Questo sito contribuisce alla audience di Il Messaggero

Antivirus Android

di

Gli smartphone e i tablet Android, grazie alle loro infinite potenzialità, sono riusciti ad attirare l’attenzione di tutti. Ma proprio tutti. Compresi i malintenzionati, che, sempre più spesso, prendono di mira il sistema operativo del robottino verde con dei malware progettati ad hoc. Malware che spiano le attività degli utenti, mostrano pubblicità indesiderate e compiono altre operazioni “poco carine” ai danni delle vittime.

Ma come proteggersi da queste minacce? Niente panico. Per fortuna, sul Play Store di Google, sono arrivati molti antivirus Android che permettono di proteggere smartphone e tablet da tutti i malware più pericolosi. La maggior parte di essi, almeno nella loro versione di base, sono gratuiti e includono diverse funzioni aggiuntive, come ad esempio quelle per rintracciare i dispositivi in caso di furto/smarrimento e bloccare le chiamate indesiderate.

Adesso te ne segnalo alcuni fra i più affidabili: quelli che hanno ottenuto i migliori risultati nei test comparativi e che, risultati alla mano, garantiscono una protezione completa del sistema senza influire in maniera negativa sulle sue performance. Scegli quello che ti sembra più adatto alle tue esigenze e provalo. Qui sotto trovi tutte le istruzioni di cui hai bisogno.

Indice

Google Play Protect

Play Protect

Play Protect è il sistema antivirus integrato nel Play Store di Android, il quale consente un’analisi in tempo reale delle app che si installano sul proprio device, anche se da fonti esterne o che sono già presenti sul dispositivo. Purtroppo non è infallibile, in quanto alcuni sviluppatori hanno eluso i controlli automatici di questo servizio per le loro app “malevoli” pubblicate sul Play Store, anche se poi sono state comunque individuate.

In ogni caso, risulta essere una delle migliori soluzioni per tutti quegli utenti che non hanno intenzione di “appesantire” ulteriormente il proprio dispositivo e preferiscono le soluzioni integrate nel sistema operativo. Pertanto, dato che non è richiesta l’installazione di alcuna app per farlo funzionare, grazie alla su integrazione nello store del robottino verde, tutto ciò di cui devi preoccuparti è che questo strumento sia abilitato.

Per assicurarti di ciò, avvia il Play Store, tramite la sua icona in home screen o nel drawer, e fai tap sull’icona ☰ situata in alto a sinistra. Fatto ciò, fai tap sull’opzione Play Protect e pigia sull’icona sita in alto. A questo punto, se necessario, sposta la levetta su ON in corrispondenza delle voci Analizza le app con Play Protect e Migliorare il rilevamento di app dannose e il gioco è fatto. Comodo, vero?

Avast Mobile Security

Avast Mobile Security

Un antivirus Android di primissimo livello che può garantire una protezione completa di smartphone e tablet è Avast Mobile Security che, come nella sua famosissima versione per computer, monitora in tempo reale tutte le applicazioni installate sul device e blocca quelle sospette. Per utilizzare Avast Mobile Security sul tuo smartphone o tablet Android, scaricane l’app dal Play Store, avviala e segui la procedura di configurazione iniziale pigiando sul pulsante Per iniziare.

A questo punto, scegli se utilizzare la versione di base, che è gratuita, oppure se eseguire l’upgrade alla versione Premium, con costi a partire da 1,99 euro/mese o 11,88 euro/anno, che abilita funzionalità avanzate, come una VPN, il blocco dell’esecuzione delle app con un PIN e un sistema avanzato antifurto, giusto per citartene qualcuna.

Dopo essere giunto alla schermata principale dell’app, fai tap sul bottone Scansiona e attendi che l’analisi della memoria venga portata a termine. Oltre alle app sospette, Avast Mobile Security rileva anche le impostazioni del sistema che possono essere potenzialmente pericolose, come l’autorizzazione di installare app da origini sconosciute.

Oltre alla possibilità di analizzare il dispositivo, nella schermata principale di Avast Mobile Security puoi trovare diverse altre funzionalità, di cui alcune accessibili soltanto se muniti di un account Premium. Pigiando sull’icona ☰, in alto, puoi visualizzare l’elenco di quest’ultime e accedere agli strumenti gratuiti: puoi attivare il sistema antifurto, scansionare i file del dispositivo, accedere alla cassaforte per le foto, verificare che la rete Wi-Fi a cui sei connesso sia sicura, eseguire un test della velocità e ripulire la RAM.

