Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Scopri le migliori offerte sul canale Telegram ufficiale. Guarda su Telegram

Miglior notebook Acer: guida all’acquisto (febbraio 2024)

di , 10 Febbraio 2024

Hai messo gli occhi su diversi modelli di notebook Acer e sei in procinto di acquistarne uno? Buona scelta, però mi raccomando: non essere precipitoso nelle tue scelte, non acquistare il primo notebook che ti trovi sotto il naso solo perché ha un buon prezzo.

Prima di mettere mano al portafogli e di acquistare un computer portatile, esamina attentamente le sue caratteristiche tecniche e cerca di capire se si tratta di un prodotto confacente alle tue necessità. Come dici? Non sei molto esperto di informatica e non sai come valutare le caratteristiche tecniche di un computer? Nessun problema, in primis perché non occorre avere chissà quali conoscenze tecniche per valutare le caratteristiche di un notebook e poi perché ci sono qua io a darti una mano.

Se mi dedichi cinque minuti del tuo tempo libero, ti spiego come distinguere e come valutare le caratteristiche tecniche dei computer attualmente in commercio e, visto che sei interessato ai notebook Acer, ti segnalo alcuni modelli del produttore taiwanese che attualmente offrono il miglior rapporto qualità-prezzo. Vedrai, in men che non si dica riuscirai a capire qual è il portatile Acer più adatto a te e potrai acquistarlo direttamente online a un prezzo estremamente conveniente. Buona lettura e buon divertimento!

Indice

Miglior notebook Acer qualità prezzo

Acer Aspire 3 A315-24P-R8DK

Acer Aspire 3 A315-24P-R8DK

Vedi su Amazon
Acer Aspire 1 A115-32-C56R

Acer Aspire 1 A115-32-C56R

Vedi su Amazon
Acer Aspire 3 A315-58-76W1

Acer Aspire 3 A315-58-76W1

Vedi su Amazon

Acer Aspire 3 A315-24P-R8DK

Il Acer Aspire 3 A315-24P-R8DK è un PC portatile che si distingue per le sue prestazioni eccezionali. Dotato di un processore AMD Ryzen 5 7520U e una scheda grafica AMD Radeon, questo notebook garantisce un'esperienza fluida e veloce, indipendentemente dal tipo di attività svolta. L'ampia RAM da 8 GB DDR5 e la memoria SSD da 512 GB assicurano un'elevata capacità di archiviazione e un funzionamento senza intoppi.

Uno degli aspetti più impressionanti dell'Acer Aspire 3 è il suo sistema termico migliorato. Grazie ad un aumento del 78% della superficie della ventola, il notebook offre una capacità termica superiore del 17%, garantendo sessioni di utilizzo più lunghe ed efficienti senza la necessità di essere costantemente collegato alla corrente.

Il display da 15.6" FHD con risoluzione 1080p offre immagini nitide e dettagliate, rendendolo ideale per la navigazione web e lo streaming video. Inoltre, la tecnologia Acer BlueLightShield riduce l'esposizione alla luce blu, proteggendo gli occhi durante l'utilizzo prolungato.

La connettività è un altro punto forte di questo modello. Il portatile è dotato di una porta USB Type-C completa di tutte le funzioni, consentendo di collegare facilmente i dispositivi più recenti. Inoltre, il supporto per WiFi 6 e HDMI 2.1 offre velocità e funzionalità migliorate, rendendo l'Acer Aspire 3 un'ottima scelta per tutta la famiglia.

Infine, il design funzionale dell'Acer Aspire 3 merita una menzione speciale. Più leggero e sottile che mai, pesa solo 1,7 kg ed è spesso appena 18,9 mm. Nonostante le sue dimensioni compatte, la batteria a lunga durata consente di fare di più tra una ricarica e l'altra, aumentando ulteriormente la praticità di questo notebook.

