Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Scopri le migliori offerte sul canale Telegram ufficiale. Guarda su Telegram

Come attivare AirPlay

di

AirPlay è una tecnologia di Apple che permette di inviare contenuti multimediali — siano essi foto, video o flussi audio — verso i dispositivi compatibili sfruttando la rete Wi-Fi. Ciò si traduce, ad esempio, nella possibilità di inviare al televisore di casa foto e video presenti sul proprio iPhone, duplicare lo schermo di iOS e macOS in modalità wireless o ascoltare la musica in sistemi multi-room gestiti da smartphone.

La tecnologia è integrata di serie in tutti i dispositivi Apple e il suo funzionamento non richiede configurazioni particolari: sostanzialmente, basta che tutti i device siano connessi alla medesima rete wireless.

Come dici? La cosa ti incuriosisce parecchio e, visto che sei in procinto di acquistare un'Apple TV o altri dispositivi Apple, ti piacerebbe saperne qualcosa in più? Perfetto: allora adesso ti spiego come attivare AirPlay su tutti i device della “mela morsicata” e come sfruttarlo per inviare contenuti in modalità wireless su televisori, altoparlanti/ricevitori e tutti gli apparecchi supportati. Ti ci vorranno pochissimi minuti per comprendere il funzionamento del tutto, vedrai!

Indice

Informazioni preliminari

Come attivare AirPlay

Prima di entrare nel dettaglio della guida e spiegarti come attivare AirPlay sui tuoi dispositivi, mi sembra doveroso illustrarti i requisiti hardware e software necessari a usufruire di questa tecnologia e le sue varie declinazioni.

Innanzitutto, bisogna dire che esistono due generazioni di AirPlay: quella di prima generazione e quella di seconda generazione, promossa commercialmente da Apple con il nome di AirPlay 2. Tutti gli iPhone, gli iPad, i Mac e, in generale, tutti i dispositivi Apple attualmente supportati (cioè quelli per cui la casa madre fornisce ancora aggiornamenti ufficiali) sono compatibili con la tecnologia più recente.

AirPlay 2 offre alcune funzionalità non presenti nel suo predecessore, come per esempio la possibilità di usare dei sistemi audio multi-room (quindi sincronizzare più dispositivi e riprodurre il medesimo contenuto su più di essi) e di ricevere le chiamate sull'iPhone mentre è in corso lo streaming con AirPlay, senza che questo venga interrotto.

Tutte le categorie di dispositivi Apple, oltre che i dispositivi multimediali dotati di supporto ufficiale, sono in grado di trasmettere contenuti (e, se parliamo di iPhone, iPad e Mac, anche l'intero schermo) attraverso il protocollo AirPlay 2; i box multimediali Apple TV, così come alcuni Smart TV, Smart Speaker e sistemi audio di recente generazione funzionano invece da ricevitori, e consentono di riprodurre i contenuti inviati dai vari dispositivi.

Ti segnalo, inoltre, che alcuni Mac equipaggiati con macOS 12 Monterey o versioni successive del sistema operativo Apple (MacBook Pro 2018 e versioni successive, MacBook Air 2018 e versioni successive, iMac 2019 e versioni successive, iMac Pro 2017, Mac Pro 2019, Mac mini 2020) possono funzionare sia da trasmettitori che da ricevitori AirPlay.

Come attivare AirPlay su Mac

Fatte tutte le doverose precisazioni del caso, vediamo innanzitutto come attivare il ricevitore AirPlay 2 su Mac, e come inviare contenuti dal computer verso un dispositivo di ricezione esterno.

Ricezione dei contenuti

Come attivare AirPlay su Mac

Per attivare il ricevitore AirPlay 2 integrato in macOS, procedi come segue: per iniziare, apri le Impostazioni/Preferenze di sistema, facendo clic sul simbolo dell'ingranaggio situato sul Dock o sull'apposita voce, presente nel menu Apple (l'icona della mela morsicata collocata nell'angolo superiore sinistro dello schermo).

Successivamente, clicca sulla dicitura Generali, seleziona la voce AirDrop e Handoff e assicurati che la levetta corrispondente alla dicitura Ricevitore AirPlay sia impostata su ON, altrimenti fallo tu. Ora, avvalendoti del menu a tendina Consenti AirPlay per, indica se abilitare la ricezione dei contenuti soltanto per l'utente attuale (ossia per tutti quei dispositivi sui quali è stato effettuato l'accesso con lo stesso ID Apple in uso sul Mac), per tutte le persone sulla stessa rete nelle vicinanze o per tutti.

Qualora volessi proteggere l'accesso al ricevitore, apponi il segno di spunta accanto alla dicitura Richiedi password, digita la password che vuoi usare nel campo di testo dedicato e premi sul pulsante OK, per confermare la modifica: così facendo, bisognerà inserire una password ogni volta che si tenta di usare il ricevitore AirPlay integrato nel Mac.

