Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero
Salvatore Aranzulla Day
Evento di formazione SEO con Salvatore Aranzulla. Scopri il programma

Come aprire file APK

di

Dando uno sguardo allo smartphone Android del tuo amico hai notato la presenza di un’app che non avevi mai visto su Play Store. Incuriosito dalla cosa hai chiesto delucidazioni a riguardo, il tuo amico ti ha spiegato come e dove scaricare l’app ma a download ultimato ti sei trovato dinanzi un file APK? Beh, se le cose stanno così e se adesso vorresti capire come fare per poter aprire file APK ho una buona, anzi ottima notizia per te: ci sono quo io pronto a spiegarti tutto ciò che bisogna fare per riuscire nell’impresa.

Prima di illustrarti, passaggio dopo passaggio, che cosa bisogna fare per poter aprire file APK è bene però che tu capisca di cosa stiamo parlando. I file APK sono i pacchetti che contengono tutti i file delle applicazioni per Android, similmente agli .app su Mac o agli .exe su Windows. I file APK possono essere scaricati da qualsiasi sito Internet e conservati offline per avere le proprie app preferite sempre a portata di mano. Si tratta quindi di un’ulteriore soluzione per scaricare ed installare applicazioni su Android. Attualmente il sistema più veloce e sicuro per scaricare nuove applicazioni per il proprio device Android consiste senza ombra di dubbio nel ricorrere al Play Store di Google. In alternativa è possibile rivolgersi agli store di terze parti, che risultano estremamente semplici da usare ma non hanno lo stesso livello di affidabilità del Play Store, oppure ai file APK.

Chiarito ciò se sei dunque intenzionato a scoprire che cosa bisogna fare per poter aprire file APK ti invito a metterti comodo ed dedicare qualche minuto di tempo libero all’attenta letta di questa guida. Sono certo che alla fine potrai dirti più che soddisfatto di essere riuscito ad aprire file APK e che sarai anche pronto ad affermare che effettuare questa operazione in realtà era un vero e proprio gioco da ragazzi. Pronto? Si? Molto bene, allora cominciamo.

Indice

Operazioni preliminari

Per poter aprire file APK sul tuo dispositivo Android, la prima cosa che devi fare è abilitare quest’ultimo all’installazione di applicazioni trovate al di fuori del Play Store. Prima di fare ciò, però, ti suggerisco di dare uno sguardo alla mia guida sui migliori antivirus per Android e di scaricare, qualora non l'avessi già fatto, un buon antivirus per il tuo device. Si tratta di un'operazione molto importante in quanto le applicazioni scaricate da fonti esterne al Play Store possono contenere dei malware: meglio essere previdenti e proteggersi in maniera adeguata.

A questo punto, per consentire al tuo dispositivo di aprire i file APK e di installare app esterne a quelle presenti sul Play Store, pigia sull’icona delle Impostazioni presente in home screen (l'ingranaggio), fai tap sulla voce Sicurezzae attiva l'opzione Origini sconosciute dal menu che si apre. Rispondi in maniera affermativa all'avviso che compare sullo schermo.

Come aprire file APK

Se non vedi l'opzione Sicurezza nel menu delle impostazioni di Android, seleziona la scheda Generale, vai su Sicurezza, procedi scorrendo la schermata che si apre sino ad individuare la voce Sorgenti sconosciute e apponi il segno di spunta accanto all’opzione Consentire l’installazione delle applicazioni da sorgenti attendibili e sconosciute.

Come aprire file APK

Installare file APK

Adesso che hai abilitato il tuo dispositivo all’installazione di app provenienti anche al di fuori del Play Store, per poter aprire file APK recati nella cartella in cui risulta scaricato l’elemento su cui desideri agire. Tieni conto che la cartella sui device Android in cui generalmente vengono archiviati i file scaricati da internet è quella chiamata Download, alla quale puoi agire avviando la app denominata, per l'appunto, Download.