Ti avviso che la scansione di Avast avverrà automaticamente ogni volta che tenterai di installare una nuova app sul tuo telefono (o tablet). In questo modo tutti i malware e gli elementi indesiderati verranno bloccati “sul nascere” prima che possano arrecare danni al sistema.

AVG Antivirus

AVG Antivirus

AVG è un nome storico nel settore della sicurezza informatica, non poteva certo esimersi dal lanciare un antivirus per Android. Eccoci dunque qui a parlare di AVG Antivirus, un’ottima app gratuita che permette di debellare tutte le minacce più note per Android, bloccare le chiamate indesiderate e migliorare le prestazioni del dispositivo su cui viene installato.

Per utilizzare AVG Antivirus sul tuo smartphone o tablet, non devi far altro che scaricarne l’app dal Play Store, avviarla e pigiare sul pulsante Per iniziare. Dopodiché devi scegliere se rimanere con la versione free dell’antivirus o se passare a quella Pro (a partire da 1,99 euro/mese o 11,88 euro/anno), che non include banner pubblicitari e offre funzioni aggiuntive, come ad esempio il blocco delle app e una VPN.

Una volta confermata la volontà di usare la versione gratuita, pigia sul pulsante Scansiona presente nella schermata principale dell’app, per avviare la prima scansione antimalware del sistema. L’operazione dovrebbe durare appena pochi minuti.

In seguito alla scansione del telefono (o del tablet), puoi divertirti a scoprire le altre funzioni di AVG Antivirus, che puoi trovare nella schermata iniziale, proprio sotto il pulsante Scansiona, oppure facendo tap sull’icona ☰ che trovi in alto. Nell’elenco delle funzionalità aggiuntive disponibili, troverai sia alcuni strumenti gratuiti sia quelli a pagamento, accessibili soltanto se hai un account Pro attivo.

Avira Antivirus Security

Avira Antivirus Security

Avira Antivirus Security è un altro famoso antivirus in ambiente PC che è riuscito ad affermarsi anche su Android. Grazie alla sua versione di base gratuita, puoi eseguire una scansione del sistema in tempo reale, in modo da analizzare tutte le app installate sul telefono (o sul tablet) e individuare potenziali minacce.

Dopo aver installato Avira sul tuo device tramite il Play Store, premi sul tasto Accetta, per raggiungere immediatamente la schermata iniziale dell’app. Per avviare una scansione, poi, premi sul tasto Scansione Smart che trovi proprio al centro della schermata. Nel giro di qualche istante, verrà eseguito il processo, restituendoti il risultato dell’analisi.

Nell’area in basso, invece, sono presenti tutti gli strumenti che puoi utilizzare per ampliare il sistema di protezione del tuo dispositivo. Ti verranno elencate sia funzionalità gratuite che a pagamento (marcate con l’etichetta Pro). Tra gli strumenti gratuiti che puoi attivare vi è una VPN (con limite a 100MB/giorno), il controllo del dispositivo da remoto, la pulizia della RAM, il controllo delle autorizzazioni concesse alle applicazioni e lo scanner di rete.

Per sbloccare le funzioni a pagamento di Avira Antivirus Security, puoi sottoscrivere un abbonamento alla versione Pro dell’antivirus pagando 8,15 euro/anno. Tra le funzioni riservate agli utenti Pro ci sono il supporto tecnico da parte del produttore, la navigazione protetta per effettuare acquisti online e operazioni bancarie online in tutta sicurezza e il blocco delle app, giusto per citartene qualcuna.

Eset Mobile Security

Eset Mobile Security

Eset Mobile Security è un’altra soluzione per la sicurezza dei sistemi Android nata da una “costola” del corrispettivo antivirus per PC della stessa azienda. È disponibile in una versione di prova gratuita della durata di 1 mese, che include tutte le funzioni per il rilevamento dei malware e altre funzionalità. Al termine di questo periodo di valutazione, è necessario eseguire l’upgrade alla versione Premium con un costo di 1,99 euro/mese.

Dopo aver scaricato Eset Mobile Security dal Play Store, avvia l’app e assicurati che sia selezionata la lingua italiana. Dopodiché scegli se contribuire al miglioramento del software, premi sul tasto relativo alla prova gratuita e immetti il tuo indirizzo email, per iniziare immediatamente a usare questo antivirus.

