Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Miglior notebook: guida all’acquisto

di

La scelta di un personal computer portatile è dettata da numerose variabili che dipendono principalmente dalle tue esigenze. Non esiste il notebook migliore in assoluto, ma certamente ci sono modelli che si sposano meglio con quello che serve a te. Se devi utilizzare un portatile per navigare su internet, per leggere la posta o per qualche giochino senza troppi fronzoli, allora anche un modello economico può fare al caso tuo; invece se ti serve un computer capace di sfoderare i muscoli con elaborazioni pesanti, come quelle di foto o video, la spesa diventa maggiore.

Per ogni destinazione d’uso esiste un portatile diverso, e in questa pagina ti aiuterò a cercare il notebook migliore in base a formato, dimensioni dello schermo, componentistiche integrate. Ti farò capire cosa scegliere basandoti sulle tue esigenze e a quale componente integrata dare la priorità se devi giocare, lavorare, o guardare film online e offline. Per ogni destinazione d’uso infatti c’è una tipologia di computer portatile diversa, sia per formato che per hardware interno.

Se ti serve un computer portatile per giocare dovrai prestare attenzione alla componente GPU, mentre per l’elaborazione di foto e video alla CPU e alla memoria RAM. È sempre consigliata, invece, una unità SSD per l’archiviazione dei dati anche se spesso i computer con questa caratteristica costano di più relativamente a quelli con disco meccanico. Per la produttività e per il lavoro di ufficio ti consiglio di orientarti su sistemi affidabili, mentre se ti muovi spesso con il computer sempre nello zaino non posso che consigliarti un 2-in-1 o un ultrabook.

Indice

Migliori notebook: formati

Miglior notebook
Il formato di un notebook è la prima caratteristica da scegliere durante la fase di acquisto dal momento che rappresenta il tipo di modello che andrai ad acquistare. Ad ogni formato non corrispondono soltanto dimensioni e pesi significativamente differenti, ma anche e soprattutto metodiche d’uso singolari e personalizzate. Un notebook tradizionale può essere pesante e ingombrante, ma offre performance più elevate rispetto ad un cosiddetto ultrabook, che invece è sottile e leggero ma penalizzato sul fronte delle prestazioni per lo spazio inferiore dedicato alle componentistiche interne e all’hardware destinato alla dissipazione del calore. Di seguito ti propongo una lista dei differenti formati presenti sui notebook:

  • Notebook o laptop: sono i portatili più diffusi, quelli con chiusura a conchiglia e possono avere caratteristiche hardware molto differenti fra di loro integrando componenti molto potenti o anche molto economici. In passato si usava indicare i modelli più grandi con il nome di laptop, mentre con quello di notebook quelli tradizionali e facilmente trasportabili. Ad oggi questa distinzione fra le due nomenclature è caduta in disuso.
  • Ultrabook: sono portatili che si caratterizzano per le dimensioni molto contenute all’interno di un fattore di forma molto simile a quello dei notebook tradizionali. Sono anch’essi con chiusura a conchiglia, tuttavia in questo caso troviamo spesso processori a basso voltaggio per ridurre i consumi e la dispersione di calore all’interno della scocca. Gli ultrabook sono mediamente più costosi dei notebook e utilizzano materiali più ricercati come leghe di alluminio o di magnesio.
  • 2-in-1: questa tipologia di notebook fa uso di due moduli distinti e separati. Il principale contiene il display e tutta l’elettronica necessaria per il funzionamento del computer, mentre il modulo secondario è solitamente dotato di una tastiera e di porte USB aggiuntive per l’espansione dello storage. Unendo i due moduli è possibile utilizzare il sistema come se fosse un portatile tradizionale, mentre separandoli si può usare il modulo con il display a mo’ di tablet, grazie anche al pannello touch-screen integrato.
  • Convertibili: in questi ultimi anni si stanno diffondendo in maniera evidente anche i convertibili. Si tratta di notebook tradizionali che solitamente utilizzano una particolare cerniera che permette di ruotare il display anche a 360°. In questo modo il computer può essere utilizzato sia come se fosse un portatile tradizionale, sia come se fosse un tablet grazie alla presenza del touch-screen Esistono anche altre modalità d’uso, come ad esempio quella a tenda pensata per la riproduzione di film e presentazioni.
  • MacBook: con questo nome vengono identificati i computer portatili prodotti da Apple, che si differenziano dai notebook tradizionali con Windows proprio per il sistema operativo installato, macOS. Sono molto costosi per via delle tecniche costruttive esclusive adottate in fase di produzione, per i materiali, e un po’ anche per il brand. Nella famiglia di MacBook troviamo ultrabook e notebook tradizionali per gli utenti professionali.
  • Chromebook: si tratta di computer solitamente molto economici (ma non sempre), chiamati così per il sistema operativo Chrome OS installato. Si basano sulla folta gamma di servizi online offerta da Google e sono compatibili anche con alcune delle applicazioni per Android disponibili sul Google Play Store. Si rivolgono agli utenti che necessitano una macchina per la produttività spicciola, o che solitamente svolgono operazioni leggere.

Migliori portatili: dimensioni dello schermo

Miglior notebook

Indispensabile nella scelta del miglior notebook sono le dimensioni dello schermo, che possono variare da circa 10 ad un massimo di 18 pollici per i modelli più tradizionali. Solitamente ad ogni dimensione corrisponde una determinata tipologia di dispositivo, ma questo non è sempre vero. Ti avverto inoltre che dimensioni e risoluzione del display non sono sempre collegate, e ad una specifica diagonale possono essere abbinate risoluzioni (numero di pixel) molto differenti, che variano dalla semplice HD (1366×768 o 1280×720) fino ad arrivare alla Ultra HD 4K (3840×2160). Il consiglio è di mantenerti in ogni caso sulla risoluzione Full HD (1920×1080) soprattutto se ti piace giocare con il computer o se utilizzi spesso più finestre contemporaneamente.

  • Da 10 a 12 pollici: i computer portatili con diagonali da 10 a 12 pollici sono spesso convertibili o 2-in-1, e si caratterizzano per le doti di trasportabilità. Con i modelli più piccoli i produttori offrono spesso la possibilità di staccare la parte con il display ed utilizzarla autonomamente come se fosse un tablet. A differenza di quest’ultimo, però, su un computer di questo tipo troverai installato Windows 10 e avrai la possibilità di collegare in ogni momento e in maniera semplice una tastiera dedicata. Se cerchi un computer compatto e la potenza non è indispensabile per te, queste sono le dimensioni adatte alle tue esigenze.
  • Da 13 a 14 pollici: di solito sono il giusto compromesso fra portabilità e prestazioni. Non sono leggeri come i 2-in-1 da 10 o 12 pollici, ma al tempo stesso non sono pesanti e ingombranti come i notebook tradizionali. Anche a livello hardware è possibile trovare modelli con caratteristiche identiche ai modelli da 15 pollici.
  • 15 pollici: i notebook da 15 pollici sono i più diffusi sul mercato perché grandi a sufficienza da poter consentire di lavorare o giocare agevolmente, e al tempo stesso in assoluto non troppo difficili da portare in giro. Sul mercato puoi trovare notebook da 15 pollici davvero di ogni tipo: a partire dai sistemi estremamente economici con display e componenti hardware non troppo ricercate, fino ad arrivare a vere e proprie workstation (macchine per i lavori più pesanti) particolarmente costose. La diagonale da 15 pollici è ideale per chi ha bisogno di un dispositivo versatile e con un ampio display, ma non vuole rinunciare alla trasportabilità.
  • Da 17 a 18 pollici: un computer portatile con queste dimensioni viene definito un “desktop replacement”, ovvero un sostituto di un sistema desktop tradizionale. Sono difficilmente trasportabili e solitamente molto pesanti, tuttavia integrano hardware paragonabile a quello dei computer fissi a livello di potenza. I notebook più grandi sono solitamente anche i più costosi, e spesso integrano CPU e GPU molto potenti rivolgendosi ai gamer o al professionista che non può concedersi compromessi di alcun tipo.

