Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come installare app su Smart TV

di

Hai appena acquistato una Smart TV e non vedi l’ora di sfruttarla appieno. Questo genere di televisori, infatti, estende le funzionalità di una classica TV permettendo, ad esempio, l’utilizzo di applicazioni per lo streaming di contenuti online o l’interazione con i social network. Hai già provato ad accedere ai vari menu di configurazione dell’apparecchio ma, niente, vista la tua inesperienza con i dispositivi tecnologici, proprio non riesci a capire come installare app su Smart TV. È così? Allora non preoccuparti, perché ci sono qui io a darti una mano.

Nella guida di oggi, ti illustrerò come installare le applicazioni sulla tua Smart TV nella maniera più facile e veloce possibile: ti illustrerò dapprima i passaggi necessari a configurare l’accesso a Internet da parte del televisore e poi come eseguire il download delle app dal suo store. Nel caso in cui dovessi riscontrare dei problemi, poi, ti spiegherò come risolverli attraverso alcuni suggerimenti o contattando direttamente il centro assistenza del produttore.

Scommetto che sei impaziente di iniziare, non è vero? In tal caso, non perdiamo altro tempo! Siediti bello comodo, accendi la Smart TV e segui attentamente le procedure che ti indicherò nelle righe successive. Sono sicuro che riuscirai a scaricare le app che più si addicono alle tue esigenze. Sei pronto? Bene, iniziamo subito! Ti auguro una buona lettura e, soprattutto, un buon divertimento!

Indice

Operazioni preliminari

Per eseguire il download delle app su Smart TV, è importante prima assicurarsi che questa abbia accesso a Internet, senza il quale non è possibile accedere allo store e, di conseguenza, consultare il catalogo di applicazioni da installare.

L’operazione da eseguire è semplice: tutto quello che devi fare è accedere alle impostazioni del televisore e selezionare la sezione relativa alla configurazione di rete. Così facendo, potrai abilitare un collegamento via cavo o wireless a Internet, in base alle tue preferenze.

Ad esempio, se possiedi una Smart TV LG, accendila tramite l’apposito pulsante del telecomando e premi poi quello denominato Home, che presente l’icona di una casetta. Fatto ciò, ti verrà mostrato sul televisore un menu e, utilizzando il puntatore del telecomando, dovrai pigiare sull’icona con il simbolo di un ingranaggio che trovi situata nell’angolo in alto a destra.

Se hai seguito alla lettera queste istruzioni, visualizzerai un menu a tendina, nel quale dovrai seleziona l’icona con il simbolo [], etichettato con la dicitura Tutte le impostazioni. In questo modo, potrai accedere al pannello delle Impostazioni della Smart TV.

Nella barra laterale di sinistra, scegli la voce Rete e pigia su di essa, per accedere alla configurazione di rete. Tra le opzioni che ti vengono mostrate, scegli Connessione Wi-Fi, se vuoi connetterti alla rete wireless, oppure Connessione cablata, se vuoi eseguire il collegamento tramite cavo Ethernet. In quest’ultimo caso, devi utilizzare un cavo di rete come quello che ti indico qui di seguito.

CSL - Cavo di rete 5m - CAT.6 Ethernet Gigabit Lan (RJ45) | 10/100/100...
Amazon.it: 7,99 €Vedi offerta su Amazon

Nel caso in cui il router/modem sia troppo distante, puoi pensare di utilizzare un sistema di Powerline. Non sai cos’è? È una tecnologia che permette lo scambio di dati tramite i cavi elettrici dell’abitazione. È composta da due dispositivi che fanno sia da ricevitore che da trasmettitore, per lo scambio simultaneo dei dati in entrambe le direzioni (dal router/modem al dispositivo e viceversa). Qui di seguito troverai anche alcune soluzioni Powerline che possono fare al caso tuo, mentre nel mio tutorial su come funziona il Powerline puoi trovare maggiori dettagli al riguardi.

TP-Link TL-PA4010 Kit Powerline, AV600 Mbps su Powerline, 1 Porta Ethe...
Amazon.it: 39,90 € 36,99 €Vedi offerta su Amazon
D-Link DHP-P601AV Starter Kit di 2 Adattatori Powerline con Presa Pass...
Amazon.it: 59,99 € 38,99 €Vedi offerta su Amazon

Se non hai intenzione ti utilizzare una connessione cablata, puoi pensare di avvalerti di quella wireless. Sebbene una connessione cablata possa essere più stabile, specialmente utilizzando le app di streaming, come Netflix, la soluzione wireless è quella più conveniente in termine di ordine (meno cavi in vista) e di facilità d’utilizzo.

A tal proposito, ti basta selezionare la voce Connessione Wi-Fi e individuare la rete domestica di casa. Fatto ciò, premi su di essa e digita la password ad essa associata. Riceverai un messaggio a schermo che ti indicherà il corretto collegamento a Internet.