Ad operazione completata, ti verrà mostrata la schermata principale di Eset Mobile Security, nella quale troverai tutte le funzionalità che puoi utilizzare per proteggere il tuo smartphone o tablet Android. Pigiando sul tasto Controlla dispositivo, puoi avviare la scansione per l’individuazione di eventuali minacce. Premendo sul tasto Antivirus, invece, puoi abilitare i controlli automatici, quali la scansione durante la carica della batteria o l’avvio pianificato.

Inoltre, puoi abilitare le altre funzionalità aggiuntive, quali l’anti-theft, per proteggere il dispositivo da furti, smarrimenti e accessi non autorizzati, l’anti-phishing, per proteggere le tuo password e i dati bancari, il blocco delle app, il filtro delle chiamate e l’analisi della rete domestica.

Bitdefender Antivirus Free

Bitdefender Antivirus Free

Bitdefender Antivirus Free è la soluzione ideale per chi cerca un antivirus Android essenziale, rapido e gratuito che tenga sotto controllo le app installate sul dispositivo senza offrire funzioni extra, tipo la localizzazione da remoto o il blocco delle chiamate indesiderate.

Per installarlo sul tuo smartphone (o tablet), raggiungi il Play Store e pigia sul pulsante Installa. Successivamente, avvia l’app e leggi l’introduzione, oppure saltala, tramite l’apposito pulsante. Fatto ciò, accetta le condizioni d’utilizzo, mettendo il segno di spunta sulla casella apposita, e premi sul tasto Continua.

Per avviare una scansione completa delle app installate sul device, fai tap sul pulsante Avvia scansione. Bitdefender provvederà a controllare tutte le app presenti su Android e, grazie alla funzione Autopilot, riuscirà a impedire l’installazione di nuove app che contengono malware o elementi indesiderati.

Per una protezione più completa è disponibile la suite Bitdefender Mobile Security che costa 9,99 euro/anno e include anche funzioni per proteggere la navigazione online e localizzare il dispositivo da remoto, giusto per citartene qualcuna.

AhnLab V3 Mobile Security

AhnLab V3 Mobile Security

Anche se il suo nome è meno noto di quello degli antivirus Android analizzati in precedenza, ti consiglio di prendere in considerazione anche AhnLab V3 Mobile Security che negli ultimi test comparativi, come quello di AV-Test, sta ottenendo dei risultati davvero impressionanti. Al momento non è stato ancora tradotto in italiano, ma la sua efficacia e le sue tante funzioni (antimalware, anti-furto e protezione della privacy) lo rendono una soluzione veramente interessante.

Per installare AhnLab V3 Mobile Security sul tuo smartphone (o sul tuo tablet), scaricalo dal Play Store: è gratis. Dopodiché avvialo, premi sul tasto Allow per consentire l’accesso alle funzionalità del dispositivo, accetta le sue condizioni d’uso, mettendo il segno di spunta sull’apposita casella, e pigia sul bottone Next.

Nella schermata che si apre, scegli se includere anche file e cartelle (Files and Folders) e applicazioni potenzialmente indesiderate (Potentially Unwanted Apps) nella scansione antimalware o se attivare la scansione cloud (Cloud Scan). Fatto ciò, premi sul tasto Start Scan, per avviare la prima scansione del dispositivo.

Una volta terminata la scansione e raggiunta la schermata principale di AhnLab V3 Mobile Security, puoi pigiare sul pulsante ☰ collocato in alto a sinistra e accedere a tutte le funzioni dell’applicazione: URL scan per verificare la sicurezza delle pagine Web, Privacy advisor per verificare il grado di privacy delle app installate, Cleaner per cancellare i file temporanei sul device e Hidden Gallery per creare una gallery di foto privata.

Per eseguire successive analisi, pigia semplicemente sulla dicitura Start Security Scan, nella schermata principale dell’app. Nel caso in cui volessi rimuovere la pubblicità, puoi eseguire l’acquisto del piano in abbonamento al costo di 1,19 euro/mese.

Salvatore Aranzulla

Autore

Salvatore Aranzulla

Salvatore Aranzulla è il blogger e divulgatore informatico più letto in Italia. Noto per aver scoperto delle vulnerabilità nei siti di Google e Microsoft. Collabora con riviste di informatica e cura la rubrica tecnologica del quotidiano Il Messaggero. È il fondatore di Aranzulla.it, uno dei trenta siti più visitati d'Italia, nel quale risponde con semplicità a migliaia di dubbi di tipo informatico. Ha pubblicato per Mondadori e Mondadori Informatica.