Componenti hardware

Miglior notebook

L’hardware di un notebook consente di stabilire a priori, durante l’acquisto, la potenza e le caratteristiche che ha un sistema. Non si tratta solo di velocità di esecuzione delle app, visto che un computer portatile può avere un numero superiore di porte USB, una batteria di capacità più o meno elevata, la disponibilità o meno di un lettore di schede di memoria. All’interno della categoria hardware troviamo anche la webcam o il sistema di casse integrato, tutte componenti che vanno a stabilire come un computer può essere utilizzato e in quali circostanze diventa utile.

  • CPU (processore): rappresenta la parte fondamentale del computer, il suo cervello. Esegue tutti i calcoli ed elabora i dati attraverso delle unità di calcolo chiamate core: i computer più moderni possono disporre di due, quattro, sei, otto e più core, solitamente tutti operanti alla stessa frequenza, che è espressa in GHz. La frequenza rappresenta la potenza bruta di ogni singola unità del processore, mentre un numero di core più elevato solitamente si traduce in una maggiore capacità nell’operare con più incarichi contemporaneamente. Ci sono diverse famiglie di processori, prodotti su PC quasi interamente da Intel e AMD, ma negli ultimi tempi abbiamo avuto modo di vedere anche computer portatili con processori ARM (Qualcomm Snapdragon o, soprattutto, Apple Serie M). I processori ARM hanno il vantaggio di offrire prestazioni per Watt/ora molto più elevate rispetto ai tipici processori x86 di Intel o AMD, e questo su un notebook è molto importante visto che a parità di prestazioni, se non di più, offrono una durata della batteria di gran lunga superiore. C’è uno svantaggio non indifferente, però: i processori ARM offrono i loro benefici solo sulle applicazioni scritte per l’architettura ARM, mentre le applicazioni per la classica architettura x86 devono essere emulate, con un sensibile sacrificio in termini di prestazioni ed efficienza.
    • Intel Core i3/i5 e AMD Serie A: sono i processori più diffusi nei computer di fascia media, capaci di sfornare buone prestazioni senza consumare troppo. I processori Intel Core i3 sono i più economici, mentre i Core i5 costano di più e offrono prestazioni migliori.
    • Intel Core i7 e AMD Ryzen: sono i processori in assoluto più potenti sui computer portatili, e rappresentano la fascia alta dei due produttori più importanti in questo settore, Intel e AMD. Solitamente i primi sono consigliabili per velocità e consumi energetici, ma i secondi sono più economici a parità di prestazioni.
    • Intel Celeron/Pentium e AMD Serie E: questi processori si trovano sui computer entry-level e offrono prestazioni più basse rispetto alla media.
    • Intel Atom o AMD Micro: sono fra le CPU che consumano un minor quantitativo di energia elettrica durante l’uso, sono economici e vengono integrati su computer come 2-in-1, convertibili e tablet.
    • Intel Core m: consumano anche meno degli Intel Atom e anche questi sono utilizzati sui computer con fattore di forma più piccolo. A livello prestazionale si trovano a metà strada fra gli Atom e i processori delle famiglie Core. I core m di ultima generazione hanno perso parzialmente la loro nomenclatura: dopo l’m3 base ci sono infatti il nuovo m5 che si chiama core i5 e il nuovo m7 che si chiama i7 (proprio come i “fratelli maggiori” della linea Core i, ma con prestazioni più limitate).
    • Qualcomm Snapdragon: puoi trovare questo processore sui cosiddetti notebook Windows on ARM sempre attivi, sempre connessi (always-on, always-connected in inglese). L’ultimo modello della famiglia è lo Snapdragon 8cx gen 2, progettato a 7-nm con architettura Qualcomm Kryo 495 per gli otto core e modem 5G integrato. Le prestazioni non sono scarsissime, ma Windows 10 a mio avviso non è ancora del tutto pronto a livello di ecosistema per i processori ARM.
    • Apple Serie M: il primo (e ultimo) processore Apple per notebook basato su architettura ARM è l’Apple M1, un octa-core con microarchitettura proprietaria che offre prestazioni elevate consumando pochissimo. Viene inserito in prodotti come MacBook Air e MacBook Pro da 13″ (nelle versioni più economiche, lasciando poi spazio alle tradizionali CPU Intel Core), e implementa al suo interno GPU, NPU e anche la memoria di sistema.
  • GPU: la GPU è un tipo di processore che viene utilizzato per effettuare tutte le elaborazioni di tipo grafico. Nei computer portatili possiamo trovarle già integrate nello stesso package del processore, oppure dedicate in un package differente. Di solito quest’ultima soluzione rappresenta quella che offre una maggiore potenza e quella utilizzata nei computer destinati ai videogiocatori o alla multimedialità, mentre le soluzioni con GPU integrata consumano meno e sono mediamente più economiche.
  • RAM: è la memoria di sistema in cui vengono immagazzinati temporaneamente i dati delle applicazioni che utilizza il computer in un dato momento. Questo significa che maggiore è il suo quantitativo e maggiore è il numero di applicazioni che il computer può eseguire senza mostrare rallentamenti. Avere molta RAM aiuta in alcune circostanze, ma è necessario che anche la CPU sia capace di gestire il carico di lavoro, quindi le due componenti devono essere equilibrate per ottenere in tutti i casi una buona esperienza d’uso. Ti consiglio di non scendere sotto i 4 GB di RAM se non vuoi sperimentare scarse prestazioni in alcuni momenti.
  • Storage: con il termine di storage si intendono tutte le periferiche di archiviazione di un computer. Possono essere di diverso tipo:
    • Hard-disk: sono i dischi meccanici, più lenti delle unità a stato solido ma ovviamente molto più economici. La velocità di rotazione dei dischi spesso caratterizza le prestazioni di ogni modello, e può variare da circa 4000 fino a 7200 rpm.
    • SSD: le unità a stato solido sono le periferiche di storage più veloci e consentono di avviare anche le applicazioni più pesanti in maniera rapidissima, quasi istantanea. Sono anche silenziosi e più resistenti agli urti, ma costano molto di più, a parità di capacità, rispetto ai dischi meccanici. Ci sono due tipologie di SSD, che si differenziano per l’interfaccia usata per la connessione al PC e per i chip interni installati: gli SSD PCIe (spesso in formato M.2) sono i più veloci, mentre i SATA III sono più lenti, anche se in assoluto parecchio veloci anch’essi.
    • eMMC: con questa sigla si intendono le memorie flash, ovvero le stesse che troviamo in chiavette USB e schede SD. Hanno prestazioni medio-basse, inferiori a quelle degli SSD, e si trovano solitamente sui modelli più economici.
  • Batteria: è la componente che consente di utilizzare il computer portatile anche se non è collegato alla presa di corrente, e stabilisce in relazione all’hardware integrato l’autonomia in funzionamento. Vengono classificate in base al numero di milliampereora (mAh) e di celle di cui dispongono. Più è alto è il numero e maggiore è la capacità di alimentazione e la durata di un sistema. Le specifiche della batteria possono essere espresse anche in Wh o in V e per risalire ai mAh bisogna dividere i Wh per i Volt e moltiplicare il risultato per 1000.
  • Porte: i notebook possono avere soluzioni di connettività estremamente variegate. Le porte più comuni sono quelle USB che possono essere in formato standard (USB A), in un formato più compatto (microUSB o miniUSB, formati usati soprattutto nei tablet 2-in-1) o nel nuovo formato USB Type-C che è reversibile e che permette anche di alimentare il computer e fungere da uscita video. A seconda degli standard USB supportati, le porte USB possono assicurare una velocità di trasferimento massima dei dati differente: le porte USB 3.1 di seconda generazione possono trasferire dati fino a 1250 MB/sec, le porte USB 3.0 (o USB 3.1 di prima generazione) possono trasferire dati fino a 625MB/sec, mentre le porte USB 2.0 possono trasferire dati fino a 60MB/sec. Altre porte che possono essere presenti su un notebook sono la porta Ethernet (Fast Ethernet da 100 Mbps o Gigabit Ethernet da 1 Gbps) per la connessione ad una rete via cavo, e poi possono esserci o meno le porte per la connessione ad un monitor esterno (HDMI, DisplayPort). La connettività può essere anche wireless: per collegarsi alle reti senza fili o ad altre periferiche sono indispensabili Wi-Fi 802.11 (n o ac, anche dual band con supporto alle frequenze 2.5 e 5GHz) e Bluetooth.
  • Altri componenti: fra le altre caratteristiche da considerare abbiamo anche la tastiera, che può avere tasti ad isola, meccanici (per il gaming) o a membrana, in ogni caso con o senza retroilluminazione; oppure la presenza o meno di fotocamere (dette webcam sui portatili), di un drive ottico, di un card reader per la lettura e la scrittura di schede SD, e di soluzioni per lo streaming dei contenuti multimediali.
  • Materiali: i computer portatili possono utilizzare materiali differenti per la scocca e il guscio del display. I più economici si affidano al policarbonato, più cedevole e meno piacevole al tatto rispetto all’alluminio o alle leghe metalliche in generale che vengono utilizzate sui computer di fascia più alta.

