Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Come scaricare APK

di

Dando un’occhiata allo smartphone Android di un tuo amico hai notato la presenza di un’applicazione che non hai mai visto girovagando tra i “meandri” di Google Play Store. Incuriosito dalla novità hai dunque chiesto delucidazioni ed il tuo amico ti ha spiegato che ha reperito l’app in oggetto andando a scaricare il relativo file APK da Internet. Tuttavia adesso ti piacerebbe saperne di più a riguardo in modo tale da poter fare altrettanto. Vista la situazione sono lieto di comunicarti che sei capitato nel posto giusto, o meglio sulla guida giusta. Nelle righe successive andrò infatti ad indicarti tutto ciò che bisogna fare per poter scaricare APK.

Prima di indicarti, passaggio dopo passaggio, come fare per poter scaricare APK è bene però che tu ti schiarisca le idee a riguardo. Qualora non lo sapessi, i file  APK sono i pacchetti che contengono tutti i file delle applicazioni per Android, similmente agli .app su Mac o agli .exe su Windows. I file APK possono essere scaricati da qualsiasi sito Internet e conservati offline per avere le proprie app preferite sempre a portata di mano. Si tratta quindi di un’ulteriore soluzione per scaricare ed installare applicazioni su Android. Attualmente il sistema più veloce e sicuro per scaricare nuove applicazioni per il proprio device Android consiste senza ombra di dubbio nel ricorrere al Play Store di Google. In alternativa è possibile rivolgersi agli store di terze parti, che risultano estremamente semplici da usare ma non hanno lo stesso livello di affidabilità del Play Store, oppure ai file APK.

Chiarito ciò, se sei quindi effettivamente interessato a scoprire come procedere per poter scaricare APK ti suggerisco di afferrare il tuo device Android, di prenderti qualche minuto di tempo libero e di concentrarti attentamente sulla lettura di questo tutorial. Sono certo che alla fine potrai dirti più che soddisfatto di essere riuscito a scaricare APK e che sarai anche pronto ad affermare che effettuare questa operazione in realtà era un vero e proprio gioco da ragazzi. Pronto? si? Molto bene, allora cominciamo.

Il primo passo che devi compiere per poter scaricare APK è quello di rimuovere la protezione presente su Android e che di default va a bloccare l’installazione delle app provenienti da fonti esterne al Google Play Store. Si tratta di un passaggio fondamentale poiché se non viene eseguito dopo aver provveduto a scaricare APK non sarà possibile installare le app in oggetto.

Per fare ciò pigia sull’icona Impostazioni presente nella home screen di Android, successivamente fai tap sulla scheda Generale e poi seleziona la voce Sicurezza dal menu che compare. A questo punto, scorri la schermata che si apre sino ad individuare la voce Sorgenti sconosciute dopodiché apponi il segno di spunta accanto all’opzione Consentire l’installazione delle applicazioni da sorgenti attendibili e sconosciute e fai tap su OK.

Screenshot che mostra la sezione Impostazioni di Android

Adesso che hai provveduto ad abilitare sul tuo dispositivo la possibilità di installare app provenienti anche al di fuori del Google Play Store c’è un’altra operazione che penso sia cosa buona e giusta che tu esegua: scaricare un antivirus in modo tale da proteggerti da eventuali minacce per la sicurezza del sistema che potrebbero derivare dall’uso di app di terze parti. Se non sai quale antivirus installare sul tuo dispositivo puoi consultare la mia guida antivirus gratis per Android in cui ho provveduto a consigliarti tutte quelle che a mo avviso rappresentano le migliori soluzioni per proteggersi dalle minacce informatiche a costo zero per gli smartphone e i tablet basati sul sistema operativo del robottino verde.

A questo punto direi che finalmente ci siamo, puoi passare all’azione vera e propria e dunque puoi scaricare APK. Se hai già le idee chiare riguardo l’app di terze parti da scaricare e se sei già in possesso del relativo link apri quest’ultimo direttamente nel browser Web in uso sul tuo dispositivo dopodiché pigia sul bottone per effettuare il download del relativo file APK annesso alla pagina Web che ti viene mostrata.

Se invece desideri scaricare APK ma non sai da dove reperire app di terze parti di seguito trovi un elenco di quelli che ritengo siano alcuni tra i migliori siti Internet per fare ciò.

