Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla Scopri il programma

Come scaricare Google Chrome gratis

di

Google Chrome è un popolarissimo browser Web caratterizzato da un’altissima velocità nel caricamento delle pagine e da un’interfaccia essenziale. Altri fattori chiave del suo successo sono le estensioni, ossia dei “programmini” gratuiti che permettono di espanderne le funzioni, e le applicazioni Web che possono essere integrate nel browser con dei collegamenti nella sua pagina iniziale. Google Chrome è totalmente gratis ed è compatibile con Windows, macOS e Linux oltre che con iOS e Android. Grazie all’integrazione con i servizi di Google, permette di sincronizzare cronologia della navigazione, segnalibri, estensioni e preferenze con più computer e dispositivi. Basta usare il proprio account Google/Gmail.

Come dici? Ti ho incuriosito ed adesso non vedi l’ora di scaricare Google Chrome gratis sul tuo computer e/o sul tuo device mobile? Beh, fantastico, fallo subito! Che cosa? Non essendo molto pratico in fatto di informatica e nuove tecnologie vorresti ricevere qualche dritta sul da farsi? Hai ragione e per tua fortuna sei capitato sulla guida giusta, al momento giusto. Con questo mio tutorial di oggi andrò infatti ad indicarti, passaggio dopo passaggio, tutto ciò che bisogna fare per riuscire “nell’impresa”.

Prenditi quindi qualche minuto di tempo libero tutto per te, mettiti bello comodo ed inizia immediatamente a concentrarti sulla lettura di questa guida dedicata, per l’appunto, a come scaricare Google Chrome gratis. Vedrai, in men che non si dica avrai le idee perfettamente chiare sul da farsi e, ti dirò di più, sono pronto a scommettere sul fatto che sarai anche pronto e ben disponibile a fornire utili spiegazioni ai tuoi amici bisognosi di ricevere qualche dritta analoga. Detto ciò, mettiamo al bando le ciance ed iniziamo!

Indice

Scaricare Google Chrome gratis su Windows

Come installare Google Chrome

Se vuoi scaricare Google Chrome gratis sul tuo PC Windows, la prima mossa che devi effettuare è quella di collegarti al sito Internet del programma usando il browser che solitamente usi sul tuo computer (es. Internet Explorer o Microsoft Edge) e pigiare sul bottone Scarica Chrome presente al centro dello schermo. Se preferisci evitare che successivamente vengano inviate statistiche sull’utilizzo e rapporti sugli arresti anomali del browser, togli il segno di spunta dalla casella facente riferimento alla relativa opzione annessa al riquadro che ti viene mostrato dopodiché clicca su Accetta e Installa per accettare i termini di servizio del browser e poi su Si per dare il via alla procedura di download.

Se non hai utilizzato Internet Explorer per scaricare Chrome, dopo aver cliccato su Accetta e installa dovrai acconsentire al salvataggio del file di installazione del programma, aspettare che questo venga scaricato e lanciarlo. A tutto il resto penserà il software.

Nel giro di qualche istante vedrai quindi la schermata di benvenuto di Chrome e potrai cominciare a navigare in rete con quest’ultimo digitando gli indirizzi dei siti da visitare nella barra che si trova in alto o effettuando delle ricerche (sempre da quest’ultima).

Per importare i preferiti, i motori di ricerca e le password da Internet Explorer o altri browser, clicca sulla voce Importa preferiti adesso che si trova nella parte in alto a sinistra della pagina iniziale di Chrome mentre per attivare la sincronizzazione dei dati di navigazione su più dispositivi devi fare clic sull’icona dell’omino che si trova nella barra del titolo in alto a destra ed eseguire l’accesso con il tuo account Google. Se non possiedi già uno, leggi la mia guida su come creare account Google per rimediare subito).

Se vuoi espandere le funzioni di Google Chrome con le estensioni, devi collegarti alla sezione apposita del Chrome Web Store e cercare i componenti aggiuntivi che vuoi installare nel programma. Ce ne sono centinaia e centinaia fra cui scegliere, ma se vuoi dei consigli per muovere i tuoi primi passi in questo mondo dai un’occhiata alla mia selezione con alcune tra le migliori estensioni per Google Chrome. Per installare un addon in Google Chrome, basta selezionarlo dal Web Store e cliccare sul bottone Aggiungi.

Una volta installate, le estensioni possono essere gestite, disattivate e rimosse facendo clic sul bottone con i tre puntini collocato nella parte in alt a destra della finestra del browser, cliccando su Altri strumenti e poi sulla voce Estensioni del browser. Per disattivare un componente aggiuntivo è sufficiente togliere il segno di spunta dall’opzione Attiva collocata accanto al suo nome, mentre per cancellarlo basta cliccare sull’icona del cestino. Per maggiori dettagli, leggi la mia guida su come cancellare estensioni Chrome.

Oltre alle estensioni, Google Chrome può contare anche sulle applicazioni Web, dei servizi online avanzati che in determinati frangenti possono funzionare anche offline e/o salvare dei dati in locale sul computer. Anche queste si possono scaricare dal Chrome Web Store, dalla sezione dedicata.