Sistema operativo

Migliori notebook

Ogni computer per funzionare ha bisogno di un sistema operativo, ovvero di un software che si interfaccia all’hardware nella maniera più profonda possibile. I pezzi fisici di un computer sarebbero inutili se non ci fosse un programma di base che consente loro di dialogare in maniera reciproca in modo da consentirne un funzionamento corretto. Il sistema operativo utilizza i driver per sfruttare le periferiche, e una serie di software evoluti che consentono a queste di effettuare operazioni con la macchina. Esistono diversi sistemi operativi sul mercato, tutti compatibili con un parco applicazioni esclusivo che non può essere condiviso con gli altri sistemi della concorrenza. Nonostante ciò esistono dei formati “universali” che possono essere letti da tutti i computer (come ad esempio i JPG per le foto o gli AVI per i video).

  • Windows: è il sistema operativo più diffuso sul mercato ed è anche quello maggiormente compatibile con applicazioni e giochi di terze parti. L’ultima versione, nonché quella che si trova sulla maggior parte dei computer portatili in vendita, è Windows 10.
  • macOS: è il sistema operativo dei computer realizzati da Apple, disponibile ufficialmente solo sui MacBook.
  • Chrome OS: questo è invece il sistema operativo dei Chromebook, basato sul cloud e sul novero di applicazioni e servizi offerto da Google.
  • Android: nato su smartphone, il sistema operativo del robottino verde è disponibile anche su tablet e su sistemi notebook e convertibili grazie a personalizzazioni profonde (dette fork).

Ricorda che puoi trovare in vendita anche dei computer portatili che vengono segnalati con FreeDOS, quindi senza un sistema operativo moderno installato. In questo caso è necessario installarne uno di tuo gradimento per poterne sfruttare tutte le funzionalità.

Quale notebook comprare

Se hai letto tutta la parte introduttiva adesso dovresti avere le idee chiare su come scegliere il miglior notebook per le tue esigenze. Ti ricordo che ci sono alcune considerazioni da tenere sempre in mente: formato del computer, diagonale del display, hardware integrato, numero e tipologia di porte presenti e sistema operativo. Partendo da questa base non dovrebbe essere difficile per te stabilire quale portatile comprare e qui di seguito ti propongo i sistemi più significativi attualmente disponibili sul mercato.

Miglior notebook economico (meno di 500€)

Acer Aspire 1


Un notebook economico, senza fronzoli ed essenziale. Acer Aspire 1 viene proposto in un variante da meno di 300 euro con processore Intel Celeron N4020, 4GB di RAM DDR4 e 64GB di memoria di archiviazione su tecnologia eMMC. Non è di certo un mostro di potenza, ma per attività essenziali e un briciolo di multimedialità va benissimo. Viene proposto con Windows 10 Home in S Mode e ha un display da 14″ a risoluzione solo HD. Supporta Wi-Fi di tipo ac e Bluetooth 4.0.

Caratteristiche tecniche

  • Display – 14″ da 1366×768 pixel.
  • Sistema Operativo – Windows 10 Home S.
  • CPU – Intel Celeron N4020 dual-core.
  • GPU – Intel UHD 600.
  • RAM – 4 GB.
  • Disco – 64 GB (eMMC).
  • Porte e altri componenti – 3 USB, 1 HDMI, 1 Ethernet, Supporto Bluetooth, 1 webcam HD.
  • Batteria – 37Whr.
  • Dimensioni e peso – 24,5 x 34,3 x 1,79 cm / 1,65 kg.
Acer Aspire 1 A114-32-C2A6 Notebook con Processore Intel Celeron N4020...
Vedi offerta su Amazon

HP Stream 14


Questo computer della famiglia HP Stream 14 è uno dei computer portatili più economici in assoluto che ti suggerisco. Costa davvero poco e per lavorare può essere un ottimo compagno grazie all’ampia disponibilità di porte. Al primo avvio monta Windows 10 Home S, mentre ha uno schermo da 14″ antiriflesso con Microsoft 365 incluso per un anno. Il processore è un AMD A4-9120e dual-core, poco potente a dire il vero, con supporto di 4 GB di RAM e 64 GB di memoria su eMMC. Il modello che ti propongo qui di seguito costa poco, ma ha la tastiera in lingua francese.

Caratteristiche tecniche

  • Display – 14″ da 1366×768 pixel.
  • Sistema Operativo – Windows 10 Home S.
  • CPU – AMD A4-9120e dual-core.
  • GPU – AMD Radeon R3.
  • RAM – 4 GB.
  • Disco – 64 GB (eMMC).
  • Porte e altri componenti – 3 USB, 1 HDMI, Supporto Bluetooth, 1 webcam HD.
  • Batteria – 41Whr.
  • Dimensioni e peso – 22,5 x 33,7 x 1,9 cm / 1,45 kg.
PC HP Stream 14-ds0008nf ultraportatile da 14 pollici HD Bleu (AMD A4,...
Vedi offerta su Amazon

Acer Chromebook 314 / 315

Miglior notebook
I Chromebook sono computer destinati a chi non ha bisogno di molta potenza, non vuole spendere molto e lavora prevalentemente online. Acer Chromebook 314 rispetta pienamente questo profilo e, infatti, si presenta come un computer compatto (14″ con risoluzione Full HD) dotato di un’ottima autonomia e un’ottima qualità costruttiva, oltre che di una tastiera retroilluminata. Da sottolineare il supporto alle reti Wi-Fi AC e la sensazione di robustezza data dalla scocca in metallo. Insomma: per chi si accontenta di Chrome OS e cerca un compagno di lavoro compatto e affidabile, rappresenta un’ottima soluzione. Gli altri farebbero meglio a orientarsi verso portatili Windows/Mac. Esiste anche una variante con pari caratteristiche e display più ampio allo stesso prezzo: Acer Chromebook 315 con pannello da 15,6″.

Caratteristiche tecniche

  • Display – 14″ o 15″ da 1920×1080 pixel (touch opzionale).
  • Sistema Operativo – Chrome OS.
  • CPU – Intel Celeron N4000.
  • GPU – Intel UHD600.
  • RAM – 4 GB.
  • Disco – 64 GB (eMMC).
  • Porte e altri componenti – 2 USB 3.0, 2 USB 3.1 Type-C, Webcam, Supporto Bluetooth.
  • Batteria – fino a 12,5 ore.
  • Dimensioni e peso – 32,5 x 23,2 x 2 cm / 1.5 Kg e 36,6 x 250 x 20 cm / 1,90Kg
Acer Chromebook 314 CB314-1H-C2W1 Notebook, PC Portatile, Processore I...
Vedi offerta su Amazon
Acer Chromebook 315 CB315-3H-C7JF Notebook, PC Portatile, Processore I...
Vedi offerta su Amazon

Chuwi AeroBook


Un prodotto cinese e poco blasonato, ma di certo molto interessante in virtù di un rapporto qualità prezzo. Il Chuwi AeroBook è un portatile con display da 1920×1080 pixel (Full HD), processore Intel Core M3 6Y30 e diagonale 14 pollici con cornici abbastanza ridotte. Viene proposto con 8GB di RAM e 256GB di spazio di archiviazione interno, e la tastiera è retroilluminata (caratteristica molto interessante in questa fascia di prezzo). Fra le porte a disposizione abbiamo due USB 3.0, una Type-C usata anche per la ricarica, una Mini HDMI e la porta per collegare le cuffie (da 3.5mm). Da considerare in virtù delle dimensioni estremamente compatte: è uno degli ultrabook più economici che puoi trovare sul mercato.