Nota: su macOS 12 Monterey e precedenti, è possibile accedere alle impostazioni relative al ricevitore AirPlay recandosi nella sezione Condivisione > Ricevitore AirPlay delle Preferenze di sistema.

Invio dei contenuti

Come attivare AirPlay su Mac

Per inviare contenuti da un Mac verso un altro ricevitore AirPlay, assicurati innanzitutto che i dispositivi coinvolti si trovino sulla stessa rete Wi-Fi. Dunque, se intendi trasmettere i contenuti provenienti da un'applicazione compatibile (ad es. Musica), apri quest'ultima, fai clic sul simbolo della trasmissione visibile al suo interno (quello raffigurante un triangolo con le onde) e premi sul nome del ricevitore AirPlay al quale inviare i contenuti. Se richiesto, inserisci la password impostata a protezione del collegamento o il codice d'accesso che vedi sullo schermo del ricevitore e premi il tasto Invio della tastiera, per avviare l'invio dei contenuti.

Se, invece, vuoi riflettere l'intera Scrivania, premi sull'icona multifunzione posta nei pressi dell'orologio del Mac (il simbolo dei cursori), clicca sul pulsante Duplica schermo e, in seguito, sul nome del ricevitore AirPlay che compare in corrispondenza della voce Duplica o estendi su. Se necessario, inserisci la password AirPlay o il codice d'accesso che compare sullo schermo del ricevitore.

Come attivare AirPlay su Mac

Per impostazione predefinita, la scrivania verrà replicata sullo schermo del ricevitore; per cambiare questo comportamento, clicca nuovamente sull'icona multifunzione di macOS, premi sul pulsante Trasmetti schermo e apponi il segno di spunta in corrispondenza della voce Usa come schermo separato, sottostante il nome del ricevitore. Quando hai finito, puoi interrompere la connessione cliccando nuovamente sul nome del ricevitore situato nel medesimo pannello, così da “spegnerlo”.

Nota: per modificare la risoluzione e i parametri video per ciascuno degli schermi connessi, apri le Preferenze di sistema e premi sulla voce Schermi, visibile di lato.

Come attivare AirPlay su iPad e iPhone

Come attivare AirPlay su iPad e iPhone

Per inviare contenuti da iPhone e iPad verso un ricevitore AirPlay attivo, assicurati innanzitutto che tutti i device coinvolti risultino collegati alla stessa rete Wi-Fi. Ora, se intendi trasmettere audio o video proveniente da un'applicazione (ad es. Foto), apri il contenuto di tuo interesse all'interno dell'app, sfiora l'icona di AirPlay che vedi sul display (lo schermo con il triangolo) e tocca il nome del ricevitore, dal pannello che compare sullo schermo.

In alcune applicazioni, l'opzione relativa ad AirPlay non è immediatamente visibile e, per mostrarla, occorre premere prima sull'icona della condivisione; per stabilire il collegamento, potrebbe essere necessario immettere la password AirPlay definita in fase di configurazione del ricevitore o il codice che compare sullo schermo di quest'ultimo.

Ad ogni modo, una volta avviata la trasmissione del contenuto, è possibile controllarne la riproduzione direttamente dallo smartphone o dal tablet (che fungeranno, di fatto, da telecomando); puoi interrompere la trasmissione in qualsiasi momento, facendo nuovamente tap sul simbolo di AirPlay e poi sul nome del ricevitore al quale sei collegato.

Come attivare AirPlay su iPad e iPhone

Se, invece, hai intenzione di duplicare lo schermo di iPhone/iPad per intero, procedi in questo modo: apri il Centro di controllo di iOS/iPadOS, fai tap sull'icona Duplica schermo (il simbolo dei due rettangoli sovrapposti) e premi sul nome del ricevitore AirPlay, che dovrebbe comparire sul display nel giro di alcuni secondi.

Ora, immetti la password AirPlay o il codice di autenticazione che compare sullo schermo del ricevitore (se necessario) e attendi che il display del telefono o del tablet vengano riprodotti sullo schermo. Per interrompere la trasmissione, accedi nuovamente al menu di duplicazione dello schermo e premi sulla voce Interrompi trasmissione, collocata in basso.

Come attivare AirPlay su Smart TV

Come attivare AirPlay su Smart TV

Come già detto nelle informazioni preliminari di questo tutorial, numerosi Smart TV prodotti in tempi recenti possono funzionare da ricevitore AirPlay 2. Generalmente, quest'ultimo è attivo “di serie” sui televisori compatibili: è sufficiente connettere lo Smart TV a Internet, avviare la trasmissione di un contenuto o dello schermo da qualsiasi iPhone, iPad o Mac e inserire su quest'ultimo, quando necessario, il codice d'accesso che compare sul display del televisore.

