Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come funziona Apple TV

di

Oggi voglio spiegarti come funziona Apple TV, un dispositivo entrato a far parte del catalogo Apple diversi anni fa ma ancora sconosciuto per moltissime persone. Si tratta di un media center, cioè di una "scatoletta" che si collega al televisore e consente di accedere a una vasta gamma di contenuti online: dai film di iTunes Store ai video di YouTube, dalle Web radio a Netflix e l'elenco potrebbe andare avanti ancora a lungo.

Attualmente ne sono disponibili due versioni: una più economica con funzionalità limitate e una più costosa che include un vero e proprio App Store (come quello di iPhone e iPad), supporta i giochi e viene fornita con un telecomando touch. Ecco le loro differenze più in dettaglio.

  • Apple TV di 3a generazione – è il modello più economico di Apple TV. Include un set predefinito di applicazioni che non è possibile ampliare, in quanto non esiste uno store che consenta di farlo. Non supporta i giochi e viene fornito con un piccolo telecomando alimentato da una batteria al litio sostituibile. Include iTunes Store, YouTube, Netflix, Vevo, Vimeo e la funzionalità AirPlay che consente di trasmettere al televisore contenuti provenienti da iPhone, iPad e computer. Supporta una risoluzione massima di 1080p e può essere connessa a Internet tramite Wi-Fi (802.11a/b/g/n) o cavo Ethernet. Include anche un'uscita audio ottica. È acquistabile dal sito Internet di Apple al prezzo di 79 euro.
  • Apple TV di 4a generazione – è il modello più recente di Apple TV. La sua forma è identica a quella della generazione precedente di Apple TV, anche se molto più alta (oltre che molto più potente). I suoi principali punti di forza sono l'App Store integrato, che consente di eseguire una vasta gamma di applicazioni e giochi non disponibili sui modelli precedenti del dispositivo, e il telecomando con superficie touch che permette di interagire in maniera più svelta e naturale con i contenuti su schermo (il quale va ricaricato tramite cavo Lightning). Da sottolineare anche il supporto ai controller Bluetooth per i videogiochi e alla funzionalità AirPlay che consente di trasmettere al televisore contenuti provenienti da iPhone, iPad e computer. Permette di riprodurre contenuti con una risoluzione massima di 1080p e si può collegare a Internet tramite Wi-Fi (802.11a/b/g/n/ac) o cavo Ethernet. Manca purtroppo l'uscita audio ottica. È disponibile sul sito Internet di Apple in due versioni: una da 32GB che costa 179 euro e una da 64GB che costa 229 euro.

Come attivare Apple TV

Come funziona Apple TV

Una volta estratta dalla confezione di vendita, la Apple TV va connessa all'alimentazione elettrica (tramite apposito cavo) e al televisore, usando un comune cavo HDMI. Fatte queste due banalissime operazioni va eseguita la configurazione iniziale del dispositivo, che è semplicissima.

Per quanto concerne la Apple TV di quarta generazione, il primo passo da compiere è abbinare il telecomando al dispositivo premendo contemporaneamente i tasti Menu e +. Dopodiché bisogna indicare la lingua in cui utilizzare Apple TV, la propria nazione di residenza e bisogna scegliere se configurare Apple TV "manualmente" o utilizzando un iPhone/iPad. Nel primo caso bisogna impostare una connessione Wi-Fi e digitare "manualmente" le credenziali d'accesso del proprio ID Apple, nel secondo bisogna posizionare un iPhone o un iPad vicino ad Apple TV e pigiare sul pulsante Continua che compare sullo schermo del dispositivo. In questo modo tutte le informazioni relative all'ID Apple e alle connessioni Wi-Fi vengono trasferite "magicamente" dall'iPhone/iPad all'Apple TV (funziona solo con iOS 9.1 e superiori).

Una volta effettuata l'autenticazione, bisogna scegliere se attivare i servizi di localizzazione, se attivare Siri (funzionalità attualmente non disponibile in Italia) e se attivare il download automatico degli screensaver. Dopodiché bisogna scegliere se inviare le statistiche d'uso ad Apple e agli sviluppatori di terze parti, bisogna accettare le condizioni d'uso di tvOS (il sistema operativo di Apple TV) e il gioco è fatto, si può cominciare a usare il dispositivo.

La procedura da seguire sulla Apple TV di terza generazione è molto più rapida (anche perché le funzioni da configurare sono di meno). Dopo aver selezionato la lingua in cui utilizzare il dispositivo, bisogna connettersi a una rete Wi-Fi, bisogna accettare le condizioni d'uso del software Apple e il gioco è fatto. Per configurare il proprio ID Apple bisogna andare nel menu Impostazioni > iTunes Store e nel menu Impostazioni > iCloud (in modo da accedere alle foto salvate su iCloud e ai contenuti multimediali condivisi tramite la funzione "In famiglia").