Caratteristiche tecniche

  • Display – 13,3″ da 1920 x 1080 pixel.
  • Sistema Operativo – Windows 10.
  • CPU – Intel Core M3 6Y30.
  • GPU – Intel HD Graphics 515.
  • RAM – 8 GB.
  • Disco – 256 GB (SSD).
  • Porte e altri componenti – 2 USB 3.0, 1 USB Type-C, 1 Mini HDMI, Supporto Bluetooth, 1 webcam HD.
  • Batteria – 42Whr.
  • Dimensioni e peso – 30,85 x 20,90 x 1,52 cm / 1,26 kg.

Acer Chromebook 514

Miglior notebook
Un Chromebook più carrozzato, ma sempre economico. Per questo modello abbiamo un Intel Pentium quad-core N4200, 4GB di RAM e 128GB di storage su eMMC. Il display è un IPS da 14″ a risoluzione Full HD, mentre la batteria consente un’autonomia di 12 ore. Si caratterizza per le dimensioni e il peso ridotti, che ne garantiscono un trasporto comodo ovunque: 32,3 x 23,2 x 1,7 cm per 1,40Kg.

Caratteristiche tecniche

  • Display – 14″ o 15″ da 1920×1080 pixel (touch opzionale).
  • Sistema Operativo – Chrome OS.
  • CPU – Intel Pentium N4100.
  • GPU – Intel UHD505.
  • RAM – 4 GB.
  • Disco – 128 GB (eMMC).
  • Porte e altri componenti – 2 USB 3.0, 2 USB 3.1 Type-C, Webcam, Supporto Bluetooth.
  • Batteria – fino a 12 ore.
  • Dimensioni e peso – 32,3 x 23,2 x 1,7 cm / 1,40Kg
Acer Chromebook 514 CB514-1H-P9AS Notebook, PC Portatile, Processore I...
Vedi offerta su Amazon

Miglior notebook di fascia media (meno di 1200€)

Honor MagicBook 14

Miglior notebook
L’Honor MagicBook 14 è uno dei migliori computer portatili che puoi trovare in questo momento, anch’esso caratterizzato da processori AMD e scocca in alluminio. È molto simile a Huawei MateBook D 14, ma a mio avviso più conveniente sul rapporto qualità-prezzo anche se viene proposto nella sola variante da 8GB di RAM e 256GB di spazio di archiviazione integrato. Una pecca: la webcam è nascosta in un tasto dedicato lungo la tastiera, quindi nelle videoconferenze il tuo volto viene ripreso dal basso verso l’alto. A circa 600€ offre un rapporto qualità-prezzo al momento imbattuto.

Caratteristiche tecniche

  • Display – 14″ da 1920 x 1080 pixel.
  • Sistema Operativo – Windows 10.
  • CPU – AMD Ryzen 5 3500U.
  • GPU – AMD Radeon Vega 8.
  • RAM – 8 GB.
  • Disco – 256 GB (SSD).
  • Porte e altri componenti – 1 USB 2.0, 1 USB 3.0, 1 HDMI, Supporto Bluetooth, 1 webcam HD.
  • Batteria – 56Whr.
  • Dimensioni e peso – 32,2 x 21,5 x 1,59 cm / 1,38 kg.
Honor MagicBook 14 (AMD Ryzen 5 3500U, RAM 8 GB, SSD 256 GB, Radeon Ve...
Vedi offerta su Amazon

Microsoft Surface Laptop Go


Leggerissimo ma con una potenza più che sovrabbondante per la stragrande maggioranza degli utenti, Microsoft Surface Laptop Go è un’ottima soluzione per chi è alla ricerca di una soluzione premium, elegante e compatta, ma che al contempo vuole spendere davvero poco. Utilizza un display di buona qualità della famiglia PixelSense di Microsoft, con una diagonale da 12,45″ e una risoluzione di 1536 x 1024 pixel. Viene venduto con Windows 10 Home in Modalità S e il processore integrato è un ottimo Intel Core i5-1035G1 su tutte le versioni. Questo modello offre due porte USB (di cui una con connettore USB Type-C), il connettore Surface Connect, il tutto condensato in una scocca compatta che pesa solo poco più di un chilogrammo. Diverse le varianti in vendita, con massimo 8GB di RAM e 256GB di spazio di archiviazione (ma con l’aumentare della memoria cresce sensibilmente anche il prezzo e diventa a mio avviso molto meno conveniente).

Caratteristiche tecniche

  • Display – 12,45″ da 1536 x 1024 pixel.
  • Sistema Operativo – Windows 10 Home in Modalità S.
  • CPU – Intel Core i5-1035G1.
  • GPU – Intel Graphics UHD.
  • RAM – 4 o 8 GB.
  • Disco – 64GB, 128GB o 256GB (SSD).
  • Porte e altri componenti – 1 USB, 1 USB Type-C, 1 Surface Connect, Supporto Bluetooth, 1 webcam HD.
  • Batteria – 13 ore di autonomia in condizioni tipiche.
  • Dimensioni e peso – 27,8 × 20,6 × 1,6 cm / 1,1 kg.
Microsoft Surface Laptop Go 12.45" i5 64 GB, 4 GB, Grigio (Platino)
Vedi offerta su Amazon

Huawei MateBook 13

Miglior notebook
Un ottimo computer portatile di Huawei, anche in questo caso un prodotto dal grandissimo rapporto qualità-prezzo. Huawei MateBook 13 vanta un design migliorato e un pannello con rapporto schermo-cornici ancor più elevato (88%), votato principalmente alla produttività e all’ambito lavorativo. Costa molto poco in relazione ai contenuti tecnici: pannello FullView a risoluzione 2K (2160×1440 pixel), processori AMD Ryzen 5, 8GB di RAM e 512GB di archiviazione su un SSD velocissimo. Si sblocca attraverso il sensore di impronte e supporta la ricarica rapida.

Caratteristiche tecniche

  • Display – 13″ da 2160×1440 pixel.
  • Sistema Operativo – Windows 10.
  • CPU – AMD Ryzen 5 3500U.
  • GPU – AMD Radeon Vega 8.
  • RAM – 8 GB.
  • Disco – 512 GB (SSD).
  • Porte e altri componenti – 2 USB Type-C, Supporto Bluetooth, 1 webcam HD.
  • Batteria – 41Whr.
  • Dimensioni e peso – 28,6 x 21,1 x 1,49 cm / 1,31 kg.

ASUS VivoBook S14


I portatili della famiglia ASUS VivoBook sono fra i più venduti anche grazie al grande rapporto qualità-prezzo che offrono. In questo caso ti segnalo un modello di fascia intermedia con display Full HD da 14 pollici e processore AMD Ryzen 7-4700U dalle ottime doti prestazionali per ogni incarico di produttività. Il comparto memorie si basa su 8 GB di RAM ed SSD PCIe da 512GB interno, e non c’è la possibilità di inserire un lettore/masterizzatore. Al primo avvio troviamo Windows 10 Home, mentre lungo la scocca non mancano tre porte USB, una USB Type-C, una porta HDMI e un lettore di schede di memoria.

Caratteristiche tecniche

  • Display – 14″ da 1920×1080 pixel.
  • Sistema Operativo – Windows 10.
  • CPU – AMD Ryzen 7-4700U.
  • GPU – AMD Radeon Vega.
  • RAM – 8 GB.
  • Disco – 512 GB (SSD).
  • Porte e altri componenti – 3 USB, 1 USB Type-C, Webcam, Lettore di schede di memoria, HDMI, Supporto Bluetooth.
  • Batteria – 50Whr.
  • Dimensioni e peso – 32,4 x 21,3 x 1,59 cm cm / 1,4 Kg.
ASUS VivoBook S14 M433IA-EB561T, Notebook in alluminio con Monitor 14"...
Vedi offerta su Amazon

HP Pavilion 15


L’HP Pavilion 15 è un notebook tradizionale che costa il giusto, a mio avviso, per le caratteristiche che integra ed è un’ottima via di mezzo fra un portatile di fascia media e un flagship, soprattutto per quanto riguarda le prestazioni. Abbiamo nello specifico, in questa versione specifica che ti suggerisco, un processore Intel Core i7-10510U, 8 GB di RAM e un SSD da 256 GB per quanto riguarda lo spazio di archiviazione. Il display è da 15″ a risoluzione Full HD (IPS), e integrate nella scocca abbiamo anche due casse progettate e ottimizzate da Bang & Olufsen. La GPU integrata è dedicata, ma non è molto potente.