Acer Aspire 3 A315-24P-R8DK PC Portatile, Notebook, Processore AMD Ryz...
Vedi offerta su Amazon

Acer Aspire 1 A115-32-C56R

Il Acer Aspire 1 A115-32-C56R è un PC portatile dotato di un processore Intel Celeron N4500, una RAM da 4 GB DDR4 e una memoria interna da 128 GB eMMC. Il display da 15.6" FHD LED LCD offre immagini nitide e dettagliate, mentre la scheda grafica Intel UHD garantisce prestazioni visive eccellenti.

Uno dei punti di forza di questo notebook è il sistema operativo: Windows 11 Home in S mode. Questa versione di Windows offre un menu Start ridisegnato, nuove possibilità per rimanere in contatto con le persone a cui tieni e accedere al mondo dell'informazione. È ideale per esprimerti e creare liberamente con il tuo PC portatile.

Le prestazioni del Acer Aspire 1 sono potenziate dal processore Intel Celeron N4500. Questo, insieme alla RAM da 4 GB espandibile fino a 8 GB e alla memoria eMMC da 128 GB, consente di svolgere qualsiasi attività senza problemi o rallentamenti.

La connettività è un altro aspetto importante di questo notebook. Il segnale wireless è forte e stabile grazie al Wi-Fi 5 (802.11ac). Inoltre, per le funzioni avanzate delle videochiamate, l'Aspire 1 include una webcam HD con due microfoni.

Per quanto riguarda le porte, l'Acer Aspire 1 offre una gamma ampia e versatile, tra cui USB 3.2, USB 2.0 e HDMI. Quindi, qualunque sia la periferica da collegare, avrai sempre la porta giusta a disposizione.

Infine, ma non meno importante, l'Acer Aspire 1 si distingue per la sua mobilità ed eleganza. È un notebook da 15,6 pollici leggero e sottile dal design professionale, progettato per offrire un'elevata mobilità. La batteria a lunga durata offre un'autonomia fino a 8 ore, permettendoti di lavorare o divertirti per tutto il giorno senza preoccuparti di ricaricare.

Acer Aspire 1 A115-32-C56R PC Portatile, Notebook, Processore Intel Ce...
Vedi offerta su Amazon

Acer Aspire 3 A315-58-76W1

L'Acer Aspire 3 A315-58-76W1 è un PC portatile che offre prestazioni di alto livello grazie al suo potente processore Intel Core i7 di 11a generazione. Questo notebook è in grado di gestire qualsiasi attività, dal multitasking intensivo alla navigazione web, grazie ai suoi 8 GB di RAM DDR4 e alla capiente memoria SSD da 512 GB.

Il display da 15.6" Full HD LED LCD regala immagini brillanti e nitide, con colori vivaci e dettagli accurati. Il design a bordi sottili offre un ampio spazio di visualizzazione, rendendo questo notebook ideale per il lavoro o l'intrattenimento. Inoltre, la tecnologia Acer BlueLightShield protegge la vista dall'esposizione prolungata alla luce blu nociva, rendendo l'uso del computer più confortevole anche dopo ore di utilizzo.

La connettività è un altro punto di forza dell'Acer Aspire 3. Il segnale wireless è forte e stabile grazie al Wi-Fi 5 (802.11ac), garantendo una navigazione fluida e veloce. Per le funzioni avanzate delle videochiamate, il notebook include una webcam HD con due microfoni, offrendo una qualità audio e video eccellente.

Questo modello dispone di un'ampia gamma di porte, tra cui USB 3.2, USB 2.0 e HDMI, per collegare tutte le periferiche necessarie. Che tu abbia bisogno di collegare un mouse, una tastiera, un monitor esterno o altri dispositivi, l'Acer Aspire 3 ha la porta giusta per ogni situazione.

