, Store, tramite il quale puoi acquistare e noleggiare titoli non compresi nel tuo abbonamento a Prime, Canali, dove puoi trovare una panoramica dei contenuti presenti nei canali di cui ti ho parlato in precedenza, Categorie, sezione nella quale puoi vedere tutte le suddivisione create da Prime Video per accedere a particolari tipi di titoli presenti in catalogo e Area personale, dove puoi visualizzare i film e le serie che hai salvato ne La tua lista. Nelle sezioni in cui vieni rimandato, potrai guardare serie TV o film in lingua italiana o originale, sfogliando le diverse categorie proposte, oppure guardare alcuni eventi sportivi, come alcuni match (16 in totale) in esclusiva della Champions League.

Ad esempio, recandoti nella sezione Categorie > Film, puoi trovare una vasta selezione di film suddivisi per genere cinematografico di appartenenza. L’icona Cerca (la lente di ingrandimento), che fa comparire la barra di ricerca collocata in alto a destra, invece, ti permette di trovare facilmente qualsiasi tipo di contenuto se ne conosci già il titolo.

La maggior parte dei prodotti disponibili su Prime Video è in lingua italiana, ma qualcuno potrebbe essere disponibile soltanto in lingua originale. Devi sapere, infatti, che alcuni contenuti vengono pubblicati da Amazon in Italia in anteprima senza il doppiaggio in italiano, ma con supporto ai sottotitoli nella lingua del “Bel Paese”.

Se, comunque, vuoi verificare se un film o una serie comprende la lingua italiana, clicca sulla sua immagine di copertina e consulta la lista di quelle disponibili alle voci Lingue audio e Sottotitoli.

Controlli player Prime Video

Adesso, per avviare la visione di un film o di un episodio di una serie TV, non devi far altro che cliccare sulla sua immagine di copertina e pigiare sul pulsante ▶︎ Riproduci, nella pagina che si apre.

A riproduzione avviata, puoi selezionare le preferenze relative a sottotitoli e tracce audio, premendo l’icona del fumetto collocata in alto a destra. Premendo l’icona dell’ingranaggio, invece, puoi selezionare manualmente la qualità dello streaming (tra Buona, Superiore oppure Ottima). L’icona dell’altoparlante mostra la barra di regolazione del volume, mentre quella con le due frecce permette di attivare la visualizzazione a schermo intero. Al centro dello schermo, invece, hai la possibilità di premere il tasto ▶︎ per interrompere la visione e riprenderla in qualsiasi momento, oppure per tornare indietro o andare avanti di 10 secondi per volta mediante gli appositi tasti posti accanto a quello per la riproduzione del contenuto.

Ti segnalo, inoltre, che cliccando sulla voce Più dettagli, collocata in alto a sinistra accanto alla dicitura X-Ray, puoi visualizzare una serie d’informazioni avanzate sul contenuto che stai riproducendo: attori, brani della colonna sonora oppure curiosità.

Come in tutti i più famosi servizi di streaming video, anche in Amazon Prime Video, quando si interrompe la visione di un contenuto, la si può poi riprendere dal punto in cui la si era lasciata, indipendentemente dal device che si sta utilizzando.

Inoltre c’è una comoda funzionalità, denominata Lista Video, che permette di archiviare velocemente tutti i contenuti da guardare. Per aggiungere un contenuto a questa lista, basta spostare il puntatore del mouse sulla sua immagine di copertina e cliccare sul pulsante +, nel riquadro che ti viene mostrato. Per accedere all’elenco dei contenuti salvati, invece, basta cliccare sulla voce Area personale, collocata in alto, e selezionare la voce La mia Lista Video e le opzioni Film, Serie TV o Tutti dalla pagina che si apre. In questa sezione, inoltre, puoi trovare anche i tuoi contenuti acquistati o noleggiati semplicemente premendo sulla voce Acquisti e noleggi.

Lista Video

Per gestire le preferenze relative al tuo account, modificare l’aspetto dei sottotitoli e regolare altre impostazioni relative alla riproduzione dei contenuti su Amazon Prime video, clicca sull’icona dell’omino, collocata in alto a destra, e seleziona la voce Account e impostazioni, dal menu che visualizzi.

Nella pagina che ti viene mostrata, seleziona la scheda Player, per attivare o disattivare l’autoplay dei video, la scheda Parental control, per gestire le restrizioni legate ai contenuti non adatti ai minori, oppure la scheda Sottotitoli, per modificare l’aspetto dei sottotitoli da visualizzare nei video. Nelle schede Il mio account e I tuoi dispositivi puoi gestire, rispettivamente, i dettagli del tuo account/i metodi di pagamento e la lista dei dispositivi associati a quest’ultimo.

Infine, se vuoi attivare la funzione Video Party puoi premere, nella scheda del contenuto da vedere, l’apposito tasto (a forma di spara coriandoli) che consente di avviare una sessione in streaming con altri abbonati per la visione in contemporanea.