Caratteristiche tecniche

  • Display – 15,6″ da 1920 x 1080 pixel.
  • Sistema Operativo – Windows 10.
  • CPU – Intel Core i7-10510U.
  • GPU – nVidia GeForce MX310 da 2GB.
  • RAM – 8 GB.
  • Disco – 256 GB (SSD).
  • Porte e altri componenti – 2 USB 3.0, 1 USB Type-C, 1 HDMI, Lettore di schede di memoria, Ethernet RJ-45, Supporto Bluetooth, 1 webcam HD.
  • Batteria – 41 Wh.
  • Dimensioni e peso – 24,2 x 35,85 x 1,99 cm / 1,78 Kg.

MSI GF63 Thin 9SC

Miglior notebook
L’MSI GF63 Thin 9SC è un notebook gaming, il primo che ti suggerisco in questa guida all’acquisto e il più economico che a mio avviso può essere in considerazione se sei un incallito videogiocatore. Caratterizzato oltre che da specifiche tecniche di alto livello anche di un’estetica decisamente riconoscibile, questo computer portatile da circa 1000 euro utilizza un processore Intel Core i5-9300H di nona generazione, ma è disponibile anche con processori di decima generazione a prezzi più elevati. Le prestazioni in gioco sono più che soddisfacenti grazie alla presenza di una GPU dedicata nVidia GeForce GTX 1650 con design Max-Q.

Caratteristiche tecniche

  • Display – 15,6″ da 1920 x 1080 pixel.
  • Sistema Operativo – Windows 10.
  • CPU – Intel Core i5-9300H.
  • GPU – nVidia GeForce GTX 1650.
  • RAM – 8 GB.
  • Disco – 512 GB (SSD).
  • Porte e altri componenti – 4 USB 3.0, 2 USB Type-C, 1 Ethernet RJ-45, Supporto Bluetooth, 1 webcam HD.
  • Batteria – 51Whr.
  • Dimensioni e peso – 35,9 x 25,4 x 2,2 cm / 1,86 kg.
MSI GF63 Thin 9SCXR-441IT, Notebook Gaming, 15,6" FHD, Intel I5-9300H,...
Vedi offerta su Amazon

Microsoft Surface Pro 7

Miglior notebook
Microsoft Surface Pro 7 è un computer portatile con formato 2-in-1, il quale utilizza una tastiera (da acquistare separatamente) che può essere staccata. Grazie alla presenza del touch-screen può essere utilizzato a mo’ di tablet o come se fosse un computer portatile tradizionale e si rivolge a un professionista alla ricerca di un sistema dalle buone prestazioni ma che può essere portato in giro con estrema semplicità. Rispetto al Pro 6 non ha molte differenze, ad eccezione che la porta Mini-DisplayPort viene sostituita con una USB Type-C con supporto a Thunderbolt 3. Dispone di supporto posteriore per sistemare in maniera fine l’angolatura del display e le caratteristiche hardware sono molto simili.

Caratteristiche tecniche

  • Display – 12,3″ da 2736 x 1824 pixel.
  • Sistema Operativo – Windows 10.
  • CPU – Intel Core i5 o Core i7 di ottava generazione.
  • GPU – Intel Graphics HD.
  • RAM – 8 o 16 GB.
  • Disco – 128, 256 o 512 GB (SSD).
  • Porte e altri componenti – 1 USB, 1 USB Type-C, 1 Surface Connect, Lettore di schede di memoria microSD, Supporto Bluetooth, 1 webcam HD.
  • Batteria – 44,2 Wh.
  • Dimensioni e peso – 29,2 x 20,1 x 0,9 cm / 770 g (esclusa la tastiera).
Microsoft Surface Pro 7 Laptop (Windows 10, touchscreen da 12,3 ", Int...
Vedi offerta su Amazon

Lenovo ThinkPad T495

Lenovo T495
Se vai alla ricerca di un notebook potente e affidabile per il tuo lavoro che non ti costringa a portarti dietro pesi ingombranti, il Lenovo ThinkPad T495 potrebbe essere quello che fa per te. Con i suoi 1,54 kg di peso, infatti, permette di lavorare agevolmente in qualsiasi contesto. È equipaggiato con un display IPS da 14″ Full HD, processori AMD Ryzen fino al 7 PRO di seconda generazione, GPU Vega, 8/16GB di RAM DDR4 (espandibili fino a 24GB) e archiviazione super veloce su SSD PCIe fino a 1TB. La batteria, poi, dura fino a 12,2 ore e supporta la tecnologia Rapid Charge per la ricarica rapida. Da sottolineare anche la connettività WWAN opzionale, che consente di restare sempre online anche quando non c’è segnale Wi-Fi disponibile, e la tastiera retroilluminata per lavorare anche al buio. La dotazione di porte è completa, con 2 USB 3.1, 1 USB Type-C, lettore di schede di memoria, HDMI 2.0 e porta LAN. C’è anche una webcam a infrarossi per Windows Hello. Sistema operativo: Windows 10 Pro a 64 bit.

Puoi acquistare il Lenovo T495 in vari modelli configurabili dal sito ufficiale di Lenovo. Ottieni un prezzo speciale usando il codice sconto SATP590.

Caratteristiche tecniche

  • Display – 14″ da 1920×1080 pixel (touch opzionale).
  • Sistema Operativo – Windows 10 Home o Pro a 64 bit.
  • CPU – AMD Ryzen 3 Pro 3300U, AMD Ryzen 5 3500U, AMD Ryzen 5 3500U o AMD Ryzen 7 Pro 3700U.
  • GPU – Integrata o AMD Radeon Vega 8.
  • RAM – 8 GB oppure 16GB (8 GB integrata + 8 GB SDRAM) espandibile fino a 24GB.
  • Disco – 512 GB (SSD PCIe) oppure 256/512GB (SSD M.2) fino a 1TB.
  • Porte e altri componenti – 2 USB 3.1, 1 USB Type-C, Webcam, Lettore di schede di memoria, HDMI 2.0, Supporto Bluetooth, porta LAN.
  • Batteria – 50Wh.
  • Dimensioni e peso – 32,9 x 22,7 x 1,79 cm / 1,54 Kg.

Lenovo ThinkPad T495s

Lenovo Lenovo T495s

Compattezza, leggerezza e autonomia sono tre caratteristiche chiave di Lenovo ThinkPad T495s: un notebook pensato per il business che ha dalla sua tutto quello che serve per lavorare in mobilità senza rinunciare alle prestazioni. A partire da 1,27 Kg di peso e 16,1 mm di spessore, è animato da processori AMD Ryzen 5 o 7 PRO di seconda generazione, scheda grafica AMD Radeon Vega integrata su UMA, 8/16GB di RAM DDR4 e unità SSD PCIe fino a 1TB. Ha un ottimo display da 14″ Full HD, tastiera retroilluminata per lavorare anche al buio, una batteria che dura fino a 14 ore con supporto alla ricarica rapida, un sensore d’impronte e la connettività WWAN opzionale per essere connessi anche quando non ci sono reti Wi-Fi disponibili. Ottima anche la dotazione di porte, con 2 USB 3.1, 1 USB Type-C, Webcam, lettore di smart card e HDMI 2.0. Webcam a infrarossi per Windows Hello opzionale. Sistema operativo: Windows 10 Pro a 64 bit.

Puoi acquistare il Lenovo T495s in vari modelli configurabili dal sito ufficiale di Lenovo. Ottieni un prezzo speciale usando il codice sconto SATP590.