Se, dopo diversi tentativi, il nome del tuo televisore non compare nella lista dei ricevitori attivi, prova a cercare l'impostazione per abilitare AirPlay nel menu delle impostazioni del TV: per riuscirci, schiaccia il simbolo a forma d'ingranaggio presente sul telecomando (o, se non c'è, schiaccia prima il tasto con la casetta e premi successivamente il pulsante Impostazioni, che dovrebbe a questo punto comparire sullo schermo), recati nel menu dedicato alle connessioni (o simili) e seleziona la voce relativa ad AirPlay, tra quelle disponibili.

Qualora la procedura non sortisse l'effetto sperato, prova a schiacciare il tasto Source/Sorgente del telecomando e premi sul riquadro dedicato ad AirPlay; se non lo vedi, seleziona prima la dicitura Modifica/Edit, aggiungi l'icona di AirPlay all'elenco delle fonti e ripeti la stessa procedura, per accedere alle impostazioni del ricevitore.

Giunto nella schermata dedicata, dovresti essere in grado di attivare AirPlay spostando su ON la levetta posta in corrispondenza della voce omonima; in genere, lo stesso pannello consente anche di attivare/disattivare la richiesta del codice d'accesso e di specificare gli utenti per i quali consentire la connessione.

Sfortunatamente, non posso essere più preciso in merito ai passaggi da compiere sullo Smart TV in tua dotazione, in quanto ciascun sistema operativo prevede una procedura differente; a titolo di esempio, lascia che ti spieghi come agire sui più diffusi televisori prodotti da alcuni ben noti big del settore.

Come attivare AirPlay su Smart TV Samsung

Come attivare AirPlay su Smart TV Samsung

Per esempio, se impieghi uno Smart TV Samsung, collega quest'ultimo a Internet (se necessario) e, successivamente, accedi alla barra Home del televisore, schiacciando il tasto omonimo sul telecomando (raffigurante una casetta) o il tasto Smart Hub (raffigurante un prisma).

Successivamente, evidenzia il pulsante Impostazioni che vedi sullo schermo, schiaccia il tasto OK/Enter sul telecomando e, in maniera analoga, recati nel menu Generali > Impostazioni Apple AirPlay. Ora, accertati che accanto alla dicitura AirPlay sia presente la voce Attivo e, se così non fosse, provvedi ad abilitarla manualmente.

Infine, seleziona il menu Richiedi il codice e indica se richiedere un codice d'accesso unicamente alla prima connessione per ciascun dispositivo o sempre e, quando hai finito, premi più volte il tasto Return/Exit del telecomando.

Come attivare AirPlay su TV LG

Come attivare AirPlay su TV LG

Se, invece, intendi attivare AirPlay su uno Smart TV LG compatibile, collega quest'ultimo a Internet (se necessario) e, successivamente, apri la Home Dashboard, premendo e tenendo premuto il tasto Source/Sorgenti del telecomando (quello raffigurante uno spinotto).

Ora, individua il riquadro relativo ad AirPlay all'interno della sezione Mobile, selezionalo e verifica che il servizio risulti attivo, altrimenti fallo tu (basta spostare la levetta in posizione ON). Per finire, scegli se richiedere il codice soltanto alla prima connessione di ciascun dispositivo, se richiederlo sempre o non richiederlo mai, intervenendo sul menu a tendina dedicato, e premi più volte il tasto Indietro del telecomando, per uscire dalla Home Dashboard. Tutto qui!

Come attivare AirPlay su Apple TV

Come attivare AirPlay su Apple TV

Se intendi usufruire di AirPlay per inviare contenuti audio/video o trasmettere lo schermo del tuo dispositivo al media center Apple TV, devi innanzitutto assicurarti che AirPlay sia attivo sul TV box dell'azienda di Cupertino.

In genere, ciò è vero per impostazione predefinita, ma puoi facilmente accertartene accedendo alle Impostazioni del dispositivo. Dunque, dopo aver terminato la configurazione iniziale dell'apparecchio (se necessario), premi sul pulsante delle Impostazioni residente nella schermata Home (quello a forma d'ingranaggio), seleziona la voce AirPlay e HomeKit/AirPlay dal menu che va ad aprirsi e verifica che, in corrispondenza della voce AirPlay, sia presente la dicitura .

In caso contrario, premi sull'opzione appena menzionata e attivala, servendoti dell'ulteriore menu che compare sullo schermo. Ti segnalo che, sempre dallo stesso menu, puoi altresì scegliere se consentire l'accesso a tutti gli utenti o soltanto a quelli associati al medesimo ID Apple in uso su Apple TV e se attivare/disattivare la modalità sala conferenze.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.