Esistono due tipologie di Web application per Chrome: quelle classiche e quelle Desktop, che agiscono in finestre indipendenti del browser e si comportano in maniera molto simile alle applicazioni standard per Windows o Mac. Le trovi, così come le estensioni, sul Chrome Web Store.

Una volta installate, le Web application di Chrome sono accessibili dalla sezione App della finestra del browser. Per disinstallarne una, non devi far altro che cliccare con il tasto destro del mouse sulla sua icona e selezionare la voce Rimuovi da Chrome… dal menu che si apre.

Scaricare Google Chrome gratis su macOS

Come scaricare Google Chrome

Se invece utilizzi un Mac, puoi scaricare Google Chrome gratis sul tuo computer collegandoti al sito Internet del navigatore di big G utilizzando il link ti ho fornito qualche riga più su – quando ti ho spiegato come scaricare Google Chrome gratis su Windows – mediante il browser Web che generalmente utilizzi per navigare in rete (es. Safari) e cliccando sul pulsante Scarica Chrome per avviarne il download. Successivamente fai clic su Accetta e Installa per accettare i termini di servizio del browser e per dare il via alla procedura di download.

A scaricamento completato, fai clic sul file appena ottenuto e trascina l’icona del browser nella cartella Applicazioni del tuo Mac. Se non disponi di diritti di amministratore, ti verrà chiesto di autenticarti.

Per concludere, avvia Chrome selezionando la sua icona dal Launchpad o dalla cartella Applicazioni e comincia a “sfrecciare” in rete. Al primo avvio, Chrome importerà in maniera automatica le impostazioni della pagina iniziale e la cronologia del browser. Successivamente potrai scegliere se impostare il browser come predefinito sul tuo computer facendo clic sull’apposito pulsante che trovi in alto.

Se invece vuoi eseguire l’acceso al tuo account Google, clicca sul bottone a forma di omino collocato parte in alto a destra della finestra di Chrome e fornisci i dati che ti vengono richiesti.

Riguardo la questione estensioni ed applicazioni, il discorso è praticamente lo stesso di quello di Windows.

Scaricare Google Chrome gratis su Linux

Come installare Google Chrome

Se stai utilizzando un computer con su installata una distribuzione di Linux (es. Ubuntu), tutto ciò che devi fare per scaricare Google Chrome gratis altro non è che collegarti al sito Internet del browser tramite il collegamento che ti ho fornito qualche riga più su – quando ti ho spiegato come scaricare Google Chrome gratis su Windows – mediante il programma per navigare in rete che generalmente usi sul computer (es. Firefox) dopodiché devi cliccare sul bottone Scarica Chrome per avviarne il download. In seguito, seleziona il tuo pacchetto di download scegliendo tra 64 bit .deb (per Debian/Ubuntu) oppure 64 bit.rpm (per Fedora e openSUSE) dopodiché fai clic su Accetta e installa.

Successivamente fai clic su OK, attendi che il file di installazione del browser venga scaricato dopodiché eseguilo e fai clic su Installa. Digita quindi la password del tuo account utente, clicca su Autentica ed avvia il software cliccando sul pulsante Cerca sul computer annesso al dock, digitando chrome nella barra di ricerca che è andata ad aprirsi e facendo doppio clic sull’icona del browser.

Al primo avvio ti verrà chiesto se intendi impostare Google Chrome come browser Web predefinito per il sistema e se desideri inviare le statistiche di utilizzo a Google. Se la cosa non ti interessa, rimuovi pure i segni di spunta dalle due opzioni presenti nella finestra che è andata ad aprirsi e poi fai clic su OK altrimenti lasciali.

Infine, ti verrà chiesto di eseguire l’accesso al tuo account Google. Compila quindi i campi visualizzati a schermo digitando il tuo nome utente e la tua password ed attendi che la procedura di login venga completata. Eventualmente, puoi anche saltare questo passaggio ed iniziare ad utilizzare il browser senza loggarti al tuo account Google. Per fare ciò, ti basta cominciare a digitare i termini di ricerca nella barra degli indirizzi e pigiare il tasto Invio sulla tastiera.

Anche nel caso di Google Chrome su Linux, per quanto concerne invece il discorso estensioni ed applicazioni il discorso è lo stesso di Windows.

Scaricare Google Chrome gratis su Android

Screenshot Google Chrome Android

Come ti dicevo ad inizio guida, oltre che su computer è possibile scaricare Google Chrome gratis anche su device mobile. A tal proposito, se utilizzi uno smartphone o un tablet Android, Chrome dovrebbe già essere incluso “di serie” sul tuo dispositivo e dovresti dunque trovare l’app nella schermata principale dello stesso e/o quella in cui risultano elencate tutte le applicazioni.

Qualora così non fosse, puoi comunque scaricare Google Chrome gratis pigiando sull’icona del Play Store (è l’icona del sacchetto bianco con il simbolo “play” stampato sopra), facendo tap sull’icona della lente d’ingrandimento collocata in alto a destra e cercando chrome. Successivamente, seleziona del browser fra i risultati della ricerca e pigia sui pulsanti Installa e Accetto per completare l’operazione. Se lo preferisci, puoi velocizzare questi passaggi facendo tap qui direttamente da Android per collegarti direttamente alla sezione del Play Store dedicata al browser.