  • TorrApk – Si tratta di uno dei siti Internet per scaricare APK tra i più celebri. Il sito non presenta restrizioni geografiche, propone file APK di app gratuite originali e senza modifiche e propone solo ed esclusivamente app sicure per l’utente e per il dispositivo.
  • APKLeecher – Si tratta di un sito per scaricare APK che consente di reperire applicazioni non compatibili o non disponibili su Google Play Store. Il sito integra un motore di ricerca interno per trovar facilmente tutto ciò di cui si ha bisogno.
  • AppsApk – Si tratta di un altro celebre sito per scaricare APK che propone app freeware normalmente già prelevabili da Google Ply Store.
  • SlideME – Si tratta di un portale dove mediante il quale è possibile scaricare APK di applicazioni egiochi che solitamente non si trovano su Google Play Sore. Per poter effettuare il download dei contenuti di interesse è però necessario creare un account gratuito.

Screenshot di TorrApk

Dopo esserti collegato al sito Internet mediante cui scaricare APK che più ti interessa e dopo aver individuato una specifica app pigia sul pulsante per effettuarne il download sul tuo dispositivo ed attendi qualche istante affinché la procedura venga avviata e portata a termine.

A scaricamento completato apri la cartella Download in cui hai scaricato il file APK, pigiaci sopra ed esegui la procedura guidata per l’installazione che ti viene mostra a schermo pigiando in sequenza sui bottoni SuccessivoInstalla e Fine. Tutto qui! Tieni conto che generalmente il collegamento alla cartella Download è presente nel menu degli smartphone e dei tablet Android oppure nella schermata in cui sono raccolte tutte le app presenti sul dispositivo.

Screenshot che mostra come installare app da APK

Qualora non riuscissi a trovare la cartella Download puoi rimediare installando il file manager gratuito ES Gestore File e utilizzare quest’ultimo per navigare nella directory dei download del tuo dispositivo. Per scaricare l’app ES Gestore File apri il Play Store, pigia sul campo di ricerca collocato in alto, digita es gestore file e pigia sul primo risultato della ricerca che visualizzi in modo tale da poter accedere alla sezione del marketplace dedicata all’app. Se desideri velocizzare l’esecuzione di questi passaggi ti basta pigiare qui direttamente dal tuo smartphone o tablet Android.

Screenshot che mostra il Play Store di Android

Successivamente pigia sul pulsante Installa e poi su Accetto dopodiché attendi che la procedura di download e di installazione dell’app venga avviata e portata a termine.

Una volta completato il processo di download e di installazione di ES Gestore File avvia l’app pigiando sulla su icona che è stata aggiunta alla home screen dopodiché pigia sulla voce Download collocata nella barra laterale di sinistra annessa alla schermata dell’applicazione che visualizzi e poi fai tap sul file APK che intendi aprire. Successivamente attieniti alla procedura guidata per l’installazione delle app pigiando in sequenza sui pulsanti SuccessivoInstalla e Fine.

Screenshot che mostra l'app ES Gestore File su Android

Se invece hai più file su cui agire e desideri velocizzare la procedura mediante cui scaricare APK ed aprire la suddetta tipologia di file ti suggerisco di ricorrere all’impiego dell’app APK Installer. Trattasi di un’applicazione gratuita che consente di aprire i file APK e di effettuarne l’installazione in serie evitando quindi all’utente di dover individuare e selezionare singolarmente tutti gli elementi su cui agire.

Se desideri utilizzare APK Installer la prima cosa che devi fare è effettuare il download e l’installazione dell’app. Per fare ciò pigia sull’icona di Play Store presente sul tuo dispositivo, pigia poi sul campo di ricerca annesso alla schermata che andrà ad aprirsi, digita apk installer e fai tap sul primo risultato. Se desideri velocizzare l’esecuzione di questi passaggi ti basta pigiare qui direttamente dal tuo smartphone o tablet Android.

Screenshot che mostra il Play Store di Android

Successivamente pigia sul pulsante Installa e poi su Accetto dopodiché attendi che la procedura di download e di installazione dell’app venga avviata e portata a termine.

Dopo aver scaricato ed installato l’applicazione pigia sull’icona di APK Installer che è stata aggiunta alla home screen del tuo dispositivo, attendi che la schermata dell’applicazione risulti visibile dopodiché fai tap su Install APKs.

Screenshot che mostra l'app APK Installer su Android

Nella schermata che a questo punto andrà ad aprirsi apponi un segno di spunta accanto alle icone dei pacchetti APK che vuoi installare e poi premi sul pulsante verde Install selected che trovi collocato in basso a destra.

Una volta fatto ciò partirà in maniera automatica la procedura guidata per l’installazione di tutte le app selezionare. Per portare a termine la procedura di installazione delle varie app ti basterà pigiare in sequenza sui pulsanti SuccessivoInstalla e Fine.

Nota: Anche se provenienti da una sorgente differente dal classico Google Play Store le nuove applicazioni installate dopo aver provveduto a scaricare APK saranno accessibili, così come di consueto, direttamente dalla classica schermata di Android in cui sono raccolte tutte le app disponibili sul device.