Nonostante le sue prestazioni potenti, l'Acer Aspire 3 mantiene un design elegante e leggero. Il suo telaio in argento è sottile e professionale, rendendo questo notebook un'ottima scelta sia per l'ambiente lavorativo che per l'uso personale. Inoltre, la sua batteria a lunga durata offre un'autonomia fino a 9 ore, permettendoti di lavorare o divertirti senza interruzioni.

Acer Aspire 3 A315-58-76W1 PC Portatile, Notebook, Processore Intel Co...
Vedi offerta su Amazon

Come scegliere un notebook Acer

Per scoprire il notebook Acer più adatto a te devi imparare a distinguere i formati di computer proposti dal produttore asiatico (es. notebook classici, convertibili, 2-in-1 ecc.) e devi saper valutare le loro principali caratteristiche tecniche. Segui i consigli che trovi qui sotto e non dovresti avere problemi in tal senso.

Formato

Notebook Acer

Acer è uno dei principali produttori di notebook al mondo e, come tale, propone una vastissima gamma di prodotti adatti a tutte le tasche e tutte le esigenze: non solo classici computer portatili, ma anche dispositivi convertibili, 2-in-1 e ultrabook. Vediamo più nello specifico di cosa si tratta.

  • Notebook — si tratta dei classici computer portatili. Non dispongono di touch-screen, hanno una tastiera fissa (non rimovibile) e spesso hanno una dotazione di porte molto ampia. È l’unica tipologia di computer portatile su cui è possibile trovare ancora delle unità CD/DVD. Ti consiglio i notebook classici se hai bisogno di PC da usare prevalentemente a casa e/o non avverti la necessità di avere un touch-screen. I modelli Acer che fanno parte di questa categoria sono: Aspire, Aspire One, Extensa, Nitro, Predator Helios. Questi ultimi due sono prodotti pensati principalmente per giocatori.
  • Ultrabook — si tratta di computer portatili contraddistinti da un profilo ultra-sottile, da materiali costruttivi di ottima fattura (in genere metallo e non plastica come i notebook più economici) e da un peso estremamente contenuto. Di solito usano processori a basso voltaggio, unità SSD al posto dei classici hard disk e hanno una dotazione di porte abbastanza limitata. I loro prezzi sono generalmente più alti di quelli dei notebook classici. Si tratta della soluzione ideale per chi ha bisogno di lavorare in mobilità senza troppi compromessi. I modelli Acer che fanno parte di questa categoria sono gli Swift.
  • 2-in-1 — si tratta di tablet che si possono trasformare in notebook grazie a delle basi o delle cover con tastiera. I loro prezzi e le loro prestazioni sono variabili come quelle dei notebook classici. Spesso supportano anche l’input tramite penna. I modelli più economici offrono una capacità di archiviazione assai limitata (in genere 32GB) su unità eMMC (unità Flash veloci quanto le schede SD, quindi meno dei moderni SSD). Mi sento di consigliare i 2-in-1 a chi cerca dei computer versatili da portare sempre in giro e intende sfruttare le funzionalità touch di Windows 10. I modelli Acer che fanno parte di questa categoria sono: Switch, Switch One e Acer One.
  • Convertibile — si tratta di notebook dotati di touch-screen in grado di ruotare e piegarsi su se stessi in modo da coprire la tastiera e diventare dei veri e propri tablet. Sono molto versatili in quanto consentono varie modalità di utilizzo (utilizzo classico con tastiera davanti, con schermo alzato per la fruizione di contenuti multimediali, con schermo ripiegato sulla tastiera per l’utilizzo in modalità tablet e così via). Le loro prestazioni sono variabili a seconda delle fasce di prezzo. I modelli Acer che fanno parte di questa categoria sono gli Spin e i Chromebook Spin.
  • Chromebook — si tratta di portatili, in genere economici, equipaggiati sul sistema operativo ChromeOS di Google. ChromeOS è un sistema operativo basato sul browser Chrome che permette di eseguire tutte le applicazioni Web di Chrome e, a partire dalle ultime versioni, anche le app per Android. Mi sento di consigliare questo tipo di PC solo a chi fa un uso basilare del computer (navigazione online, elaborazione testi ecc.), non vuole spendere molto e non ha bisogno di applicazioni specifiche per Windows.