Caratteristiche tecniche

  • Display – 14″ da 1920×1080 pixel.
  • Sistema Operativo – Windows 10 Home o Pro a 64 bit.
  • CPU – AMD Ryzen 5 Pro 3500U o AMD Ryzen 7 Pro 3700U.
  • GPU – Integrata o AMD Radeon Vega 10.
  • RAM – 8/16 GB.
  • Disco – 512 GB (SSD PCIe) oppure 256/512GB (SSD M.2) fino a 1TB.
  • Porte e altri componenti – 2 USB 3.1, 1 USB Type-C, Webcam, Lettore di smart card, HDMI 2.0.
  • Batteria – 57Wh.
  • Dimensioni e peso – 32,9 x 22,58 x 1,61 cm / 1,27 Kg.
Lenovo ThinkPad T495s Nero 35,6 cm (14") 1920 x 1080 Pixel AMD Ryzen 5...
Vedi offerta su Amazon

Apple MacBook Air


Apple MacBook Air è un computer dalle dimensioni e dal peso molto ridotti, e rappresenta uno dei modelli più economici della società produttrice degli iPhone. È stato aggiornato con la nuova versione Retina nel 2019, decisamente più interessante rispetto a quella precedente che vedeva nel display uno dei suoi difetti principali, ma la vera rivoluzione è arrivata alla fine del 2020 quando Apple ha annunciato i nuovi modelli con processori Apple M1. Di fatto Apple ad oggi vende solo MacBook Air con processori “Apple Silicon”, fatti in casa. Ma perché sono così rivoluzionari? Di fatto Apple M1 è un processore derivato dal mobile, quindi con architettura ARM molto più efficiente rispetto alla x86 utilizzata sui processori Intel: consente prestazioni superiori a parità di Watt/ora consumati, ma perde la compatibilità con i software più vecchi che devono essere emulati con un sensibile sacrificio sulle prestazioni finali. Se hai intenzione di usare tanto le applicazioni Apple native, o vuoi immergerti nelle nuove app universali, fiondati certamente su un nuovo modello con Apple M1, altrimenti puoi ancora trovare in commercio i vecchi modelli con processori Intel. Entrambi usano un pannello IPS con ampi angoli di visione a risoluzione 2560×1600 pixel, mentre le versioni x86 usano processori Intel Core i3 / i5 e i7. Lato memorie troviamo 8GB di RAM (ma si può configurare anche con 16GB di RAM), e 256GB / 512GB / 1TB / 2 TB di storage su SSD PCIe. La tastiera usa switch forbice, e non più a farfalla, decisamente più affidabile. È la stessa tecnologia presente sul MacBook Pro 16″. La scheda grafica è integrata sui modelli Intel, mentre sui modelli Apple M1 la GPU è proprietaria, e nel SoC sono presenti anche una NPU per i calcoli di intelligenza artificiale e la RAM), all’interno di un computer esteticamente molto gradevole che pesa poco più di un chilogrammo. Il sistema operativo, come su ogni MacBook, è macOS e sul piano della sicurezza abbiamo un sensore d’impronte Touch ID.

Caratteristiche tecniche

  • Display – 13″ da 2560 x 1600 pixel.
  • Sistema Operativo – macOS.
  • CPU – Apple M1 octa-core / Intel Core i3 dual-core da 1,1GHz / i5 quad-core da 1,1GHz / i7 quad-core da 1,2GHz.
  • GPU – Apple 7-core o 8-core / Intel Iris Plus Graphics.
  • RAM – 8 o 16 GB.
  • Disco – 256 GB / 512 GB / 1 TB / 2 TB (SSD PCIe).
  • Porte e altri componenti – 2 USB 4 (Thunderbolt) / 2 USB 3.1 Type-C, Supporto Bluetooth, 1 webcam HD.
  • Batteria – 49.9 Wh.
  • Dimensioni e peso – 30,4 x 21,2 x 0,4-1,6 cm / 1,29 kg.
2020 Apple MacBook Air con Chip Apple M1 (13", 8GB RAM, 256GB SSD) - G...
Vedi offerta su Amazon

Miglior notebook di fascia alta (più di 1200€)

Huawei MateBook X Pro


Huawei MateBook X Pro è un ottimo portatile di fascia alta, caratterizzato principalmente da un form factor tradizionale ma sottilissimo, grazie all’uso di una lega metallica estremamente resistente. In questa configurazione adotta un processore Intel Core i5-10210U (ma puoi trovarlo anche con Core i7), 16 GB di RAM e 512 GB di SSD per quanto riguarda lo storage. Supporta l’audio con tecnologia Dolby Atmos e implementa una GPU dedicata nVidia per i calcoli grafici. Questo modello usa un display quasi privo di cornici (il rapporto display-corpo dichiarato è del 91%) da 13,9″ di ottima qualità con supporto al touch-screen e con risoluzione di 3000×2000 pixel.

Caratteristiche tecniche

  • Display – 13,3″ da 3000 x 2000 pixel.
  • Sistema Operativo – Windows 10.
  • CPU – Intel Core i5-10210U.
  • GPU – nVidia GeForce MX250 con 2GB di VRAM.
  • RAM – 16 GB.
  • Disco – 512 GB (SSD).
  • Porte e altri componenti – 1 USB 3.0, 2 USB Type-C, 1 HDMI, Supporto Bluetooth, 1 webcam HD.
  • Batteria – 56 Wh, 13 ore di autonomia.
  • Dimensioni e peso – 30,4 x 21,7 x 1,4 cm / 1,33 Kg.
Huawei MateBook X Pro 2020 Laptop, touchscreen FullView Ultrabook da 1...
Vedi offerta su Amazon

Microsoft Surface Laptop 3 13″ / 15″

Miglior notebook
Se vuoi un portatile senza compromessi in ambiente Windows ti propongo Microsoft Surface Laptop 3, che vanta dimensioni estremamente compatte e materiali al top. Pesa solamente 1,31Kg, ma può essere configurato con processori della famiglia Intel Core i7 di decima generazione, fino a 16 GB di RAM e con SSD da un massimo di 1 TB. Questo portatile utilizza uno schermo PixelSense da 13,5” a risoluzione 2256×1504 pixel protetto con Gorilla Glass 3 e compatibile con gli input touch. L’autonomia dichiarata è di fino a 11,5 ore, mentre sul fronte GPU possiamo trovare un’integrata Intel Iris Plus. Come porte troviamo una USB 3.0 e una USB Type-C. Surface Laptop 3 è disponibile anche in una versione molto simile a quella di cui ti ho appena parlato, ma con pannello leggermente più grande. In questo caso abbiamo un display anch’esso touch-screen con diagonale da 15″ e supporto alla risoluzione 2496 x 1664 pixel, con processori AMD Ryzen 5 e 7 di terza generazione e con GPU AMD Radeon Vega 9 e Radeon RX Vega 11 dedicate.

Caratteristiche tecniche

  • Display – 13.5” da 2256 x 1504 pixel (touch) / 15” da 2496 x 1664 pixel (touch).
  • Sistema Operativo – Windows 10.
  • CPU – Fino a Intel Core i7 di decima generazione / Fino ad AMD Ryzen 7 3780U.
  • GPU – Intel HD o Intel Iris Plus / AMD Radeon Vega 9 o AMD Radeon RX Vega 11.
  • RAM – 8 o 16 GB.
  • Disco – Fino a 1 TB (SSD).
  • Porte e altri componenti – 1 USB-A 3.0, 1 USB-C, 1 Surface Connect, Lettore di schede di memoria, Webcam, Supporto Surface Dial.
  • Batteria – Fino a 11,5 ore / Fino a 11,5 ore.
  • Dimensioni e peso – 308 x 224 x 14.5 mm / 1,31 Kg / 34 x 24,4 x 1,45 mm / 1,54 Kg.
Microsoft Surface Laptop 3, 13.5", Core i5, RAM 8 GB, SSD 256 GB, Nero...
Vedi offerta su Amazon
Microsoft Surface Laptop 3, 15", AMD Ryzen 5 3580U, RAM 8 GB, SSD 256 ...
Vedi offerta su Amazon

Dell XPS 13 / XPS 15

Miglior notebook
Il Dell XPS 13 è un vero e proprio punto di riferimento per il mercato degli ultrabook. È realizzato in materiali pregiati, presenta un display InfinityEdge da 13.3” quasi privo di bordi (la cui risoluzione può essere Full HD o UHD) e assicura prestazioni di ottimo livello. Il tutto abbinato a una grande portabilità e a un grado di autonomia molto elevato (8-10 ore). Ne sono disponibili svariate configurazioni hardware, anche con processori Intel di ultima generazione. Tra i migliori notebook da 15.6″ c’è anche il Dell XPS 15, che non è altro che il “fratello maggiore” di Dell XPS 13 ed è anch’esso equipaggiato con display quasi senza bordi di tipo Full HD o UHD (in variante touch opzionale), scheda video dedicata e processori Intel i5 e i7 di ultima generazione. Un eccellente compromesso tra prestazioni, design e prezzo.

