Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come disdire contratto Vodafone

di

Hai deciso di cessare il tuo contratto ADSL con Vodafone per passare a un altro operatore ma non sai bene come procedere? Vorresti annullare il piano in abbonamento attivo sulla tua SIM Vodafone ma hai paura di pagare penali troppo salate? Non ti preoccupare, se vuoi ti aiuto io a chiarire tutti i dubbi che hai sulla questione.

Dammi cinque minuti e ti spiegherò come disdire contratto Vodafone sia per la linea fissa che per le utenze di telefonia mobile, specificando per ogni situazioni i costi da sostenere, le eventuali penali da pagare e l'iter giusto da seguire per portare a termine la procedura. Ti assicuro che è molto più facile di quel che sembra, l'importante è seguire alla lettera le indicazioni che Vodafone ci fornisce (e che io sto per riportare) e rispettare i tempi previsti dai vari tipi di contratto.

Allora, che mi dici? Sei pronto a cominciare? Bene, allora prenditi un po' di tempo libero e preparati a seguire le indicazioni relative alla tua attuale situazione contrattuale. Ci occuperemo prima degli abbonamenti Vodafone per la rete fissa e poi di quelli per i cellulari, senza trascurare le SIM ricaricabili (che si possono disattivare per poi richiedere il rimborso del credito residuo).

Operazioni preliminari

Come disdire contratto Vodafone

Qualunque sia il tipo di contratto che vuoi disattivare, devi avere un account attivo sul sito Internet di Vodafone. Se non ce l'hai ancora, collegati subito a questa pagina Web, clicca sul pulsante Registrati che si trova in alto a destra e compila il modulo che ti viene proposto digitando il tuo numero Vodafone.

Pigia quindi sul pulsante Conferma numero e segui le indicazioni su schermo per completare la registrazione sul sito Internet dell'operatore. Tutto qui. Te l'avevo detto che era facile, no?

Disdire contratto Vodafone ADSL/fibra

Come disdire contratto Vodafone

Cominciamo vedendo come disdire contratto Vodafone per le utenze di rete fissa. Se intendi effettuare una migrazione verso un altro operatore, devi metterti in contatto con quest'ultimo e fornire il codice di migrazione presente sulla bolletta di Vodafone.

Il codice di migrazione è un codice alfanumerico di 7-18 caratteri che permette di identificare in maniera univoca la propria linea e di autorizzare operazioni quali, per l'appunto, la migrazione verso un altro operatore.

Dopo aver fornito il codice di migrazione al tuo prossimo operatore, sarà quest'ultimo a mettersi in contatto con Vodafone e a richiedere la cessazione del tuo contratto. L'operazione ti costerà 35 euro e verrà portata a compimento entro 10 giorni lavorativi (secondo quanto stabilisce la normativa in materia).

Se desideri cessare una linea ADSL o fibra Vodafone senza effettuare la migrazione verso un altro operatore, collegati a questa pagina Web, seleziona la scheda Numero Fisso, ADSL e Fibra che si trova in alto a destra e clicca sull'icona Recesso dal contratto ADSL o Fibra. Effettua quindi l'accesso al tuo account Vodafone e compila il modulo che ti viene proposto per inoltrare la tua richiesta di recesso all'operatore.

Entro poche ore dovresti essere ricontattato da Vodafone, che ti guiderà nei passaggi necessari al completamento della procedura di cessazione del tuo abbonamento. Qualora ciò non avvenisse, puoi contattare il supporto Vodafone su Facebook oppure puoi richiedere la cessazione del tuo contratto direttamente tramite raccomandata A/R da spedire all'indirizzo Servizio Clienti Vodafone c/o Casella Postale 109 14100 Asti.

Il recesso dei contratti ADSL e fibra Vodafone viene preso in carico a 30 giorni dalla data di ricezione della raccomandata. Il costo dell'operazione è di 70 euro nel caso di cessazione della linea ADSL e di 60 euro nel caso di cessazione della linea fibra, ai quali vanno aggiunte eventuali penali da versare per il recesso anticipato di piani con vincoli contrattuali o per la restituzione di costi di attivazione non pagati in precedenza.

Ricordati, inoltre, che se effettui la disdetta a meno di 24 mesi della sottoscrizione del contratto con Vodafone, devi restituire il router Vodafone Station, la SIM dati ed eventuali accessori a Vodafone nello stato originario di conservazione entro 30 giorni dall'avvenuta cessazione della linea. In caso contrario ti verranno addebitati fino a 50 euro di penali. Le apparecchiature vanno restituite tramite corriere nelle loro confezioni originali e in buono stato di conservazione. Per maggiori info a riguarda consulta il sito Internet dell'operatore.

Hai stipulato il tuo contratto con Vodafone fuori dai locali commerciali dell'azienda o a distanza? Non sono passati ancora 14 giorni dalla sua attivazione? In questo caso puoi recedere dall'abbonamento senza alcun costo o penale sfruttando il diritto di ripensamento entro 14 giorni previsto dalla legge. Per avvalerti di quest'opportunità, scarica il seguente modulo, compilalo e inviarlo tramite raccomandata A/R all'indirizzo Servizio Clienti Vodafone, c/o Casella Postale 109-14100 ASTI. In alternativa contatta il 190 richiedi la cessazione del tuo abbonamento a un operatore.

Nota: i costi di disattivazione delle linee ADSL e fibra e le penali possono variare. Per restare aggiornato in materia, collegati a questa pagina del sito Internet di Vodafone, seleziona la scheda Rete fissa e leggi le Condizioni generali di contratto per il Servizio ADSL o Fibra e di connettività Wireless.

Disdire contratto Vodafone cellulare

Come disdire contratto Vodafone

Se vuoi effettuare la disdetta dell'abbonamento Vodafone attivo sul tuo cellulare, collegati a questa pagina Web, seleziona la scheda Numeri abbonamenti che si trova in alto e clicca sull'icona Recesso dal contratto per numero in abbonamento. Effettua quindi l'accesso al tuo account Vodafone e compila il modulo che ti viene proposto.

Entro poche ore dovresti essere ricontattato da Vodafone e ricevere le indicazioni necessarie al completamento della procedura di recesso. Qualora ciò non avvenisse, puoi contattare il supporto Vodafone su Facebook oppure puoi richiedere la cessazione del tuo contratto inviando una raccomandata A/R da spedire all'indirizzo Servizio Clienti Vodafone c/o Casella Postale 109 14100 Asti.

Se l'abbonamento disattivato contemplava delle promozioni riguardanti i costi di attivazione o dei vincoli temporali, dovrai versare le cifre dovute all'operatore. Inoltre se nell'abbonamento era incluso l'acquisto di un telefono a rate, dovrai versare in unica soluzione tutte le rate rimanenti per il riscatto del dispositivo. Per maggiori informazioni consulta il documento con le condizioni generali di contratto per il Servizio Mobile in Abbonamento presente sul sito Internet di Vodafone.

Vuoi cessare una SIM ricaricabile Vodafone e richiedere il rimborso del credito residuo? Nulla di più facile. Collegati a questa pagina Web, seleziona la scheda Numeri ricaricabili che si trova in alto e clicca sull'icona Disattivazione del numero ricaricabile con restituzione del credito residuo:. Effettua quindi l'accesso al tuo account Vodafone e compila il modulo che ti viene proposto.