Display

Notebook Acer

Lo schermo è uno dei componenti più importanti di un notebook. È quello da cui dipendono le dimensioni del computer e che permette di svolgere determinate attività in maniera più o meno agevole, quindi bisogna sceglierlo con estrema attenzione. Le dimensioni di display più diffuse sono le seguenti.

  • 10.1“ e 11.6” — I display di queste dimensioni si trovano principalmente sui terminali economici, siano essi notebook di tipo standard o tablet 2-in-1. Assicurano la massima portabilità, permettono una lettura agevole di pagine Web ed ebook, una fruizione discreta dei contenuti video ma sono particolarmente comodi per lavorare.
  • 13.3“ e 14” — I display di queste misure assicurano il miglior rapporto tra portabilità e produttività, in quanto permettono di fare quasi tutto in maniera comoda senza risultare troppo ingombranti. I modelli di notebook da 13.3“ e 14” si trovano prevalentemente nella fascia media e nella fascia alta di mercato. Nella fascia più economica è più facile trovare 10.1“, 11.6” o 156".
  • 15.6“ — formato di display molto diffuso nei computer entry-level. Permette di lavorare comodamente (anche se associato a risoluzioni inferiori al Full HD non è proprio il massimo della vita) ma rende più difficoltoso il trasporto del computer rispetto a un 13.3” o un 14".
  • 17.3“ — è il formato di display dei desktop replacement, ovvero di quei portatili pensati per rimpiazzare i computer ”fissi". Regala grandi soddisfazioni in termini di fruizione multimediale e di gaming, ma annulla quasi del tutto la portabilità del computer.

Altro fattore fondamentale nella scelta di un display è la sua risoluzione, cioè il numero dei pixel riprodotti su quest’ultimo. Come facilmente intuibile, a un maggior numero di pixel riprodotti sullo schermo equivale una maggiore nitidezza dei contenuti visualizzati su quest’ultimo, ma qual è la risoluzione migliore? Proviamo a scoprirlo insieme.

  • HD (1366×768 o 1280×720 pixel) — la risoluzione base. Va bene se vuoi risparmiare al massimo e/o se non hai bisogno di guardare contenuti video in alta definizione (1080p).
  • Full HD (1920×1080 pixel) — il miglior compromesso tra qualità dei contenuti su schermo, prezzo e consumi energetici. Con un display Full HD puoi guardare film in ottima qualità, riprodurre giochi con un ottimo livello di dettaglio (a patto che il computer abbia una scheda grafica adeguata) e lavorare in maniera molto comoda senza avere ripercussioni negative sulla durata della batteria.
  • Ultra HD/4K (3840×2160 pixel) — è la risoluzione più alta che è possibile trovare sui notebook. Sono sempre di più i giochi e i servizi di streaming che la sfruttano, ma per goderne appieno bisogna avere una scheda video molto potente. Inoltre va detto che un desktop riprodotto in 4K può avere ripercussioni molto serie sull’autonomia della batteria.

Processore

Notebook Acer

Il processore è il “cervello” di un notebook e dalla sua potenza dipende la velocità con la quale il computer riesce a svolgere le varie operazioni. La maggior parte dei computer ormai è equipaggiata con processori multicore che ripartiscono il lavoro a più unità di calcolo denominate core. Ogni core ha una frequenza operativa che si esprime in GHz e denota la potenza di quest’ultimo, quindi più GHz ci sono e più potente è il processore del PC.

Attualmente, Intel e AMD sono i produttori di microprocessori più importanti al mondo e nei notebook di Acer è possibile trovare vari modelli di questi processori. Vediamo dunque quali sono ad oggi le principali famiglie di processori per notebook e come vanno valutare le loro prestazioni.