Come funziona Amazon Prime Video su TV

Prime Video app su Smart TV

Il funzionamento di Prime Video su TV è pressoché identico a quello visto per PC, le differenze sono infatti minime. Tutto quello che devi fare, se sei in possesso in un TV Smart, è controllare che sia correttamente connesso a Internet tramite Wi-Fi o cavo Ethernet (se ti serve aiuto per questa operazione puoi consultare la mia guida apposita sull’argomento) e che l’app di Amazon Prima Video sia scaricata sul televisore; in caso contrario ti basterà individuarla, aprirla mediante il tasto OK del telecomando e premere sul pulsante relativo al suo download.

Dopo aver scaricato l’app dovrai effettuare l’accesso a Prime Video utilizzando il tuo account Amazon: per farlo, normalmente, la procedura è molto veloce e richiede semplicemente di inserire il codice visualizzato su schermo su una specifica pagina Web (indicata sullo schermo del televisore) da consultare tramite un altro dispositivo, come lo smartphone o il PC. Una volta inserito il codice nell’URL indicato, l’acceso ad Prime Video con il proprio account è immediato.

A questo punto puoi cominciare a sfogliare il catalogo presente seguendo, su per giù, le stesse modalità che ti ho descritto poco prima per PC. Non ci sono, infatti, grandi differenze e l’applicazione di Prime Video per Smart TV è estremamente semplice da utilizzare.

Se non disponi di uno Smart TV, ma utilizzi un normale TV e hai a disposizione una console (es. PS5), Chromecast, Amazon Fire TV Stick/Cube o Apple TV puoi seguire le istruzioni presenti nella mia guida su come guardare Prime Video su TV, dove troverai tutte le istruzioni dettagliate da seguire per ogni caso specifico.

Come funziona Amazon Prime Video su smartphone e tablet

Prime Video su iOS

Come già accennato in precedenza, è possibile utilizzare Prime Video anche su dispostivi mobili come smartphone e tablet per visionare i propri contenuti preferiti quando si è in movimento, oppure per scaricare film e serie TV da per guardarle offline risparmiando il traffico dati della propria SIM, il tutto semplicemente munendosi dell’apposita app per Android e iOS/iPadOS.

Quello che è necessario fare è, quindi, scaricare l’app dal proprio store ed eseguire l’accesso al proprio account Amazon tramite la pagina principale della suddetta applicazione. Una volta fatto verranno visualizzati tutti i contenuti in una maniera molto simile a quanto visto per PC; l’unica differenza sostanziale è costituta dalle voci del menu in alto: Home, Serie TV, Film, Bambini e Sport. Utilizzando le schede nella parte inferiore dello schermo, invece, è possibile usufruire di tutte le altre funzioni come visualizzare la Home, recarsi nello Store, cercare contenuti tramite l’icona Trova, visualizzare i Download, accedere alla propria Area Personale e visualizzare i Canali (solo su Android).

Un’interessante funzione dell’app di Prime Video per dispositivi mobili è quella di poter scaricare contenuti da guardare offline quando si è fuori casa: per scaricare un film o una serie TV dalla app Prime Video, non devi far altro che selezionare quest’ultimo e pigiare sul pulsante di download presente nella scheda del contenuto. Se si tratta di una serie TV, puoi pigiare sul pulsante Scarica la stagione [numero], per effettuare il download completo, oppure sul tasto di download relativo all’episodio di tuo interesse, per scaricare singolarmente.

Al termine del download, per visualizzare i contenuti scaricati in locale con Amazon Prime Video, seleziona la scheda relativa ai Download, dopodiché premi sul pulsante ▶︎ che trovi sopra la miniatura del contenuto da riprodurre.

Per cancellare un contenuto scaricato in precedenza, premi sul pulsante Modifica, in alto, nella scheda Download, e metti un segno di spunta a fianco di quello che vuoi cancellare, premendo poi il tasto Elimina collocato in basso.

Gestione download app Prime Video

Se vuoi regolare la qualità dei video da scaricare da Amazon Prime Video o vuoi abilitare la possibilità di effettuare i download sotto rete dati, recati nelle impostazioni dell’app (Area personale > icona dell’ingranaggio) e pigia sulla voce Streaming e download.

Nella schermata che si apre, fai tap sulla voce Qualità download, per impostare la qualità predefinita dei video da scaricare offline, che va da quella Massima a Buona (con possibilità di Risparmio dati solo su Android). In aggiunta, attiva o disattiva l’opzione Download solo con connessione Wi-Fi, a seconda se vuoi impedire o consentire il download dei contenuti sotto rete dati.

Come disattivare Amazon Prime Video

Disdetta Prime Video

Come ti ho già anticipato precedentemente, in Italia Amazon Prime Video fa parte dell’abbonamento Amazon Prime. Questo significa che, se vuoi disdire la tua sottoscrizione al servizio, devi per forza disdire il resto del pacchetto Prime che, come detto, comprende consegne gratuite in un giorno su oltre 1 milione di prodotti, l’accesso in anteprima alle offerte lampo e molto altro ancora.

Se vuoi rinunciare a tutti questi vantaggi, puoi trovare informazioni dettagliate nel mio tutorial su su come disdire Amazon Prime.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.