Caratteristiche tecniche

  • Display – 13.3″ da 3200 x 1800 pixel o 13.3″ da 1920 x 1080 pixel (touch opzionale) / 15.6″ da 1920 x 1080 pixel / 15.6″ da 3840 x 2160 pixel (touch opzionale).
  • Sistema Operativo – Windows 10.
  • CPU – Fino a Intel Core i7-8550U / Fino a Intel Core i7-9750H.
  • GPU – Intel UHD Graphics / Fino a Nvidia GeForce GTX 1650.
  • RAM – Fino a 16 GB.
  • Disco – Fino a 512 GB (SSD).
  • Porte e altri componenti – 2 Thunderbolt 3, 1 USB Type-C, Lettore di schede di memoria, Webcam, Supporto Bluetooth 4.1.
  • Batteria – 52 Whr / 56Whr.
  • Dimensioni e peso – 302 x 199 x 7,8~11,6 mm / 1.2 Kg / 357 x 235 x 11~17 mm / 1.78Kg.

Lenovo ThinkPad T590

Lenovo T590

Lenovo ThinkPad T590 è un notebook pensato per il lavoro con una forte vocazione multimediale, ideale anche per le videocall. Monta un display da 15″ disponibile in variante Full HD o 4K con Dolby Vision (touch opzionale), dispone di microfoni a lunga distanza a due canali con filtro antirumore, supporto Dolby Audio, batteria di lunga durata fino a 14,98 ore con ricarica rapida, connettività globale LTE-A e Bluetooth 5.0, webcam HD da 720p con otturatore ThinkShutter a tutela della privacy (opzionale Hybrid IR con ThinkShutter) e tastiera retrollimuniata per lavorare al buio. È animato da processori Intel Core i5/i7 vPro di ottava generazione, GPU Intel UHD 620 o NVIDIA GeForce MX250, 8/16GB di RAM (espandibile fino a 48GB), archiviazione super veloce su SSD fino a 1TB. Da sottolineare anche l’ottima dotazione di porte (2 USB 3.1 di prima generazione, 1 USB 3.1 di prima generazione Type-C, 1 USB 3.1 di seconda generazione Type-C, lettore di microSD, HDMI 1.4 e porta LAN) e le misure contenute con peso a partire da 1,75Kg. Sistema operativo: Windows 10 Pro a 64 bit.

Caratteristiche tecniche

  • Display – 15″ da 1920×1080 pixel o 3.840×2.160 pixel con Dolby Vision (touch opzionale).
  • Sistema Operativo – Windows 10 Home o Pro a 64 bit.
  • CPU – Processore Intel Core i5 o i7 vPro di ottava generazione.
  • GPU – Intel UHD 620 o NVIDIA GeForce MX250.
  • RAM – 8 GB saldata o 16 GB (8 GB di memoria integrata + SoDIMM da 8 GB) espandibile fino a 48 GB.
  • Disco – 512 GB (SSD PCIe) oppure 256/512GB (SSD M.2) fino a 1TB.
  • Porte e altri componenti – 2 USB 3.1 di prima generazione, 1 USB 3.1 di prima generazione Type-C, 1 USB 3.1 di seconda generazione Type-C, Webcam, Lettore di microSD, HDMI 1.4, porta LAN, Bluetooth 5.0.
  • Batteria – 57Wh.
  • Dimensioni e peso – 32,9 x 22,7 x 1,91 cm / 1,75 Kg.

Puoi acquistare il Lenovo T590 in vari modelli configurabili dal sito ufficiale di Lenovo. Ottieni un prezzo speciale usando il codice sconto SATP590.

Microsoft Surface Book 3 13.5″ / 15″

Miglior notebook
Un altro portatile molto interessante di Microsoft è il Microsoft Surface Book 3, una via di mezzo fra un notebook tradizionale ad elevate prestazioni e un 2-in-1. Lo schermo si può infatti staccare, e può essere utilizzato come se fosse un tablet: nel modello che ti propongo trovi hardware di ultima generazione come i processori Intel di decima generazione abbinati a 16 GB o 32 GB di RAM e un SSD da 256 o 512 GB. Questo modello fa uso di una scheda video nVidia dedicata, e nella scocca ci sono due porte USB Type-C. Questo modello è venduto in due varianti: una da 13,5″, l’altra da 15″, entrambe con touch-screen.

Caratteristiche tecniche

  • Display – 13,5” da 3000×2000 pixel o 15” da 3240 x 2160 pixel.
  • Sistema Operativo – Windows 10.
  • CPU – Fino a Intel Core i7 di decima generazione.
  • GPU – Fino a Nvidia GeForce GTX 1660Ti.
  • RAM – Fino a 32 GB.
  • Disco – Fino a 1 TB (SSD).
  • Porte e altri componenti – 2 USB 3.1 Gen 2, 1 USB Type-C, Lettore di schede di memoria, Webcam, Supporto Bluetooth.
  • Batteria – 62,2 Wh.
  • Dimensioni e peso – 13,5”: 312 x 232 x 13-23 mm / 1,53 Kg.
Microsoft Surface Book 3 da 13.5", Core i5, RAM 8 GB, SDD 256 GB, Plat...
Vedi offerta su Amazon
Microsoft Surface Book 3 da 15", Core i7, RAM 16 GB, SDD 256 GB, Plati...
Vedi offerta su Amazon

MSI Creator 15M / 17M

Miglior notebook
MSI Creator 15M mischia hardware di alta qualità a un design ricercato e a un prezzo tutto sommato molto valido. Riprende un modello gaming del produttore taiwanese, ma qui l’estetica è sobria e il target di mercato è quello professionale (i creativi che lavorano con Photoshop, Premiere, o altri software che richiedono parecchia potenza di calcolo). Viene venduto con processori Intel di nona generazione, GPU nVidia GeForce GTX 1660Ti, 512GB di archiviazione su SSD velocissimo e 16GB di RAM. Due le varianti, identiche in moltissimi aspetti ad eccezione del display: la più economica monta un pannello da 15,5″ Full HD a 144Hz di frequenza di aggiornamento, la più alta in gamma un pannello da 17,3″, anch’esso Full HD e a 144Hz di refresh rate.

Caratteristiche tecniche

  • Display – 15,6” o 17,3″ da 1920 x 1080 pixel a 144Hz.
  • Sistema Operativo – Windows 10.
  • CPU – Intel Core i7-9750H.
  • GPU – Nvidia GeForce GTX 1660Ti.
  • RAM – 16 GB.
  • Disco – 512 GB (SSD).
  • Porte e altri componenti – 3 USB 3.0, 1 USB Type-C, 1 HDMI, 1 Ethernet RJ-45, Lettore di schede di memoria, Webcam, Supporto Bluetooth 4.0.
  • Batteria – 51 Wh.
  • Dimensioni e peso – 35,9 x 25,4 x 2,2 cm / 1,86 Kg o 39,7 x 26,0 x 2,3 cm / 2,2 Kg.