  • Intel Core i3/i5/i7/i9 — sono i processori più avanzati di casa Intel e si trovano sia nei notebook tradizionali (anche di fascia economica) che nei convertibili o 2-in-1 (di fascia media o alta). Come facilmente intuibile, i7 è quello più potente di tutti e si trova nei computer di fascia alta; i5 è un processore di fascia media che si trova su computer di fascia media, mentre Intel Core i3 è il processore meno potente dei tre e si trova sui PC più economici. I processori Intel Core si suddividono poi in generazioni: attualmente le generazioni più diffuse sono la decima (Comet Lake) e la undicesima (Rocket Lake) che si possono riconoscere facilmente per la sigla dei processori (se dopo i3, i5 o i7 trovi un 10 o un 11, hai a che fare rispettivamente con un processore di decima o undicesima generazione).
  • AMD Serie A — si tratta dei processori di AMD equivalenti ai Core di Intel.
  • AMD Serie Ryzen — sono i migliori processori del produttore di Sunnyvale, e anche i più diffusi nelle ultime generazioni.
  • Intel Celeron/Pentium e AMD Serie E — si tratta di processori non molto potenti pensati per i computer entry-level.
  • Intel Atom — si tratta di processori dal basso consumo energetico pensati soprattutto per i convertibili e i 2-in-1.
  • Intel Core m — sono processori ad alta efficienza energetica che in termini di potenza si pongono a metà strada tra gli Atom e i processori Core di Intel. Vengono usati soprattutto sugli ultrabook e sui 2-in-1. Così come i processori Intel Core, si suddividono in vari modelli: m3 base, m5 di fascia media ed m7 di fascia alta. Nell’ultima generazione, i processori m5 ed m7 sono stati ribattezzati i5 e i7 come i “fratelli maggiori” della serie Intel Core (anche se restano largamente inferiori a questi ultimi in termini di prestazioni).

GPU

Notebook Acer

La GPU (Graphics Processing Unit) è il processore che si occupa di tutte le elaborazioni di tipo grafico: è quella che viene comunemente detta scheda video. Può essere di due tipi: integrata, cioè inclusa nel package del processore, oppure dedicata, cioè in un package differente e con una RAM propria da sfruttare per l’elaborazione dei contenuti grafici.

Come facilmente intuibile, le GPU dedicate (come quelle di NVIDIA e AMD) offrono prestazioni grafiche migliori e quindi sono una delle caratteristiche che vanno ricercate con maggiore attenzione nei notebook da usare per il gaming o per lavori come la progettazione 3D.

Altra cosa abbastanza scontata è che i computer con scheda grafica dedicata costano di più rispetto a quelli che hanno la sola scheda grafica integrata. Va comunque detto che le schede integrate più moderne non sono da buttare via: sono in grado di far girare diversi giochi a un livello di dettaglio accettabile e, inoltre, garantiscono consumi energetici inferiori rispetto alle schede dedicate.

RAM

Notebook Acer

La RAM è la memoria in cui vengono ospitati temporaneamente i dati dei processi e delle applicazioni in uso sul computer. Più ce n’è e più il computer riesce a gestire l’esecuzione di più attività in contemporanea.

Attualmente il “minimo sindacale” di RAM da cercare in un notebook è 2GB, ma uscendo dal contesto dei computer super-economici è meglio puntare ad almeno 4GB di RAM. Un buon computer di fascia media deve avere almeno 8GB di RAM.

Su alcuni modelli di notebook tradizionali (quindi non ultrabook o 2-in-1) la RAM è aggiornabile liberamente dall’utente, che quindi può acquistare dei banchi di RAM e installarli abbastanza facilmente nel computer. Per maggiori dettagli a riguardo da’ un’occhiata al mio tutorial su come espandere la RAM.

Disco interno

Notebook Acer

I notebook possono essere equipaggiati con vari tipi di unità per lo storage, cioè per l’archiviazione dei dati. Esaminiamole tutte in dettaglio.