Scaricare app dallo store

Dopo esserti assicurato che la Smart TV sia effettivamente collegata a Internet, è il momento di eseguire il download delle applicazioni dallo store integrato.

In linea generale, ti basta accedere al menu principale della Smart TV, tramite l’apposito pulsante sul telecomando, e cercare l’app che identifica lo store. Dopo averla aperta, puoi utilizzare il motore di ricerca interno o le schede che contraddistinguono le categorie, per trovare l’app che vuoi scaricare. Nella scheda riepilogativa dell’app, troverai un pulsante per eseguirne il download e l’installazione. Nel menu principale della Smart TV saranno, quindi, presenti le icone delle nuove app da te scaricate, pronte per essere utilizzate.

Se possiedi, ad esempio, una Smart TV LG con webOS TV, le app si trovano all’interno dello store LG Content Store: la sua icona di accesso si trova nel menu principale, accessibile tramite il pulsante Home sul telecomando, facilmente individuabile grazie alla sua icona con il simbolo di una casetta.

Nella schermata principale dello store di LG, puoi trovare un’icona con il simbolo di una lente d’ingrandimento, situata in alto, che offre la possibilità di eseguire delle ricerche per trovare tutte quelle app che contengono uno o più specifici termini nel loro nome o nella loro descrizione. Detto ciò, digita quindi il termine di ricerca, usando la tastiera virtuale a schermo, e premi sul pulsante Cerca. Ti verranno mostrati i relativi risultati di ricerca con un elenco di app correlate.

Se non sai ancora il nome dell’app da scaricare, puoi utilizzare le schede rapide suddivise per categorie. Ad esempio, premendo sull’icona con il simbolo di una lettera P, puoi accedere alla sezione Premium, con le app consigliate da LG. Selezionando, invece, l’icona con il simbolo di un controller, si accede alla sezione App e giochi, per sfogliare le app divise per categoria.

In quest’ultima sezione, nella barra laterale di sinistra seleziona le diverse categorie, come ad esempio Popolari, Novità, Intrattenimento o Giochi, per trovare quella adatta alle proprie esigenze.

Dopo aver trovato l’app da scaricare, selezionane la miniatura per accedere alla scheda. Troverai una serie d’informazioni, come ad esempio la descrizione, la classificazione data dagli altri utenti e l’ultimo aggiornamento. Premi, quindi, sul pulsante Installazione e attendi che questa venga scaricata e installata. Fatto ciò, ti basterà premere sul pulsante Avvia per eseguirla o utilizzare la sua icona di avvio rapido, che troverai nel menu principale della Smart TV.

Se possiedi altre tipologie di Smart TV, le procedure sopra indicate potrebbero essere leggermente differenti. Sulle Android TV puoi accedere al Play Store e scaricare le tantissime app disponibili, che puoi consultare anche tramite questo link. Ogni produttore di Smart TV ha il suo store integrato, come ad esempio quelle Samsung che sono munite dello Smart Hub per gestire e installare le app sul televisore, di cui ti ho parlato in questa mia guida.

Risoluzione dei problemi

Se dovessi riscontrare problemi a scaricare le app dallo store della Smart TV, potresti avvalerti di alcuni suggerimenti che ti indicherò nelle prossime righe.

Nel caso di problemi di visualizzazione dei contenuti nello store, come ad esempio app mancanti o impossibilità nell’eseguire il download delle applicazioni, puoi sicuramente avvalerti dell’assistenza del produttore, tramite la sezione Contatti che trovi sul sito Web ufficiale, come quella Sony, LG, Samsung o Philips, giusto per farti qualche esempio.

Prima di procedere al contatto diretto con il produttore, però, puoi pensare di verificare se il problema deriva semplicemente in una non corretta configurazione. Prima di qualsiasi intervento nelle impostazioni della Smart TV, prova semplicemente a spegnerla e riaccenderla oppure di scollegarla dall’alimentazione per qualche minuto.

Se, ad esempio, la Smart TV non è connessa a Internet, non puoi eseguire il download di alcuna app. Per verificare ciò, ti basta avviare il browser integrato e verificare lo stato della connettività, raggiungendo un qualsiasi sito Web. In alternativa, puoi verificare lo stato della connessione, tramite il pannello delle impostazioni, dove potrebbero essere presenti strumenti di diagnostica.

In caso, puoi pensare di sostituire i DNS impostati sulla Smart TV con quelli di Google (8.8.8.8), accedendo alle impostazioni avanzate della rete a cui sei connesso. In alcune situazioni, se è stato eseguito il cambio della Regione della Smart TV (pratica spesso utilizzata da coloro che utilizzano IPTV su Smart TV), potrebbero non essere più disponibili alcune app nello store.

Infine, reimpostare la Smart TV alle impostazioni di fabbrica permette il reset di tutti i dati, in modo da rimuovere gli errori causati da una non corretta configurazione. Solitamente questa opzione è raggiungibile nella sezione Generale delle Impostazioni della Smart TV.