Una volta effettuato l’accesso alla cartella contenente il file APK che vuoi aprire, seleziona quest’ultimo dopodiché attieniti alla procedura guidata per l’installazione dell’applicazione pigiando in sequenza sui pulsanti AvantiInstallaFine.

Come aprire file APK

A questo punto non posso far altro se non dirti: complimenti, seguendo le mie indicazioni sei finalmente riuscito ad aprire file APK ed ora hai a tua disposizione nuove app sul tuo dispositivo! Anche se provenienti da una sorgente differente dal classico Play Store, le nuove applicazioni installate sul device risulteranno accessibili direttamente dalla home screen di Android, proprio come quelle scaricate dal Play Store.

Qualora non riuscissi ad individuare la cartella Download sul tuo dispositivo Android o comunque quella in cui sono stati archiviati i file scaricati ti suggerisco di ricorrere all’impiego di un’applicazione mediante cui gestire i file in maniera semplice e veloce. In particolare ti invito a provare ES Gestore File, un file manager gratuito molto diffuso ed apprezzato tra gli utenti del robottino verde.

Per scaricare l’app ES Gestore File apri il Play Store, pigia sul campo di ricerca collocato in alto, digita es gestore file e pigia sul primo risultato della ricerca che visualizzi in modo tale da poter accedere alla sezione del marketplace dedicata all’app. Se desideri velocizzare l’esecuzione di questi passaggi ti basta pigiare quidirettamente dal tuo smartphone o tablet Android. Successivamente, pigia sui pulsanti Installa e Accetto, attendi che la procedura di download dell’app venga portata a termine e il gioco è fatto.

Una volta completato il processo di download (e di installazione) di ES Gestore File, avvia l’app pigiando sulla sua icona che è stata aggiunta alla home screen di Android, pigia sulla voce Download collocata nella barra laterale di sinistra e poi fai tap sul file APK che vuoi aprire. Successivamente attieniti alla procedura guidata per l’installazione delle app pigiando in sequenza sui pulsanti AvantiInstalla e Fine.

Come aprire file APK

Installare più APK in serie

Se hai bisogno di installare più applicazioni in serie e vuoi velocizzare la procedura di apertura dei file APK, ti suggerisco di ricorrere all’impiego dell’app APK Installer: si tratta di un’applicazione gratuita che consente di aprire file APK e di effettuarne l’installazione in serie evitando quindi all’utente di dover individuare e selezionare singolarmente tutti gli elementi su cui agire.

Se desideri utilizzare APK Installer, la prima cosa che devi fare è effettuare il download e l’installazione dell’app. Per fare ciò pigia sull’icona di Play Store presente sul tuo dispositivo, pigia poi sul campo di ricerca annesso alla schermata che andrà ad aprirsi, digita apk installer e fai tap sul primo risultato. Se desideri velocizzare l’esecuzione di questi passaggi ti basta pigiare qui direttamente dal tuo smartphone o tablet Android. Successivamente, pigia sul pulsante Installa e poi su Accetto dopodiché attendi che la procedura di download e di installazione dell’app venga avviata e portata a termine.

Dopo aver scaricato ed installato l’applicazione pigia sull’icona di APK Installer che è stata aggiunta alla home screen del tuo dispositivo, attendi che la schermata dell’applicazione risulti visibile dopodiché fai tap su Install APKs.

Come aprire file APK

Nella schermata che a questo punto andrà ad aprirsi apponi un segno di spunta accanto alle icone dei pacchetti APK che vuoi installare e poi premi sul pulsante verde Install selected che trovi collocato in basso a destra.

Una volta fatto ciò partirà in maniera automatica la procedura guidata per l’installazione di tutte le app selezionare. Per portare a termina la procedura di installazione delle varie app ti basterà pigiare in sequenza sui pulsanti AvantiInstalla e Fine.