  • Hard disk meccanici — si tratta dei classici hard disk che abbiamo imparato a conoscere nell’arco degli ultimi decenni. Ormai costano pochissimo e possono avere varie velocità di rotazione (es. 5400 rpm o 7200 rpm, dove rpm sta per rotazioni per minuto). Sono molto lenti rispetto alle unità SSD di nuova generazione, quindi personalmente ti consiglio di acquistare un computer dotato di SSD (o magari di SSD + disco meccanico) o di acquistare un PC con disco meccanico e sostituire l’hard disk fornito di serie con un SSD (si tratta di un’operazione molto semplice).
  • SSD (unità a stato solido) — sono le unità più avanzate e performanti del momento. Permettono di avviare il sistema operativo e applicazioni pesantissime (es. Photoshop) in pochi istanti. Sono meno soggette alla rottura e non sono rumorose come gli hard disk meccanici, ma purtroppo sono ancora piuttosto costose e quindi nei notebook di fascia media se ne trovano esemplari poco capienti (max 256GB). Inoltre va detto che hanno un limite massimo di scritture, quindi sono destinate ad esaurirsi. Va però detto che raggiungere la “scadenza” di un SSD è molto difficile con un utilizzo standard del computer. I portatili su cui puoi trovare più facilmente gli SSD sono gli ultrabook, seguiti dai 2-in-1 e i convertibili di fascia alta. Sui notebook tradizionali si trovano spesso i dischi meccanici associati, talvolta, a delle unità SSD di scarsa capacità. Se ne vuoi sapere di più sugli SSD, leggi la mia guida all’acquisto dedicata agli SSD.
  • eMMC — si tratta di unità Flash dalle prestazioni molto simili a quelle delle schede SD, quindi buone ma non paragonabili a quelle degli SSD. Questo tipo di unità si trova principalmente nei 2-in-1 economici.

Batteria

Notebook Acer

Prima di acquistare un notebook, valuta anche la capacità della sua batteria. Dalla capacità della batteria, infatti, dipende l’autonomia del computer di funzionare senza essere attaccato alla presa della corrente.

La capacità della batteria si misura in milliampereora (mAh) e dipende anche dal numero di celle presenti in quest’ultima (le celle sono i singoli elementi della batteria in grado di generare energia elettrochimica). Più è alto è il numero di mAh e più è alta, almeno potenzialmente, l’autonomia del computer. Nella realtà dei fatti a influire sull’autonomia ci sono anche fattori come il grado di ottimizzazione del software, il modo in cui il processore gestisce l’energia e altro ancora. Per scoprire la reale autonomia di un computer devi solo leggere le recensioni che trovi online e chiedere a persone che lo hanno già acquistato.

I valori delle batterie possono essere indicati anche in Wh o Volt. In questi casi, per risalire al numero dei mAh devi dividere i Wh per i Volt e moltiplicare il risultato per 1.000.

Porte

Notebook Acer

La dotazione di porte di un notebook denota la sua capacità di essere connesso ad altri dispositivi, leggere supporti di memorizzazione esterni ed essere connesso a TV e monitor. Ecco dunque quali sono i principali tipi di porte che si possono trovare su un computer portatile e come valutarle.