Ad installazione ultimata, recati nella home del dispositivo o quella in cui sono raggruppate tutte le applicazioni e pigia sull’icona di Chrome per avviare l’app e per cominciare subito a navigare in rete utilizzando il browser di Google. Nel caso in cui all’avvio dell’app ti venisse richiesto di effettuare l’accesso al tuo account Google, immetti i tuoi dati di login senza problemi.

Se invece non ti viene richiesto, puoi collegarti al tuo account dal browser facendo tap sull’icona raffigurante tre puntini collocata nella parte in alto a destra della schermata sul tuo dispositivo, pigiando poi sulla voce Impostazioni, selezionando Aggiungi account e fornendo i dati del tuo account Google.

Riguardo il discorso estensioni, sulla versione per device mobile di Google Chrome non è possibile effettuarne l’installazione. Per quanto concerne invece le applicazioni per Chrome, non ce sono ma sono comunque disponibili numerosi app da scaricare ed installare sul dispositivo che possono rimpiazzare l’uso di quelle integrante in Chrome su desktop.

Scaricare Google Chrome gratis su iOS

Come scaricare Google Chrome

Possiedi un iPhone oppure un iPad e ti interessa capire come fare per scaricare Google Chrome gratis? Nessun problema, te lo spiego subito. Tanto per cominciare accedi alla home screen di iOS dopodiché fai tap sull’icona di App Store (è l’icona azzurra con la lettera “A” al centro), seleziona la scheda Cerca collocata in basso a destra e digita chrome nel campo di ricerca in alto. In seguito, pigia prima sull’icona della app e poi sui pulsanti Ottieni e Installa. Se vuoi, puoi anche velocizzare i passati che ti ho appena indicato, facendo tap qui da iOS per collegarti direttamente alla sezione dedicata a Chromedi App Store.

Successivamente pigia sul bottone Apri apparso accanto alla schermata relativa su Ap Store relativa a Chrome – Browser web di Google oppure recati in home screen e pigia sull’icona della nuova applicazione per cominciare subito a navigare in rete dal tuo dispositivo Apple con il browser di big G.

Una volta aperto Google Chrome sul tuo iPhone o iPad, fai tap sul bottone Accetta e continua. Se preferisci evitare che successivamente vengano inviate statistiche sull’utilizzo e rapporti sugli arresti anomali del browser, ricordati di togliere il segno di spunta dalla casella facente riferimento alla relativa opzione annessa al riquadro che ti viene mostrato a schermo.

Ricordati anche di fornire al browser il tuo account Google in modo tale da poterne sfruttare a pieno tutte le funzionalità come ad esempio la sincronizzazione. Per fare ciò, porta a termine il breve tour che ti viene mostrato a schermo effettuando più volte uno swipe verso sinistra, verifica che nella schermata Accedi a Chrome sia indicato il tuo account (ed in caso contrario tappa su Aggiungi account e fornisci i dati richiesti), pigia su Continua e poi fai tap sul bottone OK.

Se lo preferisci, puoi anche effettuare l’accesso a Chrome in un altro momento. Per fare ciò, pigia sull’icona raffigurante tre puntini collocata nella parte in alto a destra della finestra del browser sul tuo dispositivo, pigia poi sulla voce Impostazioni, premi su Aggiungi account e fornisci tutti i dati richiesti.

Anche nel caso di iOS, Google Chrome non consente l’installazione e l’uso di estensioni ed applicazioni ad hoc.

Scaricare altre versioni di Google Chrome

Come scaricare Google Chrome

Oltre alla versione, per così dire, base di Chrome ne sono disponibili anche altre due: la Beta e la Canary, ovvero quella che potremmo definire come la versione alpha. Qui sotto trovi maggiori dettagli al riguardo ed i link per effettuarne il download sul tuo dispositivo.

  • Chrome Beta – Si tratta di una versione di Google Chrome che si trova un passo avanti rispetto a quella stabile. Include alcune nuove funzioni che hanno ancora bisogno di qualche affinamento e quindi tecnicamente potrebbero dare qualche problema. È destinata principalmente ai più impazienti ed è altamente sconsigliata in ambito lavorativo. Può essere installata al posto della versione stabile del browser. Per chi si sente “in vena di esperimenti” anche da mobile può scaricare sul proprio dispositivo la variante per Android.
  • Chrome Canary – Si tratta di una speciale versione di Google Chrome che risulta essere di gran lunga più avanti, in termini di sviluppo, rispetto alla versione stabile del browser e che include numerose funzioni sperimentali (che non saranno necessariamente introdotte nella release stabile) capaci di tenere il programma potenzialmente problematico e soggetto crash. È destinato in via esclusiva agli sviluppatori e gli utenti più audaci ed è assolutamente sconsigliata in ambito lavorativo. Può essere installata insieme alla versione stabile di Google Chrome o alla Beta.