Come spegnere, riavviare e resettare Apple TV

Come funziona Apple TV

Per quanto possa sembrare strano, sono moltissime le persone che dopo aver acquistato una Apple TV incontrano delle difficoltà nello spegnere, riavviare o resettare il dispositivo. Se tu fai parte di queste, eccoti spiegato velocemente come fare.

  • Spegnere Apple TV – per spegnere una Apple TV di quarta generazione bisogna tener premuto il tasto Home del telecomando (quello con l'icona dello schermo) per circa tre secondi e selezionare la voce In stop dal menu che compare sullo schermo. Per spegnere una Apple TV di terza generazione, invece, basta recarsi nel menu iniziale del dispositivo e tenere premuto il tasto Play/Pausa del telecomando finché l'Apple TV non si spegne.
  • Riavviare Apple TV – per riavviare una Apple TV di quarta generazione bisogna recarsi nel menu Impostazioni (l'icona dell'ingranaggio che si trova in home screen), dopodiché bisogna andare in Sistema e bisogna selezionare l'opzione Riavvia dalla schermata che si apre. Su Apple TV di terza generazione, lo stesso procedimento può essere compiuto recandosi nel menu Impostazioni > Generali e selezionando la voce Riavvia da quest'ultimo.
  • Resettare Apple TV – resettare una Apple TV significa cancellare tutti i dati e le impostazioni presenti al suo interno. Per compiere quest'operazione su una Apple TV di quarta generazione bisogna recarsi nel menu Impostazioni > Sistema e selezionare la voce Reimposta da quest'ultimo. Per farlo su una Apple TV di terza generazione occorre invece recarsi nel menu Impostazioni > Generali del dispositivo e selezionare la voce Reimposta da quest'ultimo.

Come gestire le applicazioni su Apple TV

Come funziona Apple TV

Continuiamo questo nostro tutorial su come funziona Apple TV parlando delle applicazioni. Come abbondantemente sottolineato in precedenza, la Apple TV di quarta generazione dispone di uno store dedicato che permette di avere centinaia di applicazioni e giochi a propria disposizione, quindi la gestione delle app avviene in maniera simile a quella che abbiamo su iPhone e iPad.

La Apple TV di terza generazione, invece, può contare su un set predefinito di applicazioni che si possono gestire semplicemente scegliendo quali mostrare in home e quali no. Ma analizziamo la questione più in dettaglio.

Apple TV di 4a generazione

Per installare un'applicazione sulla nuova Apple TV, basta aprire l'App Store (l'icona della "A" su fondo blu che si trova in home screen) e individuare i contenuti di proprio interesse.

L'App Store è suddiviso in cinque sezioni: Primo piano in cui ci sono le applicazioni e i giochi più interessanti del momento; Classifiche in cui ci sono le app più scaricate/acquistate dagli utenti; Categorie in cui è possibile sfogliare le applicazioni in base alle loro categorie di appartenenza; Acquistate dove c'è la lista di tutte le app acquistate o scaricate in precedenza e Cerca in cui è possibile cercare direttamente app e giochi per nome.

Una volta individuata la app o il gioco di tuo interesse, clicca quindi sulla sua immagine di anteprima, premi sul pulsante Ottieni presente nella schermata che si apre (o sul pulsante con il pezzo, se si tratta di una app a pagamento) e attendi che il download venga portato a termine. Alla fine del download, l'applicazione comparirà nel menu iniziale di Apple TV pronta per essere eseguita.

Da sottolineare che le applicazioni multi-piattaforma, quelle che sono disponibili sia su iOS che su Apple TV, se acquistate su un device possono essere scaricate gratis sull'altro (quindi se acquisti un gioco a pagamento su iPhone o iPad, dopo puoi scaricarlo gratis su Apple TV).

Per modificare la posizione di una app nel menu iniziale di Apple TV, evidenzia quest'ultima, tieni premuta la superficie touch del telecomando fin quando l'icona dell'applicazione non comincia a "danzare" e usa la superficie touch del telecomando per spostarla nella posizione che più preferisci. Per salvare i cambiamenti, premi ancora una volta la superficie touch del telecomando di Apple TV.

Per cancellare una app devi seguire una procedura abbastanza simile: evidenzia l'applicazione (o il gioco) da cancellare, tieni premuta la superficie touch del telecomando fin quando la sua icona non comincia a "danzare" e premi il tasto play/pausa. Ti verrà chiesto se vuoi cancellare la app, pigia quindi sul pulsante Elimina che compare sul televisore e il gioco è fatto.

Se vuoi una panoramica più ampia sulle app installate sulla tua Apple TV e lo spazio occupato da queste ultime, recati nel menu Impostazioni > Generali e seleziona l'opzione Gestisci spazio dalla schermata che si apre.

Apple TV di 3a generazione

Sulla Apple TV di terza generazione non esiste uno store. Quando Apple decide di introdurre delle nuove app, queste vengono installate automaticamente sul dispositivo e sta poi all'utente scegliere se conservarle o eliminarle, o meglio, nasconderle dal menu principale di Apple TV.