  • USB Full Size — si tratta delle classiche porte USB che permettono di collegare il PC a chiavette, tastiere, mouse e altri dispositivi esterni. A seconda dello standard USB che supportano, possono garantire una velocità di trasferimento dei dati differente. Le porte USB 3.1 di seconda generazione assicurano una velocità di trasferimento dati fino a 1250 MB/sec, quelle USB 3.0 (dette anche USB 3.1 di prima generazione) trasferiscono dati fino a 625MB/sec, mentre quelle USB 2.0 forniscono prestazioni fino a 60MB/sec.
  • MicroUSB/MiniUSB — si tratta di porte USB più compatte presenti soprattutto sui 2-in-1. Hanno le stesse velocità di quelle Full Size e possono essere usate anche per la carica del computer. Naturalmente prevedono l’utilizzo di appositi adattatori per la connessione di chiavette e altri dispositivi in formato USB standard (USB A).
  • USB Type-C — si tratta di un tipo moderno di porta USB. È reversibile (quindi i cavi possono essere inseriti in entrambi i versi) e molto versatile. Consente di collegare dispositivi esterni, alimentare il computer e collegare quest’ultimo a monitor esterni. Richiede l’utilizzo di adattatori per il collegamento a dispositivi USB standard (USB A) e monitor (HDMI).
  • HDMI/MicroHDMI/MiniHDMI — la porta HDMI è quella più diffusa per il collegamento del computer a TV e monitor esterni. Sui 2-in-1 può essere anche in formato Micro o Mini (quindi con connettore più piccolo).
  • Mini DisplayPort — è un’altra porta di connessione usata per monitor esterni.
  • Ethernet — la porta di rete usata per collegare il computer a router o modem via cavo. Può essere Fast Ethernet e consentire una velocità di trasferimento dati fino a 100 Mbps o Gigabit Ethernet e garantire prestazioni fino a 1 Gbps.
  • Slot SD — lo slot per inserire le schede SD o microSD.

Tastiera

Notebook Acer

Le tastiere dei notebook possono essere di vario tipo, con o senza retroilluminazione e con tasti ad isola, meccanici o a membrana. Prima di acquistare un portatile, assicurati che la sua tastiera sia abbastanza comoda per te e che abbia il layout italiano.

Se acquisti un notebook online potrebbe capitarti anche un modello di importazione con tastiera in formato QWERTY americano (senza lettere accentate), QWERTZ tedesco o AZERTY francese: fai attenzione.

Connettività

Notebook Acer

Tutti i notebook sono in grado di connettersi alle reti Wi-Fi a 2.4GHz, cioè le reti Wi-Fi standard create dalla stragrande maggioranza dei router, mentre non tutti i notebook sono in grado di sfruttare le reti dual band a 5GHz (che assicurano prestazioni migliori per il trasferimento dei dati nella rete locale) e di comunicare tramite lo standard wireless AC che assicura una velocità di trasferimento dei dati fino a 1.3Gbps.

Se hai un router dual band dotato del supporto alla tecnologia wireless AC e vuoi sfruttare al massimo la prestazioni della tua rete domestica, acquista un notebook compatibile con tali standard.

La connettività 3G/4G sui notebook è merce rara, mentre su alcuni modelli di 2-in-1 può essere presente.

Sistema operativo

Notebook Acer

I notebook Acer possono essere equipaggiati con Windows 10 o con ChromeOS. Windows non credo che abbia bisogno di presentazioni: si tratta del sistema operativo per PC più diffuso al mondo. È disponibile nelle varianti Home e Pro che si distinguono per la presenza di funzioni come il desktop remoto e la cifratura del disco tramite tecnologia Bitlocker (presenti solo nell’edizione Pro) e hanno costi differenti. Un discorso a parte, poi, andrebbe fatto per Windows 10 S: una versione “light” di Windows 10 capace di eseguire solo le app scaricate dal Windows Store. Al momento, però, non è usata da Acer nei suoi computer e quindi inutile analizzarla più a fondo.

Chrome OS è un sistema operativo realizzato da Google che permette di accedere a tutte le applicazioni Web del browser Chrome e alle applicazioni di Android. È destinato soprattutto ai computer di fascia economica.

Infine, va detto che su quasi tutti i computer di Acer basati su Windows è possibile installare Linux seguendo procedura come quella che ti ho illustrato io nel mio tutorial su come installare Linux.

In qualità di affiliati Amazon, riceviamo un guadagno dagli acquisti idonei effettuati tramite i link presenti sul nostro sito.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.