Apple MacBook Pro 13”


Apple MacBook Pro 13” è un sistema per professionisti o per utenti esigenti. Utilizza un display da 13,3” a risoluzione 2560×1600 pixel di qualità elevatissima con un processore Intel Core i5 o i7 di ottava o decima generazione, 8, 16 o 32 GB di memoria RAM e una memoria SSD ultraveloce da 128 GB a 4 TB su piattaforma PCIe. Il computer si basa, come il MacBook, sul sistema operativo macOS e pesa, nonostante le caratteristiche hardware ricercatissime, meno di 1,5 chilogrammi. Questo modello fa uso della Touch Bar, un secondo schermo OLED che consente di eseguire operazioni in maniera veloce, in base all’applicazione in esecuzione. Ricorda che puoi comunque trovare in circolazione i modelli della generazione precedente, ancora ottimi sistemi, per risparmiare qualcosina sull’acquisto. Il nuovo modello implementa comunque la Magic Keyboard, con tasti a forbice più affidabili rispetto alle precedenti generazioni. A partire dalla fine del 2020 Apple ha iniziato a vendere anche la versione di MacBook Pro 13″ con Apple M1, il processore derivato dal mobile di cui ti parlavo poco sopra. Quelli con processori proprietari sono i modelli più economici della gamma, e offrono un enorme vantaggio in termini di autonomia (in alcune circostanze si parla del doppio di durata della batteria) con tutte le applicazioni universali scritte per l’architettura ARM. Questa caratteristica viene barattata con la compatibilità: le vecchie applicazioni progettate per le CPU Intel devono infatti essere emulate e vengono eseguite con prestazioni ridotte.

Caratteristiche tecniche

  • Display – 13,3″ da 2560 x 1600 pixel.
  • Sistema Operativo – macOS.
  • CPU – Fino a Intel Core i7 di decima generazione / Apple M1.
  • GPU – Intel Iris Plus Graphics / Apple proprietaria 8-core.
  • RAM – 8, 16 o 32 GB LPDDR3 / 8 o 16 GB.
  • Disco – 256 / 512 / 1024 GB / 2048 / 4096 GB (SSD PCIe) / 256 / 512 / 1024 GB / 2048 GB (SSD PCIe).
  • Porte e altri componenti – 2 o 4 USB 3.1 Type-C, Supporto Bluetooth, 1 webcam HD.
  • Batteria – 58,2 Wh.
  • Dimensioni e peso – 30,4 x 21,2 x 1,5 cm / 1,4 kg.
2020 Apple MacBook Pro (13", Processore Intel Core i5, 16GB RAM, 512GB...
Vedi offerta su Amazon
2020 Apple MacBook Pro con Chip Apple M1 (13", 8GB RAM, 256GB SSD) - G...
Vedi offerta su Amazon

MSI GE75 Raider


Qui propongo un computer gaming di grande qualità, con scheda video estremamente potente. Sto parlando del modello MSI GE75 Raider, che in fin dei conti non è neanche così grosso e ingombrante per le specifiche di cui è dotato. Abbiamo ad esempio una CPU Intel Core i7-10875H supportata da 16 GB di RAM e 512 GB di storage su SSD, più 1 TB di storage su HDD. Pesa 2,66 Kg, quindi non è proprio un peso piuma, ma considerando l’hardware e la diagonale del display pari a 17,3″ (Full HD) possiamo dire che è un ottimo risultato. Oltre al gaming questo dispositivo può essere un ottimo compagno di lavoro, soprattutto per chi ha a che fare spesso con foto e, soprattutto, video. La scheda video è la nVidia GeForce RTX 2070 Super, veramente spettacolare con qualsiasi videogioco!

Caratteristiche tecniche

  • Display – 17,3″ da 1920 x 1080 pixel da 144Hz.
  • Sistema Operativo – Windows 10.
  • CPU – Intel Core i7-10875H.
  • GPU – Nvidia GeForce RTX 2070 Super.
  • RAM – 16 GB.
  • Disco – 512 GB (SSD), 1 TB (HDD).
  • Porte e altri componenti – 3 USB, 1 USB Type-C, 1 HDMI, Lettore di schede di memoria, Ethernet RJ-45, Supporto Bluetooth, 1 webcam HD.
  • Batteria – 6 celle, 51 Wh.
  • Dimensioni e peso – 39,7 x 26,8 x 2,7 cm / 2,66 Kg.

Apple MacBook Pro 16″

Miglior notebook
Apple MacBook Pro 16″ è stato annunciato a fine 2019 e sostituisce il modello da 15″ con un display più ampio e una scocca di dimensioni molto simili. Nello specifico abbiamo 35,79 x 24,59 x 1,62 cm per 2Kg di peso, il tutto con un display da 16″ a risoluzione 3072×1920 pixel a luminosità massima di 500 nit. Questo computer si rivolge al professionista e offre ottime prestazioni soprattutto in campo grafico e multimedia, grazie alla presenza di processori Intel Core i7 e i9 di nona generazione, un massimo di 64GB di RAM e fino a ben 8TB di spazio di archiviazione su velocissimi SSD. Può essere equipaggiato solo con GPU dedicate AMD Radeon Pro 5300M e 5500M da massimo 8GB di VRAM dedicata, e dispone di tutte le caratteristiche tipiche dei MacBook Pro, come una Touch Bar OLED, un sensore di impronte per lo sblocco (con tecnologia proprietaria Touch ID), e una tastiera a corsa breve per i tasti. Quest’ultima componente è stata rivoluzionata con switch a forbice, e non più a farfalla come sui vecchi modelli. Abbiamo poi supporto a Wi-Fi 5, una webcam 720p e quattro porte Thunderbolt 3 con connettore USB Type-C. Sul sito ufficiale Apple trovi tutte le informazioni su questo modello.

Caratteristiche tecniche

  • Display – 16″ da 3072×1920 pixel.
  • Sistema Operativo – macOS.
  • CPU – Intel Core i7 esa-core di 9° Gen. / Intel Core i9 octa-core di 9° Gen.
  • GPU – AMD Radeon Pro 5300M o 5500M.
  • RAM – 16, 32GB o 64GB.
  • Disco – 512GB / 1TB / 2TB / 4TB / 8TB (SSD PCIe).
  • Porte e altri componenti – 4 USB 3.1 Type-C, Supporto Bluetooth 5.0, 1 webcam HD.
  • Batteria – 100 Wh.
  • Dimensioni e peso – 35,79 x 24,59 x 1,62 cm / 2 kg.
2019 Apple MacBook Pro (16", 16GB RAM, Archiviazione 512GB) - Grigio S...
Vedi offerta su Amazon

ASUS ZenBook Pro Duo UX581

Miglior notebook
Se sei alla ricerca di un computer particolare e riconoscibile, allora ti consiglio di aspettare il debutto di ASUS ZenBook Pro Duo UX581. Se sei un appassionato di tecnologia sicuramente lo conosci già: annunciato a fine maggio, questo sistema fa uso di due display. Quello principale è un OLED 4K (3840×2160 pixel) da 15,6″ con cornici ridotte di 5mm, quello secondario invece è posizionato poco sopra la tastiera, è touch-screen, e ha una diagonale da 14″ (la risoluzione è anche in questo caso 4K, pari nello specifico a 3840×1100 pixel per via del rapporto fra i due lati più schiacciato). Lato hardware troviamo processori Intel Core i7 e i9 di nona generazione, una GPU Nvidia GeForce RTX 2060 con 6 GB di VRAM dedicati, da 8 a 32 GB di RAM e SSD da 256 GB a 1 TB di spazio, tutti su interfaccia PCIe. La tastiera standard è retroilluminata e ha una corsa per i tasti da 1,4mm, per un computer che si rivolge al creativo, con un peso di circa 2,5Kg. Dovrebbe debuttare entro la fine del terzo trimestre 2019, ma se vuoi puoi spulciare il sito ASUS in cerca di maggiori dettagli.

Caratteristiche tecniche

  • Display – 15,6″ da 3840 x 2160 pixel + 14″ da 3840 x 1100 pixel.
  • Sistema Operativo – Windows 10.
  • CPU – Intel Core i7-9750H o Intel Core i9-9980HK.
  • GPU – Nvidia GeForce RTX 2060.
  • RAM – 8 GB / 16 GB / 32 GB.
  • Disco – 256 GB / 512 GB / 1 TB.
  • Porte e altri componenti – 2 USB, 1 USB Type-C, 1 HDMI, Supporto Bluetooth 5.0, 1 webcam.
  • Batteria – 62 Wh o 71 Wh.
  • Peso – 35,9 x 24,6 x 2,4 cm / 2,5 Kg.

Articolo realizzato in collaborazione con Lenovo.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.