Per scegliere quali applicazioni mostrare nella schermata principale di Apple TV, recati nel menu Impostazioni > Menu principali, individua le app che desideri nascondere, selezionale e premi il tasto centrale del telecomando sul loro nome.

In alternativa puoi anche selezionare le applicazioni da nascondere dalla schermata iniziale di Apple TV, tenere premuto il tasto centrale del telecomando (fino a quando l'icona non comincia a "danzare") e premere play/pausa per confermarne la "cancellazione".

Se invece vuoi cambiare la posizione di una app nel menu iniziale di Apple TV, seleziona la sua icona, tieni premuto il tasto centrale del telecomando fino a quando quest'ultima non comincia a "danzare" e usa le frecce direzionali per muovere l'applicazione dove più preferisci. Ad operazione completata, pigia nuovamente sul tasto centrale del telecomando e il gioco è fatto.

Come trasmettere contenuti su Apple TV

Come funziona Apple TV

Come accennato nella fase di apertura del post, oltre a consentire la riproduzione di contenuti da Internet, Apple TV può anche riprodurre i contenuti ricevuti da iPhone, iPad e dal computer. Questo significa che puoi avviare la riproduzione di un filmato sul tuo smartphone o sul tuo tablet e inviarlo in streaming al televisore senza alcuna perdita di qualità. Inoltre, significa che puoi "proiettare" in tempo reale sul televisore tutto quello che succede sullo schermo di un iPad, un iPhone un Mac.

Affinché questa "magia" abbia luogo, basta che iPhone, iPad e computer siano connessi alla stessa rete Wi-Fi di Apple TV. Mi spiego meglio.

  • Se vuoi inviare un video da iPhone o iPad ad Apple TV, avviane la riproduzione sul tuo device, pigia sull'icona di AirPlay che compare in basso a destra (lo schermo con il triangolo accanto) e seleziona il nome della tua Apple TV dal menu che si apre.
  • Se vuoi trasmettere lo schermo di un iPhone o un iPad sul televisore, apri il control center di iOS (il menu che compare trascinando il dito dal fondo dello schermo verso l'alto), seleziona l'icona di AirPlay e seleziona prima il nome della tua Apple TV e poi la voce Duplicazione dal menu che si apre. In questo modo potrai anche eseguire app e giochi direttamente sul TV di casa!
  • Se vuoi proiettare lo schermo di un Mac sul televisore, clicca sull'icona di AirPlay collocata in alto a destra (accanto all'orologio di sistema) e seleziona il nome della tua Apple TV dal menu che si apre.
  • Per trasmettere lo schermo o contenuti multimediali da un PC Windows ad Apple TV, rivolgiti ad applicazioni di terze parti come AirParrot.

Ti segnalo che grazie alla funzione In famiglia (da attivare sul computer e su Apple TV) puoi accedere con Apple TV ai file presenti nella libreria di iTunes e che, scaricando apposite app dall'App Store (es. Localcast o Infuse) puoi riprodurre su Apple TV di quarta generazione anche i video presenti sui dispositivi connessi alla tua rete locale.

Altre impostazioni utili di Apple TV

Come funziona Apple TV

Per concludere, lascia che ti segnali altre funzioni e impostazioni utili che potrebbero aiutarti a capire come funziona Apple TV.

  • Per verificare la disponibilità di aggiornamenti software per Apple TV (che comunque dovrebbero essere scaricati e installati in maniera automatica), recati nel menu Impostazioni > Sistema > Aggiornamenti software di Apple TV 4 o nel menu Impostazioni > Generali > Aggiornamenti software di Apple TV 3.
  • Per associare un nuovo telecomando ad una Apple TV di quarta generazione, recati nel menu Impostazioni > Telecomandi e dispositivi e seleziona la voce Bluetooth da quest'ultimo. Se invece vuoi comandare il dispositivo usando un'applicazione per iPhone, iPad o Apple Watch (es. Remote per iOS) recati nel menu Impostazioni > Telecomandi e dispositivi e seleziona la voce App remote da quest'ultimo. Su Apple TV di terza generazione le medesime funzioni sono accessibili dal menu Impostazioni > Generali.
  • Per modificare le proprietà della connessione Wi-Fi (es. cambiare i DNS, impostare un IP statico ecc.), recati nel menu Impostazioni > Rete di Apple TV 4 o nel menu Impostazioni > Generali > Rete di Apple TV 3, seleziona il nome della tua rete wireless e modifica i parametri desiderati.
  • Per modificare l'account Apple associato ad Apple TV, recati nel menu Impostazioni > Account di Apple TV 4 e nei menu Impostazioni > iTunes Store e Impostazioni > iCloud di Apple TV 3.

Queste, ovviamente, sono solo alcune delle tantissime funzioni e delle tantissime impostazioni di Apple TV. Prenditi qualche giorno per acquisire una certa confidenza con il dispositivo e vedrai che poi sarai tu stesso a scoprire il resto. Buon divertimento!