Come aprire file APK

Dove scaricare file APK

Vuoi procurarti un file APK ma non sai da dove scaricarlo? Nessun problema. Apri il browser del tuo device Android (o anche del tuo PC) e collegati al sito Internet APKMirror.

APKMirror è un servizio gestito da AndroidPolice (uno dei siti Internet più popolari del mondo Android) sul quale è possibile trovare i pacchetti APK di tutte le migliori applicazioni disponibili sul Play Store, e non solo. Si tratta di un sito legale al 100%, quindi i download sono verificati e non è possibile trovare app "piratate". A proposito: stai alla larga dai siti che permettono di scaricare applicazioni a pagamento gratis in maniera illegale: spesso contengono file APK infetti che installano del malware sul dispositivo. Poi non dirmi che non ti avevo avvertito!

Fatta questa doverosa precisazione, passiamo all'azione. Per scaricare un file APK da APKMirror, collegati alla pagina iniziale del servizio, pigia sull'icona della lente d'ingrandimento che si trova in alto e cerca la app di tuo interesse (es. WhatsApp). A ricerca effettuata, consulta la lista dei risultati che ti viene proposta, pigia sul nome della app che vuoi scaricare e, nella pagina che si apre, seleziona la variante dell'applicazione più adatta al tuo device (es. arm Android 4.0 se utilizzi un dispositivo con processore ARM e una versione di Android pari o superiore alla 4.0) dal riquadro Download che si trova in basso.

Come aprire file APK

Per concludere, fai tap sul pulsante Download APK, conferma la tua volontà di scaricare il file APK con il browser attualmente in uso (es. Chrome) e pigia sul pulsante OK che compare in basso a destra. Al termine dello scaricamento, troverai il pacchetto APK nella cartella Download di Android e potrai installarlo come spiegato in precedenza.

Copiare file APK dal PC

Se l’app che desideri installare non è stata scaricata direttamente sul dispositivo Android ma risulta archiviata sul computer, non preoccuparti, puoi trasferirla sul tuo device e installarla in maniera semplicissima. Per riuscire nell’impresa, non devi far altro che collegare il tuo smartphone o tablet Android al computer utilizzando l’apposito cavo USB e attendere che il dispositivo venga riconosciuto.

Se il terminale non viene riconosciuto dal computer, apri il menu delle notifiche di Android (scorrendo il dito dalla cima dello schermo verso il basso), seleziona la voce relativa al collegamento USB e, nella schermata che si apre, apponi il segno di spunta accanto alla voce Trasferimento di file (MTP). Se utilizzi un Mac, invece, installa la app Android File Transfer. Per ulteriori dettagli, consulta il mio tutorial su come gestire Android dal PC: lì trovi spiegato tutto.

Come aprire file APK

Una volta stabilito il collegamento tra PC e dispositivo Android pigia sull’icona Esplora file annessa alla barra delle applicazioni (la cartella gialla) e clicca sulla voce Computer o Questo PC presente nella barra laterale di sinistra della finestra visualizza. Nella finestra che andrà ad aprirsi, clicca poi con il tasto destro del mouse sull’icona raffigurante il tuo dispositivo ed attiva la modalità Unità Disco selezionandola dal menu che ti viene mostrato.

Come aprire file APK

Adesso seleziona e trascina in una qualsiasi cartella del tuo dispositivo il file APK su cui desideri aprire in modo tale da trasferirlo direttamente sul tuo smartphone o tablet. A trasferimento completato, scollega il tuo smartphone o tablet Android dal computer pigiando sull’icona raffigurante una freccia verso l’alto annessa accanto all’orologio di Windows e selezionando poi la voce relativa al dispositivo dal menu che ti viene mostrato.

Se utilizzi un Mac, per trasferire i file sul device Android devi utilizzare l'applicazione Android File Transfer di cui ti ho parlato prima. Trovi spiegato meglio come utilizzarla nel mio tutorial su come trasferire file Android.